artralgia

Soffri di dolori articolari gravi? Sta diventando sempre più difficile spostarsi o praticare sport attivi? Assicurati di consultare il tuo medico su questo e, se necessario, sottoporsi a un corso di trattamento. Da questo articolo imparerai cos'è l'artralgia? Perché questa patologia sorge e come affrontarla in modo efficace. L'artralgia in medicina è chiamata malattia articolare, che è accompagnata da forti sensazioni dolorose. Questa malattia spesso colpisce le articolazioni dell'anca, del gomito, del ginocchio e della spalla.

La caratteristica principale di questa patologia è la presenza nel paziente di danni al tessuto articolare senza ragioni oggettive. In poche parole, la sindrome dell'artralgia può essere considerata un precursore dello sviluppo di gravi malattie dell'apparato muscolo-scheletrico o di organi e sistemi interni. Per trattare efficacemente l'artralgia, devi prima determinarne la causa. Di norma, il sintomo doloroso non è accompagnato da gonfiore, deformità delle articolazioni o ipertermia locale. Ecco perché, al fine di identificare la causa esatta e i sintomi di artralgia, è necessario condurre una diagnosi molto approfondita del corpo del paziente.

motivi

I sintomi e il trattamento di artralgia, di regola, dipende dalle cause di questa condizione dolorosa. I medici dicono che la malattia può verificarsi a causa di:

In realtà, questo non è un elenco completo delle cause di artralgia. Il dolore alle articolazioni può verificarsi completamente inaspettatamente, senza alcuna ragione obiettiva. In alcuni casi, passa rapidamente dopo l'assunzione di una pillola antidolorifica. Tuttavia, se il sintomo sgradevole appare sempre più spesso ed è in costante aumento, è necessario consultare immediatamente un medico e scoprire la causa esatta.

L'artralgia che si espande può manifestarsi come dolore nelle diverse articolazioni.

Ora non dovresti avere una domanda: cos'è - artralgia. Resta da scoprire quali sono i tipi di questa patologia. Tutto dipende dalla forza del dolore e dalla sua localizzazione. Da artralgia può soffrire una o più articolazioni. Alcune persone provano dolore al mattino, altre alla sera, possono anche durare per un periodo di tempo diverso.

I medici classificano l'artralgia per il numero di articolazioni lese in tre tipi principali:

  1. Monoartralgiya. Un sintomo doloroso si verifica nella regione di una particolare articolazione. Il più delle volte, il ginocchio soffre di monoartralgia.
  2. Oligoartralgiya. Il dolore si verifica immediatamente in due, tre o quattro articolazioni.
  3. Poliartralgia. Colpisce più di 5 articolazioni. Questo tipo di patologia è considerato il più grave, dal momento che il paziente ha dolore in diverse parti del corpo ed è molto difficile liberarsene. Un sintomo sgradevole può anche migrare da un'articolazione all'altra.

Inoltre, la malattia può essere classificata in diversi tipi, a seconda della causa del sintomo:

  • Artralgia sullo sfondo di nevralgia, artrosi o altre malattie articolari;
  • Malattie infettive;
  • Artralgia sullo sfondo dell'oncologia;
  • Dolore da danni ai legamenti, al tessuto muscolare o alle terminazioni nervose.

A seconda della forza del sintomo doloroso, il medico può diagnosticare artralgia lieve, moderata o acuta. Se non inizi il trattamento in modo tempestivo, la migrazione del dolore alle articolazioni ti tormenterà abbastanza spesso e la malattia diventerà gradualmente cronica.

Le sensazioni spiacevoli delle articolazioni possono essere trasmesse al tessuto muscolare e causare mialgia. Ciò confonde ancora di più i medici ea volte è molto difficile per loro fare una diagnosi accurata.

sintomi

Articolazione del gomito artralgia

L'artralgia può manifestarsi nei pazienti in modi diversi. Tutto dipende dal tipo di patologia, dalle sue cause e dal tipo di dolore. Considera alcuni dei sintomi più comuni della malattia:

  • Con danni meccanici ai legamenti o ai tendini, la persona avverte un forte dolore, il sintomo aumenta con la palpazione.
  • In una malattia infettiva o patologia degli organi interni, l'artralgia è molto spesso migratoria, multipla. Inoltre, ci possono essere sensazioni spiacevoli nei muscoli, aumenti della temperatura corporea.
  • L'artrosi è una causa comune di artralgia ricorrente. Il dolore si verifica spesso a causa di un brusco cambiamento del tempo, di sera o di notte.
  • Se un paziente ha una terminazione nervosa, il dolore sarà localizzato in quest'area.

Per dimenticare rapidamente il disagio dalla manifestazione della malattia, non automedicare e non ritardare la campagna al medico. A volte è persino difficile per un medico esperto determinare la causa esatta dell'artralgia, ed è impossibile farlo senza un'adeguata educazione medica.

rischi

La malattia infettiva acuta causa spesso artralgia. A volte questo sintomo si verifica in uno stadio precoce di sviluppo della malattia, accompagnato da grave intossicazione e febbre alta. Con una tale malattia le articolazioni fanno male. Di norma, le gambe e le braccia sono affette e possono verificarsi dolori muscolari. Vale la pena notare che, nonostante il disagio, la mobilità dell'articolazione è completamente preservata. Se l'artralgia è causata da una malattia infettiva, scomparirà nel giro di pochi giorni, immediatamente dopo la sindrome tossica che si attenua un po '.

Spesso, il disagio nelle articolazioni si verifica come una complicazione dopo un'infezione del tratto gastrointestinale o sistema urologico. Questa malattia può causare tubercolosi, sifilide secondaria, endocardite infettiva, pielonefrite o invasione parassitaria.

L'oligoartria è un sintomo secondario di una malattia reumatica. In questo caso, il dolore è localizzato nelle ginocchia e nelle gambe, è abbastanza forte e porta a una restrizione della mobilità dell'articolazione. Svegliarsi al mattino, una persona può sentire una certa rigidità nei movimenti. Se soffre di artrite gottosa, il sintomo doloroso si manifesta periodicamente, cresce molto velocemente, raggiunge il massimo, e poi non si attenua entro 48 ore, questa condizione viene definita gottosa.

diagnostica

Artralgia al ginocchio

L'artralgia non può essere definita una malattia indipendente. Questo è solo un sintomo di una patologia più seria. Per capire perché è sorto il dolore alle articolazioni, il medico prescrive un esame speciale del corpo del paziente, che può includere:

  • Donazione di sangue per test di laboratorio;
  • Test biochimici e batteriologici;
  • Raggi X;
  • CT e RM;
  • Ultrasuoni delle articolazioni;
  • Artrografia a contrasto;
  • Artroscopia.

Se tutti i metodi sopra riportati non consentono una diagnosi accurata, potrebbe essere necessaria una puntura congiunta per la diagnosi cistologica. Un esame approfondito consente di fare un quadro completo del quadro clinico della malattia.

trattamento

Per sbarazzarsi del disagio alle articolazioni, è necessario trattare adeguatamente la malattia sottostante che ha causato l'insorgenza di tale sintomo. Per fermare la distruzione dell'articolazione, si consiglia al paziente di indossare ginocchiere, gomiti o ortesi speciali sulle articolazioni dell'anca e della caviglia. Sollevano il paziente dall'articolazione.

Il medico può prescrivere analgesici - farmaci antidolorifici e antinfiammatori non ormonali. Per alleviare le condizioni del paziente sarà utile l'uso di compresse Analgin o Ibuprofen, Ortofen, Menovazin, Diclofenac. Questi farmaci anti-infiammatori non steroidei sono prescritti sotto forma di compresse, unguenti e iniezioni. Inoltre, il paziente può frequentare un corso di procedure di fisioterapia come raccomandato da uno specialista.

Se il dolore è troppo forte, il medico prescriverà di assumere farmaci anti-infiammatori ormonali, ad esempio l'idrocortisone, e in presenza di infezione sarà necessario assumere antibiotici. La gotta mostra farmaci per rimuovere l'acido urico dal corpo. Nei casi più gravi, è indicato anche l'intervento chirurgico.

Il trattamento dovrebbe essere completo, è molto importante ascoltare le raccomandazioni del medico, quindi passerà il dolore alle articolazioni. Ma in assenza di un trattamento tempestivo, le conseguenze possono essere disastrose, persino disabilità.

popolare

Se la malattia è solo nella fase iniziale di sviluppo, puoi provare a liberartene con l'aiuto di semplici metodi popolari. La medicina fatta da sé non solo allevia il dolore nell'articolazione, ma elimina anche la causa della sua insorgenza. Si raccomandano metodi di trattamento tradizionali da usare solo se si conosce la diagnosi. È possibile aumentare l'efficacia di tale corso assumendo inoltre medicinali farmaceutici.

Utilizzare una delle seguenti ricette per preparare un'infusione con effetti antinfiammatori e analgesici.

  • Versare 200 ml di olio d'oliva in una piccola ciotola smaltata, portarlo a ebollizione e aggiungere 30 grammi di fiori secchi di camomilla. Far bollire l'infusione per 15 minuti, togliere dall'inseguire e raffreddare. Il fluido risultante dovrebbe essere quotidiano (2 volte al giorno) per sfregare le articolazioni e i muscoli per alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione.
  • 2 cucchiai. gemme di betulla secche versare 2 cucchiai di acqua bollente. Lasciare che il liquido infondi per 2 ore e quindi filtrare. Dividi l'infusione in 4 parti e bevi per tutto il giorno.

Qualunque sia il metodo di trattamento che scegli, devi prima consultare il tuo dottore. In alcuni casi, l'artralgia può essere un sintomo di una malattia molto pericolosa (fino all'oncologia) e un trattamento scorretto aggraverà solo le condizioni del paziente.

Cos'è l'artralgia e come trattarla?

L'artralgia è un simtomocomplex caratterizzato dalla comparsa di dolore alle articolazioni. La sua insorgenza è associata a varie patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. Il dolore può verificarsi durante processi infiammatori, distrofici, metabolici e altri processi patologici nel corpo.

Molto spesso, tale diagnosi viene fatta nel caso in cui altri segni oggettivi di danno articolare non possano essere identificati. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'artralgia nei bambini, non può essere ignorata. Essendo sorto una volta, il dolore alle articolazioni può continuare a persistere e progredire, il che deve essere interpretato come un sintomo di una certa malattia. La mancata considerazione di alcuni fattori nello sviluppo di tale stato comporta conseguenze pericolose: si può saltare l'insorgere della patologia e provocare le sue complicazioni.

motivi

Sebbene sia impossibile considerare l'artralgia come una malattia separata, è necessario prendere tutte le misure possibili per stabilire le sue cause al fine di prevenire la trasformazione in una malattia grave. Il dolore può verificarsi non solo nella patologia del sistema osteo-articolare, ma anche in varie malattie comuni, essere una manifestazione della sindrome da intossicazione e anche avere un carattere funzionale. Spesso l'artralgia del ginocchio si presenta negli appassionati di sport attivi e nei sollevatori di pesi.

I più frequenti fattori di dolori articolari includono:

  1. Malattie reumatiche: artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, reumatismi, artrite giovanile.
  2. Artrosi deformante, spondilite anchilosante, osteocondrosi.
  3. Malattie metaboliche endocrine e metaboliche: ipotiroidismo, disfunzione ovarica, iperparatiroidismo, diabete, obesità, gotta.
  4. Malattie infettive: tubercolosi, brucellosi, sifilide, gonorrea, epatite virale.
  5. Intossicazione in varie malattie infiammatorie acute ed esacerbazioni croniche, avvelenamento, dopo reazioni allergiche.
  6. Lesioni articolari, periodo postoperatorio.
  7. Malattie oncologiche, emooblastosi.

Inoltre, ci sono i cosiddetti pseudo-artralgia, che imitano il dolore delle articolazioni, ma si presentano sullo sfondo di lesioni di ossa, legamenti, muscoli e tendini, tronchi nervosi e terminazioni.

L'individuazione tempestiva di fattori scatenanti e scatenanti diventerà non solo la prevenzione di un intero gruppo di malattie, ma anche l'inizio del loro trattamento efficace.

sintomi

Poiché l'artralgia è una sindrome che può essere presente nel quadro clinico di molte malattie, i sintomi della patologia di base vengono prima di tutto, specialmente nei casi acuti.

Nelle prime fasi, il dolore alle articolazioni può essere l'unica manifestazione della malattia. Avranno un carattere diverso: permanente, periodico o intermittente; acuto o opaco; palpitante o dolorante; debole, moderato o forte. Possono aumentare sotto carico o in altre situazioni. Successivamente, se viene aggiunto un processo infiammatorio, compaiono le sue caratteristiche:

  • Arrossamento della pelle
  • Gonfiore o gonfiore della regione periarticolare.
  • Aumento della temperatura della pelle.
  • Movimenti disturbati nell'arto colpito.
  • Deformità visibili delle articolazioni.

Tuttavia, accompagna il corso di artrite, artrosi e artropatia reattiva in misura maggiore. In realtà, l'artralgia non ha tali sintomi, limitati solo dal dolore. Il suo corso isolato inizialmente non causa molti danni e non ha restrizioni nelle attività quotidiane. D'altra parte, se non diagnostichiamo tempestivamente la causa del dolore e non lo eliminiamo, possiamo aspettarci sviluppi sfavorevoli: la progressione della malattia e la comparsa di nuovi sintomi.

Le articolazioni più frequentemente colpite del ginocchio, dell'anca, della spalla e del gomito, un po 'meno spesso il processo include articolazioni interfalangea, caviglia, polso. Va tenuto presente che in alcune patologie l'aspetto del dolore migratorio sarà caratteristico (ad esempio nei reumatismi, nel lupus eritematoso, nelle infezioni).

trattamento

I primi dolori alle articolazioni dovrebbero allertare e diventare una ragione per il trattamento. Allo stesso tempo, è importante non solo eliminare un sintomo, ma anche deliberatamente effettuare la terapia della patologia principale.

Pertanto, il trattamento dell'artralgia delle articolazioni dovrebbe essere non tanto sintomatico da avere un orientamento eziologico e patogenetico. Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Trattamento farmacologico
  • Fisioterapia.
  • Rimedi popolari.

Ciascuno di essi è ragionevolmente applicabile a una vasta gamma di malattie che coinvolgono l'artralgia. Tuttavia, in casi specifici è necessario prendere in considerazione tutte le indicazioni e le controindicazioni, poiché qualsiasi malattia richiede un trattamento specifico e spesso specifico. Inoltre, non dovremmo dimenticare le caratteristiche individuali dei pazienti. È necessario trattare la malattia di una determinata persona e non solo eliminare i suoi sintomi.

Trattamento farmacologico

L'uso di droghe sta diventando il trattamento principale delle malattie con sindrome articolare. Ogni malattia richiede una correzione adeguata del farmaco. I farmaci prescritti per il dolore alle articolazioni, possono essere attribuiti a uno o più gruppi:

  1. Eziotropico - che influenza il fattore causale della malattia.
  2. Patogenetico - avere un punto di applicazione sotto forma di un link specifico nel meccanismo di sviluppo della patologia.
  3. Sintomatico - per eliminare singoli sintomi della malattia.

Non puoi curare un'infezione batterica senza antibiotici e malattie del tessuto connettivo - senza agenti immunosoppressivi. Pertanto, l'uso della terapia etiotropica e patogeneticamente giustificata è estremamente importante per i pazienti con artralgia. Senza eliminare la causa, un ulteriore trattamento è quasi impossibile, dal momento che il processo patologico sarà mantenuto e rafforzato in ogni momento.

Come agenti sintomatici, analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei (paracetamolo, ibuprofene, diclofenac, nimesulide, ecc.) Sono spesso usati per alleviare il dolore. Viene loro assegnato un breve corso per minimizzare gli effetti collaterali. Tali fondi possono essere utilizzati sotto forma di unguenti, gel per gli effetti locali sulle articolazioni.

In ogni caso, il dosaggio necessario dei farmaci e il corso del trattamento sono determinati dal medico curante, tenendo conto del grado della malattia e della gravità dei sintomi.

fisioterapia

L'uso di metodi fisici non è giustificato in tutte le malattie. Se i dolori articolari sono di origine infiammatoria, allora nel periodo acuto vale la pena di astenersi dal termico e da una serie di altre procedure. Sono inoltre severamente controindicati nelle malattie autoimmuni. Nel caso di processi distrofici e post-traumatici, al contrario, tale trattamento viene effettuato il prima possibile.

Vengono utilizzati i seguenti tipi di effetti fisioterapici sulle articolazioni:

  • Elettroforesi di farmaci.
  • Terapia magnetica
  • Laser terapia
  • Trattamento di paraffina e fango.
  • UHF-terapia.
  • Trattamento balneologico

L'uso di tali procedure aumenterà l'effetto analgesico, lo renderà più duraturo e aiuterà anche nel trattamento della malattia di base.

Rimedi popolari

È possibile utilizzare le ricette collaudate nel tempo della medicina alternativa. Per ottenere un antidolorifico e un effetto antinfiammatorio e migliorare le condizioni delle articolazioni, è possibile utilizzare le seguenti ricette:

  • Infuso su boccioli di betulla.
  • Infuso di fiori di camomilla in olio d'oliva.
  • Sfregando e comprime la tintura di bacche di ginepro.
  • Comprime di rafano e rafano.
  • Una miscela di sfregamento di bile medica, capsico e alcol di canfora.
  • Trementina e bagni di conifere.

Il trattamento di artralgia a casa può essere effettuato dopo aver consultato un medico e in conformità con le sue raccomandazioni. Solo uno specialista può prescrivere la terapia ottimale per ciascun paziente.

Di regola, l'artralgia non si manifesta in un corpo perfettamente sano - è spesso un precursore di una determinata malattia. Per scoprire la causa e eliminarla immediatamente, non devi posticipare la visita al medico. La salute unita e la vita attiva nel futuro dipendono da questo.

Artralgia: cause, sintomi, trattamento, prevenzione

L'artralgia si manifesta con dolori articolari che si verificano dopo malattie infettive, reumatiche, distrofiche. Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di antidolorifici, l'identificazione tempestiva della causa del dolore aiuterà a ottenere un effetto positivo per lungo tempo.

Cos'è l'artralgia?

Il verificarsi di dolore articolare volatile che cattura uno o più giunti è chiamato artralgia. L'assenza di segni di danno nella borsa articolare è un segno caratteristico di un sintomo patologico. La terapia sintomatica è usata per trattare il dolore. Un effetto positivo duraturo si ottiene solo dopo aver determinato la causa della patologia.

Il dolore alle articolazioni appare e scompare all'improvviso. Il sintomo può afferrare le articolazioni alternativamente o essere multiplo. In questo caso, il paziente non osserva visivamente segni di infiammazione o distruzione delle articolazioni. Assenza di gonfiore, arrossamento, aumento della temperatura locale, deformazione, crepitio. L'esame a raggi X non rivela segni di degenerazione del tessuto articolare.

classificazione

Nella pratica medica, è consuetudine distinguere tra diversi tipi di artralgia. La selezione delle specie dipende dalla forza e dalla natura del dolore, dalla posizione e dalle patologie di fondo.

Per il numero di articolazioni coinvolte, ci sono:

  • monoartralgia - il dolore appare in una articolazione;
  • oligoartralgia - la patologia colpisce da due a cinque articolazioni;
  • poliartralgia: più di cinque connessioni mobili sono coinvolte nel processo.

Il dolore colpisce sia le articolazioni grandi che piccole. Durante un attacco, una persona può provare dolore per diversi punti di forza: da noioso e dolente a acuto e penetrante. Molto spesso, l'artralgia, che non è il risultato di una condizione patologica, è caratterizzata dalla volatilità del dolore. Ciò significa che un paziente può fare del male a un'articolazione oggi, e il giorno successivo il dolore prende il sopravvento su un'altra articolazione.

Se consideriamo l'artralgia per natura, vengono distinte le seguenti sottospecie:

  1. Un sintomo che si manifesta durante l'intossicazione cronica: nella fase iniziale il dolore è insignificante, si intensifica per un lungo periodo di tempo con esposizione costante allo stimolo;
  2. L'artralgia di natura intermittente è osservata nei processi infiammatori nel sacco articolare;
  3. La pseudoartralgia accompagna malattie non correlate al sistema muscolo-scheletrico: problemi neurologici, patologie vascolari, disturbi psicosomatici;
  4. Forme associate a malattie infettive passate: influenza, ARVI, pielonefrite;
  5. La sindrome, provocata da patologie endocrine, è accompagnata da dolori sordi e dolorosi che coinvolgono più di due articolazioni;
  6. Artralgia post-traumatica;
  7. La sconfitta di una grande articolazione, spesso con alterazioni distrofiche nel tessuto cartilagineo, è caratterizzata da un lungo corso di natura non intensiva.

Cause di artralgia

L'artralgia, come una malattia indipendente in assenza di danno articolare, si sviluppa come conseguenza dell'irritazione dei neurorecettori localizzati nella sacca sinoviale. In questo caso, la sindrome del dolore è una sorta di marker che indica la necessità di un esame completo per identificare i segni iniziali di una possibile patologia pericolosa non solo del sistema locomotore, ma anche degli organi interni.

I fattori provocanti di artralgia:

  • artrite o artrosi nella fase iniziale;
  • fallimento del sistema immunitario sotto l'influenza di allergeni con il successivo sviluppo di processi autoimmuni;
  • patogeni di patologie infettive con un sistema immunitario indebolito;
  • crescite tumorali di natura benigna;
  • Le forme oncologiche di tumori sono caratterizzate da un'alta intensità di manifestazione.

In caso di malattie di natura reumatica, infettiva, distrofica, la sindrome artralgica è un precursore o sintomo iniziale di una patologia in via di sviluppo:

  • quando si interagisce con un agente patogeno infettivo, le articolazioni si fanno male, il dolore appare nelle articolazioni degli arti, seguito dalla temperatura corporea (37,1 - 37,3 gradi)
  • processo infettivo cronico: tonsillite, pielonefrite, colangite;
  • con reumatismo, si verifica un coinvolgimento alternato di tutte le articolazioni;
  • i disturbi endocrini della tiroide, così come i cambiamenti ormonali durante l'estinzione della funzione riproduttiva del dolore compaiono durante la notte e sono doloranti in natura;
  • esacerbazioni di lesioni cutanee psoriasiche accompagnate dalla tenerezza delle piccole articolazioni dei piedi e delle mani;
  • contro la sindrome di Reiter, dolore e mobilità ridotta sono osservati negli arti inferiori;
  • sifilide secondaria, endocardite infettiva, tubercolosi provoca un lungo decorso di monoartralgia;
  • invasioni parassitarie.

In alcuni casi, la sindrome può essere considerata una condizione complicata dopo la malattia. Un sintomo doloroso in artralgia di uno stato residuo può trasformarsi in uno stadio cronico o improvvisamente apparire e scomparire.

Oltre al dolore, l'articolazione diventa meno mobile, l'intera ampiezza viene ripristinata per diverse settimane, a seconda della gravità dello stato precedente.

Il concetto di pseudoartralgia è spiegato dalla presenza di dolore neurologico nelle articolazioni in assenza di patologie associate all'apparato muscolo-scheletrico o legamentoso. La causa della comparsa del dolore può essere nevralgia, malattie vascolari, deformità degli arti, piedi piatti, mialgia, disturbi psicosomatici.

sintomi

L'artralgia senza una malattia di fondo appare all'improvviso. Il dolore grave può passare da solo senza un trattamento specifico. Dopo un breve periodo di tempo, il dolore si sposta su un'altra articolazione o gruppo di articolazioni.

Il dolore all'intensità può essere superficiale o profondo. Dolore neurologico acuto di natura a lungo termine, intervallato da una all'altra articolazione, induce il paziente a sentire che in un dato periodo di tempo tutte le articolazioni fanno male senza localizzazione precisa.

Il fattore infettivo causa la poliartralgia delle estremità senza limitare l'attività motoria. La sindrome è accompagnata da una sgradevole sensazione di dolore, un leggero aumento della temperatura corporea.

Per l'artrite reumatoide o microcristallina (gotta), i dolori parossistici sono caratteristici. Una caratteristica distintiva è che quando i reumatismi compaiono più lesioni delle articolazioni e l'artrite gottosa è accompagnata da monoartriolisi ad alta intensità.

La comparsa di dolore minore a lungo termine, che aumenta gradualmente con la progressione della patologia di fondo, indica la presenza di processi degenerativi nelle articolazioni con conseguente sviluppo di artrosi deformante.

diagnostica

Scoprire la causa esatta di una condizione patologica è la chiave per il successo del trattamento non solo di un sintomo doloroso, ma anche della malattia sottostante. Le misure diagnostiche comporteranno solo il processo corrente. Se l'artralgia è asintomatica, l'unica soluzione corretta è quella di eliminare il sintomo dai farmaci e di consultare un medico.

Il monitoraggio aiuterà a identificare le prime fasi della malattia, il cui precursore era la sindrome artralgica. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata allo stato del sistema immunitario. Le analisi del sangue di laboratorio per gli anticorpi determinano la presenza di agenti patogeni infettivi nel corpo.

Trattamento di artralgia

Le misure terapeutiche per l'artralgia sono finalizzate ad alleviare il dolore. Il trattamento sintomatico è l'unico modo per sbarazzarsi di artralgia, solo un medico può prescrivere farmaci.

Per ottenere un effetto positivo, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  1. Analgesici - Baralgin, Analgin, Butadion, hanno un effetto analgesico per un breve periodo di tempo.
  2. I farmaci antinfiammatori non steroidei per uso orale - Ketoprofen, Ketorolac, Diclofenac eliminano non solo il dolore, ma anche eliminano processi incendiari.
  3. Per il trattamento topico sono prescritti pomate o gel con azione anestetica - Voltaren, Fast Gel, Nise. Quando si utilizza un agente esterno, è necessario notare che quando si usa un unguento, una piccola quantità di agente viene strofinato sulla pelle attraverso il punto dolorante mediante movimenti delicati. L'uso del gel comporta l'applicazione in uno strato sottile per l'auto-assorbimento.
  4. Nei processi autoimmuni, gli immunosoppressori (Metotrexato, Cabecin) sono prescritti per sopprimere i processi aggressivi.

Se il dolore alle articolazioni si verifica a causa della colpa di una delle molte malattie, il trattamento viene effettuato in conformità con l'eziologia e il corso della patologia.

prevenzione

È impossibile escludere completamente la probabilità di artralgia, ma è abbastanza possibile ridurre significativamente il rischio di dolori articolari se si rinuncia alle cattive abitudini (fumare, bere alcolici), salati, fritti e prodotti affumicati nella dieta quotidiana.

L'attività fisica quotidiana preserverà la salute delle articolazioni. Gli esami medici preventivi e il trattamento pianificato delle malattie croniche prevengono l'artralgia. Se compare dolore articolare, è pericoloso intraprendere un autotrattamento: sarà necessaria la consulenza di uno specialista qualificato per prevenire gravi complicazioni.

Artralgia: che cos'è e come trattarla?

Spesso ci sono dolore acuto periodico nelle articolazioni, che improvvisamente appaiono e scompaiono. Questa condizione è chiamata artralgia. Di solito appare in presenza di un processo infiammatorio nel corpo e può interessare una o più articolazioni, che si verificano più spesso nelle articolazioni grandi.

cause di

L'artralgia è uno dei sintomi che indicano alcuni problemi nel corpo. Quando compaiono i dolori alle articolazioni, è necessario studiare le cause del loro aspetto e non limitarsi a trattare i sintomi.

I principali fattori che provocano la comparsa di artralgia articolare:

  • Malattie infettive, tra cui l'influenza, ARVI, epatite;
  • Qualsiasi tipo di artrite e artrosi;
  • borsite;
  • Disturbi del sistema immunitario;
  • Avvelenamento da sali di metalli pesanti;
  • Interruzioni ormonali;
  • sovrappeso;
  • Lesioni, dislocazioni e ossa rotte;
  • Aumento dello stress sulle articolazioni;
  • Ipotermia o lavoro in condizioni di alta umidità;
  • Neoplasie maligne o benigne;
  • Malattie sistemiche (lupus eritematoso, morbo di Crohn, vasculite, ecc.).

Esiste un concetto di pseudoartralgia in cui i pazienti possono confondere il dolore articolare con altri disturbi. Molto spesso viene diagnosticata con miosite, flat-footedness, deformità in valgo, sviluppo anormale dell'articolazione dell'anca, disturbi nervosi e disturbi psicogeni.

I principali tipi di patologia

Artralgia ha il proprio codice secondo ICD-10 - M.00-M.25, che cambia a causa delle ragioni del suo aspetto. Esistono diverse classificazioni che definiscono la malattia. Distinguere la condizione patologica della localizzazione e la forza del dolore, la copertura delle articolazioni malate e le loro dimensioni, le ragioni per l'aspetto, la durata del dolore.

A seconda del numero di articolazioni interessate, ci sono:

  • Monoartralgiyu. La malattia si sviluppa in un'unica articolazione, non si diffonde agli altri (il più delle volte il ginocchio ne soffre);
  • Oligoartralgia - danno a 2-4 articolazioni, può essere simmetrica o asimmetrica;
  • Poliartralgia. Il dolore appare in 5 o più articolazioni, la migrazione di sensazioni spiacevoli è possibile, in rari casi il disagio è trasmesso da tutte le articolazioni colpite allo stesso tempo.

La malattia si distingue per le cause di origine più comuni:

  • L'artralgia reattiva di solito si verifica a causa di gravi malattie sistemiche o pericolose lesioni infettive (endocardite, tubercolosi e sifilide), la sindrome del dolore dura a lungo. Spesso appare sotto forma di poliartralgia;
  • Forma infettiva si verifica sullo sfondo del danno del corpo da parte di batteri e virus. Spesso accompagnato da febbre, debolezza e febbre, questo tipo di artralgia non influisce sulla mobilità delle articolazioni;
  • Post-traumatico appare dopo un intervento chirurgico o lesioni di qualsiasi tipo;
  • L'artralgia degenerativa si forma durante la degenerazione della cartilagine;
  • Il tipo reumatico della malattia compare nell'artrite reumatoide, quindi l'artralgia colpisce i piedi e le dita, dove ci sono piccole articolazioni.

Per tipo di dolore e la sua durata si distinguono:

  • Sharp e smussato;
  • Debole e pronunciato;
  • Permanente e periodico.

Sulla base di questi dati, il medico può suggerire le cause del verificarsi della malattia e prescrivere la diagnosi appropriata.

Sintomi di artralgia

I sintomi della patologia si differenziano a seconda delle ragioni. Inoltre, i sentimenti di ogni paziente possono essere individuali. Di solito, nelle malattie croniche, l'artralgia passa delicatamente e quasi impercettibilmente, in contrasto con i fattori traumatici.

Il sintomo principale di artralgia è il dolore alle articolazioni, può essere di qualsiasi intensità e durata, essere di diversa natura (lancinante, opaco, acuto, ecc.). Si possono anche osservare i seguenti segni di malattia:

  • Rigidità mattutina e dolore nell'articolazione. Dura poco, si verifica immediatamente dopo il risveglio Il più delle volte indica l'artrite nella fase iniziale;
  • Se il dolore non scompare durante lo spostamento, questo può indicare un'artrosi in via di sviluppo;
  • Forse la comparsa di mialgia e ossalgii: dolore nei muscoli e nelle ossa;
  • In rari casi possono verificarsi infiammazione e gonfiore, un aumento locale della temperatura.
  • Nessuna deformazione;
  • La palpazione non rivela la fonte del dolore.

Più spesso, il dolore si manifesta in grandi articolazioni. Di solito, nelle gambe viene diagnosticata l'artralgia dell'articolazione dell'anca o del ginocchio.

Diagnosi della malattia

La malattia può verificarsi in una persona di qualsiasi età, l'artralgia si trova spesso nei bambini. A causa del fatto che i dolori articolari sono essi stessi segni di un qualsiasi processo patologico, sorgono difficoltà con la sua diagnosi.

Per iniziare, lo specialista effettua un'ispezione visiva e raccoglie informazioni sulle condizioni del paziente. Quindi, vengono nominati esami del corpo, che indicheranno processi patologici che provocano la comparsa di artralgia:

  • Analisi del sangue generale e biochimica;
  • Semina batterica, test per virus e infezioni;
  • Un'immagine a raggi X indicherà deformazioni o lesioni della cartilagine e delle ossa. Su re;
  • Un'ecografia mostra cambiamenti fisici nelle articolazioni;
  • L'imaging a risonanza magnetica o computazionale viene eseguito prima dell'intervento chirurgico, rileva i cambiamenti nei tessuti molli e ossei;
  • L'artroscopia è una biopsia del tessuto articolare;
  • La puntura del liquido articolare aiuta a determinare con maggiore precisione le cause dell'artralgia.

Se la sindrome del dolore dura più di 2-3 giorni, dovresti consultare un medico. Specialisti che studiano l'artralgia: ortopedici, traumatologi e reumatologi.

Principali trattamenti per l'artralgia

Dopo una diagnosi completa, quando viene fatta la diagnosi, viene prescritta la terapia. Di solito viene prescritto il trattamento sintomatico dell'artralgia e l'eliminazione delle cause della sua insorgenza.

Ricevere farmaci per l'artralgia è conveniente per il paziente, può avvenire a casa, eliminando rapidamente il disagio. Iniezioni, pillole, unguenti e impacchi sono prescritti - qualsiasi tipo di medicina che aiuti ad alleviare le condizioni del paziente.

Il trattamento di artralgia è effettuato con le medicine seguenti:

  • Durante le esacerbazioni, vengono spesso prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei, che aiutano a ridurre il dolore e ridurre l'infiammazione e il gonfiore, se presenti. Per fare questo, utilizzare pillole, unguenti o iniezioni di Diclofenac, Nimesil, Ibuprofen, Nimesulide;
  • Per alleviare il dolore, gli antidolorifici sono prescritti: Analgin, Paracetamol;
  • Mezzi per uso locale (unguenti, gel e creme): Kapsikam, Finalgon, Fastum-gel, Epizartron (come parte dei prodotti di apicoltura, i pazienti con intolleranza dovrebbero stare attenti);
  • I condroprotettori proteggono la cartilagine delle articolazioni dal diradamento, stimolano il processo di recupero. Solitamente si raccomandano solfato di glucosamina e solfato di condroitina;
  • I complessi vitaminici e minerali migliorano i processi metabolici nel corpo, migliorano il metabolismo cellulare, migliorano l'immunità;
  • Gli antibiotici sono prescritti ai pazienti nei quali l'artralgia è contagiosa.

Non solo il trattamento farmacologico aiuta a migliorare le condizioni del paziente. Anche per il trattamento dei sintomi di artralgia, può essere prescritta anche la fisioterapia. Le seguenti manipolazioni sono generalmente raccomandate:

  • La terapia laser allevia efficacemente il dolore, previene lo sviluppo di infiammazioni, attiva il sistema immunitario;
  • La terapia UHF scalda i tessuti colpiti, stimola la circolazione sanguigna, elimina la stasi fluida;
  • L'elettroforesi è più efficace nell'acerbare la malattia. Sotto l'influenza di una corrente elettrica, i farmaci vengono iniettati nella zona interessata;
  • La magnetoterapia attiva il flusso sanguigno, facendo diminuire il dolore, l'infiammazione scompare;
  • La fangoterapia rilassa i muscoli, lenisce i tessuti infiammati;
  • La ginnastica terapeutica migliora la circolazione del sangue nella zona malata, allevia la tensione muscolare, migliora l'elasticità dei tessuti.

Le ricette tradizionali vengono utilizzate solo dopo aver consultato un medico.

L'artralgia è una malattia che non può essere ignorata. Il trattamento sintomatico e le ricette popolari non aiuteranno, ma esacerbano la situazione. La malattia sottostante che ha scatenato la sindrome del dolore continuerà a svilupparsi. Pertanto, quando compaiono segni di malattia, è necessario contattare uno specialista per chiarire le cause dell'artralgia ed eliminarle.

Artralgia - che cos'è - diagnosi e sintomi, farmaci e metodi di trattamento tradizionali

Un sintomo di alcune malattie è l'artralgia - che cos'è, ben noto a coloro che sono preoccupati per il dolore al ginocchio, all'anca, alla caviglia o ad altre articolazioni grandi e piccole. A ciò si aggiunge la mialgia (dolore nei muscoli), una sensazione di rigidità. Il trattamento di una lesione è un complesso di misure volte a fermare l'infiammazione e l'afflizione che la causa. La conseguenza dell'artralgia può essere una deformità dell'articolazione, quindi è importante consultare un medico in tempo.

Cos'è l'artralgia

La manifestazione di artralgia è la sindrome del dolore, che è localizzata in una o più articolazioni. L'insorgenza della malattia è associata a processi infiammatori, intossicazione, reazioni immunitarie, in cui vi è un'irritazione dei neurorecettori delle membrane sinoviali delle capsule articolari. Secondo l'International Classification of Diseases (ICD-10), l'artralgia (artralgia) è il codice M 25.5 - dolore articolare. I disturbi dell'istruzione si verificano in malattie autoimmuni, reumatiche, neurologiche, infettive, oncologiche, lesioni, sovrappeso.

cause di

Lo sviluppo di artralgia si verifica sia nelle grandi articolazioni (ginocchio e gomito), sia nelle piccole (caviglia, polso). La malattia può essere localizzata nella regione dei dischi vertebrali, le articolazioni della spalla, l'artralgia dell'articolazione dell'anca è spesso osservata. Le cause della patologia possono essere le seguenti:

  • infezioni acute e croniche causate da batteri e virus (influenza, streptococco, clamidia, gonococco, ecc.);
  • danno articolare associato a gravi lesioni del sistema muscolo-scheletrico;
  • microdamaggi del tessuto connettivo causati da eccessivo stress;
  • artrite di natura psoriasica, reattiva, reumatoide;
  • patologie che sono accompagnate da degradazione nel tessuto articolare della cartilagine (osteocondrosi, artrosi reumatoide);
  • febbre acuta nelle malattie reumatiche causate da processi autoimmuni;
  • lunga permanenza in una posizione scomoda;
  • attività professionale legata al carico sulle articolazioni;
  • esposizione prolungata al corpo di alte dosi di metalli pesanti;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • danno al tessuto osseo;
  • neoplasie patologiche;
  • eccessivo accumulo di sale

Esistono fattori di rischio che aumentano la probabilità di artralgia. Gli esperti identificano quanto segue:

  • in sovrappeso;
  • disfunzione del sistema immunitario;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • cattive abitudini;
  • disordini metabolici;
  • patologie associate all'attività delle ghiandole endocrine;
  • ipodynamia, o viceversa, attività fisica eccessiva.

sintomi

La gravità dei sintomi della malattia dipende dalla causa, che causa la sua progressione. Il disagio può scomparire rapidamente o avere un decorso cronico. Con l'artralgia, il dolore ha un carattere acuto, lancinante, dolente o noioso. Le sue manifestazioni dipendono dalla causa. La sindrome può essere localizzata in una o più articolazioni o essere di natura vagante. Nella natura infettiva della malattia, una caratteristica è la mialgia e l'ossalgia (dolore nei muscoli e nelle ossa). Oltre al dolore, l'artralgia si manifesta con i seguenti sintomi:

  • un aumento della temperatura e arrossamento della pelle sopra l'area articolare;
  • gonfiore dei tessuti localizzati vicino all'articolazione;
  • violazione dell'attività motoria delle articolazioni articolari;
  • cambiamenti patologici (deformazione) dell'articolazione.

Artralgia al ginocchio

La sconfitta delle articolazioni del ginocchio è una delle manifestazioni più comuni della sindrome di artralgia. Il processo infiammatorio in quest'area è determinato da un numero di sintomi:

  • dolore lamentoso o carattere noioso;
  • aumento del disagio durante l'esercizio, diminuzione dello stato di riposo;
  • sviluppo di cambiamenti degenerativi-distrofici;
  • ridotta mobilità dell'articolazione del ginocchio;
  • la comparsa di edema.

Patologia lombare

Un fenomeno comune è l'artralgia di alcune parti della schiena. I pazienti che soffrono di colonna lombare possono manifestare i seguenti sintomi caratteristici:

  • mal di schiena;
  • la comparsa di edema nella zona interessata;
  • sensazione di rigidità della colonna vertebrale;
  • aumento della temperatura corporea.

Artralgia nei bambini

Una causa comune dello sviluppo dell'artralgia nei bambini è rappresentata dalle malattie infettive. A poco a poco, alla sindrome del dolore si aggiungono febbre, debolezza, generale deterioramento del benessere e perdita di appetito. Il bambino lamenta dolori alle articolazioni articolari degli arti inferiori e superiori, la mobilità non cambia. I sintomi di artralgia scompaiono con la diminuzione dell'intossicazione causata dal patogeno. Se il disagio persiste, può essere un segnale di formazione di artrite reattiva.

Il fattore reumatoide causa lo sviluppo di un bambino poliartralgia e oligoartralgia (localizzazione del dolore in due o più aree). Il processo colpisce le grandi articolazioni delle gambe, manifestandosi come una limitazione della mobilità e del dolore di natura intensa. Se l'artralgia si sviluppa per lungo tempo, i bambini possono essere diagnosticati con osteoartrosi o altri cambiamenti degenerativi. In questi casi, le articolazioni del ginocchio e dell'anca sono interessate. I bambini lamentano dolori acuti e doloranti, che si formano durante lo sforzo e si calmano in uno stato di riposo, un crunch quando si cerca di muoversi.

In caso di gravi malattie degli organi interni, è possibile la poliartralgia (dolori multipli), che è accompagnata dalla deformazione delle unghie e delle falangi delle dita. Se le malattie del sistema endocrino diventano la causa, il bambino ha dolore alla spina dorsale, regione pelvica, mialgia (sensazioni dolorose nei muscoli). L'artralgia può manifestarsi come un fenomeno residuo dopo aver sofferto di infiammazione delle articolazioni. Allo stesso tempo c'è una temporanea limitazione della mobilità e del dolore.

Classificazione della patologia

L'artralgia è classificata in base al numero di articolazioni colpite. Ci sono i seguenti tipi:

  • monoarthralgia - la patologia è localizzata nell'area di 1 giuntura;
  • oligoartralgia - una lesione provoca dolore sequenziale o simultaneo in diverse strutture articolari;
  • poliartralgia - la patologia colpisce più di 5 articolazioni sistemiche articolari.

La base per la classificazione dell'artralgia può servire come una forma di artrite, in cui si verifica l'artralgia. In reumatologia, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  • Artralgia gottosa - la sindrome del dolore si verifica con convulsioni. Questa patologia è localizzata sulle articolazioni periferiche degli arti. Si verifica in artrite gottosa.
  • Artralgia reattiva - formata durante grave intossicazione del corpo, malattie autoimmuni. Il dolore è prolungato. Spesso la patologia può essere causata da malattie infettive.
  • La sindrome del dolore reumatico è localizzata nelle articolazioni delle gambe. La malattia si verifica nell'artrite reumatoide.
  • Psoriasica - il processo infiammatorio si svolge in combinazione con i segni esterni di psoriasi.

La sindrome artralgica è anche classificata per origine. Esistono diversi tipi di patologia:

  • Infettivo - si sviluppa come complicazione di malattie causate da virus o batteri.
  • Post-traumatico - formato a seguito di alcune ferite (fratture, lividi).
  • Degenerativa - la causa della sindrome sono malattie che causano la degenerazione del tessuto cartilagineo o danno alle membrane sinoviali.
  • Pseudoartralgia - lo sviluppo della malattia si verifica quando si verificano cambiamenti patologici nel tessuto osseo.
  • Sindrome artralgica di origine oncologica - può essere il risultato di lesioni causate da neoplasie e la diffusione di metastasi.

diagnostica

La comparsa di artralgia può essere un segno di gravi alterazioni patologiche nel corpo, pertanto, durante la diagnosi, è inizialmente necessario stabilire la causa del dolore. Nella fase iniziale, i dottori conducono la raccolta di anamnesi, l'esame del paziente. Apparecchiature diagnostiche applicate (radiografia, calcolo, risonanza magnetica, ultrasuoni (US), artroscopia).

Potrebbe essere necessaria la puntura delle articolazioni colpite con ulteriore esame di laboratorio del materiale ottenuto. I pazienti devono superare esami del sangue volti ad identificare i processi infiammatori acuti, il fattore reumatoide, le immunoglobuline generali e specifiche, la presenza di anticorpi contro le infezioni batteriche e virali.

Trattamento di artralgia

In caso di artralgia, viene utilizzata una terapia complessa. Il trattamento farmacologico ha lo scopo di alleviare l'infiammazione, alleviare il dolore ed eliminare la causa della sua insorgenza. Poiché il fenomeno può essere causato da una varietà di disturbi, è necessario consultare un medico. Sulla base dei risultati del test, lo specialista prescriverà il farmaco appropriato. Inoltre, vengono applicate le procedure fisioterapeutiche: magnetoterapia, elettroforesi, laserterapia, fangoterapia.

Per ridurre il carico di droga sul corpo durante l'artralgia vengono utilizzati rimedi popolari. Efficaci sono le infusioni sulle erbe medicinali per l'ingestione orale o esterna, un bagno con l'aggiunta di decotto di aghi o trementina. Durante la remissione, è utile fare ginnastica articolare speciale. L'esercizio è richiesto lentamente e senza intoppi. Se il disturbo appare nel processo, la carica viene interrotta.

farmaci

La terapia farmacologica è la parte principale del complesso trattamento delle manifestazioni della sindrome di artralgia. A seconda della causa e del decorso della malattia, gli esperti prescrivono i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Farmaci antiinfiammatori non steroidei - progettati per alleviare il dolore ed eliminare i processi patologici nella regione articolare. Si applicano pillole, creme, unguenti e applicazioni. Questo gruppo di farmaci include:
  • Ibuprofen - le compresse devono essere assunte per via orale. Il farmaco ha un effetto analgesico e anti-infiammatorio. Utilizzato per la terapia sintomatica per dolori articolari e muscolari. L'ibuprofene ha una lunga lista di controindicazioni, quindi dovrebbe essere usato solo su prescrizione medica. Bisogno di bere 600-1200 mg al giorno.
  • Diclofenac Gel è un farmaco anti-infiammatorio non steroideo ampiamente usato per alleviare il dolore nelle malattie reumatologiche. Aiuta ad eliminare la mialgia, gonfiore e rigidità, migliora il funzionamento delle articolazioni. Diclofenac ha una serie di controindicazioni, comprese irritazioni allergiche della pelle, quindi consultare uno specialista prima dell'uso. Il gel deve essere applicato esternamente sull'area danneggiata di 2-4 g una volta, distribuendo delicatamente con le mani pulite.

Quando la natura infettiva della sindrome è prescritta antibiotici e farmaci antivirali. La scelta del farmaco dipende dal tipo di agente patogeno. Se la malattia ha una natura autoimmune, vengono utilizzati farmaci che sopprimono l'immunità. Gli agenti popolari sono:

  • Metotrexato: l'azione del farmaco nell'artralgia è finalizzata all'immunosoppressione (soppressione dell'immunità), riducendo l'infiammazione, il dolore, la rigidità, il gonfiore. Il farmaco ha un numero di controindicazioni, quindi dovrebbe essere usato solo come prescritto da un medico. Con l'artralgia causata dall'artrite reumatoide, Metotrexato deve essere iniziato con 7,5 mg una volta alla settimana. La dose viene aumentata a 20 mg, se ci sono basi per questo.
  • Metodzhekt - farmaco immunosoppressivo con attività antitumorale. È usato per la poliartrite, grave psoriasi, artrite psoriasica. Farmaci errati possono causare una serie di effetti collaterali da vari sistemi del corpo, quindi si consiglia di consultare prima uno specialista. La dose iniziale del farmaco è 7,5 mg, può essere aumentata a 25 mg / settimana se necessario.

l'esercizio fisico

L'intensità del dolore articolare può essere ridotta dalla ginnastica speciale. La carica aiuterà ad eliminare la mialgia, la tensione muscolare, migliorare le capacità motorie e la nutrizione delle articolazioni. Per gli eventi artralgici, sono raccomandati i seguenti esercizi:

  • Flessione e estensione lenta dell'articolazione articolare, condotta per circa 20 minuti. Se si verifica una sensazione spiacevole, l'esercizio dovrebbe fermarsi.
  • Se soffri di artralgie al ginocchio, prendi uno sgabello alto, siediti sopra. Sollevare il piede sinistro in modo che sia parallelo al pavimento. Tenere l'arto per 3 secondi, quindi abbassare. Ripeti con il tuo piede destro. Fai l'esercizio 10 volte.
  • Se l'area dell'anca è interessata, posizionati vicino al supporto (ad esempio sullo schienale di una sedia), afferralo con la mano destra. Spostare indietro la gamba sinistra, fare 10 mosse. Quindi ripetere con l'altra gamba.

Metodi popolari

Nel complesso trattamento della sindrome dell'artralgia, vengono utilizzati metodi popolari. I seguenti sono popolari tra le medicine naturali:

  • Infusione radice di Altea. È necessario riempire 6-8 g della materia prima schiacciata con un bicchiere di acqua bollita raffreddata. Ci vogliono 60 minuti per insistere, poi filtrare, è possibile aggiungere un po 'di zucchero. Bere è consigliato per 2-3 cucchiaini. ogni 2 ore.
  • Infusione di ginepro Prendere le bacche nella quantità di 15 g, versare 100 ml di vodka. Insistere significa per 2-3 settimane. Se si verifica dolore, è necessario strofinare le aree interessate.
  • Bagno di conifere Per prepararlo, è necessario creare un decotto speciale composto da rami, coni e aghi di pino. Gli ingredienti sono versati con acqua fredda, fatta bollire per mezz'ora a fuoco basso. L'estratto risultante dovrebbe essere aggiunto al bagno: per il pieno - 1,5 litri, per il piede - 250 ml. Eseguire la procedura in caso di artralgia.

Linee guida di prevenzione

La formazione di artralgia è influenzata da molte ragioni, quindi non è possibile eliminare completamente lo sviluppo della sindrome del dolore. La principale regola di prevenzione è il trattamento tempestivo per il trattamento in caso di patologie che possono portare a malattia. Ci sono diverse raccomandazioni che possono aiutare a prevenire il dolore alle articolazioni:

  • L'attività fisica deve essere dosata, perché il danno può causare sia uno stile di vita sedentario che eccessivamente attivo.
  • Durante il lavoro associato a sollevare pesi, trasportare carichi, essere costantemente in una postura statica, è necessario fare delle pause.
  • Se sei attivamente coinvolto nello sport, prendi complessi vitaminici, la cui azione è volta a mantenere le articolazioni sane. Questa regola vale anche per le persone la cui età supera i 50 anni.
  • In presenza di malattie endocrine, è necessario aderire alle raccomandazioni del medico per ridurre i loro effetti negativi sul sistema motorio.
  • Se ci sono segni di fallimento del processo di scambio, è importante sottoporsi a un esame urgente.
  • Cerca di ridurre il rischio di infortuni sul lavoro oa casa. Proteggi le tue ginocchia, i gomiti, la testa e il petto se pratichi sport estremi.
  • Fai ginnastica al mattino. Tra gli sport, preferisci lo yoga, il nuoto o il pilates.
  • Mangia cibo sano, bevi circa due litri di acqua normale durante il giorno.