Dolore nella parte interna della coscia, che si diffonde all'inguine: cause, diagnosi e trattamento

Il dolore all'interno della coscia più vicino all'inguine può verificarsi in una persona di qualsiasi livello di forma fisica ea qualsiasi età. Non sempre il dolore in questa zona è associato a fatica muscolare o lesioni, a volte indicano malattie delle articolazioni, legamenti o organi della piccola pelvi. È importante non ignorare questo segnale allarmante del corpo e scoprire la causa del dolore all'inguine e al lato interno della coscia per iniziare il trattamento il prima possibile.

Perché la gamba nella coscia si fa male all'inguine

Tra le cause più comuni di dolore, localizzate in quest'area, si possono identificare mialgia di varie eziologie, problemi con vasi sanguigni, lesioni, malattie del tessuto connettivo, nevralgie, ernie e neoplasie.

Malattie e lesioni delle articolazioni e delle ossa

Con un forte colpo, una caduta da un'altezza, un incidente d'auto, un dolore acuto sul lato interno della coscia, che si estende nell'inguine, può indicare un trauma alle ossa e alle articolazioni:

  • fratture del collo del femore, del femore, del sacro, dell'osso pubico;
  • dislocazione o contusione dell'articolazione dell'anca.

Le malattie del sistema muscolo-scheletrico possono essere attribuite a cause non traumatiche del dolore:

  • L'artrite dell'anca è una malattia infiammatoria cronica del tessuto sinoviale, accompagnata dalle sue alterazioni degenerative.
  • La sinovite è un'infiammazione che si verifica nel sacchetto sinoviale di un'articolazione, causata da traumi o infezioni, accompagnata dall'accumulo di fluido essudativo nei tessuti.
  • La coxartrosi è una patologia di natura degenerativa, che causa cambiamenti distrofici nei tessuti dell'articolazione, fino alla sua completa distruzione.
  • La tendinite è un'infiammazione dei tessuti dei tendini dei muscoli che tengono e muovono l'articolazione dell'anca.
  • La borsite è una malattia infiammatoria dei tessuti molli della sacca articolare sinoviale, che è di natura infettiva o traumatica.

Inoltre, con radicolite, spostamento dei dischi vertebrali e ernie intervertebrali derivanti dal sollevamento pesi possono verificarsi dolori che si irradiano all'inguine.

Dolore muscolare

Spesso il dolore alla parte interna della coscia e all'inguine è causato da microtraumi dei muscoli e dei legamenti. Danni a fibre muscolari, gonfiore, infiammazione del tessuto muscolare, causa di dolore, possono essere dovuti a:

  • carichi anormali e inadeguatamente elevati nello sport o in qualsiasi altro tipo di attività fisica;
  • infortuni domestici e professionali;
  • il lungo statico rimane in una postura scomoda e non fisiologica;
  • mancanza di collagene ed elastina nel corpo, responsabile della forza e dell'elasticità dei tessuti;
  • cambiamenti degenerativi nel tessuto muscolare causati da uno stile di vita sedentario;
  • malattie del tessuto connettivo geneticamente provocate.

Malattie degli organi interni

Il dolore alla coscia sinistra e all'inguine può essere dovuto alla patologia degli organi interni nelle immediate vicinanze dell'articolazione dell'anca. Il dolore riflesso può essere uno dei segni della malattia:

  • Un'ernia inguinale è un'uscita patologica di anse intestinali attraverso il canale inguinale oltre la cavità addominale.
  • L'appendicite è un'infiammazione acuta dell'appendice. In questo caso, il dolore può essere localizzato nella coscia e nell'inguine a destra.
  • Malattie infiammatorie del sistema genito-urinario - cistiti, uretrite, urolitiasi e altri.
  • Emorroidi - il ristagno delle feci causato dalla difficoltà nella defecazione a causa di emorroidi patologicamente ingrossate e infiammate, può causare dolore addominale inferiore, dando nell'inguine e nella parte interna della coscia.

Patologia vascolare

Il dolore nell'area descritta può anche essere associato a funzioni compromesse dei grandi vasi del sistema circolatorio. In alcuni casi, il dolore può indicare una condizione che minaccia la vita del paziente. Le seguenti possibili cause di dolore meritano particolare attenzione:

  • Occlusione dell'aorta addominale. Il blocco completo del lume dell'arteria principale che fornisce sangue agli arti inferiori può causare forti dolori all'anca e all'inguine.
  • La stenosi delle arterie femorali è un restringimento del lume dei vasi più grandi, che causa un esteso disturbo circolatorio negli arti inferiori e nella piccola pelvi.
  • Embolia dell'arteria renale: blocco da un coagulo di sangue, grasso, aria o embolia liquida del lume del vaso.
  • Aterosclerosi delle navi

Altri motivi

Altre cause di dolore sulla superficie interna della coscia e all'inguine comprendono:

  • La linfoadenite è un'infiammazione dei grandi linfonodi localizzati nell'area dell'inguine.
  • Il sarcoma è una malattia maligna in cui le cellule ossee sane vengono sostituite dal cancro. Il dolore nella parte sinistra della coscia e nell'inguine può indicare indirettamente un tumore nel femore sinistro, rispettivamente nella destra - la presenza di tumori nella coscia destra.
  • Cambiamenti fisiologici che si verificano nel corpo di una donna durante la gravidanza. Una condizione simile nella tarda gestazione non è considerata una patologia e si verifica nella grande maggioranza delle donne in gravidanza. Di norma, qualche tempo dopo la nascita, il dolore scompare completamente.
  • Crescita ossea. In alcuni casi, la crescita ossea attiva nei bambini e in particolare negli adolescenti può essere accompagnata da dolore moderato.

Metodi diagnostici

Se il dolore all'anca e all'inguine è sorto a causa di un colpo, una caduta, una gamba o un livido, molto probabilmente ha una natura traumatica. Per aiuto, è necessario contattare un traumatologo. Se la parte interna della coscia e la piega inguinale fa male senza una ragione apparente, dovresti contattare il terapeuta che esaminerà e, dopo aver preso la storia, consulterà uno specialista: chirurgo, chirurgo ortopedico, neuropatologo o chirurgo vascolare.

Poiché il successo del trattamento dipende principalmente dalla diagnosi corretta e tempestiva, è importante identificare la causa del dolore il prima possibile. La prima fase della diagnosi della malattia è un esame fisico, durante il quale il medico scoprirà l'estensione e la natura del dolore, esaminerà l'area danneggiata, valuterà la mobilità dell'arto. Per una diagnosi più accurata, potrebbero essere necessari metodi diagnostici di laboratorio e strumentali:

  • analisi del sangue generale clinica e biochimica;
  • analisi del sangue per la sterilità per rilevare le lesioni batteriche;
  • radiografia dell'articolazione dell'anca e del femore per chiarire la loro posizione e valutare la condizione dei tessuti;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici e della cavità addominale per escludere patologie in quest'area;
  • RM e TC per una valutazione più accurata di organi e tessuti.

Metodi di trattamento

Se il dolore nella parte interna della coscia e delle pieghe dell'inguine deriva da una lesione, l'aiuto principale sarà quello di immobilizzare l'arto interessato e alleviare la sindrome del dolore con analgesici o blocco di iniezione. Nella fase di riabilitazione, possono essere prescritti metodi di trattamento fisioterapico per accelerare la rigenerazione dei tessuti e ripristinare la mobilità.

In altri casi, il trattamento dipenderà dalle cause alla radice del dolore. Per il sollievo dei processi infiammatori nei tessuti e negli organi, possono essere prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei e glucocorticoidi e, nella natura infettiva del dolore, possono essere prescritti antibiotici e farmaci antivirali.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento sarà conservativo, ad eccezione delle patologie che minacciano la vita del paziente.

L'intervento chirurgico viene utilizzato se il dolore è causato da:

  • appendicite acuta;
  • ernia inguinale;
  • occlusione dei vasi femorali;
  • urolitiasi;
  • frattura complessa con spostamento di frammenti ossei.

Nella fase di riabilitazione, possono essere prescritti metodi fisioterapeutici di trattamento:

  • esercizio terapeutico;
  • massaggio;
  • elettroforesi;
  • balneoterapia;
  • terapia magnetica;
  • Riscaldamento UHF;
  • terapia laser.

Il dolore nella zona interna della coscia è un segnale del corpo che non può essere ignorato: una diagnosi e un trattamento tempestivi aiuteranno ad eliminare il dolore e prevenire lo sviluppo di complicazioni e le misure preventive aiuteranno a evitare il ripetersi della malattia ea mantenere la salute per molti anni.

Cosa posso fare se mi fa male la gamba all'inguine?

Le regioni lombari e pelviche sono il collegamento tra il corpo superiore e quello inferiore. Ecco l'anca, la vescica, i linfonodi, un numero enorme di vasi sanguigni, così come il legamento inguinale e gruppi muscolari, attraverso i quali il busto è flesso. In uno di questi luoghi possono verificarsi patologie appropriate che portano ad un dolore all'inguine.

Questa sindrome del dolore può essere un vero ostacolo all'esecuzione di compiti lavorativi e faccende domestiche.

Ernia inguinale

Descrizione della malattia
La patologia è una protrusione di parte degli organi interni nel canale inguinale. Nelle donne, la protrusione si verifica nello spazio sottocutaneo delle grandi labbra e negli uomini - nello scroto.
Localizzazione e natura del dolore all'inguine
Il sito del dolore è la parte dell'inguine dove si forma un'ernia. Il dolore ha un carattere pulsante e crescente.

Maggiore è la tensione in quest'area, più forte è la sensazione di pulsazione.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

Altri sintomi di ernia inguinale

  • Quando la tensione è possibile un aumento visivo dell'ernia.
  • L'ernia scompare quasi, se prendi una posizione orizzontale.
  • Quando camminava o correva sentivo un rinculo nella zona dell'ernia.

Quale medico ti aiuterà
Con i segni indicati, dovresti visitare la clinica, prendendo un appuntamento con il chirurgo.
Diagnosi di un'ernia inguinale
Per stabilire la presenza di un'ernia inguinale, il chirurgo deve condurre un'ispezione visiva con la sensazione del luogo di preoccupazione del paziente. Per un'analisi più approfondita delle condizioni del paziente, vengono condotti i seguenti studi:

  • Stati Uniti.
  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Herniography.
  • Clisma opaco.
  • Cistografia.

trattamento
Nel caso di diagnosi accurata dell'ernia inguinale del paziente immediatamente determinata in ospedale. Sbarazzarsi di questa malattia può essere solo chirurgicamente. In futuro, il paziente dovrebbe indossare una benda speciale che escluda la ricaduta.

Una benda è necessaria anche per i pazienti nei quali l'ernia sta appena iniziando a formarsi, così come per gli anziani in caso di impossibilità dell'operazione.

Patologia dell'apparato muscolo-scheletrico

Descrizione del problema
La patologia più comune in cui la gamba nell'inguine fa male è l'osteocondrosi della colonna vertebrale lombosacrale. Manifestazione della patologia nella modificazione costante dei dischi vertebrali, se non il tempo di prendere misure terapeutiche.
Come fa male la gamba con osteocondrosi lombo-sacrale
Quando la patologia viene trascurata, il mal di schiena è così grave che può diffondersi alla gamba. Il dolore può essere sentito dall'esterno della coscia.

La natura del dolore è una spiacevole sensazione di trazione che si estende nella profondità del quadricipite.

Ulteriori segni di osteocondrosi lombo-sacrale

  • Con movimenti improvvisi, il dolore "spara" come una scarica di corrente elettrica.
  • Al mattino, è difficile per una persona alzarsi dal letto.
  • Nel tempo, se non si interviene, la flessibilità si perde nella parte posteriore.
  • Per alleviare il dolore quando si cammina, è più facile per un paziente zoppicare che camminare correttamente.

Quale medico ti aiuterà
Per la corretta diagnosi e la nomina del successivo trattamento dovrebbe visitare l'ufficio di un neurologo.
diagnostica
Per la diagnosi può essere utilizzata una delle opzioni per gli studi diagnostici:

  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Stati Uniti.
  • Tomografia computerizzata

Corso di trattamento
Dovrebbe cambiare il modo di vivere. In particolare, smetti di camminare con i tacchi alti per alleviare la schiena. Per mantenere la postura corretta in ogni momento, è necessario utilizzare un corsetto speciale. Per i pazienti obesi, è estremamente importante perdere peso per ridurre il carico sulle vertebre.

In parallelo, i muscoli lombari e retti della schiena dovrebbero essere rafforzati eseguendo complessi ginnici speciali. Essendo impegnato nella cultura fisica, è vietato accovacciarsi con un bilanciere ed effettuare lo stacco. Quando si sceglie tra corsa e camminata sportiva, è preferibile preferire la seconda opzione, che dà un carico minore sulle vertebre malate.

Malattie degli organi pelvici

Descrizione del problema
Il dolore all'inguine può essere causato da malattie del sistema riproduttivo: negli uomini, è l'infiammazione delle vescicole seminali, dell'orchite, della prostatite; nelle donne, endometriosi, endometrite, annessite.

Queste patologie causano dolore addizionale all'inguine.

Localizzazione e natura del dolore
Con lo sviluppo di queste anormali patologie pelviche, il dolore si fa sentire disegnando sensazioni dolorose. Nel corso del tempo, la sindrome si attenua, ma riprende di nuovo con processi infiammatori aumentati. In alcuni casi, il dolore all'inguine può essere interrotto, mentre la persona si ferma mentre cammina per ridurre la gravità della sindrome del dolore.
Quale specialista può aiutare
A seconda della patologia, i seguenti specialisti saranno in grado di aiutare il paziente:

la diagnosi
Alla reception, lo specialista esamina il paziente, preleva campioni dai genitali (vagina, pene) per identificare possibili patogeni.

Un ulteriore metodo per identificare queste patologie è attraverso l'ecografia.

trattamento
Sulla base della patologia, il corso del trattamento prevede l'uso di antibiotici appropriati che inibiscono l'attività vitale dei microrganismi patogeni e sopprimono i processi infiammatori.

Malattie oncologiche degli organi pelvici

Descrizione della malattia
I tumori maligni possono causare dolore tra le gambe. Negli uomini, i testicoli e il retto possono essere colpiti, e nelle donne possono essere colpite la cervice, le ovaie, le tube di Falloppio e la vescica.
La natura e la posizione del dolore
Indipendentemente dalla patologia, gli organi colpiti, a causa della presenza di un tumore in essi, provocano dolore all'inguine. Con la progressione del tumore (la sua crescita in termini di dimensioni) il dolore all'inguine comincia ad aumentare. Allo stesso tempo il perineo inizia a ferire costantemente, causando un effetto pressante.

All'ultimo stadio della malattia, quando ci sono già metastasi, il paziente avverte spasmi appuntiti e periodici che non possono essere sostenuti senza l'introduzione di farmaci anestetici del gruppo narcotico.

Quale dottore andare
Per un esame qualificato e una determinazione accurata della patologia, contattare un chirurgo oncologo.
Metodi diagnostici
La moderna tecnologia medica offre i seguenti tipi di esami per l'individuazione di tumori pelvici maligni:

  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Esame ecografico
  • Tomografia computerizzata

Possibili trattamenti
Nella pratica medica, non ci sono casi in cui il paziente possa essere salvato dalla morte durante l'ultimo stadio di un tumore maligno. Tuttavia, se si identifica la malattia nelle prime fasi, il trattamento può essere molto efficace.

I metodi di trattamento possono essere della seguente natura:

  • Intervento chirurgico chirurgico per rimuovere il tumore.
  • La chemioterapia.
  • Radioterapia

Un moderno analogo del trattamento è la terapia genica.

Lesioni e lesioni alla zona inguinale

Descrizione del problema
Nella zona pelvica vi è un enorme numero di muscoli, legamenti e ossa, che possono causare dolore all'inguine a causa della loro ferita. Le lesioni possono essere di natura diversa: lividi, fratture, distorsioni.
Localizzazione e natura del dolore
A seconda della natura della lesione, il dolore all'inguine può essere diverso. Se si tratta di una distorsione, il dolore può essere penetranti se la vittima fa un movimento impacciato. Per le fratture e le contusioni, il dolore è doloroso. La posizione del dolore è sempre individuale, in base all'area ferita.

Ad esempio, a una frattura del collo del femore, il dolore si diffonde non solo all'area dell'inguine, ma si arrende anche alla gamba.

Quale specialista può aiutare
Avendo una frattura, distorsione o livido, si dovrebbe contattare uno specialista stretto. Un tal dottore è un chirurgo di trauma.
Trattamento per lesioni
Nei primi minuti dopo un livido in un luogo ferito, è consigliabile applicare ghiaccio o qualcosa di freddo. Per le fratture, posizionare correttamente la persona interessata, a seconda dell'osso rotto, e quindi applicare un calco in gesso.

Per rimuovere il dolore, si consiglia di prendere una o due pastiglie di antidolorifici ("Ketanov", "Diclofenac").

Alla vittima viene prescritto un riposo a letto per escludere l'attività locomotoria.

Il pieno recupero è possibile solo dopo un corso di riabilitazione.

Per fare questo, le seguenti procedure possono essere assegnate al paziente:

  • Massaggi.
  • Nuoto.
  • Esercizi ginnici complessi
  • Visita alla fisioterapia.

Stress intensivo sui muscoli inguinali

Descrizione della malattia
L'educazione fisica regolare e gli sport ad alte prestazioni sono carichi di rischi di lesioni. Più pesante e intenso è il carico che un atleta si dà, maggiore è la possibilità di infortunio, anche nell'area dell'inguine. Questo tipo di infortunio è particolarmente diffuso tra i sollevatori di pesi e i powerlifter che lavorano in allenamento con pesi estremi.

Inoltre, questo tipo di infortunio è tipico per le persone il cui lavoro comporta il sollevamento e il trasferimento di pesi, in particolare - i motori.

Tali lesioni sono principalmente persone fisicamente inesperte.

La natura e la posizione del dolore
Fondamentalmente, questo tipo di lesioni include distorsioni e lacrime dei legamenti. In questo caso, il dolore non rimane solo all'inguine, ma può rinunciare alla gamba. Il dolore alla gamba è periodico e appare solo con un forte movimento della vittima.
A quale dottore fissare un appuntamento
Affrontare un trauma chirurgo aiuterà a far fronte a tali infortuni. Lo specialista prescriverà il miglior corso di medicina, compresi gli antidolorifici necessari.
la diagnosi

  • Ispezione visiva della parte lesa del corpo.
  • Esame ecografico
  • Imaging a risonanza magnetica.

trattamento
Il paziente è ferito, prescritto riposo a letto per proteggerlo da attività vigorosa. I migliori preparati medici che garantiscono il rapido ripristino del sistema muscolo-scheletrico sono pomate specializzate (Fastum Gel, Ketonal, Kapsikam).

Se necessario, se la ferita ha conseguenze gravi, al paziente viene prescritto un corso di fisioterapia.

Cambiamenti fisiologici nel corpo

Descrizione del problema
Questa domanda riguarda le donne durante la gravidanza. Più vicino al parto, i muscoli delle regioni pelviche e lombari potrebbero non far fronte al peso del feto in crescita. Questo porta al dolore.
Localizzazione e natura del dolore
Quando si cammina, un feto pesante (7-9 ° mese di gravidanza) si fa sentire con dolore doloroso nella zona inguinale.

In alcuni casi, quando i muscoli dell'inguine e dell'addome non hanno una condizione fisica, il problema è espresso dal dolore, dando via non solo all'inguine, ma anche alle gambe.

Quale medico ti aiuterà
Casi simili dovrebbero essere monitorati da medici di consultazione femminile.
la diagnosi
Per il trattamento razionale, il medico prescrive un esame speciale mediante ultrasuoni. In alternativa agli ultrasuoni, è prescritta la risonanza magnetica.
trattamento
Una donna incinta con questa patologia dovrebbe escludere l'attività quotidiana. È necessario indossare una benda speciale, alleviando i muscoli inguinali. Questo aiuterà a rimuovere il dolore in breve tempo. In casi estremi, quando il dolore cede all'inguine, puoi prendere un anestetico.

Il ricevimento di questi medicinali non dovrebbe essere sistematico per escludere il loro impatto negativo sullo sviluppo del feto.

Nel qual caso, immediatamente dal medico

Non dovresti fare affidamento sulla tua conoscenza e "esperienza" di amici che sono lontani dalla medicina, se si è verificata una frattura o una rottura dei legamenti. Inoltre, non puoi esitare se sospetti un tumore maligno. In questo caso, il ritardo è cruciale e può influire sulla vita del paziente.

Durante la gravidanza, è importante che le donne siano sensibili alle loro condizioni fisiche.

Trovare dolore dolorante costante all'inguine, dovrebbe immediatamente andare dal medico.

Pronto soccorso per la comparsa del dolore all'inguine

Se c'è un forte dolore nel perineo, devi rispettare i seguenti punti:

  • Prendi una comoda posizione orizzontale per rilassare i muscoli e i legamenti all'inguine.
  • In caso di lesioni, è necessario applicare un oggetto freddo, ad esempio, è possibile ottenere il ghiaccio dal congelatore e avvolgerlo in un panno.
  • Se il dolore è duraturo, allora dovresti bere un paio di antidolorifici.

Assicurati di guardare il seguente video

conclusione

Una tale sindrome, come il dolore nell'area inguinale, dovrebbe allertare la persona, in quanto potrebbe essere un sintomo di una patologia in rapido sviluppo.

Se si contatta tempestivamente il policlinico per assistenza, è possibile evitare gravi problemi di salute in futuro.

La gamba all'inguine fa dolorosamente dolore: cosa potrebbe essere?

Se la gamba fa male all'inguine, questo può essere un sintomo di una serie di malattie. Il fatto è che l'inguine è una parte del corpo che rappresenta l'articolazione tra le cosce e il peritoneo. Qui ci sono gli organi vitali e gli elementi del sistema muscolo-scheletrico, come la vescica, i genitali, la colonna vertebrale lombosacrale, ecc. Inoltre, la parte del sistema scheletrico del corpo, situato nell'inguine, è, prima di tutto, l'articolazione dell'anca (la più grande del nostro corpo), circondata da legamenti e muscoli.

Nell'inguine si trova linfatico e vasi sanguigni, nervi. Naturalmente, in uno qualsiasi dei suddetti organi e parti del corpo può sviluppare un processo patologico, che è accompagnato da dolore di diversa natura. Inoltre, può essere che in combinazione con il dolore a volte tira la gamba o il dolore periodicamente cede all'inguine, per esempio, quando si muove o in una certa posizione del corpo.

Cause di radice

Poiché la causa del dolore può essere il processo patologico in uno qualsiasi degli organi e parti del corpo situati in questa area, alle prime manifestazioni di dolore, dovresti consultare un medico. Di norma, la causa più comune di dolore alla gamba può essere una di queste malattie:

  • ernia inguinale;
  • varie patologie dell'apparato muscolo-scheletrico (coxartrosi, osteocondrosi lombo-sacrale);
  • malattie degli organi pelvici (inclusa eziologia infettiva);
  • cancro degli organi pelvici;
  • lesioni e danni all'area inguinale (ossa, muscoli, legamenti, ecc.);
  • carichi intensi sui muscoli inguinali;
  • alcuni cambiamenti fisiologici nel corpo (ad esempio, la gravidanza).

Pertanto, per fare una diagnosi accurata e assegnare il trattamento corretto, è necessario consultare urgentemente un medico. È il medico che prescriverà il necessario set di studi per scoprire esattamente perché fa male vicino all'inguine.

Caratteristiche del dolore

Va detto che questo o quel processo patologico determina la natura del dolore. Come notato sopra, ci può essere una combinazione di dolore e sensazione di trazione (cioè tirare la gamba) o una puntura può lasciare nella zona inguinale quando si sposta con la gamba e in una certa posizione del corpo (gambe). Se la fonte del dolore si trova sopra l'inguine, allora può spostarsi nella gamba vicino ad esso. Ad esempio, se l'interno della coscia fa male, allora questo può essere dovuto al sovraccarico muscolare, specialmente dopo un intenso allenamento di forza. Se la piega inguinale è dritta a sinistra oa destra, è possibile che sia in corso un processo infiammatorio negli organi della piccola pelvi o del cancro, che porta ad un aumento dei linfonodi localizzati nella regione inguinale. Quindi, la causa dei crampi alle gambe può essere un numero di malattie.

Per quanto riguarda l'insorgenza di inguine nell'area inguinale nelle donne in gravidanza in un periodo tardivo, ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo, che portano all'addolcimento delle ossa e dei legamenti dell'articolazione dell'anca durante la preparazione del corpo della donna per il parto. Pertanto, se le gambe fanno male nella zona inguinale, allora si dovrebbe consultare un medico e ulteriori ricerche.

Malattie accompagnate da dolore alla gamba e all'inguine

Come notato sopra, la causa del dolore alla gamba nella zona dell'inguine può essere un numero di malattie, uno sforzo fisico o alcuni cambiamenti fisiologici nel corpo (in particolare, la gravidanza).

Quindi, nel caso di un'ernia inguinale (diretta o obliqua), il dolore è localizzato nell'addome inferiore e nell'inguine. Con l'aumento del dolore durante lo sforzo fisico, l'ernia può essere intrappolata. Di norma, il trattamento con ernia inguinale è operativo.

Nella coxartrosi, il dolore nell'articolazione dell'anca di solito si verifica durante lo sforzo e il movimento e scompare durante il periodo di riposo. Allo stesso tempo, i dolori appaiono principalmente quando si riposa sulla gamba, quando si cammina, si sollevano pesi, ecc. Inoltre, vi è una diminuzione della mobilità congiunta. Il trattamento in questo caso è conservativo, medico. Nei gradi severi di artrosi, l'endoprotesi è indicata.

Anche il danno e il cancro dell'articolazione dell'anca sono accompagnati da dolore all'inguine. Il trattamento delle lesioni traumatiche dell'articolazione dell'anca è principalmente operativo. L'intervento chirurgico viene anche utilizzato per tumori maligni dell'articolazione dell'anca.

Per quanto riguarda l'osteocondrosi della regione lombosacrale, in questa malattia il dolore si verifica nelle regioni lombare e glutea, lungo la parte posteriore della coscia. Inoltre, il dolore può irradiarsi alla gamba.

Quando il cancro degli organi pelvici, di regola, c'è un aumento dei linfonodi nella zona inguinale, che, a sua volta, è accompagnata dal dolore.

Ma il dolore muscolare all'inguine o dall'inguine al ginocchio di solito si verifica dopo un intenso sforzo fisico. Per la sua rimozione richiede completo rilassamento muscolare. Puoi anche fare un bagno caldo per alleviare la tensione muscolare e accelerare l'escrezione di acido lattico, che si forma nei muscoli dopo il duro lavoro e causando dolore.

Per quanto riguarda le varie malattie infiammatorie degli organi pelvici (compresi quelli di natura infettiva), il dolore alla gamba è possibile anche in questi casi.

In ogni caso, in caso di dolore alla gamba, è necessario contattare un istituto medico per diagnosi e terapia efficace.

Fa male la gamba destra dall'inguine al ginocchio che il medico a contattare

Carichi giornalieri per un lungo periodo possono provocare dolore alla gamba dall'anca al ginocchio, le cui cause sono molto diverse.

cause di

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per il dolore articolare..."...

L'aspetto del dolore alla gamba dall'anca al ginocchio non indica sempre che i problemi e la fonte delle sensazioni dolorose si trovano nella stessa area. La gamba può far male, o il dolore all'anca è tirato, e forse acuto, ma gli impulsi di sensazioni possono provenire da punti diversi a causa della complessità della struttura degli arti inferiori, quindi è importante capire la possibile fonte di dolore, parte della lista è esposta di seguito:

  • cuoio;
  • tessuto adiposo sottocutaneo;
  • tendini e legamenti;
  • complesso muscolare;
  • ossa o articolazioni dell'anca, del bacino o del ginocchio;
  • arterie o vene, altri grandi vasi;
  • nervi e terminazioni nervose, compresa la colonna vertebrale sacrale.

Il neurologo MM parlerà di tutte le cause del dolore alle gambe, anche dall'anca al ginocchio. Sperling (Novosibirsk):

Ovviamente, ci possono essere molte fonti di dolore, quindi la causa dell'origine delle sensazioni dolorose nel ginocchio o nell'anca può essere identificata solo da uno specialista, pertanto, è necessario consultare un medico.

  • lesioni traumatiche dei tessuti molli della coscia, che possono essere abrasioni, lividi, distorsioni, muscoli o tendini, la loro lacerazione, rottura;
  • lesioni di ossa di diversa natura: fratture o lividi;
  • lo sviluppo di processi infiammatori causati da infezioni (ascessi, linfadenite, ecc.);
  • lesioni dell'osso dell'anca infiammatorie: osteoporosi, tubercolosi, osteomielite, necrosi asettica della testa del femore;
  • neoplasie tumorali: sarcomi, metastasi, leucemia;
  • fratture intra-articolari e varie malattie delle articolazioni pelviche e del ginocchio, alcune delle quali comprendono varie artriti e artriti, un'articolazione può essere colpita - destra o sinistra, ed entrambe possono essere;
  • patologie di grandi vasi venosi e vene nella coscia, come vene varicose, tromboflebiti o flebotrombosi;
  • patologie arteriose: aterosclerosi, diminuzione del diametro dell'aorta e delle grandi arterie delle gambe, sindrome di Leriche, emboli, trombosi;
  • disturbi del sistema nervoso: ernia intervertebrale, lesioni spinali e tumori, osteocondrosi, neurite;
  • altri motivi: superlavoro, debolezza dei muscoli, lesioni croniche del ginocchio o della schiena e le conseguenze della chirurgia, la meteorosensibilità, la gravidanza.

Sintomi correlati

Al fine di diagnosticare correttamente i motivi per cui la gamba fa male, è anche necessario prestare attenzione non solo al dolore all'anca, ma anche a vari segni di accompagnamento che aiuteranno a restringere la gamma di possibili fonti di dolore.

Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che l'una o l'altra serie di manifestazioni è pienamente in grado di trattare entrambe le malattie e molte altre, quindi si dovrebbe rinunciare all'autoterapia e consultare immediatamente un medico.

Se la gamba fa male dall'anca al ginocchio, allora questo fenomeno può essere accompagnato da alcuni sintomi:

  1. Elevata temperatura corporea, che spesso accompagna vari problemi e, in linea di principio, non è un sintomo specifico. Allo stesso tempo, la temperatura non è tipica per le patologie legate al sistema nervoso.
  2. Condizione di fatica per un lungo periodo di tempo.
  3. L'edema esterno, che è spesso localizzato dietro o davanti alla coscia, sul ginocchio o nella regione pelvica, può anche apparire a sinistra ea destra. L'edema indica infiammazione, danni latenti dovuti a lesioni o interruzione della normale funzione vascolare.
  4. La formazione di un piccolo sigillo o tumore, che può indicare un processo molto spiacevole di natura maligna. Se il tumore è apparso dietro, la ragione probabilmente sta nello sviluppo della cisti di Baker.
  5. Desensibilizzazione della pelle, intorpidimento, comparsa di "pelle d'oca", in particolare il bordo esterno della coscia. Molto spesso, l'area del torpore si trova davanti e segnala il danno ai nervi.
  6. Se la pelle diventa rossa in quei luoghi dove si avverte dolore, allora significa che ci sono problemi con vasi e vene grandi o che si sviluppa un'infiammazione dei tessuti molli della coscia.

A volte il dolore non deve essere considerato un segno dello sviluppo di qualsiasi patologia, in alcuni casi il corpo reagisce con sensazioni dolorose dopo lo sforzo fisico come risultato del movimento attivo durante il giorno o il giorno successivo dopo aver praticato sport. Pertanto, se la gamba fa male, dovresti ascoltare le sensazioni - possono passare per conto proprio entro il giorno successivo. In questo caso, non c'è probabilmente motivo di preoccupazione.

Inoltre, molte persone che soffrono di sovrappeso, così come coloro che conducono uno stile di vita sedentario, spesso provano disagio e dolore alle gambe, nonché problemi nel funzionamento delle articolazioni del ginocchio e del bacino.

Natura del dolore

Il dolore all'anca e al ginocchio può essere di natura diversa, ma questo aspetto è di grande importanza nella diagnosi. Il dolore di un piano acuto nella maggior parte dei casi parla di problemi molto seri nel lavoro dell'organismo nel suo insieme. Ad esempio:

  • A proposito della presenza del processo suppurativo nell'area della coscia, del bacino, del ginocchio o delle aree adiacenti tra di loro. Come i sintomi di accompagnamento, è possibile fissare il gonfiore, temperatura elevata. Il dolore può aumentare gradualmente.
  • Inoltre, il dolore acuto dell'anca è caratteristico quando si ricevono lesioni traumatiche, tuttavia, non appare sempre immediatamente al momento della lesione, soprattutto se non dimostra la natura esterna della lesione.
  • Il dolore acuto tra il bacino e il ginocchio diventa spesso un sintomo dello sviluppo dell'ernia intervertebrale, dal momento che la crescita e la posizione instabile dell'ernia possono causare forti dolori e danno alla coscia o al ginocchio.
  • Inoltre, un'altra malattia, il cui sintomo è il dolore alla coscia, è la tromboflebite. Con lo sviluppo della patologia, il dolore, di regola, aumenta con i movimenti.

A volte la gamba può far male, il dolore da tirare. Tali manifestazioni di dolore sono più comuni del dolore acuto. Sensazioni dolorose disturbate per un certo periodo di tempo, spesso accompagnate da intorpidimento, soprattutto nella parte anteriore, possono verificarsi con una certa periodicità.

Anche Elena Malysheva ha condiviso le informazioni sul dolore alle articolazioni dell'anca nel suo programma. Leggi di più in questo video:

La causa di questo dolore non è una:

  1. Osteocondrosi, che provoca irritazione delle radici nervose nella colonna sacrale e lombare, quindi il dolore può scendere fino alla coscia o addirittura al ginocchio. In parallelo, il dolore si fa sentire nella regione lombare, la gamba sperimenta intorpidimento e occasionalmente debolezza muscolare.
  2. La patologia varicosa provoca dolore periodico. Di norma, il piede inizia a dolere nella coscia, sulla superficie interna dall'inguine al ginocchio.
  3. Le patologie croniche delle articolazioni degenerative, ad esempio, a seguito di lesioni del menisco o osteoartrite, provocano problemi alle articolazioni e ai tessuti circostanti. Di conseguenza, lo stretching si verifica, così come l'infiammazione, l'accumulo di liquidi nella borsa articolare. Questo porta alla spremitura di tessuti e vasi sanguigni, quindi, dà dolore, tirando la natura di cui spesso segnala tali processi degenerativi. La localizzazione è di solito nella parte posteriore, ma periodicamente si diffonde sempre più in alto. L'articolazione sinistra è interessata meno spesso, la destra - più spesso.
  4. L'esaurimento o la tensione eccessiva dei muscoli o dei tessuti periarticolari possono anche provocare una condizione dolorosa. Tuttavia, il piede passa rapidamente.
  5. La ragione per la comparsa di dolore alla coscia potrebbe trovarsi nella sindrome fascite del tunnel. Se il muscolo che stringe la fascia femorale (una placca di tessuto connettivo al di fuori della coscia) è costantemente teso, allora questo causa l'interruzione della pressione nervosa e dell'erogazione di sangue.

prevenzione

Essenzialmente, se c'è dolore al ginocchio o all'anca, allora questa è la prova di alcuni disturbi nel funzionamento del corpo, e in assenza di gravi malattie, i problemi possono essere risolti in modo indipendente. Ciò è particolarmente rilevante per quelle persone che conducono uno stile di vita sedentario e sedentario, così come coloro che sono in sovrappeso. A volte il carico sugli arti è irregolare, quindi soffre un'articolazione dell'anca o del ginocchio separata, sinistra o destra.

Al fine di livellare il rischio di sviluppo di un certo numero di malattie associate a tale stile di vita, è necessario adottare una serie di misure preventive.

"I medici nascondono la verità!"

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno...

Prima di tutto, devi prenderti cura di cambiare la dieta, prendendo un cibo sano e salutare. Grassi, eccessivamente conditi, cibi fritti dovrebbero essere una cosa del passato, insieme a una varietà di cibi pronti e fast food. Il cibo dovrebbe essere facilmente digerito ed equilibrato in modo che il corpo riceva i nutrienti e gli oligoelementi necessari.

E trova anche una comoda opzione per l'attività fisica. Non è necessario andare in palestra e allenarsi sui simulatori se l'anima sta mentendo a ballare o nuotare. L'esercizio dovrebbe essere regolare e uniforme. Inoltre, è possibile abbandonare l'ascensore, spesso a piedi.

Si consiglia inoltre di fare un eroico tentativo di abbandonare le cattive abitudini, o almeno ridurre il loro carico sul corpo, riducendo la quantità di alcol e sigarette consumate.

Dare la necessaria attenzione al proprio regime, allocare il numero richiesto di ore di sonno (almeno 7-8 al giorno). Fare attenzione a non sovraccaricare il corpo, dargli abbastanza tempo per rilassarsi e riprendersi.

Si sottopone regolarmente a visite mediche e non avvia malattie già esistenti, che con questo approccio non saranno in grado di provocare l'insorgere di nuove malattie e problemi. Se segui queste raccomandazioni, è probabile che non si verifichino molte malattie e che nulla dovrà essere trattato.

Trattamento di patologie

Ovviamente, il trattamento del sintomo del dolore all'anca o al ginocchio stesso è ingiustificato. Prima di iniziare il trattamento, è necessario sottoporsi a una diagnosi e un esame completi, dopodiché il medico effettuerà una diagnosi appropriata.

A seconda di quale malattia è stata diagnosticata, sarà prescritto un appropriato trattamento per un disturbo particolare. In questo caso, ancora una volta, è ovvio che il trattamento dell'ernia intervertebrale o delle patologie vascolari differirà in modo significativo tra di loro.

Ad esempio, nell'osteocondrosi, si raccomanda la nomina di un complesso di esercizio fisico, nuoto, fisioterapia e metodi di cura correlati, la maggior parte dei quali utilizzati nella fase non acuta della malattia, mentre nella fase acuta della patologia è necessario il riposo. Approssimativamente è necessario trattare e l'ernia intervertebrale, in combinazione con l'uso di un corsetto specializzato e l'assunzione di antidolorifici.

La terapia di una malattia come la tromboflebite richiede la presenza di un paziente in un ospedale, in alcune situazioni, sarà necessario un intervento chirurgico per asportare i coaguli di sangue rilevati per ridurre il rischio per la salute. Il riposo è necessario per le estremità, così come l'uso della terapia riparativa e dei farmaci. L'autotrattamento per tali patologie è irto di morte.

Con patologie delle articolazioni, poiché ce ne sono abbastanza, il trattamento sarà differenziato, a seconda della diagnosi esatta. Nella sindrome del tunnel, la terapia sintomatica mira principalmente a ridurre il dolore e ad aumentare l'attività locomotoria. Prima che il trattamento sia completato, si raccomanda di evitare lo sforzo e garantire il resto dell'arto ferito.

Direttamente il dolore, se raccomandato dal medico, è possibile interrompere con l'aiuto della terapia farmacologica, a seconda della diagnosi.

Metodi per ridurre il dolore

Nel caso in cui l'insorgenza di dolore al ginocchio e all'anca non sia associata a infiammazione o altre patologie e risultino da affaticamento o sforzo fisico eccessivo (che è necessario verificare prima visitando un medico), allora ci sono un certo numero di metodi che ti permetteranno di liberarti dal dolore, e dalle cause del suo verificarsi. I metodi possono essere utilizzati se non è necessario trattare ulteriormente le comorbidità, o se il medico ne consente l'utilizzo, insieme ad altri metodi terapeutici.

Puoi portare a casa un bagno caldo, ma non caldo, al quale puoi aggiungere varie erbe medicinali o costi che aiutano ad alleviare la tensione e promuovere il rilassamento muscolare. Erbe, che si consiglia di utilizzare in questi momenti: camomilla, corteccia di quercia, calendula, tiglio, ortica, menta e altri. Raccogliere la necessità di versare acqua bollente in un contenitore separato, dargli un po 'di tempo per preparare per circa 15-20 minuti. Quindi applicare come previsto. A proposito, in alternativa alle piante, puoi usare gli oli essenziali.

E ha anche raccomandato l'uso di compresse.

Importante: non è consigliabile riscaldare le parti interessate del corpo in nessun caso. La compressione è ottimale con cubetti di ghiaccio avvolti in un panno pulito o garza, mentre si effettuano movimenti leggeri, senza fissare l'impacco in un unico punto per evitare l'ipotermia.

Dovrebbe essere anche un leggero massaggio con creme o olii essenziali. I movimenti devono essere fatti con attenzione e facilmente per evitare danni. Se la pelle ha una reazione allergica o irritazione, è necessario interrompere immediatamente il massaggio.

E se non c'è tempo o opportunità per eseguire tali azioni, allora si consiglia di fare quanto segue: giacere su una superficie orizzontale e trasferire le gambe al livello superiore in modo che siano sopra il livello del cuore. Il modo più semplice per eseguire questo tipo di esercizio fisico è sdraiarsi sul letto, a faccia in su, e appoggiare i piedi sul muro. Ogni gamba in questa posizione ripristina rapidamente il normale flusso sanguigno e livella la sensazione di pesantezza nelle gambe.

È possibile utilizzare e rimedi popolari. Ad esempio, preparare una miscela di 1 cucchiaino. È inoltre possibile aggiungere la spremuta di erba di San Giovanni o semi di zucca a creme regolari e disordinate con oli essenziali di menta, tea tree e lavanda. Strofinare la miscela con movimenti delicati nell'area del problema fino a completo assorbimento.

Per il trattamento e la prevenzione delle malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale, i nostri lettori usano il metodo di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai reumatologi russi, che hanno deciso di opporsi al caos farmaceutico e hanno presentato una medicina che tratta VERAMENTE! Abbiamo familiarizzato con questa tecnica e abbiamo deciso di offrirla alla vostra attenzione. Per saperne di più...

Come mettersi autonomamente nella coscia, guarda in questo video:

Come dimenticare il dolore articolare?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolore sistematico...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per il dolore articolare!

I problemi con gli arti inferiori si verificano in molte persone. I medici affrontano quotidianamente pazienti che hanno dolori ai piedi - di diversa età e professione, attivi o conducenti uno stile di vita sedentario. Questo fenomeno è ampiamente distribuito tra tutti i segmenti della popolazione, non risparmiando nessuno. E tutti quelli che sono diventati la sua vittima vogliono sapere cosa causa dolore alle gambe e cosa fare per eliminare i sintomi spiacevoli. Non c'è possibilità di capirlo da solo, quindi l'unica decisione giusta è visitare un dottore.

Cause e meccanismi

La cosa principale nella diagnostica è determinare perché si verificano determinati sintomi. Quando la gamba viene tirata, deve esserci una ragione precisa. Il dolore agli arti inferiori non si presenta proprio così - è un segnale di alcune deviazioni (morfologiche o funzionali). E prima di pensare alla terapia, dovresti identificare la fonte di impulsi patologici.

Quelli con le gambe doloranti dall'anca al piede - in una qualsiasi delle sezioni dell'arto - dovrebbero capire che ci sono molti fattori che possono causare questo. I sintomi vanno dal danno meccanico ai processi infiammatori e degenerativi-distrofici. Tutti i tessuti sono soggetti a cambiamenti: tendini e legamenti, ossa e articolazioni, muscoli e pelle, vasi e nervi. E i processi locali spesso si verificano sullo sfondo di disordini metabolici, immunitari o endocrini. Nel corpo, tutto ha una certa relazione, e anche le manifestazioni locali minori possono avere una base sistemica.

Molti probabilmente sentivano come tirare i muscoli delle gambe dopo l'esercizio. Questa è una conseguenza dell'accumulo di lattato (acido lattico) in loro a causa del lavoro intenso e della mancanza di ossigeno. Ma oltre alla solita fatica, per il dolore alle gambe ci sono ragioni più serie. Possono essere tali stati:

  • Lesioni traumatiche (legamenti e muscoli lacerati, slogati o strappati, dislocazione, frattura).
  • Artrite (infettiva, reumatica, gottosa, reumatoide).
  • Infiammazione dei tessuti molli e delle ossa (miosite, tendinite, erisipela, osteomielite).
  • Osteoartrite deformante.
  • Disturbi vascolari (aterosclerosi ed endarterite, tromboflebiti e vene varicose).
  • Patologia vertebrale (osteocondrosi, ernia, spondilite, spondilolistesi).
  • Polineuropatia.

Come potete vedere, gli arti inferiori possono ferire a causa di varie patologie, alcuni anche localizzati al di fuori della regione anatomica in esame. Ma oltre ai processi vertebrali, ciò è confermato dalle violazioni negli organi interni. Tirare il dolore dall'inguine al ginocchio non è un sintomo così raro che si verifica con colica renale, annessite o prostatite. Ciò è dovuto al trasferimento riflesso dello stimolo lungo conduttori sensibili (zone di Zakharyin-Ged). E il dolore nelle articolazioni si trova spesso in malattie generali con intossicazione (infezioni, emooblastosi, tumori).

Se la gamba tira o fa male alle articolazioni degli arti inferiori, non dovresti aspettare, sperando in una cessazione spontanea del dolore. Apparendo una volta, può persistere per molto tempo. E senza eliminare la fonte immediata dei sintomi, non c'è bisogno di parlare di recupero. Pertanto, la prima cosa che i pazienti devono fare è consultare un medico per una diagnosi differenziale tempestiva e di alta qualità.

La risposta alla domanda sul perché le gambe fanno male, è di competenza del medico. Solo un esperto capirà la varietà di fattori e stati probabili.

sintomi

Il dolore alla gamba sinistra o destra è una lamentela frequente all'appuntamento del medico. Ma nel processo di diagnosi primaria è importante dettagliarlo. E anche la caratteristica soggettiva di un sintomo ottenuto da un paziente è talvolta importante per il medico. E stabilire la durata, l'intensità e la frequenza del dolore, come riflesso del decorso clinico della patologia, con altri metodi, oltre alla storia, è del tutto impossibile. Pertanto, il medico valuta il dolore alla gamba sulla totalità dei sintomi:

  1. Tagliente o noioso.
  2. Fare male, tirare, sparare, rompere, perforare, ecc.
  3. Periodico o costante.
  4. Debole, moderato o grave.
  5. Singola o doppia faccia.
  6. È localizzato sull'intero arto o copre zone separate: dal ginocchio alla coscia, dallo stinco, dal piede alle articolazioni.
  7. Si verifica sotto carico (mentre si cammina, in piedi) o appare da solo.
  8. Scompare da solo o dopo alcune azioni (riposare, cambiare posizione, assumere farmaci).

Dovrebbe essere compreso che il quadro clinico non può consistere in un singolo sintomo - ci saranno altri segni che aiutano il medico a stabilire la diagnosi corretta. Ogni malattia ha il suo, e talvolta è piuttosto caratteristica.

Lesione traumatica

Il danno tissutale dovuto all'esposizione a un forte fattore meccanico è alla base di varie lesioni. Ciò accade non solo nello sport, negli incidenti stradali o nell'industria, ma anche nella vita di tutti i giorni. La ferita al piede destro e sinistro è possibile, ma in alcuni casi è l'arto ferito che è più spesso danneggiato. Di norma, il dolore moderato o grave compare immediatamente dopo l'impatto meccanico. Sono combinati con altri segni:

  • Abrasioni e lividi.
  • Gonfiore ed ematoma.
  • Limitazione dei movimenti.
  • Dolore alla palpazione.

Con lievi ferite, come distorsioni o muscoli, ci sarà solo un lieve gonfiore locale e lieve indolenzimento. La funzione del reparto interessato non è praticamente interrotta. Ma le lesioni gravi, come le fratture, sono accompagnate da accorciamento e deformazione assiale della gamba, dall'incapacità di calpestarlo. Con ferite aperte, è possibile un'emorragia esterna.

artrite

Dolore doloroso alle gambe può indicare un'infiammazione articolare. A seconda della molteplicità della lesione, ci sono mono-, oligo e poliartrite. Questi ultimi coprono varie articolazioni delle braccia e delle gambe, spesso acquisendo una natura sistemica. Alcuni pazienti lamentano un ginocchio o una caviglia, altri sono preoccupati per l'area dell'anca. La perdita delle articolazioni, spesso più grande, si osserva nell'artrite reumatoide, le cui caratteristiche includono anche:

  • Cardo.
  • Piccola corea
  • Noduli reumatici
  • Eritema a forma di anello.

Se si tratta di dolori alle mani, allora è il momento di pensare al processo reumatoide. Ha un carattere simmetrico, che influisce ugualmente sulle articolazioni della mano destra e sinistra. In questo caso, ci sono deformazioni specifiche nella forma di un collo di cigno, di una boutonniere o di una pinna di tricheco. I pazienti sono preoccupati per la rigidità mattutina e la limitazione del movimento delle dita.

La gotta è un'altra patologia in cui le articolazioni possono causare dolore. Il processo infiammatorio acuto è accompagnato da una lesione della prima articolazione metatarso-falangea, che ha tutti i segni dell'artrite:

  • Gonfiore.
  • Rossore.
  • Aumento della temperatura locale.
  • Limitazione dei movimenti.
  • Dolore alla palpazione.

Un'infiammazione cronica è meno pronunciata, ma colpisce molte articolazioni e non solo il piede. I cristalli di acido urico si depositano sotto la pelle (tophi) o nel rene (nefropatia urinaria o urolitiasi).

L'artrite è una patologia comune in cui le articolazioni delle gambe fanno male. Ma il processo infiammatorio ha un'origine diversa.

Infiammazione di tessuti molli e ossa

L'infiammazione può non solo le articolazioni, ma anche altri tessuti: muscoli, tendini, ossa. Pertanto, coloro che hanno gambe doloranti dovrebbero essere convinti dell'assenza di miosite, tendinite e persino osteomielite. Quest'ultimo, ovviamente, ha il maggior rischio per la salute. In primo luogo, possono esserci dolori non specificati nelle ossa e nelle articolazioni, quindi la temperatura corporea aumenta e c'è un forte dolore in una determinata area della gamba sinistra o destra. Il movimento è limitato, è difficile persino calpestare l'arto interessato. Nel tempo, si forma una fistola, attraverso la quale il contenuto purulento maleodorante.

Separatamente dovrebbe prendere in considerazione la faccia. Questa è un'infiammazione infettiva della pelle causata dalla flora streptococcica. Più spesso colpisce le gambe e i piedi e la gamba dell'anca non tocca quasi mai il viso. La malattia inizia in modo acuto, i sintomi del primo giorno di intossicazione sono abbastanza pronunciati. La temperatura aumenta, ci sono debolezza generale e mal di testa, gambe doloranti e tutto il corpo. Quindi appaiono più caratteristiche caratteristiche:

  • Sensazione di bruciore e dolori di bruciore.
  • Rossore e gonfiore con bordi chiari.
  • La pelle è tesa e calda al tatto.
  • Linfonodi regionali ingranditi.

Quando la forma della bullosa appare delle bolle, al posto delle quali si possono formare erosioni e ulcere trofiche. Se i vasi linfatici sono colpiti, sono probabili complicazioni come l'elefantiasi.

Osteoartrite deformante

Per i pazienti con artrosi, sono comuni dolori ai piedi e dolori articolari. Si verificano non solo sotto carico, ma anche a riposo e tra i cambiamenti dei fattori atmosferici (pressione atmosferica). Molto spesso, le alterazioni degenerative influiscono sul ginocchio. In primo luogo, appare uno scricchiolio nell'articolazione, quindi si deforma e si gonfia, i movimenti sono limitati a causa del dolore, delle escrescenze ossee e dei cambiamenti nei tessuti molli. Quando l'artrosi dell'anca a volte tira la gamba dai glutei al ginocchio, che indica il coinvolgimento nel processo di un certo numero di nervi. La malattia spesso porta alla perdita delle capacità funzionali dei pazienti e diventa una ragione per fornire loro un gruppo di disabili.

Disturbi vascolari

Il sistema vascolare dell'arto inferiore spesso subisce cambiamenti patologici. L'aterosclerosi, l'infiammazione e la trombosi sono i principali meccanismi che colpiscono le vene e le arterie. Ma uno qualsiasi di questi processi finirà per causare dolore. Con la lesione arteriosa (obliterazione dell'aterosclerosi e dell'endarterite), le parti inferiori del piede e della parte inferiore della gamba sono interessate per prime, dove compaiono i seguenti sintomi:

  • Chilliness, intorpidimento.
  • Sbiancamento della pelle
  • Claudicatio intermittente.
  • Ondulazione ridotta.
  • Diminuzione della temperatura della pelle.
  • Perdita di capelli
  • Cambia chiodi trofici.

La patologia del sistema venoso ha manifestazioni leggermente diverse. Le vene varicose sono caratterizzate da pesantezza alle gambe, gonfiore delle gambe e dei piedi, cianosi della pelle, comparsa di vene dilatate e tortuose con formazioni nodulari. Se si è verificata trombosi di vasi profondi, può verificarsi dolore alla gamba dall'anca al ginocchio, in base alla posizione del coagulo di sangue. Questa situazione è pericolosa per le sue complicazioni: infarto, ictus, tromboembolia dell'arteria polmonare. Pertanto, è molto importante trattare nel tempo la patologia vascolare.

Disegnare dolori alle gambe con patologia vascolare indica lesioni aterosclerotiche, infiammatorie o trombotiche.

Patologia vertebrogenetica

Se la colonna lombare è interessata, anche gli arti inferiori sono interessati, perché le sporgenze ernarie, le escrescenze ossee e vari spostamenti mettono sotto pressione il nervo sciatico. Questo porta alla formazione di ischialgia lombare, quando c'è un dolore tirante nelle gambe lungo la superficie posteriore - dai glutei al ginocchio e lungo lo stinco al piede. È combinato con altri segni di patologia vertebrale:

  • Intorpidimento, formicolio, gattonando "pelle d'oca".
  • la riduzione della sensibilità.
  • Debolezza muscolare nelle gambe
  • Cambiamenti nei riflessi tendinei.

Nella regione lombosacrale c'è tensione muscolare, i punti di uscita dei nervi sono dolorosi. Spesso, la lordosi fisiologica viene attenuata e i movimenti sono significativamente limitati. I pazienti trovano difficile alzarsi dal letto, chinarsi, sedersi o stare in piedi a lungo.

polineuropatia

Il dolore alle gambe vaganti può essere un segno di problemi neurologici. Fondamentalmente si tratta di un danno multiplo ai nervi periferici. Di conseguenza, i sintomi iniziano con le parti distali di entrambi gli arti, cioè le gambe e i piedi, che si sollevano gradualmente verso l'alto. Nella gamba destra e sinistra ci sono dolori di bruciore, tagli o tiri, che aumentano la loro intensità e diventano testardi. Si trovano non dietro la coscia e lo stinco, come nella patologia vertebrale, ma sotto il ginocchio e sotto forma di calze. E le manifestazioni neurologiche sono simili alla lumboischialgia. Tali polineuropatie si verificano spesso nel diabete mellito, nell'insufficienza epatica o renale.

Diagnostica aggiuntiva

Capire perché le gambe di un particolare paziente fanno male può essere difficile. Ma i metodi aggiuntivi aiutano il medico in questo. Dati i dati preliminari ottenuti con l'esame clinico, la necessità di diagnostica di laboratorio e strumentale, che può includere le seguenti procedure:

  1. Radiografia.
  2. Tomografia (risonanza magnetica e computer).
  3. Ecografia Doppler.
  4. Neyromografiyu.
  5. Angiografia.
  6. Prove generali di sangue e urine.
  7. Biochimica del sangue (indicatori di fase acuta, test reumatici, anticorpi contro infezioni, test del coagulogramma, del rene e del fegato, elettroliti, glucosio, ecc.).
  8. Puntura dell'articolazione
  9. Analisi del liquido sinoviale.

L'assistenza nella formazione della diagnosi finale è fornita anche da specialisti correlati: traumatologo, neurologo o vertebrologo, reumatologo, chirurgo vascolare. E in base ai risultati di un esame a tutti gli effetti si sta formando un programma medico

La diagnosi differenziale del dolore alle gambe è essenziale per fornire assistenza medica ai pazienti.

trattamento

Avendo stabilito perché la gamba fa male dall'anca al ginocchio, nell'area della gamba o del piede, dovresti immediatamente iniziare una correzione terapeutica delle violazioni. E l'efficacia del trattamento dipende dai metodi correttamente selezionati, perché i migliori risultati sono mostrati da un effetto complesso sulla patologia, finalizzato alla sua causa, meccanismo di sviluppo e sintomi.

farmaci

La base della terapia tradizionale è la medicina. Le medicine offrono ampie opportunità per i medici e aiutano i pazienti che tirano la gamba sinistra o feriscono entrambi gli arti. Il tipo di farmaco, il suo dosaggio e la durata della somministrazione sono stabiliti da uno specialista che tiene conto della diagnosi. Può prescrivere i seguenti farmaci:

  • antinfiammatorio non steroideo (Ksefokam, Ortofen, Artrozan).
  • Rilassanti muscolari (Mydocalm, Tolperil).
  • Vitamine (Neyrorubin, Milgamma).
  • Condroprotettore (Dona, Teraflex).
  • Agenti antipiastrinici (Cardiomagnyl, Lopigrel).
  • Anticoagulanti (Fraxiparin).
  • Venotonics (Detraleks).
  • Vascolare (Actovegin, Latren).
  • Metabolico (Mexidol, Citoflavina).

Se il paziente mostra segni di infezione, vengono presi gli antibiotici appropriati e quando si verificano dolori articolari sullo sfondo di disordini metabolici ed endocrini, vengono presi anche altri farmaci (anti-gottosi, citostatici, ormoni). Forme locali di droghe - unguenti, gel, creme hanno un certo valore. Non vengono assorbiti nel flusso sanguigno, ma hanno un effetto locale, accumulandosi nell'attenzione patologica.

fisioterapia

La fisioterapia aiuta a ridurre il dolore cronico o a fermarlo del tutto. E in condizioni acute, specialmente i processi purulenti, sono controindicati. A causa dell'impatto fisico, il flusso sanguigno nei tessuti migliora, i processi biochimici sono più attivi, il che favorisce la guarigione e l'eliminazione dell'infiammazione. Se la gamba destra fa male dopo una lesione, a causa di artrite o artrosi, con polineuropatia e vene varicose, il medico può prescrivere tali procedure:

  1. Phono - e elettroforesi.
  2. Terapia magnetica
  3. Trattamento laser
  4. UHF-terapia.
  5. Darsonvalizzazione.
  6. Paraffina e ozocheritoterapia
  7. Compressione pneumatica
  8. Idroterapia.

Ogni metodo merita particolare attenzione, perché ha un effetto specifico sul tessuto interessato. Ma quale delle procedure si adatta ad un particolare paziente, dirà il fisioterapista.

ginnastica

I pazienti con malattie del sistema scheletrico mostrano esercizi terapeutici. I movimenti attivi aiutano a ridurre il dolore e ripristinare la funzionalità degli elementi del sistema muscolo-scheletrico. Al fine di recuperare il più rapidamente possibile, il medico selezionerà una serie individuale di esercizi per ciascun paziente. Devono essere eseguiti regolarmente e seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista.

massaggio

Il massaggio è mostrato in quasi ogni patologia con dolore alle gambe. Ma con la trombosi arteriosa e venosa, l'arto non deve essere toccato affatto, poiché i movimenti non necessari possono provocare una lacrimazione del coagulo di sangue e un'ulteriore embolia. In altri casi, eseguire il massaggio classico, puntuale, di drenaggio linfatico e dell'apparato. Questo metodo consente di rilassare i muscoli, migliorare il flusso sanguigno e accelerare la guarigione dei tessuti.

operazione

In alcuni casi, la terapia conservativa è inefficace, quindi ricorrono alla correzione chirurgica. Di norma, è necessario per i processi purulenti (osteomielite), artrosi grave, gravi malattie vertebrali, trombosi vascolare e vene varicose. Ma per non iniziare la malattia, è necessario consultare un medico in tempo - non appena sono comparsi i primi sintomi. Quindi il trattamento conservativo sarà molto più efficace.

Sintomi di dolore alla gamba destra

I segni e i sintomi del dolore nella gamba destra sono spesso non specifici, cioè non possono indicare la causa specifica della malattia. Il segnale del dolore può essere associato sia con patologie vascolari, malattie del sistema scheletrico, sia con disordini metabolici o infiammazioni di muscoli e tendini. Tuttavia, il dolore alla gamba destra può servire come prima allarmante indicazione di diabete incipiente, trombosi o distruzione patologica dell'articolazione dell'anca. Pertanto, alle prime manifestazioni di disagio alla gamba, è necessario consultare un medico per un esame.

Sintomi differenziali di dolore nella gamba destra

  1. varici:
    • Stanchezza dopo aver camminato, anche brevemente.
    • Crampi periodici nelle gambe dei polpacci, più spesso durante la notte.
    • Cuciture in una o entrambe le gambe in posizione eretta.
    • Dolore sordo, fastidioso, che si placa in una posizione orizzontale del corpo.
    • Sensazione di pienezza nei muscoli del polpaccio.
    • Prurito della pelle delle gambe.
    • Sensazione di pulsazione nella gamba.
  2. Aterosclerosi obliterante:
    • Il sintomo doloroso crescente nei muscoli delle gambe.
    • Dolore, spasmo al polpaccio quando si cammina.
    • Sensazione di freddo al piede.
    • Dolore alla gamba che si riduce in movimento.
    • Sensazione di formicolio, "pelle d'oca" nel piede.
    • Gonfiore del piede con una posizione eretta del corpo.
    • Pelle secca e traballante della gamba.
    • Crampi periodici
  3. Coxartrosi dell'articolazione dell'anca:
    • Dolore irradiante alla gamba (dall'inguine al ginocchio).
    • Dolore quando cerchi di uscire da una sedia, dal letto.
    • Dolore che si placa nel riposo, in posizione orizzontale.
    • Claudicazione intermittente, zoppica sul piede destro o sinistro.
    • La gamba perde gradualmente peso, i muscoli si atrofizzano.
    • Limitazione graduale dei movimenti delle gambe.
    • Difficoltà con il rapimento della gamba a lato.
  4. Dolori neuropatici:
    • Tirando, dolore parossistico.
    • Bruciore, formicolio su tutta la gamba.
    • Intorpidimento delle gambe (polpaccio, piede).
    • Grave dolore al tiro, che irradia dolore alla parte posteriore della gamba (con lombalgia).
  5. L'osteoartrite:
    • Dolore acuto, lancinante, peggio quando si cammina, in movimento.
    • Dolore nella posizione eretta mantenendo la postura.
    • Gonfiore dell'articolazione.
    • Dipendenza dal dolore alle condizioni meteorologiche.
  6. Diabete mellito, neuropatia:
    • Crampi ai muscoli del polpaccio durante la notte.
    • Gonfiore delle gambe.
    • Prurito, a volte intollerabile.
    • Formicolio ai piedi
    • Debolezza, gambe stanche.
  7. Mialgia, miosite:
    • Il dolore è intenso, a partire dai fianchi e discendente intermittente.
    • Dolore dipendente dalle condizioni meteorologiche.
    • La comparsa di noduli nei muscoli che possono essere palpati.
    • Dolore acuto nei muscoli del polpaccio, sindrome convulsiva.
  8. la gotta:
    • Il dolore di una natura pulsante nell'alluce.
    • Gonfiore e arrossamento dell'articolazione.
    • Il dolore che i pazienti caratterizzano come "rosicchia" è esacerbato dai sintomi di notte.

I sintomi del dolore alla gamba destra possono ridursi e spostarsi sull'arto sinistro, e il dolore può anche essere bilaterale, specialmente durante lo sviluppo della malattia.

Il dolore alla gamba destra può avere un carattere diverso, rispettivamente, confrontando le caratteristiche del dolore e le descrizioni generali delle malattie, puoi provare a determinare la causa alla radice del sintomo doloroso.

Se il dolore dà nella gamba destra

Quando il dolore è percepito come riflesso, radiante, molto probabilmente è la sciatica lombare con incarcerazione del nervo peroneo o con danno discogenico alle radici superiori della colonna lombare. Particolarmente caratteristico della lombalgia è un segno di lombaggine, che si diffonde sulla superficie posteriore della gamba. Di norma, il dolore dà nella gamba destra, se ci fosse uno spostamento del lato destro della vertebra e la violazione del nervo della spina dorsale sacrale. Le sensazioni sono così forti che una persona nel senso letterale della parola non può raddrizzare la sua schiena, tanto meno camminare.

Se il dolore dà nella gamba destra, quindi, nella colonna vertebrale si sviluppa un problema - un'ernia intervertebrale che deve essere trattata in modo completo, e non solo con l'aiuto della terapia manuale. Va ricordato che esiste una relazione causale diretta: osteocondrosi - ernia intervertebrale - sciatica lombare - sindrome del dolore.

Disegno dolore nella gamba destra

Molto spesso, i dolori fastidiosi, non espressi intensamente, tollerabili, ma permanenti, sono caratteristici dell'osteocondrosi della colonna lombare. Pizzicare il nervo sciatico è un aggravamento del processo attraverso il quale il dolore si intensifica e diventa insopportabile. Se i lombi "il dolore", di regola, da un lato, è necessario prendere urgentemente misure per prevenire lo spostamento della vertebra prima che si formi l'ernia. L'efficacia del trattamento dipende dalla visita tempestiva al medico. Inoltre, il fastidioso dolore alla gamba destra può essere il segno iniziale delle vene varicose unilaterali, raramente un sintomo di problemi ginecologici o urologici. In ogni caso, la natura dolorosa del dolore suggerisce che la malattia è nelle sue fasi iniziali di sviluppo, e fino a quando non si è aggravata, la persona ha il tempo di prevenire gravi complicazioni.

Dolore doloroso alla gamba destra

Può segnalare la mancanza di oligoelementi o vitamine nel corpo. Questa condizione è comprensibile per le donne in gravidanza con carenza di magnesio. È necessario iniziare a prendere complessi vitaminici e minerali, poiché il dolore doloroso alla gamba destra o sinistra scompare. Inoltre, tale dolore può verificarsi in coloro che sono troppo appassionato di diete che impoveriscono le risorse e le riserve del corpo. Tuttavia, il dolore doloroso alla gamba destra, così come tutti i dolori unilaterali, è un segno piuttosto serio di problemi iniziali, tra i quali possono essere le seguenti malattie o condizioni:

  • Sviluppo di lesioni degenerative della colonna vertebrale con dolore radiante in uno o entrambi gli arti.
  • Carenza di magnesio o calcio
  • Lo stadio iniziale di obliterazione dell'endarterite.
  • La fase iniziale delle vene varicose.
  • I primi sintomi del diabete.
  • Manifestazioni di patologie renali.
  • Vene dilatate del bacino
  • Emorroidi.

Forte dolore alla gamba destra

Può indicare tromboflebite sviluppata della vena femorale. Con questa malattia, la persona si sente acuta, il dolore grave, la gamba si gonfia notevolmente, diventa una sfumatura bluastra. La tromboflebite della vena iliaco-femorale del tronco è più chiaramente percepita quando un sintomo doloroso appare su un lato dell'addome e si diffonde nell'inguine, quindi più spesso nella gamba. Se un coagulo di sangue ostruisce completamente la vena, la gamba si gonfia notevolmente, si sviluppa la linfostasi, la temperatura corporea aumenta (fino a 39 gradi), il corpo inizia a essere intossicato. Inoltre, un forte dolore alla gamba destra può essere innescato dalla miosite, specialmente dall'eziologia infettiva. Il tessuto muscolare è penetrato da terminazioni nervose sensibili alla minima infiammazione. Il dolore nella miosite è molto intenso, non diminuisce con un cambiamento di postura, posizione del corpo. Tra le cause di dolore acuto grave alla gamba o alle gambe, può essere chiamata gotta. Molto spesso, questa malattia colpisce entrambi i piedi, ma l'insorgenza della malattia può anche comparire nell'articolazione del pollice di un arto, ad esempio, la destra. Inoltre, un forte dolore alla gamba destra è un tipico segno della sindrome radicolare lombo-sacrale. Questo dolore è così acuto, acuto, che non è casualmente descritto come "camera".

La regione lombare e pelvica è il collegamento tra il corpo superiore e quello inferiore. Ecco l'anca, la vescica, i linfonodi, un numero enorme di vasi sanguigni, così come il legamento inguinale e gruppi muscolari, attraverso i quali il busto è flesso. In uno di questi luoghi possono verificarsi patologie appropriate che rivelano la ragione per cui la gamba all'inguine fa male.

Questa sindrome del dolore può essere un vero ostacolo all'esecuzione di compiti lavorativi e faccende domestiche.

A questo proposito, è necessario dare un'occhiata più da vicino a questo sintomo al fine di prevenire rapidamente il possibile sviluppo di qualsiasi malattia grave, nonché di risparmiare denaro su trattamenti costosi.

Ernia inguinale

Descrizione della malattia
La patologia è una protrusione di parte degli organi interni nel canale inguinale. Nella femmina, l'escursione avviene nello spazio sottocutaneo delle grandi labbra e negli uomini attraverso lo scroto.

Localizzazione e natura del dolore all'inguine Il sito del dolore è la parte dell'inguine dove si forma l'ernia. La sensazione dolorosa è caratterizzata da un effetto crescente pulsante.

Maggiore è la tensione in quest'area, maggiore è la sensazione di ripple.

Altri sintomi di ernia inguinale

  • A stress, è possibile un aumento visivo dell'ernia.
  • L'ernia scompare quasi, se prendi una posizione orizzontale.
  • Quando camminava o correva sentivo un rinculo nella zona dell'ernia.

Quale medico ti aiuterà
Con i segni indicati, dovresti visitare la clinica, prendendo un appuntamento con il chirurgo.

Diagnosi di un'ernia inguinale Al fine di stabilire la presenza di un'ernia inguinale, il chirurgo esegue senza dubbio un controllo visivo con la sensazione della posizione disturbante del paziente. Per un'analisi più approfondita delle condizioni del paziente, vengono condotti i seguenti studi:

  • Stati Uniti.
  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Herniography.
  • Clisma opaco.
  • Cistografia.

trattamento
Nel caso di un'accurata diagnosi di ernia inguinale, il paziente viene immediatamente determinato in ospedale. Sbarazzarsi di questa malattia può essere solo chirurgicamente. In futuro, il paziente dovrebbe indossare una benda speciale che prevenga la recidiva.

Una benda è necessaria anche per i pazienti nei quali l'ernia sta appena iniziando a formarsi, così come per gli anziani, in caso di impossibilità dell'operazione.

Patologia dell'apparato muscolo-scheletrico

Descrizione del problema
La patologia più comune in cui la gamba nell'inguine fa male è l'osteocondrosi della regione lombosacrale. Manifestazione della patologia nella modificazione costante dei dischi vertebrali, se non il tempo di prendere misure terapeutiche.

Come la gamba fa male all'osteocondrosi lombo-sacrale Quando la patologia viene trascurata, il mal di schiena è così grave che può diffondersi alla gamba. Il dolore può essere sentito dall'esterno della coscia.

La natura del dolore è uno stato di attrazione spiacevole, che cede alla profondità del quadricipite.

Ulteriori segni di osteocondrosi lombo-sacrale

  • Con movimenti improvvisi, il dolore "spara" come una corrente.
  • Al mattino, è difficile per una persona alzarsi dal letto.
  • Nel tempo, se non si interviene, la flessibilità si perde nella parte posteriore.
  • Per alleviare il dolore quando si cammina, è più facile per un paziente zoppicare che camminare correttamente.

Quale medico ti aiuterà
Per la corretta diagnosi e la nomina del trattamento successivo, si dovrebbe visitare l'ufficio di un neurologo.

Diagnostica Per la diagnosi può essere utilizzata una delle opzioni per gli studi diagnostici:

  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Stati Uniti.
  • Tomografia computerizzata

Corso di trattamento
Dovrebbe cambiare il modo di vivere. In particolare, smetti di camminare con i tacchi alti per alleviare la schiena. Per una postura sempre corretta, è necessario utilizzare un corsetto speciale. Per i pazienti sovrappeso, è estremamente importante perdere peso per ridurre il carico sulle vertebre.

In caso di dolore quotidiano prolungato, vengono utilizzate iniezioni di Diclofenac. Il farmaco combatte l'infiammazione nei tessuti intervertebrali, rimuovendo la sindrome del dolore.

In parallelo, i muscoli lombari e retti della schiena dovrebbero essere rafforzati eseguendo complessi ginnici speciali. Essendo impegnato nella cultura fisica, è vietato accovacciarsi con un bilanciere ed effettuare lo stacco. Quando si sceglie tra correre e camminare, è preferibile preferire la seconda opzione, che mette meno stress sulle vertebre malate.

Malattie degli organi pelvici

Descrizione del problema
Il dolore all'inguine può essere causato da malattie del sistema riproduttivo: negli uomini, infiammazione delle vescicole seminali, orchite, prostatite; nelle donne, endometriosi, endometrite ed esite.

Queste patologie causano dolore addizionale all'inguine.

Localizzazione e natura del dolore Con lo sviluppo di queste anomalie pelviche, il dolore si fa sentire con un effetto doloroso tirante. Nel corso del tempo, la sindrome si attenua, ma riprende di nuovo con processi infiammatori aumentati. In alcuni casi, il dolore all'inguine può essere interrotto, in cui una persona si ferma mentre cammina per calmare la gravità del dolore.

Quale specialista può aiutare A seconda della patologia, i seguenti specialisti saranno in grado di aiutare il paziente:

la diagnosi
Alla reception, lo specialista esamina il paziente, preleva campioni dai genitali (vagina, pene) per identificare possibili patogeni.

Un'ulteriore opzione per identificare queste patologie è il passaggio degli ultrasuoni.

Trattamento Basato sulla patologia, il corso del trattamento prevede l'uso di antibiotici appropriati che inibiscono l'infezione, alleviano i processi infiammatori.

Malattie oncologiche degli organi pelvici

Descrizione della malattia
I tumori maligni possono essere la ragione per cui fa male tra le gambe. Negli uomini possono verificarsi lesioni testicolari e rettali. Nelle donne - la cervice, le ovaie, le tube di Falloppio, la vescica.

La natura e la localizzazione del dolore Indipendentemente dalla patologia, gli organi colpiti, avendo un tumore, provocano dolore all'inguine. Con la progressione del tumore (crescita delle dimensioni), la sindrome dolorosa all'inguine comincia a intensificarsi. Allo stesso tempo il perineo inizia a ferire costantemente, causando un effetto pressante.

All'ultimo stadio della malattia, quando ci sono già metastasi, il paziente avverte spasmi appuntiti e periodici che non possono essere sostenuti senza l'introduzione di farmaci anestetici.

Quale medico andare Per un esame qualificato e stabilire la patologia esatta, è necessario contattare il chirurgo-oncologo.

Metodi di diagnosi La moderna tecnologia medica offre i seguenti tipi di test per l'individuazione di tumori pelvici maligni:

  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Esame ecografico
  • Tomografia computerizzata

Possibili trattamenti
Nella pratica medica, non ci sono casi in cui il paziente possa essere salvato dalla morte durante l'ultimo stadio di un tumore maligno. Tuttavia, se la malattia viene rilevata nelle prime fasi, il trattamento può essere molto efficace.

I metodi di trattamento possono essere della seguente natura:

  • Intervento chirurgico chirurgico per rimuovere il tumore.
  • La chemioterapia.
  • Radioterapia

Un moderno analogo del trattamento è la terapia genica.

Lesioni e lesioni alla zona inguinale

Descrizione del problema
Nella zona pelvica vi è un enorme numero di muscoli, legamenti e ossa, che possono causare dolore all'inguine a causa della loro ferita. Le lesioni possono essere di natura diversa: lividi, fratture, distorsioni.

Localizzazione e natura del dolore A seconda della natura della lesione, il dolore all'inguine può avere un effetto diverso. Se è un allungamento, il dolore può essere penoso se la vittima fa un movimento imbarazzante. Per le fratture e le contusioni, il dolore si fa sentire con un effetto dolente. La posizione del dolore è sempre individuale, in base all'area ferita.

Ad esempio, in caso di una frattura del collo del femore, il dolore si diffonde non solo alla parte inguinale del corpo, ma si arrende anche alla gamba.

Quale specialista può aiutare Dopo aver ricevuto una frattura, una distorsione o un livido, è necessario contattare uno specialista altamente specializzato. Un tal dottore è un chirurgo di trauma.

Trattamento delle lesioni Nei primi minuti dopo un livido, è consigliabile applicare ghiaccio o qualcosa di freddo. Per le fratture, posizionare correttamente la persona interessata, a seconda dell'osso rotto, e quindi applicare un calco in gesso.

Per rimuovere il dolore, si consiglia di prendere una o due pastiglie di antidolorifici ("Ketanov", "Diclofenac").

Alla vittima viene prescritto un riposo a letto per escludere l'attività locomotoria.

Il pieno recupero è possibile solo dopo un corso di riabilitazione.

Per fare questo, le seguenti procedure possono essere assegnate al paziente:

  • Massaggi.
  • Nuoto.
  • Esercizi ginnici complessi
  • Visita alla fisioterapia.

Stress intensivo sui muscoli inguinali

Descrizione della malattia
L'educazione fisica regolare, così come lo sport degli alti risultati, comporta il rischio di lesioni. Più pesante e intenso è il carico sull'atleta, maggiore è la possibilità di lesioni, incluso l'inguine. Questo tipo di infortunio è particolarmente diffuso tra i sollevatori di pesi e i powerlifter che lavorano in allenamento con pesi estremi.

Inoltre, questo tipo di infortunio è tipico per le persone il cui lavoro comporta il sollevamento e il trasporto di pesi, in particolare, i motori.

Tali lesioni sono per lo più ricevute da persone fisicamente inesperte.

La natura e la posizione del dolore
Fondamentalmente, questo tipo di lesioni include distorsioni e lacrime dei legamenti. In questo caso, il dolore non rimane solo all'inguine, ma può rinunciare alla gamba. Il dolore alla gamba è periodico e appare solo con un movimento acuto della vittima.

A quale medico per prendere un appuntamento per far fronte a tali infortuni sarà utile rivolgersi al chirurgo-traumatologo. Lo specialista prescriverà il corso di medicina ottimale, prescrivendo gli antidolorifici necessari.

la diagnosi

  • Un esame esterno della parte lesa del corpo.
  • Esame ecografico
  • Imaging a risonanza magnetica.

trattamento
Essendo stato ferito, al paziente viene prescritto un riposo a letto per proteggerlo dall'attività vigorosa. I migliori preparati medici che garantiscono il rapido recupero del sistema muscolo-scheletrico sono unguenti specializzati (Fastum Gel, Ketanol, Kapsikam).

Se necessario, se la ferita ha conseguenze gravi, al paziente viene prescritto un corso di fisioterapia.

Cambiamenti fisiologici nel corpo

Descrizione del problema
Questa domanda riguarda maggiormente la femmina durante la gravidanza. Più vicino al parto, i muscoli delle regioni pelviche e lombari potrebbero non far fronte al peso del feto in crescita. Questo porta al dolore.

Localizzazione e natura del dolore Quando si cammina, un feto pesante (7-9 mesi di gravidanza) si fa sentire con un dolore fastidioso nella zona inguinale.

In alcuni casi, quando i muscoli dell'inguine e dell'addome non hanno una condizione fisica, il problema si traduce in dolore in uscita non solo nell'inguine, ma anche nelle gambe.

Quale medico aiuterà? I casi simili dovrebbero essere monitorati dai medici di consultazione femminile.

Diagnosi Per il trattamento razionale, il medico prescrive un esame speciale mediante ultrasuoni. In alternativa agli ultrasuoni, è prescritta la risonanza magnetica.

Trattamento Le donne in gravidanza con questa patologia dovrebbero escludere l'attività quotidiana, eliminando le complicazioni nel periodo pre-gravidanza. Devi indossare un corsetto speciale, scaricare i muscoli inguinali. Questo aiuterà a rimuovere il dolore in breve tempo. In casi estremi, quando il dolore cede all'inguine, puoi prendere un anestetico.

Il ricevimento di questi medicinali non dovrebbe essere sistematico al fine di eliminare l'impatto negativo sullo sviluppo del feto.

Nel qual caso, immediatamente dal medico

Non dovresti fare affidamento sulla tua conoscenza e "esperienza" di amici che sono lontani dalla medicina se si è verificata una frattura o una rottura dei legamenti. Inoltre, non puoi esitare se sospetti un tumore maligno. In questo caso, il ritardo è cruciale, che può influire sulla vita del paziente.

Durante la gravidanza, è importante che le donne siano sensibili alle loro condizioni fisiche.

Trovare dolore dolorante costante all'inguine, dovrebbe immediatamente andare dal medico.

Pronto soccorso per la comparsa del dolore all'inguine

Se c'è stato un forte dolore nel perineo, devi rispettare i seguenti punti:

  • Prendi una comoda posizione orizzontale per rilassare i muscoli e i legamenti all'inguine.
  • In caso di lesioni, è necessario applicare un oggetto freddo (è possibile ottenere ghiaccio freddo dal freezer).
  • Se il dolore è duraturo, allora dovresti bere un paio di pillole per il dolore.

Assicurati di guardare il seguente video

conclusione

Una tale sindrome, come un dolore alle gambe nella zona inguinale, dovrebbe allertare la persona, poiché questo può essere un sintomo di una patologia in rapido sviluppo.

Se si contatta tempestivamente il policlinico per assistenza, è possibile evitare gravi problemi di salute in futuro.

Come dimenticare il dolore alle articolazioni e alla colonna vertebrale?

  • Il dolore limita i tuoi movimenti e la vita piena?
  • Sei preoccupato per disagio, crunch e dolore sistematico?
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti?
  • Le persone che hanno imparato dall'esperienza amara per il trattamento delle articolazioni usano... >>

Leggi le opinioni dei medici su questo argomento

La mamma ha 79 anni. Altezza 164, peso 84. Isterectomia (2001), erniotomia (2009). Dal 2001 diagnosi: ipertensione, cardiopatia ischemica, cardiosclerosi, CVD con cerebrosclerosi e osteocondrosi. Fino al 2014, non ha assunto la droga dell'anno, si è liberata del mal di testa con citramona.

Denunce di forti capogiri, se getta indietro la testa, cerca di alzare lo sguardo, si trova sul lato sinistro, "il sangue non scorre al cervello dal lato sinistro".

Nell'aprile 2014 è caduta dal tavolo (ha incollato la carta da parati) dopo aver inclinato la testa all'indietro. Colpì la testa, la parte bassa della schiena, il braccio rotto. Non c'era tremore. Dopo 2-3 mesi sono iniziati i "tremori", un po 'di precarietà quando si cammina. Poi apparve un tremito alla mano destra.

- Neurologo presso l'Istituto di Gerontologia il 10/11/14: dyscirculatory a / c e l'encefalopatia ipertensiva 2 cucchiai. con predominanza nei vasi VBB, tremore essenziale delle mani e della testa. Mildronat 1 mese, aktovegin- 2 mesi, neovital- 1 mese, epadol-1 mese, cerebrovital-1 mese.

Il 13/12/14 di notte, voleva entrare in bagno, sentì un forte colpo doloroso nella regione lombare, "come se quattro frecce fossero state colpite dalla spina dorsale" e perse conoscenza, ricadde sul letto e dormì (?) Fino al mattino. Presumibilmente, da qualche tempo giaceva sul lato sinistro. Non potevo alzarmi la mattina, era difficile aprire gli occhi, una grave nausea, causare un'ambulanza, suggerire una crisi ipertensiva, fare iniezioni, non c'era miglioramento. Sono rimasti due giorni

15/12/14 ricovero ospedaliero a Chernihiv, neurologia, diagnosi alla dimissione 29/12/14:

DIAC, KPMK 2st al VBB nella tappa della parata (13/12/14) celebreremo con la sindrome vestibuloataxi. Arteria A / C del cervello (І67.8.7), g_pert. Crossroads 2st, 3st., Rischioso 4. Osteocondrosi trasversale con ogni urazhennyam shiynogo sovrapposto v_ddіlu. CV-CVI instabile. Cervicalgia con sindrome da dolore pomir. ІHS. Angina spondyls Іst., Stable, 2 f. Il salvataggio della funzione sistolica della sinistra sll. Cardiosclerosi postinfartuale (su ECG). Cistite cronica, rimedio stadiya.

Raccomandazioni: aterocard, cardiomagnyl, dicorlong, rosart. Il ricovero è di 6 mesi.

Scaricato in condizioni soddisfacenti sotto la supervisione di un neuropatologo locale a Chernigov.

Il 15/4/15, sullo sfondo di ARVI, la casa cadde "di punto in bianco": sentì un colpo acutamente doloroso nella regione lombare, "come se una freccia colpisse la spina dorsale", cadde "all'indietro", colpì la parte posteriore della sua testa.

Ispezione del neurologo presso il Center for Medical Diagnostics 22/04/15

Reclami: vertigini in senso orario, si verificano quando si cambia posizione, nella posizione sul lato sinistro, quando la testa si inclina all'indietro, instabilità durante la deambulazione, instabilità, tremore alle mani. La rigidità mattutina non lo è. La dipendenza Meteo è. Sindrome articolare: dolore alle gambe, nessun dolore notturno; subfebrilitet no. Trattamento precedente: giloba, mildronate, vazoserk, neuroxone, mexidol.

Obiettivo: stato neurologico: al momento dell'ispezione, l'innervazione cranica viene levigata dalla piega sinistra / labiale, leggera deviazione della lingua a sinistra, altrimenti senza patologia acuta. Tremore al capo del tipo di essenziale non permanente, tremore della mano, più a destra. La forza muscolare è ampiamente ridotta, l'andatura atassica, il tono muscolare è irregolarmente elevato in tipo extrapiramidale. Riflessi tendinei e periostali di moderata vitalità con una leggera predominanza nella mano sinistra. La sindrome di Stryumpel da 2 lati, il riflesso plantare sinistro è pervertito (ridotto a destra). Sintomi di tensione: Lassega è positivo a destra, Wasserman (Matskevich) a destra da 2 lati. Nella posa di Romberg instabile, cade indietro e alla destra. La funzione degli organi pelvici è più frequente. Limitare la flessione dell'abduzione della rotazione nell'articolazione dell'anca simmetrica.

Diagnosi: DEP 2-3 st sotto forma di sindrome vestibuloataktichesky pronunciata, disturbi extrapiramidali del tipo di ipercinesia, idrocefalo.

Nell'estate del 2015, mi sono trasferito autonomamente lungo la strada, sono andato al negozio, ma a volte c'erano periodi di vertigini e "sobbalzi".

Consultazione presso il Centro di Parkinson Settembre 2015.

Diagnosi: sindrome del lievito extrapiramidale sullo sfondo di DEP 2st, ipertensione 2st.

Raccomandazioni: i farmaci a base di levodopa non sono attualmente indicati.

Dall'autunno 2015 al 18/2/16, i problemi di movimento sono aumentati a ondate.

Vertigini spesso (con la reception 24 o 24). Salti di pressione: durante il giorno, da 170-180 / 110 a 80/55 (il minimo è sempre intorno alle 11, passa dopo un'ora di sonno).

Scansione duplex di parti extracraniche di vasi brachiocefalici e scansione duplex transcranico:

7/10/14 arterie A / C. Indiretta vertebrale del decorso delle arterie vertebrali.

28/1/15 arterie A / C. Indiretta vertebrale del decorso delle arterie vertebrali. Deformazione dell'arteria vertebrale destra nel segmento VI. Moto ondoso dell'ICA.

28/4/15 Segni ecografici di stenosing a / c. La diminuzione degli indicatori di velocità del flusso sanguigno nel bacino di entrambe le arterie cerebrali medie, più pronunciato nell'arteria cerebrale media sinistra. Deformità vertebrale del segmento V2 a livello delle vertebre C5-6 di entrambe le arterie vertebrali, che non ha significato emodinamico sistemico. Segni di disgemia e una diminuzione degli indicatori di velocità del flusso sanguigno nelle arterie del bacino della WB da due lati, più pronunciati a destra, probabilmente a causa degli effetti dell'origine vertebrale nella giunzione cranio-vertebrale.

Segni di alterazione del flusso venoso dalla cavità cranica, accompagnati da una diminuzione del flusso sanguigno volumetrico attraverso la vena giugulare interna sinistra e sovraccarico della vena giugulare interna destra dal volume della piscina, con segni di aumento del flusso sanguigno attraverso le vene profonde del cervello su entrambi i lati. L'espansione della cavità del terzo ventricolo. Una significativa diminuzione della trasparenza delle finestre temporali ad ultrasuoni su entrambi i lati, più pronunciate a sinistra.

Valutazione dei risultati dei test cerebrovascolari funzionali:

Diminuzione della riserva funzionale (prima fusione) della circolazione cerebrale nel bacino di entrambe le arterie cerebrali medie. Nello studio della reattività cerebrovascolare, sono determinati i segni di tensione nel sistema di autoregolazione con lo sviluppo di vasospasmo funzionale del letto arteriolare nel bacino di entrambe le arterie cerebrali medie.

Nel condurre campioni vertebro-basilili, vengono determinati i segni di maggiore gravità della disgemia nel bacino dell'arteria vertebrale sinistra.

Risonanza magnetica del cervello:

15/12/14 MR un'indicazione delle malattie patologiche vaginali della massa cerebrale non viene rivelata. Atrophilous rosyshlennya lіkvornyh prostіr (zmіshana gіdrotsefalіya ex vacua). Zmіni nel carattere di accensione cronica dei seni paranasali. Pristinkove ob'mne l'istituzione del seno sinusale destro (cisti visoproteina).

CT lombare

Immagine TC dell'osteocondrosi intervertebrale L3-S1, ernia dei dischi m / n L4-S1.

TC del rachide cervicale

Immagine TC di osteocondrosi intervertebrale di dischi C3-C7, ernia di dischi C / C C5-C6, C6-C7.

CT toracico

Osteocondrosi di CT immagine m / p Th3-Th10. Osteoporosi.