Droghe popolari e meno conosciute per il trattamento dell'artrosi

Il trattamento farmacologico dell'artrosi viene effettuato con l'uso di vari farmaci che differiscono nell'azione farmacologica, la forma di rilascio. Alcuni farmaci per l'artrosi dovrebbero essere assunti in breve tempo, altri sono destinati all'uso a lungo termine. Insieme ai farmaci anti-artritici viene praticato l'uso di farmaci correlati all'alimentazione sportiva. Non sostituiscono i farmaci tradizionali per l'osteoartrite, ma possono integrare la loro azione. Quali farmaci per l'osteoartrite esistono, come prenderli, cosa ci si può aspettare da questi o altri mezzi - l'argomento di questo articolo.

Classificazione anti-artrosi

I farmaci per l'osteoartrite possono essere divisi dall'azione che hanno sul corpo e sulle articolazioni:

  • i farmaci destinati al trattamento sintomatico dell'artrosi sono antinfiammatori non steroidei e steroidei, nonché pomate con un effetto irritante, riscaldante e vasodilatatore;
  • agenti per il trattamento patogenetico che influenzano i processi che si verificano nelle articolazioni sono condroprotettori in varie forme, acido ialuronico per l'introduzione nell'articolazione.

I rimedi omeopatici per l'artrosi a causa della composizione complessa aiutano ad alleviare i sintomi e influenzano il meccanismo dello sviluppo della malattia, ma questo non significa che possano sostituire tutti gli altri medicinali. La medicina ufficiale non nega l'efficacia dei rimedi omeopatici, ma raccomanda di usarli come farmaci adiuvanti per l'artrosi. Lo stesso vale per i complessi vitaminico-minerali, gli integratori alimentari e sportivi, le medicine popolari.

In alcuni casi, con l'artrite mostra l'uso di:

  • vasodilatatori, che hanno un'azione vasodilatatrice e antispasmodica (Vazaprostan è prescritto se l'artrosi del piede o altre articolazioni periferiche si sviluppa sullo sfondo della malattia vascolare obliterante);
  • rilassanti muscolari per rilassare i muscoli dolorosamente tesi (Mydocalm riduce ipertonia muscolare, attiva la circolazione sanguigna periferica);
  • angioprotectors e altri farmaci per attivare la circolazione periferica (Trental aiuta a migliorare la nutrizione dei tessuti articolari);
  • vitamine del gruppo B per migliorare la conduttività degli impulsi nervosi (Milgamma con l'artrosi migliora anche la circolazione sanguigna e riduce l'intensità del dolore).

I farmaci usati per l'artrosi delle articolazioni sono disponibili in diverse forme di dosaggio:

  • orale - polveri, capsule, compresse per l'artrosi delle articolazioni;
  • iniezione, per iniezione intraarticolare e iniezione intramuscolare;
  • per uso esterno - unguenti, creme, gel, soluzioni per impacchi.

Se gli involucri di argilla, le applicazioni di paraffina e ozocerite per osteoartrosi sono riferite a procedure di fisioterapia, le compresse con dimexide, bischofite e bile medico sono intermedie tra fisioterapia e trattamento medico. Tutti gli strumenti di cui sopra possono essere acquistati in farmacia ed eseguire le procedure a casa.

L'artrosi non è una malattia infiammatoria, ma può essere complicata da sinovite reattiva (infiammazione della membrana sinoviale). A 2-3 stadi dell'osteoartrosi, i processi degenerativo-distrofici nell'articolazione sono accompagnati da un'intensa sindrome da dolore. Per alleviare e alleviare l'infiammazione, i FANS sono prevalentemente prescritti, mentre i farmaci antinfiammatori non steroidei per l'artrosi sono usati per via orale ed esternamente. La somministrazione orale è più efficace, ma se applicata localmente, il rischio di effetti collaterali sistemici è ridotto e i FANS ne hanno molti.

I farmaci più famosi per l'osteoartrite di questo gruppo sono:

  • Diclofenac è ​​disponibile sotto forma di compresse, capsule, unguenti, gel (Voltaren, Diklak, Dikloran, Diklogen), spray Voltaren per uso esterno, cerotto transdermico. In caso di processo infiammatorio intensivo, può essere iniettato per via intramuscolare;
  • Ketoprofen (Ketonal) ha una spiccata attività analgesica, con l'artrite è usato principalmente sotto forma di compresse, capsule, meno spesso sotto forma di gel (Fastum, Fast), riscaldando il cerotto;
  • L'ibuprofene è un farmaco a basso costo con un moderato effetto analgesico e antinfiammatorio. Forme di rilascio - compresse solite ed effervescenti, sospensione, gel, unguento;
  • La nimesulide (Nimesil in granuli, Naiz Gel) è un inibitore selettivo del CSC, ha meno effetti collaterali;
  • Meloxicam (Movalis, Artrozan), un farmaco di nuova generazione, è usato solo sistemicamente.

Le istruzioni per l'uso di qualsiasi FANS contengono informazioni su controindicazioni e possibili effetti collaterali, dosaggio. Si dovrebbe anche prestare attenzione alla compatibilità con l'alcol. In generale, i pazienti con artrosi si consiglia di non bere alcolici, soprattutto per il periodo di terapia anti-infiammatoria. Se mescoli Artrozan e alcol, il rischio di gravi effetti collaterali aumenta molte volte.

Glucocorticoidi e altri farmaci antinfiammatori

I glucocortiridi (HCC) hanno anche una spiccata attività antinfiammatoria. I preparati ormonali Hydrocortisone, Desametasone, Kenalog, Celeston, Diprospan sono usati per l'iniezione in caso di artrosi. Con la somministrazione intrarticolare, l'effetto terapeutico viene raggiunto più velocemente. Ma è impossibile inserire correttamente un ago in un'articolazione in caso di artrosi di 3 gradi a causa della sua grave deformazione. In questo caso, viene effettuata un'iniezione nei tessuti molli periarticolari.

Le iniezioni intra-articolari sono una procedura difficile e traumatica, c'è il rischio di infezione in corso e si sviluppano complicanze locali. Pertanto, l'uso di Diprospan nell'osteoartrite è giustificato solo se la terapia con FANS non ha effetto, lo stesso vale per il GCC rimanente. In particolare, si raccomanda l'uso di desametasone in post-traumatico e complicato da artrosi sinovite.

Oltre ai FANS e agli effetti antinfiammatori e analgesici GCC hanno anche:

  • quasi tutti gli unguenti e gel dall'artrosi (Bom-Benge, Viprosal, Menovazan, Apizartron, Efkamon, Traumel C, Objective T);
  • Dimexide - una droga sintetica, usata sotto forma di compresse, con elettroforesi, parte dell'unguento;
  • prodotti a base di sostanze di origine naturale - la bischofite, la bile medica, l'ozocerite nell'osteoartrite sono ben allevati per il dolore, l'infiammazione, il gonfiore;
  • Per i condroprotettori, l'effetto anestetico e antinfiammatorio non è fondamentale, ma questi farmaci per l'osteoartrite in fase di remissione possono essere utilizzati per terapia antiinfiammatoria di supporto.

Condroprotettore e acido ialuronico

La più potente medicina anti-infiammatoria per l'artrosi non è in grado di rallentare la distruzione della cartilagine. Ma i condroprotettori riempiono la carenza dei componenti che compongono la cartilagine articolare, oltre a proteggerli dall'influenza distruttiva di alcuni enzimi. I condroprotettori più efficaci di 2-3 generazioni, che includono condroitin solfato e / o glucosamina. Ma è necessario tener conto che i farmaci di questo gruppo - Artra, compresse di Don in polvere, compresse e iniezioni, polvere di Artrosi Stop, capsule e crema Teraflex nell'osteoartrosi di 3 gradi non aiuteranno.

È necessario iniziare il trattamento in una fase iniziale e è necessario un lungo ricevimento:

  • assumere Teraflex almeno per 2 mesi, ripetere i cicli con un intervallo di 3-6 mesi;
  • il corso di somministrazione orale del farmaco Don 6-12 settimane, con uso di iniezione, è di 4-6 settimane, il secondo è indicato secondo indicazioni dopo 2 mesi;
  • Si consiglia l'assunzione di Arthra per 4-6 mesi;
  • allegato alle istruzioni per l'uso del farmaco Stopartroz raccomanda l'assunzione di 1 polvere al giorno per 3 mesi, dopo 2 mesi per ripetere il corso.

I pazienti spesso dubitano che Teraflex e altri farmaci condroprotettivi siano di aiuto nell'osteoartrite. I dubbi sono legati al fatto che i condroprotettori, a differenza dei FANS e dell'HCC, non sono agenti ad azione rapida. L'effetto terapeutico è evidente solo dopo diverse settimane di somministrazione. Per aumentare l'efficacia, si raccomanda di combinare l'assunzione orale di condroprotettore con l'iniezione intramuscolare.

L'uso esterno di condroprotettore non sostituisce l'assunzione sistemica, pertanto Teraflex è obbligatorio da bere e la crema può essere utilizzata in aggiunta. Molte persone sono confuse dal costo elevato dei condroprotettori, ma non dovresti cercare analoghi e sostituti più economici da soli. Non si può comprare una medicina per l'artrosi, ma un integratore alimentare, un integratore alimentare, in cui il contenuto di sostanze attive è molto più basso.

Se i condroprotettori vengono usati per via orale, iniezioni e esternamente, i preparati fatti sulla base dell'acido ialuronico nell'osteoartrosi sono destinati esclusivamente all'inserimento nell'articolazione. Inoltre, è necessario interrompere il processo infiammatorio, in modo che non ci sia effusione nella cavità. L'acido ialuronico è la cosiddetta protesi liquida del liquido sinoviale, un rimedio per asciugare la cartilagine articolare. Tali iniezioni compensano la mancanza di lubrificazione articolare.

Integratori alimentari, vitamine, nutrizione sportiva

Come adiuvante per l'artrosi, è possibile applicare una varietà di complessi vitaminici, integratori alimentari e sportivi. Ma la loro ricezione è più efficace ai fini preventivi. Pertanto, si raccomanda di utilizzare Animal Flex Animal Flex con carichi intensivi sulle articolazioni e sui legamenti per proteggerlo dall'usura meccanica e dai microtraumi sulla confezione al giorno.

Ecco alcuni prodotti che non sono farmaci, ma facilitano il corso dell'artrosi:

  • Stop Artrosi è un'ulteriore fonte di glucosamina solfato, in una bustina sono contenuti 1200 mg di ingrediente attivo;
  • Il complesso di Flex di Enimal con deformazione dell'artrosi è inefficace, ma aiuterà a prevenire il suo sviluppo negli atleti di potenza. Contiene un complesso di vitamine e minerali, condroitin solfato, glucosamina, acido ialuronico;
  • L'azienda Biolika produce prodotti da materiali vegetali, arricchiti con vitamine e minerali: Artro-biol, Silicon-biol, Calcio-biol. Queste compresse possono essere utilizzate per trattare varie disfunzioni muscoloscheletriche oltre alla terapia medica.

Molti sono interessati a come bere collagene durante l'artrosi e se dovrebbe essere fatto. La proteina complessa del collagene è il componente più importante del tessuto connettivo. Con l'età, la capacità del corpo di sintetizzare le fibre di collagene diminuisce, vengono distrutti durante l'intenso sforzo fisico, con questo spesso inizia lo sviluppo di artrosi. Aiuta a prevenire le pillole di artrite per stimolare la sintesi del collagene, ad esempio l'integratore sportivo OstroVit Collagen. Si raccomanda di assumere 3 compresse tra i pasti due volte al giorno, secondo lo stesso schema, è possibile ricevere con l'osteoartrite per rallentare la distruzione delle articolazioni. Una ricca fonte di collagene è la gelatina alimentare, che puoi bere dopo averla immersa nell'acqua.

Lo stimolatore antisettico di Dorogov (ASD), prodotto sulla base di farina di carne e ossa, è considerato l'elisir della vita, diverse frazioni di questo farmaco sono utilizzate all'interno e all'esterno nel trattamento di varie malattie, tra cui il cancro. Tuttavia, l'uso di SDA 2 per l'artrosi nella letteratura di riferimento non è descritto.

La scelta dei farmaci per il trattamento dell'osteoartrosi è molto ampia e solo uno specialista può sviluppare un regime terapeutico ottimale, tenendo conto delle cause della malattia, del suo stadio, delle caratteristiche dei sintomi. Se i tuoi amici elogiano un rimedio efficace che ha aiutato a sbarazzarsi del dolore alle articolazioni, non correre in farmacia, consulta il tuo medico se questi farmaci sono adatti per il trattamento dell'artrosi.

Un rimedio universale universale che si adatta a tutti e aiuta tutti non esiste. E soprattutto - nell'osteoartrosi, il trattamento deve necessariamente essere completo. Anche le migliori medicine non aiutano a resistere all'artrosi, se non si completa la terapia farmacologica con fisioterapia, massaggi, terapia fisica.

Farmaco per artrosi

Il trattamento dell'artrosi richiede una potente terapia conservativa, poiché nell'ultima fase la malattia può essere curata solo con metodi chirurgici. Per evitare un intervento chirurgico, in varie fasi della malattia è necessario prendere una cura efficace per l'osteoartrosi, che fermerà il processo patologico.

L'osteoartrite degli elementi del sistema muscolo-scheletrico si riferisce a patologie degenerative-distrofiche che colpiscono sia l'articolazione stessa che i tessuti circostanti. La terapia dell'artrosi è varia.

I medici raccomandano il trattamento con farmaci, la fisioterapia, una serie di esercizi per la terapia fisica e altre attività. La terapia farmacologica rimane il principale metodo di terapia. Se è iniziato in una fase precoce, allora il processo patologico può essere fermato.

Tra i gruppi di farmaci usati, i più efficaci sono condroprotettori, farmaci antinfiammatori non steroidei, corticosteroidi, antidolorifici, vasodilatatori.

Condroprotettore

Quando il tessuto cartilagineo viene distrutto, l'obiettivo principale del trattamento conservativo è il ripristino del tessuto cartilagineo danneggiato. È meglio farlo con l'aiuto di condroprotettori - un gruppo speciale di farmaci che prevengono la distruzione del tessuto cartilagineo e, in presenza di difetti, ripristinare la cartilagine.

Affinché i farmaci di questo gruppo abbiano il massimo effetto, il trattamento deve iniziare in una fase precoce dello sviluppo dell'artrosi e bere farmaci per almeno sei mesi. Solo in queste condizioni possiamo aspettarci un risultato positivo dai condroprotettori.

L'azione dei condroprotettori mira principalmente a inibire i processi distruttivi che provocano l'artrosi. Allo stesso tempo, i condroprotettori agiscono in modo altrettanto efficace in tutte le sedi: sono prescritti sia per l'artrosi dell'articolazione dell'anca che per l'artrosi dell'articolazione della caviglia.

struttura

Preferibilmente, i preparati condroprotettivi sono fatti di materiale biologico, vale a dire da materie prime di origine animale.

La composizione dei condroprotettori comprende le seguenti sostanze:

  • La condroitina è un componente che attiva i processi metabolici nella cartilagine e influenza la produzione di condrociti (cellule della cartilagine). Sotto l'azione della condroitina, la produzione di collagene aumenta, fornendo elasticità e sufficiente elasticità al tessuto cartilagineo. La condroitina aiuta anche a migliorare la produzione di acido ialuronico, che non solo resiste alla distruzione delle fibre di collagene, ma migliora anche la loro produzione. Grazie alla condroitina, viene stimolata la produzione di liquido sinoviale, che è il principale mezzo nutritivo per la cartilagine;
  • La glucosamina è il secondo componente attivo dei condroprotettori, che migliora la produzione della propria condroitina, blocca gli enzimi che distruggono distruttivamente le fibre di collagene, riduce il processo infiammatorio, inibisce la produzione di radicali liberi, che hanno anche la capacità di danneggiare le pareti cellulari.

I condroprotettori possono contenere entrambi i componenti e uno di essi. Inoltre, alcuni medicinali includono anche acido ialuronico o collagene e vitamine, elementi di rinforzo del sistema muscolo-scheletrico e il salvataggio del paziente dallo sviluppo di coxartrosi o gonartrosi.

Dato che condroitina e glucosamina sono antagonisti, recentemente sono stati rilasciati condroprotettori monocomponenti. Questo è necessario per ottenere il massimo effetto possibile dall'azione di uno dei componenti.

Quando si scelgono i condroprotettori, i pazienti possono essere confusi, perché sul banco delle farmacie ci sono molti farmaci con pacchetti luminosi che servono a proteggere le articolazioni. Tali preparati contengono uno o più componenti, sono presentati da vari produttori e in diverse categorie di prezzo, pertanto i pazienti non sono in grado di scegliere quale condroprotettore scegliere.

Per utilizzare i mezzi più efficaci, è necessario consultare un medico. Solo dopo aver esaminato il paziente e ottenuto tutti i risultati dei test necessari è possibile scegliere il farmaco giusto che avrà il massimo impatto positivo sulla salute del paziente. In questo caso, il medico prende in considerazione la presenza di additivi, il rapporto tra componenti del farmaco, la fonte del materiale da cui il principio attivo è stato direttamente isolato.

I condroprotettori sono efficaci per l'uso a lungo termine.

I più efficaci sono i preparati stranieri che hanno subito diversi gradi di purificazione. Ciò significa che il paziente ha praticamente ridotto a zero il rischio di una reazione allergica ai componenti del farmaco. Tali condroprotettori vengono trasferiti il ​​più facilmente possibile, non provocano reazioni negative e possono essere raccomandati ai pazienti per un uso a lungo termine.

Nonostante il fatto che la maggior parte dei condroprotettori siano ben tollerati dai pazienti, alcuni farmaci sono ancora in grado di provocare manifestazioni negative. Tra gli effetti collaterali, i pazienti hanno notato:

  • mal di stomaco;
  • dolore addominale;
  • nausea o vomito;
  • reazione allergica cutanea.

Nella maggior parte dei casi, tali reazioni non sono provocate dai preparati medicinali stessi, ma dalle impurità che contengono. Pertanto, al fine di evitare tali reazioni, non vale la pena acquistare farmaci a basso costo che non subiscano una sufficiente purificazione dei componenti principali.

classificazione

Cosa scelgono i medici per l'osteoartrite, dati questi o altri aspetti dei farmaci? I medici dicono che tutti i condroprotettori sono divisi in diversi gruppi per generazioni. La prima generazione di farmaci comprende i mezzi Rumelon e Alflutop. Questi erano i primi condroprotettori, che contenevano ancora alcune carenze, ma resistevano efficacemente alla distruzione del tessuto cartilagineo.

Il terzo gruppo di condroprotettori è Artrolon, Inoltra e Hyalual-Artro. La composizione di questi farmaci è scelta più perfettamente in modo che l'azione di un componente non riduca l'effetto di un altro.

Puoi anche considerare la composizione dei condroprotettori. Il primo gruppo è stanziato fondi basati sul solfato di condroitina. Questi farmaci includono solfato di condroitina, mucosat, hondrolone, Hondroxide, struktum.

Nel secondo gruppo, i prodotti di origine animale sono isolati, dove la cartilagine di pesce è stata utilizzata per ottenere sostanze attive. Questi farmaci includono Rumalon e Alflutop. Arteparon è un gruppo di farmaci mucopolisaccaridi.

Il quarto gruppo sono farmaci con glucosamina. Questi sono Don, Elbon e Artron-flex. Anche farmaci disponibili e multi-componente. Questi nomi sono Teraflex, Artra, Artrodar, Artron-complex. Alcuni di loro includono anche ingredienti anti-infiammatori.

Indicazioni e controindicazioni per l'ammissione, regole di applicazione

L'indicazione principale per la ricezione di condroprotettori è il fallimento del tessuto cartilagineo, i suoi difetti. Spesso si verifica nelle articolazioni grandi, come le articolazioni dell'anca e del ginocchio. Le istruzioni per condroprotettore indicano le seguenti indicazioni per l'assunzione di farmaci:

  • artrosi in qualsiasi articolazione articolare (coxartrosi, gonartrosi, artrosi brachiale), comprese le vertebre, che è accompagnata da alterazioni distrofiche nel tessuto cartilagineo;
  • artrite complicata da lesioni degenerative del tessuto cartilagineo delle articolazioni;
  • al fine di prevenire l'artrosi dopo un intervento chirurgico al ginocchio e altre articolazioni.

Le controindicazioni comprendono l'età dei bambini (fino a 12 anni), il periodo di gravidanza e allattamento, l'intolleranza ai componenti del farmaco, la patologia grave del tratto gastrointestinale e lo stadio avanzato dell'artrosi, in cui il farmaco non è tanto controindicato quanto inutile.

I preparati condroprotettivi per le articolazioni sono prodotti in varie forme di dosaggio. Queste sono capsule, unguenti, gel, creme, soluzioni per iniezioni, forme di compresse. È necessario prendere medicine nella forma di dosaggio raccomandata dal dottore. Quando prescrivono i condroprotettori, i pazienti devono essere pazienti, perché dovranno assumere i farmaci per molto tempo - da tre a sei mesi, con diversi corsi.

Durante la terapia con condroprotettori, il medico può raccomandare diverse forme. Ad esempio, nella fase iniziale della terapia nel periodo acuto, le iniezioni saranno efficaci, in modo che, iniettando appena possibile, il principio attivo venga messo direttamente nell'articolazione e, quando il periodo acuto si abbassa per una terapia prolungata, si consigliano le compresse.

Farmaci antinfiammatori non steroidei

I farmaci antinfiammatori non steroidei sono ampiamente usati nei casi di artrosi e condroprotettore. I FANS nell'artrosi possono arrestare la risposta infiammatoria, che causa forti dolori e gonfiore nell'articolazione interessata dall'artrosi. Di solito, la minaccia di infiammazione non è sempre presente, ma durante l'esacerbazione dell'artrosi, aumentando il carico sull'articolazione.

Se permettiamo alle reazioni infiammatorie di manifestarsi, allora il corso dell'artrosi è significativamente complicato. I pazienti sviluppano i sintomi di una lesione infiammatoria, a causa di forti dolori devono rimanere a casa e trattare prontamente i sintomi di infiammazione. La migliore soluzione in questa situazione è la terapia tempestiva con FANS, che previene il verificarsi di una risposta infiammatoria.

Il gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei è ampiamente usato nel trattamento di varie malattie, la maggior parte di questi farmaci possono essere acquistati in farmacia senza prescrizione medica.

L'azione principale dei FANS è la seguente:

  • effetto anti-infiammatorio;
  • sollievo dal dolore;
  • effetto antipiretico;
  • effetto antiedemico.

Tutti questi effetti dei farmaci antinfiammatori non steroidei sono estremamente importanti nel trattamento dell'artrosi, poiché c'è una minaccia della loro manifestazione e l'emergere di una nuova diagnosi - l'artrite.

struttura

La composizione dei farmaci antinfiammatori non steroidei può essere diversa. A seconda del principio attivo principale, i medici rilasciano i seguenti agenti acidi:

  • oxicam: Meloxicam, Piroxicam, Tenoxikam, Lornoxicam;
  • pirazolidine - fenilbutazone;
  • salicilati - Diflunisal, Aspirina;
  • agenti con acido propionico - Ibuprofene, Ketoprofene, Flurbiprofene;
  • preparati con acido indolico acetico - Indometacina, Etodolac, Sulinac;
  • prodotti con acido fenilacetico - Diclofenac, Aertal, Bioran Rapid, Dikloberl, Etifenak.

Alcuni preparati acidi non sono inclusi. Sono suddivisi in alcaloni e derivati ​​sulfamidici. È possibile riferire il nabumetone agli alcaloni, ma il nimesulide, il rofecoxib, il celecoxib sono derivati ​​della sulfonamide.

classificazione

Negli ultimi decenni, il rilascio di FANS ha registrato un boom. Il numero di articoli diversi aumentò, le droghe iniziarono a differire nella molteplicità delle combinazioni dei componenti ivi inclusi. E altre caratteristiche

Classificare i farmaci in base al loro grado di azione. Il primo gruppo comprende i farmaci anti-infiammatori più efficaci con un forte effetto. Questi sono acido acetilsalicilico, diclofenac, meloxicam, lornoxicam, nimesulide, celecoxib e altre medicine.

Il secondo gruppo di farmaci ha un debole effetto anti-infiammatorio e ha un effetto analgesico più pronunciato. Questi farmaci comprendono Metamizol, Ketorolac, Paracetamolo, Propifenazone e altri.

A causa del fatto che tutti i farmaci antinfiammatori non steroidei hanno effetti collaterali, i medici li classificano in base al grado di tossicità. I FANS della nuova generazione con l'artrosi sono i meno tossici. Questi sono Celecoxib, Lornoxicam, Nimesulide, Meloxicam, Nise, Artrozan, Movalis, Amelotex.

Inoltre, la classificazione dei farmaci antinfiammatori non steroidei è divisa per tipo di azione nei seguenti gruppi:

  • inibitori non selettivi della COX-2 - Naprofen, Ibuprofen, Ketorolac, Ketoprofen, Indomethacin;
  • parzialmente selettivo - Meklofenamat, Diclofenac, Diflunisal, Piroxicam;
  • Inibitori selettivi della COX-2 - Celecoxib, Rofecoxib, Etodolac, Meloxicam.

Gli inibitori selettivi sono in grado di agire su uno dei collegamenti nel processo patologico, interrompendo così la catena di reazione e impedendo lo sviluppo dell'infiammazione. Gli agenti non selettivi non sono selettivi e influenzano l'intero meccanismo infiammatorio nel suo complesso. I farmaci non selettivi includono la vecchia generazione di farmaci che hanno il maggior numero di effetti collaterali, mentre i farmaci selettivi sono più sicuri, si tratta di farmaci creati negli ultimi anni.

Indicazioni e controindicazioni

L'indicazione principale per l'uso dei FANS - la presenza nel corpo del processo infiammatorio. Quando si assumono farmaci, vengono eliminati i principali segni di infiammazione - dolore, febbre, gonfiore.

Bene aiutare con l'artrosi delle grandi articolazioni - ginocchio, spalla. Tuttavia, è necessario prendere in considerazione l'ampia gamma di controindicazioni che questo gruppo di farmaci ha.

Le restrizioni sui farmaci sono correlate al tratto gastrointestinale, perché quando somministrato per via orale, i FANS possono provocare anche un'ulcera allo stomaco, per non parlare di nausea, vomito e dolore addominale. Inoltre, i FANS sono controindicati nell'allattamento al seno, durante la gravidanza, nell'ipertensione e in altre patologie vascolari, nell'insufficienza renale o epatica e nell'intolleranza individuale. Usare con cautela per via topica, se i piedi sono affetti da diabete.

Farmaci supplementari

I condroprotettori e i farmaci antinfiammatori non steroidei sono i principali farmaci usati nel trattamento dell'artrosi. Per un trattamento più efficace della malattia, i medici raccomandano di includere nel regime di trattamento e altri medicinali, con i quali sarà molto più veloce trattare l'artrosi.

In caso di artrosi, l'afflusso di sangue nelle articolazioni è disturbato, pertanto i preparati vascolari diventano estremamente importanti per il trattamento della malattia.

Per il trattamento dell'osteoartrosi, i medici raccomandano farmaci vasodilatatori. Questi sono Trental, Theonikol, Pentoxifylline, Agapur. Lo scopo principale dell'uso di questi farmaci è l'attivazione della circolazione sanguigna nell'articolazione interessata. Con l'apporto di sangue attivo, l'articolazione si riprende molto più velocemente, poiché i processi metabolici sono più efficienti. A causa di ciò, il dolore viene eliminato, l'infiammazione viene rimossa.

I farmaci a base di vasodilatatori dovrebbero essere raccomandati solo da un medico, poiché ci sono controindicazioni per molte patologie vascolari che devono essere considerate. Ad esempio, questa è una tendenza al sanguinamento, scarsa coagulazione del sangue, ipertensione, la minaccia di ictus o infarto. Con questa anamnesi, solo il medico curante dovrebbe raccomandare agenti vascolari.

Poiché i pazienti soffrono di dolore durante l'artrosi, è necessario prescrivere antispastici e antidolorifici. I pazienti devono tenere presente che questi gruppi di farmaci alleviano il dolore come sintomo dell'artrosi, ma non hanno alcun effetto sulla qualità del tessuto cartilagineo, cioè la causa immediata dell'artrosi. Tra i farmaci per il sollievo dal dolore il più delle volte consiglio Analgin, Baralgin. Il sollievo del dolore muscolare nella gonartrosi aiuterà i rilassanti muscolari - Sirdalud, Baclofen, Mydocalm. Il trattamento parallelo con gli ultrasuoni Delta offre un buon effetto.

Per migliorare lo stato del tessuto cartilagineo e rifornirlo di vitamine, si raccomanda il Gruppo B. Ai pazienti viene prescritto Kombilipen, Neyrurubin, Milgamma, Trigamma. I farmaci sono buoni per l'artrosi delle mani, quando la circolazione del sangue ostruita provoca intorpidimento. L'accettazione di questi farmaci migliora la conduttività degli impulsi nervosi e il trofismo dei tessuti delle mani, che è estremamente importante per le articolazioni danneggiate dall'artrite. E come cura per l'osteoartrite, i preparati di vitamina D sono raccomandati - Calcemin, Alpha D-Teva, AquaDetrim, Complivit.

Quando si tratta una malattia con un farmaco, è necessario tener conto che i farmaci non sono una panacea per l'artrosi. Le medicine da sole non possono curare la malattia, anche se si consiglia la migliore medicina. Per la terapia complessa, è necessario normalizzare il peso corporeo, aggiungere attività fisica per accelerare il metabolismo nel sistema muscolo-scheletrico, rafforzare i muscoli per alleviare la tensione dalle articolazioni. Ciascuna di queste misure è importante per il trattamento della malattia.

Una revisione dettagliata dei farmaci per il trattamento dell'artrosi

I moderni farmaci offrono una varietà di farmaci per il trattamento dell'artrosi. L'ampiezza dei prodotti è dovuta ai diversi sintomi, che sono accompagnati da una malattia articolare. Per questo motivo, la terapia dell'artrosi è complessa, al tempo stesso colpisce il sollievo dei segni di infiammazione, dolore, fermando la progressione dei cambiamenti nella struttura del tessuto cartilagineo, rafforzando il sistema immunitario e il corpo nel suo insieme. Si tratta di questi farmaci saranno discussi in questo articolo.

antidolorifici

Al fine di alleviare il dolore nell'artrite, sono popolari i farmaci antinfiammatori non steroidei, tra cui:

Un gruppo di tali farmaci allevia il dolore e l'infiammazione, pertanto è prescritto durante un'esacerbazione dell'artrosi. Tuttavia, non è desiderabile usare tali farmaci per un lungo periodo, perché i farmaci hanno reazioni avverse. Per evitare un'influenza negativa, si raccomanda di combinare i non steroidi secondo il seguente principio:

  1. Inibitori della cicloossigenasi-2. Sono farmaci antinfiammatori selettivi e altamente selettivi. L'uso prolungato di tali farmaci non è raccomandato per le persone che soffrono di malattie cardiache. Al fine di prevenire complicazioni, è utile combinare l'uso dei FANS con agenti di coagulazione del sangue.
  2. Non selettiva. Tali farmaci sono controindicati nelle malattie dell'apparato digerente, che sono complicate da sanguinamento e neoplasie ulcerative. Farmaci combinati con proprietà gastroprotettive.

Un certo numero di farmaci influenza negativamente il tessuto cartilagineo dell'articolazione. Quindi, l'assunzione di alcuni FANS in modo incontrollato riduce la sintesi di proteoglicani, le cui molecole sono responsabili del mantenimento del fluido nel tessuto cartilagineo, che è irto di distruzione dell'articolazione.

Inoltre, in caso di artrosi, la sindrome dolorosa di origine vegetale, contenente le essenze essenziali di rosmarino, abete, varie erbe e bacche, viene fermata. Tali fondi sono utilizzati localmente. Il vantaggio dei farmaci è l'effetto diretto sul corpo attraverso la pelle, che elimina il verificarsi di effetti collaterali. Allo stesso tempo ci sono degli svantaggi:

  • non può essere utilizzato per il trattamento di articolazioni grandi, poiché il tessuto adiposo sottocutaneo impedisce la penetrazione del principio attivo nel tessuto articolare;
  • possibile reazione allergica, manifestata in orticaria, prurito e arrossamento.

Negli stadi finali dell'artrosi, quando il dolore diventa insopportabile, vengono prescritti analgesici del gruppo farmacologico. Quindi vengono prescritte pillole o un metodo di iniezione del trattamento, che vengono utilizzati in casi estremi quando è impossibile ottenere risultati con metodi conservativi.

Rilassanti muscolari

Questo gruppo di farmaci è prescritto in presenza di tipi combinati di sensazioni dolorose. I medicinali contribuiscono a:

  • rimozione dello spasmo muscolare, che causa una pronunciata sindrome lobare nelle articolazioni e nella colonna vertebrale;
  • eliminazione della rigidità muscolare, facilitando i movimenti volontari delle articolazioni e migliorando l'afflusso di sangue ai tessuti periferici.

antidepressivi

In alcuni casi, l'artrite viene prescritta antidepressivi che sono correlati agli inibitori della ricaptazione della serotonina. Quindi, il sollievo del dolore è causato da una diminuzione del livello di ansia e sollievo dagli stati depressivi.

Condroprotettore

Questo gruppo di farmaci è utilizzato principalmente nel trattamento dell'artrosi. La composizione di questi farmaci comprende due principi attivi: glucosamina e condroitina solfato. I farmaci migliorano la produzione di fluido che fa parte della cartilagine, normalizzando le proprietà lubrificanti, attivando sostanze che migliorano i parametri strutturali e cellulari del tessuto articolare.

È importante non sovrastimare gli effetti di questi farmaci. L'elevata efficacia dei condroprotettori si ottiene negli stadi iniziali dell'artrosi e si riduce a quasi zero negli ultimi stadi di sviluppo, caratterizzata dalla completa distruzione del tessuto cartilagineo con conseguente sviluppo di anchilosi, che è l'unione di superfici articolari. Va anche ricordato che i condroprotettori hanno un'azione ritardata, ma prolungata.

vasodilatatori

Il gruppo di farmaci presentato è prescritto relativamente raramente per l'artrosi, il che è spiegato dall'assenza dei suoi stessi vasi sanguigni nella cartilagine. Questo elimina l'effetto dei farmaci sull'articolazione. Allo stesso tempo, i farmaci di azione vasodilatatrice migliorano il flusso sanguigno nei tessuti periarticolari.

Terapia complessa

La terapia combinata prevede l'uso dei seguenti gruppi di farmaci:

  1. Arthrifuge. Ridurre il livello di acido urico nel siero del sangue, prevenendo la sua deposizione nella zona e nella cavità dell'articolazione, che aggrava il corso dell'artrosi e provoca la comparsa di gotta. Allopurinolo, Flebuksostat sono particolarmente efficaci.
  2. Migliora la mineralizzazione delle strutture del tessuto osseo. Spesso, l'artrosi è accompagnata da osteoporosi, in cui vi è una diminuzione della mineralizzazione ossea. Per fare questo, utilizzare farmaci a base di calcio e vitamina D, presi in dosaggi profilattici.
  3. Vitamine. Sono utilizzati per eliminare lo squilibrio delle vitamine minerali benefiche, che porta alla progressione della malattia.

Iniezioni intra-articolari

Tale terapia consiste di acido ialuronico e ormoni nelle iniezioni articolari. Utilizzati anche glucocorticosteroidi, che vengono utilizzati per il dolore grave e l'infiammazione di alta intensità. Le iniezioni di ormoni dovrebbero essere posizionate tre volte durante l'anno.

Viene anche usato l'acido ialuronico, che compensa la mancanza di liquido sinoviale nell'articolazione, migliora le funzioni dell'organo, influenzando positivamente la qualità della vita. Tale terapia viene effettuata secondo un chiaro schema terapeutico, mostrando un effetto terapeutico dopo un anno e mezzo dall'inizio del trattamento.

Scelta della forma farmacologica

Quando l'artrosi viene usata più spesso:

1. Formulazioni di unguento e gel

Questi fondi appartengono al gruppo di FANS, rappresentato da crema Voltaren, Diclofenac e Fastum-gel. L'esposizione locale riduce il dolore, che migliora la condizione senza il rischio di reazioni avverse. La biodisponibilità delle forme locali è caratterizzata da un basso grado, poiché oltre il 7% della sostanza attiva è penetrata nella pelle, il che rende possibile applicare il farmaco a piccole e medie articolazioni. Allo stesso tempo, unguenti e gel non influenzano la causa della malattia, il che esclude il ripristino del tessuto cartilagineo con tali mezzi. Pertanto, l'uso dei FANS è puramente sintomatico. Lo scopo di tali fondi è il sollievo dal dolore. Effetti terapeutici simili sono creme e unguenti diversi, basati su componenti di origine vegetale.

impacchi

Utilizzato anche per alleviare il dolore e l'infiammazione. Adatto per impacchi:

  1. Dimexide. È un fluido con proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Differisce in alta penetrabilità in tegumenti, agendo come il conduttore, migliorando l'assorbimento di altre sostanze utili di un impacco. Inoltre, il farmaco ha un effetto risolutivo, migliorando i processi metabolici nei tessuti.
  2. Bischoffite. Il prodotto della raffinazione del petrolio, che affronta i processi infiammatori, fornendo effetti analgesici e di riscaldamento.
  3. Bile medica. Ha tutte le proprietà elencate dei farmaci presentati sopra.

iniezioni

La terapia dell'artrosi con iniezioni aiuta in breve tempo a raggiungere un effetto terapeutico, tuttavia, il trattamento a lungo termine aumenta il rischio di infiammazione nell'articolazione e successiva infezione delle strutture tissutali. L'introduzione di farmaci nei muscoli viene utilizzata in pazienti che non sono in grado di assumere i loro farmaci per via orale o in presenza di disturbi dispeptici.

Trattamento hardware

L'artrosi di gravità variabile è curabile tramite:

  • terapia magnetica;
  • trattamenti a base di erbe;
  • EHF.

L'ultimo metodo terapeutico è raccomandato per l'artrosi acuta. L'EHF è utilizzato nelle aree in cui è presente un livello massimo di dolore o temperatura. La procedura è utile:

  • una diminuzione del dolore;
  • rimozione di infiammazione;
  • migliorare l'apporto di sangue alle articolazioni.

Revisione di farmaci efficaci

Per l'artrosi sono raccomandati i seguenti farmaci:

don

Disponibile sotto forma di polvere destinata alla preparazione di una soluzione utilizzata per via orale, nonché sotto forma di ampolle, il cui contenuto è utilizzato per preparare iniezioni per la somministrazione intramuscolare. Il principio attivo del farmaco è glucosamina solfato. Il medicinale contribuisce a:

  • reintegrazione della carenza di glucosamina;
  • miglioramento della sintesi proteoglicano e dell'acido ialuronico;
  • ripristino dei processi enzimatici che si verificano nelle strutture cellulari del liquido sinoviale.

struktum

Disponibile in capsule alla dose di 500 mg contenente condroitina solfato. Lo strumento affronta il restauro e la successiva manutenzione della struttura articolare.

Stop all'artrite

Il farmaco per l'artrosi sotto forma di polvere, in cui la glucosamina solfato agisce come un componente attivo. Ha lo stesso effetto terapeutico del Don. Nominato alla fine del pasto con la dissoluzione preliminare in 50 ml di acqua.

meloxicam

Appartiene al gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei selettivi, in possesso di azione analgesica e antinfiammatoria. È prodotto in compresse e soluzione per la preparazione di iniezioni intramuscolari.

Artrizamin

Lo strumento si riferisce a additivi biologicamente attivi. Il farmaco è a base di glucosamina solfato e varie piante medicinali. A causa della ricca composizione del farmaco ha un effetto analgesico e anti-infiammatorio.

diprospan

È un ormone del gruppo dei glucocorticosteroidi, destinato alle iniezioni in:

  • tessuto muscolare;
  • la regione paraarticolare;
  • tegumento della pelle;
  • articolazioni.

Il farmaco ha un efficace effetto immunosoppressivo, antinfiammatorio e antiallergico.

Il ruolo del calcio nel trattamento dell'artrosi

Il calcio nel trattamento dell'osteoartrosi gioca un ruolo importante, dal momento che la sua carenza influisce negativamente sulla salute delle articolazioni, che stanno gradualmente diventando sottili e collassano. Questo è accompagnato da una diminuzione della quantità e della qualità del liquido sinoviale, che è pieno di processi distruttivi nelle articolazioni.

Per questo motivo, nel trattamento dell'artrosi, è importante normalizzare il metabolismo degli elementi in traccia del calcio alterato. È possibile farlo applicando un complesso che ha attività biologica sotto forma di Osteomed, che contiene sale di calcio di origine organica.

Farmaci efficaci per il trattamento dell'osteoartrite

L'osteoartrosi del ginocchio appartiene a una malattia complessa e non è sempre suscettibile di terapia. La caratteristica principale della patologia è la presenza di disturbi degenerativi nell'articolazione stessa. Oggi il mercato farmaceutico è rappresentato da un gran numero di farmaci che stanno lottando con questa patologia. In caso di una malattia di artrosi, il trattamento e i farmaci saranno selezionati dal medico individualmente, in base al sondaggio.

Cos'è l'artrosi e le sue cause

L'artrosi è chiamata patologia degenerativa-distrofica delle articolazioni. Come risultato di questo disturbo, il tessuto cartilagineo si rompe, la capsula viene trasformata, la membrana sinoviale è disturbata e lo sviluppo di ossa e legamenti nei tessuti è difficile.

L'artrosi è il disturbo più comune del nostro tempo. Ciò è particolarmente vero per le persone in età avanzata, ma a volte lo sviluppo di malattie articolari si osserva anche nei giovani tra i 35 ei 40 anni.

Ci sono varie lesioni articolari. Questa è gonartrosi - si sviluppa nelle articolazioni delle ginocchia, la coxartrosi - la malattia colpisce l'articolazione dell'anca, la spondiloartrosi - si diffonde alle piccole articolazioni della colonna vertebrale e l'artrosi dell'articolazione della spalla.

La malattia può essere acuta e cronica. Quando la malattia diventa aggravata, il paziente presenta sintomi di dolore severo e, in corso cronico, questi dolori diventano costanti, insignificanti, doloranti.

Fattori patologici

La ragione principale della formazione del processo patologico nelle articolazioni è il cambiamento nel metabolismo. Questo fattore contribuisce alla perdita di elasticità della cartilagine. Il processo di distruzione si verifica a causa della perdita di proteoglicani da parte della cartilagine, che rappresentano una peculiare combinazione di proteine, che sostiene costantemente la cartilagine sana.

Dal momento che i proteoglicani sono essenziali per il mantenimento delle articolazioni sane, il trattamento dell'artrosi con le medicine si basa spesso sulla ripresa della loro presenza nelle articolazioni.

Tutti i fattori sono divisi in 2 parti. Questi sono cambiamenti nei processi metabolici e il suggerimento dell'insorgenza di correnti dolorose.

Le principali cause di articolazioni distruttive includono:

  • squilibrio ormonale;
  • diminuzione della tensione del flusso sanguigno dell'articolazione;
  • Genet.

Inoltre, l'artrosi provoca disturbi legati all'età, lesioni, la presenza di artrite reumatoide, psoriasi, lupus eritematoso, tubercolosi, raffreddori e patologie tiroidee in un paziente. La ragione per la distruzione delle articolazioni e in carico troppo elevato sulle articolazioni, eccesso di peso, processi infiammatori nelle articolazioni, scarsa nutrizione, intossicazione prolungata del corpo, l'influenza delle basse temperature.

Principi generali di trattamento dell'artrosi

Per il trattamento dell'osteoartrite si ricorre a metodi come l'uso della produzione di farmaci, l'esposizione esterna - sfregamento, impacchi, ricette popolari.

A volte il trattamento dell'osteoartrosi richiede una vita, succede quando la forma acuta della malattia diventa cronica. È necessario un tempo più lungo per quei pazienti che hanno poliartrosi, che è il risultato di complicazioni da malattie infettive o il paziente ha predisposizione ereditaria, disturbi ormonali.

Ciò non significa che i pazienti non abbiano possibilità di recupero. Solo per curare una tale malattia deve essere affrontato seriamente. L'impatto dovrebbe essere diretto sia alle articolazioni stesse che ai fattori di artrosi.

Trattamento farmacologico

Come sai, non sempre i farmaci popolari per l'osteoartrite sono effettivamente efficaci e utili. Pertanto, affinché il trattamento farmacologico contro l'artrosi abbia successo, il paziente deve ascoltare il parere del medico che prescrive farmaci comprovati.

I farmaci per l'osteoartrite sono disponibili in varie forme: gel, unguenti, pillole, spray, aerosol, capsule, fiale per iniezioni.

Secondo il tipo di effetto sul corpo, ci sono farmaci che alleviano l'infiammazione, il dolore, così come i farmaci omeopatici non steroidei, i condroprotettori, i rilassanti muscolari e l'anti-artrite.

antidolorifici

I farmaci esterni per l'osteoartrosi di natura non ormonale, inclusi in questo gruppo, aiutano ad alleviare il dolore articolare. Vale anche la pena considerare che la maggior parte delle infiammazioni non ormonali allevia l'infiammazione, c'è un effetto analgesico, perché nella composizione ci sono elementi naturali che alleviano il dolore alle articolazioni.

Il vantaggio di tali farmaci è il loro effetto diretto sull'articolazione dolorante attraverso la pelle. Raramente, il loro uso mostra reazioni negative.

Si prescrivono mezzi come Karmolis, Fastum, Menovazin, Voltaren.

Farmaci antinfiammatori non steroidei

In caso di artrosi, i farmaci antinfiammatori non steroidei sono obbligatori. Tali rimedi per l'artrosi alleviano il dolore. L'uso a lungo termine dei FANS del 1 ° tipo di farmaci non è auspicabile, perché sono in grado di cancellare l'immagine della malattia nel tempo, con un effetto distruttivo sul tessuto cartilagineo dell'articolazione.

aspirina

Dall'artrosi un tale farmaco viene utilizzato nella fase di sviluppo della malattia come un anestetico leggero. La dose di aspirina viene calcolata in base alle dimensioni delle articolazioni e alla gravità dell'osteoartrosi. Praticamente prescritto almeno 3 grammi al giorno. La ricezione viene effettuata dopo un pasto.

Il trattamento dura da 10 giorni a un mese, tutto dipende dal corso dell'artrosi. Possibile ripetizione del corso.

ibuprofene

Un tale rimedio per l'artrosi viene utilizzato per eliminare il dolore e l'infiammazione, oltre a ridurre la temperatura. È prescritto per l'artrite reumatoide, l'artrosi, la gotta, il dolore alla colonna vertebrale.

L'ibuprofene viene assunto ogni giorno per un massimo di 4 settimane. La dose è calcolata in base alla gravità dell'artrosi.

Il secondo gruppo di farmaci appartiene alla nuova generazione di nvpv con osteoartrosi. Hanno un pronunciato effetto selettivo, che riduce il rischio di effetti collaterali indesiderati nello stomaco.

celecoxib

Questo rimedio per il trattamento dell'osteoartrosi ha un forte effetto anti-infiammatorio. Ha un piccolo numero di eventi avversi nell'intestino. Il farmaco ha una vasta gamma di azioni. È usato nel trattamento dell'artrosi del piede, delle articolazioni del ginocchio e del bacino.

meloxicam

A npvs effetto molto forte. È prescritto per la coxartrosi dell'articolazione dell'anca. Può essere assunto per lungo tempo, aumenta l'effetto terapeutico e riduce il rischio di esacerbazioni. Prendere una medicina per l'osteoartrite 1 compressa al giorno.

nimesulide

Queste pillole per l'artrosi delle articolazioni aiutano non solo ad alleviare il dolore, ma anche a ridurre il tasso di crescita dell'infiammazione. Inoltre, il farmaco ha proprietà antiossidanti. Attraverso una combinazione di proprietà, si verifica l'inibizione della distruzione della cartilagine delle articolazioni.

Il gruppo di FANS include anche questi preparati moderni.

Tutti i farmaci per l'artrosi nelle articolazioni di questo gruppo possono solo rimuovere i singoli segni della malattia, ma non portano al recupero generale.

Quando, grazie ai FANS, è possibile eliminare il dolore, procedere al trattamento con metodi aggiuntivi (massaggi, ginnastica, fisioterapia).

Hondoprotektory

Questi fondi sono destinati al trattamento dell'artrosi, proteggono il tessuto cartilagineo e ne aumentano la formazione nelle articolazioni.

Tali farmaci non solo eliminano i segni della malattia, ma hanno anche un impatto sulla causa dell'osteoartrosi, contribuendo a migliorare lo stato nutrizionale del tessuto cartilagineo e il suo rinnovamento.

I farmaci più basilari per il trattamento dell'osteoartrosi sono Artra, Teraflex, Don, Elbon, Hondraksid.

Artra è un farmaco combinato ed è il migliore in questo momento. Affinché il trattamento sia efficace, è necessario assumere almeno 2 compresse al giorno.

Don contiene solo glucosamina. Per ottenere l'effetto desiderato, si consiglia di usarlo con iniezioni intramuscolari. Assumere 1 pacchetto al giorno o fino a 6 capsule al giorno.

iniezioni

Ci sono farmaci per il trattamento dell'osteoartrite sotto forma di iniezioni. Spesso si ricorre a questo metodo, se è necessario ridurre urgentemente i sintomi e fermare rapidamente il dolore. L'iniezione intra-articolare viene eseguita solo da un medico.

Contro l'artrosi, tali iniezioni vengono spesso prescritte: Celeston, Diprospan, Kenalog, Floreston.

Questi farmaci eliminano i sintomi, ma non eliminano la causa della malattia, quindi sono usati come terapia complessa.

Rilassanti muscolari

In caso di artrosi, questi farmaci sono eccellenti per la sconfitta delle grandi articolazioni. Tra i rilassanti muscolari emettono - Sirdalud, Baclofen, Mydocalm. Contribuiscono anche al miglioramento del rilassamento muscolare, che è importante per il dolore, quando si verifica la tensione muscolare involontaria. Con spasmo prolungato, possono verificarsi conseguenze negative.

Questi farmaci alleviano la rigidità dell'articolazione e prevengono la formazione di contratture.

Agenti anti-gotta

Spesso, la gouting colpisce le mani. I farmaci che vengono utilizzati nel trattamento della gonartrosi gottosa, aiutano a rimuovere i sali di acido urico, non consentono la sedimentazione degli urati nella cavità delle articolazioni.

Per l'artrosi, un farmaco con una breve durata d'azione è usato colchicina. Deve essere applicato per diversi mesi.

Inoltre, l'effetto terapeutico di queste compresse - Allopurinolo, Allomarone, Millurit.

Rimedi omeopatici

Il gruppo di questi strumenti non è meno popolare a causa degli effetti collaterali minimi. Con il farmaco giusto, è possibile prolungare la remissione della gonartrosi, ridurre il dolore e migliorare il benessere del paziente.

Tali farmaci sono prescritti - Traumel C, Repisan, Osteohel C.

Gel e unguenti

La composizione dei farmaci locali sono sostanze simili a quelle delle npv. L'unica differenza è una grande saturazione.

I mezzi più popolari di applicazione esterna includono: Voltaren, Dolgit, Diclofenac, Fastum.

Lo scopo principale degli unguenti è di trattare l'artrosi in qualsiasi fase dell'evento. La loro massima efficacia è stata osservata nella fase dello sviluppo della malattia. Attraverso la pelle nel corpo penetra non più del 7% del principio attivo.

impacchi

Per il trattamento dell'osteoartrite, è possibile effettuare compresse con Dimexidum, che ha un efficace sollievo dal dolore, allevia l'infiammazione dalle articolazioni colpite. Penetra in profondità attraverso la pelle, riducendo l'infiammazione e migliorando i processi metabolici.

Grazie ad un impacco di Bishofit, puoi alleviare l'infiammazione, anestetizzare e riscaldare l'articolazione malata.

Controindicazioni

Come sai, i mezzi assolutamente sicuri non esistono. Pertanto, i farmaci non steroidei per il trattamento dell'osteoartrite non devono essere assunti durante la gravidanza e l'allattamento. La massima cautela dovrebbe essere seguita da persone che hanno malattie dello stomaco, del fegato, dei reni, del cuore e dei vasi sanguigni.

Se è necessario assumere compresse per l'artrosi e il paziente ha la gastrite, vengono schiacciati e diluiti con una piccola quantità di acqua.

Con le attuali malattie del fegato, i farmaci renali non steroidei influenzano fortemente il flusso sanguigno nei reni, che porta alla ritenzione di sodio e all'acqua nel corpo. C'è un'ipertensione costante e processi patologici potenziati nel fegato e nei reni.