Trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia 1 grado

L'artrosi dell'articolazione della caviglia ha diversi gradi di sviluppo, rispetto ai quali viene determinata l'entità del danno tissutale, lo stadio del danno. Se agli stadi iniziali le articolazioni e parte della cartilagine possono essere coinvolte principalmente, allora in periodi successivi le ossa, la maggior parte dei tessuti circostanti, sono già attratte. In questi casi, il trattamento dell'artrite dell'articolazione della caviglia viene eseguito con metodi cardinali, inclusa una terapia speciale, compresa la terapia ormonale, la chirurgia.

A volte anche un complesso di azioni non consente al paziente di restituire la funzionalità precedente delle estremità, che è comune con le visite in ritardo a uno specialista, l'assenza di un trattamento adeguato.

Se consideriamo l'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado, allora in questa fase è sufficiente usare un trattamento conservativo, la cosa principale è consultare uno specialista in modo tempestivo, per fare una diagnosi accurata. I pazienti a cui viene diagnosticata l'artrosi devono capire che è impossibile eliminare completamente questo disturbo tissutale e ripristinare tutte le aree danneggiate delle articolazioni e della cartilagine. Tutte le misure mediche sono volte a limitare il processo rispetto alla penetrazione del danno più profondo e nei tessuti circostanti, così come la conservazione di aree ancora sane, la prevenzione di recidive ricorrenti e la formazione di infiammazioni.

Metodi di trattamento per l'artrosi della caviglia di primo grado

Inizialmente, devono essere eseguite misure diagnostiche, radiografie o altre immagini che confermino lo sviluppo della patologia. Lo specialista deve accertare il grado di sviluppo della malattia, poiché le violazioni possono verificarsi con sintomi minori e il danno, a sua volta, raggiunge già la scala quando è necessario scegliere un corso speciale di recupero.

Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, fase 1, è nella maggior parte dei casi efficace. Più spesso consiste in una serie di eventi complessi, che includono le seguenti azioni:

  • Identificare le cause profonde della patologia. Nonostante il fatto che possano esserci cambiamenti legati all'età, lesioni subite in precedenza e predisposizione genetica, è ancora necessario identificare il presunto fattore scatenante;
  • Antidolorifici o FANS. I farmaci non steroidei sono prescritti per una significativa sindrome del dolore, a volte è sufficiente usare unguenti. Inoltre, tali agenti iniziarono a essere prodotti contemporaneamente con diversi tipi di azione, ad esempio, effetto anestetico e antinfiammatorio. Di solito, l'artrosi dell'articolazione della caviglia del 1 ° grado non causa dolore costante, l'uso di farmaci ormonali non è consigliabile;
  • Condroprotettore. Queste sostanze hanno una capacità unica di aiutare a rigenerare i tessuti della cartilagine, stimolare la produzione di liquido articolare. Sono più legati agli integratori che ai farmaci, ma praticamente qualsiasi trattamento per l'artrosi della caviglia o altre aree coinvolge la somministrazione di condroprotettore. Il risultato della loro ammissione sarà evidente solo dopo pochi mesi;
  • Lfk e ginnastica speciale. È importante capire quando la ginnastica leggera sarà utile per l'articolazione della caviglia e in quali casi è meglio lasciare la gamba da sola. Ecco perché LFK viene praticato dopo l'esame da uno specialista, in assenza di processi infiammatori. Il tentativo caotico di allenare il piede non è necessario, può portare a ulteriori lesioni. Inoltre, non è consigliabile proteggere in modo particolare la gamba, poiché i muscoli inizieranno ad atrofizzarsi gradualmente, peggiorerà il flusso sanguigno, che influirà solo negativamente sul decorso della malattia;
  • Fisioterapia. Un impatto esterno sull'area problematica può avere un effetto positivo sull'intero corso del trattamento. Ulteriore stimolazione della circolazione sanguigna, una migliore nutrizione delle cellule porta a dinamiche positive. Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado può essere effettuato utilizzando radiazioni laser, crioterapia, campi magnetici e utilizzando altre tecniche moderne. Le procedure sono eseguite in un istituto medico, così come a casa, se ci sono attrezzature portatili di alta qualità per questo;
  • Massaggi. Per il massaggio era veramente buono, è meglio fidarsi di uno specialista. Indipendentemente, il massaggio caotico può esacerbare la situazione, c'è la possibilità di causare ulteriori danni. L'area del problema deve essere massaggiata in senso stretto, per questo ci sono programmi speciali;
  • Dieta. Il corpo ha bisogno di essere aiutato a combattere le disfunzioni tissutali, per questo è necessario riconsiderare la dieta. È necessario concentrarsi su cibi ricchi di oligoelementi contenenti gelatina, motivo per cui la gelatina è raccomandata per i pazienti. Il limite dovrebbe essere cibi salati, carne affumicata e altre posizioni ben note di alimenti nocivi. Carni a basso contenuto di grassi, frutti di mare, verdure e frutta, ingredienti caseari saranno molto utili. Il menu approssimativo può fornire al medico, anche lui può raccomandare supplementi di vitamina, micromineral.

I passaggi precedenti sono fondamentali. Ma, a seconda delle condizioni delle articolazioni, possono essere prescritte altre procedure ausiliarie. Le ricette della medicina tradizionale possono anche essere utili, ma come terapia aggiuntiva. Condimenti al sale, impacchi di foglie di cavolo, bardana, alcuni decotti di erbe aiuteranno ad alleviare i sintomi, migliorare la circolazione del sangue. In assenza di infiammazione, il bagno aiuta, ma solo con un moderato riscaldamento dell'area malata.

Cavolo e bardana

Per andare avanti con metodi conservativi, è necessario diagnosticare la malattia in modo tempestivo, dal momento che l'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado è molto più facile da trattare rispetto al secondo stadio. Per quanto riguarda il 3 ° e il 4 ° grado, in alcuni casi, il ripristino dell'attività fisica, l'eliminazione dei sintomi avviene solo attraverso un intervento chirurgico, un lungo periodo di riabilitazione e gravi investimenti materiali.

Come evitare lo sviluppo dell'artrosi dell'articolazione della caviglia 3 gradi?

Nel suo sviluppo, l'artrosi della caviglia (Crusarthrosis) passa attraverso 3 fasi. L'artrosi del primo grado dell'articolazione della caviglia è quasi asintomatica e non causa disagio significativo al paziente. Nella seconda fase, i sintomi diventano più pronunciati, il paziente soffre di un dolore prolungato e non è in grado di eseguire pienamente i movimenti del piede. Un'artrosi di grado 3 spesso porta alla disabilità, che può essere salvata solo chirurgicamente.

Come si sviluppa l'artrosi della caviglia

La caviglia rappresenta l'intero peso del corpo umano, quindi la natura lo ha creato con un margine di sicurezza. La sua cartilagine è più resistente agli effetti che provocano i processi degenerativi-distrofici. Conserva la capacità di recuperare per un lungo periodo e i processi di recupero sono piuttosto attivi. L'articolazione è formata dall'articolazione di 3 ossa, che si distinguono per un alto grado di congruenza, cioè le loro superfici articolate si sposano idealmente l'una con l'altra. Questa struttura fornisce una distribuzione uniforme del carico e un'elevata stabilità dell'articolazione.

Cruzarthrosis primarie associate all'usura naturale dell'articolazione, una rarità. Molto spesso questa malattia è post-traumatica.

Il trauma può causare danni meccanici alla cartilagine o una distribuzione non uniforme del carico, una violazione della congruenza delle ossa. In particolare, l'articolazione diventa instabile a causa di un legamento lacerato. La Cruzarthrosis può anche causare:

  • deformità congenite e acquisite del piede - piedi piatti, piede torto;
  • carichi di lavoro eccessivi associati al lavoro, all'esercizio o al sovrappeso;
  • malattie neurologiche, metaboliche, processi infiammatori.

A causa dell'eccessivo stress meccanico o dello squilibrio biochimico, la cartilagine articolare inizia a degradarsi e diventa più sottile. Di conseguenza, lo spazio articolare si restringe, le ossa si adattano più strettamente l'una all'altra e il carico sul tessuto osseo subcondrale (subcondrale) aumenta. Per proteggersi dall'aumento dello stress, il tessuto osseo viene compattato, l'osteosclerosi si sviluppa e in alcuni punti si forma la crescita eccessiva - speroni ossei, osteofiti.

Quando si muovono, le ossa articolate si sfregano l'una contro l'altra, l'attrito causa dolore e porta alla comparsa di merluzzo secco. Nel tempo, a causa della crescita eccessiva, l'articolazione cresce di dimensioni, le ossa delle caviglie sporgono. La distruzione completa della cartilagine e degli ostacoli meccanici sotto forma di osteofiti porta a una forte restrizione della mobilità della gamba nell'articolazione.

La cartilagine sana è liscia, scivolosa, elastica. Con l'artrosi, subisce tali cambiamenti:

  1. Condromalacia, ammorbidimento e violazione della struttura.
  2. Lieve distruzione del tessuto connettivo.
  3. La comparsa di crepe e protuberanze sulla superficie della cartilagine.
  4. Diluizione e razvlechenie, fino al massimo.

Cruzarthrosis 1 grado

L'osteoartrosi deformante dell'articolazione della caviglia non si manifesta immediatamente con gravi deformità. Inizialmente, le manifestazioni cliniche sono moderate e di breve durata, e solo i raggi X possono rivelare i primi segni dei cambiamenti che sono iniziati.

Osteoartrosi di grado 1 (stadio iniziale) si manifesta:

  • dolori fastidiosi che si trovano in profondità nel comune. Solitamente si presentano all'inizio del movimento, quando si riposa su una gamba dopo un periodo di riposo, e anche dopo un carico prolungato;
  • facile zoppicare all'inizio del movimento;
  • gonfiore, gonfiore dell'articolazione.

I segni radiologici sono assenti o moderatamente espressi. Al primo stadio i raggi X possono rilevare:

  • leggero restringimento dello spazio articolare;
  • la comparsa di piccoli osteofiti.

Nell'osteoartrite dell'articolazione della caviglia, il grado 1, la condromalacia della cartilagine si verifica, la funzione sinoviale della capsula articolare è disturbata. Di conseguenza, il liquido sinoviale viene prodotto in volume insufficiente o con una composizione chimica modificata. Il liquido sinoviale funge da lubrificante per le articolazioni e fonte di nutrienti per la cartilagine.

Pertanto, tali cambiamenti aggravano i processi degenerativi - distrofici nella cartilagine e portano a rigidità dei movimenti. L'inizio della distruzione della cartilagine è spesso accompagnato da un processo infiammatorio nella capsula articolare, che si manifesta sotto forma di gonfiore dei tessuti molli, arrossamento della pelle. Inizia la crescita del tessuto osseo.

Le manifestazioni di cruzartrosi in questa fase causano lievi disagi, ma non impediscono alla persona di svolgere i suoi compiti quotidiani a casa e al lavoro. A causa delle lievi manifestazioni del paziente non consultare un medico. Pertanto, l'artrosi della caviglia in una fase precoce viene diagnosticata estremamente raramente, soprattutto per caso, durante un controllo di routine.

Malattia di stadio 2

La fase successiva in caso di artrosi dell'articolazione della caviglia è il 2 ° grado. A questo punto, il tessuto connettivo della cartilagine viene distrutto, quindi inizia il cracking e il sollievo cambia. Nel processo sono coinvolti vari tessuti articolari e periarticolari: le ossa subcondrale ed epifasica, la capsula articolare, i muscoli e i legamenti.

Questa è la fase delle manifestazioni cliniche pronunciate:

  • il dolore iniziale persiste tutto il tempo mentre una persona cammina o si alza, si intensifica durante l'esercizio, scompare solo dopo un lungo riposo e può essere disturbato anche nel sonno;
  • dopo il risveglio, si sente la rigidità, che persiste a lungo, la gamma di movimenti è molto limitata;
  • il paziente si stanca rapidamente;
  • i movimenti sono accompagnati da un distinto crunch;
  • molte persone hanno dolori meteo-dipendenti con una diminuzione della pressione atmosferica. Presumibilmente, sono associati ad un aumento della pressione del fluido intraarticolare;
  • l'infiammazione della membrana sinoviale si sviluppa più spesso ed è più acuta, con edema grave, aumento della temperatura locale;
  • i muscoli, i legamenti si indeboliscono, le sublussazioni articolari sono possibili.

L'artrosi del 2 ° grado dell'articolazione della caviglia si manifesta con segni radiografici più pronunciati:

  • spazio articolare ridotto di 2-3 volte;
  • sono visibili grandi osteofiti;
  • osteosclerosi nella divisione subcondrale delle ossa;
  • la formazione di cavità cistiche nella sezione successiva - l'epifisi.

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia di grado 2 di solito induce il paziente a consultare un medico, dal momento che i dolori frequenti e l'aumento della limitazione della mobilità non possono essere ignorati. Il paziente non può eseguire certi tipi di lavoro, se la sua attività è associata a un carico prolungato sulle gambe, è possibile una perdita di capacità lavorativa. In questa fase, è ancora possibile interrompere il processo di distruzione della cartilagine e della deformazione ossea, ma di solito passa alla terza.

Osteoartrosi della caviglia 3

Allo stadio 3 compaiono tutti i segni del DOA, la cartilagine è completamente o quasi completamente distrutta, la deformità delle ossa è visibile all'ispezione visiva, si verifica un processo infiammatorio nell'articolazione, si sviluppa una sinovite reattiva.

L'artrosi dell'articolazione della caviglia di grado 3 è indicata dai seguenti sintomi:

  • dolore acuto costante che non si attenua neppure a riposo, frequenti spasmi muscolari dolorosi, dolore quando il tempo cambia;
  • restrizione pronunciata dei movimenti, il paziente può solo leggermente scuotere il piede;
  • la crisi si intensifica;
  • l'articolazione viene ingrandita a causa della crescita ossea e dell'accumulo del fluido intra-articolare;
  • La radiografia mostra la chiusura quasi completa dello spazio articolare, l'osteosclerosi e la citosi, osteofiti multipli di grandi dimensioni. A volte l'immagine mostra sublussazioni.

Nello stadio 3 di artrosi della caviglia si sviluppa spesso deformità in varo o in valgo, il piede devia verso l'esterno o verso l'interno rispetto alla parte inferiore della gamba. Tale deformazione rende il cammino ancora più difficile. Se durante l'artrosi dell'articolazione del grado 2 la disabilità viene raramente assegnata, ottenere un gruppo in 3 fasi è un fenomeno comune:

  • con disabilità parziale (elenco limitato di lavori che il paziente può eseguire), una moderata limitazione delle funzioni motorie assegnate al terzo gruppo;
  • con perdita parziale della funzione motoria, che porta alla disabilità - gruppo 2;
  • se il paziente non può camminare e stare in piedi senza ausili o assistenza, ha difficoltà a svolgere le operazioni quotidiane - gruppo 1.

A volte, si distingue la fase 4 dell'artrosi alla caviglia - completa distruzione dell'adesione articolare e immobile delle ossa (anchilosi) o la formazione di una falsa articolazione (neoartrosi). Ma è più corretto considerare questi fenomeni come malattie indipendenti.

Trattamento in diverse fasi

Quanto prima viene iniziato il trattamento dell'osteoartrite deformante, tanto maggiore è il suo effetto. All'ultimo stadio, il trattamento conservativo praticamente non aiuta, è necessario ricorrere alle operazioni.

Nella fase iniziale

Allo stadio 1, viene eseguito esclusivamente un trattamento conservativo dell'artrosi della caviglia. Si tratta di indossare scarpe ortopediche e altri dispositivi per ridurre il carico sull'articolazione, mantenere il tono muscolare e superare la rigidità attraverso l'esercizio, il nuoto, l'aerobica in acqua. Allo stesso tempo, dovrebbero essere evitati carichi statici sull'articolazione, lunga permanenza sulle gambe e sollevamento pesi. Mostrare procedure fisioterapiche che migliorano il trofismo dei tessuti, stimolando i processi di rigenerazione. Una delle aree di trattamento in una fase iniziale è quella di ricevere condroprotettori per proteggere e ripristinare il tessuto cartilagineo. Per il sollievo del processo infiammatorio sono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Per quanto possibile, è importante eliminare i fattori che hanno provocato l'artrosi, trattare le malattie croniche esistenti e normalizzare il metabolismo. Correzione del peso, rifiuto delle cattive abitudini è necessario. La nicotina, l'alcol, il cibo malsano aggravano la distruzione della cartilagine, il sovrappeso aumenta il carico sull'articolazione.

Alla fase 2

In una fase iniziale, il trattamento è mirato a prevenire complicanze e rallentare i processi degenerativi-distrofici. Se lo si avvia in modo tempestivo, vi è la possibilità di interrompere lo sviluppo dell'artrosi, per impedirne la transizione allo stadio successivo. Quando si elimina la causa, si scarica l'articolazione con l'ausilio di apparecchi ortopedici, tecniche di terapia manuale, uso prolungato di condroprotettori in combinazione con fisioterapia e terapia fisica, c'è la possibilità di ripristinare la cartilagine, che ha cominciato a rompersi.

Se viene diagnosticata l'artrosi di grado 2, il trattamento deve essere più intenso:

  • più spesso è necessario il trattamento dei FANS e nel processo infiammatorio acuto ricorrono a farmaci steroidei;
  • può essere applicato all'area comune dell'unguento con un irritante locale, vasodilatatore, effetto riscaldante;
  • la ricezione dei condroprotettori è ancora efficace;
  • da un aggravamento, in assenza di sinovite, vengono mostrate iniezioni intra-articolari di acido ialuronico.

Vengono anche mostrati la fisioterapia, la terapia fisica, il massaggio, la terapia manuale, il trattamento termale. L'unico intervento a cui è stato fatto ricorso in questa fase è l'artroscopia. Attraverso una piccola incisione, una videocamera miniaturizzata e strumenti chirurgici vengono inseriti nella cavità articolare. Topi articolari rimossi - corpi liberi nella cavità articolare (frammenti di osteofiti, frammenti calcificati di cartilagine distrutta, coaguli di sangue). Questi corpi, entrando nel gap articolare, causano dolore acuto, causano il blocco del dolore. Dopo la rimozione per un paio d'anni, i dolori non diventano così intensi, la gamma di movimenti aumenta.

Sul palco 3

Allo stadio 3, è spesso necessario ricorrere agli analgesici, iniezioni intrarticolari di farmaci anti-infiammatori ormonali in combinazione con antidolorifici. In questo stadio è inutile trattare l'artrosi con condroprotettore. Il paziente può eseguire esercizi individuali dal complesso, che gli sono stati raccomandati nelle fasi precedenti. Fisioterapia, cure termali e terapia farmacologica apportano solo un sollievo temporaneo.

L'operazione permette di liberarsi da dolori:

  • artrodesi - rimozione dell'articolazione distrutta, crescita ossea, formazione di anchilosi artificiale;
  • endoprotesi - sostituzione dell'articolazione con uno artificiale.

Dopo l'artrodesi, la mobilità della gamba nell'articolazione è completamente persa, ma a causa di questo dolore scompare. L'endoprotesi con riabilitazione postoperatoria completa consente di ripristinare completamente la funzione motoria. Ma questa è un'operazione complessa e costosa, l'endoprotesi ha una durata limitata, in alcuni casi viene rifiutata.

Iniziando il trattamento per l'osteoartrite alla caviglia in una fase iniziale, lo sviluppo del successivo può essere ritardato per un lungo periodo. Il secondo grado di cruzartrosi quasi sempre si trasforma in un terzo, che minaccia di disabilità. Sfortunatamente, a causa della bassa gravità dei sintomi clinici di artrosi di 1 grado, i pazienti spesso vanno dal medico e iniziano il trattamento quando la malattia è passata allo stadio 2 o addirittura allo stadio 3.

Qual è l'artrosi del primo grado dell'articolazione della caviglia?

Il contenuto

La patologia del sistema muscolo-scheletrico occupa un posto speciale nella struttura complessiva dell'incidenza della popolazione. Articolazioni più spesso colpite. Ogni articolazione ha una funzione specifica, è coinvolta nel movimento di una particolare parte del corpo. Molte articolazioni sono fortemente stressate e più sensibili ai traumi. Questi includono l'articolazione della caviglia. Collega lo stinco con l'astragalo del piede. Spesso nella pratica medica viene diagnosticata una malattia come l'artrosi del primo grado della caviglia. La causa di questa malattia nella maggior parte dei casi è la ferita.

L'osteoartrosi e l'artrosi deformante sono sinonimo di osteoartrite. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia ha un grande significato sociale. Ciò è dovuto al fatto che la malattia si verifica a qualsiasi età e può portare alla disabilità umana. Inoltre, l'artrosi richiede un trattamento a lungo termine, che porta a costi finanziari significativi. Di grande importanza è il fatto che l'artrosi in una fase avanzata limita fortemente la capacità di una persona di lavorare, che causa danni economici allo stato. È necessario considerare più in dettaglio che cos'è l'eziologia, la clinica e il trattamento di questa patologia.

Caratteristiche dell'artrosi della caviglia

Non tutti conoscono la definizione di osteoartrite. L'artrosi è un processo degenerativo-distrofico che si sviluppa nelle articolazioni, derivante da cambiamenti nella struttura del tessuto cartilagineo. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia può verificarsi sia nei giovani che negli anziani. L'osteoartrite di grado 1 e di grado 2 è la meno difficile. Decine di milioni di persone soffrono di questa malattia in tutto il mondo. Un fatto interessante è che l'incidenza dell'artrosi dell'articolazione della caviglia aumenta drammaticamente con l'età. Ci sono alcune differenze di genere nei tassi di incidenza. È stato stabilito che tra le donne anziane sono le più colpite, mentre in giovane età gli uomini ne sono colpiti.

L'artrosi è un intero gruppo di malattie che hanno cause diverse, ma patogenesi e manifestazioni cliniche simili. L'osteoartrosi provoca quasi sempre la deformazione ossea. La patogenesi del danno alla caviglia è abbastanza semplice. Con un carico elevato la condizione del tessuto cartilagineo viene disturbata. In una persona sana, la placca della cartilagine ha un'elevata elasticità e viene rapidamente ripristinata durante la deformazione. Con l'artrosi, la cartilagine perde la sua forza, diventa secca e ruvida.

La deformazione si verifica a causa della crescita del tessuto osseo. Poi c'è l'infiammazione della capsula articolare, il liquido comincia ad accumularsi. Inoltre, la nutrizione del tessuto cartilagine si deteriora perché la composizione del liquido sinoviale cambia. Questa malattia può progredire nel tempo, con l'artrosi dell'articolazione della caviglia del primo stadio che può passare nel secondo, poi nel terzo.

Eziologia della malattia

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia può svilupparsi per vari motivi. A seconda dell'eziologia, si distinguono forme primarie e secondarie di patologia. Se il fattore eziologico non è installato, allora stiamo parlando di artrosi primaria. Molto spesso nella pratica medica si trova la forma secondaria della malattia. In questa situazione, i principali fattori eziologici sono:

  • lesione traumatica dell'articolazione della caviglia;
  • patologia metabolica;
  • malattie endocrine;
  • altre malattie del sistema muscolo-scheletrico;
  • displasia;
  • malattie somatiche.

Spesso, la sconfitta dell'articolazione della caviglia è osservata a causa di tubercolosi ossea, artrite reumatoide, lupus. In questo caso, l'artrosi è una delle manifestazioni della malattia o della sua complicazione. È necessario sapere che la causa della malattia può essere una malattia congenita delle articolazioni (displasia). Questa malattia è caratterizzata da una violazione della biomeccanica, che è un fattore scatenante per lo sviluppo dell'osteoartrosi.

L'artrosi dell'articolazione della caviglia è molto spesso formata sullo sfondo del processo infiammatorio. Ciò si verifica in presenza di una patologia autoimmune o infettiva. In quest'ultimo caso, un ruolo importante è svolto da vari microrganismi (streptococchi, stafilococchi). In alcuni casi, la causa della patologia dell'articolazione della caviglia sono la sifilide, l'encefalite da zecche, la gonorrea. L'artrosi dell'articolazione della caviglia non si forma senza la partecipazione di fattori predisponenti. Questi includono sovrappeso, vecchiaia, fattori genetici, tipo di attività professionale, sport.

Manifestazioni cliniche con 1 grado di artrosi

La sconfitta dell'articolazione della caviglia può essere di diverse fasi. Il primo è il più facile e non porta molto disagio alla persona malata. La fase 1 dell'osteoartrosi è caratterizzata dal fatto che la funzione della membrana sinoviale è disturbata. In questa fase, la composizione biochimica del liquido sinoviale che nutre il tessuto cartilagineo può cambiare. In futuro, questo influenza i processi metabolici e lo stato della cartilagine. Con un carico elevato, la funzione della caviglia potrebbe essere compromessa. Provoca dolore e può portare a infiammazione dell'articolazione della caviglia. Se il terzo stadio ha distinti cambiamenti radiologici nella zona interessata, allora allo stadio 1 sono assenti o non molto pronunciati.

L'artrosi dell'articolazione di grado 2 è caratterizzata dal fatto che gradualmente la cartilagine inizia a degradarsi. Anche il tessuto osseo è coinvolto nel processo. Promuove la formazione di osteofiti. Sono escrescenze marginali dell'osso. Con 2 gradi di malattia spesso soffrono di muscoli. Il loro trofismo è violato. In presenza di 2 gradi, la malattia è molto difficile da fermare. Quasi sempre il secondo stadio di artrosi dell'articolazione della caviglia passa nel terzo. Il grado 3 è caratterizzato dalla deformazione del tessuto osseo, dall'accorciamento dei legamenti. Tutto ciò porta all'interruzione dell'attività motoria. Al grado 3 si osserva la sindrome da dolore cronico.

Misure diagnostiche

La diagnosi di osteoartrite comprende tre componenti principali: una storia della malattia e della vita del paziente, i risultati di esami esterni e dati provenienti da studi strumentali. La presenza del secondo grado della malattia indica la necessità di terapia farmacologica. L'anamnesi della malattia è di grande importanza per la diagnosi corretta. I reclami del paziente con osteoartrite possono includere rigidità mattutina, dolore, limitazione del movimento. Tutto questo è tipico dell'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia di secondo o terzo grado.

Allo stadio 1, il paziente potrebbe non essere disturbato. La diagnosi finale viene effettuata sulla base dell'esame a raggi X dell'area interessata. È in grado di identificare un restringimento dello spazio articolare, la deformazione, le sublussazioni e la presenza di osteofiti. Tutti questi segni possono essere identificati in 2 o 3 fasi della malattia. Va ricordato che quando compaiono i primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico. È noto che l'osteoartrosi è incline alla progressione. In assenza di una terapia adeguata, il primo grado può passare al secondo e poi al terzo. Il risultato dell'osteoartrosi è la distruzione dell'articolazione della caviglia e la formazione di anchilosi (immobilità). Tutto ciò suggerisce che le misure mediche dovrebbero essere effettuate il prima possibile.

Eventi medici

Il trattamento dell'osteoartrosi nella fase 1 viene eseguito con metodi conservativi. Nelle fasi 2 e 3, ricorrono spesso all'intervento chirurgico. Per evitare la progressione della patologia e dell'anchilosi, viene eseguita la sostituzione dell'endoprotesi. Questo è il metodo di trattamento più efficace.

Nella fase 1, il trattamento comprende la dieta, il mantenimento dell'attività fisica a un livello normale, esercizi terapeutici, fisioterapia e massaggi.

In alcuni casi, vengono utilizzate la terapia laser e la saturazione di ossigeno dell'area interessata (ossigenoterapia).

Per normalizzare i processi metabolici nei tessuti ossei e cartilaginei, è necessario monitorare la nutrizione. È noto che vari microelementi partecipano alla costruzione del tessuto osseo, in particolare fosforo e calcio. Si consiglia ai pazienti di mangiare cibi ricchi di questi oligoelementi (latte, latticini, pesce).

Per quanto riguarda la terapia fisica, è consigliabile eseguire solo dopo la scomparsa dei segni di infiammazione. Prima di questo, la caviglia dovrebbe essere a riposo. Una serie di esercizi è selezionata individualmente per ciascun paziente. Inoltre, il carico del motore aumenta. Il fatto è che in presenza di dolore la persona malata inizia a muoversi meno, si verifica ipodynamia. Questo porta alla debolezza dei muscoli e dei legamenti.

Terapia farmacologica

Per rafforzare la caviglia e normalizzare i processi metabolici nella cartilagine e nei tessuti ossei, vengono prescritti farmaci. I condroprotettori sono usati negli stadi 1 e 2 della malattia. Possono essere applicati internamente o iniettati nella cavità dell'articolazione della caviglia. Insieme a loro vengono utilizzati farmaci derivati ​​dall'acido ialuronico. Quest'ultimo fa parte del fluido sinoviale. In presenza di dolore, vengono utilizzati anestetici dal gruppo FANS. Se si sviluppa la sinovite, è indicata la somministrazione di corticosteroidi.

Pertanto, l'osteoartrosi della caviglia allo stadio 1 potrebbe non manifestarsi. Molto spesso, i pazienti cercano aiuto nel bel mezzo della malattia. L'obiettivo principale del trattamento in questa situazione è prevenire la progressione della patologia e la formazione di anchilosi. Se vai da un dottore in tempo, puoi evitare gravi complicazioni.

Osteoartrosi dell'articolazione della caviglia 1 grado di trattamento

L'artrosi dell'articolazione della caviglia ha diversi gradi di sviluppo, rispetto ai quali viene determinata l'entità del danno tissutale, lo stadio del danno. Se agli stadi iniziali le articolazioni e parte della cartilagine possono essere coinvolte principalmente, allora in periodi successivi le ossa, la maggior parte dei tessuti circostanti, sono già attratte. In questi casi, il trattamento dell'artrite dell'articolazione della caviglia viene eseguito con metodi cardinali, inclusa una terapia speciale, compresa la terapia ormonale, la chirurgia.

A volte anche un complesso di azioni non consente al paziente di restituire la funzionalità precedente delle estremità, che è comune con le visite in ritardo a uno specialista, l'assenza di un trattamento adeguato.

Se consideriamo l'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado, allora in questa fase è sufficiente usare un trattamento conservativo, la cosa principale è consultare uno specialista in modo tempestivo, per fare una diagnosi accurata. I pazienti a cui viene diagnosticata l'artrosi devono capire che è impossibile eliminare completamente questo disturbo tissutale e ripristinare tutte le aree danneggiate delle articolazioni e della cartilagine. Tutte le misure mediche sono volte a limitare il processo rispetto alla penetrazione del danno più profondo e nei tessuti circostanti, così come la conservazione di aree ancora sane, la prevenzione di recidive ricorrenti e la formazione di infiammazioni.

Metodi di trattamento per l'artrosi della caviglia di primo grado

Inizialmente, devono essere eseguite misure diagnostiche, radiografie o altre immagini che confermino lo sviluppo della patologia. Lo specialista deve accertare il grado di sviluppo della malattia, poiché le violazioni possono verificarsi con sintomi minori e il danno, a sua volta, raggiunge già la scala quando è necessario scegliere un corso speciale di recupero.

Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia, fase 1, è nella maggior parte dei casi efficace. Più spesso consiste in una serie di eventi complessi, che includono le seguenti azioni:

  • Identificare le cause profonde della patologia. Nonostante il fatto che possano esserci cambiamenti legati all'età, lesioni subite in precedenza e predisposizione genetica, è ancora necessario identificare il presunto fattore scatenante;
  • Antidolorifici o FANS. I farmaci non steroidei sono prescritti per una significativa sindrome del dolore, a volte è sufficiente usare unguenti. Inoltre, tali agenti iniziarono a essere prodotti contemporaneamente con diversi tipi di azione, ad esempio, effetto anestetico e antinfiammatorio. Di solito, l'artrosi dell'articolazione della caviglia del 1 ° grado non causa dolore costante, l'uso di farmaci ormonali non è consigliabile;
  • Condroprotettore. Queste sostanze hanno una capacità unica di aiutare a rigenerare i tessuti della cartilagine, stimolare la produzione di liquido articolare. Sono più legati agli integratori che ai farmaci, ma praticamente qualsiasi trattamento per l'artrosi della caviglia o altre aree coinvolge la somministrazione di condroprotettore. Il risultato della loro ammissione sarà evidente solo dopo pochi mesi;
  • Lfk e ginnastica speciale. È importante capire quando la ginnastica leggera sarà utile per l'articolazione della caviglia e in quali casi è meglio lasciare la gamba da sola. Ecco perché LFK viene praticato dopo l'esame da uno specialista, in assenza di processi infiammatori. Il tentativo caotico di allenare il piede non è necessario, può portare a ulteriori lesioni. Inoltre, non è consigliabile proteggere in modo particolare la gamba, poiché i muscoli inizieranno ad atrofizzarsi gradualmente, peggiorerà il flusso sanguigno, che influirà solo negativamente sul decorso della malattia;
  • Fisioterapia. Un impatto esterno sull'area problematica può avere un effetto positivo sull'intero corso del trattamento. Ulteriore stimolazione della circolazione sanguigna, una migliore nutrizione delle cellule porta a dinamiche positive. Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado può essere effettuato utilizzando radiazioni laser, crioterapia, campi magnetici e utilizzando altre tecniche moderne. Le procedure sono eseguite in un istituto medico, così come a casa, se ci sono attrezzature portatili di alta qualità per questo;
  • Massaggi. Per il massaggio era veramente buono, è meglio fidarsi di uno specialista. Indipendentemente, il massaggio caotico può esacerbare la situazione, c'è la possibilità di causare ulteriori danni. L'area del problema deve essere massaggiata in senso stretto, per questo ci sono programmi speciali;
  • Dieta. Il corpo ha bisogno di essere aiutato a combattere le disfunzioni tissutali, per questo è necessario riconsiderare la dieta. È necessario concentrarsi su cibi ricchi di oligoelementi contenenti gelatina, motivo per cui la gelatina è raccomandata per i pazienti. Il limite dovrebbe essere cibi salati, carne affumicata e altre posizioni ben note di alimenti nocivi. Carni a basso contenuto di grassi, frutti di mare, verdure e frutta, ingredienti caseari saranno molto utili. Il menu approssimativo può fornire al medico, anche lui può raccomandare supplementi di vitamina, micromineral.

I passaggi precedenti sono fondamentali. Ma, a seconda delle condizioni delle articolazioni, possono essere prescritte altre procedure ausiliarie. Le ricette della medicina tradizionale possono anche essere utili, ma come terapia aggiuntiva. Condimenti al sale, impacchi di foglie di cavolo, bardana, alcuni decotti di erbe aiuteranno ad alleviare i sintomi, migliorare la circolazione del sangue. In assenza di infiammazione, il bagno aiuta, ma solo con un moderato riscaldamento dell'area malata.

Cavolo e bardana

Per andare avanti con metodi conservativi, è necessario diagnosticare la malattia in modo tempestivo, dal momento che l'artrosi dell'articolazione della caviglia di primo grado è molto più facile da trattare rispetto al secondo stadio. Per quanto riguarda il 3 ° e il 4 ° grado, in alcuni casi, il ripristino dell'attività fisica, l'eliminazione dei sintomi avviene solo attraverso un intervento chirurgico, un lungo periodo di riabilitazione e gravi investimenti materiali.

  1. Caratteristiche dell'artrosi della caviglia
  2. Eziologia della malattia
  3. Manifestazioni cliniche con 1 grado di artrosi
  4. Misure diagnostiche
  5. Eventi medici
  6. Terapia farmacologica

La patologia del sistema muscolo-scheletrico occupa un posto speciale nella struttura complessiva dell'incidenza della popolazione. Articolazioni più spesso colpite. Ogni articolazione ha una funzione specifica, è coinvolta nel movimento di una particolare parte del corpo. Molte articolazioni sono fortemente stressate e più sensibili ai traumi. Questi includono l'articolazione della caviglia. Collega lo stinco con l'astragalo del piede. Spesso nella pratica medica viene diagnosticata una malattia come l'artrosi del primo grado della caviglia. La causa di questa malattia nella maggior parte dei casi è la ferita.

L'osteoartrosi e l'artrosi deformante sono sinonimo di osteoartrite. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia ha un grande significato sociale. Ciò è dovuto al fatto che la malattia si verifica a qualsiasi età e può portare alla disabilità umana. Inoltre, l'artrosi richiede un trattamento a lungo termine, che porta a costi finanziari significativi. Di grande importanza è il fatto che l'artrosi in una fase avanzata limita fortemente la capacità di una persona di lavorare, che causa danni economici allo stato. È necessario considerare più in dettaglio che cos'è l'eziologia, la clinica e il trattamento di questa patologia.

Caratteristiche dell'artrosi della caviglia

Non tutti conoscono la definizione di osteoartrite. L'artrosi è un processo degenerativo-distrofico che si sviluppa nelle articolazioni, derivante da cambiamenti nella struttura del tessuto cartilagineo. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia può verificarsi sia nei giovani che negli anziani. L'osteoartrite di grado 1 e di grado 2 è la meno difficile. Decine di milioni di persone soffrono di questa malattia in tutto il mondo. Un fatto interessante è che l'incidenza dell'artrosi dell'articolazione della caviglia aumenta drammaticamente con l'età. Ci sono alcune differenze di genere nei tassi di incidenza. È stato stabilito che tra le donne anziane sono le più colpite, mentre in giovane età gli uomini ne sono colpiti.

L'artrosi è un intero gruppo di malattie che hanno cause diverse, ma patogenesi e manifestazioni cliniche simili. L'osteoartrosi provoca quasi sempre la deformazione ossea. La patogenesi del danno alla caviglia è abbastanza semplice. Con un carico elevato la condizione del tessuto cartilagineo viene disturbata. In una persona sana, la placca della cartilagine ha un'elevata elasticità e viene rapidamente ripristinata durante la deformazione. Con l'artrosi, la cartilagine perde la sua forza, diventa secca e ruvida.

La deformazione si verifica a causa della crescita del tessuto osseo. Poi c'è l'infiammazione della capsula articolare, il liquido comincia ad accumularsi. Inoltre, la nutrizione del tessuto cartilagine si deteriora perché la composizione del liquido sinoviale cambia. Questa malattia può progredire nel tempo, con l'artrosi dell'articolazione della caviglia del primo stadio che può passare nel secondo, poi nel terzo.

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia può svilupparsi per vari motivi. A seconda dell'eziologia, si distinguono forme primarie e secondarie di patologia. Se il fattore eziologico non è installato, allora stiamo parlando di artrosi primaria. Molto spesso nella pratica medica si trova la forma secondaria della malattia. In questa situazione, i principali fattori eziologici sono:

  • lesione traumatica dell'articolazione della caviglia;
  • patologia metabolica;
  • malattie endocrine;
  • altre malattie del sistema muscolo-scheletrico;
  • displasia;
  • malattie somatiche.

Spesso, la sconfitta dell'articolazione della caviglia è osservata a causa di tubercolosi ossea, artrite reumatoide, lupus. In questo caso, l'artrosi è una delle manifestazioni della malattia o della sua complicazione. È necessario sapere che la causa della malattia può essere una malattia congenita delle articolazioni (displasia). Questa malattia è caratterizzata da una violazione della biomeccanica, che è un fattore scatenante per lo sviluppo dell'osteoartrosi.

L'artrosi dell'articolazione della caviglia è molto spesso formata sullo sfondo del processo infiammatorio. Ciò si verifica in presenza di una patologia autoimmune o infettiva. In quest'ultimo caso, un ruolo importante è svolto da vari microrganismi (streptococchi, stafilococchi). In alcuni casi, la causa della patologia dell'articolazione della caviglia sono la sifilide, l'encefalite da zecche, la gonorrea. L'artrosi dell'articolazione della caviglia non si forma senza la partecipazione di fattori predisponenti. Questi includono sovrappeso, vecchiaia, fattori genetici, tipo di attività professionale, sport.

Manifestazioni cliniche con 1 grado di artrosi

La sconfitta dell'articolazione della caviglia può essere di diverse fasi. Il primo è il più facile e non porta molto disagio alla persona malata. La fase 1 dell'osteoartrosi è caratterizzata dal fatto che la funzione della membrana sinoviale è disturbata. In questa fase, la composizione biochimica del liquido sinoviale che nutre il tessuto cartilagineo può cambiare. In futuro, questo influenza i processi metabolici e lo stato della cartilagine. Con un carico elevato, la funzione della caviglia potrebbe essere compromessa. Provoca dolore e può portare a infiammazione dell'articolazione della caviglia. Se il terzo stadio ha distinti cambiamenti radiologici nella zona interessata, allora allo stadio 1 sono assenti o non molto pronunciati.

L'artrosi dell'articolazione di grado 2 è caratterizzata dal fatto che gradualmente la cartilagine inizia a degradarsi. Anche il tessuto osseo è coinvolto nel processo. Promuove la formazione di osteofiti. Sono escrescenze marginali dell'osso. Con 2 gradi di malattia spesso soffrono di muscoli. Il loro trofismo è violato. In presenza di 2 gradi, la malattia è molto difficile da fermare. Quasi sempre il secondo stadio di artrosi dell'articolazione della caviglia passa nel terzo. Il grado 3 è caratterizzato dalla deformazione del tessuto osseo, dall'accorciamento dei legamenti. Tutto ciò porta all'interruzione dell'attività motoria. Al grado 3 si osserva la sindrome da dolore cronico.

La diagnosi di osteoartrite comprende tre componenti principali: una storia della malattia e della vita del paziente, i risultati di esami esterni e dati provenienti da studi strumentali. La presenza del secondo grado della malattia indica la necessità di terapia farmacologica. L'anamnesi della malattia è di grande importanza per la diagnosi corretta. I reclami del paziente con osteoartrite possono includere rigidità mattutina, dolore, limitazione del movimento. Tutto questo è tipico dell'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia di secondo o terzo grado.

Allo stadio 1, il paziente potrebbe non essere disturbato. La diagnosi finale viene effettuata sulla base dell'esame a raggi X dell'area interessata. È in grado di identificare un restringimento dello spazio articolare, la deformazione, le sublussazioni e la presenza di osteofiti. Tutti questi segni possono essere identificati in 2 o 3 fasi della malattia. Va ricordato che quando compaiono i primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico. È noto che l'osteoartrosi è incline alla progressione. In assenza di una terapia adeguata, il primo grado può passare al secondo e poi al terzo. Il risultato dell'osteoartrosi è la distruzione dell'articolazione della caviglia e la formazione di anchilosi (immobilità). Tutto ciò suggerisce che le misure mediche dovrebbero essere effettuate il prima possibile.

Il trattamento dell'osteoartrosi nella fase 1 viene eseguito con metodi conservativi. Nelle fasi 2 e 3, ricorrono spesso all'intervento chirurgico. Per evitare la progressione della patologia e dell'anchilosi, viene eseguita la sostituzione dell'endoprotesi. Questo è il metodo di trattamento più efficace.

Nella fase 1, il trattamento comprende la dieta, il mantenimento dell'attività fisica a un livello normale, esercizi terapeutici, fisioterapia e massaggi.

In alcuni casi, vengono utilizzate la terapia laser e la saturazione di ossigeno dell'area interessata (ossigenoterapia).

Per normalizzare i processi metabolici nei tessuti ossei e cartilaginei, è necessario monitorare la nutrizione. È noto che vari microelementi partecipano alla costruzione del tessuto osseo, in particolare fosforo e calcio. Si consiglia ai pazienti di mangiare cibi ricchi di questi oligoelementi (latte, latticini, pesce).

Per quanto riguarda la terapia fisica, è consigliabile eseguire solo dopo la scomparsa dei segni di infiammazione. Prima di questo, la caviglia dovrebbe essere a riposo. Una serie di esercizi è selezionata individualmente per ciascun paziente. Inoltre, il carico del motore aumenta. Il fatto è che in presenza di dolore la persona malata inizia a muoversi meno, si verifica ipodynamia. Questo porta alla debolezza dei muscoli e dei legamenti.

Per rafforzare la caviglia e normalizzare i processi metabolici nella cartilagine e nei tessuti ossei, vengono prescritti farmaci. I condroprotettori sono usati negli stadi 1 e 2 della malattia. Possono essere applicati internamente o iniettati nella cavità dell'articolazione della caviglia. Insieme a loro vengono utilizzati farmaci derivati ​​dall'acido ialuronico. Quest'ultimo fa parte del fluido sinoviale. In presenza di dolore, vengono utilizzati anestetici dal gruppo FANS. Se si sviluppa la sinovite, è indicata la somministrazione di corticosteroidi.

Pertanto, l'osteoartrosi della caviglia allo stadio 1 potrebbe non manifestarsi. Molto spesso, i pazienti cercano aiuto nel bel mezzo della malattia. L'obiettivo principale del trattamento in questa situazione è prevenire la progressione della patologia e la formazione di anchilosi. Se vai da un dottore in tempo, puoi evitare gravi complicazioni.

Assicurati di consultare un medico prima di curare le malattie. Ciò contribuirà a tenere conto della tolleranza individuale, a confermare la diagnosi, a garantire la correttezza del trattamento e ad eliminare le interazioni farmacologiche negative. Se usi le prescrizioni senza consultare un medico, questo è interamente a tuo rischio. Tutte le informazioni sul sito sono presentate a solo scopo informativo e non costituiscono un aiuto medico. Tutta la responsabilità per l'applicazione risiede in te.

Le malattie delle articolazioni sono diverse, ci sono dozzine di tipi di artrite, artropatie infettive, artrosi. Quest'ultima malattia colpisce sempre più non solo gli anziani, ma anche i giovani, ed è principalmente localizzata nelle articolazioni delle gambe, perché sono soggette ai carichi più elevati. E la caviglia non fa eccezione.

Che cosa è l'artrosi deformante della caviglia

Nella maggior parte delle malattie reumatologiche, il danno finale alle articolazioni si manifesta nello stesso modo: deformità, anchilosi, restrizione o perdita di mobilità.

Ma secondo il meccanismo dell'artrosi, a differenza dell'artrite, questo non è un processo infiammatorio, ma distruttivo. Cioè, è accompagnato dalla distruzione della cartilagine che riveste la superficie delle ossa e non dal danno dell'articolazione da parte delle cellule del sistema immunitario. Si chiama deformazione quando il processo è cronico, progressivo e vi è un alto rischio di esposizione dell'osso e deformità. Un altro nome per la malattia è l'artrosi. Se allo stesso tempo si verifica un'infiammazione, allora si tratta di artrosi.

Nell'articolazione della caviglia, l'artrosi non è rara, poiché questa zona subisce elevati carichi durante la vita di una persona ed è soggetta a lesioni.

Cause e patogenesi

Oggi i reumatologi hanno identificato diversi importanti fattori che influenzano lo sviluppo dell'artrosi, compresa la deformazione:

  • carico eccessivo sul giunto e, di conseguenza, la sua abrasione, che è particolarmente importante per gli atleti e le persone impegnate nel lavoro fisico;
  • lesioni, comprese quelle minori (contusioni, distorsioni);
  • incoerenza dell'età fisica;
  • anomalie ereditarie e deformità dell'articolazione.

L'osteoartrosi alla caviglia può essere il risultato di un'infiammazione nell'articolazione con psoriasica, reumatoide, artrite gottosa, spondilite anchilosante.

Attenzione! Le distrofie del rivestimento della cartilagine sono inoltre facilitate da stress ed esperienze costanti - in questo caso, gli ormoni surrenali, che vengono rilasciati nel sangue durante la tensione nervosa, hanno un effetto negativo sull'articolazione.

Altre cause includono il diabete e altri problemi del sistema endocrino e del metabolismo, i cambiamenti ormonali (ad esempio durante la menopausa nelle donne).

Circolazione sanguigna periferica alterata - vene varicose, tromboflebite, debolezza delle pareti vascolari. Con tali problemi, il sangue non fluisce completamente nell'articolazione, quindi la cartilagine non riceve abbastanza nutrizione e alla fine diventa distrophied (dopotutto, non ha i suoi propri vasi sanguigni). Questo è il motivo per cui nella pratica clinica, i casi di combinazione di vene varicose e artrosi non sono rari.

Il meccanismo di sviluppo dell'osteoartrosi è il seguente:

  • Sotto l'influenza di varie ragioni, la cartilagine si consuma, si assottiglia, perde elasticità ed elasticità, appaiono "buchi".
  • La superficie dell'osso, non protetta dalla cartilagine, inizia a cambiare: si verificano erosione e osteofiti (escrescenze).
  • Nelle fasi successive, le ossa completamente esposte sono significativamente deformate e persino fuse. Una persona diventa disabilitata.

Specie e codice sull'ICD-10

Per localizzazione, deformare l'artrosi può essere caviglia, ginocchio, spalla, fianchi e altro. La gravità dei sintomi acuta e cronica.

Esistono altri tipi di artrosi:

Attenzione! Ti ricordo che in caso di problemi puoi contattare i nostri specialisti per un consiglio.

Nel nostro catalogo ci sono specialisti sia di profilo ampio che stretto. Si prega di contattare!

Con fede nella tua salute, Larisa Bikerskaya.

  • Post-traumatico - si verifica a causa di lesioni alle strutture articolari.
  • Polyosteoarthrosis primaria (o malattia di Kallgen) - si sviluppa a causa dell'indebolimento di muscoli e legamenti, che è spesso causato da cambiamenti ormonali durante la menopausa nelle donne.
  • Osteo-artrite - combina l'infiammazione articolare e la distruzione della cartilagine.
  • Uncovertebral - associato ai processi naturali dell'invecchiamento.

Nella classificazione internazionale delle malattie della categoria di artrosi vengono assegnati i codici da M15 a M19. La caviglia deve essere cercata nel gruppo "Altre artrosi" sotto i codici M19.0 (primario), M19.1 (post-traumatico), M19.2 (secondario), M19.8 (altro specificato) e M19.9 (non specificato).

Sintomi e fasi della malattia

Durante l'osteoartrosi della caviglia e altre articolazioni ci sono tre fasi. Ognuno di loro ha determinati sintomi.

Segni dello stage I:

  • L'arto colpito si stanca rapidamente (in questo caso, i piedi, le caviglie, i polpacci).
  • Con un carico lungo e all'inizio del movimento c'è un leggero dolore, che è assente nello stato di riposo.
  • Un piccolo crunch si verifica quando la caviglia è flessa e raddrizzata.
  • Sulla radiografia, si osserva un leggero restringimento dello spazio articolare dovuto alla condrolisi (distruzione della cartilagine) o assente.

Manifestazioni della fase II:

  • Il dolore diventa più forte e scompare solo con un lungo riposo.
  • Il movimento nel giunto è limitato.
  • I muscoli intorno alla caviglia sono indeboliti (ipotrofia).
  • L'articolazione inizia a deformarsi, sulla radiografia il divario si restringe di 2-3 volte rispetto alla norma; piccoli osteofiti si formano in aree dell'articolazione soggette a minor stress.
  • La crisi è chiaramente udibile anche a chi ti circonda.

Sintomi stadio III:

  • La mobilità è severamente limitata, la caviglia non è piegata, una persona è in grado di eseguire solo movimenti a dondolo con il piede.
  • Il dolore rimane fermo.
  • L'articolazione è instabile, la radiografia mostra una forte deformazione e un restringimento completo dello spazio tra le ossa.

Come si manifesta la deformità dell'artrosi post-traumatica

L'osteoartrosi diventa spesso una conseguenza della lesione alla caviglia. Inoltre, la cartilagine viene gradualmente distrutta e una persona per lungo tempo dopo un livido, frattura o lussazione (fino a diversi anni) vive in silenzio, inconsapevole dello sviluppo dell'artrosi. Una lesione da un lato, ad esempio, l'artrosi della sola caviglia destra senza lamentele sulla seconda gamba, è spesso solo post-traumatica.

A causa dello spostamento, del deterioramento dell'afflusso di sangue, la cartilagine si assottiglia e, a un certo punto, si avvertono uno scricchiolio e un leggero dolore quando si cammina e si corre. Questo è il momento in cui devi andare dal medico e scoprire la causa dei sintomi. In seguito, l'artrosi post-traumatica si fa sentire da un forte dolore, da una mobilità limitata e da un'evidente crisi.

diagnostica

Per fare una diagnosi, un medico non può fare a meno di un'analisi generale e biochimica del sangue e delle urine e la rimozione delle radiografie in diverse proiezioni.

  • artroscopia;
  • La risonanza magnetica è indicata per lesioni di legamenti, tendini e muscoli;
  • tomografia computerizzata - mostra chiaramente lo stato delle ossa;
  • osteoscintigrafia e artrosonografia.

Attenzione! In una fase iniziale, quando la radiografia non può mostrare la condizione dell'articolazione, l'artroscopia informativa è uno studio minimamente invasivo introducendo una microcamera nell'articolazione. Con il suo aiuto, puoi vedere chiaramente le condizioni della cartilagine.

Gonfiore articolare nell'osteoartrosi non è forte come nell'artrite, a causa dell'accumulo di liquido sinoviale. Può aumentare con uno sforzo intenso o prolungato.

Trattamento dell'artrosi deformante dell'articolazione della caviglia 1, 2 gradi

I primi stadi di artrosi rappresentano il momento migliore per il trattamento, perché qui puoi fare ginnastica, fisioterapia e farmaci.

preparativi

L'osteoartrite di grado 1-2 può essere trattata con i seguenti farmaci.

Farmaci miocircolatori e vasodilatatori: Trental, acido nicotinico, Fostoden, angiotropina, Inprephan. Questo gruppo di farmaci ripristina il movimento del sangue nei tessuti, migliorando il flusso sanguigno. La normalizzazione del metabolismo intorno all'articolazione con grave artrosi contribuisce a Solcoseryl.

Condroprotettore - farmaci a base di glucosamina e condroitin solfato. Nutri e ripristina il tessuto cartilagineo. Per efficacia, richiedono un uso prolungato di 3-4 mesi o più.

È importante! I condroprotettori tendono ad addensare il sangue. Il medico dovrebbe tenerne conto quando prescrive a pazienti con tendenza alla trombosi.

Antinfiammatori e antidolorifici - FANS e preparazioni pirazoliche (Aspirina, Butadione, Diclofenac, Ketoprofene, Indometacina: unguenti, compresse, iniezioni intramuscolari) e nei casi gravi corticosteroidi (Prednisolone, desametasone: capsule, compresse, soluzioni iniettabili nell'articolazione).

Ci sono anche farmaci anti-artritici di base che migliorano il metabolismo nella cartilagine colpita. Esempi di rimedi: clorochina, rumalon, mukartrin. Indipendentemente dallo stadio, il medico può anche prescrivere desensibilizzanti (Amidopirina, Dimedrol, Suprastin).

fisioterapia

I trattamenti di fisioterapia completano perfettamente la terapia dell'osteoartrosi. Stimolano la circolazione sanguigna, migliorano il trofismo tissutale, riducono il processo distrofico.

Nella prima fase, in assenza di sinovite, sono ammessi i seguenti:

  • fangoterapia
  • induktometriya,
  • ultrasuonoterapia,
  • bagni terapeutici - radon, trementina, cloruro di sodio.

Suggerimento: Irradiazione ultravioletta, ultrasuoni, terapia corrente (sinusoidale e diadinamica) hanno effetto anestetico.

Nei casi acuti viene prescritta solo l'elettroforesi (in caso di sinovite con papaverina e idrocortisone, senza analgin, litio, zinco) e fonoforesi.

Ginnastica e massaggio

Questi metodi sono una componente importante nel trattamento dei deformanti dell'osteoartrite. La terapia fisica allo stadio 1-2 in combinazione con farmaci e fisioterapia può fermare la distruzione della cartilagine e prevenire la perdita dell'articolazione. Con il decorso acuto della sinovite (infiammazione della membrana sinoviale), il massaggio e gli esercizi terapeutici sono controindicati.

Offriamo una serie di esercizi per ripristinare la caviglia.

Trattamento di rimedi popolari

Prescrizioni per la medicina alternativa per deformare l'artrosi sono per lo più rimedi locali per alleviare il dolore. Tra questi ci sono le medicazioni di garza con un unguento di Troxevasin, lozioni con bile medica, olio di canfora o alcool, tintura di corteccia di quercia.

Si utilizzano anche compresse con aceto, trementina, bischofite, Dimexidum. Le bende di alcol strofinando baffi d'oro, achillea, ledum possono ridurre il dolore.

Come trattare l'osteoartrosi del grado 3 di caviglia

In questa fase, i principali assistenti sono antidolorifici, antinfiammatori per sinovite grave e trattamento chirurgico.

Terapia farmacologica

Se si verifica un'infiammazione, continuano a essere assunti farmaci non steroidei e altri antinfiammatori. Non fare a meno di forti analgesici, poiché 3-4 gradi di artrosi sono associati a dolore severo. Per questo scopo, il più delle volte usato:

  • Blocco di Novocainic;
  • iniezioni intra-articolari di glucocorticosteroidi (Floosterone e altri).

Attenzione! Con una forte sindrome del dolore, si consiglia di camminare con un supporto su una canna o stampelle per alleviare il carico dal giunto dolente.

I condroprotettori e altri mezzi per ripristinare la cartilagine in queste fasi sono già impotenti.

Trattamento chirurgico

Nella fase 3 dell'osteoartrite, l'artroplastica, l'osteotomia, l'artrodesi, la resezione marginale dell'osso o l'artroplastica completa della caviglia possono essere eseguite. Il tipo di trattamento chirurgico è determinato individualmente in base alle caratteristiche del danno articolare.

prospettiva

Come ogni malattia, l'artrosi non può essere avviata. Con il trattamento precoce, la prognosi è favorevole - i processi distruttivi possono essere fermati, preservando così l'attività articolare e motoria.

Nella fase 3-4, il compito del reumatologo è considerevolmente complicato, e non si può fare a meno dell'intervento chirurgico, altrimenti lo sviluppo della malattia si tradurrà in deformazione e accrescimento delle ossa a causa della completa distruzione della cartilagine.

Video utile

I medici parlano dell'osteoartrosi nel programma "Per vivere sani!".

Il tipo deformante di artrosi è un processo distruttivo cronico nell'articolazione, incline alla progressione. Per evitare interventi chirurgici e disabilità, è molto importante iniziare il trattamento nelle fasi 1-2. In queste fasi dello sviluppo della malattia esiste un'opportunità concreta con gli effetti dei farmaci, la fisioterapia e i metodi di fisioterapia.