Necrosi asettica della testa del trattamento articolare dell'anca

La necrosi asettica della testa del femore (ANHH) è una malattia associata a una lesione del sistema muscolo-scheletrico a seguito di alterata circolazione sanguigna. Lame, problemi con la mobilità degli arti: le principali complicazioni.

Cos'è la necrosi asettica della testa del femore

ONGBK è il risultato di un malfunzionamento del sistema circolatorio nel tessuto osseo. La comparsa di necrosi non si verifica all'istante, la malattia porta un lungo periodo. In primo luogo, lo strato superiore dell'epidermide muore, quindi i processi distruttivi avvengono direttamente nel tessuto cartilagineo.

I soggetti più suscettibili all'insorgere della malattia sono le persone di età compresa tra i 30 ei 60 anni. In questo caso, non si dovrebbe escludere un'età più giovane, che recentemente è diventata non rara.


Se la malattia si manifesta in giovane età, il paziente ha la possibilità di affrontarlo facilmente e dimenticarlo completamente come un leggero fraintendimento.

Se l'assistenza qualificata è stata resa fuori dal tempo, la malattia si sviluppa in una forma cronica. Il trattamento terapeutico diventerà impercettibile, per non parlare dei risultati attesi.

Guarda il video

Le cause di questa patologia

Cause di necrosi asettica si trovano nei disturbi circolatori nell'articolazione, che causa la morte delle cellule ossee.

Come risultato di lesioni, di regola, c'è una violazione del sistema circolatorio, accompagnata da danni alla nave o il suo blocco con coaguli di sangue. Se un tale processo ha un caso, in pochi mesi il paziente dovrebbe aspettarsi lo sviluppo di processi degenerativi che si faranno conoscere almeno in un anno.

Abuso di farmaci ormonali.

Tutti sanno che l'assunzione di qualsiasi farmaco ormonale ha un sacco di effetti collaterali, uno dei quali è lo sviluppo dell'osteoporosi.

I primi segni della malattia che il paziente inizia a notare durante carichi medi e grandi. Essi manifestano sensazioni dolorose nelle articolazioni.

Assunzione di farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Così come i farmaci ormonali hanno un effetto collaterale - l'osteoporosi. Le ossa si allentano, incapaci di sopportare il carico, il che porta alla comparsa della malattia.

Malattie di natura autoimmune.

L'infiammazione immunitaria nel corpo è accompagnata da una violazione della circolazione sanguigna. I vasi sanguigni perdono la loro elasticità. Con la terapia ormonale continua, appare una forma grave di necrosi asettica.

Malattia associata a una diminuzione della pressione nella miscela inalatoria. Le conseguenti bolle gassose penetrano nel sistema circolatorio, bloccando così il flusso sanguigno.

Stile di vita malsano.

L'abuso di tabacco e alcol può essere l'impulso per il fallimento di tutto il corpo, portando allo sviluppo della malattia.

La formazione di ernia intervertebrale è la causa principale della scarsa circolazione del sangue nel tessuto osseo. L'aspetto di spasmi è accompagnato da dolore per il paziente e un prerequisito per lo sviluppo di ONGB.

Dovresti sapere che la ragione esatta dell'occorrenza dell'ONGB non è completamente compresa. Circa un quarto dei casi di questa malattia rimane sconosciuto. Forse la risposta è cercare nello stile di vita del paziente e nella durata della fase di necrosi.

Sintomi e segni caratteristici

Per la tempestiva prevenzione dello sviluppo della malattia, un punto importante è la conoscenza dei sintomi della malattia e dei suoi segni.

I sintomi della comparsa di necrosi asettica sono ridotti alla comparsa di sensazioni dolorose nell'osso dell'anca.

Questa è la ragione principale per chiedere aiuto ad uno specialista:

Può manifestarsi nell'inguine, nella coscia e, in alcuni casi, nella zona del ginocchio. Tutto dipende dal grado di soglia del dolore del paziente. L'apparizione di sensazioni dolorose si verifica mentre si cammina o si fa jogging. L'inizio del dolore non dorme completamente di notte. Più vicino al mattino, passa, ma al minimo carico sulla gamba, si manifesta ancora e ancora.

Attacchi dolorosi fanno zoppicare il paziente. L'andatura diventa incerta e traballante.

Il movimento dell'articolazione dell'anca diventa limitato. È difficile per il paziente fare qualsiasi movimento con i piedi. Le membra diventano come pietre e non obbediscono.

Sproporzione della lunghezza della gamba.

Di norma, il segno principale di un BHAH progressivo è un cambiamento nella lunghezza della gamba verso l'accorciamento o viceversa. La sproporzionalità è visibile ad occhio nudo.

I principali sintomi della malattia sono il dolore di natura permanente, che indica cambiamenti atrofici nei muscoli dei fianchi e dei glutei. Ignorare i risultati del trattamento nella limitazione parziale o totale delle funzioni motorie.

Fasi di sviluppo della patologia

Secondo la classificazione medica, ci sono 5 fasi di necrosi asettica della testa del femore.

L'esame a raggi X non fornisce un quadro completo della malattia, che spesso induce i medici a diagnosticare l'osteocondrosi della colonna lombare. La struttura della testa del femore non è deformata, il paziente non sente quasi dolore. Solo occasionalmente inizia il dolore sotto forma di lombaggine nella regione lombare e nell'articolazione del ginocchio.

Le immagini radiografiche mostrano numerosi blackout nella testa del femore e sfocatura del pattern strutturale. Molte fratture di micro ossa sono evidenti. La tomografia computerizzata consente la descrizione di un'immagine più dettagliata in cui è possibile notare evidenti difetti di natura necrotica.

La testa del femore assume una forma piatta, i frammenti dei raggi X sono sfocati e sfocati. C'è un'espansione dello spazio comune. Il collo del femore diventa più corto e più spesso, il che influisce sulla dimensione degli arti e sui problemi di movimento. In questa fase è difficile per il paziente muoversi, poiché vi è l'ipotrofia dei tessuti molli della coscia.

Le immagini radiologiche mostrano la tracciatura dei lumi cistici rotondi.

Tutti i segni di questo stadio assomigliano a un'artrosi deformante. La struttura ossea è modificata, ha una forma piatta, vi è una chiara violazione delle superfici articolari.

video

Segnale a fascio ONGBK

La malattia è praticamente irriconoscibile nelle fasi iniziali, anche quando vengono effettuate radiografie.

I primi segni di ONGE durante le radiografie sono:

  • discrepanza dei parametri di densità del tessuto osseo in alcune zone della testa;
  • la comparsa di piccoli focolai di rarefazione nell'area della compattazione;
  • minimizzare la forza delle ossa viventi;
  • la presenza di una frattura da impronta;
  • cambiare la forma del contorno della testa;
  • modifica dello spazio comune.

La comparsa di necrosi è evidenziata da aree sotto forma di un'ombra scura, circondata da una zona di luce, dietro la quale si osserva una parte densa.

Come diagnosi differenziale, un elevato grado di efficacia è dimostrato dalla risonanza magnetica (MRI).

La tomografia computerizzata (TC) aiuta nella rapida individuazione della malattia in una fase iniziale di sviluppo. Ciò è evidenziato dalla presenza di piccole cavità cistiche che possono essere riempite di liquido e circondate da aree di sclerosi nello spazio subarocrnoideo del femore.

CT consente di impostare con precisione l'area di localizzazione dell'istruzione, la sua forma e dimensione. Grazie agli studi topografici, la possibilità di una prognosi favorevole dopo l'operazione è aumentata più volte.

La presenza di ONGB durante la risonanza magnetica è indicata dai seguenti cambiamenti nel tessuto osseo:

  • diminuzione dell'intensità del midollo osseo;
  • sostituzione del tessuto adiposo cerebrale con tessuto connettivo fibroso.

Con i loro cambiamenti, gli indici MRI ricordano l'edema emorragico. La risonanza magnetica può rilevare la malattia in una fase iniziale e sviluppare un regime di trattamento per il paziente.

Il cambiamento di questa patologia nei test di laboratorio

Se si sospetta l'ANGBB, il medico effettua un esame visivo del paziente e invia una direzione per la diagnosi, che include la consegna degli esami di laboratorio:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • esame immunologico del sangue;
  • studio sul metabolismo dei lipidi.

Di regola, nella fase iniziale non ci sono cambiamenti significativi nei test di laboratorio. Ciò è dovuto al fatto che il corpo ha attivato le sue funzioni protettive e resiste. La malattia è segreta.

Durante la transizione allo stadio 2 dell'ONGBK, nei test di laboratorio, vi è una violazione del flusso sanguigno capillare, mentre la pressione intraossea del paziente aumenta, compare la sindrome da ipercoagulazione.

Per confermare la diagnosi è necessario un esame radiografico.

Affrontiamo senza chirurgia

Il trattamento della necrosi asettica della testa del femore senza chirurgia mira a ripristinare l'irrorazione sanguigna nell'area della rigenerazione della testa e del tessuto osseo. La durata del periodo di recupero dipende dal grado di abbandono della malattia. Più velocemente viene diagnosticata la malattia, meno tempo sarà dedicato al trattamento.

In medicina, ci sono tre periodi di recupero del paziente.

Il primissimo, periodo iniziale

Il primo - prevede il trattamento, la cui durata può variare da alcuni giorni a sei mesi. Fornisce la compliance del paziente con il riposo completo.

Tanto meno si metterà a dura prova un arto dolente, meglio sarà per lui. In questo momento è necessario astenersi da carichi di qualsiasi tipo. Consigliato per eseguire un complesso di esercizi mattutini leggeri, ma non di più.

Hai bisogno di sapere che senza un complesso di ginnastica medica per recuperare dalla malattia non funzionerà.

Durante questo periodo, il medico prescrive farmaci antinfiammatori e vasodilatatori al paziente. Forse un massaggio

Il secondo periodo di questo trattamento

Durata 2 periodi possono essere da 6 a 8 mesi. In questo momento, la parte deformata della testa è già un evento compiuto.

Il paziente può camminare sul suo piede un po 'più a lungo del solito, ma non più di mezz'ora al giorno. Tra camminare è richiesta una pausa di 15 minuti. È utile nuotare.

La ginnastica terapeutica e il massaggio hanno un effetto positivo sulla testa del femore. La decompressione della testa è necessaria per ottenere un successo positivo.

Il terzo periodo della terapia umana

La malattia è caratterizzata da un lungo processo, le misure terapeutiche mostrano poca efficacia. Ciò è dovuto al fatto che la necrosi entra nell'artrosi o nella coxartrosi.

Un massaggio, un complesso di esercizi fisici e l'uso di vasodilatatori aiutano a combattere la malattia sottostante.

Trattamento chirurgico della malattia

Consigliato nei casi in cui il conservatore non è molto efficace. La pratica dimostra che il tempo dedicato al trattamento terapeutico può raggiungere risultati positivi in ​​pochi mesi. Se non sei tra i fortunati, preparati per un intervento chirurgico.

Endoprotesi - sostituzione dell'articolazione dell'anca nativa con una protesi artificiale.

Il perno è fissato con la colla. Parallelamente a queste azioni, la chirurgia viene eseguita sulla parte articolatoria dell'articolazione dell'anca. Questo è necessario per creare un letto nell'osso in cui la testa artificiale dell'articolazione ruoterà completamente.

Dopo l'operazione, il dolore del paziente scompare e viene ripristinata la precedente mobilità delle estremità.

L'operazione ha un alto grado di complessità. Dopo è possibile il rischio di infezione o altre complicazioni. Pertanto, di non piccola importanza è il processo di preparazione di specialisti per questo.

Quando si adatta in modo scadente l'articolazione artificiale, il grado di funzionamento si riduce bruscamente, il che porta al suo allentamento. Dopo circa un paio di anni, il paziente inizierà nuovamente a provare dolore e sarà necessaria la prossima operazione.

Disabilità e prognosi per il recupero

ONGBK si riferisce a quei tipi di malattie che in un breve periodo di tempo possono ridurre il rischio della qualità della vita del paziente, parzialmente immobilizzarlo o portare alla completa disabilità. Limitazioni nella mobilità degli arti e dolore acuto ignorando le terapie possono diventare costanti compagni di vita.

Altri effetti della malattia:

  • artrosi dell'articolazione dell'anca;
  • coxartrosi;
  • zoppia;
  • disabilità.

Come si può vedere, la prognosi del trattamento della malattia all'ultimo stadio o il rifiuto del trattamento portano a gravi conseguenze. Quanto prima viene diagnosticata la malattia, tanto più rapida sarà la guarigione. Una prognosi favorevole è garantita alla parte giovane della popolazione, a condizione che il trattamento sia iniziato nel tempo.

Quindi, la necrosi asettica della testa nel femore è un tipo pericoloso di malattia. Quasi nel 90% dei pazienti la causa della malattia era rappresentata da problemi al sistema circolatorio.

La malattia è completamente curabile nelle fasi iniziali. Il processo di trattamento richiede molto tempo, ma si giustifica da solo. In altri casi, l'intervento chirurgico è raccomandato, altrimenti il ​​paziente deve affrontare una limitazione della mobilità articolare e della disabilità.

Necrosi asettica della testa dell'articolazione dell'anca

Con necrosi asettica, la testa del femore è danneggiata a causa della rottura della sua fornitura di ossigeno. La complicanza più grave di questa malattia è la cancrena, che alla fine porterà all'amputazione dell'arto. I medici raccomandano vivamente di trattare la necrosi asettica della testa dell'articolazione dell'anca ai primi sintomi. La diagnosi nelle prime fasi della malattia contribuirà ad evitare il rischio di sviluppare molte malattie gravi.

Cause e sintomi della necrosi asettica

Queste sono malattie vascolari quando la microcircolazione del sangue cambia, il che porta allo sviluppo di focolai di necrosi tissutale. La causa della malattia può essere un carico eccessivo sull'articolazione dell'anca. Questo è collegato non solo con la professione di una persona (camionisti, parquet, saldatori a gas), ma anche con l'obesità e con lo spostamento del centro di gravità quando si cammina.

Le cause della necrosi dell'articolazione dell'anca possono essere associate a disordini metabolici nel corpo umano o con predisposizione genetica. Ma nessuno dei suddetti fattori da solo non può causare questa malattia, si sviluppa solo come risultato di una combinazione di diverse condizioni.

A seconda della gravità della lesione dell'anca, il decorso della malattia ha fasi, ciascuna delle quali è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  1. Nella prima fase dello sviluppo della malattia si osservano rari dolori e piccole modifiche ossee. Un leggero dolore cede all'inguine, ma rimane la mobilità nell'articolazione dell'anca.
  2. Nel secondo stadio, appaiono delle crepe sulla testa dell'anca, che possono occupare fino al 30% della sua superficie. Il dolore nell'area colpita aumenta.
  3. Al terzo stadio della malattia, l'acetabolo è coinvolto nel processo e fino al 50% dei tessuti articolari ne è affetto. Il dolore diventa permanente e forte, diminuisce la mobilità dell'articolazione.
  4. La funzione motoria è completamente ridotta, i dolori gravi non cessano mai, i muscoli delle natiche e delle cosce si atrofizzano.

Tipi e fasi della malattia

Le fasi di sviluppo della necrosi asettica della testa dell'articolazione dell'anca non hanno una chiara distinzione tra loro. Il primo stadio dura circa sei mesi, quando il dolore si verifica durante l'esercizio o durante il maltempo, dopo la scomparsa del fattore provocante, se ne va. Anche la seconda fase dura circa sei mesi. Durante questo periodo, vi è un assottigliamento dei muscoli delle natiche e delle cosce.

Il terzo stadio richiede più di 2,5 anni, durante i quali viene assorbito il tessuto che circonda la zona di necrosi. I pazienti stanno già cominciando a muoversi esclusivamente con un bastone. Nella quarta fase, che si sviluppa per circa 6 mesi, i pazienti non possono muoversi autonomamente. Tuttavia, la durata dello sviluppo della malattia in ciascuna persona è individuale, dipende dalle malattie associate, dal trattamento tempestivo e da altri fattori.

I medici distinguono quattro tipi di necrosi:

  1. Segmentale (osservato nel 48% dei pazienti con questa diagnosi). Una piccola area di necrosi si presenta sotto forma di cono nella parte superiore della testa del femore.
  2. Necrosi completa (diagnosticata nel 42% dei pazienti). L'intera testa è stupita.
  3. Periferico (si verifica nell'8% dei casi). La patologia colpisce la parte esterna della testa, che si trova sotto la cartilagine articolare.
  4. Centrale (osservata nel 2% dei casi). L'area di necrosi è formata nel centro della testa dell'anca.

Metodi diagnostici

Se il dolore si presenta nella regione pelvica, dovresti consultare un medico che, in base ai sintomi, prescrive un esame diagnostico. Con l'individuazione precoce della malattia e un trattamento adeguato, i pazienti hanno la possibilità di evitare un successivo intervento chirurgico. La scelta del metodo di ricerca dipende dallo stadio della malattia.

hardware

La diagnostica hardware obbligatoria della malattia include il monitoraggio della pressione arteriosa (per escludere la presenza di ipertensione), un elettrocardiogramma (per escludere la cardiopatia) e la densitometria a ultrasuoni, quando la condizione del tessuto osseo del paziente è determinata dal grado di assorbimento delle onde ultrasoniche e dalla velocità del loro passaggio attraverso di esso. I metodi diagnostici hardware sono efficaci sia nelle fasi iniziali della malattia, sia in quelle successive, quando è necessario tenere traccia dei cambiamenti nel tessuto osseo durante il trattamento.

radiografia

Per verificare le condizioni dell'osso dell'anca, il medico riferirà il paziente a una radiografia. Quando viene eseguito, vengono scattate fotografie che vengono eseguite in due proiezioni: da un lato o dritto. Nel primo caso, il paziente viene posto sul tavolo, sdraiato sulla schiena, la gamba in esame viene piegata al ginocchio e messa da parte a 90 gradi. Nel secondo, il paziente giace sulla schiena con le gambe dritte e i suoi piedi sono fissati verso l'interno con l'aiuto di speciali rulli. Se l'articolazione è immobile, il paziente è posto sullo stomaco e il lato opposto del bacino è fissato con i rulli.

Tomografia computerizzata

Con l'aiuto della TC (tomografia computerizzata), le ossa e i tessuti molli del paziente vengono esaminati a strati. I raggi X vengono assorbiti da tessuti di diversa densità durante il passaggio attraverso il corpo, per poi cadere su una matrice sensibile, che trasmette i dati a un computer. La tomografia computerizzata determina la struttura della cartilagine articolare e la testa danneggiata dell'anca. Durante la procedura, il paziente viene posto sul tavolo del tomografo, sdraiato sulla schiena, e il medico sposta il tavolo con l'aiuto di un telecomando in modo che l'area di ricerca richiesta si trovi nella cornice del dispositivo.

Imaging a risonanza magnetica

Il principio di questo studio è di scattare fotografie delle ossa e dei tessuti molli di un paziente utilizzando onde elettromagnetiche. La risonanza magnetica (MRI) aiuta a rilevare nella fase iniziale il focus dei cambiamenti nella testa del femore e rilevare anche un piccolo edema intraosseo o un'infiammazione. Durante lo studio, una persona viene posta in una fiasca del tomografo, nella quale deve giacere immobile per 10-20 minuti. In questo momento, una serie di immagini sono prese, e il medico controlla il soggetto con una videocamera.

Test di laboratorio

Se si sospetta una necrosi asettica della testa dell'anca, il paziente viene sempre inviato per le analisi delle urine e del sangue. Vengono presi per determinare il livello di minerali nel corpo e identificare i marker di formazione dell'osso. Con la malattia, il collagene naturale viene distrutto e, disintegrandosi, forma dei marcatori che vengono espulsi dal corpo insieme all'urina. Questi studi sono assegnati, sia per la diagnosi della malattia che per la valutazione del trattamento in corso.

Quale dottore contattare

Se la mobilità è compromessa nell'articolazione dell'anca o il dolore si verifica mentre si cammina, è necessario contattare immediatamente un chirurgo o un reumatologo. Per una diagnostica più informativa, uno specialista dirige spesso un paziente per la consultazione a un altro. Nelle cliniche multidisciplinari, un artrologo si occupa delle articolazioni, che determina tutti i tipi di necrosi asettica.

trattamento

Dopo un esame medico e una diagnosi, il medico prescrive il trattamento. Il complesso delle misure terapeutiche nelle prime fasi della malattia comprende: terapia farmacologica, massaggi, bagni di fango in sanatori, terapia vitaminica, irudoterapia (terapia della leech), nuoto. Tuttavia, i metodi conservativi non portano a una completa guarigione della malattia, ma inibiscono solo il suo sviluppo, preservando il lavoro dell'articolazione per molti anni.

Nessuna medicina moderna può distruggere completamente il processo necrotico. Se non è possibile rallentare lo sviluppo della malattia, i medici utilizzeranno la chirurgia. Questo è l'unico trattamento radicale per la necrosi della testa del femore, che può migliorare significativamente le condizioni di vita di una persona con tale malattia. La chirurgia è utilizzata in tutte e quattro le fasi della malattia.

medicazione

La tattica del trattamento farmacologico dipende dallo sviluppo dei sintomi, dall'età del paziente e da un quadro completo della malattia dopo un accurato esame diagnostico. Farmaci prescritti dai medici per questa malattia:

  1. Farmaci antinfiammatori non steroidei. Sono prescritti per rilassare i muscoli della coscia, ripristinare la normale circolazione sanguigna e alleviare il dolore. Il corso del trattamento è per via intramuscolare in una fiala al giorno per una settimana. Droghe ben note - "Naklofen", "Diclofenac", "Ksefokam", "Ibuprofen".
  2. Vasodilatatori. Permettono di eliminare la stasi del sangue, migliorare il flusso sanguigno arterioso. Il regime dipende dalla gravità della necrosi dell'anca, ma è di almeno 8 settimane con cicli ripetuti ogni sei mesi. Gli agenti vascolari popolari sono Curantil, Trental, Dipiridamole, Xanthineol nicotinate.
  3. Regolatori del metabolismo del calcio che prevengono l'eccessiva perdita di calcio. Migliorano il processo di riparazione ossea, riducono la distruzione del collagene. Applicare i farmaci per almeno 8 mesi in modo continuo o intermittente in poche settimane. I migliori farmaci sono calcio D3 Nikomed, Xidiphon, Bonviva, Fosamax, Vitrum, Osteomag, Osteogenone, Alfacalcidolo.
  4. Condroprotettore. Questi sono i farmaci più efficaci nella fase 3 della necrosi dell'articolazione dell'anca, quando la cartilagine inizia a squarciarsi e collassare nella testa del femore. Aiutano a ripristinare il tessuto cartilagineo, stimolando la rigenerazione dei legamenti. Questi farmaci dovrebbero essere assunti in corsi lunghi, almeno 6 mesi, con un intervallo di sei mesi. I condroprotettori più famosi sono "Struktum", "Condroitin solfato", "Hondrolon".
  5. Rilassanti muscolari. Questi farmaci sono in grado di rilassare i muscoli piuttosto che inibire la trasmissione degli impulsi nervosi, migliorando la circolazione sanguigna. Il corso del trattamento è di 15-20 giorni, una compressa 2 volte al giorno. I migliori farmaci rilassanti - "Mydocalm", "Sirdalud".

Metodi chirurgici

Se il trattamento farmacologico non produce risultati, viene eseguita un'operazione chirurgica. Nelle prime fasi della necrosi asettica dell'articolazione dell'anca, viene utilizzato per la decompressione di vasi ritorti che non forniscono un'alimentazione adeguata alla testa del femore o per trapianti. Tipi di trattamento chirurgico:

  • tunneling quando si formano buchi aggiuntivi nell'osso per ridurre il dolore e la pressione intraossea;
  • trapianto di un trapianto muscolo-scheletrico per aumentare il flusso sanguigno locale ed eliminare la sindrome del dolore;
  • osteotomia intertrocanterica per eliminare la parte usurata della testa del femore e ridistribuire il carico sulle sue altre parti;
  • artrodesi (fusione artificiale) per irrigidire le articolazioni per eliminare il dolore;
  • artroplastica per aumentare la libertà di movimento, eliminare le zoppie, migliorare l'apporto di sangue all'articolazione dell'anca.

Nella fase 4 della malattia, vengono utilizzate endoprotesiche, quando l'articolazione distrutta viene sostituita con una artificiale. La durata di utilizzo della protesi è di circa 15 anni, dopo di che richiede la sostituzione. Tutti gli interventi chirurgici vengono eseguiti in anestesia generale o epidurale (nella regione lombare). Il tempo, il livello e la quantità della riabilitazione dipendono dal modo di operare e dalle caratteristiche individuali dell'organismo.

Ginnastica medica e massaggi

Uno dei principali metodi di trattamento della necrosi asettica è la ginnastica terapeutica. L'esercizio non richiede investimenti finanziari. Tutto ciò che è necessario al paziente per mantenere la salute è un piccolo spazio libero sul pavimento e un tappeto. Invece di esercizi dinamici attivi, devi fare movimenti statici, sdraiati sulla schiena, ad esempio, sollevare lentamente la gamba e tenerla sul peso.

Il massaggio medico può anche portare un beneficio tangibile a una persona malata, a condizione che sia fatto da un professionista, e gli effetti inetti porteranno solo a un deterioramento della condizione. Il corretto massaggio per la necrosi dell'articolazione dell'anca viene eseguito delicatamente, senza intoppi, senza movimenti improvvisi. Dovrebbe far sentire il paziente caldo e confortevole, senza causare dolore o lesioni.

Centri medici

Il trattamento conservativo e chirurgico della necrosi dell'osso dell'anca viene effettuato sia in Russia che all'estero. Ma i prezzi per i servizi nelle cliniche in Germania, Israele e altri paesi sono molto più alti che nei centri medici a Mosca o San Pietroburgo. Il livello qualitativo della medicina russa non è in alcun modo inferiore alle cliniche straniere. Ecco gli indirizzi delle principali istituzioni mediche in Russia, dove viene effettuato un trattamento efficace della necrosi asettica, e i prezzi per i servizi: