Il perineo, i muscoli addominali e tra le gambe durante la gravidanza fanno male: perché il dolore si verifica nei periodi precoce e tardivo?

I cambiamenti nel corpo durante la gravidanza spesso portano a nuovi disagi. Tra questi - dolore nella regione lombare e perineo a causa di un aumento del carico. Questo è naturale e non devi preoccuparti. Tuttavia, il tono muscolare nelle gambe, nell'inguine e nella parte bassa della schiena indica la presenza di patologia. Esistono misure per prevenire l'insorgenza di dolore, come superare la sindrome dolorosa nelle diverse fasi della gestazione?

Cause del dolore durante la gravidanza in diversi periodi

I sentimenti spiacevoli si presentano per i seguenti motivi:

  • la minaccia di aborto spontaneo;
  • esacerbazione delle vene varicose a causa di aggiustamento ormonale e assottigliamento delle pareti delle vene (è una minaccia di emorragia nei muscoli del bacino, una violazione del rifornimento di sangue al bambino)

Il dolore all'inguine della settimana 37 è principalmente associato a cambiamenti fisiologici e al movimento graduale della testa del bambino verso il basso. Allo stesso tempo, tutte le future donne in travaglio sentono il disagio, il grado della sua gravità dipende dalle caratteristiche del corso della gestazione e dallo stato di salute. Dolore e formicolio provocano in seguito:

  • addolcimento delle ossa pelviche;
  • compressione dei nervi nel plesso pelvico;
  • legamenti slogati;
  • aumento del carico sulle navi, ipotonia delle loro pareti.

Nel cavallo

Il dolore in questo caso ha un carattere tirante, deriva da uno o due lati, disturba l'area pubica. Oltre ai suddetti motivi, nelle prime fasi può causare deficienza di calcio, pielonefrite o uretrite. Dopo 36 settimane, la probabile causa di disagio è un'alta attività del bambino, che fa male dall'ombelico all'ano. Le sensazioni di ripresa indicano l'imminente rilascio del tappo del muco. Può far male tra le gambe, se una donna per qualche motivo si muove un po '.

Nei muscoli inguinali

Perché spara e dolori all'inguine? Le cause del disagio possono essere:

  • nel primo trimestre, la formazione di un corpo luteo temporaneo, che fino a 16 settimane produce progesterone (un importante ormone steroideo per l'impianto di un ovulo fecondato e un bambino);
  • dalla settimana 20 - carenza di calcio, magnesio, carico sulle gambe, addolcimento della cartilagine.

Il dolore all'inguine è solitamente acuto o dolorante in natura. È particolarmente difficile spostarlo a 38-40 settimane, quando la testa del bambino cade e si trova in fondo. Ciò provoca un forte stiramento dei legamenti inguinali, causando dolore al dolore.

Nelle ossa del pavimento pelvico

I seguenti fattori possono causare sensazioni spiacevoli nell'osso pelvico e nei muscoli addominali:

  • l'aumento di peso porta ad un'ulteriore pressione sul bacino, che causa dolore;
  • mancanza di oligoelementi - la madre prende il feto di magnesio e calcio, e quando c'è una carenza di questi nutrienti nel suo corpo, i suoi denti si deteriorano e le ossa pelviche fanno male;
  • legamenti torsionali - l'utero cresce in modo non uniforme, il che porta a dolorose torsioni dei legamenti, che assicurano il suo attaccamento alla regione pelvica;
  • patologia della colonna vertebrale - la scoliosi e l'osteocondrosi possono causare dolore.

Durante la gravidanza, il medico può diagnosticare la sinfisite: eccessivo ammorbidimento, mobilità e divergenza della sinfisi pubica. Normalmente, si espande a 5 mm dall'azione dell' rilassante ormone. Con la sinfisi, la discrepanza può raggiungere i 15 mm. Dopo il parto il tessuto occupa gradualmente lo stesso posto. Lo sviluppo della patologia provoca infezioni urogenitali, mancanza di colecalciferolo.

Nella parte bassa della schiena

La lombalgia nelle ultime settimane di gestazione è dovuta ad un aumento del peso del bambino e ad un aumento del volume dell'addome. Il carico sui muscoli e sulle ossa nella regione lombare aumenta naturalmente. Con una grande pancia, il centro di gravità si sposta in avanti, a causa del quale la colonna vertebrale è costretta a inclinarsi all'indietro per mantenere l'equilibrio. Allo stesso tempo c'è una tensione costante dei muscoli che fanno male. La mialgia nella parte bassa della schiena è vissuta da quasi tutte le future madri. Sotto osservazione speciale sono quelli che hanno riportato ferite o patologie renali, osteocondrosi.

La natura delle sensazioni dolorose

Il dolore nei muscoli e nelle ossa si manifestano in modi diversi. Il disagio muscolare è associato alla pressione sui legamenti dell'utero e alla conseguente discrepanza delle ossa pelviche. Il disagio facile e le sensazioni di trazione sono considerati normali. Assomigliano a quelli vissuti dagli atleti dopo un buon allungamento. La sensazione spiacevole quando si cammina può confermare indirettamente i piedi piatti. In questo caso, i dolori acuti e "da tiro" sono possibili, e alla fine della giornata gli arti inferiori possono gonfiarsi.

Il disagio nei muscoli del polpaccio è doloroso in natura, può portare allo sviluppo di vene varicose. Se il coccige, l'inguine o la zona posteriore sono problematici, il medico valuterà le condizioni della colonna vertebrale. Il dolore sordo è possibile con l'ernia, spostamento dei dischi vertebrali, esacerbazione degli effetti delle vecchie lesioni. Nel periodo tra le 22 e le 31 settimane di gestazione, molte madri si lamentano di lombalgie e spasmi alle gambe e al pube. Questo è un sintomo allarmante, quindi è necessaria la consultazione del medico.

Il dolore osseo intollerabile e incessante è spesso la prova di processi infiammatori pelvici. In questo caso, il medico per motivi medici decide sul metodo di consegna con taglio cesareo. Leggero disagio periodico parla della divergenza delle ossa pelviche prima del parto. Se il dolore è permanente, deve essere esclusa una carenza di minerali.

Come sbarazzarsi del dolore?

È importante mantenere la calma e l'armonia spirituale, rilassare di più e seguire le raccomandazioni:

  • dormire almeno 8 ore al giorno;
  • camminare all'aria aperta;
  • fare ginnastica;
  • utilizzare speciali tecniche di rilassamento;
  • includere nella dieta pasti leggeri nutrienti, mangiare in piccole porzioni, per evitare di mangiare troppo durante la notte;
  • indossare biancheria intima speciale (in consultazione con il medico).

Ginnastica terapeutica nelle prime fasi

Il compito degli esercizi di fisioterapia nel primo trimestre è di normalizzare la circolazione del sangue e prevenire il ristagno venoso. Il complesso rafforza anche la pressione e i legamenti, riduce il dolore tra le gambe. Si raccomanda di iniziare gli esercizi solo in coordinamento con il ginecologo osservando la gravidanza. Se il dolore corporeo inferiore è associato a una minaccia alla gravidanza (aborto spontaneo), qualsiasi ceppo deve essere escluso.

Il complesso di esercizi nella prima gestazione include:

  • esercizi di respirazione, riscaldamento generale;
  • in posizione eretta, appoggiarsi a una sedia, rilassare i muscoli della schiena, abbassare la schiena e fare lo squat;
  • nella stessa posizione, allargare leggermente le gambe, avvolgerle in avanti, indietro, trasversalmente;
  • Esercitare la steppa (o sul gradino della scala) - Sollevare una gamba, quindi tirare delicatamente l'altra.

Ginnastica terapeutica nelle fasi successive

La ginnastica terapeutica nelle fasi successive della gestazione viene eseguita al meglio in un gruppo, sotto la guida di uno specialista. Ogni esercizio dovrebbe essere eseguito senza intoppi, se si verificano sensazioni spiacevoli, interrompere l'esercizio. La ginnastica si svolge in posizione seduta o sdraiata su un fianco. Il suo obiettivo non è solo quello di alleviare il dolore, ma anche quello di rafforzare i muscoli addominali, preparandoli al parto.

Il complesso include i seguenti esercizi:

  • camminare a passo d'uomo (sul posto a casa o nel parco);
  • in una posa a quattro zampe con un dorso uguale - abbassare una testa in giù, piegare una schiena, ritornare a una posizione di partenza;
  • sdraiati sulla schiena, piegare le ginocchia e concentrarsi sui piedi, sollevare il bacino senza sforzo (per quanto possibile), abbassarlo delicatamente verso il basso;
  • preparare uno sgabello basso o un fitball, in posizione supina, mettere su un supporto per le gambe, sdraiarsi per qualche secondo;
  • è conveniente sedersi su una sedia con una schiena, sollevare ciascuna delle gambe a turno (il più lontano possibile), effettuare movimenti rotatori con i piedi.

Massaggio perineo

Il momento migliore per la procedura è dopo una doccia rilassante. La postura più comoda è reclinabile. Se la pancia interferisce, è possibile eseguire manipolazioni in piedi. È meglio lubrificare la soglia della vagina con olio vegetale calcinato a bagnomaria o un massaggio intimo. La procedura deve essere eseguita come segue:

  • Inserire delicatamente i pollici con le unghie tagliate nella vagina di 3-4 cm. Fare movimenti di schiacciamento verso il basso e lateralmente per 60-90 secondi.
  • Allunga la vagina con dita basse (fino a 2 cm). Per 1 volta puoi eseguire fino a 10 stretch.
  • Introdurre le dita a 3 cm di profondità, tirare delicatamente i muscoli dal basso verso l'alto. Il tempo per completare l'esercizio è 1-3 minuti.

Durante il primo trimestre, è sufficiente fare la procedura settimanalmente. Nel secondo e nel terzo - fino a 5 volte a settimana. Per un periodo di 37 settimane per il dolore nel perineo, il massaggio è raccomandato giornalmente.

In quali casi è necessario consultare urgentemente un medico?

A volte ci sono situazioni in cui il dolore nella regione lombare e nel perineo può essere una minaccia per la madre e il bambino. Le sensazioni in questo caso sono dolorose, tirate, hanno un carattere specifico e insolito. Sono descritti come crampi durante le mestruazioni o dolori del parto, che è un segno di contrattilità uterina. Questo è importante per informare con urgenza il ginecologo, specialmente se il dolore è accompagnato da una sbavatura sanguinante. Il ricovero può essere indicato per prevenire il parto prematuro.

L'attenzione durante la gravidanza e richiede patologia cronica indietro, vecchie lesioni. Possono ricordare spiacevolmente se stessi prima delle contrazioni, complicare il processo della nascita di un bambino, causare gravi parto patologico.

Misure preventive

Prevenire il disagio nell'area inguinale aiuterà:

  • indossare scarpe comode e biancheria intima da compressione (per motivi medici);
  • corretta alimentazione, che elimina l'insorgenza di stitichezza e aumento di peso;
  • nuoto, yoga;
  • non si dovrebbe sopportare a lungo, specialmente negli ultimi periodi di gestazione, quando le gambe si gonfiano e si fanno male (per maggiori dettagli vedi: cosa fare se le gambe sono gonfie in tarda gravidanza?);
  • quando si è seduti, non incrociare le gambe per evitare il ristagno del sangue;
  • la migliore postura per dormire dalla settimana 20 - sul lato sinistro;
  • rispetto del regime di consumo (è consigliabile bere acqua pura non gassata, bevande salate alla frutta, tè leggero);
  • pediluvi a contrasto (in accordo con il medico).

Di solito, il dolore e il leggero formicolio nelle zone perineali e lombari non rappresentano una minaccia per la madre e il feto, ma sono una conseguenza dei cambiamenti fisiologici. Il massaggio e l'esercizio fisico aiuteranno ad eliminare il disagio. Tuttavia, ci sono situazioni in cui i sintomi sgradevoli richiedono ospedalizzazione urgente e assistenza medica. Per non mancarli, è importante che la futura mamma presti attenzione al suo benessere.

Ossa doloranti tra le gambe durante la gravidanza

La gravidanza è un processo meraviglioso e una serie di problemi correlati che non sono facili da gestire. B osso osseo tra le gambe - un segnale della presenza della malattia.

Cosa ha causato questo?

Le cause del dolore all'inguine sono divise in due gruppi:

  • Fisiologico - associato al corso della gravidanza: i muscoli e le cosce si stanno allontanando, si preparano al parto, fanno male. Il feto blocca l'utero, i nervi, i vasi sanguigni, le loro prestazioni sono compromesse. I dolori finiscono dopo la nascita del bambino;
  • Patologico - associato alla comparsa della malattia, se il corpo non può far fronte alla gravidanza.

A seconda della settimana, chiamano le cause del dolore tra le gambe. Nelle prime fasi - un segnale di un possibile aborto spontaneo - contattare il medico. Prima si applica, più è probabile che la gravidanza scorrerà senza intoppi.

Nelle fasi iniziali il dolore è causato dalla formazione del corpo luteo, che si forma nell'ovaio e funge da organo endocrino temporaneo che produce progesterone per il normale ciclo della gravidanza. Il corpo giallo cresce a cisti, provoca disagio. E scomparirà quando la placenta si espande allo stato desiderato.

Se il dolore all'inguine si verifica dopo la 20a settimana - probabilmente la posizione sbagliata del feto, la gravidanza ectopica, la gravidanza multipla. Il dolore di una natura acuta, dà nella vescica e nel retto. La ragione: il bambino calcia le gambe, combatte. Tale dolore passa rapidamente. Quando la gravidanza ectopica è una scarica sanguinolenta, perdita di coscienza.

Dopo 22 settimane, il dolore appare a causa del peso in eccesso. Le mamme devono sopportare prima di dare alla luce, come un trattamento prescritto assunzione di vitamina B, il dolore si placa di notte. Se passano 32 settimane, puoi tirare un sospiro di sollievo.

Dopo 30 settimane, a 32, 34, ci sono più preoccupazioni fisiologiche:

  • Carenza di calcio;
  • Gli effetti del relaxin (ormone del rilassamento);
  • Infiammazione dell'articolazione pubica (sinfisi);
  • Carico eccessivo sullo scheletro e sull'utero.

Quando arriva il momento di partorire (34 - 40 settimane), il dolore all'inguine diventa la norma: le cosce si stanno preparando a "rilasciare" il bambino all'esterno, le ossa si allontanano, i muscoli si allungano, provocando sensazioni dolorose. Se l'addome è grande, c'è dolore tra le gambe, aspettati di partorire presto: il bambino si sposta verso l'obiettivo, toccando i muscoli, i nervi e le ossa. A causa di questi sentimenti, le donne incinte vacilla come un anatroccolo - fa male anche di notte.

Al 36 °, 37 °, 38 °, 39 °, 40 ° settimana, la testa del bambino sta calando Il bambino è pesante, sopporta nervi e muscoli. Ci sono gonfiori all'inguine. Se si sviluppa l'herpes genitale, la donna non partorirà da sola, dovrà subire un intervento chirurgico.

Un'altra causa di dolore è la spremitura del nervo sciatico (sciatica), è doloroso per una donna incinta camminare, sdraiarsi, girarsi. Si verifica a 35-36 settimane. Il dolore tra le gambe è acuto, spasmodico. I medici consigliano di sopportare, dopo la nascita, tutto sarà in ordine.

A 36-37 settimane, i dolori all'inguine parlano di travaglio prematuro. La pressione sui muscoli dell'anca è accompagnata da una sensazione di pesantezza, secrezioni.

Una gravidanza eccessiva è accompagnata da un aumento della pressione sanguigna, una sensazione di pesantezza nell'addome e dolore acuto.

L'allentamento dei legamenti, le vene varicose nell'inguine sono un serio motivo di preoccupazione. A seconda di quale parte del corpo di una donna incinta ottiene più degli altri, si osservano i seguenti stati:

  • emorroidi;
  • diarrea;
  • Esacerbazione di problemi cronici con la colonna vertebrale, i reni;
  • La comparsa di un'ernia, scoliosi;
  • Vene varicose;
  • Assottigliamento delle pareti vascolari associato ai cambiamenti ormonali del corpo;
  • Minzione eccessiva.

I problemi cronici all'inguine vanno via dopo il parto. Dovremo sopportare, far fronte all'aiuto di esercizi terapeutici, allenarsi con un professionista. Assegnare un corso di esercizio da solo non può, indipendentemente dalla settimana.

diagnostica

Il dottore ti esaminerà e ti chiederà della natura del dolore. La risposta determina la causa della cattiva salute. Non puoi fare a meno di nominare il periodo di gravidanza e la settimana.

Assegnare l'esame di diversi medici, a seconda della diagnosi prevista. Chirurgo, urologo, neuropatologo e dermatovenerologo sono gli specialisti che dovranno essere visitati. Più accurata è l'immagine della ricerca, prima puoi sopportare il bambino senza gravi conseguenze.

Se il dolore all'inguine è di natura fisiologica, viene trattato con la terapia.

Come far fronte a questo?

Il dolore all'inguine non può essere trattato da solo! Consultare un medico, lui, esaminando la futura madre, agirà, darà raccomandazioni.

Il dolore all'inguine aiuta a sbarazzarsi di:

  • Ginnastica medica, gite in piscina - su consiglio di un medico. Se l'esercizio fisico e l'esercizio fisico fanno più male che bene, i muscoli dell'inguine fanno più male, smettono di allenarsi e cercano un altro modo per affrontare il dolore;
  • Posizione di riposo in piedi. Cammina, devi camminare per non più di un'ora al giorno;
  • Tacchi a piedi limitati;
  • Corretta alimentazione, assunzione di vitamine e calcio. Alle donne incinte non è permesso mangiare molto prima di andare a dormire, l'ultimo pasto è previsto tre ore prima di andare a dormire. Le vitamine sono prese in un complesso, prescritto da un medico;
  • Contro le vene varicose prescrivi unguento;
  • Doccia a contrasto;
  • Indossare una benda per donne incinte (33 - 40 settimane). La benda aiuta a mantenere il feto e l'utero nella giusta posizione, la pressione diminuisce, il dolore passa.

L'accettazione di antidolorifici, pillole e unguenti è raramente prescritta - una donna in travaglio deve ricordare che il benessere del bambino e della sua salute sono soprattutto. L'influenza di molti farmaci sul bambino non è stata studiata, alcuni farmaci (questo è un fatto scientifico) lasciano tracce nel latte materno e sono coinvolti nello sviluppo del feto. Prima di prendere antidolorifici, consultare il medico.

Si ritiene che le donne in gravidanza debbano assumere vassoi fumanti più spesso. I muscoli e le cosce si rilassano, la tensione nell'inguine diminuisce, il benessere della donna migliora. Questo non è corretto: un aumento della temperatura corporea accelera l'uscita del sangue, questo è un male se si sviluppano vene varicose. Questo tipo di auto-trattamento non è raccomandato.

Per mantenere intatto il flusso sanguigno tra le gambe e il corpo, si consiglia di indossare biancheria intima terapeutica, collant a compressione e calze. Permettono di far fronte alle vene varicose, impediscono il suo possibile sviluppo.

Come accennato in precedenza, è impossibile regolare la terapia da soli, consultare un medico.

Come evitarlo?

Se stai pianificando una gravidanza, avrai bisogno di un paio di suggerimenti per facilitare la consegna del feto. Durante la gravidanza, i fianchi e i muscoli sono tesi, preparandosi in anticipo, per evitare alcuni problemi.

  • Allenati, rafforza i muscoli. Se sono elastici, evitare lesioni e dolore. L'esercizio fisico è importante durante la gravidanza;
  • Conduci lo stile di vita giusto, mangia in equilibrio. Mangia frutta, verdura, non dimenticare la carne. Il ferro viene assorbito meglio nei prodotti animali che negli alimenti vegetali;
  • Consultare un medico Se sospetti di avere malattie ereditarie, chiedi come evitarlo. Possono verificarsi problemi alla colonna vertebrale, ai reni, alla vescica, alle vene varicose.

Queste regole ti permetteranno di portare a termine una gravidanza con un sorriso sul tuo viso e dare alla luce un bambino sano.

Non essere confortato dal fatto che dopo il parto il dolore scompare. Succede, le ossa sono ferite, che peggiora nel tempo o si verifica una malattia. Durante la gravidanza, consultare il medico. Se ti fa male tra le gambe, non stare zitto a riguardo.

Gravidanza 31 settimana fa male tra le gambe

Ossa doloranti tra le gambe durante la gravidanza

Dolore alle gambe durante la gravidanza

Molto spesso, le donne incinte si lamentano del disagio alle gambe. Molto spesso questo si verifica a 5-6 mesi di gravidanza. Durante la gestazione, si verificano molti cambiamenti fisiologici nel corpo della donna. Questo pone la domanda, quindi perché le gambe fanno male durante la gravidanza? È normale o vale la pena prestare attenzione?

Gonfiore dei piedi

Quando il corpo femminile porta il futuro bambino, ci sono cambiamenti drammatici nei livelli ormonali. La rilassante ormone, caratteristica delle donne incinte, aumenta l'elasticità del tessuto connettivo. Ogni giorno il peso della donna aumenta e la forza dei tessuti diminuisce. Anche nel corpo è la ritenzione di liquido, che è necessario per la vita del feto. Il suo eccesso rimane nella parte inferiore del corpo. Il feto esercita una pressione sui vasi (in particolare sulle vene), a causa dell'indebolimento dei tessuti connettivi, la pressione in essi scende, non è sufficiente spingere il flusso sanguigno verso l'alto, per questo spesso si verifica gonfiore. Possono essere accompagnati da disagio, persino dolore agli arti inferiori.

Per prevenire l'eliminazione del dolore al gonfiore, devi fare esercizi fisici speciali, ad esempio, prova ad alzare le gambe stando supino, almeno 20 centimetri in su. Oppure, seduto a volte, fare rotazioni circolari, prima con un piede, poi con l'altro. In nessun caso non deve rifiutare il liquido, può causare danni al feto.

disagio

Scarpe non comode che una donna incinta può indossare, non tagliare le unghie in tempo, che crescono nelle dita dei piedi, causano dolore spiacevole, disagio nella zona del piede.

Vene varicose

Dolore alle gambe, la pesantezza può anche essere causata da vene varicose - vene varicose. Come già accennato, il feto ha un grande bisogno di liquido, la quantità di sangue nel corpo aumenta in modo significativo, mette pressione sulle pareti dei vasi sanguigni. Non ce la fanno, le vene sono tese, le valvole smettono di funzionare normalmente. Durante la gravidanza, con una diagnosi di vene varicose, può verificarsi dolore tra le gambe. Questa predisposizione può essere nelle persone che sono di vecchia data o sovrappeso.

Come prevenzione, è necessario fare degli esercizi, se possibile, fare un giro in bicicletta. Puoi anche indossare calze speciali, collant e calze, che sono fatti di maglieria speciale, prevenire le vene varicose. Dopo il parto, le vene allungate sotto forma di asterischi, i vermi ricurvi rimangono sulla superficie delle gambe, possono essere eliminati con l'aiuto di un'operazione speciale.

Crampi alle gambe

Ogni giorno il peso del corpo della madre esercita una pressione sul sistema muscolo-scheletrico, lo sviluppo del feto è associato a carichi pesanti sulle gambe. Il corpo richiede costantemente l'assunzione di calcio, il fosforo è più della norma. Tutti questi fattori e causano crampi, spiacevoli crampi, dolore agli arti inferiori.

Ci vuole più tempo per camminare all'aria aperta, muoversi di più e mangiare bene, reintegrare costantemente il tuo corpo con il calcio. Se i crampi si manifestano chiaramente, allora è necessario applicare caldo ai piedi, fare un massaggio.

Sensazioni spiacevoli nella zona del cavallo

Se fa male tra le gambe durante la gravidanza, può essere:

  1. Falsi sintomi del parto.
  2. L'approccio del travaglio, quando il feto si avvicina all'uscita, le ossa dell'anca cominciano a disperdersi lentamente ei legamenti non hanno il tempo di allungarsi.
  3. Il feto comprimeva il nervo sciatico, con disagio non solo quando camminava, ma anche in posizione supina. Qui l'aiutante è solo il tempo, finché il feto non prende un'altra posizione nell'utero.
  4. Allentamento dei legamenti.
  5. Nelle prime fasi del sintomo allarmante della minaccia di aborto spontaneo.

Non si dovrebbe mai dimenticare che in ogni persona la manifestazione del dolore può avere un significato diverso. Per qualcuno, tutto passa velocemente, ma per qualcuno è necessario un intervento urgente. Ricorda che è meglio non auto-medicare e al primo allarme consultare un medico. Dopo tutto, la futura madre è responsabile per due.

Se conosci la ragione per cui fa male tra le gambe durante la gravidanza, allora puoi provare ad abbassare la soglia del dolore:

  • in caso di nevralgia (nervo schiacciato), applicare impacchi freddi e caldi.
  • se la prematura divergenza dell'osso pubico, indossando una benda, esercizi muscolari, fisioterapia, nel peggiore dei casi, gli antidolorifici prescritti da un medico aiuteranno.

Le donne incinte dovrebbero essere impegnate nella prevenzione della loro salute, in modo che il dolore possa insorgere nell'area degli arti inferiori:

  • bere più liquidi, usare meno sale;
  • mangiare bene, mangiare più fagioli, pesce, carne, formaggio;
  • non allungare troppo il tuo corpo;
  • Non incrociare le gambe quando si è seduti;
  • dormi sulla tua sinistra;
  • indossare scarpe comode senza tacco, con solette correttamente selezionate;
  • in estate è utile camminare sulla rugiada, sabbia;
  • fare pediluvi;
  • se necessario, utilizzare creme terapeutiche, unguenti;
  • massaggiare periodicamente le gambe o semplicemente strofinarle;
  • andare a nuotare;
  • non al sole per molto tempo;
  • invece di un bagno fare una doccia di contrasto.

Cerca di ascoltare te stesso in tempo, se c'è almeno un po 'di dolore, è meglio consultare un medico. Sii sano, abbi cura di te e del tuo bambino ancora nel grembo materno.

Articoli sull'argomento:

dolore durante la gravidanza tra le gambe

Ho 13 settimane, mi fa male parossistico (secondi 2) tra le gambe, come se dentro e qualche volta nel pube.

Ragazze che ce l'hanno? Non c'è dolore nell'utero, mentre tutto sembra essere OK.

31 luglio 2011 - 03:40

Nella zona del pube, l'utero pizzica, e cosa può ferire tra le gambe? labbra sessuali o cosa? IMHO normale non forte dolore, l'utero cresce.

31 luglio 2011 - 04:48

Manyunya83 questo può accadere quando l'osso pubico diverge, ha dimenticato come si chiama, ma per quanto ne so, di solito succede in termini successivi. Ora ho 25 settimane, ci sono anche dolori simili dalla 12a settimana, sembra una pressione dall'interno al collo, se tale è il tono.

31 luglio 2011 - 10:24

Ma era del tutto incomprensibile per me che faceva male, e fin dall'inizio era ferita B. Qualcosa faceva male dentro, dietro, a livello dei glutei, era molto doloroso sdraiarsi e alzarsi, e anche dormire sul lato. un Do sa che cos'era, non è un dottore che non potrebbe dirmi che la cosa principale è perché mi fa male, ma immediatamente dopo il CS QUESTI DOLORI sono scomparsi, solo all'istante, e mi sentivo male come tutti B. Ho fatto delle conclusioni per me stesso che ogni B è MOLTO e MOLTO individualmente e tutti i suoi meccanismi non sono ancora noti ai medici, quindi penso che tu non abbia nulla di cui preoccuparsi.

molto probabilmente le ossa divergono oi legamenti sono tirati. Ho anche avuto un dolore infernale. non potevo camminare. A proposito, ho creato questo argomento un mese fa nella sezione gravidanza. prova a guardare. le ragazze mi hanno dato molti consigli utili. Onore, puoi e ti aiuterò. Sono andato alla ginnastica. la verità è ora iniziata in un altro: nella zona in cui le gambe crescono tutto diventa insensibile. soprattutto al mattino. sembra che diventi più facile, ma è già difficile tutto il giorno in piedi. Nuovo 2 settembre 2009, 09:39

Grazie a tutti per le risposte. Sono andato dal medico, mi ha dato il calcio D3 Nicomed e mi ha detto di berlo. e ha detto che va tutto bene. per non preoccuparti. Nuovo 8 novembre 2012, 22:36

e ho sentito che il calcio d-3 nikomed non può essere usato affatto, sembra che sia nei reni, o nel fegato, non me lo ricordo davvero. Nuovo 2 settembre 2009, 09:47

Una situazione familiare)) Ora ho 36 settimane, non riesco a dormire, le mie ossa divergono e fanno male anche a me, e per la prima volta, mi fa male settimane a 25 anni, ti capovolgi il dolore infernale e scricchioli tutta la stanza di notte)))) Va bene. Nuovo 31 agosto 2010, 15:06

Ciao! Ma può iniziare a rompere le ossa tra le sue gambe a 3 mesi e 11 settimane (sembra essere troppo presto).Per ora, lei non fa male, soffre solo di un amico che si aspetta anche un bambino, ha 12 settimane. Nuovo 18 dicembre 2010, 22:02

abbiamo 33 settimane e tutto fa anche male "lì". ma non crunch, grazie a Dio))))))) Penso anche che il corpo si sta preparando, probabilmente tutto si sta espandendo))) qui al dottore tra un paio di giorni, scopro cosa, come e cosa Novoe24 dicembre 2010, 09:51

Cause del dolore osseo durante la gravidanza

Il dolore è l'evento più comune tra le donne incinte, in quanto non solo lo stomaco o la testa, che è intrinsecamente negativo, può ferire, ma anche le ossa. Di norma, le ossa durante la gravidanza iniziano ad avvicinarsi alla fine del periodo di gravidanza del bambino, cioè a partire dal terzo trimestre. Quasi il 15-35% di tutte le future madri si sono ripetutamente poste la domanda sul perché le ossa si fanno male durante la gravidanza, forse questi sono una sorta di disturbi o patologie nello sviluppo di un bambino?

Infatti, il dolore osseo è molto probabilmente causato da un alterato metabolismo del calcio-fosforo, che significa rammollimento dello scheletro osseo e carenza di vitamina D. Inoltre, il dolore osseo durante la gravidanza può verificarsi anche a causa dell'addome in continua crescita, con conseguente aumento del carico sulla colonna vertebrale, sulle mani e sulle ossa pelviche.

Il dolore alla schiena durante la gravidanza è considerato il problema più comune affrontato da tutte le future mamme, a partire dal secondo trimestre. La causa del mal di schiena è uno squilibrio che può causare un allargamento dell'addome e delle articolazioni dell'anca indebolite. A proposito, la situazione è molto aggravata se, prima della gravidanza, una donna avesse la scoliosi, l'osteocondrosi o una vita sedentaria.

Il dolore all'osso pubico durante la gravidanza può indicare una divergenza della sinfisi pubica, che è un'articolazione delle ossa del bacino. In modo che il bambino durante la sua nascita possa facilmente passare il canale del parto, il corpo della futura madre produce l'ormone rilassante, che consente di rendere queste articolazioni delle ossa più morbide e flessibili. I primi segni di questa malattia sono il dolore alla cintura pelvica, all'anca o alla schiena, tra le gambe, che è peggio quando si cammina o quando si cambia la postura durante il sonno.

Di norma, durante lunghi periodi di gravidanza, il dolore osseo pelvico è causato dalla preparazione del futuro corpo della madre per il travaglio in arrivo. Un bambino nell'utero cade al di sotto, il che porta all'espansione delle ossa pelviche e causa dolore. In generale, non si dovrebbe tollerare o ignorare il dolore osseo durante la gravidanza, perché tale negligenza comporta non solo disagio con il quale la futura mamma deve lottare e sopportare indipendentemente, ma anche problemi psicologici e fisici in futuro.

Dopo la fine della gravidanza, nella maggior parte dei casi, le ossa diventano nuovamente sane e forti, altrimenti la donna deve cercare un trattamento correttivo e profilattico per evitare varie forme gravi di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.

34 settimane di calcio non è prescritto per le donne incinte.

Molto raramente nelle donne in gravidanza si verifica una grave osteomalacia, quando una donna non può più muoversi o ha fratture spontanee. E tale diagnosi è un'indicazione per l'aborto.

La solita mancanza di calcio nelle donne incinte moderne è molto comune. È questo il motivo per cui le donne spiegano quasi sempre i loro dolori ossei o quelli degli altri durante la gravidanza. Ma non dovresti fare affidamento sulle tue ipotesi o sulla diagnosi delle ragazze, perché il dolore osseo può essere associato a malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, specialmente se prima hai avuto problemi del genere. L'artrite reumatoide, la coxartrosi (artrosi dell'articolazione dell'anca), il lupus eritematoso sistemico e la dermatomiosite non sono sicuri per la madre e il nascituro, quindi non rischiare la salute e la prole: se sei preoccupato per il dolore osseo, consulta la loro natura e posizione con il medico.

Nonostante il fatto che tra il 15 e il 25% delle donne in gravidanza provano dolore alle ossa, non si deve fare affidamento sull'esperienza di donne esperte in travaglio. In effetti, non è raro che una donna sopporti semplicemente i disturbi e si aiuti con le vitamine. Ma ci sono casi molto più gravi. Se hai notato (o qualcuno ti ha indicato) che hai un'andatura "anatra", e allo stesso tempo sei disturbato da dolori all'unione pubica, ossa pelviche, gambe, muscoli, stiamo parlando di symphysiopathy (sinfisi).

La sinfisi è l'articolazione pubica (o pube). Nel suo stato normale, è immobile. Ma con l'inizio della gravidanza, e specialmente con l'approccio del parto, il tessuto osseo si ammorbidisce leggermente per assicurare il passaggio libero del bambino. Quando symphysis, l'articolazione del bacino si ammorbidisce notevolmente, e l'articolazione pubica diventa mobile e diverge. In questo caso, i cambiamenti nella posizione del corpo causano un dolore acuto. Dolore pubico e quando si schiaccia l'osso. Possono anche verificarsi debolezza e affaticamento. È possibile imparare una sinfisite ancora così: sollevare la gamba raddrizzata in posizione prona diventa impossibile.

Perché un tale problema si verifica durante la gravidanza non è noto con certezza. Tra le cause della sinfisite, i medici si riferiscono presumibilmente alla carenza di calcio e ad una maggiore concentrazione dell'ormone rilassante nel corpo di una donna. È possibile che la sinfisite sia causata da caratteristiche individuali della struttura corporea della donna, caratteristiche ereditarie o problemi di gravidanza con il sistema muscolo-scheletrico.

Per evitare la necessità di un intervento chirurgico, è necessario agire in tempo. Idealmente, se sei impegnato nella prevenzione anche prima del concepimento: mangia, vivi uno stile di vita mobile, osserva la tua postura e ti alleni in piscina.La sinfisiopatia in sé non rappresenta una minaccia per il feto. Ma se le sue manifestazioni sono pronunciate al momento dell'inizio del travaglio, ciò può provocare una divergenza della sinfisi pubica, dopo di che la madre avrà bisogno di una lunga guarigione. Per evitare tali conseguenze, a una donna viene prescritto un parto cesareo. Il parto naturale è possibile se il divario pubico si è allargato non più di 10 mm, il feto è piccolo e il bacino è di dimensioni normali.

Tuttavia, se il problema ti colga di sorpresa, prendendo complessi multivitaminici, assunzione di calcio supplementare, limitando l'attività fisica e. Per alleviare il dolore o evitare i suoi ripetuti attacchi, oltre a ridurre i possibili rischi, devi seguire alcune regole:

  1. Limitare le scale e le lunghe camminate.
  2. Non è consigliabile sedersi più di 1 ora.
  3. È proibito sedersi e sdraiarsi sul duro.
  4. Si noti che il dolore è aggravato dalla posizione asimmetrica del corpo. In piedi, distribuire il peso in modo uniforme su entrambe le gambe, quando si è seduti, non appoggiare le gambe sulla gamba e utilizzare una sedia comoda con schienale e braccioli regolabili.
  5. Se fa male di notte quando si gira da un lato all'altro, si dovrebbe prima provare a girare le spalle e la metà superiore del corpo, solo allora il bacino.
  6. Se devi stare seduto in macchina per un lungo periodo, cerca di tenere le ginocchia non più in alto del bacino.
  7. Mangiare cibi ricchi di calcio o complessi vitaminici contenenti calcio.

Ossa doloranti durante la gravidanza

Quando tutte le ossa si danneggiano durante la gravidanza, è improbabile che la donna si senta bene, di solito tali sensazioni sgradevoli appaiono già negli ultimi periodi. Ma le vere ragioni di questo fenomeno potrebbero essere diverse. Di solito, le ossa delle gambe, così come la colonna vertebrale, possono ferire, a causa del volume sempre crescente e, naturalmente, del peso sia della donna incinta nel suo insieme che del suo stomaco in particolare. Forse è per questo che i medici dicono che dovresti monitorare molto attentamente tutti gli aumenti di peso.

Questo controllo è necessario anche per evitare il minimo carico aggiuntivo sull'intero sistema muscolo-scheletrico. Inoltre, il dolore osseo spiacevole può anche essere una conseguenza di una condizione come l'osteomalacia, cioè la mancanza di vitamina D e di un tale oligoelemento come il calcio. E naturalmente in questi casi, oltre ai soliti complessi multivitaminici progettati specificamente per le donne incinte, alcuni preparati contenenti calcio dovrebbero essere presi anche in aggiunta. È necessario, tuttavia, dire che solo il medico può e deve prescriverli. E ricorda, un altro punto importante dopo 34 settimane di gravidanza, di norma, non è consigliabile per le donne in gravidanza assumere integratori di calcio.

È estremamente raro e quindi le donne incinte hanno un grado di osteomalacia estremamente pronunciato, quando la donna stessa non è semplicemente in grado di muoversi liberamente o si verificano anche fratture spontanee e irragionevoli. E, di regola, una diagnosi così pericolosa è la prima indicazione per un aborto improvviso, dal momento che è molto pericoloso per la donna stessa.

Ma la solita mancanza di calcio in molte donne incinte moderne - questo è un fenomeno molto comune e diffuso. E in senso stretto, è proprio questo che le donne ei loro medici cercano quasi sempre di spiegare le spiacevoli sensazioni dolorose proprie o altrui nelle ossa che si verificano durante la gravidanza. Tuttavia, non dovresti fare affidamento su tali ipotesi o sulla diagnosi che le tue ragazze ti hanno dato. Sia chiaro per te stesso che il dolore sentito nelle ossa può anche essere associato a malattie piuttosto pericolose dell'intero sistema muscolo-scheletrico del tuo corpo, specialmente se prima hai avuto problemi simili. Quindi, per esempio, l'artrite reumatoide o la coxartrosi (è solo l'artrosi dell'articolazione dell'anca), così come il lupus eritematoso sistemico o la dermatomiosite possono essere estremamente pericolosi sia per la madre che per il suo bambino non ancora nato. Ed è per questo che non dovresti rischiare la tua salute e la tua possibile prole, se sei ancora disturbato da dolori ossei - il prima possibile consulta le loro cause e natura, così come la localizzazione con un medico esperto.

E, naturalmente, cerca di non fare affidamento sulle affermazioni delle statistiche che letteralmente dal 15 al 25 o 25 percento di tutte le donne incinte provano un tale dolore alle ossa. Credimi, non dovresti fare affidamento solo sull'esperienza di qualcun altro, su donne con esperienza nel lavoro. Infatti, i medici hanno notato che non è raro che una donna durante la gravidanza sopporti semplicemente un malessere e si aiuti un po 'con l'aiuto di normali complessi vitaminici. Ma poi, molto spesso ci sono casi molto più gravi e persino pericolosi. Se tu stesso sei stato in grado di notare (o viceversa, qualcuno ti ha indicato) che avevi in ​​particolare una cosiddetta "passeggiata d'anatra", e inoltre, allo stesso tempo, sei preoccupato per i forti dolori direttamente nell'unione pubica, così come nella regione pelvica nelle gambe o nei muscoli, possiamo parlare di una malattia come la symphysiopathy (o sinfisite).

Symphysis - questa è l'articolazione pubica (o come si chiama pube). Nel suo normale stato normale, deve essere assolutamente immobile. Tuttavia, con l'inizio della gravidanza, e in particolare con l'avvicinarsi del termine di nascita, questo tessuto osseo può ammorbidire un po ', soprattutto al fine di garantire il normale passaggio libero del bambino attraverso il canale del parto. Con una malattia come la sinfisite, questa articolazione del bacino può ammorbidire troppo, il che porta al fatto che l'articolazione pubica diventa semplicemente troppo mobile e persino diverge. Tuttavia, qualsiasi cambiamento nella posizione del corpo può causare un dolore incredibilmente acuto.

Pubis gravemente dolorante e con un semplice clic su questo osso. A volte in una situazione del genere, una donna può anche manifestare debolezza e affaticamento insolitamente rapido. Per imparare una malattia come la sinfisite può essere più così. Per esempio, nella posizione supina, devi cercare di sollevare la gamba completamente estesa, nel caso in cui un esercizio così semplice diventi impossibile, puoi pensare alla presenza di questa spiacevole malattia.

Perché un problema così serio può sorgere durante la gravidanza? Sfortunatamente, la risposta a questa domanda non è ancora nota con precisione. Tra le vere cause dell'apparizione della sinfisite, i medici possono sospettare di chiamare deficienza di calcio nel corpo, così come una maggiore concentrazione di un tale ormone come relaxina nel corpo di una donna incinta. Inoltre, è possibile che la sinfisite sia stata causata solo da alcune specifiche caratteristiche e differenze nella struttura del corpo di una donna incinta, o da alcune alterazioni ereditarie, e forse anche dai suoi problemi con il sistema muscolo-scheletrico, che apparivano prima della gravidanza.

Bisogna tuttavia dire che la symphysiopathy di per sé non può rappresentare la minima minaccia per il feto. Ma allo stesso tempo, se le sue manifestazioni usuali vengono espresse troppo bruscamente direttamente al momento dell'inizio del travaglio, ciò potrebbe provocare una divergenza troppo forte della sinfisi. E questo, a sua volta, comporterà problemi, dopo i quali la madre potrebbe richiedere senza ambiguità una ripresa piuttosto lunga e complessa. E, naturalmente, per evitare tali conseguenze, una donna può essere consegnata con taglio cesareo. È necessario dire che il parto naturale in una tale situazione è del tutto possibile se il grembo della donna specifica è stato esteso di non più di 10 mm, e il frutto non è troppo grande, e il bacino di una donna è di dimensioni normali.

Al fine di evitare la necessità di un'operazione complessa, la donna dovrebbe adottare le misure appropriate nel tempo. Idealmente, se hai preso misure preventive anche prima del concepimento: ad esempio, hai completamente nutrito, sono stati il ​​modo di vivere massimamente mobile e hai anche monitorato la tua postura corretta e sei stato impegnato nella piscina, potresti non essere nei guai.

Tuttavia, se il problema ti sorprende ancora, allora è altamente raccomandato prendere i complessi multivitaminici appropriati. Sarà anche necessario e assunzione supplementare di calcio, e alcune limitazioni dell'attività fisica e persino indossare una benda speciale.

E per essere in grado di alleviare il dolore o semplicemente evitare i loro ripetuti attacchi forti, e anche ridurre davvero tutti i possibili rischi, dovresti seguire alcune regole non complesse:

  1. Limita a camminare sulle scale e camminare troppo a lungo.
  2. Si sconsiglia inoltre fortemente di sedersi in un posto per un lungo periodo di tempo per almeno più di un'ora.
  3. Di norma, è completamente vietato sedersi e persino sdraiarsi su qualcosa di troppo duro.
  4. È stato notato con precisione che i dolori gravi possono essere aggravati anche con la posizione asimmetrica del corpo della donna. Quando si è in piedi per lunghi periodi, provare a distribuire il peso il più uniformemente possibile su entrambe le gambe e, ad esempio, quando si è seduti, non mettere le gambe uno sopra l'altro. Cerca sempre di utilizzare solo sedie comode con uno schienale adeguatamente regolabile e, naturalmente, i braccioli.
  5. Se i dolori ti tormentano di notte, diciamo con un colpo da una parte all'altra, dovrai prima provare a girare solo le spalle e l'intera parte superiore del corpo, e solo allora l'intero bacino.
  6. Per esempio, se sei in servizio devi stare seduto in macchina per un lungo periodo, cerca di assicurarti che le tue ginocchia non siano mai sopra il bacino.
  7. Cerca di utilizzare solo alimenti ricchi di calcio il più possibile o di assumere i corrispondenti complessi vitaminici contenenti anche calcio.
  8. Assicurati di monitorare l'aumento di peso settimanale. Dopotutto, il sovrappeso può provocare un aumento di tali dolori.
  9. Prova a indossare una benda che può alleviare lo sforzo sulla schiena.
  10. Cerca di scaricare anche l'articolazione dell'anca problematica. Ad esempio, metti qualche cuscino alto sotto i piedi o anche le coperte piegate. Puoi anche infilare un altro cuscino simile sotto i glutei, sollevando leggermente il bacino. In questo modo, è possibile ridurre la pressione del feto in crescita su tutta la regione lombare e, naturalmente, sul pube.
  11. Cerca di evitare passaggi laterali (ad esempio in cucina). È consigliabile invece semplicemente girarsi e fare passi avanti o indietro.

Inoltre, per alleviare tali dolori, prova a prendere la posizione più comoda per te. Inoltre, alcuni esercizi non difficili possono aiutare:

  • Esercizio, che si chiama la posa "gatto". Per eseguire questo esercizio, dovrai inginocchiarsi comodamente e poi riposare tra le tue braccia. Successivamente, cerchiamo di rilassare tutti i muscoli della schiena, e in questo momento la tua testa, così come il collo e la colonna vertebrale devono essere allo stesso livello. Poi devi cercare di piegare la schiena il più possibile verso l'alto, e allo stesso tempo dovrai abbassare la testa, e tutti i muscoli addominali e anche le cosce per sforzarti leggermente. L'esercizio dovrà essere ripetuto 2 o anche 3 volte.
  • Esercizio numero 2. Comodamente sdraiati sulla schiena, cerchiamo di piegare le ginocchia il più possibile, mentre allo stesso tempo muoviamo i nostri piedi sui glutei. Inoltre, il più lentamente possibile, allarghiamo le nostre ginocchia in direzioni diverse, preferibilmente superando qualche resistenza, ma ciò dovrebbe essere fatto in modo molto simmetrico. Anche questo esercizio si ripete 5 o anche 6 volte.
  • Esercizio numero 3. La posizione di partenza per questo esercizio è questa: sdraiati sulla schiena, le ginocchia dovrebbero essere piegate con un angolo di 30 gradi. Quindi il bacino sta lentamente cercando di sollevarsi - per alcuni secondi, fissa questa posizione, quindi abbassala lentamente. Ripetiamo anche l'esercizio 5 o 6 volte. Già nelle ultime fasi della gravidanza, è improbabile che tu possa sollevare il bacino troppo in alto, e questo non è veramente necessario, sarà abbastanza semplicemente strapparlo via un po 'dal pavimento e solo lentamente e accuratamente rimetterlo.

Tutti questi esercizi saranno desiderabili per eseguire più volte al giorno, in particolare con il costante aumento del dolore.

31 settimane di gravidanza

Ti stai avvicinando al parto. In generale, possono iniziare in qualsiasi momento, nonostante il fatto che il tempo assegnato non sia ancora arrivato. E sebbene alla 31a settimana il bambino abbia grandi possibilità di sopravvivere, il processo di sviluppo e maturazione intrauterina non è finito.

Feto a 31 settimane di gestazione: movimento, sviluppo, peso e taglia

Gli occhi di Masika sono già abbastanza ben sviluppati: distingue tra luce e oscurità, può focalizzare il suo sguardo, aprire e chiudere le palpebre, battere le palpebre. Alla 31a settimana di gravidanza, il bambino può osservare un "riflesso corneale": se colpisce l'occhio aperto, lampeggia immediatamente.

Questa settimana, le unghie raggiungono quasi la fine delle dita.

Le convoluzioni cerebrali continuano a formarsi, le cellule nervose sono molto attive, il tessuto polmonare viene migliorato, isolando ulteriormente i tensioattivi. Grazie a questo, il bambino sarà in grado di respirare la sua prima aria - questa sostanza non consente agli alveoli vuoti di restare uniti.

Anche il fegato si sta sviluppando attivamente: già secerne la bile, e dalla 31a settimana di gravidanza si sta preparando a purificare il sangue del nascituro dalle tossine. Il pancreas della briciola produce già la propria insulina, che gli enzimi necessari per digerire il cibo inizieranno a essere prodotti solo dopo la nascita.

La maggior parte dei bambini in questo momento gira la testa sottosopra e da questa posizione inizieranno il loro viaggio verso un nuovo mondo all'ora stabilita. Tuttavia, una certa percentuale di bambini non occupa mai la posizione più fisiologica per il parto. Ma non dovresti arrabbiarti subito: è del tutto possibile che la settimana seguente la mollica si sposti nella posizione corretta.

In generale, il bambino aumenta rapidamente il suo peso: a 31 settimane pesa una media di 1.500 g ed è cresciuto fino a 41 cm La pelle è rosa, ma attraverso di essa i capillari sono ancora visibili - il tessuto sottocutaneo non è sufficiente.

Il tuo bambino è già riuscito a sviluppare la sua modalità di sonno e veglia: ora puoi notare che il bambino ricorda se stesso in un determinato momento della giornata. Inoltre, può persino "ricordargli" molto attivamente, a volte consegnando dolore a sua madre con i suoi forti sobbalzi e calci. Ogni successivo movimento del bambino può portare alla donna un disagio evidente nelle costole, nell'intestino o nella vescica, nell'inguine, nella schiena - dipende da dove si trova la mollica, tirando la gamba o la maniglia.

Il numero e la natura dei movimenti devono essere monitorati ulteriormente: i movimenti troppo frequenti e dolorosi del bambino possono essere un segnale di mancanza di ossigeno, indicano una posizione scomoda, adottata dalla madre. Dovrebbe essere allarmato, se i movimenti delle briciole non vengono avvertiti per diverse ore, in questo caso è consigliabile andare dal medico il prima possibile, chi ascolterà il battito del cuore del bambino e determinerà se va tutto bene con lui.

In generale, a 31 settimane, Mamma sente circa 10 movimenti del bambino per 12 ore, o fino a 4 movimenti all'ora.

Futura mamma

Il bambino cresce e guadagna peso molto intensamente. Ma dovresti essere pesante con non più di 300 g alla settimana - guarda il tuo guadagno. Ora la futura mamma è pienamente consapevole del peso della gravidanza: è imbarazzante camminare, respirare pesantemente, dormire a disagio... Se non hai sofferto di bruciore di stomaco prima o ti hanno disturbato solo occasionalmente, ora c'è un'alta probabilità che affronterai questo problema più strettamente.

Guarda il gonfiore, la pressione e il benessere generale. Se al mattino il gonfiore delle gambe non scompare, e ti senti stanco, e anche se i tuoi occhi sono abbagliati, le gambe si fanno male, la testa fa male e ti stai piegando intorno alle curve - dovresti visitare il dottore prima.

Tuttavia, ora visiterai il policlinico abbastanza spesso. Sarà necessario fare ripetuti test e, se si dispone di un fattore Rh negativo, anche più di altri.

Saranno presi dei tamponi vaginali, perché il mughetto può svilupparsi o riprendere a causa della ridotta immunità e deve essere curato per nascita. Dovresti anche mettere le mani su una carta di scambio: ora questo è il tuo documento più importante. Dovresti portarlo sempre con te, perché è in accordo con i registri della carta di scambio che il medico coordinerà le sue azioni in caso di ricovero in ospedale.

Assicurati di chiedere al tuo medico come si trova il tuo bambino. La corretta è la testa in giù previa. In questo caso, sarà utile indossare una benda. Se il bambino si distende in modo diverso, chiedi degli esercizi che ti aiuteranno a rimediare alla situazione. In questo caso, non usare ancora la benda.

Non dimenticare che il bambino sente il tuo stato d'animo e le sue condizioni. Comunica con lui ogni giorno, concediti le sue piacevoli attività, goditi le ultime settimane di pace: molto presto avrai molte piacevoli preoccupazioni.

Dolore nella 31a settimana di gravidanza

Man mano che l'utero cresce, aumenta il peso corporeo della donna incinta. Di conseguenza, il carico sulle gambe, sulle articolazioni del ginocchio e sulla schiena, sugli organi interni e sui sistemi corporei funziona "al massimo".

Pertanto, non è sorprendente se il dolore alla schiena aumenta di 31 settimane, a causa di uno spostamento del centro di gravità e di un aumento dello stress. È molto importante elaborare la postura corretta e rispettare regole semplici: non camminare per molto tempo, non sedersi su sedie senza schienale, non sdraiarsi sulla schiena, non incrociare le gambe, indossare scarpe comode.

Ossa doloranti tra le gambe durante la gravidanza

La gravidanza è un processo meraviglioso e una serie di problemi correlati che non sono facili da gestire. B osso osseo tra le gambe - un segnale della presenza della malattia.

Cosa ha causato questo?

Le cause del dolore all'inguine sono divise in due gruppi:

  • Fisiologico - associato al corso della gravidanza: i muscoli e le cosce si stanno allontanando, si preparano al parto, fanno male. Il feto blocca l'utero, i nervi, i vasi sanguigni, le loro prestazioni sono compromesse. I dolori finiscono dopo la nascita del bambino;
  • Patologico - associato alla comparsa della malattia, se il corpo non può far fronte alla gravidanza.

A seconda della settimana, chiamano le cause del dolore tra le gambe. Nelle prime fasi - un segnale di un possibile aborto spontaneo - contattare il medico. Prima si applica, più è probabile che la gravidanza scorrerà senza intoppi.

Nelle fasi iniziali il dolore è causato dalla formazione del corpo luteo, che si forma nell'ovaio e funge da organo endocrino temporaneo che produce progesterone per il normale ciclo della gravidanza. Il corpo giallo cresce a cisti, provoca disagio. E scomparirà quando la placenta si espande allo stato desiderato.

Se il dolore all'inguine si verifica dopo la 20a settimana - probabilmente la posizione sbagliata del feto, la gravidanza ectopica, la gravidanza multipla. Il dolore di una natura acuta, dà nella vescica e nel retto. La ragione: il bambino calcia le gambe, combatte. Tale dolore passa rapidamente. Quando la gravidanza ectopica è una scarica sanguinolenta, perdita di coscienza.

Dopo 22 settimane, il dolore appare a causa del peso in eccesso. Le mamme devono sopportare prima di dare alla luce, come un trattamento prescritto assunzione di vitamina B, il dolore si placa di notte. Se passano 32 settimane, puoi tirare un sospiro di sollievo.

Dopo 30 settimane, a 32, 34, ci sono più preoccupazioni fisiologiche:

  • Carenza di calcio;
  • Gli effetti del relaxin (ormone del rilassamento);
  • Infiammazione dell'articolazione pubica (sinfisi);
  • Carico eccessivo sullo scheletro e sull'utero.

Quando arriva il momento di partorire (34 - 40 settimane), il dolore all'inguine diventa la norma: le cosce si stanno preparando a "rilasciare" il bambino all'esterno, le ossa si allontanano, i muscoli si allungano, provocando sensazioni dolorose. Se l'addome è grande, c'è dolore tra le gambe, aspettati di partorire presto: il bambino si sposta verso l'obiettivo, toccando i muscoli, i nervi e le ossa. A causa di questi sentimenti, le donne incinte vacilla come un anatroccolo - fa male anche di notte.

Al 36 °, 37 °, 38 °, 39 °, 40 ° settimana, la testa del bambino sta calando Il bambino è pesante, sopporta nervi e muscoli. Ci sono gonfiori all'inguine. Se si sviluppa l'herpes genitale, la donna non partorirà da sola, dovrà subire un intervento chirurgico.

Un'altra causa di dolore è la spremitura del nervo sciatico (sciatica), è doloroso per una donna incinta camminare, sdraiarsi, girarsi. Si verifica a 35-36 settimane. Il dolore tra le gambe è acuto, spasmodico. I medici consigliano di sopportare, dopo la nascita, tutto sarà in ordine.

A 36-37 settimane, i dolori all'inguine parlano di travaglio prematuro. La pressione sui muscoli dell'anca è accompagnata da una sensazione di pesantezza, secrezioni.

Una gravidanza eccessiva è accompagnata da un aumento della pressione sanguigna, una sensazione di pesantezza nell'addome e dolore acuto.

L'allentamento dei legamenti, le vene varicose nell'inguine sono un serio motivo di preoccupazione. A seconda di quale parte del corpo di una donna incinta ottiene più degli altri, si osservano i seguenti stati:

  • emorroidi;
  • diarrea;
  • Esacerbazione di problemi cronici con la colonna vertebrale, i reni;
  • La comparsa di un'ernia, scoliosi;
  • Vene varicose;
  • Assottigliamento delle pareti vascolari associato ai cambiamenti ormonali del corpo;
  • Minzione eccessiva.

I problemi cronici all'inguine vanno via dopo il parto. Dovremo sopportare, far fronte all'aiuto di esercizi terapeutici, allenarsi con un professionista. Assegnare un corso di esercizio da solo non può, indipendentemente dalla settimana.

diagnostica

Il dottore ti esaminerà e ti chiederà della natura del dolore. La risposta determina la causa della cattiva salute. Non puoi fare a meno di nominare il periodo di gravidanza e la settimana.

Assegnare l'esame di diversi medici, a seconda della diagnosi prevista. Chirurgo, urologo, neuropatologo e dermatovenerologo sono gli specialisti che dovranno essere visitati. Più accurata è l'immagine della ricerca, prima puoi sopportare il bambino senza gravi conseguenze.

Se il dolore all'inguine è di natura fisiologica, viene trattato con la terapia.

Come far fronte a questo?

Il dolore all'inguine non può essere trattato da solo! Consultare un medico, lui, esaminando la futura madre, agirà, darà raccomandazioni.

Il dolore all'inguine aiuta a sbarazzarsi di:

  • Ginnastica medica, gite in piscina - su consiglio di un medico. Se l'esercizio fisico e l'esercizio fisico fanno più male che bene, i muscoli dell'inguine fanno più male, smettono di allenarsi e cercano un altro modo per affrontare il dolore;
  • Posizione di riposo in piedi. Cammina, devi camminare per non più di un'ora al giorno;
  • Tacchi a piedi limitati;
  • Corretta alimentazione, assunzione di vitamine e calcio. Alle donne incinte non è permesso mangiare molto prima di andare a dormire, l'ultimo pasto è previsto tre ore prima di andare a dormire. Le vitamine sono prese in un complesso, prescritto da un medico;
  • Contro le vene varicose prescrivi unguento;
  • Doccia a contrasto;
  • Indossare una benda per donne incinte (33 - 40 settimane). La benda aiuta a mantenere il feto e l'utero nella giusta posizione, la pressione diminuisce, il dolore passa.

L'accettazione di antidolorifici, pillole e unguenti è raramente prescritta - una donna in travaglio deve ricordare che il benessere del bambino e della sua salute sono soprattutto. L'influenza di molti farmaci sul bambino non è stata studiata, alcuni farmaci (questo è un fatto scientifico) lasciano tracce nel latte materno e sono coinvolti nello sviluppo del feto. Prima di prendere antidolorifici, consultare il medico.

Si ritiene che le donne in gravidanza debbano assumere vassoi fumanti più spesso. I muscoli e le cosce si rilassano, la tensione nell'inguine diminuisce, il benessere della donna migliora. Questo non è corretto: un aumento della temperatura corporea accelera l'uscita del sangue, questo è un male se si sviluppano vene varicose. Questo tipo di auto-trattamento non è raccomandato.

Per mantenere intatto il flusso sanguigno tra le gambe e il corpo, si consiglia di indossare biancheria intima terapeutica, collant a compressione e calze. Permettono di far fronte alle vene varicose, impediscono il suo possibile sviluppo.

Come accennato in precedenza, è impossibile regolare la terapia da soli, consultare un medico.

Come evitarlo?

Se stai pianificando una gravidanza, avrai bisogno di un paio di suggerimenti per facilitare la consegna del feto. Durante la gravidanza, i fianchi e i muscoli sono tesi, preparandosi in anticipo, per evitare alcuni problemi.

  • Allenati, rafforza i muscoli. Se sono elastici, evitare lesioni e dolore. L'esercizio fisico è importante durante la gravidanza;
  • Conduci lo stile di vita giusto, mangia in equilibrio. Mangia frutta, verdura, non dimenticare la carne. Il ferro viene assorbito meglio nei prodotti animali che negli alimenti vegetali;
  • Consultare un medico Se sospetti di avere malattie ereditarie, chiedi come evitarlo. Possono verificarsi problemi alla colonna vertebrale, ai reni, alla vescica, alle vene varicose.

Queste regole ti permetteranno di portare a termine una gravidanza con un sorriso sul tuo viso e dare alla luce un bambino sano.

Non essere confortato dal fatto che dopo il parto il dolore scompare. Succede, le ossa sono ferite, che peggiora nel tempo o si verifica una malattia. Durante la gravidanza, consultare il medico. Se ti fa male tra le gambe, non stare zitto a riguardo.