Solo la gamba sinistra fa male

Le persone spesso soffrono di dolore agli arti inferiori. A volte entrambe le gambe fanno male, a volte una. Il dolore alla gamba sinistra e al lato è un sintomo di una grave malattia. Durante la gravidanza, il dolore è una conseguenza del bloccaggio delle terminazioni nervose nella parte inferiore della gamba. Le cause del dolore sono varie e significano diverse patologie.

Con dolore regolare alla gamba sinistra, trattare la causa del dolore. Dalla diagnosi corretta dipende dall'efficacia del trattamento.

Tipi di dolore agli arti inferiori

Il dolore alla gamba sinistra è di natura diversa, si manifesta in modi diversi. A volte si avvertono dolori nella parte inferiore delle gambe anche di notte, a volte non si preoccupano per molto tempo. Considera i tipi di dolore:

  • Tirando, facendo male agli stinchi;
  • Il dolore appare nel gluteo, in altre parti della gamba;
  • Sharp e insopportabile sotto;
  • Peggio ancora quando si cammina;
  • Il dolore dà ad altre parti del corpo.

Il dolore è una prova di malattia. Le donne incinte sentono dolore alla gamba e al lato sinistro a causa delle pizzicature delle terminazioni nervose causate dallo sviluppo del feto.

cause di

Il dolore alla gamba sinistra indica spesso la presenza delle seguenti malattie:

  • Infiammazione del nervo sciatico;
  • I risultati di lesioni, danni meccanici;
  • Vene varicose, malattie associate a vasi umani;
  • spondilolisi;
  • Ernia nelle aree della colonna vertebrale;
  • osteocondrosi;
  • sciatica;
  • Problemi articolari - gonartrosi, coxartrosi;
  • Altre malattie

Spesso, il dolore si verifica quando si cammina. Sembra che la gamba sia portata via, il lato ferisce. Considera i tipi, le cause del dolore.

Dolore sordo, la presenza di una costante severità parla dei problemi dei vasi sanguigni. La normale circolazione del sangue nei vasi è disturbata a causa del ristagno del sangue e del liquido linfatico, che irritano le terminazioni nervose. Questo provoca dolore costante, una sensazione di disagio, una sensazione che la gamba tira. Il dolore si diffonde attraverso il corpo, dà a lato.

Una malattia complessa associata a lesioni vascolari, tromboflebite, causa dolore agli arti inferiori e sulla superficie. Attacchi di natura pulsante sulla superficie, spesso nelle gambe. Quando la tromboflebite manifesta una dolorosa combustione, tira dolore sulla superficie delle gambe e dei loro tessuti.

Il dolore, caratterizzato da una tensione costante, una sensazione di pesantezza, parla di aterosclerosi delle arterie. È caratterizzato da un aumento del dolore nella parte del polpaccio e della coscia, con i piedi freddi, e la gamba viene costantemente tirata verso il basso.

Problemi con la colonna vertebrale danno un dolore irradiante alla gamba sinistra quando si cammina, creando la sensazione che il piede sia portato via. Questi fenomeni sono correlati. Il dolore nella parte inferiore delle gambe indica l'infiammazione del nervo sciatico, che richiede un trattamento. Quando si avverte dolore infiammatorio nella coscia, nella parte inferiore della gamba, sulla superficie della schiena, la gamba tira.

Un forte dolore alla gamba sinistra, conseguenza di una malattia del nervo situata nella coscia, è causato da osteocondrosi, spondilite e un tumore spinale. Si avvertono attacchi dolorosi sulla zona delle gambe, nell'area della coscia.

La causa del dolore nella zona dell'anca è la presenza di problemi con le articolazioni delle gambe. Spesso, quando il tempo cambia, i colpi di scena. Il dolore è doloroso in natura, porta molto disagio.

La nevralgia è caratterizzata da dolore nell'arto inferiore sinistro e attacchi laterali. Gli attacchi compaiono e scompaiono periodicamente.

L'infiammazione muscolare è caratterizzata da sensazioni dolorose quando si cammina in diverse parti della gamba. La ragione è chiedere al dottore. Un lungo e grave dolore alla gamba sinistra è causato da osteomielite.

Non cancellare danni meccanici. Oltre a lividi, lesioni, il dolore alla gamba sinistra nella zona della caviglia è causato dall'uso di scarpe scomode.

Gli attacchi di dolore alla gamba sinistra parlano dello sviluppo dell'erisipela, caratterizzato da ulteriori sintomi:

  • arrossamento;
  • Aumentare la temperatura

Sembra che la gamba non faccia male, e tira.

Gonfiore, arrossamento e dolore lancinante alla gamba sinistra sono accompagnati da trombosi, cellulite, edema linfatico. Quando tocchi la parte infiammata della gamba, il dolore diventa più forte.

Se si verificano tali sintomi, consultare un medico, le conseguenze sono un sacco di inconvenienti in futuro.

diagnostica

Il medico raccoglierà la quantità richiesta di informazioni. Il significato nella ricerca delle cause di tale dolore ha una descrizione esatta dell'inizio della loro apparizione. È importante ricordare come è apparso il dolore, che tipo di personaggio era - questo aiuterà a rispondere rapidamente perché la gamba sinistra fa male.

Metodi diagnostici per problemi spinali:

  • Raggi X della colonna vertebrale nella parte bassa della schiena;
  • MR. Grazie allo studio ottieni la massima informazione sullo stato della colonna vertebrale. Conferma la presenza di un'ernia nella colonna vertebrale.

Per identificare personalmente la causa, segui i semplici passaggi:

  • Sdraiati sulla schiena;
  • Sollevare la gamba dolorante in condizioni normali.

Nelle malattie associate alla colonna vertebrale, il mal di schiena nella regione lombare, si ha dolore sotto forma di colpi acuti nei momenti di tosse. La gamba tira appena.

Se il dolore alle gambe è causato da lesioni agli arti, confermare o rifiutare il reclamo a causa di immagini a raggi X.

Per diagnosticare la condizione delle navi viene effettuata ecografia. Il medico sceglie le opzioni appropriate per gli esami, fa un quadro accurato delle condizioni del paziente.

Quali medici contattare

Non è sempre chiaro quale sia la consultazione di un medico. Se le cause del dolore non sono chiare, contattare il medico distrettuale che stabilirà la diagnosi. Dopo aver raccolto le informazioni iniziali, diventa chiaro di chi è necessario l'aiuto.

I problemi che causano dolore alla gamba sinistra e lato risolvono:

  • terapeuta;
  • chirurgo;
  • chirurgo vascolare;
  • reumatologo;
  • Malattia infettiva;
  • Traumatologo.

trattamento

Il trattamento elimina le cause del dolore. Il complesso di misure, come risultato della condivisione, darà il risultato, allevia il dolore alla gamba, dalla malattia.

Per problemi alla colonna vertebrale, viene spesso prescritta la terapia manuale, seguita dalla correzione della colonna vertebrale. Il vertebrologo è impegnato in questo, fa diagnosi, prescrive cure. Più spesso, viene data preferenza al massaggio.

È importante identificare correttamente le cause del dolore, il trattamento in diversi casi, completamente diverso, a volte inaccettabile per altri problemi. Il massaggio per il dolore alla gamba è controindicato, nel trattamento della colonna vertebrale - efficacemente.

Le vene varicose sono trattate da un flebologo, oltre ai farmaci, che prescrivono l'irudoterapia. A volte senza un'operazione, il successo non è possibile.

Come determinare le cause del dolore alle gambe se le gambe sono ferite dal ginocchio al piede?


Ci sono molte condizioni in cui il paziente nota dolore alle gambe. In questo articolo spiegheremo perché le gambe sotto le ginocchia (gambe e piedi inferiori) fanno male e ti dicono quanto sia seria una minaccia per la salute che queste condizioni possono comportare. In alcuni casi, il problema può essere risolto a casa, ma se avete domande o se le vostre condizioni peggiorano, si consiglia di consultare immediatamente un medico. Aiuterà a identificare la vera causa della malattia e prescriverà il trattamento.

Dolore alle gambe nelle malattie delle ossa, delle articolazioni e dei muscoli

Le cause più comuni di dolore nell'area inferiore della gamba sono le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico:

  • spasmi muscolari;
  • la sindrome di "gamba divisa";
  • infiammazione o distorsione;
  • frattura.

Spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari, come le ragioni per cui uno stinco fa male, sono caratterizzati dalla comparsa di un dolore da compressione acuto, molto grave sotto il ginocchio, nei muscoli del polpaccio. Uno spasmo può verificarsi sullo sfondo di un sovraccarico, dopo un intenso allenamento, con un improvviso cambiamento di temperatura, disidratazione. Il dolore in questo caso si verifica nella parte posteriore della gamba.

Questa condizione è tipica degli atleti, in particolare con l'allenamento intensivo. Il trattamento principale è quello di escludere la causa del deterioramento - la normalizzazione del carico e l'adattamento graduale a una maggiore intensità dell'allenamento.

Cosa fare con gli spasmi muscolari? Di solito è sufficiente applicare calore e massaggiare delicatamente il muscolo spasmo, migliorando il flusso sanguigno. Il dolore alla parte inferiore delle gambe a causa del sovrallenamento può essere prevenuto allungando e riscaldando prima dell'allenamento. Aiuterà anche a evitare le fratture ossee.

"Shattered Shin"

Il dolore alla parte inferiore della gamba in questa condizione si sviluppa a causa dell'infiammazione del tessuto connettivo e dei muscoli lungo la tibia. Allo stesso tempo, si nota dolore bruciante, che passa in pace. Spesso, il dolore si verifica dopo aver corso o saltato su una superficie dura, soprattutto durante un lungo allenamento. Caratteristico è il luogo di comparsa del dolore - sulla superficie anteriore della tibia. Il paziente può anche notare la gravità e la compattazione dei muscoli sulla superficie anteriore della tibia.

Il dolore nella sindrome della "gamba divisa" di solito non è intenso e passa da solo. La sensazione di pesantezza può rimanere un po 'più a lungo, anche dopo la scomparsa del dolore. In alcuni casi, i farmaci antidolorifici possono essere d'aiuto. Per prevenzione è necessario rafforzare i muscoli e dedicare più tempo allo stretching.

Infiammazione dei muscoli e dei tendini della parte inferiore della gamba

Uno dei primi segni di tendinite (infiammazione dei tendini) della parte inferiore della gamba è il dolore costante nella parte inferiore della gamba, nel piede o nella zona poplitea. I pazienti con infiammazione possono anche lamentare che i loro piedi sono costantemente doloranti. In questo caso, la condizione migliora dopo il primo apporto di farmaci anti-infiammatori.

Se, dopo aver preso gli antidolorifici, il dolore non scompare, si dovrebbe sospettare una rottura del tendine di Achille. In questo caso, vi è un alto rischio di sviluppare disturbi circolatori nei vasi del piede. Pertanto, è necessario cercare immediatamente l'assistenza medica di un medico. La necessità di un intervento urgente spiega la gravità della condizione: esiste il rischio di rimanere permanentemente disabili.

Frattura o rottura dei legamenti

Oltre alle anomalie nei muscoli, una frattura ossea o rottura del legamento può causare dolore alla gamba sotto il ginocchio. In questo caso, il dolore si verifica immediatamente dopo un forte livido o qualsiasi altro carico e non si abbassa con il tempo, anche dopo l'assunzione di antidolorifici.

Questa è una condizione molto seria che richiede un intervento immediato per ripristinare l'integrità dell'osso. Qualsiasi ritardo può causare gravi complicazioni, fino all'amputazione del piede o dell'intero arto, pertanto, quando si individuano sintomi di frattura, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza, immobilizzare l'arto e attaccare il ghiaccio al sito della lesione.

Ultrasuoni per le vene varicose

Disturbi vascolari come cause del dolore shin

Le cause più comuni (tra le malattie vascolari) per le quali le gambe sotto le ginocchia fanno male:

  • trombosi venosa;
  • vene varicose;
  • vasculite;
  • aterosclerosi.

Trombosi venosa

Di norma, il dolore nella parte inferiore della gamba causa una trombosi venosa profonda. Questo accade quando il sangue ristagna a causa di uno stile di vita passivo. Inoltre, le cause della trombosi possono essere:

  • l'obesità;
  • il fumo;
  • prendendo certe droghe.

Il dolore nella trombosi delle vene della gamba ha un carattere estenuante. Il paziente si lamenta che la gamba "fa male" o "tira". Inoltre, alcuni pazienti si lamentano di "pesantezza al piede" quando cercano di piegare o piegare la gamba all'altezza dell'articolazione della caviglia.

Se il coagulo si risolve, il dolore passerà. Ma non aspettare che succeda da solo. Consultare un medico, in quanto la separazione di un coagulo di sangue può causare complicazioni molto gravi, inclusa la morte.

Tra le complicanze meno pericolose della trombosi venosa si può distinguere la violazione del flusso sanguigno nell'area delle ossa. Ad esempio, insufficiente afflusso di sangue alla tibia porterà successivamente alla sua deformazione e frattura. Pertanto, si raccomanda di cercare un aiuto professionale già ai primi sintomi della malattia.

Vene varicose

La violazione delle valvole venose porta a disturbi circolatori, con venature blu scuro o viola arricciate che appaiono sotto la pelle. Questa condizione può essere accompagnata da dolore doloroso sordo nella zona delle navi colpite e una sensazione di "pesantezza" su tutta la superficie della gamba. Un sintomo caratteristico è l'aumento del dolore durante il lungo periodo in una posizione. Dovresti anche sospettare le vene varicose se le tue gambe sono costantemente doloranti.

Cosa fare se con le vene varicose le gambe costantemente "piagnucolano" e "ronzano"? Il trattamento consiste nell'indossare calze a compressione strette. Se, quando li si usa, il dolore permane, consultare il medico per iniziare a prendere la venotonica e gli antidolorifici.

vasculite

La vasculite è un'infiammazione del rivestimento interno dei vasi sanguigni. Il dolore alla spalla nella vasculite è molto intenso e ha un carattere di bruciore costante. La gravità e il dolore di un arto. È possibile distinguere l'infiammazione da altre condizioni dalla presenza di edema, arrossamento della pelle nella zona interessata e sintomi generali (debolezza, febbre).

Che cosa succede se le gambe doloranti con vasculite? Il trattamento è l'uso di farmaci anti-infiammatori e antibatterici.

aterosclerosi

L'aterosclerosi è caratterizzata da danni e compattazione della parete interna delle arterie. Il loro lume si restringe o si sovrappone completamente, a seguito del quale si sviluppa un disturbo circolatorio. Con lo sviluppo di aterosclerosi nei vasi della gamba in questa zona possono verificarsi dolore e convulsioni. Di solito si verificano con camminare a lungo, salire le scale e altri carichi, accompagnati da un aumento del battito cardiaco e un aumento dello stress sui muscoli.

Nei casi lievi, il dolore si attenua dopo il riposo. Ma se le arterie sono gravemente ristrette o bloccate, può diventare permanente e persistere anche a riposo. Il dolore nell'aterosclerosi può essere accompagnato da una sensazione di "pesantezza" e un cambiamento nel colore della pelle nella zona del piede. Anche l'aterosclerosi può indicare ferite poco curative.

Se non trattata, questa condizione causerà la necrosi del tessuto. Se la pelle della parte inferiore della gamba diventa pallida, assume una tinta blu o blu scuro, annerisce i piedi, consulta immediatamente un medico - potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per ripristinare il normale flusso sanguigno negli arti inferiori.

I gruppi a rischio di aterosclerosi sono persone con malattie come:

Cosa si dovrebbe fare per migliorare l'aterosclerosi? Il trattamento principale è la transizione verso uno stile di vita sano:

  • smettere di fumare;
  • dieta;
  • controllo del peso;
  • fare sport.

Va tenuto presente che i disturbi vascolari non solo causano dolore, ma influenzano anche negativamente la forza del sistema osteo-articolare. La mancanza di trattamento per la malattia vascolare può portare a frequenti fratture ossee e una diminuzione del tono muscolare e dell'elasticità.

Trattare le condizioni descritte in modo tempestivo, e ti dimenticherai di ciò che è dolore alla parte inferiore della gamba.

Ci sono altre cause di dolore alla gamba, come la neuropatia diabetica. In questa condizione, il danno nervoso si verifica a causa di elevati livelli di glucosio nel sangue. La malattia è caratterizzata dalla comparsa di dolore in entrambe le gambe, contemporaneamente da una sensazione di intorpidimento e perdita di sensibilità della pelle dei piedi e delle gambe.

Il trattamento viene eseguito sotto la supervisione di un medico e consiste nella normalizzazione del livello di glucosio e nell'assunzione di farmaci antidolorifici.

Dolore alla gamba sinistra

Informazioni generali

Gambe - supporti d'organo accoppiati e movimento dell'uomo. La gamba è formata anatomicamente da tre parti principali:

Il femore è formato dal femore (la più massiccia e più forte delle ossa umane) e dalla rotula che protegge l'articolazione del ginocchio. Lo stinco è formato dalle ossa grandi e piccole dello stinco. Molte piccole ossa formano i loro piedi. Il punto in cui il femore si unisce all'osso pelvico è chiamato articolazione dell'anca.

L'articolazione delle ossa femorale e tibiale è chiamata articolazione del ginocchio e le ossa tibiali con le ossa del piede: l'articolazione della caviglia. Il tendine di Achille limita il movimento del piede rispetto alla tibia. Le lesioni alla caviglia e soprattutto l'articolazione del ginocchio sono pericolose, in quanto causano spesso danni irreversibili.

Il dolore e la pesantezza nelle gambe diventano compagni della vita di molte persone. Alcune persone continuano a sopportare tale dolore per molto tempo. Nel frattempo, è fondamentale diagnosticare e identificare la causa del disagio. Dopo tutto, è molto più facile curare una malattia nella fase iniziale di quella trascurata.

Cause di dolore alla gamba sinistra

Ci sono diversi motivi che causano dolore alla gamba sinistra. Queste sono malattie della colonna vertebrale, delle articolazioni, dei vasi sanguigni delle gambe o dei muscoli. L'evento più comune di dolore alla gamba sinistra è associato a malattie vascolari. Ciò accade a causa della violazione del deflusso di sangue venoso e dell'aumento di pressione dovuto a questo nei vasi. La stasi venosa risultante è la causa dell'irritazione delle terminazioni nervose e dello sviluppo del dolore. Molto spesso, tali dolori nella gamba sinistra sono "noiosi" in natura, c'è una pesantezza nella gamba. Così, le vene varicose si sviluppano gradualmente.

Con un'altra malattia vascolare - tromboflebite, c'è un dolore pulsante, che spesso si trasforma in una sensazione di bruciore sotto la pelle. Con la tromboflebite, il dolore alla gamba sinistra è permanente, soprattutto per quanto riguarda il dolore nei muscoli del polpaccio.

Un'altra causa di dolore alla gamba sinistra è l'arteriosclerosi delle arterie. In questa malattia, le pareti dei vasi sanguigni si addensano e il paziente sente un dolore costrittivo nei muscoli del polpaccio. Molto spesso, l'aterosclerosi provoca dolore ai muscoli della gamba. Dolori peggiori quando si cammina. Un sintomo caratteristico dell'aterosclerosi è la sensazione di piedi freddi, indipendentemente dalla stagione.

Il prossimo gruppo di malattie che provocano la comparsa di dolore alla gamba sinistra sono malattie della colonna vertebrale. Le anomalie esistenti nel lavoro della colonna vertebrale, ad esempio nei dischi intervertebrali, portano alla comparsa di cosiddetti dolori radianti che si arrendono alla gamba. Questo tipo di dolore può essere attribuito alla sciatica (infiammazione del nervo sciatico). In questa malattia, il dolore dalla colonna vertebrale lungo il nervo sciatico viene trasmesso alle gambe.

Affezione del nervo femorale

Molto spesso, questa malattia è secondaria nell'osteocondrosi lombare, meno spesso nella spondilite (specialmente nei bambini), nei tumori spinali ed è caratterizzata da dolore sulla superficie anteriore-interna della coscia. C'è dolore alla palpazione lungo il nervo femorale. Sintomi positivi della tensione nervosa: dolore sulla superficie anteriore della coscia, con flessione della gamba al ginocchio nella posizione del paziente sull'addome; la forza del muscolo quadricipite è ridotta, lo scatto del ginocchio è ridotto o assente, l'ipestesia nella zona di innervazione del nervo femorale.

La sindrome del dolore dovuta a lesioni del nervo femorale dovrebbe essere differenziata dalla sindrome del dolore come conseguenza dell'infiammazione del muscolo ileopsoas (psoitis), che è accompagnata da contrattura della flessione dell'anca. Molto spesso, il dolore alla gamba sinistra è associato a malattie delle articolazioni. Il dolore "distorce" la gamba. L'aggravamento di questa sindrome del dolore si osserva quando il tempo cambia. Negli stadi più gravi della malattia articolare, il dolore può essere permanente, a volte semplicemente doloroso. Questo è particolarmente vero per il dolore di gotta. Il dolore al ginocchio può indicare la distruzione della cartilagine di questa articolazione. Ma una diagnosi accurata e la prescrizione di farmaci possono essere fatti solo da uno specialista esperto.

I disturbi dei nervi periferici possono anche causare dolore alla gamba sinistra. Quando il dolore nevralgia è di natura parossistica e si verificano lungo le fibre nervose. Negli intervalli tra gli attacchi, il dolore è praticamente assente e l'attacco doloroso stesso può durare da alcuni secondi a diversi minuti.

Il dolore più grave nella gamba sinistra si verifica con l'infiammazione muscolare. La miosite è una malattia abbastanza grave che deve essere trattata sotto costante controllo medico.

Il dolore alla gamba sinistra può essere causato da una malattia ossea infettiva come l'osteomielite. I dolori in questa malattia sono acuti e prolungati. In questo caso, la causa del dolore sono le stesse ossa.

In alcuni casi, la causa del dolore alla gamba sinistra è una lesione (livido, frattura, distorsione o rottura di legamenti e muscoli), quindi la sequenza di azioni è più o meno evidente. Tuttavia, a volte il danno si sviluppa gradualmente a causa di sforzi fisici eccessivi, esercizio senza riscaldamento iniziale, scarpe scomode e corsa su una superficie dura.

Un forte dolore alla tibia della gamba sinistra in combinazione con un improvviso rossore della pelle e un aumento della temperatura è a favore dell'erisipela (erisipela). Un forte gonfiore, lancinante e lacerante dolore alle gambe può indicare i seguenti problemi:

processo infiammatorio purulento (flemmone).

Allo stesso tempo, si rafforzano con la palpazione e il lavoro muscolare. Si dovrebbe cercare aiuto medico se il dolore alle gambe non diminuisce per tre o più giorni, si applica a tutte le parti degli arti inferiori, accompagnato da debolezza, intorpidimento e raffreddamento, cianosi o gonfiore della pelle.

Prevenzione e trattamento

Per evitare la comparsa di dolore alla gamba sinistra, devi seguire alcune regole. Ad esempio, per problemi vascolari, è necessario:

Limitare cibi grassi ricchi di colesterolo nella dieta;

perdere peso;

eseguire regolarmente una serie speciale di esercizi per prevenire lo sviluppo delle vene varicose.

Cerca di evitare di stare in piedi o seduti in modo prolungato. Quando sei seduto o in piedi al lavoro, devi regolarmente fare delle pause e cambiare posizione. È necessario consultare un medico se i dolori acuti alla gamba non si attenuano per tre giorni, e inoltre:

I piedi si intorpidiscono, si raffreddano e si indeboliscono;

il dolore dà alla parte superiore e inferiore delle gambe;

la pelle diventa blu e si gonfia;

dopo l'infortunio è apparso grave gonfiore.

Per problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni, è necessario fare un trattamento tempestivo di queste malattie e seguire le istruzioni del medico. In caso di problemi alla colonna vertebrale e frequenti dolori irradiati alla gamba destra, è utile condurre regolarmente dei massaggi. Esecuzione di esercizi volti a rafforzare i muscoli addominali porta ad una diminuzione della tensione dei muscoli della parte bassa della schiena e, di regola, ridurre la frequenza del dolore radiante.

Shin Pain - 13 modi per lenire i dolori ai piedi

Shin Pain - Informazioni generali

La cosa divertente è questo dolore alla parte inferiore della gamba. La maggior parte delle persone sa quando ce l'hanno, ma sembra che un numero molto esiguo di persone, compresi gli specialisti, sappia di cosa si tratta. La maggior parte dei medici preferisce il termine "tendineo" o "periostite", sebbene non possano dire quale di questi termini descrive effettivamente questa condizione.

"Un dolore alla parte inferiore della gamba può significare un sacco di cose", afferma Marjorie Elbom, formatrice certificata e assistente alla direzione dell'Istituto internazionale di sport e medicina presso la University of Indiana Medical School. "Molte persone credono che rappresenti lo stadio iniziale delle fratture dalla tensione, altre che questo sia irritazione dei muscoli, e altri ancora affermano che questa è irritazione dei tendini che attaccano i muscoli alle ossa. Pertanto, il problema del trattamento del dolore è associato al problema di determinare con precisione ciò che realmente è ".

Questo potrebbe spiegare perché così tante persone attive di entrambi i sessi e di tutte le età soffrono di dolore alla parte inferiore delle gambe. Il dolore nell'addome inferiore si verifica spesso in aerobica (circa il 22% degli studenti e il 29% degli istruttori) e i corridori di lunga distanza (circa il 28%).

È abbastanza risaputo che le superfici non elastiche con rivestimento non a molla possono causare dolore alla parte inferiore della gamba in un istante, e questo vale per le persone che camminano su una strada di cemento, così come per coloro che la praticano. Altre cause di dolore nella parte inferiore delle gambe sono postura scorretta, scarpe scomode, piedi piatti, riscaldamento insufficiente, tecniche scorrette di marcia e camminata, sovrallenamento e così via. Ottenere dolore nella parte inferiore della gamba è facile.

I sintomi sono vaghi e vengono spesso scambiati per segni di fratture da tensione. Ma nei casi tipici, il dolore nella parte inferiore della gamba significa dolore nella parte inferiore della gamba di una o entrambe le gambe, anche se potrebbe non esserci un'area di particolare sensibilità al dolore. Il dolore, incluso il dolore, sarà sentito sulla superficie anteriore della gamba dopo l'attività fisica, e potrebbe anche apparire e aumentare durante l'attività.

Gli strumenti descritti qui sono studiati per aiutare a mantenere il dolore nella parte inferiore delle gambe dal progredire alle fratture dalla tensione e per consentire di continuare uno stile di vita attivo senza causare danni eccessivi. Strumenti che ti incoraggiano ad allungare o allenare i muscoli del polpaccio possono essere utili nella prevenzione di casi ricorrenti. Come sempre, lascia che la tua guida sia dolorante. Se uno dei consigli qui consigliati rafforza la sensazione di disagio, non farlo!

Consigli

Inizia da terra

"Inizia studiando la superficie", consiglia Elb. "Se cammini, corri, balli, giochi a pallacanestro o qualcos'altro su una solida superficie inelastica, allora devi cambiarlo".

Per coloro che praticano l'aerobica, il livello più alto di danno si verifica sui pavimenti in cemento coperti con tappeti, mentre le lezioni sui pavimenti in legno portano il minor danno possibile. Se devi esercitarti sul piano anelastico, assicurati che l'istruttore insegna solo aerobica a basso impatto o che la stanza è dotata di tappetini in schiuma di alta qualità. Per i corridori è preferibile scegliere l'erba o il terreno piuttosto che l'asfalto e l'asfalto migliore del calcestruzzo. Il calcestruzzo non è affatto elastico e dovrebbe essere evitato in tutti i casi.

Quindi vai alle scarpe

Se non riesci a cambiare la superficie o se trovi che il problema non c'è, allora, secondo gli esperti, devi "cercare altre scarpe". "Presta attenzione al sostegno dell'arco del piede", afferma il dottor Albom, "la qualità della suola e l'arco libero che assorbe gli urti. Le scarpe dovrebbero avere un collo del piede e dovrebbero essere montati con cura. "

Esercizi di pratica che mettono un carico pesante sull'avampiede dovrebbero essere giudicati dalla sua capacità di assorbire lo shock in quest'area. Il modo migliore per controllare è indossare scarpe nel negozio e saltare sulle dita dei piedi, e poi su piedi piatti. La resistenza all'impatto dal pavimento dovrebbe essere ferma, ma non dura.

Per i corridori, scegliere è un po 'più difficile. Ad esempio, studi hanno dimostrato che circa il 58% di tutti i corridori con dolore nella parte inferiore delle gambe sono eccessivamente permeati (questo significa che il piede ruota verso l'interno). Quando si scelgono le scarpe per prevenire la pronazione, a volte bisogna prendere meno scarpe che assorbono gli urti, soprattutto se si ha dolore alla parte inferiore delle gambe.

Cambia spesso le scarpe

Uno dei modi per essere sicuro che le tue scarpe mantengano le proprietà più ammortizzanti è cambiarle spesso. Harry M. Gordon, chirurgo ortopedico, direttore del programma di corsa presso il centro medico sportivo dell'Università di Pennsylvania a Philadelphia, offre consigli per evitare il dolore agli stinchi: i corridori che corrono 40 km o più a settimana hanno bisogno di una nuova scarpa ogni 60-90 giorni, a distanze minori, le scarpe devono essere cambiate ogni 4-6 mesi.

Chi pratica aerobica, tennis o basket due volte alla settimana ha bisogno di scarpe nuove 2 o 3 volte l'anno, mentre chi pratica 4 volte alla settimana ogni 60 giorni.

Segui alcune semplici regole.

Non appena si ha dolore alla parte inferiore delle gambe, seguire la regola: riposo, ghiaccio, una benda spremitura e posizione elevata della gamba per 20-30 minuti. "Non sottovalutare l'effetto del ghiaccio", dice Albom. - La procedura con il ghiaccio è semplice: metti il ​​piede sulla pedana, metti una benda e sopra - una bolla con ghiaccio per 20-30 minuti. "

Bagni di contrasto

Una variante del trattamento di cui sopra è un bagno di contrasto, che è particolarmente efficace per il dolore sulla superficie interna della gamba. Utilizzare questo metodo in alternativa: 1 minuto con ghiaccio, 1 minuto con calore. Fatelo prima di iniziare qualsiasi tipo di attività che possa causare dolore alla parte inferiore della gamba e continuare per almeno 12 minuti.

Allena i tuoi muscoli del polpaccio

"Scopriamo che lo stiramento dei tendini di Achille e dei muscoli del polpaccio è un'eccellente misura preventiva contro il dolore agli stinchi", afferma Elbom. "Se sei una donna e ti metti i tacchi alti 5 cm ogni giorno, non stai affatto allungando nulla."

Lo stretching aiuta perché con i muscoli accorciati, il peso e la tensione si trasferiscono alle ossa della tibia. Metti le mani sul muro, metti un piede dietro l'altro e premi lentamente il tallone del piede, che è dietro, sul pavimento. Fatelo 20 volte e ripetete con l'altro piede.

Prenditi cura dei tendini

Il Dr. Gordon propone questa semplice tecnica per allungare il tendine di Achille: stare sul pavimento, i piedi ad una distanza di 15 cm l'uno dall'altro. Quindi piega i gomiti e le ginocchia in avanti, mantenendo la schiena dritta. Raggiungi il punto di tensione e salva questa posizione per 30 secondi. "Hai bisogno di sentire un vero allungamento nella parte inferiore dei muscoli del polpaccio", dice. Ripeti l'esercizio 10 volte.

Domina il massaggio

"Con il dolore sulla superficie anteriore della parte inferiore della gamba, vorrà massaggiare l'area vicino al bordo della gamba inferiore, ma non direttamente alla parte inferiore della gamba", ha detto Rich Feig, condirettore dell'American Institute of Sports Massage di New York, autore di Athletic Massage. Massaggiare direttamente sopra l'osso aggraverà l'infiammazione.

Per ridurre il dolore con un massaggio, sedersi sul pavimento, piegare un ginocchio e posizionare il piede sul pavimento. Inizia accarezzando leggermente entrambi i lati dell'osso con i palmi delle mani, spostandoli avanti e indietro dal ginocchio alla caviglia. Ripeti più volte questi movimenti di carezza. Quindi afferrare il muscolo del polpaccio e le punte delle dita massaggiando profondamente l'intera area, premendo il più forte possibile.

"Sicuramente vorrà ripristinare la lunghezza e alleviare la tensione dei tendini del polpaccio e del polpaccio", dice Feig, sottolineando che un buon massaggio aiuta anche a migliorare la circolazione del sangue in questa parte del corpo.

Correzione dei difetti del piede

"La causa del dolore agli stinchi a volte può essere piedi piatti o un arco molto alto del piede", afferma il dottor Gordon. "Se hai i piedi piatti, il muscolo della superficie interna del polpaccio lavora di più e si stanca più velocemente, costringendo l'osso ad assumere più peso".

Se hai i piedi piatti, potresti aver bisogno di scarpe con materiale antiurto aggiuntivo o con un dispositivo per sostenere il piede. Gli inserti possono essere acquistati presso i negozi di articoli sportivi, ma è meglio andare dall'ortopedista prima di utilizzare questi rivestimenti a propria discrezione.

"Il dolore nella parte inferiore della gamba esterna è talvolta associato a archi molto alti", afferma il dott. Gordon. "Pertanto, sono necessari numerosi esercizi per allungare e rafforzare i muscoli, e possibilmente dispositivi ortopedici."

Sviluppa i muscoli, riduce il dolore

A volte il dolore shin può essere prevenuto rafforzando i muscoli che circondano la parte inferiore della gamba. Questi muscoli aiutano a rallentare la velocità del piede ea spegnere le pulsazioni mentre camminano o corrono. Il seguente aiuta a rafforzarli:

  • Prova a pedalare con i piedi attaccati ai pedali. Ogni volta che premi i pedali, concentrati sullo stretching dei muscoli della superficie anteriore della parte inferiore della gamba. Il ciclismo ti dà anche un buon sforzo fisico all'aria aperta, senza aggravare il dolore alla parte inferiore delle gambe;
  • per coloro che non hanno la possibilità di usare una bicicletta, camminare sui talloni avrà lo stesso effetto, facendo contrarre i muscoli e allungare la gamba in basso ogni volta che si fa un passo;
  • Se sei interessato a un esercizio che richiede un grande sforzo, prova questo: sedersi sul bordo del tavolo, che è abbastanza alto in modo che le gambe non raggiungano il pavimento. Lancia un calzino pieno di cereali sopra il piede, oppure puoi caricare un carico di 2 kg da una vecchia lattina di vernice riempiendolo di ghiaia. Appendi questo peso attraverso il piede nella scarpa in modo che il filo non causi danni. Piega il ginocchio verso l'alto. Ripeti tutte le volte che puoi, tendendo i muscoli del polpaccio ogni volta che sollevi la gamba.

Shin pain o crack?

A causa del fatto che molti esperti considerano il dolore nella parte inferiore della gamba come una fase iniziale di frattura da tensione, a volte è difficile parlare della differenza tra queste due condizioni. Esattamente, da una lunga negligenza, il dolore alla parte inferiore della gamba può essere una frattura dalla tensione. Come fai a sapere se hai oltrepassato questa linea? Abbiamo chiesto a questo allenatore Marjorie Alb.

"In una frattura dallo stress, avrai un dolore localizzato esattamente", dice. - Se qualcuno ti chiede dove fa male, sarai in grado di individuare una o due dita in quel punto. Questo sarà un sito di frattura ossea, e questo punto è specifico. La frattura della gamba manifesterà dolore e dolore lungo l'intera lunghezza dell'osso. "

Dolore nella parte inferiore della gamba

Lo stinco è una parte dell'arto inferiore, dal ginocchio al tallone. La sua base sono le ossa grandi e piccole, che sono collegate per l'intera lunghezza da una membrana. I muscoli responsabili dei movimenti del piede e dei piedi sono attaccati alle ossa della parte inferiore della gamba e davanti.

I recettori del dolore si trovano nella maggior parte dei tessuti della parte inferiore della gamba: nel periostio, nei muscoli, nei legamenti e nei tendini, nei vasi e nei tessuti circostanti. Di conseguenza, il dolore nella parte inferiore della gamba può essere causato da danni a una qualsiasi di queste strutture. Nella maggior parte dei casi, il dolore nella parte inferiore della gamba è causato da disturbi che sono abbastanza facilmente curabili. Ad esempio, un lungo carico statico in posizione eretta, una lunga camminata e altri esercizi fisici eccessivi non richiedono alcuna terapia specifica - un riposo abbastanza buono. Ma ferite, colpi e lividi, distorsioni, lussazioni, processi infiammatori, ecc. richiedere un intervento medico obbligatorio.

In quali situazioni c'è dolore alle gambe?

1. Danni ai muscoli delle gambe:

  • processi infiammatori;
  • sovraccarico fisico;
  • crampi muscolari e crampi;
  • allungamento;
  • lacrime dei muscoli del polpaccio;
  • sindrome da compressione;
  • ematoma muscolare spontaneo.

2. Lesioni dei legamenti e dei tendini della parte inferiore della gamba:

  • infiammazione del tendine;
  • danno al legamento rotuleo;
  • danno al tendine di Achille;
  • danno ai legamenti della caviglia.

3. Lesioni delle ossa e delle articolazioni della parte inferiore della gamba:

  • distorsioni;
  • fratture;
  • osteomielite;
  • Malattia di Osgood-Shatter;
  • l'artrite;
  • l'artrosi;
  • infiammazione del periostio della tibia;
  • danno al menisco del ginocchio.

4. Lesioni di vasi e nervi della parte inferiore della gamba:

  • insufficienza di navi arteriose;
  • trombosi venosa;
  • sindrome post-trombotica;
  • vene varicose;
  • Sindromi della gamba inferiore "intrappolate";
  • danno alle fibre nervose.

5. Altre condizioni che portano al dolore nella parte inferiore delle gambe:

  • violazione dell'equilibrio del sale marino;
  • rottura di cisti poplitea;
  • infiammazione del grasso sottocutaneo;
  • radicolite lombare;
  • uso di gravidanza o contraccettivo.

Dolore alla gamba con lesioni muscolari Infiammazione dei muscoli della gamba (miosite)

Il principale sintomo clinico

. La sua intensità aumenta con la compressione muscolare, o con carichi durante i movimenti. Ciò provoca la tensione protettiva del muscolo interessato, che aumenta ulteriormente il dolore e può portare a una restrizione della mobilità nell'articolazione. Inoltre, il rossore della pelle è osservato sopra l'area infiammata. Il dolore nella miosite può aumentare non solo durante i movimenti, ma anche di notte, a riposo o durante i cambiamenti del tempo.

Con la progressione della malattia inizia ad aumentare la debolezza muscolare, che alla fine porta allo sviluppo di atrofia parziale o completa dei muscoli scheletrici dell'arto inferiore.

Dolore ai muscoli della gamba durante il sovraccarico fisico

La solita causa di tale dolore è un carico lungo o ripetuto sulla parte inferiore della gamba. La localizzazione del dolore dipenderà da quale gruppo muscolare soffre di più.

Il dolore nella regione antero-laterale della gamba è causato da un sovraccarico del gruppo dei muscoli anteriori. Il sintomo principale del loro danno è il dolore sui lati esterno e anteriore della parte inferiore della gamba. All'inizio, le sensazioni dolorose si verificano solo nel momento in cui il tallone colpisce il suolo mentre corre. Ma, continuando a dare il carico al piede, la persona inizia a sentire dolore già ad ogni passo, che diventa gradualmente costante.

Il gruppo di muscoli delle superfici interne e posteriori della parte inferiore della gamba è responsabile dell'estensione del piede durante la corsa e la camminata. Le loro lesioni si verificano spesso quando si corre su superfici inclinate. La probabilità di danni muscolari può aumentare se il piede gira eccessivamente verso l'interno. Anche il verificarsi di lesioni contribuisce a scarpe da corsa, che protegge male il piede da tale rotazione.

Il dolore con tali lesioni viene prima osservato sopra la caviglia, sul lato interno della gamba. È migliorato se la persona gira il piede verso l'interno dell'articolazione della caviglia o si alza in punta di piedi. Se il carico non si ferma, il dolore si sposta in avanti, diffondendosi sul lato interno dell'articolazione della caviglia, così come verso l'alto lungo la gamba inferiore, senza raggiungere leggermente il ginocchio. La sua intensità aumenta con il progredire del danno muscolare.

Dolore acuto alle gambe con spasmi muscolari o crampi

, chiamato contrazione involontaria di un singolo muscolo o del loro intero gruppo. La causa di questa condizione può essere vari disturbi metabolici nel corpo, scarsa circolazione del sangue nella gamba, o forte muscolare

. Il sintomo principale di convulsioni è il dolore acuto, quasi insopportabile nei muscoli del polpaccio. Succede quasi sempre all'improvviso. Se tali sintomi sono episodici, questo non è un segno di patologia. Ma frequente, spontaneo

(specialmente di notte) - la ragione per la visita dal dottore. È necessario visitare un terapeuta che, se necessario, farà riferimento a uno specialista più ristretto.

Dolore ai muscoli della gamba quando sono tesi

Stretching dei muscoli della gamba può verificarsi quando si cammina veloce, fare jogging, praticare qualsiasi tipo di sport e persino camminare in scarpe scelte male. Le prime sensazioni di disagio possono verificarsi immediatamente dopo un carico muscolare insolitamente alto, o dopo 12-24 ore, i muscoli della gamba possono apparire tesi, gonfie e pesanti. C'è dolore quando si sente, a volte piuttosto pronunciato. In alcuni casi si unisce

muscoli tesi, che è accompagnato da un aumento significativo delle dimensioni della gamba. Il dolore e la tenerezza nella palpazione possono persistere per diversi giorni, e talvolta settimane, aggravati dai movimenti, specialmente quando la caviglia è piegata.

La flessione e l'estensione dell'articolazione della caviglia sono associate rispettivamente all'allungamento e alla contrazione del muscolo gastrocnemio. Se questi movimenti nell'articolazione si verificano troppo bruscamente, improvvisamente e con forza eccessiva, il risultato potrebbe essere una rottura del muscolo gastrocnemio. Di solito, una rottura si verifica in una piccola area del muscolo nella regione della sua giunzione con il tendine. Ma in alcuni casi si possono osservare fratture abbastanza grandi e talvolta persino una completa separazione del muscolo dal tendine. Di regola, tali rotture si verificano quando l'arto è piegato bruscamente in una direzione opposta alla forza agente. Ad esempio, potrebbe essere il momento di un avvio o arresto brusco durante la corsa.

Le interruzioni muscolari sono accompagnate da forti dolori improvvisi nella parte posteriore della gamba. C'è una sensazione simile a un colpo diretto alla gamba. Il dolore può diminuire per un po ', ma poi ritorna, diventa permanente e inizia a intensificarsi con lo sviluppo di spasmi muscolari e accumulo di ematomi.

Quando senti la gamba ferita, c'è dolore locale. A volte è possibile determinare il gonfiore, causato dall'emorragia. Con una rottura completa (separazione del muscolo nell'area del suo attaccamento al tendine), a volte risulta anche percepire lo spazio che si è creato tra il tendine e il muscolo. Tali lesioni sono accompagnate da gonfiore nella zona del muscolo danneggiato e limitazione del range di movimento.

Sindrome da schiacciamento

La sindrome da compressione dei tessuti molli è una patologia molto grave che si verifica a seguito di una forte e / o prolungata pressione sulla parte inferiore della gamba. Dopo un breve periodo indolore, si verifica un'emorragia interna nei muscoli danneggiati. L'ematoma che si è verificato comprime i vasi sanguigni e le fibre nervose, aggravando il grado di disturbo. La bacchetta diventa calda al tatto, edematosa, in cui compare un forte dolore.

La più grave complicanza possibile con questa sindrome è lo sviluppo di danni irreversibili al tessuto muscolare e alle fibre nervose. In tali casi, vi è la distruzione dei muscoli e il loro fallimento funzionale (cedimento del piede). Una persona può perdere la capacità di piegare il piede, il che rende impossibile il normale movimento.

Dolore doloroso alla parte inferiore della gamba con ematomi muscolari spontanei

A volte i pazienti che ricevono anticoagulanti (fluidificanti del sangue) possono sviluppare emorragie improvvise spontanee nei muscoli della gamba. Sono caratterizzati da dolore doloroso e un aumento delle dimensioni della gamba. Ci sono simili

senza precedenti lesioni o a causa del minimo danno.

Dolore nei muscoli della parte inferiore della gamba con lesioni dei tendini e dei legamenti, infiammazione dei tendini.

Tendinite (tendinosi) è un grande gruppo di lesioni tendinee infiammatorie. Se il processo si estende non solo al tendine stesso, ma anche al guscio circostante, allora parliamo dello sviluppo

. Entrambe queste malattie sono accompagnate da dolore e disturbi del sistema muscolo-scheletrico.

Spesso tendinite e tendovaginite si verificano allo stesso tempo, in quanto hanno le stesse cause. È molto difficile distinguerli, ma nella maggior parte dei casi non è necessario, poiché i metodi del loro trattamento sono quasi identici. Con le infiammazioni dei tendini, la loro forza diminuisce, il che aumenta il rischio di lacrimazione.

I principali sintomi dell'infiammazione del tendine sono:

  • dolore con movimenti attivi che si verificano con la partecipazione del tendine interessato;
  • relativa indolenzimento di movimenti passivi simili;
  • dolore quando si sente il tendine infiammato;
  • arrossamento e aumento della temperatura cutanea sull'area del tendine interessato;
  • crepitio (scricchiolio) durante il movimento del tendine.

Dolore nella parte inferiore della gamba quando il legamento rotuleo è danneggiato Dolore alla fossa nella parte inferiore della gamba dell'infiammazione della rotula Questa patologia si verifica in giovani fisicamente attivi o in atleti professionisti. In questo caso, la malattia è chiamata "ginocchio del saltatore". Inoltre, questo sintomo può essere osservato non solo tra gli atleti, ma anche tra la gente comune, principalmente all'età di oltre 45 anni. Dopo tutto, vari cambiamenti e microtraumi si accumulano nei tendini con l'età, il legamento sta invecchiando e non è più in grado di sopportare lo sforzo fisico con successo come prima.

I pazienti lamentano dolore sulla superficie anteriore della parte inferiore della gamba, nella parte inferiore della rotula e sotto, nel punto di attacco del legamento. Nelle prime fasi della malattia, il dolore alla gamba si verifica dopo l'esercizio. Con la progressione della patologia e la sua transizione verso la forma cronica, il dolore appare già durante il carico, e talvolta anche prima di esso. La natura del dolore è noiosa e dolorante, è spesso accompagnata da gonfiore.

Oltre al dolore, la malattia può manifestarsi con tensione, rigidità o debolezza nell'estensione della gamba dell'articolazione del ginocchio. Il dolore aumenta con l'estensione dell'articolazione del ginocchio con resistenza o con pressione sulla rotula.

Lacrime del tendine rotuleo: un trauma di solito si verifica in persone di età superiore a 45 anni o in giovani durante l'allenamento sportivo. Un movimento tipico che precede la rottura è una forte e rapida contrazione del quadricipite femorale con il ginocchio piegato. Questo può accadere quando si atterra dopo un salto o inciampando quando si sale una scala.

A volte al momento della rottura si può sentire uno schianto, e le sensazioni dei pazienti sono descritte come un colpo alla parte anteriore del ginocchio con un bastone. Immediatamente dopo la rottura, il dolore si verifica sulla superficie anteriore della gamba. Il movimento nel ginocchio diventa quasi impossibile. Il paziente non è in grado di raddrizzare la gamba o mantenerla inattiva. Capacità spesso difficile o impossibile di stare in piedi da soli.

Con una rottura parziale, o con una rottura pur mantenendo i legamenti di supporto, l'autoestensione è alquanto possibile, ma è fortemente indebolita, così come la resistenza alla flessione. Un sintomo caratteristico di una rottura completa dei legamenti patellari, incluso il supporto, è lo spostamento della rotula verso l'alto a causa della riduzione dei tendini del quadricipite femorale. A volte è persino possibile sondare la cavità nell'area in cui dovrebbe trovarsi la banda rotulea. A poche settimane da tale infortunio si può sviluppare un'atrofia del quadricipite.

Danni al tendine del tallone (achille)

Il tendine di Achille (tallone) è il tendine più forte e potente del corpo umano. È in grado di sopportare rotture di trazione fino a 400 kg, e talvolta anche di più. Nonostante tali caratteristiche, le sue lesioni sono più comuni.

Dolore alle gambe della gamba con infiammazione del tendine del tallone Il sintomo più comune dell'infiammazione del tendine di Achille è il dolore sotto i polpacci o nell'area del tallone. Le sensazioni di dolore aumentano bruscamente al mattino, quando una persona si alza dal letto e carica i suoi muscoli del polpaccio con una camminata normale. Di notte, la gente di solito allunga i piedi, il che indebolisce la tensione del tendine di Achille e riduce il dolore. Ma quando i vitelli riprendono lo sforzo fisico, soprattutto lo sport, il dolore può aumentare fino all'impossibilità totale di fare un solo passo.

Oltre al dolore sulla parte posteriore della gamba appare arrossamento e gonfiore. La pelle si sente calda in questa zona, il gonfiore aumenta gradualmente e durante il processo cronico il gonfiore comincia a ispessirsi.

Allungamento del tendine d'Achille Questa patologia è caratterizzata da sensazioni dolorose nella parte posteriore della gamba, spesso su entrambi i lati della caviglia. A volte c'è un forte dolore al polpaccio e difficoltà nel sollevare le dita dei piedi o nel trasferire il peso sul tallone. Quando ci si sposta nella caviglia, si sentono dei clic. Ciò è dovuto al danneggiamento delle membrane dei tessuti molli, che consentono al tendine di scorrere facilmente lungo l'osso.

Dolore acuto nella parte inferiore della gamba quando il tendine di Achille è rotto.Molto spesso, le rotture del tendine del tallone sono complete. Si verificano durante improvvisi carichi bruschi all'inizio dei corridori di atleti, in momenti di separazione del piede da terra - quando si salta o si piega indietro il piede (ad esempio, quando cade da un'altezza). Il danno parziale al tendine si verifica in lesioni dirette agli oggetti taglienti. Il paziente lamenta dolore acuto nell'area del tallone e nella parte posteriore della gamba. Il momento della ferita è descritto come la sensazione di un forte colpo al tendine. Inoltre, emorragia ed edema si verificano sul retro della gamba. Nell'area del gap, si percepisce lo spazio tra il muscolo e il legamento. Non c'è flessione plantare del piede - il paziente non è in grado di alzarsi "sulle dita dei piedi".

Dolore alla parte inferiore della gamba con lesioni ai legamenti della caviglia Infiammazione dei tendini della caviglia Per questa patologia è caratteristico:

  • lo sviluppo di edema e gonfiore nella zona danneggiata;
  • arrossamento e aumento della temperatura della pelle situata sopra l'articolazione;
  • dolore e bruciore nell'area problematica;
  • limitazione della mobilità nel giunto.

Il piede colpito è in una posizione leggermente elevata a causa della contrazione forzata dei muscoli. I movimenti in esso sono molto limitati e sono accompagnati da sensazioni dolorose.

Dolore alle gambe della gamba durante l'allungamento dei legamenti della caviglia La situazione più tipica in cui le distorsioni della caviglia sono tese è la rotazione del piede verso l'esterno o verso l'interno. Spesso tali lesioni si osservano in inverno su superfici ghiacciate scivolose o gradini. Inoltre, le distorsioni della caviglia possono verificarsi quando un atterraggio fallito dopo il salto, anche da una piccola altezza.

I principali segni di distorsione della caviglia sono:

  • dolore nella parte inferiore della gamba e dell'articolazione;
  • gonfiore del piede e terzo inferiore della gamba;
  • la presenza di un livido;
  • difficoltà a camminare;
  • instabilità e rigidità dell'articolazione.

Un dolore acuto nella parte inferiore della gamba quando il legamento della caviglia è rotto Quando il legamento è rotto, il paziente sente spesso una fessura o uno scricchiolio nella zona della caviglia. Questa patologia è caratterizzata dagli stessi sintomi delle distorsioni, ma sono intense. Inoltre, vi è un esteso tumore nell'area del danno, così come emorragie significative e sindrome da dolore grave.
Dolore nella parte inferiore della gamba con lesioni delle ossa e delle articolazioni delle estremità inferiori Dislocazioni articolari

associato allo stiramento o allo strappo dei legamenti e dei sacchi articolari. Allo stesso tempo, una delle ossa che formano l'articolazione viene spostata e le superfici articolari dell'osso non si toccano più completamente (completamente dislocate) o parzialmente (

). In ogni caso, vi è la possibilità di violazioni dell'integrità dei vasi sanguigni e dei nervi. Questo danno è caratteristico più spesso per la caviglia che per l'articolazione del ginocchio, che indubbiamente porta allo sviluppo del dolore nella parte inferiore della gamba.

Con la dislocazione, l'aspetto delle articolazioni cambia: sotto la pelle, la testa dell'osso spostata forma un tubercolo adiacente ad essa e una cavità è annotata proprio nel punto del giunto. La mobilità dell'articolazione è severamente limitata: il forte dolore interferisce con tentativi di spostamento anche insignificanti. A causa del danneggiamento dei vasi sanguigni e delle emorragie nella borsa articolare, si sviluppa gonfiore.

Dolore nella parte inferiore della gamba alla frattura della gamba Frattura da stress La frattura da stress è il risultato di un sovraccarico costante. Una patologia simile si osserva nei casi in cui la parte inferiore della gamba e del piede sono sottoposti a stress fisico ripetuto e non sono più in grado di compensare carichi di shock significativi. Molto spesso, tali infortuni si verificano negli atleti quando si allenano con scarpe cattive e inadeguate o durante una corsa a lungo termine su una superficie dura.

Fratture traumatiche I segni di una frattura della parte inferiore della gamba sono divisi in due gruppi: 1. probabile:

  • dolore che peggiora con qualsiasi movimento;
  • la presenza di gonfiore ed edema nella zona lesa;
  • limitazione della mobilità delle gambe;
  • emorragia sottocutanea.
  • posizione innaturale dell'arto;
  • la sua mobilità patologica in quei posti dove non ci sono giunture;
  • scricchiolio di frammenti di ossa sfreganti;
  • frammenti visibili con una frattura aperta (in questo caso, le condizioni del paziente sono complicate da sanguinamento e shock traumatico).

Le fratture delle ossa della gamba sono divise in tre tipi, a seconda della posizione della lesione:

  • in alto;
  • nella parte centrale;
  • in basso.

Le fratture delle ossa della gamba nella sua parte superiore. Molto spesso si verificano quando cadono da un'altezza. Il paziente lamenta dolore e gonfiore nella zona interessata. L'articolazione del ginocchio aumenta di volume a causa dell'accumulo di sangue (emartro). Le spire patologiche dello stinco possono essere osservate verso l'esterno o deviazioni verso l'interno. Il movimento dell'articolazione del ginocchio è limitato e fortemente doloroso. Difficile o completamente impossibile sostenere la gamba.

Fratture delle ossa del polpaccio

  • Una frattura del corpo tibiale è più spesso il risultato di lesioni dirette o indirette. Il paziente lamenta gonfiore e dolore nell'area del danno. Visivamente determinato dalla deformazione della gamba. È impossibile appoggiarsi alla gamba ferita.
  • La frattura del corpo della tibia si verifica a seguito di colpi diretti allo stinco esterno. Questo infortunio è solitamente accompagnato da sintomi dolorosi nel sito della frattura, ma l'edema non presenta una gravità significativa. Inoltre, il paziente conserva spesso la capacità di riposare sulla gamba ferita. In contrasto con le lesioni dei tessuti molli della tibia, con le fratture del perone, si osserva anche dolore durante la compressione laterale della tibia ad una distanza dal sito della lesione.
  • La frattura dei corpi di entrambe le ossa della tibia è il risultato di un impatto diretto sulla tibia (ad esempio, una caratteristica "frattura da paraurti" in incidenti stradali) o lesioni indirette dovute a torsioni o flessioni della tibia. I pazienti lamentano dolore acuto nell'area del danno. C'è gonfiore, cianosi e deformità della gamba. Il piede viene solitamente respinto verso l'esterno. Viene determinata la scricchiolatura e la mobilità anormale dei frammenti ossei. È impossibile appoggiarsi alla gamba ferita.

Fratture delle ossa della gamba nella parte inferiore Le fratture della caviglia si sviluppano a seguito di un trauma diretto (un colpo alla caviglia) e indiretto (rotazione del piede verso l'interno o verso l'esterno, rotazione forzata) delle lesioni. C'è un gonfiore e un dolore acuto nell'articolazione della caviglia, una deviazione o una flessione anormale del piede in direzioni diverse, una forte difficoltà o l'impossibilità di affidarsi alla gamba ferita.

Dolore alla gamba destra sinistra e destra con osteomielite Osteomielite

- è un processo purulento-necrotico che si sviluppa nell'osso, nel midollo osseo e nei tessuti molli circostanti. La sua causa è l'ingestione di microrganismi produttori di pus. Spesso, l'osteomielite è una complicazione di varie patologie ossee, in particolare le fratture aperte.

La malattia acuta da osteomielite si verifica prevalentemente durante l'infanzia. Inizia con un forte aumento della temperatura corporea a 39-40 ° C. La condizione dei pazienti peggiora drammaticamente a causa della massiccia intossicazione del corpo. I seguenti sintomi sono caratteristici:

  • mal di testa;
  • brividi;
  • vomito ripetuto;
  • a volte perdita di coscienza e delirio;
  • possibile ittero.

Durante i primi due giorni, appaiono gravi dolori localizzati nella parte inferiore delle gambe, l'arto interessato si trova in una posizione forzata e si sviluppa una contrattura dolorosa. I movimenti attivi nella gamba sono assenti, mentre quelli passivi sono nettamente limitati, il gonfiore dei tessuti molli è in rapido aumento. La pelle sulla lesione è rossa, tesa, e spesso c'è un pattern venoso pronunciato e un aumento della temperatura locale. Più tardi l'artrite delle articolazioni adiacenti spesso si unisce.

Quando la malattia passa nell'osteomielite cronica, lo stato di salute del paziente migliora, il dolore negli arti diminuisce ed è di natura stanca. I segni di intossicazione scompaiono, la temperatura corporea ritorna normale. Nella zona del focolaio focolaio iniziano a formarsi con una scarsa secrezione purulenta. A volte parecchie fistole formano una rete di canali che possono aprirsi ad una distanza considerevole dal punto focale patologico. È possibile un ulteriore sviluppo dell'immobilità delle articolazioni, accorciamento dell'arto interessato e curvatura delle ossa.

Dolore doloroso nella parte inferiore della gamba nella malattia di Osgood - Osteocondrosi di Schlätter

tuberosità tibiale, o malattia di Osgood-Shlatter, è un'infiammazione della tibia nel sito di inserimento del tendine della rotula. Questa patologia può essere causa di dolore alle ginocchia e alla superficie anteriore della tibia nell'adolescenza, che è associata alla crescita del sistema muscolo-scheletrico. Mentre la sua crescita si completa, i sintomi di solito diminuiscono.

La malattia di Osgood-Shlatter è caratterizzata da dolori dolorosi e gonfiore nella regione anteriore del ginocchio, leggermente al di sotto della rotula. La sconfitta è solitamente unilaterale. I sintomi della malattia aumentano con carichi sul tendine del ginocchio.

Dolore alla gamba sinistra e destra con artrite artrite

- Questa è un'infiammazione acuta o cronica nei tessuti articolari e adiacenti. È caratterizzato da dolore e rigidità nell'articolazione. Con l'artrite delle articolazioni del ginocchio e della caviglia, il dolore simmetrico si estende anche all'area inferiore della gamba.

Anche caratteristico di artrite:

  • limitazione della mobilità degli arti;
  • cambiare la forma del giunto;
  • arrossamento della pelle;
  • crunch innaturale nelle articolazioni sotto carico.

L'osteoartrosi è una patologia degenerativa-distrofica dell'articolazione che si sviluppa a seguito di lesioni del tessuto cartilagineo della superficie articolare. All'inizio della malattia, il dolore appare periodicamente, dopo un considerevole sforzo fisico, e passa rapidamente a riposo. Con il progredire della malattia, l'intensità del dolore aumenta, non scompaiono dopo un periodo di riposo e compaiono di notte. Con lesioni al ginocchio e alla caviglia, il dolore inizia a diffondersi nella parte inferiore della gamba.

I principali sintomi dell'osteoartrite:

  • rigidità mattutina;
  • La natura "meccanica" del dolore, ad es. dopo il carico;
  • limitando la gamma di movimenti degli arti;
  • macchie e sigilli dolenti lungo il bordo dello spazio articolare;
  • crunch nel comune.

Dolore alle gambe quando si cammina e si corre con l'infiammazione del periostio della tibia Questa patologia è tipica per gli atleti che si allenano intensamente su superfici dure, cambiando spesso scarpe e tecniche per eseguire movimenti. La malattia inizia gradualmente, con dolori sordi nella zona della tibia, che cresce sotto carico, e si placa dopo la sua conclusione. C'è anche dolore nella tibia quando viene toccato, ci può essere un leggero gonfiore e la formazione di piccole protuberanze.
Dolore alle gambe se il menisco del ginocchio è danneggiato.

Tale infortunio è uno dei più diffusi in Italia

. Il menisco è facilmente danneggiato anche con lesioni laterali minori delle gambe e causa la diffusione del dolore nella parte inferiore della gamba.

Infiammazione del menisco Questa patologia è spesso osservata con microtraumi dell'articolazione del ginocchio, causati da troppa flessione o estensione.

Sintomi dell'infiammazione del menisco:

  • dolore acuto grave nel ginocchio e nella parte inferiore della gamba;
  • limitazione dell'attività motoria dell'arto;
  • aumento del volume articolare.

Lacrime del menisco Il paziente lamenta forti dolori e disturbi del movimento dell'articolazione del ginocchio. Una rottura del menisco può essere accompagnata da sanguinamento nell'articolazione del ginocchio e infiammazione del rivestimento interno. I pazienti tengono la gamba in una posizione piegata, poiché il dolore aumenta con l'estensione del ginocchio. Quando si avverte il dolore si nota, e qualche volta - un cuscino elastico, che mentre rotola sulla superficie del giunto articolare durante l'estensione del ginocchio.
Dolore alla parte inferiore della gamba con danni ai vasi sanguigni e ai nervi Insufficienza della circolazione sanguigna arteriosa

Il dolore alla parte inferiore della gamba può verificarsi quando le arterie che forniscono gli arti inferiori con il sangue vengono ristrette o bloccate. La causa principale di queste lesioni dei vasi sanguigni arteriosi delle gambe sono depositi

e altre sostanze sulla parete interna dell'arteria (

Il restringimento del lume del vaso porta ad una diminuzione della quantità di sangue che scorre ai muscoli delle gambe, che si manifesta aumentando il dolore nella parte inferiore della gamba. È più pronunciato durante l'esercizio e a riposo si può mantenere l'afflusso di sangue.

Il dolore nel blocco acuto delle arterie si verifica improvvisamente, ed è talvolta accompagnato da dolore quando palpare la parte inferiore della gamba. Di solito tale sintomo viene osservato dopo una certa quantità di movimenti fisici e scompare dopo un breve periodo di riposo. Questa condizione è chiamata "claudicatio intermittente".

Nell'insufficienza arteriosa cronica, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • arti freddi e pallidi;
  • il polso non è sentito su di esso;
  • ridotta forza muscolare nelle gambe;
  • l'equilibrio di un corpo in una posizione eretta è rotto;
  • si osserva il torpore di una o di entrambe le gambe;
  • ulcere che guariscono lentamente appaiono sulle gambe.

Dolore alle gambe nella trombosi venosa L'insorgenza di questa patologia è causata dall'ostruzione delle vene, che impedisce il normale flusso sanguigno, l'infiammazione della parete vascolare insieme ai tessuti circostanti. I sintomi clinici più comuni della trombosi venosa sono dolore alle gambe, dolorabilità alla palpazione e sviluppo di edema.

Tale dolore non ha caratteristiche caratteristiche. Può essere dolorante o crampi, acuti o opachi, forti o moderati. Spesso il dolore aumenta quando si cammina e si sollevano pesi, può diminuire quando si prende una posizione sdraiata con le gambe sollevate.

La complicazione più pericolosa della trombosi delle vene profonde o superficiali degli arti inferiori è la separazione di un coagulo di sangue e il suo flusso sanguigno nei polmoni, nel cervello o nel cuore.

Shin pain in postthrombophlebitic syndrome

La sindrome post-tromboflebitica è un complesso di sintomi che combina vari disturbi alle gambe che si verificano dopo trombosi venosa. Pazienti con sindrome post tromboflebitica per un lungo periodo di dolore e gonfiore alle gambe, che appaiono dopo una lunga permanenza sulle gambe o uno sforzo fisico. Alcuni pazienti lamentano un'esacerbazione parossistica dei sintomi, associata a dolore alla parte inferiore della gamba durante la palpazione e ispessimento dei tessuti molli. In una posizione prona, con le gambe sollevate, questi fenomeni possono scomparire.

Dolore nella parte inferiore della gamba quando le vene varicose varici

estremità inferiori - è l'espansione delle vene superficiali delle gambe, accompagnata da alterazioni del flusso venoso e dolore.

Nella fase iniziale della patologia, i pazienti lamentano una sensazione di pesantezza e una maggiore stanchezza alle gambe, dolore e bruciore alle gambe, oltre alla comparsa di crampi notturni nei muscoli del polpaccio. Uno dei sintomi frequenti che compare già all'inizio della malattia è il dolore lungo i vasi venosi (a volte nemmeno dilatati). Tutti questi sintomi sono più pronunciati alla fine della giornata, o con una lunga permanenza in posizione eretta, specialmente quando fa caldo.

Con la progressione della malattia, si unisce regolarmente l'edema, che appare di sera e scompare al mattino. La pelle delle gambe assume una tinta bluastra e con lesioni prolungate compaiono ulcere trofiche.

Sindromi delle gambe "intrappolate"

Sotto questo nome, i dolori alle gambe, che derivano dalla compressione dei nervi sciatico, femorale e dermico degli arti inferiori, sono combinati. Con tali dolori, non si osserva un aumento delle dimensioni della gamba, e il dolore stesso si presenta improvvisamente, ed è aggravato dai movimenti che causano distorsione dei nervi.

  • La neurite del nervo femorale è caratterizzata dall'impossibilità di estensione dell'articolazione del ginocchio, perdita del riflesso del ginocchio, intorpidimento della superficie anteriore della coscia e dolore sulla superficie interna della tibia.
  • La neurite del nervo sciatico si manifesta con l'impossibilità di piegare l'articolazione del ginocchio con la paralisi del piede, la perdita del riflesso di Achille, il dolore e la sensibilità compromessa della parte inferiore della gamba (eccetto la sua superficie interna) e del piede.
  • La neurite del nervo tibiale comprende la difficoltà a flettere il piede nella pianta e nelle dita dei piedi, il riflesso alterato di Achille, il dolore e il torpore della parte inferiore della gamba e la superficie plantare del piede.
  • La neurite del nervo peroneo è caratterizzata da difficoltà nella flessione dorsale del piede (si incurva verso l'interno e verso il basso), compromessa sensibilità e dolore sulla superficie esterna della gamba e del piede posteriore.

Dolore nella parte inferiore sinistra e destra della gamba con danni alle fibre nervose o polineuropatia La polineuropatia è costituita da più lesioni dei nervi periferici che si manifestano come paralisi dei muscoli della parte inferiore della gamba, sensibilità alterata e disturbi vascolari.

L'emergenza di questa patologia è osservata, più spesso, con malattie sistemiche del corpo, come il diabete. Inoltre, il dolore nella neuropatia della parte inferiore della gamba è caratteristico delle persone che abusano del fumo.

Altre condizioni che causano dolore alle gambe quando si cammina e si riposa Dolore alle gambe in violazione dell'equilibrio del sale marino.

Livelli ematici ridotti di alcuni sali possono causare dolore alla parte inferiore delle gambe. Una condizione simile si sviluppa quando

, vomito abbondante, assunzione di diuretici.

Il sintomo principale di una violazione dell'equilibrio del sale marino è una costante sensazione di sete ed edema diffuso. È anche possibile ridurre la pressione sanguigna, la comparsa di aritmie e battiti cardiaci.

Dolore acuto in uno stinco a rottura di una cisti poplitea

Quando una cisti Baker (cisti poplitea) si rompe, il fluido che contiene fluisce negli spazi intermuscolari lungo la parte inferiore della gamba e provoca una reazione infiammatoria. La patologia è accompagnata da dolore alla gamba, dolore alla sua palpazione, aumento della temperatura locale e aumento del volume.

Dolore alle gambe durante infiammazioni della cellulosa Cellulite

- si tratta di una infiammazione purulenta acuta versata (

) tessuto adiposo sottocutaneo. La causa di questa patologia è l'ingresso di microrganismi patogeni attraverso la pelle danneggiata nel tessuto adiposo. Oltre al dolore alle gambe, la cellulite si manifesta con un forte aumento della temperatura corporea, debolezza generale e altri sintomi di intossicazione del corpo.

La pannicolite è un'infiammazione ricorrente del tessuto sottocutaneo che è nodulare. Nel tessuto adiposo si formano nodi dolorosi arrotondati che aumentano rapidamente fino a 3-5 cm La pelle della parte inferiore della gamba è rossa ed edematosa. Rash - di solito multipli, in grado di fondersi con una disposizione ravvicinata.

I nodi possono esistere da 1-2 settimane a diversi mesi e talvolta anni. Dopo l'estinzione, si lasciano dietro piccole depressioni, atrofizzate e pelle scurita. Possibile e la disintegrazione di tali siti? o la loro apertura, in cui viene secreto un liquido oleoso, e si formano lentamente ulcerazioni cicatrizzanti.

La pannicolite è anche accompagnata da debolezza, malessere,

Dolore ai muscoli della gamba con radicolite lombare Radicolite

- Questa è una malattia del sistema nervoso, che è caratterizzata dalla sconfitta delle cosiddette radici nervose - fasci di fibre nervose che si estendono dal midollo spinale.

La principale manifestazione della sciatica è il dolore lungo i nervi interessati, i disturbi della sensibilità e talvolta i disturbi del movimento. Il più comune è la sciatica, che colpisce il nervo sciatico. Questa malattia è anche chiamata sciatica. Con questa patologia, il dolore è localizzato nella regione lombosacrale e gluteo, e dà anche alla coscia, allo stinco e al piede. Il dolore aumenta con i movimenti. Al fine di ridurre il dolore nel letto, il paziente di solito piega la gamba. Spesso la sensazione di raffreddare l'arto, intorpidimento della pelle e "pelle d'oca strisciante" si uniscono alla sindrome del dolore.

Dolore alla parte inferiore della gamba durante la gravidanza e contraccettivi orali

Il dolore nella palpazione della parte inferiore della gamba a volte si verifica durante

, oa causa della ricezione

. Nelle donne in stato di gravidanza, questo sintomo può essere combinato con edema pronunciato dell'anca e della gamba.

Inoltre, nelle donne in gravidanza, la comparsa di crampi muscolari nella parte inferiore delle gambe aiuta a ridurre la quantità di sale nel sangue. Anche durante la gravidanza, il gonfiore e il dolore unilaterale della parte inferiore delle gambe possono provocare una compressione dei vasi pelvici, venosi e arteriosi da parte dell'utero allargato.

ATTENZIONE! Le informazioni sul nostro sito Web sono di riferimento o popolari e vengono fornite a una vasta cerchia di lettori per la discussione. La prescrizione di farmaci deve essere eseguita solo da uno specialista qualificato, in base alla storia medica e ai risultati diagnostici.

I problemi con gli arti inferiori si verificano in molte persone. I medici affrontano quotidianamente pazienti che hanno dolori ai piedi - di diversa età e professione, attivi o conducenti uno stile di vita sedentario. Questo fenomeno è ampiamente distribuito tra tutti i segmenti della popolazione, non risparmiando nessuno. E tutti quelli che sono diventati la sua vittima vogliono sapere cosa causa dolore alle gambe e cosa fare per eliminare i sintomi spiacevoli. Non c'è possibilità di capirlo da solo, quindi l'unica decisione giusta è visitare un dottore.

Cause e meccanismi

La cosa principale nella diagnostica è determinare perché si verificano determinati sintomi. Quando la gamba viene tirata, deve esserci una ragione precisa. Il dolore agli arti inferiori non si presenta proprio così - è un segnale di alcune deviazioni (morfologiche o funzionali). E prima di pensare alla terapia, dovresti identificare la fonte di impulsi patologici.

Quelli con le gambe doloranti dall'anca al piede - in una qualsiasi delle sezioni dell'arto - dovrebbero capire che ci sono molti fattori che possono causare questo. I sintomi vanno dal danno meccanico ai processi infiammatori e degenerativi-distrofici. Tutti i tessuti sono soggetti a cambiamenti: tendini e legamenti, ossa e articolazioni, muscoli e pelle, vasi e nervi. E i processi locali spesso si verificano sullo sfondo di disordini metabolici, immunitari o endocrini. Nel corpo, tutto ha una certa relazione, e anche le manifestazioni locali minori possono avere una base sistemica.

Molti probabilmente sentivano come tirare i muscoli delle gambe dopo l'esercizio. Questa è una conseguenza dell'accumulo di lattato (acido lattico) in loro a causa del lavoro intenso e della mancanza di ossigeno. Ma oltre alla solita fatica, per il dolore alle gambe ci sono ragioni più serie. Possono essere tali stati:

  • Lesioni traumatiche (contusione, distorsione o rottura di legamenti e muscoli, dislocazione della caviglia, frattura).
  • Artrite (infettiva, reumatica, gottosa, reumatoide).
  • Infiammazione dei tessuti molli e delle ossa (miosite, tendinite, erisipela, osteomielite).
  • Osteoartrite deformante.
  • Disturbi vascolari (aterosclerosi ed endarterite, tromboflebiti e vene varicose).
  • Patologia vertebrale (osteocondrosi, ernia, spondilite, retrospondilolistesi).
  • Polineuropatia.

Come potete vedere, gli arti inferiori possono ferire a causa di varie patologie, alcuni anche localizzati al di fuori della regione anatomica in esame. Ma oltre ai processi vertebrali, ciò è confermato dalle violazioni negli organi interni. Tirare il dolore dall'inguine al ginocchio non è un sintomo così raro che si verifica con colica renale, annessite o prostatite. Ciò è dovuto al trasferimento riflesso dello stimolo lungo conduttori sensibili (zone di Zakharyin-Ged). E il dolore nelle articolazioni si trova spesso in malattie generali con intossicazione (infezioni, emooblastosi, tumori).

Se la gamba tira o fa male alle articolazioni degli arti inferiori, non dovresti aspettare, sperando in una cessazione spontanea del dolore. Apparendo una volta, può persistere per molto tempo. E senza eliminare la fonte immediata dei sintomi, non c'è bisogno di parlare di recupero. Pertanto, la prima cosa che i pazienti devono fare è consultare un medico per una diagnosi differenziale tempestiva e di alta qualità.

La risposta alla domanda sul perché le gambe fanno male, è di competenza del medico. Solo un esperto capirà la varietà di fattori e stati probabili.

sintomi

Il dolore alla gamba sinistra o destra è una lamentela frequente all'appuntamento del medico. Ma nel processo di diagnosi primaria è importante dettagliarlo. E anche la caratteristica soggettiva di un sintomo ottenuto da un paziente è talvolta importante per il medico. E stabilire la durata, l'intensità e la frequenza del dolore, come riflesso del decorso clinico della patologia, con altri metodi, oltre alla storia, è del tutto impossibile. Pertanto, il medico valuta il dolore alla gamba sulla totalità dei sintomi:

  1. Tagliente o noioso.
  2. Fare male, tirare, sparare, rompere, perforare, ecc.
  3. Periodico o costante.
  4. Debole, moderato o grave.
  5. Singola o doppia faccia.
  6. È localizzato sull'intero arto o copre zone separate: dal ginocchio alla coscia, dallo stinco, dal piede alle articolazioni.
  7. Si verifica sotto carico (mentre si cammina, in piedi) o appare da solo.
  8. Scompare da solo o dopo alcune azioni (riposare, cambiare posizione, assumere farmaci).

Dovrebbe essere compreso che il quadro clinico non può consistere in un singolo sintomo - ci saranno altri segni che aiutano il medico a stabilire la diagnosi corretta. Ogni malattia ha il suo, e talvolta è piuttosto caratteristica.

Lesione traumatica

Il danno tissutale dovuto all'esposizione a un forte fattore meccanico è alla base di varie lesioni. Ciò accade non solo nello sport, negli incidenti stradali o nell'industria, ma anche nella vita di tutti i giorni. La ferita al piede destro e sinistro è possibile, ma in alcuni casi è l'arto ferito che è più spesso danneggiato. Di norma, il dolore moderato o grave compare immediatamente dopo l'impatto meccanico. Sono combinati con altri segni:

  • Abrasioni e lividi.
  • Gonfiore ed ematoma.
  • Limitazione dei movimenti.
  • Dolore alla palpazione.

Con lievi ferite, come distorsioni o muscoli, ci sarà solo un lieve gonfiore locale e lieve indolenzimento. La funzione del reparto interessato non è praticamente interrotta. Ma le lesioni gravi, come le fratture, sono accompagnate da accorciamento e deformazione assiale della gamba, dall'incapacità di calpestarlo. Con ferite aperte, è possibile un'emorragia esterna.

artrite

Dolore doloroso alle gambe può indicare un'infiammazione articolare. A seconda della molteplicità della lesione, ci sono mono-, oligo e poliartrite. Questi ultimi coprono varie articolazioni delle braccia e delle gambe, spesso acquisendo una natura sistemica. Alcuni pazienti lamentano un ginocchio o una caviglia, altri sono preoccupati per l'area dell'anca. La perdita delle articolazioni, spesso più grande, si osserva nell'artrite reumatoide, le cui caratteristiche includono anche:

  • Cardo.
  • Piccola corea
  • Noduli reumatici
  • Eritema a forma di anello.

Se si tratta di dolori alle articolazioni delle mani, allora è il momento di pensare al processo reumatoide. Ha un carattere simmetrico, che influisce ugualmente sulle articolazioni della mano destra e sinistra. In questo caso, ci sono deformazioni specifiche nella forma di un collo di cigno, di una boutonniere o di una pinna di tricheco. I pazienti sono preoccupati per la rigidità mattutina e la limitazione del movimento delle dita.

La gotta è un'altra patologia in cui le articolazioni possono causare dolore. Il processo infiammatorio acuto è accompagnato da una lesione della prima articolazione metatarso-falangea, che ha tutti i segni dell'artrite:

  • Gonfiore.
  • Rossore.
  • Aumento della temperatura locale.
  • Limitazione dei movimenti.
  • Dolore alla palpazione.

Un'infiammazione cronica è meno pronunciata, ma colpisce molte articolazioni e non solo il piede. I cristalli di acido urico si depositano sotto la pelle (tophi) o nel rene (nefropatia urinaria o urolitiasi).

L'artrite è una patologia comune in cui le articolazioni delle gambe fanno male. Ma il processo infiammatorio ha un'origine diversa.

Infiammazione di tessuti molli e ossa

L'infiammazione può non solo le articolazioni, ma anche altri tessuti: muscoli, tendini, ossa. Pertanto, coloro che hanno gambe doloranti dovrebbero essere convinti dell'assenza di miosite, tendinite e persino osteomielite. Quest'ultimo, ovviamente, ha il maggior rischio per la salute. In primo luogo, possono esserci dolori non specificati nelle ossa e nelle articolazioni, quindi la temperatura corporea aumenta e c'è un forte dolore in una determinata area della gamba sinistra o destra. Il movimento è limitato, è difficile persino calpestare l'arto interessato. Nel tempo, si forma una fistola, attraverso la quale il contenuto purulento maleodorante.

Separatamente dovrebbe prendere in considerazione la faccia. Questa è un'infiammazione infettiva della pelle causata dalla flora streptococcica. Più spesso colpisce le gambe e i piedi e la gamba dell'anca non tocca quasi mai il viso. La malattia inizia in modo acuto, i sintomi del primo giorno di intossicazione sono abbastanza pronunciati. La temperatura aumenta, ci sono debolezza generale e mal di testa, gambe doloranti e tutto il corpo. Quindi appaiono più caratteristiche caratteristiche:

  • Sensazione di bruciore e dolori di bruciore.
  • Rossore e gonfiore con bordi chiari.
  • La pelle è tesa e calda al tatto.
  • Linfonodi regionali ingranditi.

Quando la forma della bullosa appare delle bolle, al posto delle quali si possono formare erosioni e ulcere trofiche. Se i vasi linfatici sono colpiti, sono probabili complicazioni come l'elefantiasi.

Osteoartrite deformante

Per i pazienti con artrosi della caviglia, le gambe doloranti e il dolore alle articolazioni sono comuni. Si verificano non solo sotto carico, ma anche a riposo e tra i cambiamenti dei fattori atmosferici (pressione atmosferica). Molto spesso, le alterazioni degenerative influiscono sul ginocchio. In primo luogo, appare uno scricchiolio nell'articolazione, quindi si deforma e si gonfia, i movimenti sono limitati a causa del dolore, delle escrescenze ossee e dei cambiamenti nei tessuti molli. Quando l'artrosi dell'anca a volte tira la gamba dai glutei al ginocchio, che indica il coinvolgimento nel processo di un certo numero di nervi. La malattia spesso porta alla perdita delle capacità funzionali dei pazienti e diventa una ragione per fornire loro un gruppo di disabili.

Disturbi vascolari

Il sistema vascolare dell'arto inferiore spesso subisce cambiamenti patologici. L'aterosclerosi, l'infiammazione e la trombosi sono i principali meccanismi che colpiscono le vene e le arterie. Ma uno qualsiasi di questi processi finirà per causare dolore. Con la lesione arteriosa (obliterazione dell'aterosclerosi e dell'endarterite), le parti inferiori del piede e della parte inferiore della gamba sono interessate per prime, dove compaiono i seguenti sintomi:

  • Chilliness, intorpidimento.
  • Sbiancamento della pelle
  • Claudicatio intermittente.
  • Ondulazione ridotta.
  • Diminuzione della temperatura della pelle.
  • Perdita di capelli
  • Cambia chiodi trofici.

La patologia del sistema venoso ha manifestazioni leggermente diverse. Le vene varicose sono caratterizzate da pesantezza alle gambe, gonfiore delle gambe e dei piedi, cianosi della pelle, comparsa di vene dilatate e tortuose con formazioni nodulari. Se si è verificata trombosi di vasi profondi, può verificarsi dolore alla gamba dall'anca al ginocchio, in base alla posizione del coagulo di sangue. Questa situazione è pericolosa per le sue complicazioni: infarto, ictus, tromboembolia dell'arteria polmonare. Pertanto, è molto importante trattare nel tempo la patologia vascolare.

Disegnare dolori alle gambe con patologia vascolare indica lesioni aterosclerotiche, infiammatorie o trombotiche.

Patologia vertebrogenetica

Se la colonna lombare è interessata, anche gli arti inferiori sono interessati, perché le sporgenze ernarie, le escrescenze ossee e vari spostamenti mettono sotto pressione il nervo sciatico. Questo porta alla formazione di lumboischialgia, quando c'è un dolore tirante nelle gambe lungo la superficie posteriore - i glutei fino al ginocchio e lungo lo stinco fino al dolore del piede. È combinato con altri segni di patologia vertebrale:

  • Intorpidimento, formicolio, gattonando "pelle d'oca".
  • la riduzione della sensibilità.
  • Debolezza muscolare nelle gambe
  • Cambiamenti nei riflessi tendinei.

Nella regione lombosacrale c'è tensione muscolare, i punti di uscita dei nervi sono dolorosi. Spesso, la lordosi fisiologica viene attenuata e i movimenti sono significativamente limitati. I pazienti trovano difficile alzarsi dal letto, chinarsi, sedersi o stare in piedi a lungo.

polineuropatia

Il dolore alle gambe vaganti può essere un segno di problemi neurologici. Fondamentalmente si tratta di un danno multiplo ai nervi periferici. Di conseguenza, i sintomi iniziano con le parti distali di entrambi gli arti, cioè le gambe e i piedi, che si sollevano gradualmente verso l'alto. Nella gamba destra e sinistra ci sono dolori di bruciore, tagli o tiri, che aumentano la loro intensità e diventano testardi. Si trovano non dietro la coscia e lo stinco, come nella patologia vertebrale, ma sotto il ginocchio e sotto forma di calze. E le manifestazioni neurologiche sono simili alla lumboischialgia. Tali polineuropatie si verificano spesso nel diabete mellito, nell'insufficienza epatica o renale.

Diagnostica aggiuntiva

Capire perché le gambe di un particolare paziente fanno male può essere difficile. Ma i metodi aggiuntivi aiutano il medico in questo. Dati i dati preliminari ottenuti con l'esame clinico, la necessità di diagnostica di laboratorio e strumentale, che può includere le seguenti procedure:

  1. Radiografia.
  2. Tomografia (risonanza magnetica e computer).
  3. Ecografia Doppler.
  4. Neyromografiyu.
  5. Angiografia.
  6. Prove generali di sangue e urine.
  7. Biochimica del sangue (indicatori di fase acuta, test reumatici, anticorpi contro infezioni, test del coagulogramma, del rene e del fegato, elettroliti, glucosio, ecc.).
  8. Puntura dell'articolazione
  9. Analisi del liquido sinoviale.

L'assistenza nella formazione della diagnosi finale è fornita anche da specialisti correlati: traumatologo, neurologo o vertebrologo, reumatologo, chirurgo vascolare. E in base ai risultati di un esame a tutti gli effetti si sta formando un programma medico

La diagnosi differenziale del dolore alle gambe è essenziale per fornire assistenza medica ai pazienti.

trattamento

Avendo stabilito perché la gamba fa male all'anca e al ginocchio, il dolore alla parte inferiore della gamba o del piede, dovrebbe immediatamente iniziare una correzione terapeutica delle violazioni. E l'efficacia del trattamento dipende dai metodi correttamente selezionati, perché i migliori risultati sono mostrati da un effetto complesso sulla patologia, finalizzato alla sua causa, meccanismo di sviluppo e sintomi.

farmaci

La base della terapia tradizionale è la medicina. Le medicine offrono ampie opportunità per i medici e aiutano i pazienti che tirano la gamba sinistra o feriscono entrambi gli arti. Il tipo di farmaco, il suo dosaggio e la durata della somministrazione sono stabiliti da uno specialista che tiene conto della diagnosi. Può prescrivere i seguenti farmaci:

  • antinfiammatorio non steroideo (Ksefokam, Ortofen, Artrozan).
  • Rilassanti muscolari (Mydocalm, Tolperil).
  • Vitamine (Neyrorubin, Milgamma).
  • Condroprotettore (Dona, Teraflex).
  • Agenti antipiastrinici (Cardiomagnyl, Lopigrel).
  • Anticoagulanti (Fraxiparin).
  • Venotonics (Detraleks).
  • Vascolare (Actovegin, Latren).
  • Metabolico (Mexidol, Citoflavina).

Se il paziente mostra segni di infezione, vengono presi gli antibiotici appropriati e quando si verificano dolori articolari sullo sfondo di disordini metabolici ed endocrini, vengono presi anche altri farmaci (anti-gottosi, citostatici, ormoni). Forme locali di droghe - unguenti, gel, creme hanno un certo valore. Non vengono assorbiti nel flusso sanguigno, ma hanno un effetto locale, accumulandosi nell'attenzione patologica.

fisioterapia

La fisioterapia aiuta a ridurre il dolore cronico o a fermarlo del tutto. E in condizioni acute, specialmente i processi purulenti, sono controindicati. A causa dell'impatto fisico, il flusso sanguigno nei tessuti migliora, i processi biochimici sono più attivi, il che favorisce la guarigione e l'eliminazione dell'infiammazione. Se la gamba destra fa male dopo una lesione, a causa di artrite o artrosi, con polineuropatia e vene varicose, il medico può prescrivere tali procedure:

  1. Phono - e elettroforesi.
  2. Terapia magnetica
  3. Trattamento laser
  4. UHF-terapia.
  5. Darsonvalizzazione.
  6. Paraffina e ozocheritoterapia
  7. Compressione pneumatica
  8. Idroterapia.

Ogni metodo merita particolare attenzione, perché ha un effetto specifico sul tessuto interessato. Ma quale delle procedure si adatta ad un particolare paziente, dirà il fisioterapista.

ginnastica

I pazienti con malattie del sistema scheletrico mostrano esercizi terapeutici. I movimenti attivi aiutano a ridurre il dolore e ripristinare la funzionalità degli elementi del sistema muscolo-scheletrico. Al fine di recuperare il più rapidamente possibile, il medico selezionerà una serie individuale di esercizi per ciascun paziente. Devono essere eseguiti regolarmente e seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista.

massaggio

Il massaggio è mostrato in quasi ogni patologia con dolore alle gambe. Ma con la trombosi arteriosa e venosa, l'arto non deve essere toccato affatto, poiché i movimenti non necessari possono provocare una lacrimazione del coagulo di sangue e un'ulteriore embolia. In altri casi, eseguire il massaggio classico, puntuale, di drenaggio linfatico e dell'apparato. Questo metodo consente di rilassare i muscoli, migliorare il flusso sanguigno e accelerare la guarigione dei tessuti.

operazione

In alcuni casi, la terapia conservativa è inefficace, quindi ricorrono alla correzione chirurgica. Di norma, è necessario per i processi purulenti (osteomielite), artrosi grave, gravi malattie vertebrali, trombosi vascolare e vene varicose. Ma per non iniziare la malattia, è necessario consultare un medico in tempo - non appena sono comparsi i primi sintomi. Quindi il trattamento conservativo sarà molto più efficace.

Perché ferire le gambe sotto le ginocchia: le cause del dolore davanti, dietro, di lato

Ogni persona prima o poi arriva ad un tale problema: le gambe dal ginocchio al piede fanno male. Le ragioni di ciò possono essere molteplici, sia da malattie completamente innocue che gravi, il cui trattamento non può essere ritardato. Pertanto, se il dolore alle gambe, localizzato sotto il ginocchio è allarmante, è necessario contattare immediatamente il medico per ulteriori esami.

Cause e localizzazione del dolore

Le cause sono principalmente divise in due grandi categorie: dolore da superlavoro, che passa dopo un periodo di riposo; e dolori causati da gravi patologie, come artrite, malattie venose e così via.

Nella maggior parte dei casi, le gambe sotto le ginocchia sono ferite dal lato, dalla parte posteriore o anteriore a causa dell'affaticamento, un carico pesante sulle gambe dopo la corsa, o scarpe sbagliate e tacchi alti nelle donne. In una parola, tali fattori possono essere facilmente eliminati e il dolore può essere alleviato con l'aiuto di terapia, massaggio o rilassamento. Se c'è uno di questi fattori, non ti puoi preoccupare della grave origine delle spiacevoli sensazioni alle gambe. Per ridurre il disagio, puoi ricorrere all'aiuto di rimedi popolari.

Un altro motivo per il verificarsi di dolore severo è l'allungamento dei muscoli e dei legamenti sotto l'articolazione del ginocchio. Ovviamente, un tale problema deve essere eliminato, ma non comporta alcun potenziale pericolo. Tuttavia, se le gambe sotto le ginocchia si fanno troppo male, non è necessario posticipare la visita dal medico.

Lo stinco consiste delle ossa della tibia e del perone, l'articolazione del ginocchio sopra e il fondo della caviglia. Le ossa sono circondate da muscoli, numerosi legamenti e nervi. Il danno a tutti i tessuti elencati può causare dolore sotto il ginocchio. Nella maggior parte dei casi, il disagio è dovuto al processo di distruzione dell'articolazione o al suo indebolimento. Tuttavia, c'è un'altra ragione seria - le vene varicose. Potrebbe essere il dolore nervoso.

In alcune situazioni, ad esempio, se si è formato un trombo nella gamba, non è possibile ritardare la registrazione con un medico, poiché qualsiasi momento può trasformarsi in un risultato letale istantaneo.

Le cause principali delle sensazioni spiacevoli nelle gambe sono le seguenti:

  • Lesioni e danni muscolari sotto il ginocchio al piede;
  • Dolori neurogeni (ischialgia);
  • Danni alle ossa della gamba, del ginocchio o del piede;
  • Trombosi venosa;
  • Artrosi e artrite delle articolazioni;
  • Rottura di una cisti poplitea (cisti di Baker);
  • Trombosi delle vene superficiali;
  • Sindrome post-tromboflebica;
  • reumatismi;
  • limfostazom;
  • Spremere i tessuti molli delle gambe sotto il ginocchio e gli altri.

Perché il dolore alle gambe può verificarsi, puoi anche saperne di più dal video:

Vene varicose e superficiali

Questa malattia è abbastanza difficile da diagnosticare immediatamente, poiché si manifesta nelle ultime fasi dello sviluppo. È causato principalmente da un eccessivo lavoro del sistema circolatorio, in cui troppo fluido passa attraverso i vasi, le vene si espandono e provocano dolore alle gambe, spesso di notte. Dopo, se la malattia non viene curata, appaiono i cosiddetti asterischi vascolari - vene e vasi capillari morti all'interno dei tessuti molli che non funzionano più. Spesso le vene varicose sono confuse con altre malattie, come l'ipertensione. I principali sintomi delle vene varicose sono i seguenti:

  • Pesantezza nelle gambe, che aumenta al piede;
  • Crampi alle gambe;
  • Dolore nei polpacci e in altri muscoli della gamba dal ginocchio al piede;
  • Edema che appare alla fine della giornata, specialmente se è stato tenuto sulle gambe e in scarpe scomode. Passa un po 'di tempo dopo il resto, soprattutto in posizione orizzontale.

Una delle cause delle vene varicose è la gravidanza, quando il carico sulle gambe, compresi i piedi, aumenta notevolmente.

Questa malattia si sviluppa rapidamente. Nei casi più gravi, la trombosi venosa si verifica sul suo sfondo - un fenomeno molto più pericoloso che richiede una visita urgente in ospedale. Con esso, la malattia inizia a progredire ancora più velocemente e si sviluppa in un paio di giorni. I piedi iniziano a fare del male insopportabile, intorpidito, lamentoso, e la pelle su di loro è molto rossa, e dopo - blu. In questo caso, le gambe dal basso, davanti e dietro, si gonfiano fortemente, pulsano e diventano calde. C'è un dolore acuto che rende impossibile camminare.

Se un tale stato è fuori controllo e non viene intrapresa alcuna azione, dopo 3-4 giorni il tessuto si spegne, la pelle delle gambe diventa bianca, poiché non vi è più afflusso di sangue. Nel migliore dei casi, una persona perde una gamba, come si forma la cancrena, nel peggiore dei casi si verifica un esito letale.

Disagio sotto il ginocchio con danni ai nervi

A volte i dolori alla gamba sono di natura neurogena, compaiono più spesso nei polpacci e presentano alcuni sintomi chiari. Molto spesso questo si verifica con lesioni e pelle pizzicata o nervo sciatico. Una malattia di questa origine è molto facile da distinguere dal resto.

Il nervo sciatico è il più grande e denso del corpo umano. Passa attraverso la pelle, i muscoli e altri tessuti molli della gamba. Un nervo provoca dolore quando viene distrutto, danneggiato o pizzicato a causa di lesioni. In questo caso, le gambe dal ginocchio al piede negli uomini e nelle donne cominciano a ferire principalmente sulla parte posteriore del piede. Sensazioni spiacevoli possono essere localizzate all'interno o all'esterno del piede. Si sente dolore bruciante, pungente, dolorante e dolente, localizzato sia in una che in entrambe le gambe contemporaneamente. Inoltre viene intorpidimento o pelle d'oca negli arti inferiori. Tutti questi sintomi possono diffondersi anche al ginocchio e ai piedi. C'è una debolezza e convulsioni, la persona non è in grado di eseguire azioni elementari a causa del dolore che lo previene.

Artrite, artrosi, danno articolare

La parte inferiore della gamba è caratterizzata dalla distanza tra due articolazioni: il ginocchio e la caviglia. Sono entrambi molto suscettibili a varie lesioni. Sul ginocchio riposa un carico enorme, la gravità dell'intero corpo umano. Con il passare del tempo, l'articolazione viene cancellata e più vicina alla vecchiaia, i problemi iniziano con la distruzione del tessuto articolare, l'artrite e l'artrosi e la gamba inizia a dolere. L'artrite spesso colpisce non solo i nodi articolari, ma, avendo origine in essi, si sposta verso gli organi interni. La situazione è aggravata se la persona ha un sovrappeso, poiché in questo caso la pressione sul ginocchio sinistro e destro aumenta molte volte.

La dottoressa Lyudmila Yermolenko parlerà più dettagliatamente sull'artrosi dell'articolazione della caviglia:

Il piede è anche un luogo molto traumatico: a causa della sua struttura complessa, fallisce molto facilmente, tra cui la caviglia spesso si infila nel processo del camminare, si verificano slogature e tutto questo colpisce l'articolazione in modo negativo. Questa articolazione si basa un po 'meno sul carico, tuttavia, dal momento che è molto sottile, nel corso degli anni perde la sua efficienza e comincia a ferire.

Sintomi di rottura dell'articolazione:

  • Dolore acuto e grave durante il movimento della gamba, che si verifica nella zona dell'articolazione e si estende lungo i nervi fino a tutto l'arto, è possibile un dolore sordo. Tuttavia, questo sintomo è più pronunciato nelle prime fasi; dall'esordio della malattia, molti pazienti non attribuiscono importanza al dolore debole.
  • La crisi durante lo spostamento parla dei processi di distruzione nell'articolazione, che vengono ripristinati solo da un lungo trattamento.
  • Più la malattia progredisce, minore è la mobilità del ginocchio o della caviglia: i processi di dolore e distruzione rendono difficile muoversi in piena forza.
  • Possibile edema e altri tipi di deformità con il decorso della malattia.

Mancanza di vitamine e minerali

Tutti conoscono l'enorme valore positivo di microelementi, vitamine e minerali sul corpo umano e su tutte le sue singole parti. La medicina è conosciuta per una lista piuttosto ampia di malattie che si sviluppano proprio a causa della mancanza di nutrienti nel sangue e nei tessuti. Se la gamba fa male sotto il ginocchio, forse questa è la ragione.

Prima di tutto, il dolore e il disagio possono essere causati dalla mancanza di calcio, che è un elemento fondamentale per le ossa. Il magnesio è anche importante qui, quindi, insieme al dolore, ci possono essere forti crampi prolungati alle gambe, specialmente di notte.

Il paziente si chiede anche perché le gambe sotto le ginocchia si fanno male davanti, dietro o di lato, può valere la pena misurare il livello di zucchero nel sangue. A volte i sentimenti spiacevoli sono scatenati dal diabete mellito e questo fenomeno è chiamato polineuropatia degli arti inferiori. Particolarmente spesso il dolore alle gambe si verifica nella fase 2 del diabete o più, quando la malattia colpisce non solo gli organi interni, ma anche le ossa, i nervi e le fibre muscolari. A volte una forte sensazione di bruciore può apparire davanti alla gamba sotto il ginocchio nella regione della cresta tibiale; la sindrome da intorpidimento e arto freddo si verifica, la gamba può piagnucolare molto. Questa malattia è facilmente riconoscibile perché la gamba inizia a ferire, indipendentemente dallo sforzo fisico. Il livello del dolore varia arbitrariamente, ma i sentimenti spiacevoli sono costantemente presenti.

C'è una malattia chiamata poliartrite obliterante, quando il dolore alle gambe è causato dal restringimento dei vasi e dalla formazione di placche sulle loro pareti. Il paziente avverte un forte dolore alla gamba e non è in grado di camminare senza zoppicare. Ciò diventa particolarmente evidente durante una posizione prolungata o camminando. Inoltre, vale la pena dare ai piedi qualche minuto di riposo, poiché il dolore ai piedi e alle gambe scompare. Tuttavia, questo non significa che in questa situazione non avrai bisogno di assistenza medica. Se il trattamento viene posticipato indefinitamente, il dolore aumenterà con il tempo, compaiono ulcere sulla pelle e il dolore accompagna il paziente anche in uno stato di completo riposo.

Trattamento congiunto Altre >>

Trattamento del dolore e prevenzione delle malattie

Per sbarazzarsi del disagio alle gambe, è necessario ricorrere all'aiuto di un medico. Se i nervi oi tessuti molli sono danneggiati, ricorrono alla terapia che li aiuterà a riprendersi. Questi possono essere fisioterapia, farmaci e così via. L'intervento chirurgico serio dovrebbe essere eseguito solo quando il processo di decadimento è iniziato nella gamba. Tutto il resto può essere risolto in modi più fedeli. Come accennato in precedenza, alcune malattie sono piuttosto difficili da diagnosticare nelle fasi iniziali, in quanto non causano disagio e dolore. Tuttavia, dovresti ascoltare la tua salute e non ignorare i segnali inviati dal corpo, perché il dolore è un chiaro segnale che alcuni dei sistemi del corpo umano hanno fallito, il che deve essere eliminato.

Per non provare dolore spiacevole, devi trattare il tuo corpo con attenzione. Prima di tutto, è necessario escludere le scarpe non in taglia, lo sforzo fisico costante e costante sulle gambe, e inoltre è necessario monitorare la nutrizione e seguire una dieta. È utile praticare fisioterapia, sport, nuoto e assumere vitamine. È necessario limitare il fumo e il consumo di alcol.

Doctor-neuroog MM Sperling parla di dolori al piede e alla gamba che si incontrano spesso in neurologia:

Dolore alle gambe dal ginocchio al piede: perché le gambe fanno male sotto le ginocchia

  • Allevia il dolore e il gonfiore delle articolazioni di artrite e artrosi
  • Ripristina articolazioni e tessuti, efficaci nell'osteocondrosi

Un forte dolore alle gambe disturba quasi ogni secondo. Soprattutto spesso il disagio colpisce gli arti inferiori.

Le cause del problema possono risiedere nel banale superlavoro dopo una lunga camminata, uno sforzo fisico o scarpe scomode.

Tuttavia, a volte le gambe sotto le ginocchia e le ossa fanno male a causa dello sviluppo della patologia articolare, in cui il trattamento tempestivo non può essere ignorato.

Caratteristiche della struttura delle gambe e cause del dolore

Se una persona soffre di dolore alle gambe sotto le ginocchia, di solito si tratta della zona dalla gamba al piede. Lo stinco consiste di ossa tibiali piccole e grandi, fibre nervose, venose, arteriose, un gran numero di muscoli.

Con il disagio di natura organica o funzionale, la sindrome del dolore darà alla parte inferiore della gamba. In alcuni casi, il dolore non è critico e potrebbe non essere una minaccia per la salute. Ci sono condizioni patologiche quando il dolore al di sotto del ginocchio diventa pericoloso per la vita del paziente. Ad esempio, questo è vero per la trombosi venosa profonda.

In tali situazioni, è impossibile esitare con il trattamento, perché se c'è un coagulo di sangue nelle gambe, quindi in assenza di una diagnosi e quando il trattamento non viene avviato, un coagulo può essere distaccato. Ciò provoca blocco delle arterie polmonari e morte istantanea.

Per rispondere alla domanda sul perché le gambe sotto le ginocchia fanno male, solo il medico può, chi prescriverà un trattamento adeguato. Spesso le cause del dolore nei muscoli e nelle ossa degli arti si trovano in:

  • tono muscolare, spasmi causati da un carico prolungato sulla gamba (sovratensione fisica);
  • lesioni (distorsioni, legamenti strappati, muscoli, fratture ossee);
  • infiammazione delle gambe (miosite);
  • malattia delle gambe varicose;
  • aterosclerosi (placca nelle arterie);
  • artrosi, artrite;
  • l'osteoporosi;
  • trombosi di vene profonde, vasi sanguigni e arterie sotto il livello delle ginocchia;
  • osteomielite (infezione della parte interna delle gambe);
  • malattie reumatiche;
  • polineuropatia (patologia delle fibre nervose) in pazienti con diabete mellito, fumatori cronici e persone che soffrono di alcolismo;
  • linfostasi dei vasi dello stinco;
  • malattie delle arterie delle gambe (vasculite, periartrite nodosa);
  • spremere i tessuti molli degli arti;
  • tumori benigni e maligni di ossa, muscoli, tessuti sotto le ginocchia;
  • mancanza di oligoelementi nel sangue (magnesio, potassio, calcio);
  • uso prolungato di farmaci (diuretici, glucocorticosteroidi);
  • compressione delle terminazioni nervose, ad esempio, nell'osteocondrosi.

Vene varicose e trombosi vascolare

Il dolore al di sotto del ginocchio può causare vene varicose. La malattia si manifesta con le vene allargate nelle gambe e nelle fasi iniziali questo sintomo non è visibile. Altri segni di vene varicose saranno gonfiore delle gambe alla fine della giornata, sensazione di bruciore e pesantezza, rari crampi, dolore doloroso acuto, che passa dopo il riposo in posizione orizzontale.

Questa patologia può svilupparsi in un tempo relativamente breve, è acuta e solitamente accompagnata da manifestazioni esterne luminose. Le vene varicose in alcuni casi si verificano con il blocco delle arterie o delle vene.

Quando i sintomi di trombosi venosa appaiono gradualmente nell'arco di un paio di giorni. Il paziente soffre poi di pesantezza alle gambe e dolore lancinante.

Il dolore è localizzato sia al di fuori dell'arto che all'interno:

  1. le gambe si gonfiano (sinistra e destra);
  2. La pelle su di loro è molto rossa.

Nello scoppio del processo infiammatorio, la temperatura aumenta, la gamba diventa calda. Dopo qualche tempo, il rossore viene sostituito da un colore bluastro. La sindrome del dolore in una persona è così forte che non è in grado di intervenire sull'arto colpito. Già da 3-4 giorni muore il tessuto e la cancrena. Se il trattamento è assente o non è tempestivo, il paziente rischia di perdere una gamba malata o di morire.

Con la trombosi arteriosa, in poche ore la gamba interessata diventa insensibile e fredda. A causa del fatto che la gamba era rimasta senza apporto di sangue, i suoi tegumenti diventano bianchi.

Inoltre, può verificarsi un dolore improvviso piuttosto acuto al di sotto del ginocchio. Senza intervento medico in 2-4 ore a causa della necrosi, il tessuto muore.

Carenza di minerali, polineuropatia, artrite obliterante

Se il corpo manca di oligoelementi, può sviluppare dolore alle gambe. Le ragioni di ciò sono molte, ad esempio, alle ossa manca la quantità di calcio richiesta. In questo caso si possono sviluppare crampi nei muscoli del polpaccio, specialmente di notte. Per questo motivo, il paziente non è in grado di rilassarsi completamente.

Gli attacchi durano pochi minuti e vanno via da soli. Allevia il tuo benessere, se massaggia la gamba interessata.

Con la polineuropatia degli arti inferiori, le cause del dolore alla gamba sinistra sono di solito nel diabete. La malattia colpisce non solo gli organi vitali, ma anche le ossa, le terminazioni nervose. A volte il diabete si fa sentire un forte dolore ai muscoli e alle ossa intorno al piede. Questo è particolarmente vero per la patologia di tipo 2.

  • dolori brucianti davanti alle gambe;
  • intorpidimento e la cosiddetta sindrome delle estremità fredde.

Fa male costantemente e l'intensità del disagio non dipende dall'attività fisica e dal tipo di attività.

Quando i muscoli delle gambe si fanno male a causa di poliartrite obliterante, il paziente soffre di una violazione del flusso sanguigno principale nelle gambe, causato da un restringimento del lume dei vasi. Le cause della patologia sono lo sviluppo delle placche aterosclerotiche.

Una persona avverte dolore dal ginocchio al piede ed è costretta a zoppicare. Spesso, il disagio di fronte alle gambe si verifica quando si cammina a lungo, soprattutto su lunghe distanze. Se riposati per almeno qualche minuto, la sindrome del dolore si attenua.

Nei casi in cui non viene fornita assistenza medica, la malattia progredisce attivamente, il dolore si intensifica e riduce i muscoli delle gambe sinistra e destra, anche a riposo. Ulcere trofiche si formano sulla pelle delle gambe, le coperture si staccano e diventano troppo secche. Inoltre, le placche unghie sulla gamba sinistra e destra sono collegate al processo patologico.

Questa malattia può causare la morte dell'arto colpito a causa della cancrena. Se le gambe sono ferite dal ginocchio al piede, è necessario sottoporsi a un esame completo e iniziare il trattamento appropriato.

Misure di prevenzione e pneumopressoterapia delle gambe

Per prevenire lo sviluppo di patologie alle gambe e al dolore, dovresti consultare i medici. Ti diranno come proteggerti e cosa non puoi assolutamente fare. Pertanto, per la prevenzione della sindrome delle gambe stanche, è necessario osservare le seguenti semplici linee guida:

  • evitare di indossare abiti scomodi e attillati, soprattutto i pantaloni. Questo aiuterà a prevenire la stasi venosa e linfatica nelle gambe, specialmente nella parte anteriore;
  • piedi piatti corretti;
  • durante una lunga seduta, evitare la situazione quando la gamba sinistra viene lanciata a destra, in quanto questo pizzica i vasi;
  • controllare l'equilibrio salino-acqua;
  • mentre stai riposando, è meglio sdraiarsi sulla schiena, mentre alza le gambe per almeno mezz'ora per migliorare la circolazione del sangue nei muscoli;
  • portare a normali indicatori di peso;
  • camminare il più spesso possibile;
  • camminare a piedi nudi su terreno irregolare;
  • diluire uno stile di vita sedentario con allenamenti e sport regolari;
  • eseguire esercizi per il piede, sollevando piccoli oggetti dal pavimento con le gambe sinistra e destra. L'esercizio bene sviluppa i muscoli degli arti anteriori.

Un modo eccellente per fermare o prevenire problemi alle gambe sarà la pneumopressione. Tale trattamento fisioterapico ha un effetto benefico sul corpo e sui tessuti delle gambe, sostituendo il sangue venoso dalle tasche muscolari, dove la linfa spesso ristagna.

Con l'aiuto di un dispositivo medico speciale, viene eseguito un massaggio ai piedi, durante il quale vengono dosati gli effetti sui tessuti. Una procedura di pneumopressoterapia può sostituire circa 30 sessioni di massaggio manuale standard.

Inoltre, tale trattamento profilattico ha un effetto positivo sull'aspetto delle gambe, specialmente se la procedura viene eseguita sistematicamente.

  • Allevia il dolore e il gonfiore delle articolazioni di artrite e artrosi
  • Ripristina articolazioni e tessuti, efficaci nell'osteocondrosi

Informazioni di base

I dolori shin sono un problema clinico complesso, in quanto sono un sintomo frequente non solo di una condizione potenzialmente pericolosa come la trombosi venosa, ma anche di molte malattie meno pericolose.

Nella maggior parte dei casi, il dolore alle gambe è causato da uno o più disturbi facilmente curabili.

I dolori shin si verificano in più del 50% dei pazienti con segni di trombosi venosa, confermati da flebografia, ma sono un sintomo non specifico e la loro intensità e prevalenza non sono correlati con le dimensioni (e quindi il potenziale pericolo) dei trombi venosi.

Il medico si trova di fronte a un dilemma: in quali casi, quando si avvertono dolori agli stinchi, si deve sospettare una trombosi venosa e ricorrere a metodi oggettivi di indagine e in quali casi può essere completamente escluso.

Questo capitolo discute le varie cause del dolore alle gambe e delinea un approccio pratico alla diagnosi con l'aiuto di metodi di ricerca speciali e obiettivi.

motivi

I recettori del dolore si trovano nella maggior parte dei tessuti del polpaccio, inclusi muscoli, ossa, legamenti, tendini, vasi sanguigni e tessuti circostanti. Il dolore alle gambe può essere causato da un processo infiammatorio in ognuna di queste strutture, come nel caso, ad esempio, della trombosi venosa profonda causata dall'infiammazione della parete vascolare o dei tessuti localizzati attorno alla nave. Di conseguenza, il dolore alle gambe può verificarsi in una serie di disturbi (Tabella 21).

Tabella 21. Cause del dolore alle gambe

Trombosi venosa

Nella maggior parte dei pazienti, la trombosi venosa procede senza manifestazioni cliniche. L'insorgenza di sintomi o segni è solitamente causata dall'ostruzione della vena, che impedisce il flusso sanguigno, l'infiammazione della parete vascolare o del tessuto circostante, una combinazione di questi fattori o il tromboembolismo dei vasi polmonari.

I più comuni sintomi clinici e segni di trombosi venosa sono dolore, sensibilità alla palpazione e gonfiore. Tuttavia, è importante sottolineare che questi sintomi non sono specifici e possono essere causati da una delle tabelle elencate. 21 condizioni patologiche.

Anche il sintomo di Homan (la comparsa del dolore in determinati momenti della giornata) non è specifico e può essere riscontrato in molti disturbi che simulano la trombosi venosa. Di conseguenza, nonostante il fatto che la trombosi venosa possa essere sospettata sulla base dei sintomi clinici indicati, non possono essere utilizzati per la diagnosi differenziale e la scelta delle tattiche terapeutiche. Le manifestazioni meno comuni della trombosi venosa sono la dilatazione delle vene, la decolorazione della parte inferiore della gamba, tra cui il pallore, la cianosi, il rossore e la rilevazione del cordone venoso dopo la palpazione.

Dolore e tenerezza alla palpazione. La causa del dolore e della tenerezza durante la palpazione è spesso l'infiammazione della parete della vena e della zona perivascolare e, nel caso della trombosi delle vene prossimali, la dilatazione della vena.

Nella trombosi delle vene della gamba, il dolore e la tenerezza durante la palpazione sono di solito localizzati nella regione del gastrocnemio e nei casi di trombosi delle vene prossimali nella parte inferiore della gamba, nella regione coscia o iliaca. Nei pazienti con trombosi delle vene distali della parte inferiore della gamba, il dolore e la tenerezza durante la palpazione, quando sono causati da un pronunciato gonfiore dei tessuti, possono avere un carattere più diffuso.

Il dolore nella trombosi venosa non ha caratteristiche. Possono essere doloranti o convulsi, acuti o opachi, forti o moderati. Molto spesso sono aggravati quando camminano, trasportano pesi e sono combinati con la tenerezza locale durante la palpazione. Il dolore può essere alleviato quando si sdraia con le gambe sollevate e con la terapia con eparina, tuttavia, questi sintomi non sono specifici per la trombosi venosa.

Sintomi correlati

Un aumento delle dimensioni dell'arto a causa di edema spesso accompagna il dolore e la tenerezza durante la palpazione derivanti dalla trombosi venosa. Di solito, dopo aver premuto l'area dell'edema, rimane una fossetta, tuttavia, a volte l'edema non è molto pronunciato e può essere determinato da un aumento del turgore dei muscoli delle gambe, che è meglio valutare con muscoli rilassati. Se il gonfiore della parte inferiore della gamba è causato dal blocco della grande vena prossimale, di solito è localizzato distalmente al sito di ostruzione e può essere moderatamente doloroso.

Il gonfiore dovuto all'infiammazione è solitamente localizzato nel sito della trombosi ed è accompagnato da dolore e dolorabilità alla palpazione. Se la gamba è posizionata in una posizione sollevata, il gonfiore di solito diminuisce.

Le vene dilatate sono una manifestazione relativamente rara di trombosi venosa acuta.

Questo sintomo è un segno precoce di alterazione del flusso di sangue attraverso le vene e di solito scompare se l'arto è posto in una posizione elevata, così come con lo sviluppo del flusso sanguigno collaterale. Un cambiamento nel colore della pelle della parte inferiore della gamba è anche una manifestazione relativamente rara di trombosi venosa. Lo stinco può avere un colore pallido, cianotico o blu-rossastro. Cianosi causata da alterazione del ritorno venoso e ipossia congestizia si verifica in pazienti con ostruzione delle vene prossimali della gamba.

In rari casi, con marcata infiammazione dei tessuti perivascolari, la parte inferiore della gamba può avere un colore rosso diffuso, il che rende difficile la diagnosi differenziale con l'infiammazione del tessuto sottocutaneo. Pallore, sebbene non sia un sintomo caratteristico, può essere rilevato nelle fasi iniziali della trombosi venosa ileo-femorale ed è probabilmente dovuto a uno spasmo delle arterie.

Quando si truba una nave che è facilmente accessibile per la palpazione, un cavo morbido è determinato al tatto. Se la vena si trova superficialmente, può essere determinato un aumento della temperatura locale dell'arto.

Le persone spesso soffrono di dolore agli arti inferiori. A volte entrambe le gambe fanno male, a volte una. Il dolore alla gamba sinistra e al lato è un sintomo di una grave malattia. Durante la gravidanza, il dolore è una conseguenza del bloccaggio delle terminazioni nervose nella parte inferiore della gamba. Le cause del dolore sono varie e significano diverse patologie.

Con dolore regolare alla gamba sinistra, trattare la causa del dolore. Dalla diagnosi corretta dipende dall'efficacia del trattamento.

Tipi di dolore agli arti inferiori

Il dolore alla gamba sinistra è di natura diversa, si manifesta in modi diversi. A volte si avvertono dolori nella parte inferiore delle gambe anche di notte, a volte non si preoccupano per molto tempo. Considera i tipi di dolore:

  • Tirando, facendo male agli stinchi;
  • Il dolore appare nel gluteo, in altre parti della gamba;
  • Sharp e insopportabile sotto;
  • Peggio ancora quando si cammina;
  • Il dolore dà ad altre parti del corpo.

Dolore nell'arto sinistro

Il dolore è una prova di malattia. Le donne incinte sentono dolore alla gamba e al lato sinistro a causa delle pizzicature delle terminazioni nervose causate dallo sviluppo del feto.

cause di

Il dolore alla gamba sinistra indica spesso la presenza delle seguenti malattie:

  • Infiammazione del nervo sciatico;
  • I risultati di lesioni, danni meccanici;
  • Vene varicose, malattie associate a vasi umani;
  • spondilolisi;
  • Ernia nelle aree della colonna vertebrale;
  • osteocondrosi;
  • sciatica;
  • Problemi articolari - gonartrosi, coxartrosi;
  • Altre malattie

Spesso, il dolore si verifica quando si cammina. Sembra che la gamba sia portata via, il lato ferisce. Considera i tipi, le cause del dolore.

Ferita sinistra

Dolore sordo, la presenza di una costante severità parla dei problemi dei vasi sanguigni. La normale circolazione del sangue nei vasi è disturbata a causa del ristagno del sangue e del liquido linfatico, che irritano le terminazioni nervose. Questo provoca dolore costante, una sensazione di disagio, una sensazione che la gamba tira. Il dolore si diffonde attraverso il corpo, dà a lato.

Una malattia complessa associata a lesioni vascolari, tromboflebite, causa dolore agli arti inferiori e sulla superficie. Attacchi di natura pulsante sulla superficie, spesso nelle gambe. Quando la tromboflebite manifesta una dolorosa combustione, tira dolore sulla superficie delle gambe e dei loro tessuti.

Il dolore, caratterizzato da una tensione costante, una sensazione di pesantezza, parla di aterosclerosi delle arterie. È caratterizzato da un aumento del dolore nella parte del polpaccio e della coscia, con i piedi freddi, e la gamba viene costantemente tirata verso il basso.

Problemi con la colonna vertebrale danno un dolore irradiante alla gamba sinistra quando si cammina, creando la sensazione che il piede sia portato via. Questi fenomeni sono correlati. Il dolore nella parte inferiore delle gambe indica l'infiammazione del nervo sciatico, che richiede un trattamento. Quando si avverte dolore infiammatorio nella coscia, nella parte inferiore della gamba, sulla superficie della schiena, la gamba tira.

Problema della colonna vertebrale

Un forte dolore alla gamba sinistra, conseguenza di una malattia del nervo situata nella coscia, è causato da osteocondrosi, spondilite e un tumore spinale. Si avvertono attacchi dolorosi sulla zona delle gambe, nell'area della coscia.

La causa del dolore nella zona dell'anca è la presenza di problemi con le articolazioni delle gambe. Spesso, quando il tempo cambia, i colpi di scena. Il dolore è doloroso in natura, porta molto disagio.

La nevralgia è caratterizzata da dolore nell'arto inferiore sinistro e attacchi laterali. Gli attacchi compaiono e scompaiono periodicamente.

L'infiammazione muscolare è caratterizzata da sensazioni dolorose quando si cammina in diverse parti della gamba. La ragione è chiedere al dottore. Un lungo e grave dolore alla gamba sinistra è causato da osteomielite.

Non cancellare danni meccanici. Oltre a lividi, lesioni, il dolore alla gamba sinistra nella zona della caviglia è causato dall'uso di scarpe scomode.

Gli attacchi di dolore alla gamba sinistra parlano dello sviluppo dell'erisipela, caratterizzato da ulteriori sintomi:

  • arrossamento;
  • Aumentare la temperatura

Sembra che la gamba non faccia male, e tira.

Disegnare dolore alla gamba

Gonfiore, arrossamento e dolore lancinante alla gamba sinistra sono accompagnati da trombosi, cellulite, edema linfatico. Quando tocchi la parte infiammata della gamba, il dolore diventa più forte.

Se si verificano tali sintomi, consultare un medico, le conseguenze sono un sacco di inconvenienti in futuro.

diagnostica

Il medico raccoglierà la quantità richiesta di informazioni. Il significato nella ricerca delle cause di tale dolore ha una descrizione esatta dell'inizio della loro apparizione. È importante ricordare come è apparso il dolore, che tipo di personaggio era - questo aiuterà a rispondere rapidamente perché la gamba sinistra fa male.

Metodi diagnostici per problemi spinali:

  • Raggi X della colonna vertebrale nella parte bassa della schiena;
  • MR. Grazie allo studio ottieni la massima informazione sullo stato della colonna vertebrale. Conferma la presenza di un'ernia nella colonna vertebrale.

Per identificare personalmente la causa, segui i semplici passaggi:

  • Sdraiati sulla schiena;
  • Sollevare la gamba dolorante in condizioni normali.

Nelle malattie associate alla colonna vertebrale, il mal di schiena nella regione lombare, si ha dolore sotto forma di colpi acuti nei momenti di tosse. La gamba tira appena.

Se il dolore alle gambe è causato da lesioni agli arti, confermare o rifiutare il reclamo a causa di immagini a raggi X.

Per diagnosticare la condizione delle navi viene effettuata ecografia. Il medico sceglie le opzioni appropriate per gli esami, fa un quadro accurato delle condizioni del paziente.

Quali medici contattare

Non è sempre chiaro quale sia la consultazione di un medico. Se le cause del dolore non sono chiare, contattare il medico distrettuale che stabilirà la diagnosi. Dopo aver raccolto le informazioni iniziali, diventa chiaro di chi è necessario l'aiuto.

I problemi che causano dolore alla gamba sinistra e lato risolvono:

  • terapeuta;
  • chirurgo;
  • chirurgo vascolare;
  • reumatologo;
  • Malattia infettiva;
  • Traumatologo.

trattamento

Il trattamento elimina le cause del dolore. Il complesso di misure, come risultato della condivisione, darà il risultato, allevia il dolore alla gamba, dalla malattia.

Per problemi alla colonna vertebrale, viene spesso prescritta la terapia manuale, seguita dalla correzione della colonna vertebrale. Il vertebrologo è impegnato in questo, fa diagnosi, prescrive cure. Più spesso, viene data preferenza al massaggio.

È importante identificare correttamente le cause del dolore, il trattamento in diversi casi, completamente diverso, a volte inaccettabile per altri problemi. Il massaggio per il dolore alla gamba è controindicato, nel trattamento della colonna vertebrale - efficacemente.

Le vene varicose sono trattate da un flebologo, oltre ai farmaci, che prescrivono l'irudoterapia. A volte senza un'operazione, il successo non è possibile.