Perché il tallone è dolorante e ferito per attaccare?

Il disagio nel tallone indica le conseguenze della ferita o la presenza della malattia. La parte massiccia del piede è progettata per trasportare carichi pesanti ed eseguire una funzione ammortizzante per la colonna vertebrale. Ciò contribuisce alla sua anatomia e ai depositi di grasso denso. La struttura della caviglia è concentrata un sacco di terminazioni nervose, vasi sanguigni, tendini. La struttura ossea spugnosa aumenta il rischio di vari tipi di danni. Il loro risultato - il tallone fa male e fa male ad attaccare ad ogni passo.

Cause del dolore

L'intensità e la localizzazione del dolore dipendono dalla causa del suo verificarsi. Distinguere tra fonti naturali e domestiche di problemi e causate dai processi infiammatori della zona del tallone. Il primo gruppo di fattori è associato all'attivazione del carico statico sulla suola. Quindi il dolore si manifesta raramente in uno stato di riposo. Il secondo gruppo di cause è causato da un disturbo del sistema endocrino o dell'immunità. Questo crea una condizione favorevole per l'infezione dei tessuti molli del piede con vari microrganismi.

Scarpe scomode

Quando le scarpe casual non corrispondono alle dimensioni reali del piede - stretti, stretti, schiaccia - quando cammini ci sono sensazioni dolorose. Un sintomo sgradevole è più spesso osservato nelle donne a causa della necessità di utilizzare i tacchi.

Per non sovraccaricare la parte inferiore della caviglia e prevenire la sua successiva infiammazione, si raccomanda l'osservanza di semplici regole:

  • Non indossare scarpe lunghe con scarpe piatte o tacchi troppo alti (altezza massima - 7 cm).
  • Evita materiali di bassa qualità che possono schiacciare eccessivamente il piede, strofinare la pelle.
  • Evitare l'eccessiva abrasione della suola, specialmente con i piedi piatti.
  • Scegli le scarpe con supporto per arco, preferibilmente su base ortopedica.

In alcuni casi, è possibile ottenere scarpe comode con l'aiuto di solette speciali che fissano il piede nella posizione ottimale.

l'eccesso di peso

L'eccesso di peso aumenta significativamente la pressione sulle gambe. L'articolazione della caviglia soffre particolarmente. La situazione dovrebbe essere alleviata da una corretta alimentazione, attività fisica e massaggio sistematico ai piedi. La dieta dovrebbe includere alimenti contenenti proteine, vitamine, microelementi. Ogni giorno dovresti spendere più calorie di quelle che consumi. Contribuire al miglioramento del metabolismo e alla combustione del grasso mattutino facendo jogging, nuoto, ciclismo, fitness, atletica leggera.

Carico eccessivo sulle gambe a causa dello stile di vita

La necessità di camminare a lungo termine o di stare in piedi aumenta il carico totale sulla zona del tallone. Una persona sedentaria che ha deciso di aumentare drasticamente l'attività motoria dovrà affrontare un errore fisiologico. Le sue manifestazioni sono dolore nell'arco longitudinale del piede, calli, duroni. È necessario aumentare gradualmente la pressione sulle gambe, specialmente per le persone con un sottile strato di grasso sottocutaneo sulla superficie plantare.

Borsite del calcagno

È un'infiammazione della parte articolare - il sacco sinoviale. Ci sono borsite del tallone posteriore e malattia di Albert - achillobursite. Potenziali cause:

  • L'uso di scarpe aderenti, sfregando il tallone, aumenta il carico su di esso.
  • Varie lesioni che interessano il legamento talone-perone posteriore.
  • Lo sviluppo di escrescenze ossee sulle gambe (deformità di Haglund). Uno dei sintomi della malattia - un aumento visivo della dimensione del tallone.
  • Flatfoot, piede torto.
  • Lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide, altre malattie autoimmuni.

Il dolore in entrambi i tipi di disturbo è localizzato dietro il tallone, dove la sua parte sporgente si collega con il tendine di Achille.

Fascite plantare

È una conseguenza del danno o dell'infiammazione della fascia plantare, che è responsabile del collegamento dell'osso del tallone al piede. Un'ulteriore funzione della struttura anatomica - offre l'opportunità di muoversi completamente.

I fattori di rischio per la fascite plantare includono:

  1. Sovrappeso, disordini metabolici, livelli ormonali.
  2. La gravidanza, in cui una donna sta guadagnando attivamente chili, cambia la solita natura dell'andatura.
  1. Lunga permanenza sulle gambe, caratteristica dei dipendenti delle professioni e degli atleti di rilievo - atleti, skateboarder.

Molto spesso, la malattia si manifesta dopo 40 anni, quando il corsetto muscolare si indebolisce e si verifica un declino legato all'età.

Artrite, artrosi

Nella fase iniziale, i processi degenerativi-infiammatori si sviluppano senza segni di dolore. Cambiamenti nello stato del tessuto osseo rilevati durante i raggi x. L'artrite 2 e 3 gradi manifestano un forte dolore, specialmente quando si cammina. Ulteriori sintomi - gonfiore delle gambe, arrossamento, un aumento significativo della taglia della caviglia.

La deformazione dei piedi è inevitabile. Pertanto, una riduzione dell'intensità dei sintomi viene effettuata immediatamente - con un trattamento medico, un corso di fisioterapia. È importante prevenire la perdita di auto-mobilità.

Heel Spitz

È una verruca sulla superficie della pelle del tallone. Dà una sensazione sgradevole e difficoltà a camminare. Spitz plantare - fonte di dolore, bruciore, prurito. Il metodo di trattamento comprende la chirurgia e la terapia farmacologica.

osteoporosi

È caratterizzato dalla fragilità delle ossa a causa di una diminuzione della loro densità. Con 2 o più stadi della malattia, l'area a destra oa sinistra dei fastidi del legamento calcaneo-fibulare. Patologie soggette ad adulti da 37 anni. Il principale fattore di patogenesi è la lisciviazione dei micronutrienti dal tessuto osseo. Lo sviluppo del fenomeno contribuisce a:

  1. Scarsa nutrizione
  2. Cattive abitudini
  3. Menopausa precoce, mestruazione tardiva.
  4. Allattamento al seno a lungo termine.

Contemporaneamente al dolore, gli effetti dell'osteoporosi si riscontrano con la scoliosi, riducendo la crescita del corpo. Inoltre, la violazione può essere identificata con adesioni innaturalmente lunghe di fratture. La terapia si basa sul rispetto della dieta corretta, farmaci, stimolando il restauro delle ossa.

Classificazione delle malattie secondo la natura del dolore

La causa principale della patogenesi a lungo termine delle malattie è una leggera adesione dell'osso e del tessuto tendineo durante la notte in cui il corpo viene ripristinato. Al mattino, i legamenti del piede accresciuti vengono distrutti a causa dell'aumento spontaneo della pressione statica, causando dolore di diversa localizzazione.

Dolore al tallone al mattino

Il microtrauma dell'osso del tallone provoca dolore ai muscoli dell'articolazione della caviglia, comporta fascite plantare. I sintomi della malattia - un forte dolore al mattino, quando alzarsi dal letto. Se durante il periodo del giorno la condizione è normalizzata, e alla sera il dolore acuto ritorna di nuovo, si assume la diagnosi di sperone calcaneare. È una crescita di calcio sul fondo del piede. Il trattamento tempestivo preverrà il successivo disagio sistematico.

Fa male camminare sul tallone

Il pizzicore del nervo sciatico si manifesta con sensazioni dolorose sotto la caviglia al mattino. Questo è comprensibile, dal momento che la lunghezza della fibra è dall'articolazione dell'anca alle dita dei piedi.

Dolore nella parte posteriore del tallone

A causa di aillodinia, esostosi del tallone. Ciascuna delle malattie non è immediatamente evidente. Nel primo caso, il tallone è interessato. Dopo ciò, la caviglia fa male quando viene toccata. 9 pazienti su 10 riferiscono un aumento del disagio anche a riposo.

La seconda patologia nel quadro clinico è un analogo dello sperone calcaneare. L'esostosi è caratterizzata dalla formazione di escrescenze. Nuove crescite maturano dietro il calcagno con patogenesi parallela della borsite.

Il dolore della localizzazione negli adolescenti è caratterizzato da apofisite calcaneare. Prevale nei ragazzi in parallelo su entrambe le gambe. Si manifesta dopo una lunga corsa o esercizio fisico.

Dolore nel mezzo del tallone (contemporaneamente con dolore alla schiena)

Testimonia ad Achilloburse. Tirare dolore all'osso cuboide viene trasmesso lungo l'intero piano del piede quando viene esercitato il carico. I sintomi includono gonfiore doloroso della parte posteriore del piede. Il trattamento deve essere effettuato da uno specialista esperto, specialmente in caso di una forma protratta di patologia.

Dolore, intorpidimento o formicolio in diverse parti del piede

È una manifestazione di vene varicose nel piede, varie forme di danno o violazione delle fibre nervose:

  • La sindrome di FALENE è causata dalla spremitura dei nervi dietro la caviglia con caratteristiche sensazioni dolorose di 30 secondi;
  • violazione dei percorsi del nervo tibiale;
  • La sindrome di Tinel è accompagnata da dolori lancinanti dal piede al ginocchio.

Tali sensazioni possono indicare la presenza di tendinite di Achille, apofisite calcaneale, neuropatia sensoriale ereditaria.

Diagnosi di malattie utilizzando metodi strumentali e di laboratorio

Nella prima fase dell'esame, viene eseguito un esame visivo e viene eseguita un'indagine sulla parte interessata del piede, il paziente viene intervistato. Quindi, per determinare i cambiamenti di tallone, è richiesto l'uso di attrezzature mediche speciali. Il terzo stadio è un esame del sangue di laboratorio (può precedere la diagnostica dell'hardware).

Diagnosi di fascite plantare

Coinvolge una tomografia computerizzata a raggi X. Un esame preliminare da parte di un medico ha lo scopo di verificare la sensibilità e il tono dei muscoli della caviglia, i riflessi, la coordinazione dei movimenti. Il più informativo fornisce la risonanza magnetica.

Diagnosi degli speroni del tallone

Tutte le crescite di calcio e i posti dolorosi sono facilmente rilevabili dai tessuti compressi al ricevimento iniziale da uno specialista. È quasi impossibile sentirli, quindi, insieme ai tendini infiammati, sono visibili solo nella radiografia. La diagnosi è confermata dalle osservazioni della famiglia. C'è dolore insopportabile dopo un cambiamento di posizione del corpo, rigidità mattutina nell'articolazione, aumento del disagio quando si cammina.

Tra i metodi diagnostici, i raggi X ei test di laboratorio hanno il livello appropriato di informazioni. È importante che il medico escluda altre malattie del tallone (sindrome di Reiter, spondilite anchilosante).

Diagnosi di apofisite calcaneare negli adolescenti

L'esame medico è di fondamentale importanza. Tutte le ipotesi sono supportate dai risultati di metodi complessi di imaging radiografico - MRI, ultrasuoni. Quindi il paziente viene sottoposto a diagnostica di laboratorio. L'esame radiologico in questo caso è inutile.

Diagnosi di achilodinia

I tessuti molli, i muscoli intorno all'osso del tallone nelle articolazioni del tendine di Achille sono esaminati usando ultrasuoni, risonanza magnetica. Le misure radiologiche sono caratterizzate da un valore diagnostico più basso. A discrezione del medico, può essere richiesta una puntura della cavità sinoviale, seguita dall'analisi del campione di materiale.

Diagnostica Achillobursitis

Prima di tutto, il paziente subisce un esame a raggi X, che rivela le conseguenze di lesioni e distruzione ossea da artrite reumatoide. Quindi il medico prescriverà una diagnosi di laboratorio. Un esame del sangue può rilevare la gotta. La puntura e l'assunzione del contenuto del sacco del tendine conferma o nega la presenza di una borsite virale.

Diagnosi della compressione nervosa

La spremitura del nervo può essere complicata dal diabete mellito e dal danno al SNC. Viene eseguito un test della glicemia per determinare la diagnosi. Inoltre utilizzate tecniche strumentali:

  • MRI, gli ultrasuoni rilevano l'infiammazione, i tumori, i nervi che interessano.
  • L'elettroneuromiografia (ENMG) determina la qualità della permeabilità dei segnali dalle fibre muscolari alle terminazioni nervose.
  • La radiografia rileva le crescite di calcio, la deformazione delle ossa.

Spremere il nervo è anche determinato in modo indipendente. Sedendosi sul bordo della sedia e mettendo un peso moderato sul ginocchio, puoi sentire il dolore alla base della caviglia. Ciò conferma la presenza di disturbi neurologici.

Quale dottore contattare?

Neurologo, traumatologo, ortopedico combinato con tecniche terapeutiche prescriveranno un trattamento completo. Quando si visita una struttura medica, è meglio passare attraverso la consultazione iniziale con un medico generico. Scrive un rinvio agli specialisti dei profili elencati.

trattamento

Alle prime manifestazioni di sintomi dolorosi nella zona del tallone, è meglio non posticipare la visita al medico. Se si attende la transizione verso una forma cronica, non è possibile rigenerare completamente il tessuto osseo (ad esempio, in caso di artrite, artrosi). Ma ripristinare il movimento naturale è del tutto possibile. Per diagnosticare, identificare le vere cause e prescrivere un trattamento competente possono i medici di profili diversi e solo con sforzi congiunti. La terapia viene condotta in più direzioni, prescritte:

  1. Una dieta che comporta l'assunzione di vitamine (soprattutto gruppo C), oligoelementi, minerali. L'uso di succhi naturali, decotti di erbe, alimenti proteici, compresi quelli con il contenuto di PUFA Omega-3, calcio è raccomandato.
  2. Gel, unguenti con effetto analgesico, attivando il ripristino del tessuto osseo, l'integrità dei tendini.
  3. Farmaci per uso orale e iniettabile (gli antibiotici sono prescritti per gli stadi avanzati del disturbo). L'obiettivo è quello di intorpidire il paziente e arrestare i processi infiammatori.
  4. Corsi di recupero fisiologico con l'aiuto di procedure di massaggio specializzate ed esercizi ginnici. Questo approccio può migliorare la circolazione sanguigna e l'assorbimento dei nutrienti nelle aree colpite.

Un punto a parte che vale la pena notare l'onda d'urto, le procedure laser, l'elettroforesi. Queste manipolazioni sono assegnate individualmente, tenendo conto della diagnosi e delle caratteristiche del paziente.

prevenzione

La prevenzione del dolore all'interno del tallone si basa sulla protezione dal danno, sul rifiuto dell'ipodynamia e sulla cura quotidiana della pelle dei piedi. Altrettanto importante è l'osservanza di una corretta alimentazione: l'eliminazione di bevande alcoliche e gassate, alimenti a basso valore nutrizionale. Si raccomanda di evitare il più possibile danni ai piedi, colpi forti, sovraccarichi, lunghi soggiorni sulle gambe. L'eliminazione anticipata dei primi segnali di violazione contribuirà ad evitare sensazioni spiacevoli all'interno dell'area del tallone, prevenendone il ripetersi.

Cosa rende il tallone indolenzito dal lato dall'interno?

A causa delle peculiarità della struttura della caviglia umana, i problemi con le gambe con una corretta formazione del piede non possono disturbare una persona per un lungo periodo di tempo. Se il tallone è sul lato dall'interno, ciò potrebbe essere dovuto a uno sforzo prolungato o prolungato, all'aumento di peso o alla prova di alterazioni patologiche nel sistema muscolo-scheletrico.

Le malattie associate a questo non portano necessariamente a gravi conseguenze per la salute, ma molto spesso complicano la vita di una persona. Dobbiamo cambiare il modo di vivere, il livello di attività, in casi gravi ricorrere all'intervento chirurgico e ai dispositivi medici per preservare la mobilità del sistema muscolo-scheletrico.

In modo che complicazioni minori, lesioni e lividi non portino a una diminuzione della qualità della vita, è meglio diagnosticare in tempo e cercare aiuto medico in modo tempestivo. Pertanto, il dolore nel tallone sul lato interno dovrebbe indicare che è necessario prendere le misure necessarie o ricorrere all'ambulanza. Se il tallone fa male dentro, può essere un sintomo di malattie come fascite, borsite, artrite, artrite reumatoide, sperone calcaneare, nonché un segno di distorsioni, lividi e fratture. Puoi scoprire perché il tallone fa male a causa dei sintomi associati.

Conoscendo il quadro clinico e la natura della malattia, è facile fare una diagnosi primaria e iniziare un trattamento tempestivo.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

Fascite plantare

Se la parte inferiore della gamba e il tallone sono sul lato dall'interno, può essere un sintomo di fascite plantare. La fascite plantare, o fascite plantare, è una malattia grave che colpisce l'intera caviglia. Colpisce il tendine più grande del corpo umano.

La fascia è un intercalare nel tessuto connettivo della pianta del piede che forma l'arco del piede.

Il suo scopo aggiuntivo è quello di far fronte a microfratture e microtraumi in modo che tale danno non provochi una perdita di mobilità. Nel corso degli anni, sotto l'influenza di fattori negativi, la fascia inizia a rompere, il che porta a rotture e infiammazioni. In relazione a ciò, cominciano a comparire deformità del piede, i sigilli si verificano nel tessuto connettivo, in cui si accumulano i sali. La condizione di funzionamento si traduce in uno sperone calcaneare. Di norma, questo è seguito da un intervento chirurgico. Le cause dell'infiammazione della fascia possono essere:

  • Attività fisica prolungata, sollevamento pesi e sovraccarico legamentoso.
  • Condizioni di lavoro professionali A rischio sono presenti mover, atleti, calciatori, operai sul nastro trasportatore, ecc.
  • Sovrappeso o obesità.
  • Deformità del sistema muscolo-scheletrico e l'arco del piede: piede piatto longitudinale e trasversale, alta elevazione del piede.
  • Impostazione errata del piede. Questo può essere facilmente controllato: se le scarpe sono consumate rapidamente dall'interno, significa che sei a rischio.
  • Scarpe strette e scarpe con tacchi alti.
  • Osteocondrosi dei lombi.
  • Artrite.
  • Rifornimento di sangue disturbato e malattie correlate.

Quadro clinico e sintomi

È necessario distinguere l'infiammazione della fascia e dello sperone calcaneare. I sintomi in ciascun caso saranno diversi. In relazione allo sperone calcaneare, l'infiammazione della fascia è in causalità.

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca. Istruzione: FNBI prende il nome da V.Nasonova, Astrakhan State Medical Academy.

È possibile fare la diagnosi corretta in questo caso indipendentemente. I sintomi della fascite plantare sono pronunciati:

  • Il tallone fa male dall'interno del piede dopo una lunga posizione seduta, soprattutto nei casi in cui la persona è seduta sulla gamba.
  • Il dolore si verifica immediatamente dopo il sonno quando si cerca di alzarsi in piedi. La natura del dolore che si presenta è acuta, improvvisa.
  • Di sera, il dolore aumenta, tutto il piede comincia a ferire. A volte non riesci proprio ad alzarti in piedi.
  • Anche l'occhio nudo può vedere un cambiamento nell'arco del piede.
  • Potrebbe esserci dolore nell'area del pollice, nell'area delle caviglie.
  • La deformazione forzata dell'arco porta alla flessione delle dita.
  • A volte ci possono essere improvvise convulsioni di notte o al mattino quando si tenta di alzarsi.
  • Nei casi avanzati, quando lo sperone sulla gamba è già formato, il dolore durante il movimento diventa insopportabile. Una persona è costretta a usare ausili per la deambulazione: stampelle, bastone da passeggio.

trattamento

Iniziano con una diagnosi professionale, poiché per combattere efficacemente queste malattie, è necessario identificare ed eliminare la loro causa. Ortopedici e traumatologi di solito trattano i sintomi della fascite plantare. In assenza di uno specialista, è possibile contattare il chirurgo o sottoporsi a un esame preliminare da parte di un terapeuta.

L'efficacia dei farmaci e della terapia dipenderà da quanto accuratamente è possibile identificare la causa della malattia. Le misure preventive durante il periodo di trattamento includono:

  • Controllo del peso corporeo. È utile seguire una dieta.
  • Nessun carico aggiuntivo sul piede. È necessario smettere di fare sport. Per le persone il cui lavoro è associato a tali carichi, è auspicabile emettere una lista malata.
  • Cambia scarpe. Per cominciare, puoi usare le opzioni standard per le scarpe, ma più spaziose. Se possibile, è possibile acquistare calzature generiche ortopediche con una flebo o una soletta speciale. A rischio sono le persone con difetti nel sistema muscolo-scheletrico: piede piatto longitudinale o trasversale. Sottopiede e sottopiede ortopedico formano l'arco corretto del piede durante lo spostamento. La presenza di un tacco basso (fino a 3 cm), che non crea un carico aggiuntivo sulla colonna vertebrale, è benvenuta.
  • Come strumento terapeutico utilizzato pneumatici - scarpe ortopediche, indossati durante la notte.

borsite

La borsite del tallone è un'infiammazione della sacca protettiva del tendine. Il piede è un organo complesso, che contiene circa un quarto delle ossa del corpo umano. La specificità dei tendini del piede è che, a causa della natura dello sforzo fisico simultaneo e della complessità dei movimenti eseguiti, nessun altro organo subisce tensioni così forti. Molto spesso, i tendini non riescono a far fronte alla loro funzione protettiva.

La causa dell'infiammazione della sacca protettiva può essere costituita da lesioni, tensioni professionali, difetti del piede, artrite e artrosi, scarpe con i tacchi alti per le donne, specialmente durante la gravidanza, nonché infezioni.

Per stabilire le cause della borsite, è molto importante che la malattia non diventi cronica.

Quadro clinico e sintomi

A seconda del tendine influenzato dall'infiammazione, ci sono Achillobursitis e Heel Bursitis, causate dall'infiammazione della fascia.

  • Nel primo caso, vi è un pronunciato gonfiore e arrossamento della pelle lungo il tendine di Achille.
  • La borsite di Podyatochny esternamente non si manifesta.
  • Dolore costante nel tallone durante lo spostamento. La gravità del dolore dipende dallo stadio della malattia.
  • Separatamente, è necessario isolare la forma purulenta di borsite, la cui causa è l'infezione. Ulteriori segni che permettono di fare una diagnosi sono mal di testa, febbre, nausea, mancanza di appetito.

trattamento

Viene eseguito dopo la diagnostica professionale sotto la supervisione di un medico. Il paziente ha bisogno di riposo, quindi è meglio scrivere una lista malata. Metodi diagnostici: esame ortopedico, risonanza magnetica, radiografia. Il trattamento include farmaci e terapia.

L'obiettivo del trattamento è l'eliminazione della causa e la rimozione dei sintomi della malattia.

A seconda dello stadio di sviluppo della malattia e del tipo di borsite, vengono utilizzate varie terapie:

  • Quando la borsite purulenta ha prescritto agenti antibatterici.
  • Gli stadi acuti vengono trattati somministrando corticosteroidi al corpo in diversi corsi brevi.
  • Particolare attenzione è rivolta alla borsite, che è sorto dopo l'infortunio. Più la lesione è cronica, più l'infiammazione è difficile da trattare. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Prima di tutto, è necessario escludere un impatto fisico sulla zona interessata, quindi il luogo della lesione è isolato.
  • In caso di artrite che causa l'infiammazione del sacchetto protettivo, il trattamento riabilitativo inizia con inibitori enzimatici e antibiotici.
  • Nei casi causati dalla deformazione dell'arco del piede, utilizzare le scarpe ortopediche appropriate - ortesi.
  • Un metodo comune per rimuovere il processo infiammatorio nella borsite di vario tipo consiste nell'assumere farmaci antinfiammatori non ormonali, sia a livello locale che sotto forma di forme orali. Oltre all'effetto antinfiammatorio, i farmaci di questo gruppo allevia i dolori al tallone.
  • Oltre all'assunzione di farmaci, al paziente viene prescritto un corso di fisioterapia: UHF, elettroforesi, terapia fisica, massaggio e bagni termali.

fibromialgia

La fibromialgia, o affaticamento muscolare cronico, è una malattia dei tempi moderni. La medicina riconosce la presenza di sintomi che possono essere classificati come segni di una malattia, ma i test non mostrano la causa del loro verificarsi. Inoltre, i test passati indicano spesso che il paziente è completamente sano. Tuttavia, una persona può sentirsi molto male. La causa della malattia che la scienza moderna vede nello stato psico-emotivo del paziente.

Lo stress costante, i disturbi mentali possono provocare lo sviluppo della fibromialgia.

Quadro clinico e sintomi

Il quadro clinico è piuttosto eterogeneo e può essere espresso nei seguenti sintomi:

  • Intorpidimento sulla superficie del tallone.
  • Stanchezza, sensazione di pesantezza alle gambe.
  • La sensazione di gonfiore delle articolazioni e degli arti nelle gambe e nelle braccia, anche se visivamente questo è impercettibile.
  • Una persona anche dopo il sonno si sente stanco. Spesso, quando vai a letto, una persona si sveglia con una sensazione di stanchezza maggiore di prima di andare a dormire.
  • I dolori al tallone iniziano al mattino presto, continuano fino alla cena e alla sera sono spariti.

Se questi sintomi sono accompagnati da emicranie e mal di testa, violazione della sedia e minzione intensiva, allora in questo caso è meglio consultare un medico.

trattamento

Il trattamento è complicato dal fatto che attualmente non esistono tecniche professionali e attrezzature speciali che operano nel 100% dei casi. Per fare una diagnosi corretta, viene utilizzato il metodo di sentire i punti trigger. Allo stesso tempo, al fine di escludere malattie simili nella sintomatologia (avitaminosi, ipercalcemia, neoplasie maligne), è necessario sottoporsi a un esame generale. La combinazione di questi strumenti diagnostici consente di effettuare la diagnosi corretta nell'80% dei casi. È possibile ottenere un controllo, fare il test e ottenere un rinvio da uno specialista di un terapeuta.

Il trattamento, come per la fascite, inizia con la prevenzione dei disturbi psicosomatici e l'identificazione della causa.

artrite

L'artrite del tallone è un'infiammazione dei tessuti delle articolazioni. Si esprime nei dolori, rigidità delle articolazioni, diminuzione della mobilità del sistema muscolo-scheletrico. Nei casi avanzati, con la sconfitta di entrambi i talloni può causare disabilità. Pertanto, se incontri periodicamente dolori al tallone, allora sarà utile passare una visita medica. Nelle prime fasi dello sviluppo di questa grave malattia, solo il dolore al tallone può indicare il suo aspetto.

Una diagnosi tempestiva può prevenire lo sviluppo della malattia e fermare i processi degenerativi.

Esistono due tipi di artrite: reumatoide e reattiva. L'artrite reumatoide nel suo sviluppo passa attraverso 4 fasi. Nelle diverse fasi del quadro clinico non sarà lo stesso. Le ragioni di questa grave malattia, che possono privare permanentemente una persona di mobilità e diventare disabili, possono essere:

  • Predisposizione genetica. È rilevato nella maggior parte dei casi di artrite tardiva. Se i tuoi genitori hanno avuto problemi con articolazioni o caviglie, poi con dolori ripetuti al tallone, anche se sono professionali o causati da sovraccarico della caviglia, devi consultare immediatamente un medico.
  • eccesso di peso corporeo.
  • Problemi metabolici causati dall'abuso di prodotti contenenti purine. Ciò porta all'accumulo e alla deposizione di sali. La zona della fascia dovuta al dispositivo del piede è soggetta alla deposizione di sali nell'area del tessuto connettivo.
  • Condizioni di lavoro professionali
  • Lo stress. Nell'area del tallone c'è un gran numero di terminazioni nervose. Pertanto, lo stress porta all'emergere del dolore della genesi nervosa con il rilascio di prostaglandine.
  • Infezioni infette

Quadro clinico e sintomi

Inizialmente si osserva un assottigliamento osseo. Questo si manifesta nel dolore calcaneale causato dall'esercizio o dall'attività fisica. E sebbene sia molto facile prevenire lo sviluppo di processi degenerativi in ​​questa fase, solo poche persone cercano un aiuto professionale.

L'artrite di secondo grado è caratterizzata da cambiamenti già iniziati non solo dell'articolazione, ma anche dell'osso.

Questo si manifesta con tacchi dolorosi, peggio di notte. Altri sintomi - deformità del piede, vi è un aumento del rossore della pelle nella zona dell'articolazione colpita.

Nella terza fase, si verifica un cambiamento articolare, che viene osservato sui raggi X. L'artrite di terzo grado può causare disabilità. Il paziente ha dolori così gravi che il movimento indipendente senza stampelle è impossibile. C'è gonfiore alle articolazioni del piede e della gamba.

trattamento

Il trattamento dipende dallo stadio di sviluppo della malattia, ha scopi e obiettivi diversi, è di natura individuale. Va ricordato che l'artrite è una malattia grave, quindi un medico professionista deve trattarla. L'uso di rimedi popolari senza prescrizione medica è inaccettabile. L'obiettivo del trattamento nella fase iniziale è la completa cessazione dei processi degenerativi. Molto importante in questo caso, diagnosi puntuale. La terapia è accompagnata dall'eliminazione delle cause che portano alla deformità articolare e alla profilassi, compreso il cambiamento del carico, l'abbandono della professione in caso di dolore professionale, dieta, controllo del peso, selezione corretta delle scarpe, eliminazione di determinati alimenti dalla dieta.

Con l'artrite di grado 2, il recupero completo del paziente non è più possibile.

L'obiettivo del trattamento in questa fase è prevenire lo sviluppo della malattia. Il terzo stadio, associato alla deformazione del piede, comporta un trattamento completo consistente nell'assunzione di antidolorifici e agenti terapeutici, l'aderenza al regime, l'eliminazione degli attacchi acuti e l'alleviamento dei sintomi.

Frattura ossea

Frattura dell'osso - un evento raro, molto spesso associato a attività professionali e sportive. Nelle persone che non sono associate alle attività del gruppo a rischio, è possibile una frattura del calcagno cadendo o saltando da un'altezza superiore a 1,5 m, quando il tallone cade. In questo caso, il dolore nel tallone è acuto, penetrante. In caso di fratture ossee, in nessun caso si può auto-medicare o perdere tempo. È urgente chiamare un'ambulanza. Il successo del trattamento e l'eliminazione delle conseguenze negative dipendono da un'assistenza tempestiva e da una diagnosi corretta.

Le recidive di lesioni non trattate o complicate sono le cause di gravi malattie: infiammazione della fascia, artrite, che porta a zoppia e disabilità.

Quadro clinico e sintomi

Ci sono fratture aperte e chiuse del calcagno. In entrambi i casi, il dolore al tallone è molto acuto. Un uomo non può stare in piedi. Con la natura chiusa dei sintomi associati alla frattura sono:

  • Gonfiore.
  • Disagio nell'intera caviglia, associato allo spostamento e al danneggiamento dei tessuti circostanti.

Con la natura aperta della frattura si osserva:

  • Strappare i tessuti
  • Bleeding.
  • Presenza nel sangue di elementi ossei.

Una frattura aperta del calcagno è una lesione complessa, poiché la penetrazione di un'infezione in una ferita provoca di per sé lo sviluppo di borsite e artrite.

trattamento

In entrambi i casi, il paziente ha bisogno di riposo e aiuto immediato. Per diagnosticare una frattura si può usare la radiografia. Per identificare la natura dello spostamento dell'osso e il grado di danno agli organi adiacenti, viene utilizzata la tomografia computerizzata. Il trattamento si riduce al pronto soccorso, alla riabilitazione, al trattamento conservativo e all'intervento chirurgico. Quest'ultimo è richiesto per le fratture scomposte. Se la diagnosi non mostra la presenza di bias, il medico di solito applica un cerotto di 6-8 settimane. Per la riabilitazione completa, viene utilizzata la terapia fisica, ma non prima di quattro settimane dopo la frattura. Il primo soccorso si riduce a mettere il paziente in uno stato di riposo, dando un anestetico e chiamando un'ambulanza.

Con la natura aperta della frattura, il primo soccorso è completato dall'imposizione di un laccio emostatico.

Rottura del tendine o del tendine

Sensazioni dolorose nella zona del tallone possono indicare una distorsione alla caviglia o al tendine di Achille, meno spesso una rottura del tendine di Achille. Le cause delle distorsioni sono semplici:

  • Lesioni meccaniche a causa di un'elevata attività motoria. Questo motivo è tipico per un'età più giovane.
  • Elasticità insufficiente delle fibre tendinee nel tempo. È tipico per gli anziani, le persone che soffrono di obesità o cattive abitudini.

La causa della rottura del tendine di Achille è una lesione fisica.

Quadro clinico e sintomi

Quando si estendono e strappano i tendini dell'articolazione della caviglia, si osservano i seguenti sintomi:

  • Forte dolore nel tallone, all'esterno. È localizzato nella parte posteriore e laterale tra l'articolazione della gamba e del piede, più vicino al piede.
  • Accompagnato da edema e arrossamento della pelle.
  • Una persona non può camminare, correre o stare in piedi.

Allungamento e rottura del tendine di Achille:

  • Provoca dolore nella zona del tallone. Quando rompi il dolore può essere molto acuto. Il dolore è aggravato cambiando la posizione del piede e può essere osservato lungo l'intero tendine di Achille.
  • Allo stesso tempo, una persona non ha la capacità di muoversi, ma rimane fiducioso in piedi, poiché questo tendine non è coinvolto nell'implementazione della funzione di supporto.

trattamento

Lo stretching può essere accompagnato dall'insorgenza di malattie come tendosynovit, tendinosi, tendivite. Se queste malattie non sono curate, possono provocare lo sviluppo di difetti più gravi, quindi se hai diagnosticato i sintomi di uno stiramento o una rottura del tendine, dovresti immediatamente consultare un medico e chiamare un'ambulanza. Il trattamento dipenderà dal grado di danno.

Di norma, viene utilizzata la terapia primaria e secondaria.

I metodi della terapia primaria includono:

  • Mantenere la corretta posizione della medicazione del tendine.
  • Sollievo dal dolore
  • Freddo per prevenire l'infiammazione al posto della rottura.
  • Sollevamento: immobilizzazione, le scarpe devono essere rimosse.
  • Posizionare il piede in uno stato di riposo, in modo che sia in una posizione elevata.

La terapia secondaria significa:

  • Fisioterapia.
  • Esercizio terapeutico
  • Assunzione di medicinali come prescritto da un medico.

Per rotture e distorsioni dei tendini di secondo grado e più in alto, il paziente ha bisogno di una lista malata.

Speroni del tallone

Uno sperone calcaneare è una crescita eccessiva dell'osso o un accumulo di sali nella regione della fascia. La fascite plantare può innescare lo stimolo del tallone, ma di per sé né l'infiammazione della fascia né la formazione di escrescenze ossee è uno sperone calcaneare. Le cause degli speroni del tallone sono:

  • Difetti del piede e malattie provocate da essi: piedi piatti o arco alto. Questa è la causa più comune, che si verifica nel 90% dei casi.
  • Fascite plantare
  • Artrite.
  • L'obesità.
  • Osteocondrosi.
  • Scarpe sbagliate

Quadro clinico e sintomi

Sperone calcaneare si manifesta con dolore acuto quando si mette il piede sul tallone. Il dolore può essere noioso o penetrante, è permanente. Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, il dolore sorge al mattino, va a cena e aumenta di sera.

Per eliminare il danno ai tendini, è necessario localizzare il dolore. Gli stessi sintomi, ma con localizzazione del dolore nella zona esterna del tallone, possono essere causati dallo stretching. Se il dolore è localizzato nel profondo, allora è caratteristico dello sviluppo dell'artrite.

Per la diagnosi finale richiede una diagnosi professionale.

trattamento

Una diagnosi accurata viene fatta usando i raggi X. Il terapeuta può fare la diagnosi, l'ulteriore intervento medico viene eseguito dall'ortopedico o dal chirurgo. La terapia combinata comprende bagni minerali, iniezioni di tacchi e applicazioni di fango. Nei casi acuti, viene eseguita la chirurgia. Per prevenire nuove formazioni, è necessario identificare ed eliminare le cause dello sperone calcaneare. Un trattamento efficace del piede piatto è la chiave per una prevenzione efficace degli speroni calcagni.

Per questi scopi, puoi usare scarpe ortopediche, le donne dovrebbero abbandonare i tacchi alti.

Scarpe sbagliate

Dolore e disagio nel tallone possono essere associati a calzature improprie. La sua lunga durata è piena di difetti dell'arco del piede e della sua deformazione. E questo può portare allo sviluppo di fascite plantare, flat-footed, sperone calcaneare. Tali scarpe sono solitamente scomode. Non fornisce l'impostazione corretta del piede quando cammina, l'attrito necessario, che è anche irto di lesioni, strappi o distorsioni dei tendini. La povera microventilazione della scarpa, che è un mezzo favorevole per la riproduzione di microrganismi, è la causa dell'infezione dell'arco plantare, causa non solo le malattie fungine, ma anche l'artrite.

Quadro clinico e sintomi

In tali scarpe, una persona avverte immediatamente disagio, che passa immediatamente, basta togliersi le scarpe. Dolore nel tallone, presto passa. Le gambe si stancano rapidamente, c'è una sensazione di pesantezza alle gambe, associata a insufficiente afflusso di sangue.

Se la scarpa è grande, potrebbe esserci un cambiamento nell'arco del piede, caratteristica anche dell'uso continuo di scarpe con tacchi alti.

trattamento

Associata a diagnosi precoce, se sono già comparse comorbilità, cambio delle scarpe, prevenzione. A tal fine, è possibile utilizzare scarpe igieniche e ortopediche: con una flebo, sottopiede anatomico. La scarpa ideale è quando fornisce un microclima costante (temperatura, livello di umidità), su un tacco non superiore a 3 cm, con una soletta rigida.

Predisposizione genetica

Malattie e dolori nel tallone, causati dalla predisposizione genetica, sono molto rari. Ma ci sono malattie associate, lo sviluppo di cui la genetica ha un impatto significativo. Possono provocare difetti e lesioni del piede, manifestati da dolori al tallone. Questi includono:

  • Arco sbagliato del piede.
  • Sovrappeso, obesità.
  • Sollevamento dei piedi errato.

Questi fattori possono riflettere tendenze ereditarie e portare a difetti manifestati dal dolore nella zona del tallone.

Quadro clinico e sintomi

A causa della natura della malattia in via di sviluppo, molto spesso vi è un cambiamento nell'arco del piede, l'insorgenza dei suoi difetti e dolore nel tallone, che sono anche causati dal quadro clinico generale della malattia.

trattamento

Se le cause non hanno ancora portato alla comparsa della malattia, il trattamento consiste nella prevenzione e controllo dei fattori di rischio, tra cui: dieta, controllo del peso, scarpe correttamente selezionate, scarpe ortopediche.

Suole di livido

Suole ammaccate - un danno meccanico al tessuto connettivo molle del piede, tallone. Ha un carattere chiuso. La ferita può danneggiare le fibre del tendine, la formazione della fascia delle microcracks. Forti lividi possono causare una ricaduta, manifestata nello stiramento dei tendini, lo sviluppo di fascite plantare.

Pertanto, anche le piccole contusioni sono trattate al meglio.

Quadro clinico e sintomi

  • Un livido appare sul luogo della ferita.
  • Gonfiore osservato della pelle.
  • Il dolore con gravi contusioni può essere acuto, ma a differenza di una frattura del tallone chiuso, diminuisce col passare del tempo. Con le fratture, il dolore aumenta solo.

trattamento

I sintomi della contusione sono simili al quadro clinico con fratture chiuse. Questo è importante ricordare, quindi, in caso di forti dolori nella zona del tallone a seguito di un colpo o di un impatto meccanico, non è possibile escludere una frattura. A questo proposito, è rigorosamente impossibile applicare una benda o un'imbracatura. Poiché è impossibile determinare una frattura con spostamento, non è consigliabile fissare la posizione della gamba con fratture chiuse.

Il trattamento consiste in pronto soccorso e terapia per gravi lesioni.

Il primo soccorso è mettere i piedi in uno stato di riposo e prendere un antidolorifico. Con forte dolore, quando è impossibile stare sul tallone, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza. L'ulteriore terapia dopo un esame da un dottore e una diagnosi include preparazioni anti-infiammatorie nonsteroidal e un corso di fisioterapia. I FANS sono più spesso usati per via topica sotto forma di un unguento o gel. La terapia magnetica dimostra effetti eccellenti sul tessuto connettivo.

obesità

L'obesità è un fattore che crea ulteriore stress sui tendini, sulle ossa e sulla zona della fascia del tallone. Può essere dovuto a prerequisiti genetici della struttura corporea. Un carico eccessivo porta a una diminuzione della mobilità delle articolazioni, alla loro rapida usura e all'invecchiamento delle fibre di collagene dei tendini. Questo, a sua volta, causa l'infiammazione dei legamenti, della fascia, dei tendini.

L'obesità porta alla borsite e all'artrite.

Quadro clinico e sintomi

In caso di malattie concomitanti, i sintomi sono dovuti alla loro natura. Nella fase iniziale, con un forte aumento del peso corporeo, vi è un aumento dell'affaticamento, pesantezza alle gambe, dolori nel tallone sono possibili con una posizione prolungata sulle gambe, mentre si cammina. A volte si avverte semplicemente una sensazione di disagio nel tallone quando si posiziona il piede sul tallone.

trattamento

Va ricordato che la corsa all'obesità è garantita per portare a dolore cronico e malattie specifiche. Il trattamento dovrebbe includere combattere l'obesità. Richiede monitoraggio costante del peso corporeo, dieta, esclusione di determinati prodotti dalla dieta.

Per prevenire gli inevitabili difetti e le deformità del piede in questo caso, è meglio usare scarpe igieniche e ortopediche.

Lavoro seduto e mancanza di esercizio

Provocano lo sviluppo di osteocondrosi e malattie correlate della caviglia. La stasi del flusso sanguigno provoca la perdita di efficienza della borsa protettiva del tendine. Di conseguenza, i meccanismi protettivi del piede sono indeboliti. Ciò provoca una predisposizione alle ferite, alle contusioni, provoca una rapida stanchezza e l'insorgenza di dolore al tallone.

L'aiuto in questo caso può essere la cultura fisica terapeutica e profilattica, la camminata ricreativa, gli esercizi mattutini.

Sollevamento pesi

Il sollevamento pesi durante gli sport o le attività professionali crea un grave onere per le ossa, i tendini, i legamenti del piede. Nella fase iniziale, il dolore può verificarsi durante il sollevamento pesi o qualche ora dopo. Il dolore può essere lancinante, acuto, doloroso o si verifica all'improvviso. L'insorgenza di dolore costante nell'area del tallone in questo caso può essere associata allo sviluppo di tali malattie come distorsioni, infiammazione della fascia, borsite, artrite. Il dolore può anche essere causato da un livido o una ricaduta di una ferita non rimarginata di lunga durata. In questo caso, dovresti assolutamente vedere un dottore.

Qualsiasi trattamento della caviglia dovrebbe iniziare mettendo i piedi in uno stato di riposo.

Pertanto, al momento della diagnosi e del trattamento dell'attività fisica dovrebbe essere escluso. Se si verifica dolore persistente nell'area del tallone dopo aver superato l'analisi e l'esame, il sollevamento pesi deve essere escluso.

gravidanza

Le sensazioni dolorose nell'area del piede e del tallone durante la gravidanza non sono rare. Durante la gravidanza, una donna guadagna rapidamente peso, il che apporta ulteriore stress ai legamenti, alle ossa e ai tendini, mentre la donna incinta inizia a stancarsi rapidamente quando cammina. Il gruppo di rischio comprende donne in gravidanza con malattie esistenti dell'apparato muscolo-scheletrico.

La debolezza del corpo durante la gravidanza può anche provocare malattie infettive che portano all'artrite.

Aumenta significativamente il carico sulla colonna vertebrale. I difetti spinali che ne derivano possono causare lo sviluppo di borsite, artrite calcaneare, problemi associati a un apporto di sangue improprio agli arti a causa di difetti lombari.

Tuttavia, molte donne, anche in tarda gravidanza, usano scarpe alte con tacchi, che creano un carico aggiuntivo sul sistema muscolo-scheletrico. Non possiamo ignorare i cambiamenti ormonali nel corpo, portando a cambiamenti nel metabolismo e mancanza di vitamine per il tessuto osseo.

Quadro clinico e sintomi

I dolori al tallone che si verificano durante questo periodo possono avere una natura diversa:

  • Dolore acuto quando si cammina Si svolge in uno stato di riposo.
  • Dolore accompagnato da stanchezza generale. Ci vogliono diverse ore dopo la cessazione dell'attività.
  • Dolore a riposo, non molto luminoso. Associato a cambiamenti ormonali e situazione stressante per il corpo durante la gravidanza.
  • La fibromialgia può anche svilupparsi.

Altri tipi di dolore, così come il dolore costante o qualsiasi dolore nel tallone, accompagnato dall'incapacità di stare in piedi, richiedono il parere di un terapeuta.

trattamento

Qualsiasi trattamento durante questo periodo dovrebbe avvenire sotto la supervisione di un medico, dopo l'esame. L'uso di rimedi popolari e l'auto-trattamento non è raccomandato. Al fine di evitare la necessità di utilizzare strumenti ortopedici, di abbandonare le scarpe con i tacchi.

Dolore professionale

Per la natura e l'intensità delle sensazioni nel tallone, i dolori professionali sono simili a quelli che si verificano durante il sollevamento pesi. Caratterizzato da atleti, mover, persone che lavorano per il trasportatore o la macchina. Portare allo sviluppo di malattie gravi. Richiedi una diagnosi professionale.

Se le cause del dolore sono classificate come professionali, è necessario abbandonare la professione.

In tal caso, immediatamente dal medico?

È necessario consultare immediatamente un medico se i dolori al tallone sono accompagnati da sintomi quali:

  • Diminuzione dell'attività motoria.
  • Rigidità delle articolazioni del piede o della gamba.
  • Disagio durante lo spostamento.
  • Aumento della temperatura
  • L'aspetto di un tumore sul piede.
  • La comparsa di edema o gonfiore.
  • Scolorimento della pelle nella zona del dolore: arrossamento o viceversa blu.
  • Claudicazione, inclusa claudicatio intermittente.
  • Deformazione del piede o dell'arco del piede.
  • Bolle purulente.
  • Danni meccanici: ferite e lividi.

In caso di dolore al tallone costante o intermittente, indipendentemente dal fatto che i sintomi elencati siano presenti, consultare immediatamente un medico.

In questo modo è possibile prevenire lo sviluppo di tali gravi patologie della caviglia, come l'artrite reumatoide calcaneare, la borsite, la fascite plantare.

La scelta di uno specialista dipende dal quadro clinico della malattia e dalla natura del dolore sperimentato. Se il paziente può identificare autonomamente i sintomi, descrivere la malattia e determinare con precisione la causa del dolore, quindi in caso di emergenza (trauma, lesioni) è necessario consultare un traumatologo. Stretti professionisti coinvolti in malattie della caviglia (podologa o podiatra), è meglio visitare dopo l'esame e superare i test necessari.

È possibile superare un esame primario e ottenere un rinvio da un medico locale.

Tra i test che aiutano a identificare la causa del dolore nel tallone, possono essere identificati:

  1. Esame del sangue per la presenza di agenti patogeni. Tale analisi è sistemica. Aiuta a identificare le cause di artrite e borsite.
  2. Ricerca biochimica per eliminare i dolori gottosi.
  3. Ricerca microbiologica
  4. Test di marcatura per la presenza di tumori maligni nel caso in cui la malattia della caviglia è associata alla comparsa di escrescenze ossee.
  5. Uno dei principali metodi di ricerca è il test reumatoide. Aiuta a identificare l'artrite reumatoide.
  6. X-ray.
  7. MR.
  8. Biopsia per la presenza di tubercolosi.

Assicurati di guardare il seguente video.

Pronto soccorso, come alleviare il dolore?

Quando si fornisce il primo soccorso dovrebbe essere guidato dalla natura del danno. In caso di dolore acuto causato da danno meccanico (ictus, lesioni), è necessario:

  1. Mettere il paziente o la gamba con la caviglia infortunata in uno stato di riposo. Non puoi stare in piedi.
  2. Dare alla caviglia ferita una posizione elevata.
  3. Prendi l'anestetico. Come analgesico, agenti antinfiammatori non steroidei possono essere usati per via orale in compresse o capsule. Preferibilmente con una quantità minima di effetti collaterali e controindicazioni. Adatto Ketonal, Ketonal DUO, Ketonal UNO, Ketorol.
  4. Fai un impacco freddo sul luogo di localizzazione di dolore o lesioni, ferite.
  5. Chiama un'ambulanza.

Va notato che con la natura aperta della lesione con sanguinamento:

  1. La prima azione consiste nell'applicare un laccio emostatico.
  2. Quindi creare una benda di supporto.
  3. E solo dopo procedono all'attuazione del complesso delle misure sopra elencate.

In caso di lesioni chiuse, è impossibile usare una benda di supporto, applicare un laccio emostatico o fissare la posizione della caviglia in qualsiasi modo.

Questo è irto di conseguenze negative per le fratture complesse con dislocamento.

Se il dolore acuto al tallone con l'incapacità di stare in piedi non è associato a danni meccanici, è necessario eseguire i seguenti passaggi:

  1. Se necessario, eliminare i fattori irritanti: togliere le scarpe, fornire uno stato di riposo.
  2. Prendi degli antidolorifici. Con dolore severo, il più spesso usa medicine dal gruppo di NSAIDs. Non solo anestetizzano, ma riducono anche l'infiammazione, riducono la temperatura corporea.
  3. In assenza di temperatura, puoi fare un impacco riscaldante o altrimenti mettere la caviglia in calore.

A temperatura corporea elevata, specialmente accompagnata da rigidità e ridotta mobilità dell'articolazione, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza dopo aver preso l'antidolorifico.

Per frequenti dolori ricorrenti, consultare un medico.

In ogni caso, devono essere seguiti i seguenti principi:

  1. In nessun caso non praticare auto-trattamento e l'uso di rimedi popolari prima di una diagnosi professionale, in quanto alcune sostanze possono causare deterioramento e attacchi acuti in caso di artrite e borsite.
  2. Non ritardare con il trattamento in clinica. Lo sviluppo dell'artrite reumatoide identificato nella fase iniziale può essere prevenuto. Le condizioni di lavoro portano alla disabilità.
  3. In caso di dolori acuti è necessario eliminare completamente qualsiasi carico sulla caviglia e garantire un riposo completo.
  4. Il trattamento di tutte le malattie inizia con l'identificazione e l'eliminazione delle loro cause. Efficaci terapie e prevenzione sono possibili con l'eccezione di fattori che provocano dolori al tallone.

Il rispetto di questi principi e regole di primo soccorso contribuirà a mantenere la salute del sistema muscolo-scheletrico e della caviglia.