Piede gonfio e dolente alla caviglia quando si cammina

Se il piede fa male alla caviglia quando si cammina o la caviglia è gonfia, questo può essere un sintomo di una lesione latente. Malattie come artrosi, artrite, gotta e achillite si manifestano con gonfiore. Se c'è un tumore con l'osso, dovresti consultare un medico. Solo uno specialista sarà in grado di identificare la causa del dolore e del gonfiore della caviglia, fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento.

Perché i piedi gonfiati e doloranti alla caviglia: le cause

Contusione dei tessuti molli

È caratterizzato da danni ai muscoli e ai legamenti, pur mantenendo l'integrità dell'osso. Con un forte infortunio, è doloroso calpestare il piede, un livido si forma nella zona della caviglia e la caviglia si gonfia. Le ragioni per l'infortunio sono le seguenti:

  • strette scarpe scomode, comprimendo la caviglia;
  • calciare un oggetto duro;
  • infortunio alla caviglia diretto.

distorsioni

La condizione è accompagnata da una rottura parziale o completa delle fibre del tessuto connettivo. La lesione è accompagnata da emorragia sottocutanea, quindi il gonfiore si diffonde rapidamente. Legamento mediale e laterale più spesso danneggiato. Lo stretching nella zona della caviglia è preceduto dai seguenti fattori:

  • la gamba gira dall'esterno o dall'interno;
  • scarpe col tacco alto;
  • sport attivi e arti marziali;
  • movimento improvviso del piede sotto forma di un coglione.

Caviglia slogata

Il trauma può essere combinato con un legamento lacerato. Quando il tessuto connettivo viene danneggiato, l'articolazione viene spostata e si verifica la dislocazione. Vi è un forte dolore alla caviglia, deformità dell'articolazione, la gamba è gonfia e rossa. Il danno si verifica a causa dei seguenti fattori:

  • saltando da altezza a piedi;
  • cadere con le gambe arricciate;
  • instabilità articolare dovuta a legamenti deboli.

Frattura della caviglia

Se l'osso non viene schiacciato in frammenti e la gamba non viene deformata esternamente e l'osso sulla caviglia è gonfio e dolorante, c'è la possibilità di una fessura. Con le fratture nascoste o stressanti è difficile camminare, c'è un forte dolore che può essere dato al ginocchio, c'è arrossamento e un aumento locale della temperatura. Trauma a causa dei seguenti motivi:

  • carico lungo sul piede;
  • saltando da un'altezza;
  • praticare sport estremi;
  • mancanza di calcio nel corpo.

Infiammazione dell'articolazione (artrite)

A causa di lesioni o contro lo sfondo di malattie sistemiche, si sviluppa l'artrite. La malattia è accompagnata da dolore a una o entrambe le caviglie, gonfiore, ipertermia, arrossamento, difficoltà di movimento. L'eziologia della malattia è la seguente:

  • infortuni, in particolare la corsa;
  • supercooling regolare;
  • disturbi batterici e virali;
  • lupus eritematoso;
  • psoriasi;
  • spondilite anchilosante;
  • intolleranza alle proteine ​​estranee;
  • vaccinazione impropria;
  • cattive abitudini.

Artrosi e artrosi della caviglia

Se osso gonfia e gonfia, si sentiva un forte dolore al piede, e il cigolio e scricchiolio - può essere un sintomo di alterazioni degenerative. Con l'artrosi, la cartilagine articolare diventa più sottile e, a causa del costante attrito, le teste delle ossa diventano ruvide. La malattia si verifica a causa di tali fattori:

  • l'obesità;
  • carico eccessivo sulle gambe;
  • traumi;
  • sport estremi;
  • malattie endocrine.

Gotta (artrite gottosa)

L'unica causa della malattia è la deposizione di sali di urato di sodio in composti mobili. Se i reni non funzionano, un eccesso di acido urico non viene escreto dal corpo. La sostanza con sangue circola, si deposita e si accumula nelle articolazioni articolari. Gli attacchi di gotta sono accompagnati da un esteso gonfiore vicino all'osso, forte dolore, incapacità di muoversi.

Tendinite d'Achille

Achillite si verifica più spesso negli atleti. Manifestato da un forte dolore alla gamba, mobilità limitata, cigolio, visivamente evidente, che l'osso è gonfio. C'è una malattia sotto l'influenza dei seguenti fattori avversi:

  • scarpe col tacco alto, il cui uso provoca una distribuzione impropria del carico sul piede;
  • esercizio eccessivo;
  • piedi piatti;
  • comparsa di escrescenze ossee sul tallone (deformità di Haglund).

Patologia vene

Una cattiva circolazione del sangue provoca scarpe improprie.

Se la caviglia è gonfia e arrossata, fa male quando viene premuto, il dolore aumenta di sera - potrebbe essere una violazione del flusso sanguigno negli arti inferiori. L'eziologia è la seguente:

  • cattive abitudini;
  • malattie endocrine;
  • tromboflebite;
  • in sovrappeso;
  • aterosclerosi.

diagnostica

Il danno traumatologico diagnostica l'ortopedico o il traumatologo. Per accertare dolore e gonfiore dell'osso, in altri casi si consiglia la consultazione con un terapeuta, un reumatologo, un artrologo o un endocrinologo. Per fare una diagnosi, dovresti seguire procedure come:

  • esami del sangue generali e biochimici;
  • test delle urine;
  • Raggi X;
  • La scintigrafia;
  • artroscopia;
  • ultrasuoni;
  • risonanza magnetica o tomografia computerizzata.

Trattamento: i metodi più efficaci

preparativi

Se la ferita e l'osso della caviglia gonfia, si consiglia di utilizzare anti-infiammatori e anti-Liniment - "Diclofenac", "Dolobene" "Voltaren", "Deep Sollievo". Quando la gotta è efficace "Butadion", "Indometacin", "Ketazon", "Prednisolone", "Colchicine". Se il disagio alla caviglia è causato da microrganismi patogeni, la terapia antibiotica deve essere eseguita. Tutti i farmaci dovrebbero essere prescritti da un medico, è pericoloso automedicare.

Rimedi popolari

Per alleviare il dolore e il gonfiore contribuirà a comprimere una foglia fresca di cavolo, felce, fiori di lillà bianchi o artemisia schiacciata. E puoi anche mettere un pezzo di pancetta sulla zona interessata e legarlo sopra con un panno caldo. I guaritori raccomandano la seguente prescrizione come antidolorifico:

  1. Prendi in proporzioni uguali sale (extra) e miele.
  2. Gli ingredienti sono accuratamente miscelati con una massa uniforme.
  3. Applicare alla caviglia, legato con tessuto in polietilene e lana.

Per rimuovere i sali con la gotta, è efficace fare una tale miscela:

  1. Prendere 500 g di mirtilli rossi e 200 g di aglio e tritare.
  2. Aggiungere alla miscela 1 l di miele.
  3. Prendi 1 cucchiaino. 3 p. al giorno prima dei pasti.

Altre raccomandazioni

Si raccomanda inoltre di trattare il tumore alla base del piede con una dieta. Quando la gotta dovrebbe essere esclusa dagli alimenti dietetici con purine, in particolare la birra. Per rafforzare le ossa della caviglia è necessario mangiare latticini, pollame, verdure e frutta, noci. E anche osservare il regime di bere. Per rimuovere le tossine e il sale in eccesso, dovresti bere acqua pulita di almeno 2 litri al giorno.

prevenzione

Per mantenere i piedi sani, si consiglia di scegliere le scarpe giuste. Dovrebbe essere realizzato con materiali naturali, su un tacco largo non superiore a 4 cm. Per il corretto posizionamento del carico e l'ammortizzazione devono essere utilizzati plantari ortopedici. Si raccomanda di rafforzare il sistema immunitario, mantenere uno stile di vita attivo, abbandonare le cattive abitudini e fare esercizi quotidiani. Tutte le malattie infettive devono essere trattate prontamente.

Come trattare gonfiore e dolore alla gamba vicino alla caviglia

L'articolazione della caviglia (caviglia) è composta da tre strutture anatomiche (tibiale, peroneale e ossa di tallio), che sono saldamente unite da tendini e formano un giunto a blocco. A causa di carichi frequenti e pesanti, questa zona è più suscettibile a danni e lesioni.

A sua volta, questo offre un gran numero di problemi, viola il solito modo di vivere e influenza negativamente la capacità di lavorare. Quando l'articolazione della caviglia è gonfia, non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi e nell'auto-trattamento, ma dovresti contattare urgentemente il centro traumatologico per un aiuto professionale.

Possibili cause di dolore e gonfiore

Le situazioni in cui ci sono disfunzioni della caviglia sono diverse e spesso si verificano tra persone di diverse età. Ciò è dovuto all'aumento del carico sulla caviglia, a causa di vari fattori. Le cause principali che portano al dolore e gonfiore della caviglia:

  • lesioni (distorsione e rottura dei legamenti della caviglia, fratture di entrambe le caviglie e il bordo posteriore della tibia, fratture delle falangi delle dita o calcagno, dislocazioni e sublussazioni dei piedi, cadute sull'arto inferiore di oggetti pesanti, cadenti sui talloni dall'altezza);
  • aumento dello stress sull'articolazione (sovrappeso, sport professionali, movimenti improvvisi);
  • indossare scarpe scomode e strette (tacchi alti, supporto instabile) porta a una distribuzione non uniforme del carico sui muscoli e sull'articolazione;
  • presenza di malattie croniche dell'apparato muscolo-scheletrico, alterato metabolismo minerale nel corpo o alterazioni metaboliche (artrosi degenerativa e post-traumatica, deformazione dell'artrosi, artrite reumatoide, danno articolare gottoso);
  • neoplasma maligno della caviglia;
  • piedi piatti;
  • borsite e altre condizioni infiammatorie;
  • trombosi venosa profonda o tromboflebite;
  • sviluppo di insufficienza cardiaca;
  • una lunga permanenza nella stessa posizione può anche portare alla comparsa di gonfiore della gamba;
  • linfostasi;
  • la gravidanza.

Quando la gamba si gonfia attorno alla caviglia, si deve sospettare lo sviluppo di una reazione infiammatoria caratterizzata da un aumento della permeabilità vascolare e il rilascio di fluido libero nei tessuti circostanti.

Tipi di gonfiore

Il gonfiore della caviglia è di diverse varietà. Ognuno di questi tipi ha le sue caratteristiche e fattori che portano alla comparsa di gonfiore:

  • gonfiore bilaterale indica la presenza nel corpo di qualsiasi malattia, cioè, sono secondarie alle malattie. Molto spesso, l'edema da entrambe le parti si verifica con lo sviluppo di insufficienza cardiaca, malattie renali (negli ultimi stadi) e obesità. Inoltre, da lungo tempo seduti o in piedi, indossando scarpe a tacco alto, assumendo farmaci ormonali, la gravidanza porta anche alla formazione di gonfiore dei tessuti molli;
  • gonfiore da un lato indica più spesso la presenza di lesioni e lo sviluppo di un processo infettivo. Fratture delle strutture della caviglia, danno batterico, artrosi dopo l'infortunio. Oltre a queste cause, le vene varicose e le punture di serpenti velenosi o insetti possono causare edema.

Per determinare il motivo per cui la caviglia è gonfia e dolorosa, è necessario contattare il medico appropriato. È lui che può determinare la causa, diagnosticare la malattia sottostante e trovare il trattamento più efficace. Ciascuna delle patologie si distingue per un numero di manifestazioni cliniche caratteristiche.

Ad esempio, la distorsione è accompagnata dalla formazione di un ematoma nel sito della lesione e dal dolore dei legamenti delle gambe nella zona della caviglia. L'artrite è caratterizzata da dolore parossistico acuto e la frattura porta allo sviluppo di marcato edema e perdita di sensibilità nell'area sotto il sito di lesione.

trattamento

L'obiettivo di trattare l'edema e il dolore alla gamba vicino alla caviglia è quello di trattare la malattia sottostante, cioè le cause alla radice. Solo in questo caso è possibile una cura completa della malattia.

Quando prestano il primo soccorso ai pazienti dopo l'infortunio, immobilizzano (immobilizzano) un arto con una benda elastica o un cerotto, applicano freddo alla zona interessata, danno un analgesico da bere.

Terapia farmacologica

È usato per correggere il dolore, ridurre l'infiammazione e il gonfiore. I farmaci antinfiammatori non steroidei (Ketorol, Ibuprofen) svolgono un ruolo molto importante.

Bloccano la sintesi della prostaglandina, che riduce la risposta infiammatoria e l'eliminazione di tutti i suoi segni (arrossamento, febbre locale, edema, dolore e disfunzione).

Nel periodo acuto, vengono utilizzate compresse o iniezioni intramuscolari, quindi trasferite alla terapia locale. Quando i FANS non hanno l'effetto adeguato, vengono sostituiti da farmaci ormonali (Prednisolone, Metilprednisolone).

I condroprotettori sono prescritti durante il periodo di remissione e di recupero. Il più spesso prescritto Terafleks, Arthru, Alflutop, Don e altri farmaci mirati alla rigenerazione delle aree danneggiate della cartilagine.

È importante! Eventuali farmaci dovrebbero essere utilizzati solo come indicato dal medico, in quanto i farmaci hanno controindicazioni al loro uso.

Inoltre, se la causa dell'edema è associata a un'infezione, nel trattamento sono inclusi antibiotici (cefalosporine di terza e quarta generazione, penicilline protette, fluorochinoloni, ecc.).

Quando viene rilevata un'insufficienza cardiaca o renale, le principali malattie vengono prescritte per essere trattate con farmaci appropriati (diuretici, neuroprotettori, ecc.).

Trattamento di rimedi popolari

La terapia tradizionale viene utilizzata solo come trattamento aggiuntivo durante il periodo di riabilitazione e non può sostituire le misure terapeutiche di base. Il sale del miele, le compresse di patate di notte possono ridurre la gravità del gonfiore.

Un buon effetto ha uno sfregamento di olio di rosa e mummia, che aiuta a far fronte al dolore dolorante.

Anche le tinture per il riscaldamento di alcol hanno un effetto positivo.

È importante ricordare che durante l'infiammazione attiva non è necessario riscaldare ulteriormente la caviglia, questo può portare a una generalizzazione dell'infezione nel corpo e allo sviluppo di lesioni settiche.

Inoltre, non dimenticare che le reazioni allergiche si trovano anche sui componenti delle ricette popolari.

Trattamento chirurgico

Questo tipo di trattamento è indirizzato solo in alcuni casi. Le operazioni sono mostrate a pazienti in cui c'è un'inefficacia di terapie conservative e distruzione totale delle superfici articolari. In questi casi, è indicata un'articolazione protesica.

Misure preventive

Per evitare le condizioni quando la caviglia fa male e l'articolazione si gonfia, è necessario seguire semplici regole:

  • mangiare razionalmente (assumere vitamine con i corsi, arricchire la dieta con frutta e verdura, mangiare carne magra, latticini);
  • eliminare le cattive abitudini (fumo, alcol);
  • tenere traccia del peso;
  • non supercool;
  • condurre uno stile di vita attivo;
  • riscaldarsi prima di qualsiasi esercizio;
  • raccogliere scarpe comode;
  • trattare le malattie croniche di tutti gli organi e sistemi;
  • in caso di qualsiasi lesione consultare un medico;
  • rispettare le raccomandazioni assegnate.

Seguendo questi principi, è possibile prevenire lo sviluppo di un gran numero di malattie che portano alla patologia dell'articolazione della caviglia.

conclusione

Il danno alla caviglia è una malattia grave che può causare disagio a una persona e portare a una diminuzione della qualità della sua vita. Se non si presta attenzione ai sintomi spiacevoli e non si guarisce, allora la condizione può acquisire un corso complicato e portare alla disabilità del paziente.

Perché le gambe alle caviglie si gonfiano? Cosa fare per alleviare il gonfiore?

Il gonfiore della caviglia è un fenomeno comune che può verificarsi in persone di età diverse. Gli edemi si verificano sia nei pazienti giovani che nei pazienti anziani. Quest'ultimo - più spesso. Il gonfiore non è altro che una raccolta di fluido "extra" nei tessuti molli delle caviglie. Nell'80-90% dei casi, un fenomeno sgradevole è un sintomo di alcune malattie. Cosa esattamente? Considerare ulteriormente.

Gonfiore alla caviglia: cos'è e perché succede?

Equilibrio del sale marino nel corpo umano, rilascio intempestivo di liquidi - i principali responsabili dell'edema. Provocano l'edema degli arti inferiori, che è un accumulo di liquido nei tessuti delle caviglie. Può sembrare a molti che non vi sia alcun pericolo particolare nell'accumulo di acqua in eccesso nelle caviglie. In realtà, non lo è.

Nel corpo tutto è interconnesso: il gonfiore delle gambe dice di certi disturbi, influenza negativamente il lavoro di altri organi e dei loro sistemi. L'eccessivo fluido accumulato nelle caviglie contiene sostanze nocive per la salute, che influiscono negativamente sull'attività vitale delle cellule e sulle funzioni che svolgono.

Se c'è un gonfiore delle gambe, dovresti vedere immediatamente un medico. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'edema indica lo sviluppo di alcune malattie. Pertanto, è estremamente importante determinare la causa del sintomo sgradevole.

Cause di edema

C'è una massa di cause alla radice perché l'edema può apparire nell'area della gamba. Inizialmente, si dovrebbe notare che tale edema può essere di due tipi: unilaterale e bilaterale. È facile intuire che se entrambi gli arti si gonfiano, allora stiamo parlando di edema bilaterale, che più spesso indica la presenza di qualsiasi malattia. Il gonfiore su uno stinco è chiamato unilaterale. Quest'ultimo appare sullo sfondo della ferita.

Le principali cause di edema bilaterale della caviglia:

  • soggiorno prolungato in una posizione (in piedi o seduti, ad esempio, "quando" lavora in piedi "o lavoro sedentario in ufficio);
  • amore per le scarpe su una piattaforma alta, tacchi, indossando modelli troppo stretti o scarpe che non si adattano;
  • l'obesità;
  • malattie del sistema cardiovascolare o dei reni;

I motivi sopra esposti per la comparsa di edema bilaterale - un segnale di allarme per ogni persona, una condizione che richiede un trattamento medico. Pertanto, quando appare questo tipo di gonfiore, è importante iscriversi immediatamente per un consulto con uno specialista.

Edema unilaterale: da cosa e perché?

  • Le fratture alle gambe, gravi lividi e distorsioni sono la causa più comune di gonfiore di una delle gambe. Oltre all'edema, si verificano anche forti dolori e lividi nel caso di una lesione alla gamba.
  • Lesioni infettive dei tessuti della caviglia, che portano a infiammazione e gonfiore. Qui, soprattutto, stiamo parlando di malattie come ascessi, flemmoni, malattie della pelle.
  • Vene varicose Malattia grave, sullo sfondo della quale si osserva anche gonfiore delle gambe, che si verifica a causa di alterata circolazione del sangue. Di conseguenza, c'è ristagno di sangue nelle vene. Con un lungo decorso della malattia, il fluido sanguigno penetra in profondità nei tessuti, portando alla formazione di edema.
  • Malattie delle articolazioni (artrite, artrosi). Nella maggior parte dei casi, si verificano sullo sfondo di un pronunciato gonfiore delle gambe. Quest'ultimo appare non solo a causa dell'infiammazione, ma anche a causa dello stress eccessivo e non fisiologico che si verifica sui tessuti e le articolazioni.
  • Morsi. Se una persona è stata morsa da un insetto velenoso o da un anfibio per la gamba, allora nella sede del morso (inferiore o superiore) si forma più spesso edema. In una situazione del genere, ha una natura allergica.
  • Piede piatto trasversale o longitudinale. Qualsiasi deformità del piede in un modo o nell'altro influenza l'andatura e il benessere generale di una persona. Con piede piatto congenito o acquisito, gli arti inferiori, comprese le caviglie, spesso si gonfiano. Il gonfiore si osserva sullo sfondo di disturbi dell'andatura, cambiamenti nella postura, dolore alle gambe.

Tre cause di gonfiore delle gambe (video)

Gonfiore delle gambe: cause, conseguenze, trattamento del gonfiore degli arti inferiori con rimedi popolari. Consulenza di esperti dal programma Live Healthy.

Edema nelle fratture: esiste una relazione?

Si è verificata una frattura? Sicuramente hai già notato che la gamba ferita è gonfia. Il gonfiore delle fratture è un evento comune, il primo sintomo di una violazione dell'integrità ossea. Un gonfiore intorno al sito della lesione si verifica a causa di disturbi circolatori nella zona interessata.

Il gonfiore associato a una gamba rotta di solito non regredisce per diverse settimane o addirittura mesi e può disturbare una persona per un lungo periodo. Ci sono casi in cui l'edema si verifica non solo a causa di disturbi circolatori, ma anche sullo sfondo di danni ai muscoli o ai legamenti (grave stiramento, rottura, ecc.).

La comparsa di edema a una frattura della gamba nella maggior parte dei casi è accompagnata da una forte sindrome da dolore, arrossamento. Un infortunio più grave è una frattura aperta, in cui non solo l'area vicino al sito della frattura, ma l'intera gamba, può gonfiarsi. A volte una persona perde la sensibilità degli strati superficiali della pelle nel sito di gonfiore.

Combattere il gonfiore dopo la frattura

C'è una massa di modi efficaci, efficienti e discutibili per alleviare il gonfiore delle gambe dopo una frattura. La medicina ufficiale può raccomandare l'assunzione di farmaci moderni o determinate procedure. La medicina tradizionale non è molto indietro e dà le sue raccomandazioni su questo tema.

Unguenti e gel per uso esterno. I metodi tradizionali di cura dell'edema nelle fratture prevedono la nomina di vari farmaci per uso esterno. Qui, prima di tutto, stiamo parlando di gel, unguenti, creme, il cui principio attivo principale è la ben nota eparina, che migliora il flusso sanguigno e il flusso linfatico, combatte l'infiammazione.

Il mezzo più comune di uso esterno (unguento) per il gonfiore delle gambe (piedi):

Gel "Essaven". Un mezzo che ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna. Il gel ha un effetto rinforzante sulle pareti di vasi piccoli e grandi, previene la formazione di piccoli coaguli di sangue.

"Venitan". Rafforza anche le pareti dei vasi sanguigni e dei capillari, incorpora estratto di ippocastano, che ha un buon effetto contro l'edema.

Gel "Lioton". Strumento eccellente con un leggero effetto analgesico e rinfrescante, che consente anche di rafforzare il sistema capillare.

Fisioterapia. Oltre alla terapia "esterna", la fisioterapia è ampiamente utilizzata:

  • elettroforesi;
  • elettrostimolazione del muscolo danneggiato da frattura;
  • terapia magnetica;
  • fonoforesi;
  • Irradiazione UV, ecc.

Massaggi. Per alleviare il gonfiore, un traumatologo può raccomandare l'idromassaggio o il massaggio classico di un arto ferito. Migliora non solo la circolazione sanguigna attraverso i tessuti danneggiati, ma normalizza anche i processi di produzione e deflusso della linfa. Idealmente, dovresti affidare il massaggio terapeutico a una massaggiatrice professionista.

Perché il gonfiore si verifica dopo la rimozione di un cast?

Non ci sono rari casi in cui l'osso è cresciuto bene, l'uomo è stato rimosso dall'intonaco, ma dopo un po 'appare il gonfiore della gamba precedentemente ferita. Di norma, tale edema si verifica a causa di un drenaggio linfatico alterato ed è indicato come "linfostasi".

Le fratture sono lesioni gravi durante le quali entrambe le ossa e altre parti del corpo possono essere danneggiate. La categoria di "interessati" può ottenere:

  • tessuto muscolare e legamenti;
  • vene, arterie e capillari;
  • nervi;
  • linfonodi;
  • altri tessuti

In questo caso si sviluppa la "linfostasi", una condizione caratterizzata da alterazione della produzione e del deflusso della linfa, accompagnata da gonfiore dell'arto.

L'edema post-frattura non è normale. Se l'intonaco è già stato rimosso, la riabilitazione è finita e il gonfiore non è passato o, al contrario, è appena apparso, dovresti immediatamente vedere un medico. Ignorare il problema può portare a conseguenze disastrose: interruzione del normale funzionamento e mobilità dell'arto, comparsa di una malattia come "elefantiasi".

La medicina tradizionale viene in soccorso

I metodi tradizionali di rimozione dell'edema non hanno portato l'effetto previsto? Prova a rivolgermi ai consigli popolari. In alcuni casi, la medicina tradizionale può rimuovere il gonfiore molto più velocemente e ridurre il dolore.

Il più delle volte, la medicina tradizionale consiglia di sfregare gli oli con un effetto riscaldante (cedro, abete, ecc.) Nel sito della frattura. Inoltre, si possono usare varie compresse e bendaggi, tinture per la somministrazione orale.

Considera più in dettaglio i più comuni:

Argilla blu Usato come un impacco. Diluire una piccola quantità di argilla farmaceutica con acqua calda fino alla consistenza della crema acida densa e mettere sotto forma di losanga sul sito della frattura. La procedura dura circa 1 ora. Prima di migliorare la condizione, un impacco può essere fatto fino a 3 volte al giorno.

Tintura di arnica. Due o tre cucchiai di piante frantumate versano un litro d'acqua bollente. Insistere per circa un'ora. Filtrare e utilizzare per comprimere e lozioni sul punto dolente fino a mezz'ora prima di coricarsi.

Olio di abete I leggeri movimenti di pressatura si misero al posto dell'edema. La procedura viene eseguita due volte al giorno: prima di coricarsi e dopo.

Sale marino ? tazza di sale versare 2 litri di acqua calda. Inumidire liberamente un asciugamano di spugna nella soluzione e avvolgerlo con le caviglie. La procedura deve essere ripetuta due volte al giorno. Il corso del trattamento è da 7 a 10 giorni.

Inoltre, il sale marino può essere utilizzato per i pediluvi. In 10 litri di acqua tiepida sciogliere un bicchiere di sale marino e mescolare accuratamente. Cuocia a vapore i piedi per 20-30 minuti. Per rimuovere il gonfiore del bagno dovrebbe essere fatto almeno 10 giorni di fila.

Kalanchoe. Alcune foglie schiacciate di un fiore versano 1 litro di vodka. Rimuovere la lattina con la tintura in un luogo fresco e buio per 2 settimane. Dopo questo tempo, la tintura dovrebbe essere usata per strofinare le caviglie edematose prima di coricarsi.

Patate. Grattugiare alcune patate. La pappa risultante viene applicata alla caviglia sul sito dell'edema e avvolta con una benda non elastica. Le compresse di patate dovrebbero essere fatte ogni giorno per 7-10 giorni. Il tempo di una procedura è di 2-3 ore.

I rimedi popolari aiutano il corpo a liberarsi del fluido in eccesso. Se si utilizzano i consigli delle persone in combinazione con l'uso di prodotti con un leggero effetto diuretico, è possibile rimuovere rapidamente il gonfiore delle caviglie. Tale "utile" per i prodotti di edema include:

  • ribes nero;
  • aglio;
  • yogurt, ricotta e kefir;
  • zucca;
  • asparagi.

L'abitudine per molti tè non sarà superfluo sostituirsi con decotti di erbe, che hanno anche un leggero effetto diuretico.

Se i rimedi popolari non aiutano a far fronte al gonfiore, dovresti andare all'ospedale.

Cosa fare con l'edema

Sei stato esaminato da un medico, tuttavia, non è stato possibile stabilire le cause apparenti e i disturbi che portano all'edema. In questo caso, gonfiore alle caviglie, puoi provare a ridurre a casa da solo. A tal fine, dovrebbe:

  • Quando è possibile, cerca di alzare le gambe sopra il livello del cuore.
  • Ridurre al minimo la quantità di sale nella dieta quotidiana.
  • Terapia fisica quotidiana.
  • Bevi meno liquido se possibile.
  • Prima di coricarti fai l'automassaggio delle gambe.
  • Al mattino, fai una doccia di contrasto.
  • Evita di indossare scarpe strette e scomode, tacchi alti o scarpe con la zeppa.
  • Se l'obesità ha luogo, prova a sbarazzarti dei chili in più.

Consigli semplici aiuteranno a sbarazzarsi del gonfiore e dimenticheranno questo problema per molto tempo.

Come sbarazzarsi di gonfiore delle gambe (video)

Sbarazzarsi del gonfiore delle gambe in 5 minuti. Non so come? Gli esperti del programma "Tutto andrà bene" forniscono raccomandazioni efficaci.

Misure preventive

Per non affrontare un problema come il gonfiore delle caviglie, devi seguire semplici regole:

  • Almeno un paio di volte al giorno per cambiare le scarpe (se sei un amante dei tacchi alti, allora dovresti avere un paio di scarpe di ricambio a bassa velocità nella tua borsa, che puoi mettere al momento giusto).
  • Acquista collant profilattici o calze che impediscono la formazione di edema e l'aspetto delle vene varicose.
  • Al momento di coricarsi, fare bagni di decongestionanti per i piedi.
  • Durante il sonno, posizionare un rullo sotto i piedi.
  • Quando arrivi a casa, fai quanto segue: sdraiati sul pavimento, sollevando le gambe e appoggiandole contro il muro. Mantieni questa posizione per dieci minuti. Dopo intensamente massaggiare le gambe nella direzione dai piedi alle ginocchia.

L'edema non è un sintomo sgradevole, ma un segnale di allarme che avverte che il corpo ha bisogno di aiuto. Se il gonfiore è diventato regolare, le zone edematose della pelle sono diventate dure e la temperatura della pelle è aumentata: è necessario iscriversi immediatamente a un consulto con uno specialista per fare una diagnosi e prescrivere un trattamento adeguato.