Artrite infettiva

Buon pomeriggio, cari lettori. Da questo articolo apprenderete di cosa si tratta - l'artrite settica, il motivo per cui si manifesta, quali sintomi si manifesta e come dovrebbe essere trattato, secondo i medici.

contenuto:

La malattia è abbastanza comune, si verifica ovunque, il più delle volte colpisce i bambini e gli anziani.

Da 2 a 10 casi di malattie di questa malattia ogni 100.000 abitanti vengono osservati ogni anno.

Senza cure, può rapidamente portare alla disabilità e persino causare la morte.

Cos'è?

Per prima cosa, definiamo cos'è. L'artrite settica è un'infezione a rapida progressione delle articolazioni, causata dall'ingresso di microrganismi piogeni direttamente nella cavità articolare.

Spesso, solo un giunto è interessato (questa condizione è chiamata monoartrite) e, di regola, di grandi dimensioni:

  • negli adulti, le articolazioni del ginocchio e della mano sono più spesso colpite;
  • i bambini hanno articolazioni dell'anca e della spalla.

L'articolazione della caviglia è interessata raramente, ma succede anche. In un quinto dei pazienti con la diagnosi di cui sopra, vi è una lesione simultanea di più di una articolazione - poliartrite.

Cause e fattori provocatori

Dal nome si può capire che una tale malattia è provocata da infezioni, non ordinarie, ma solo da quelle che entrano nell'articolazione.

Tali infezioni possono essere:

  • tutte le infezioni provocate da microflora batterica piogenica - Staphylococcus, Streptococcus, Pseudomonas aeruginosa;
  • E. coli provocato da E. coli;
  • infezioni fungine causate da funghi patogeni;
  • gonorrea provocata da gonococchi.

Di conseguenza, le persone che hanno avuto queste malattie cadono nella zona a rischio.

Ma non tutti si ammalano, ma solo quelli che hanno almeno uno dei seguenti fattori aggiuntivi provocatori:

  1. La presenza di un fuoco infettivo permanente nel corpo. Il centro può essere l'organo otorinolaringoiatrico (per esempio, le ghiandole che possono essere colpite da tonsillite cronica, ed è noto per essere provocato da stafilococchi e streptococchi), il sistema broncopolmonare, il sistema urinario.
  2. L'indebolimento delle funzioni protettive del sistema immunitario. Indebolimento o immunità immunitaria non dovrebbe essere uno standard a breve termine, ma cronico e forte, come nei reumatismi o nel lupus. Inoltre, la probabilità di ammalarsi di tale malattia è aumentata nelle persone con diabete, oncologia, persone sieropositive e persone sessualmente attive, nell'uso di droghe e nell'abuso di alcol.
  3. Cambiamenti patologici nell'articolazione Tali cambiamenti sono causati da lesioni, operazioni, iniezioni intra-articolari e altre malattie articolari deformanti.

sintomatologia

Di norma, il tipo settico di artrite inizia sempre bruscamente e procede in modo brillante, aggressivo, violento.

I primi sintomi saranno:

  • dolore intenso nell'area dell'articolazione colpita, che aumenta durante i movimenti e di notte;
  • grave gonfiore dei tessuti molli localizzato intorno alla zona interessata;
  • rigidità dovuta all'accumulo di fluido intraarticolare;
  • aumento della dimensione articolare;
  • arrossamento della pelle;
  • aumento della temperatura locale.

Oltre a questi segni, ci sono ulteriori, che indicano lo sviluppo del processo infiammatorio:

  • stato febbrile;
  • aumento della temperatura fino a 39-40 ° С;
  • debolezza, sonnolenza, malessere;
  • mancanza di appetito, nausea;
  • sudorazione eccessiva.

Nelle persone che hanno l'artrite reumatoide, così come nei bambini e nei tossicodipendenti, il processo patologico sopra descritto può inizialmente svilupparsi come poliartrite (lesioni multiple) con infiammazione delle piccole articolazioni delle mani o dei piedi, o dei gomiti e delle caviglie.

Nei soggetti deboli (in termini di immunità) e negli anziani, il quadro clinico è spesso sfocato, i sintomi generali sono minimi o del tutto assenti e la malattia stessa diventa cronica.

L'artrite batterica stafilococcica è considerata la più pericolosa. Questo patogeno provoca grandi cambiamenti nelle strutture colpite in pochi giorni.

Con lo sviluppo sfavorevole della malattia, nell'area di infiammazione compaiono ampie aree necrotiche e si sviluppano complicazioni irreversibili nel cuore, nei polmoni, nelle sanguisughe e nei reni.

Procedure diagnostiche

Durante l'esame, viene determinata la causa esatta della malattia. Per fare questo, prendi sangue o fluido intraarticolare, che è ottenuto con il metodo della puntura.

Se l'agente patogeno non è determinato con metodi semplici, condurre studi immunologici più complessi e costosi, come l'analisi PCR, che consente di rilevare l'esatto agente infettivo per il DNA.

Oltre ai test di cui sopra, è prescritta una radiografia o una risonanza magnetica. Queste procedure consentono di considerare l'area interessata dall'interno e mostrare tutte le modifiche (anche la minima) in essa.

Dopo una diagnosi approfondita, viene selezionato il trattamento. Sarà sicuramente complesso e, purtroppo, abbastanza lungo. Leggi di più sul trattamento qui sotto.

Le principali misure terapeutiche

Poiché l'artrite di tipo settico è spesso provocata da batteri nocivi, quasi tutti i pazienti ricevono immediatamente una terapia antibiotica (antibiotici).

Innanzitutto, fino all'arrivo dei risultati del test, si consiglia al paziente di utilizzare potenti antibiotici con un ampio spettro di azione, ad esempio:

  • penicilline;
  • aminoglicosidi;
  • fluorochinoloni;
  • cefalosporine.

I preparativi sono combinati, di regola, loro sono immediatamente prescritti 2 o perfino 3. Dopo aver ricevuto i risultati di diagnosi, questa terapia è cambiata - le medicine sono scelte singolarmente, prendendo in considerazione il tipo di agente patogeno.

Durante il trattamento, gli antibiotici non vengono sempre assunti per via orale. A volte vengono iniettati direttamente nell'articolazione infiammata.

Oltre agli antibiotici, devi usare:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei in pillole o sotto forma di unguenti (Indomethacin, Voltaren, per esempio);
  • farmaci per eliminare l'intossicazione, rafforzare il corpo, migliorare le funzioni degli organi interni.

Per sostenere il corpo, eseguire la terapia infusionale, prescrivere gli stimolanti dell'immunità e vari complessi vitaminici.

Durante il trattamento della malattia sopra descritta, si dovrebbe osservare un rigoroso riposo a letto, alleviare completamente l'articolazione dallo stress, seguire una dieta e abbandonare le cattive abitudini, specialmente il fumo, l'alcol, le droghe (se esiste un'abitudine).

Dopo il trattamento principale, vengono prescritte varie procedure fisiche per ripristinare il corpo, i massaggi, la terapia fisica. Tutte queste attività ripristinano la funzionalità dell'articolazione infiammata e proteggono dalle recidive.

Se la situazione è completamente trascurata, si raccomanda di trattare l'articolazione dolente con metodi chirurgici, ad esempio, per eseguire il drenaggio per rimuovere il fluido intra-articolare.

Nel caso in cui la malattia abbia già dato complicanze e deformi l'area interessata, viene prescritta la chirurgia ricostruttiva.

Linee guida di prevenzione

Per proteggersi dalla patologia sopra descritta, è necessario:

  • tempo di trattare le infezioni;
  • prevenire l'infezione con varie infezioni, comprese le infezioni trasmesse sessualmente;
  • rinunciare a diverse cattive abitudini;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • condurre uno stile di vita attivo e sano.

Bene, questa è tutta l'informazione per oggi, cari lettori. Vi auguro una pronta guarigione se vi trovate già di fronte alla malattia sopra descritta, così come una buona salute in futuro! Fino a nuovi incontri.

Potresti anche essere interessato a questi materiali GRATUITI:

  • Una corretta alimentazione per la salute della colonna vertebrale e delle articolazioni: 10 componenti nutrizionali essenziali per una colonna vertebrale sana
  • Sei preoccupato per l'osteocondrosi? Ti consigliamo di familiarizzare con questi metodi efficaci di trattamento dell'osteocondrosi delle sezioni cervicale, toracica e lombare senza farmaci.
  • Il dolore causato dall'artrosi dell'articolazione del ginocchio o dell'anca si arresta? Il libro gratuito "Programma passo-passo per ripristinare la mobilità delle articolazioni del ginocchio e dell'anca durante l'artrosi" ti aiuterà a far fronte al disturbo a casa, senza ospedali e farmaci.
  • Libri gratuiti: "TOP-7 esercizi dannosi per esercizi mattutini, che dovresti evitare" e "7 principali errori nel principiante di allenamento fitness a casa e in palestra" - dopo aver letto questi libri, imparerai come le caratteristiche di costruzione di allenamenti per principianti a rispetto agli allenamenti per le persone che sono state a lungo impegnate nel fitness.
  • Corso di formazione unico gratuito "I segreti del trattamento dell'osteocondrosi lombare" da parte di una terapia per esercizi medici certificati, ha sviluppato un esclusivo sistema di recupero di tutte le sezioni spinali, che ha già aiutato più di 2000 clienti!
  • Semplici tecniche per alleviare il dolore acuto quando si pizzica il nervo sciatico, vedere questo video.

Artrite infettiva

Le malattie articolari rappresentano un grave problema medico, che interrompono il benessere generale del paziente e riducono drasticamente la sua qualità di vita.

I cambiamenti infiammatori nella membrana sinoviale, le superfici articolari ossee e la cartilagine sono accompagnati da dolore, limitano la possibilità di movimento, portano alla disabilità.

L'artrite di una natura infettiva è anche pericolosa a causa del fatto che ha una varietà di manifestazioni cliniche, rendendo difficile la diagnosi accurata e il trattamento tempestivo.

Il contenuto

Cos'è? ↑

L'artrite infettiva (settica) si riferisce all'infiammazione delle articolazioni causata da microrganismi che sono entrati nella cavità articolare direttamente con sangue (o linfa) dal sito di infezione all'interno del corpo o dall'ambiente esterno con lesione aperta dell'intervento e interventi medici su di essa (puntura, artrotomia).

La malattia si verifica a qualsiasi età, compresi i bambini (anche i neonati) e gli adolescenti, di solito colpisce una grande articolazione dell'arto inferiore o superiore, a volte - articolazioni medie e piccole; in rari casi è possibile l'infiammazione di più articolazioni.

I tossicodipendenti per via endovenosa, dopo le operazioni, hanno un'artrite infettiva di localizzazione atipica, quando le articolazioni sacrali sternoclavicolari o iliache si infiammano.

Alcuni autori identificano l'artrite reumatoide infettiva - un processo infiammatorio autoimmune cronico nelle articolazioni, innescato da un agente infettivo specifico (stabilito).

Tuttavia, i meccanismi di sviluppo dell'artrite reumatoide sono significativamente diversi: i cambiamenti che non sono causati dal microorganismo svolgono il ruolo principale, ma il danno derivante dall'attivazione patologica del proprio sistema immunitario.

Le principali cause della malattia ↑

La principale causa di artrite infettiva è un agente infettivo - un batterio, un virus o un fungo.

Qualsiasi infezione acuta o cronica può causare l'infiammazione delle articolazioni: l'artrite infettiva si verifica sullo sfondo di tonsillite cronica, gonorrea, polmonite, influenza e altre infezioni virali respiratorie acute, infezioni intestinali e molte altre malattie.

Inoltre, l'infezione può arrivare dall'ambiente esterno - in questo caso, di solito c'è un'associazione di diversi microrganismi.

Esiste una connessione definita tra l'età del paziente e il tipo di agente patogeno:

  • L'artrite infettiva nelle giovani persone sessualmente attive è più spesso causata da gonococco. L'artrite gonococcica è anche nota nei neonati, a cui l'agente patogeno entra nel periodo perinatale dal corpo di una madre che soffre di gonorrea.
  • Al secondo posto in termini di frequenza (in tutte le fasce di età) è l'artrite causata da Staphylococcus aureus.
  • Meno comunemente, vengono registrate lesioni delle articolazioni da streptococchi; il bacillo pseudo-pus (nell'immunodeficienza, nei bambini piccoli, negli anziani, nei pazienti debilitati, con lesioni aperte); Emophilus bacillus (nei bambini piccoli): altri microrganismi.
  • Insufficienti agenti patogeni rari (funghi, agenti patogeni opportunistici, ecc.) Possono insorgere con l'artrite in pazienti immunocompromessi.

Foto: patogeni infettivi da artrite - streptococco, gonococco, stafilococco (da sinistra a destra)

Fattori di rischio ↑

In presenza di infezione acuta, cronica o dopo ferite aperte sulle articolazioni, l'artrite infettiva non si sviluppa in tutti i pazienti.

Il fatto è che un'articolazione sana e le sue membrane sono in grado di proteggere contro la penetrazione di microrganismi, producendo sostanze battericide e cellule che assorbono i batteri.

Una serie di fattori può contribuire alla riduzione dei processi protettivi locali e generali, consentendo all'infezione di penetrare nell'articolazione:

  • Qualsiasi stato di immunodeficienza: sullo sfondo di gravi malattie comuni (diabete mellito, asma bronchiale, tumori maligni, malattie del sangue), terapia immunosoppressiva, infezione da HIV, alcolismo e tossicodipendenza, vecchiaia, immunodeficienza congenita, ecc.
  • Cambiamenti non infettivi dell'articolazione (artrosi, artrite reumatoide), protesi e interventi chirurgici sulle articolazioni.
  • La trasmissione linfogena di microrganismi facilita la presenza di focolai di infezione, situati vicino alla cavità articolare (osteomielite, foruncolo, erisipela e altre malattie della pelle infettive, ferite infette, punture di insetti, cani, gatti).

Chi è minacciato di spondilite anchilosante? Vedi qui

Sintomi e segni

Nei bambini e negli adulti, la monoartrosi delle grandi articolazioni degli arti inferiori - anca, ginocchio, caviglia - è più comune.

Il processo di localizzazione determinerà i sintomi specifici della malattia.

Artrite del ginocchio

L'artrite infettiva dell'articolazione del ginocchio (unità) è accompagnata da un dolore intenso e intollerabile, a causa del quale il paziente non può camminare, appoggiarsi alla gamba e piegarla, assume una posizione forzata, piegando la gamba al ginocchio.

L'infiammazione porta all'accumulo di liquido (versamento) nella cavità articolare, che all'atto dell'esame si manifesta come un sintomo caratteristico: quando palpando il ginocchio e picchiettandolo, la rotula fluttua leggermente e si muove (corre).

Artrite dell'articolazione dell'anca

Quando l'infiammazione dell'articolazione dell'anca (coxite), il dolore è acuto, si estende oltre l'articolazione, dando all'anca, al ginocchio, alla natica, all'inguine. Camminare e stare in piedi è impossibile.

La posizione del paziente è forzata: supina con la gamba piegata all'anca e leggermente spostata verso il lato della gamba.

All'esame, viene determinato l'edema sopra l'articolazione, più pronunciato nella regione glutea.

L'edema può diffondersi all'inguine, all'addome, alla coscia e al ginocchio.

La palpazione dell'articolazione e dei tessuti circostanti è accompagnata da un forte dolore, il dolore è causato anche da un leggero battito sul tallone.

La coxite ha una tendenza alla rapida progressione, senza trattamento, la condizione dei pazienti entro 1-2 giorni (ea volte ore) diventa estremamente grave, si sviluppa la sepsi.

Artrite alla caviglia

Con l'artrite dell'articolazione della caviglia, il dolore è anche notato con movimenti attivi e passivi nell'arto, e camminare e riposare sulla gamba è impossibile.

Posizione forzata (flessione dorsale del piede).

Artrite infettiva acuta

Per la natura dell'essudato infiammatorio (versamento) distinguono l'artrite seriosa, sierosa fibrosa e l'artrite purulenta. Il più difficile è l'artrite purulenta.

L'artrite acuta di varie localizzazioni e di diversa origine ha sintomi simili:

  • Reazione alla temperatura Nell'artrite acuta nella maggior parte dei casi si manifesta febbre febbrile con esordio improvviso - la temperatura del paziente sale bruscamente a 39 ° C e più in alto, spesso si ha brividi, sudore abbondante.
  • Pain. La sindrome del dolore è pronunciata, di solito si sviluppa in modo acuto, in alcuni casi, prima della localizzazione del dolore in una articolazione, può esserci dolore migratorio inespresso in diverse articolazioni.
  • Cambiamenti nell'articolazione con funzione alterata. Sopra l'articolazione interessata, appaiono gonfiore e arrossamento della pelle, diventa calda e dolente al tatto. La funzione dell'articolazione è inizialmente compromessa da edema e dolori che limitano il movimento. Con il progredire del processo, la distruzione si verifica (distruzione) della cartilagine e nei casi gravi di tessuto osseo - di conseguenza, la normale funzione dell'articolazione viene persa per sempre.
  • Intossicazione. Nell'artrite acuta, i pazienti si sentono peggio, appaiono segni di intossicazione generale: pallore della pelle, debolezza, letargia, sudorazione, nausea (vomito è possibile sullo sfondo di alta temperatura), mal di testa, vertigini, diminuzione o completa mancanza di appetito.

Con l'artrite purulenta delle articolazioni grandi e il trattamento tardivo, appare un quadro di sepsi o shock tossico-infettivo:

  • la temperatura supera i 40 ° C;
  • si nota confusione o perdita di coscienza;
  • il delirio;
  • perdite di pressione sanguigna;
  • pelle pallida con una sfumatura bluastra;
  • impulso frequente debole.

Foto: artrite purulenta

Si sviluppa un'insufficienza multiorgano (renale, epatica, cardiaca, respiratoria).

cronico

In alcuni casi, l'artrite infettiva diventa cronica.

Chronizzazione del processo è possibile per l'artrite della tubercolosi, micoplasma, eziologia da clamidia, artrite fungina.

L'artrite cronica è caratterizzata da sintomi lievi:

  • La temperatura può non essere affatto, o è subfebrile (entro 37,5 ° C), non costante.
  • Dolore di bassa intensità, disturbi del dolore non permanenti, talvolta marcati.
  • L'iperemia è spesso no, l'edema è debole, quasi impercettibile quando osservato.
  • La funzione dell'articolazione è parzialmente preservata: i movimenti passivi e attivi sono possibili, ma in misura limitata a causa di dolore o contratture moderati.
  • I sintomi di intossicazione si manifestano con debolezza generale, sonnolenza, diminuzione dell'appetito, sudorazione.

Nel caso dell'artrite tubercolare, si nota un sintomo specifico: pelle pallida, non iperemica, sopra l'articolazione gonfia ("tumore pallido").

Con un lungo corso di artrite tubercolare, le fistole possono formarsi con il rilascio di una massa densa e simile alla cagliata (masse caseose).

Fig.: Artrite tubercolare del ginocchio

Nonostante l'assenza di segni esterni, vi è una distruzione abbastanza rapida dell'articolazione dall'interno fino allo sviluppo di cambiamenti irreversibili.

Il pericolo di artrite cronica è che i pazienti non vanno immediatamente dal medico, rinviando esame e trattamento - perché il dolore non li infastidisce troppo. Di conseguenza, il giunto è danneggiato, il trattamento completo diventa impossibile.

I casi persistenti di artrite cronica possono causare disabilità.

Nei bambini

L'artrite settica nei bambini procede in modo leggermente diverso rispetto agli adulti:

  • l'esordio della malattia è acuto, improvviso;
  • il corso è spesso grave ed estremamente grave, con febbre frenetica e intossicazione significativa;
  • l'infiammazione è accompagnata dalla formazione di una grande quantità di essudato, che porta a un edema pronunciato, dolore e quasi completa mancanza di mobilità.

Possibili conseguenze:

  • distruzione dell'articolazione di gravità variabile - dai cambiamenti minimi, nel recupero in pochi mesi, al profondo danneggiamento dell'osso e della cartilagine, portando a disfunzioni irreversibili fino a completa mancanza di movimento nell'articolazione;
  • trasferimento di infezioni alle ossa vicine, pelle (osteomielite, flemmone);
  • nei bambini, l'infiammazione purulenta può causare la distruzione della zona di crescita, che si manifesterà con l'età accorciando l'arto;
  • sepsi;
  • shock tossico contagioso;
  • morte per shock o insufficienza multiorgano.

Come trattare la nevralgia intercostale? Dettagli qui

Come rilevare la gotta? Leggi qui

Diagnosi della malattia ↑

Questa malattia ha un quadro clinico così brillante che è facile riconoscerlo già durante l'interrogatorio e l'esame del paziente.

Durante il sondaggio e la cronologia delle collezioni:

  • scoprire la natura del dolore nell'articolazione e altri reclami (limitare i movimenti, la temperatura, ecc.);
  • prestano attenzione alla presenza di fattori di rischio, indicazione di possibili focolai di infezione cronica (tonsillite), malattie infettive acute recenti;
  • valutare le condizioni generali del paziente e i cambiamenti locali (edema, iperemia, dolore alla palpazione, grado di disfunzione).

La ricerca obbligatoria che conferma la diagnosi di artrite infettiva e stabilisce la sua causa immediata (microrganismo patogeno) è una puntura dell'articolazione con l'assunzione di liquido sinoviale.

Fig.: Puntura dell'articolazione della spalla

Il liquido risultante è sottoposto a microscopia, analisi biochimica e coltura sui terreni nutritivi con la determinazione della sensibilità agli antibiotici.

Nell'artrite infettiva, un gran numero di leucociti si trovano nel liquido sinoviale, il livello di glucosio diminuisce (specialmente durante il processo purulento).

Come metodo diagnostico aggiuntivo, viene utilizzato un esame del sangue generale, in cui vengono rilevati segni di infiammazione (leucocitosi con uno spostamento a sinistra, accelerazione della VES, diminuzione del livello di emoglobina).

La diagnostica a raggi X non è informativa nell'artrite acuta (poiché i cambiamenti ossei non compaiono prima di 10 giorni dopo l'insorgenza della malattia), ma è necessariamente effettuata per chiarire la condizione delle ossa.

Nell'artrite cronica, le radiografie mostrano segni caratteristici di distruzione articolare.

trattamento

Al fine di evitare gravi complicazioni, il trattamento dell'artrite infettiva deve essere iniziato il prima possibile - immediatamente dopo aver effettuato una diagnosi preliminare, anche prima di ricevere i risultati di ulteriori metodi di esame.

Foto: Artrite infettiva dell'articolazione del ginocchio

Il ricovero in ospedale del paziente è obbligatorio.

medicazione

Gli antibiotici sono prescritti come terapia etiotropica e l'antibiotico viene iniziato a essere somministrato, senza attendere i risultati della flora di impianto per la sensibilità.

Scegli un farmaco per la somministrazione intramuscolare o endovenosa (a seconda della gravità dell'artrite) con un ampio spettro di azione, la cui efficacia viene valutata in base alle condizioni del paziente.

Le droghe di scelta includono:

  • rappresentanti di penicilline protette (amoxiclav);
  • macrolidi (sumamed);
  • cefalosporine (ceftriaxone, cefepime);
  • aminoglicosidi (gentamicina).

Se dopo 2-3 giorni dall'inizio della terapia antibiotica, la temperatura rimane, non vi è alcun miglioramento nella salute, il farmaco viene sostituito da un altro.

Foto: farmaci per il trattamento dell'artrite infettiva

In caso di artrite infettiva di natura non batterica (virale, fungina), insieme con antibiotici, sono prescritti farmaci antivirali o antifungini.

La durata del trattamento va da 10 giorni a diversi mesi, con correzione dopo aver ricevuto i risultati della semina. Se necessario, può essere raccomandata la somministrazione intraarticolare di un farmaco antibatterico.

Tra gli altri farmaci per il trattamento dell'artrite vengono utilizzati:

  • antidolorifici;
  • febbre;
  • anti-infiammatori.

I farmaci antinfiammatori non steroidei hanno effetti analgesici, antipiretici e anti-infiammatori di diversa gravità:

  • analgin - effetto analgesico ed antipiretico meglio espresso;
  • aspirina - un effetto antipiretico e anti-infiammatorio migliore;
  • Ketorol - un buon effetto analgesico;
  • ibuprofene, ibuklin, nimesulide: tutti gli effetti sono espressi;
  • Il diclofenac è ​​un eccellente anti-infiammatorio e un buon effetto analgesico.

In condizioni severe, la terapia di disintossicazione viene eseguita, in caso di sepsi o shock, il paziente viene trasferito al reparto di terapia intensiva.

chirurgia

L'articolazione colpita è necessariamente immobilizzata (fissata in uno stato stazionario).

Per eliminare l'effusione viene effettuata la puntura e il drenaggio dell'articolazione, garantendo il deflusso del fluido.

In assenza di effetti, in caso di coxite purulenta, l'artrite dopo l'ingresso di un corpo estraneo nella cavità articolare, in presenza di osteomielite, la cavità articolare viene aperta (artrotomia) con successivo drenaggio.

Durante l'operazione, i tessuti completamente danneggiati vengono simultaneamente asportati e rimossi.

Trattamento di rimedi popolari

L'uso di rimedi popolari da soli nel trattamento dell'artrite infettiva è inaccettabile - questo è pieno dello sviluppo delle complicanze più gravi della malattia.

Come trattamento ausiliario, insieme ai metodi di fisioterapia, le ricette popolari possono essere applicate durante il periodo di recupero, così come nell'artrite cronica.

Usato da:

  • rimedi locali con effetti riscaldanti e analgesici;
  • rimedi popolari per somministrazione orale (volti a colmare la carenza di calcio e rafforzare il sistema immunitario);
  • per trattamenti locali, decotti e tinture di piante medicinali (bardana, baffi d'oro, eucalipto, ginepro, salvia, calendula), involucri caldi con argilla, paraffina, cherosene, ozocerite;
  • riscaldando le articolazioni con sabbia o sale caldo in una padella;
  • per l'ingestione - tisane, bevande a base di frutti di bosco, gusci d'uovo tritati.

Esempi di ricette:

  • Prendi 2 cucchiai di sale grosso, 1 cucchiaio di senape in polvere, mescola con cherosene per ottenere una massa di consistenza spalmabile. Strofinare la miscela nella pelle sopra l'articolazione dolente fino a completo assorbimento e avvolgere. Si applica una volta al giorno.
  • Mescolare ½ tazza di trementina e vodka, aggiungere un paio di cucchiai di semi di girasole (non raffinati!) Al liquido. La miscela ottenuta viene utilizzata per le compresse: un panno di garza a quattro strati viene inumidito in esso, leggermente schiacciato e applicato al giunto. Sopra il tovagliolo viene depositato il cellophane o comprime la carta, uno strato riscaldante (lana, tessuto di lana). Comprimi fare prima di andare a dormire, lasciando la mattina.
  • La foglia di cavolo fresca viene lavata e scaldata sotto l'acqua calda, facendo leggere tacche con un coltello sulla superficie del foglio (o forando il foglio in più punti con una forchetta). Il foglio è posato sul giunto (in aggiunta, la sua superficie può essere imbrattata con miele), il cellophane è posto sopra di esso e la crema è appuntata. Questo metodo rimuove bene il gonfiore delle articolazioni.
  • Un cucchiaio di foglia di mirtillo rosso secco versare un bicchiere di acqua bollente e insistere in un bagno d'acqua per un quarto d'ora. Viene ingerito 1 cucchiaio 3 volte al giorno.

Prima di utilizzare i metodi tradizionali di trattamento, assicurati di consultare il medico: alcuni di essi potrebbero essere controindicati.

Ricorda che l'automedicazione è piena di serie complicazioni.

Prognosi del paziente ↑

Nel caso di un trattamento tempestivo e dell'assenza di cambiamenti preesistenti nelle articolazioni (artrosi, artrite reumatoide, protesi), la prognosi è favorevole - circa il 70% dei pazienti sperimenta il pieno recupero con il ripristino della funzione articolare.

Con comorbidità, trattamento tardivo o inadeguato, la resistenza del microrganismo alla terapia antibiotica, i disturbi irreversibili si sviluppano nel 25-50%. La morte è possibile in pazienti profondamente debilitati, in età avanzata.

Con lo sviluppo della sepsi sullo sfondo dell'artrite purulenta, la mortalità continua ad essere piuttosto elevata (fino al 15%).

Perché le ernie intervertebrali appaiono nella colonna lombare? Puoi leggere a riguardo qui.

Misure di prevenzione ↑

La prevenzione si riduce alla prevenzione delle infezioni articolari di fronte a una malattia infettiva.

In presenza di almeno uno dei fattori di rischio, il trattamento di qualsiasi infezione deve essere effettuato con la prescrizione obbligatoria di antibiotici.

Con lesioni penetranti delle articolazioni, è necessario eseguire il trattamento della ferita nell'ospedale chirurgico.

Un certo numero di misure preventive non specifiche può ridurre significativamente il rischio di sviluppare l'artrite:

  • uno stile di vita sano e una buona alimentazione rafforzano il sistema immunitario;
  • l'assenza di collegamenti promiscui riduce drasticamente la probabilità di sviluppare l'artrite gonorrheal;
  • l'individuazione tempestiva della tubercolosi (reazione di Mantoux in bambini e adolescenti, fluorografia negli adulti) riduce al minimo il rischio di artrite da tubercolosi.

Per prevenire lo sviluppo di complicanze è necessario:

  • condurre un ciclo completo di trattamento sotto la supervisione di un medico;
  • monitorare l'efficacia della terapia antibiotica mediante ripetuti studi del liquido sinoviale;
  • al completamento della terapia antibatterica, sono richiesti fisioterapia, massaggi, esercizi di fisioterapia.

Nel periodo di recupero, è possibile raccomandare preparazioni di calcio, condroprotettori e multivitaminici per la più rapida normalizzazione della funzione articolare.

Ti piace questo articolo? Iscriviti agli aggiornamenti del sito tramite RSS o rimani sintonizzato su VKontakte, Odnoklassniki, Facebook, Google Plus, My World o Twitter.

Dillo ai tuoi amici! Racconta questo articolo ai tuoi amici nel tuo social network preferito usando i pulsanti nel pannello a sinistra. Grazie!

Sintomi e trattamento dell'artrite settica

Le malattie articolari sono un problema molto comune che influisce notevolmente sulla vita di una persona. Nel corso del tempo, l'artrite porta spesso alla disabilità e al movimento limitato del paziente.

L'artrite settica o infettiva è causata da microrganismi che entrano immediatamente nella cavità articolare con sangue o linfa dall'ambiente esterno o da un'altra fonte di infiammazione nel corpo. Può anche verificarsi durante la puntura o altri interventi chirurgici.

È pericoloso perché non si differenzia immediatamente, quindi il trattamento inizia più tardi di quanto dovrebbe.

Di solito si verifica in una grande articolazione sulla gamba o sul braccio, in rari casi su diversi.

Cause di

Il fattore principale è un virus, un batterio o un fungo e in rari casi diversi microrganismi contemporaneamente.

Tra i patogeni più frequenti includono:

  • gonococco. Giovani che fanno spesso sesso, o neonati che prendono il virus dalla madre.
  • Staphylococcus aureus. Le persone di tutte le età vengono invase.
  • streptococco.
  • Pseudomonas aeruginosa. Nei bambini piccoli, anziani, con debole immunità o ferita aperta.
  • bacchetta emofilica. Nei più piccoli

In casi di immunodeficienza di infezione con vari funghi, i microrganismi opportunistici, eccetera sono annotati.

Fattori di sviluppo

Un'articolazione è perfettamente in grado di proteggersi da varie infezioni, anche in caso di lesioni, ma ci sono una serie di fattori che provocano il processo:

  • immunità debole (diabete, asma, malattie del sangue o tumori, HIV, tossicodipendenza o alcolismo);
  • cambiamenti strutturali (artrite, artrosi, ecc.);
  • operazioni, installazione di una protesi, ecc.;
  • foci vicini di infiammazione.

Come riconoscere l'artrite settica

I sintomi variano a seconda della posizione del nidus.

  • articolazione del ginocchio. Differisce nel dolore intenso, che difficilmente può essere sopportato. Il paziente non può camminare o appoggiarsi alla gamba, si sente limitato nel movimento. Sente sollievo quando il ginocchio è piegato. Il processo infiammatorio provoca l'accumulo di liquidi.
  • articolazione dell'anca. Dolori acuti che danno a ginocchio, coscia, natica e inguine. Il paziente non può né stare seduto né alzarsi in piedi. Nella regione glutea si può determinare gonfiore al di sopra dell'articolazione. Forma molto complessa Senza trattamento, la sepsi inizia nel paziente per due giorni.
  • articolazione della caviglia. Inoltre provoca dolore durante lo spostamento. Appoggiati al piede o cammina l'uomo è quasi impossibile.

Esistono diversi gradi di sviluppo dell'infiammazione a seconda dell'essudato:

  • sieroso acuto;
  • siero-fibrose;
  • purulenta.

L'artrite acuta ha i seguenti sintomi:

  • febbre alta;
  • forte dolore;
  • cambiamenti nel giunto e la violazione delle sue funzioni (la persona è costretta a prendere una posizione specifica e non può muoversi);
  • intossicazione del corpo, che è accompagnata da nausea, letargia, sudorazione, pallore, ecc.

Forma per bambini

Nei bambini, questa malattia va un po 'diversamente:

  • inizia bruscamente e assume immediatamente una forma acuta;
  • corre forte con febbre e grave intossicazione;
  • grave gonfiore a causa di una grande quantità di essudato.

Nel caso di un bambino, questo problema è molto più grave, dal momento che le conseguenze possono essere gravi, anche da una crescita compromessa, distruzione dell'articolazione, sepsi e persino morte.

Come trattare?

Non appena ti senti male, è necessario consultare un medico. Il trattamento deve iniziare immediatamente. Ci sono diversi modi per affrontare questa malattia:

farmaci

Utilizzare antibiotici ad ampio spettro. Se il problema non è causato da batteri, utilizzare farmaci antivirali o antifungini.

Anche prescritto antipiretici, antidolorifici e antinfiammatori.

Metodi chirurgici

L'arto è fissato in una posizione, la puntura e il drenaggio sono fatti in modo che il liquido fuoriesca.

Nei casi cronici e durante il recupero, i metodi popolari sono usati come aiuto.

Artrite settica

L'artrite settica è una forma di infiammazione articolare.

epidemiologia

L'incidenza di artrite settica è da 2 a 10 casi per 10 mila persone. I bambini e gli anziani sono più suscettibili all'artrite settica rispetto alle persone di mezza età.

motivi

Dal nome è facile intuire che la causa dell'artrite settica è un'infezione che entra nella cavità articolare. Il più delle volte nel ruolo di agenti patogeni dell'artrite settica agisce sulla flora batterica piogenica: Staphylococcus aureus, vari gruppi di streptococchi, pseudomonas (Pseudomonas bacillus). A volte l'infiammazione articolare è causata da E. coli, funghi patogeni e persino gonococchi, gli agenti causali della gonorrea.

Normalmente, la cavità articolare e le strutture intra-articolari sono sterili. Per un ingresso "riuscito" di microbi nel corpo, è necessario avere almeno uno dei tre fattori elencati di seguito, o una combinazione di essi:

La presenza di una messa a fuoco contagiosa nel corpo. L'obiettivo principale può essere ovunque: sulla pelle, negli organi ENT, nell'albero broncopolmonare, nel sistema genitourinario di uomini e donne.

Diminuzione delle forze protettive generali di un organismo. A questo proposito, le persone che soffrono di collagenosi sistemica (reumatismi, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico) sono suscettibili di artrite settica. Sebbene nella stragrande maggioranza dei casi, l'artrite nella collagenosi si sviluppa in un modo completamente diverso - autoimmune. La probabilità di artrite settica è in aumento in pazienti con diabete, cancro, così come in persone con infezione da HIV, persone sessualmente attive, tossicodipendenti e tossicodipendenti.

Cambiamenti patologici nell'articolazione Artrite precedentemente trasferita, l'artrosi esistente riduce la funzione barriera dei tessuti articolari, facilitando l'introduzione dell'infezione. Protesi articolare, punture articolari e vari interventi chirurgici sulle articolazioni, anche eseguiti con successo - tutto ciò aumenta il rischio di sviluppare l'artrite settica. Il danno alla pelle dalle ferite dell'articolazione funge da punto di ingresso per un'infezione che causa l'artrite.

Pertanto, un'infezione può penetrare nell'articolazione ematogena, linfogenica (con sangue e linfa) da focolai infettivi lontani o penetrare direttamente nell'articolazione con lesioni. L'infezione, una volta nella cavità articolare, inizia a produrre tossine. Queste tossine causano la lisi (distruzione dei tessuti) e contribuiscono al rilascio di sostanze biologicamente attive che attivano una cascata di reazioni infiammatorie locali e generali.

sintomi

Nella maggior parte dei casi, l'artrite settica inizia bruscamente e procede rapidamente. Ci sono tutti i segni tipici dell'infiammazione articolare:

  • dolore intenso
  • gonfiore dei tessuti periarticolari,
  • accumulo di liquido nella cavità articolare, a causa del quale l'articolazione cresce di dimensioni.

Il dolore è aggravato da movimenti o da stress meccanico sull'articolazione. La pelle nella proiezione dell'articolazione infiammata è arrossata (iperemica), la sua temperatura è elevata.

Oltre all'artrite, ci sono anche sintomi comuni:

  • febbre fino a 39-40 0 С,
  • grave debolezza
  • sudore pesante
  • nausea, nei bambini - vomito.

In varie aree della pelle c'è un'eruzione nodulare o pustole (piccole cavità), piene di contenuti sanguinanti. Le manifestazioni cutanee sono più caratteristiche dell'artrite gonococcica, che si sviluppa dopo pochi giorni nel campo dell'infezione.

L'artrite settica nella maggior parte dei casi ha il carattere di monoartrite. E l'articolazione grande è infiammata - l'articolazione del ginocchio o dell'anca. Successivamente, altre articolazioni sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Nelle persone che soffrono di artrite reumatoide, nei bambini, nei tossicodipendenti, il processo può inizialmente avere il carattere di poliartrite con danni alle piccole articolazioni, ai piedi e alle articolazioni del gomito, delle gambe e della caviglia.

Nei pazienti debilitati e anziani, tossicodipendenti, il quadro clinico dell'artrite viene cancellato, le manifestazioni generali sono lievi o assenti, l'artrite segue un decorso cronico.

Insieme alle strutture articolari, sono spesso colpiti i tessuti molli periarticolari, i tendini vicini e le guaine fibrose tendinee (tenosinovite). La cartilagine articolare e il tessuto felino situato sotto di esso sono soggetti a distruzione, a seguito della quale si formano le sublussazioni.

L'artrite stafilococcica è particolarmente pericolosa a questo riguardo. Lo Staphylococcus aureus causa letteralmente cambiamenti distruttivi dell'articolazione in pochi giorni.

Con un decorso sfavorevole di artrite settica, i fuochi necrotici si formano nei muscoli, sulla pelle e nello strato sottocutaneo. L'insufficienza multiorgano si sviluppa con funzionalità compromesse di cuore, polmoni, fegato e reni, che diventano irreversibili.

Diagnosi e trattamento

L'artrite viene diagnosticata sulla base di manifestazioni cliniche caratteristiche e dati di laboratorio. Il sangue del paziente o il liquido infiammatorio delle articolazioni ottenuto dalla puntura dell'articolazione viene preso come materiale per lo studio.

Per identificare l'agente patogeno, vengono condotti studi microscopici e immunologici, una reazione a catena della polimerasi che consente il rilevamento di un agente infettivo tramite il DNA. La radiografia in fase iniziale delle articolazioni non è efficace, ma la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica nucleare possono essere più utili nella diagnosi dei cambiamenti articolari.

Il trattamento dell'artrite settica si basa sulla terapia antibatterica. Le risposte alle analisi arrivano dopo pochi giorni. Pertanto, all'inizio, potenti antibiotici (penicilline, aminoglicosidi, fluorochinoloni, cefalosporine) sono prescritti in una combinazione di 2-3 farmaci. Dopo aver ricevuto il risultato del test, la terapia antibatterica viene corretta. Gli antibiotici possono anche essere iniettati all'interno della cavità articolare dopo la puntura e la rimozione del versamento infiammatorio.

Oltre agli antibiotici, i farmaci antinfiammatori non steroidei (Indomethacin, Voltaren) sono prescritti in gel e unguenti. Ma gli ormoni steroidei usati in altre artriti, in questo caso, sono estremamente indesiderabili.

Tra le altre misure terapeutiche - la rimozione di intossicazione, il rafforzamento delle difese del corpo, il miglioramento della funzione degli organi interni. Per questo condotta terapia infusionale (massiva infusione endovenosa di soluzioni), immunostimolanti prescritti, vitamine.

Al momento del trattamento della fase acuta dell'artrite settica, è necessario osservare il riposo a letto rigoroso ad eccezione del carico sulle articolazioni infiammate. Dopo l'eliminazione dell'infiammazione infettiva e dei fenomeni di artrite acuta, si procede al trattamento riabilitativo, che comprende massaggi, fisioterapia ed esercizi terapeutici.

Artrite infettiva

L'artrite infettiva è una malattia infiammatoria delle articolazioni di eziologia batterica, virale, parassitaria o fungina. artrite infettiva può colpire varie articolazioni e anche manifestazioni locali (gonfiore, arrossamento, tenerezza, limitazione di movimento delle articolazioni), accompagnato da un sintomi generali pronunciate (febbre, brividi, sindrome di ebbrezza). La diagnosi di artrite infettiva si basa su raggi X, ultrasuoni, artrocentesi, liquido sinoviale e baccosi ematica. trattamento di artrite infettiva comporta l'immobilizzazione e lavaggio articolare, somministrazione intraarticolare e sistemica di antibiotici, se necessario - effettuare riaggiustamento o artroscopica artrotomia.

Artrite infettiva

L'artrite infettiva è un gruppo di artrite causato da agenti patogeni infettivi (virus, batteri, funghi, protozoi) che penetrano direttamente nel tessuto dell'articolazione. In reumatologia e traumatologia, l'artrite associata a infezione viene diagnosticata ogni tre casi. L'artrite infettiva colpisce spesso le articolazioni degli arti inferiori, con un carico di peso elevato (ginocchio, anca, caviglia), nonché le articolazioni delle mani. L'artrite infettiva è registrata in rappresentanti di varie fasce di età: neonati, bambini di età prescolastica ed età scolare, adulti.

Secondo il principio etiologico, l'artrite infettiva è divisa in batterica, virale, fungina, parassitaria. Data l'affiliazione nosologica, ci sono settico (piogenico, purulento), gonorrheal, tubercolosi, sifilitico, brucellosi e altri tipi di artrite. A causa della natura dell'occorrenza in un gruppo separato, l'artrite post-traumatica si distingue.

Quando l'infezione nei tessuti articolari dall'esterno parla di artrite primaria. Se l'infezione si diffonde nell'articolazione, l'artrite circostante o i focolai purulenti distanti sviluppano l'artrite secondaria. Il corso di artrite infettiva può essere acuto, subacuto e cronico. Danni alle articolazioni possono verificarsi come mono-, oligo-o poliartrite.

motivi

Molto spesso, in caso di artrite infettiva, esiste una via metastatica di danno articolare, cioè penetrazione dell'infezione nella cavità articolare con mezzi ematogeni o linfatici, a seguito della quale l'agente eziologico della malattia può essere rilevato nel liquido sinoviale. Una via diretta di infezione è anche possibile, ad esempio, con ferite aperte e lesioni dell'articolazione, così come la disseminazione di microrganismi da focolai di osteomielite localizzati a breve distanza.

Nei neonati e nei bambini piccoli, l'artrite batterica è più spesso causata da stafilococco, enterobatteri, streptococco emolitico e bacilli emofilici. Nei pazienti adulti, insieme con l'aerobi, i comuni agenti causali dell'artrite infettiva sono microrganismi anaerobici: peptostreptokokki, fusobacteria, clostridi, batteri. L'artrite batterica acuta può verificarsi in presenza di mal di gola, sinusite, polmonite, foruncolosi, pielonefrite, endocardite infettiva, sepsi. Inoltre, ci sono artrite infettiva specifica dovuta a tubercolosi, sifilide, gonorrea, ecc.

L'artrite fungina è solitamente associata ad actinomicosi, aspergillosi, blastomicosi, candidosi. L'artrite parassitaria è solitamente associata ad invasioni di elminti e protozoi. L'artrite virale si verifica con la rosolia, la parotite, l'epatite virale B e C, la mononucleosi infettiva, ecc. L'artrite infettiva post-traumatica nella maggior parte dei casi si sviluppa a causa di lesioni articolari penetranti. Non è esclusa l'infezione iatrogena durante il trattamento e la puntura diagnostica delle iniezioni articolari, intra-articolari, artroscopiche o di endoprotesi.

La categoria di persone con un aumentato rischio di sviluppare l'artrite infettiva comprende pazienti affetti da artrite reumatoide, artrosi, IST, dipendenza da alcool o droghe, stati di immunodeficienza, diabete, obesità, carenza di vitamine; sperimentando carichi fisici (inclusi sportivi) significativi, ecc.

Sintomi di artrite infettiva

L'artrite infettiva causata da microflora aspecifica (stafilococchi, streptococchi, Pseudomonas aeruginosa, ecc.) Ha un esordio acuto con manifestazioni locali e generali pronunciate. I segni locali di artrite purulenta includono dolore acuto a riposo, alla palpazione, movimenti attivi e passivi; aumento del gonfiore, cambiamenti nei contorni dell'articolazione; arrossamento locale e aumento della temperatura della pelle. Una conseguenza della reazione infiammatoria è una violazione della funzione dell'arto, che assume una posizione forzata. Nella maggior parte dei casi, nell'artrite infettiva acuta si sviluppano sintomi comuni - febbre, brividi, mialgia, sudorazione, debolezza; i bambini hanno nausea e vomito.

L'artrite settica di solito si manifesta sotto forma di monoartrite di ginocchio, anca o caviglia. La poliartrite si sviluppa solitamente in soggetti sottoposti a terapia immunosoppressiva o affetti da patologia articolare. Nei pazienti tossicodipendenti, le articolazioni dello scheletro assiale, principalmente sacroileite, sono spesso colpite. L'artrite infettiva causata da Staphylococcus aureus può portare alla distruzione della cartilagine articolare in letteralmente 1-2 giorni. In caso di grave artrite purulenta, possono verificarsi artrosi, shock settico e morte.

L'artrite infettiva di eziologia gonococcica è caratterizzata da sindrome cutanea-articolare (periartrite-dermatite), caratterizzata da molteplici eruzioni cutanee e mucose (petecchie, papule, pustole, vescicole emorragiche, ecc.), Artralgia migratoria, tenosinovite. In questo caso, i sintomi dell'infezione urogenitale primaria (uretrite, cervicite) possono essere cancellati o completamente assenti. Quando l'artrite gonorrhea colpisce spesso le articolazioni delle mani, del gomito, della caviglia, delle articolazioni del ginocchio. Le complicazioni tipiche sono i piedi piatti, che deformano l'artrosi. L'artrite sifilitica si verifica con lo sviluppo di sinovite delle articolazioni del ginocchio, osteocondrite sifilitica e dattilite (artrite delle dita).

L'artrite tubercolare ha un decorso cronico distruttivo con una lesione delle articolazioni grandi (anca, ginocchio, caviglia, polso). I cambiamenti nei tessuti articolari si sviluppano entro pochi mesi. Il decorso della malattia è associato a sinovite locale e intossicazione tubercolare generale. La mobilità dell'articolazione colpita è limitata dal dolore e dalle contratture muscolari. Quando i tessuti periarticolari sono coinvolti nel processo infiammatorio, possono verificarsi ascessi "a freddo".

L'artrite associata alla brucellosi procede sullo sfondo dei sintomi di una comune malattia infettiva: febbre ondulatoria, brividi, sudorazione torrenziale, linfoadenite, epato e splenomegalia. La mialgia a breve termine e l'artralgia, lo sviluppo di spondilite e sacroileite sono caratteristici.

L'artrite virale è solitamente caratterizzata da un decorso a breve termine e dalla completa reversibilità dei cambiamenti che si verificano, senza effetti residui. L'artralgia migratoria, il gonfiore delle articolazioni, i movimenti dolorosi sono annotati. La durata del corso dell'artrite virale può variare da 2-3 settimane a diversi mesi. L'artrite fungina è spesso associata a lesioni ossee micotiche. La malattia è caratterizzata da un lungo percorso, la formazione di fistole. Nel risultato di artrite infettiva di eziologia fungina, si possono sviluppare deformazioni dell'osteoartrosi o anchilosi ossea dell'articolazione.

diagnostica

A seconda dell'eziologia dell'artrite infettiva, i pazienti possono aver bisogno di consulenza e supervisione di un chirurgo, un traumatologo, un reumatologo, un phthisiologist, un infectiologist, un venereologist. Tra le misure prioritarie per la diagnosi, vengono eseguiti gli ultrasuoni e la radiografia delle articolazioni colpite. Radiograficamente, in caso di artrite infettiva, si determinano osteoporosi, restringimento dello spazio articolare, anchilosi ossea ed erosione ossea. La diagnosi ecografica rivela cambiamenti nei tessuti periarticolari, la presenza di versamento intraarticolare. Nelle fasi iniziali, quando non sono ancora stati rilevati i segni radiografici di artrite infettiva, è possibile utilizzare metodi più sensibili: scansione TC dell'articolazione, risonanza magnetica, scintigrafia.

Importante per verificare il fattore eziologico sono i dati della puntura congiunta diagnostica, lo studio del liquido sinoviale (microscopia, citologia, cultura sui media). L'analisi immunoassorbente legata all'enzima, l'esame batteriologico del sangue e la scarica dell'uretra e uno studio di sondaggio su strisci dal tratto genitale sono di grande valore diagnostico. La diagnosi di artrite da tubercolosi è facilitata dalla biopsia della membrana sinoviale dell'articolazione, dalla rilevazione di altri focolai tubercolari nel corpo e dai test positivi alla tubercolina. L'artrite infettiva è differenziata con reumatoide, artrite gottosa, borsite purulenta, osteomielite.

Trattamento di artrite infettiva

Nella fase acuta, il trattamento dell'artrite infettiva viene eseguito in modo permanente. L'immobilizzazione dell'arto viene effettuata per un breve periodo di tempo con la successiva graduale espansione della modalità motoria, prima a causa di movimenti passivi e quindi attivi nell'articolazione. Nel caso in cui si sia verificata un'infezione dell'articolazione protesica, l'endoprotesi viene rimossa. In caso di artrite purulenta, viene eseguita artrocentesi quotidiana, lavanda articolare, secondo indicazioni, riabilitazione articolare artroscopica o artrotomia con lavaggio a flusso-aspirazione.

La terapia farmacologica dell'artrite infettiva comprende la somministrazione parenterale di antibiotici, tenendo conto della sensibilità del patogeno identificato (cefalosporine, penicilline sintetiche, aminoglicosidi), misure di disintossicazione. In caso di artrite virale, i FANS sono prescritti, in caso di infezione fungina - farmaci antimicotici, in caso di tubercolosi - specifici farmaci chemioterapici. Dopo il sollievo dei fenomeni infiammatori acuti, viene eseguito un complesso di terapia di esercizio e trattamento fisioterapico, balneoterapia e massaggio per ripristinare la funzionalità articolare.

Prognosi e prevenzione

Un terzo dei pazienti che hanno avuto l'artrite infettiva ha effetti residui sotto forma di mobilità limitata di articolazioni, contratture e anchilosi. L'artrite settica è una seria minaccia: nonostante le possibilità di trattamento terapeutico e chirurgico, la mortalità in un percorso complicato raggiunge il 5-15%. Tra i fattori avversi prognostici sono l'artrite reumatoide, la setticemia, la vecchiaia, gli stati di immunodeficienza. La prevenzione dell'artrite comprende un trattamento tempestivo delle malattie infettive comuni, uno sforzo fisico adeguato, la prevenzione delle lesioni articolari, la protezione contro le infezioni sessualmente trasmissibili, la conformità ai requisiti di asepsi e antisepsi durante le procedure chirurgiche.