Dolore al polpaccio

Riepilogo: il dolore ai polpacci delle gambe è un sintomo molto comune che può essere causato, come una normale sovratensione dei muscoli, e motivi molto seri. Se il dolore non scompare entro 24 ore, è meglio consultare un medico.

Il caviale consiste di due muscoli: il gastrocnemio e il soleo. I muscoli del polpaccio e del soleo si intersecano al tendine di Achille, che si unisce direttamente al tallone. Questi muscoli sono usati in qualsiasi movimento delle gambe e dei piedi.

sintomi

La gravità e la natura del dolore e dei polpacci delle gambe varia con persone diverse, ma, di regola, si sente come un dolore doloroso, opaco o acuto sulla parte posteriore del piede, a volte combinato con rigidità. I sintomi che possono indicare una malattia più grave includono:

  • gonfiore;
  • pelle insolitamente fredda o pallida in quest'area;
  • formicolio o intorpidimento del polpaccio e della gamba;
  • debolezza alla gamba;
  • ritenzione di liquidi;
  • arrossamento, eccessivo calore della pelle o tenerezza nel polpaccio.

Se hai almeno uno dei suddetti sintomi, devi consultare un medico.

motivi
8 cause di dolore nei polpacci

Il dolore al polpaccio può essere dovuto a una serie di cause, tra cui affaticamento muscolare, spasmi e problemi ai piedi. Sebbene, nella maggior parte dei casi, il dolore ai polpacci delle gambe possa essere curato a casa, alcune situazioni, al contrario, potrebbero richiedere un intervento medico immediato.

1. Spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari sono contrazioni muscolari acute e dolorose. Lo spasmo può passare rapidamente o durare diversi minuti. Gli spasmi sono un evento comune, di solito sono causati da un esercizio troppo duro o dall'inclusione di nuovi esercizi in un programma di allenamento. Gli spasmi possono anche essere causati da disidratazione, lesioni muscolari o mancanza di minerali nel corpo. Le cause più gravi di spasmi muscolari includono:

  • insufficienza renale;
  • ipotiroidismo;
  • l'alcolismo;
  • diabete;
  • grave malattia vascolare periferica.

In alcuni casi gravi, la limitazione del flusso di sangue a parti del corpo e altre gravi condizioni e malattie può anche causare spasmi muscolari.

2. Allungando i muscoli

Lo stiramento dei muscoli è solitamente il risultato dell'affaticamento muscolare, così come uno sforzo eccessivo o improprio sui muscoli. Ad esempio, l'inizio di un nuovo programma di esercizi o l'inclusione di esercizi in cui i muscoli delle gambe sono seriamente coinvolti, come la corsa, il nuoto, il ciclismo o il powerlifting, può portare allo stiramento dei muscoli del polpaccio. Di norma, una persona si rende immediatamente conto di essersi slogata un muscolo a causa di dolore acuto e mobilità limitata. Lo stretching leggero e moderato può essere curato con successo a casa con l'aiuto di terapia del freddo e del calore e farmaci anti-infiammatori. Un forte allungamento e uno strappo dei muscoli richiedono un aiuto qualificato.

3. Infiammazione del tendine di Achille

L'infiammazione del tendine di Achille può essere il risultato di uno sforzo eccessivo sul tendine, sul suo allungamento o eccessiva sollecitazione. I sintomi comuni comprendono infiammazione del tendine, dolore alla parte posteriore della gamba, gonfiore e limitazione della mobilità durante la flessione del piede. Di solito, con l'infiammazione del tendine di Achille, aiutano semplici metodi come il freddo e la terapia del calore, l'applicazione di un bendaggio elastico, il riposo a letto e l'assunzione di antidolorifici da banco e farmaci anti-infiammatori. Tuttavia, se il trattamento domiciliare non porta risultati o il dolore diventa più forte, è importante consultare rapidamente un medico.

4. Sciatica

La sciatica è un complesso di sintomi causati da problemi al nervo sciatico: il nervo che controlla i muscoli delle gambe e dei piedi. Sciatica può causare dolore, intorpidimento e formicolio nella parte bassa della schiena, che può diffondersi alla coscia, glutei e scendere la parte posteriore della gamba, interessando anche il polpaccio, la caviglia e il piede. A volte con gravi lesioni del nervo sciatico si può osservare la debolezza dei muscoli delle gambe e dei piedi. Nei casi gravi di sciatica, viene eseguita la chirurgia.

La sciatica può essere causata da una serie di condizioni e malattie associate alla colonna vertebrale che possono colpire i nervi spinali. Inoltre, la sciatica può essere causata da un trauma, ad esempio, a causa di una caduta, così come un tumore alla colonna vertebrale. I problemi spinali più comuni che possono causare la sciatica sono:

Ernia intervertebrale

Le nostre vertebre sono separate l'una dall'altra da una piccola cartilagine. Queste cartilagini sono riempite con una sostanza gelatinosa, che fornisce mobilità spinale e assorbimento degli urti. L'ernia intervertebrale si verifica quando il guscio duro esterno del disco è rotto. Una parte della sostanza interna del disco viene così spremuta e può spremere la radice del nervo sciatico, causando dolore e intorpidimento nell'arto inferiore. Molto spesso, il dolore ai polpacci delle gambe è combinato con il dolore nella parte bassa della schiena, gluteo, coscia e piede, ma nella nostra pratica abbiamo visto casi di dolore isolato nel polpaccio, una risonanza magnetica ha confermato la presenza di una grande ernia intervertebrale. Anche nel caso di dolore al polpaccio associato alla presenza di un'ernia intervertebrale, si applica la seguente regola: "Più basso è il dolore alla gamba, maggiore è la dimensione dell'ernia intervertebrale", quindi, solitamente il dolore nel polpaccio della gamba su un lato o nelle gambe su entrambi i lati causa una grande ernia del disco che impone la necessità di una diagnosi precoce. Effettuare una risonanza magnetica della colonna vertebrale lombare se il dolore alla parte inferiore della gamba si preoccupa su un lato e viene combinato o prima che si manifestassero sintomi come dolore o intorpidimento nella zona lombare, gluteo, coscia e piede alle dita dei piedi. Tutti questi sintomi parlano di un nervo sciatico pizzicato.

Stenosi spinale

La stenosi spinale è un anormale restringimento del canale spinale (un tubo verticale cavo al centro della colonna vertebrale, dove si trovano il midollo spinale e le radici dei nervi spinali che si estendono da esso). A causa del restringimento del canale spinale, si verifica una compressione del midollo spinale e delle radici del nervo sciatico.

spondilolistesi

La spondilolistesi è una delle condizioni associate alla degenerazione del disco intervertebrale. Quando una delle vertebre viene spostata in avanti rispetto all'adiacente inferiore, il primo può stringere la radice del nervo sciatico.

Sindrome dei muscoli della pera

La sindrome del muscolo della pera è una rara malattia neuromuscolare in cui il muscolo della pera si contrae o contrae involontariamente, causando la sciatica. Il muscolo a forma di pera è il muscolo che collega la parte inferiore della colonna vertebrale e le ossa della coscia. Quando un muscolo si contrae e si stringe, può mettere sotto pressione il nervo sciatico, portando alla sciatica. La sindrome della pera può essere aggravata se una persona rimane seduta per lungo tempo, dopo una caduta o un incidente d'auto. Tuttavia, questa sindrome esiste solo in teoria ed è molto probabilmente associata ad una diagnosi insufficiente del paziente. Per tutta la nostra pratica (oltre 20 anni di lavoro), il dolore nel muscolo a forma di pera è sempre stato associato all'ernia intervertebrale della colonna lombare e completamente scomparso durante il trattamento dell'ernia del disco.

Sindrome di equiseto

In rari casi, l'ernia intervertebrale può spremere i nervi in ​​modo da far perdere il controllo della vescica e / o dell'intestino. Questa condizione è chiamata sindrome della coda di cavallo. La sindrome di coda di cavallo può anche causare intorpidimento e formicolio nella zona inguinale, ridotta sensibilità nelle zone erogene e persino paralisi se non controllata.

La sindrome dell'equiseto di solito si sviluppa gradualmente. È importante consultare immediatamente un medico per i seguenti sintomi:

  • perdita del controllo della minzione e / o della defecazione, che può portare all'incontinenza o, al contrario, alla ritenzione urinaria e alla stitichezza;
  • dolore in una o entrambe le gambe;
  • intorpidimento in una o entrambe le gambe;
  • debolezza in una o entrambe le gambe, che rende difficile alzarsi da una posizione seduta;
  • frequenti inciampi quando una persona cerca di alzarsi;
  • perdita di sensibilità marcatamente progressiva o grave e marcata nella parte inferiore del corpo, che comprende l'area tra le gambe, i glutei, le cosce interne, i talloni e l'intero piede.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi della causa della sciatica inizia con una visita medica. In futuro, il medico invia il paziente per l'esame. Le opzioni più comuni per tale indagine sono i metodi radiografici come la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata.

I raggi X non possono mostrare danni al nervo sciatico. La risonanza magnetica utilizza potenti magneti e onde radio per creare immagini dettagliate delle strutture vertebrali ed è il metodo principale per diagnosticare la sciatica. La TAC viene utilizzata in situazioni in cui la risonanza magnetica è difficile o impossibile. Molto probabilmente, in questo caso, il paziente riceverà un mielogramma CT, che implica l'introduzione di un colorante speciale nella colonna vertebrale per ottenere immagini più chiare del midollo spinale e dei nervi.

Il trattamento della sciatica è direttamente correlato alle cause di questa condizione. Se la sciatica è causata da un tumore nel lume del canale spinale, è necessaria una consultazione immediata con un neurochirurgo e un oncologo se necessario. Se la sciatica è causata da complicanze dell'osteocondrosi dell'ernia del disco, spondilosi, spondiloartrosi, spondilolistesi o stenosi spinale secondaria, è necessario un trattamento conservativo complesso, che include i metodi di trazione spinale (si consiglia lo stretching senza strappi, come il tipo più efficace e sicuro di stretching spinale. raccomandiamo l'irudoterapia), vari metodi di massaggio, fisioterapia, kinesioterapia e così via.

L'intervento chirurgico può essere necessario in caso di dolore grave o in situazioni in cui vi è una perdita di controllo sulla minzione e / o sulla defecazione. Inoltre, la chirurgia è necessaria se il paziente ha sviluppato debolezza in alcuni gruppi di muscoli delle gambe. Le due opzioni più popolari per la chirurgia sono la discectomia, in cui una parte del disco intervertebrale viene rimossa, esercitando una pressione sul nervo e la microdiscectomia, durante la quale parte del disco intervertebrale viene rimossa attraverso una piccola incisione, mentre il chirurgo usa un microscopio. Il trattamento chirurgico non porta al recupero, consente solo di evitare complicazioni di un'ernia del disco e può causare complicazioni ancora più terribili.

5. Contusione

Un livido è il risultato di una ferita, come cadere o colpire. Come risultato della lesione, i capillari sotto la pelle scoppiano, causando una decolorazione della pelle (livido). Le contusioni, di regola, passano da sole. Tuttavia, devi vedere un dottore se hai lividi in questo modo, senza ferite, o se i lividi riappaiono nello stesso luogo, di nuovo, senza influenze esterne.

6. Neuropatia dei nervi periferici nel diabete

La neuropatia diabetica dei nervi periferici è un danno ai nervi che colpisce le gambe, i piedi, le mani e le mani. Questa condizione è una complicanza comune del diabete ed è causata da alti livelli di zucchero nel sangue, fattori genetici e infiammazione dei nervi. Altri sintomi di neuropatia includono:

  • dolore acuto;
  • spasmi muscolari;
  • debolezza muscolare;
  • perdita di coordinazione;
  • intorpidimento;
  • ridotta suscettibilità al dolore e cambiamenti di temperatura.

7. Trombosi venosa profonda

La trombosi venosa profonda è una conseguenza della formazione di un coagulo di sangue nelle vene profonde del braccio o della gamba, comprese le uova. Esistono numerosi fattori e condizioni che possono causare trombosi venosa profonda, tra cui sedimenti prolungati, effetti collaterali dovuti all'assunzione di determinati farmaci e fumo. I sintomi della trombosi venosa profonda includono:

  • vene visivamente evidenti nella zona interessata;
  • gonfiore;
  • dolore alle gambe;
  • cambiamento nel colore della pelle;
  • maggiore calore della pelle di vitello.

Se sviluppa sintomi di trombosi venosa profonda, deve consultare immediatamente un medico.

8. Sindrome compartimentale

La sindrome compartimentale è una condizione grave che si verifica quando la pressione all'interno dello spazio miofasciale aumenta. Lo spazio miofasciale è un gruppo di tessuto muscolare, vasi sanguigni e nervi nelle braccia e nelle gambe, circondato da una membrana della fascia molto densa. La fascia non si allunga, quindi l'infiammazione e il gonfiore nello spazio miofasciale possono portare ad un aumento significativo della pressione, che porta a danni a muscoli, vasi sanguigni e nervi situati nello spazio miofasciale.

L'aumento della pressione può anche portare al blocco del flusso sanguigno nello spazio miofasciale. Ciò porta alla morte dell'ossigeno di tessuti e cellule successivamente alla loro morte. Se la sindrome compartimentale non viene trattata, può verificarsi un'amputazione.

Articolo aggiunto a Yandex Webmaster 2018-03-30, 12:31.

Vedi anche

Siamo nei social network

Quando copiamo materiali dal nostro sito e li inseriamo su altri siti, richiediamo che ogni materiale sia accompagnato da un collegamento ipertestuale attivo al nostro sito:

Dolore al polpaccio

Il dolore nei polpacci delle gambe è un fenomeno comune. Spesso si verifica a causa di prolungato sforzo fisico sugli arti inferiori e non segnala patologie. Tuttavia, la risposta alla domanda "Perché il caviale fa male?" Non è sempre semplice, poiché le cause possono essere dovute a malattie molto gravi. Questo vale per quei casi in cui un forte dolore e crampi vengono ripetuti regolarmente o un fastidioso dolore alla gamba nel polpaccio non passa per molto tempo.

Se incontri un problema simile, ti consigliamo di contattare la Clinica del dolore CELT! Questa unità, che è specializzata nella diagnosi e nel trattamento delle sindromi dolorose di varie località. L'alto livello professionale dei nostri specialisti, la loro vasta esperienza, insieme alle moderne attrezzature mediche e ai metodi di trattamento, consentono loro di riportare i nostri pazienti a una vita piena, eliminando il dolore da esso.

Cause del dolore nei polpacci

Le cause del dolore nei polpacci delle gambe possono essere il superlavoro dei muscoli, ma spesso tale manifestazione clinica può segnalare le patologie dei vasi arteriosi, delle vene, dei tessuti, dei muscoli circostanti e della colonna vertebrale. Se il tuo polpaccio della gamba sinistra o destra è costantemente ferito, o hai crampi regolari alle gambe, dovresti cercare un aiuto medico, perché le conseguenze possono essere imprevedibili.

Malattie venose

Un sintomo doloroso nelle malattie venose è un segnale prezioso, poiché è grazie a lui che si possono identificare gravi patologie che richiedono cure mediche immediate:

  • Le vene varicose - caratterizzate da dolore persistente nei muscoli del polpaccio, che si sentono nella seconda metà della giornata e sono accompagnate da gonfiore delle caviglie. Questa malattia può anche essere determinata visivamente, poiché le dilatazioni visibili delle vene compaiono sugli arti inferiori. La ragione per cui il polpaccio della gamba destra o sinistra fa male è, in questo caso, lo sviluppo di edema della gamba, a causa della quale si verifica la compressione delle terminazioni nervose;
  • Trombosi venosa acuta - richiede un trattamento immediato, poiché i coaguli di sangue che si formano nelle vene profonde possono entrare nei vasi sanguigni della circolazione polmonare e bloccare le arterie, portando a embolia polmonare, che è spesso fatale. Il dolore al polpaccio affetto copre la superficie interna della tibia e si estende fino alla coscia e giù fino al piede. Sono accompagnati da gonfiore della gamba, sensazione di pesantezza alle gambe e aumento del dolore quando si cerca di piegare il piede.

Malattia delle arterie

Le malattie delle arterie causano insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti, che porta alla loro distruzione. I dolori in questo caso sono causati da ischemia (mancanza di afflusso di sangue) e sono diversi per diverse malattie:

  • L'ostruzione vascolare arteriosa acuta è caratterizzata da dolore acuto con sensazione di bruciore, che è accompagnata da gonfiore della gamba interessata e dal suo raffreddamento;
  • L'insufficienza arteriosa cronica è caratterizzata da due tipi di dolore: convulsioni durante ischemia acuta e dolore persistente a causa dell'insufficienza cronica del flusso sanguigno. Entrambi i tipi di dolore possono essere accompagnati da crampi, atrofia muscolare, ulcerazioni e cancrena.

Malattie muscolari

Il danno muscolare di diverse eziologie può anche causare dolore ai vitelli:

  • I processi infiammatori dei muscoli gastrocnemio (miosite) - sono caratterizzati da fastidiose sensazioni dolorose che non si fermano o si manifestano e appaiono più luminose durante i movimenti;
  • Le malattie parassitarie (in particolare la trichinosi) sono caratterizzate da dolori muscolari, che sono accompagnati da gonfiore del viso, febbre, nausea, vomito, diarrea.

Danni alle fibre nervose

Uno dei sintomi della neurite e della polineurite è un forte dolore da trazione, che si manifesta con convulsioni e può diffondersi lungo il nervo interessato. Tale manifestazione può essere causata dalla compressione delle radici nervose. Spesso i suoi compagni sono:

  • disordini trofici negli organi (nervi e tessuti) innervati dell'area;
  • sensazione di intorpidimento, formicolio o pelle d'oca;
  • disordini del movimento nella regione innervata;
  • desensibilizzazione.

Altri motivi

Il dolore ai polpacci delle gambe può verificarsi a causa di danni ai tessuti adiacenti:

  • osteomielite della tibia;
  • malattie dell'articolazione del ginocchio;
  • malattie dell'articolazione della caviglia;
  • infiammazione della pelle.

Il dolore riflesso nei polpacci degli arti inferiori è uno dei sintomi dell'osteocondrosi della colonna lombare.

Perché ferire i polpacci sotto le ginocchia quando si cammina, come trattare a casa. Cosa fare

Dolore nei muscoli del polpaccio - un fenomeno comune. Probabilmente ogni persona, almeno una volta nella vita, si trova di fronte a un sintomo simile quando i polpacci delle gambe sotto le ginocchia si fanno male. Ci sono molte ragioni, oltre alle caratteristiche della sindrome del dolore. Possono verificarsi problemi dopo lo sforzo fisico o come conseguenza di una malattia.

Per comprendere la causa e la natura del dolore, è necessario studiare gli aspetti principali del problema.

Informazioni generali sul muscolo gastrocnemio

Il muscolo del polpaccio nel corpo umano appartiene al bicipite e si trova sul retro della gamba. Ti permette di camminare, accucciarti, correre, alzarti e arrampicarti sulle calze. Tuttavia, ci sono casi in cui le sindromi dolorose compaiono nei muscoli del polpaccio.

I motivi per cui i vitelli sono doloranti possono essere diversi, che vanno dalla semplice stanchezza alle gravi malattie.

In ogni caso, dovresti immediatamente capire il problema e iniziare a sbarazzartene.

Dolore al polpaccio

Dolori da passeggio

Dolore tangibile nei vitelli, il fenomeno è abbastanza frequente. I fattori per cui sorgono un numero elevato. Il grado di sindrome del dolore raggiunge una varietà di indicatori. Se lo consideriamo nei muscoli del polpaccio quando camminiamo, ci sono diversi motivi:

  1. Grande carico Si verifica principalmente negli atleti o coloro che sono costantemente impegnati in qualsiasi tipo di esercizio. Questo è un dolore passeggero, calmante quando il corpo si abitua al livello di stress richiesto.
  2. Mobilità e bassa efficienza. Carichi taglienti sul corpo dopo uno stato passivo portano alla comparsa di forti dolori muscolari. Che a sua volta non riceve l'ossigeno necessario e soffre della sua insufficienza. Di conseguenza, una grande quantità di sostanze tossiche si accumula nel muscolo.
  3. Malattia varicosa degli arti inferiori. Con questo disturbo, il deflusso del sangue peggiora, si verifica la stagnazione e, di conseguenza, c'è una forte pressione venosa. Diventa la causa del pizzicamento delle terminazioni nervose e come risultato del verificarsi di dolori gravi che sono permanenti.
  4. Aterosclerosi degli arti inferiori. Questa infiammazione, portando ad un ispessimento delle pareti vascolari. Spesso diventa la causa del blocco delle vene. Casi gravi che portano alla morte. I principali sintomi della malattia sono i dolori muscolari e il congelamento costante delle gambe.
  5. Infiammazione del nervo sciatico. Il dolore di questa malattia può essere dato nei muscoli delle gambe.
  6. Nevralgie. Il dolore appare durante il movimento improvviso e infruttuoso, come risultato del soffiare attraverso le correnti d'aria, dalle ferite che sono apparse prima. Le sensazioni dolorose periodicamente e nel tempo scompaiono.
  7. Miosite. Diversamente indicato come malattia muscolare. Si verifica a causa di malattie passate o parassiti nel corpo. La miosite porta a forti dolori muscolari e spesso alla loro completa atrofia.
  8. Osteomielite. La malattia colpisce soprattutto durante l'infanzia, è un'infezione del tessuto osseo.
  9. Convulsioni di tipo cronico. Sorgono a causa della costante affaticamento muscolare.

Qualsiasi dolore è un motivo per contattare uno specialista il più presto possibile.

Cause di gonfiore e dolore nei polpacci

Succede che il dolore nei muscoli del polpaccio è completato da un gonfiore inspiegabile. Dovrebbe prestare particolare attenzione per trovare la soluzione giusta per il suo trattamento. Le principali cause di edema:

Consumare cibi molto salati

Così come l'uso di grandi volumi di liquidi. Il sale serve come una specie di barriera che trattiene l'acqua nei muscoli, impedendole di lasciare il corpo umano.

Interruzione del bilancio del sale marino

L'acqua nel corpo non è sufficiente, quindi c'è gonfiore.

gravidanza

Provoca gonfiore a causa del fluido accumulato nel corpo con un margine.

Gonfiore dei piedi

Le malattie sono spesso le cause del gonfiore delle gambe. Questi includono:

  1. Insufficienza cardiaca. Diventa una causa frequente di gonfiore dei muscoli del polpaccio. Di conseguenza, il processo inizia prima alla caviglia e poi sale più in alto. È sbagliato supporre che solo la gamba sinistra si gonfia in questa malattia. L'insufficienza cardiaca può manifestarsi come gonfiore in entrambe le gambe. Quando si preme sulla zona interessata rimane una fossa evidente. I sintomi peggiorano soprattutto di notte.
  2. Limfoderma. Disturbo che colpisce gli arti inferiori con un sintomo caratteristico sotto forma di edema. I vasi linfatici accumulano un'enorme quantità di fluido dentro di loro. Una persona sente una pesantezza insopportabile delle gambe, non un piacevole allungamento. Il gonfiore inizia con la caviglia e poi scorre sopra. Appare solo di sera, e al mattino scompare completamente.
  3. Insufficienza renale. Una persona che soffre di una malattia renale, è soggetta a edema costante, che appare a causa del liquido stagnante. Può formarsi in qualsiasi parte del corpo, ma gli arti inferiori soffrono più spesso di altri. Progredisce in qualsiasi momento. Eliminato solo dall'escrezione di liquidi.
  4. Vene varicose Deterioramento nelle vene del flusso di sangue, con conseguente aumento della pressione e gonfiore visibile. Appare principalmente la sera sul piede sinistro.
  5. Tromboflebite. È la causa del gonfiore asimmetrico, visibile a occhio nudo.

La malattia è accompagnata da febbre e dolore quando si cammina.

Dolore al polpaccio dopo l'esercizio

La maggior parte delle persone che hanno iniziato a praticare sport hanno avuto i seguenti sintomi dolorosi. Il risultato di tali conseguenze è un carico scelto in modo errato, specialmente per le gambe.

Ci sono dolori dopo un paio di giorni di allenamento. Di conseguenza, i muscoli sono danneggiati, ma nel tempo vengono completamente ripristinati.

Dolore aumentato significa che l'allenamento è stato più intenso. Va notato che sotto carico costante, i muscoli si abituano e il disagio si manifesta meno.

Cosa fare

Il dolore muscolare dall'esercizio può essere eliminato da:

  • Riscaldare Si svolge prima di ogni lezione. Aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e nutre i muscoli con sostanze nutritive.
  • Doccia a contrasto Migliora la circolazione sanguigna, in un breve periodo di tempo portando i muscoli del polpaccio a un tono.
  • Massaggi. Rilassa i muscoli, migliora il flusso sanguigno.
  • Dormire durante il giorno Lancia tutti i processi nel corpo umano, aiutando i muscoli a riprendersi da un lungo sforzo fisico.

Crampi e dolori alle gambe durante la notte

Spesso le convulsioni compaiono proprio di notte. Le ragioni della loro comparsa sono molte, che vanno dalla mancanza di vitamine nel corpo alla comparsa di una malattia grave.

La durata delle crisi può variare da pochi secondi, raggiungendo fino a quindici minuti. Appare all'istante, rendendo il muscolo della pietra.

  • dolore acuto non solo del vitello stesso, ma anche dei piedi;
  • all'istante quando si superano le gambe;
  • in età adulta appare molto più spesso.

Gli attacchi di notte appaiono come risultato di:

  • malattia neurologica;
  • carenza di calcio e fosforo;
  • disturbi circolatori in età avanzata;
  • farmaci che influenzano la circolazione del sangue;
  • disordini metabolici;
  • assunzione di diuretici;
  • grande carico muscolare poco prima di coricarsi;
  • di gravidanza.

Cause del dolore nei polpacci durante la gravidanza

La gravidanza spesso causa gonfiore e dolore alle gambe.

Questi sintomi di disturbo appaiono per diversi motivi:

  • aumento di peso in un breve periodo di tempo, dando alle gambe un grande carico;
  • cambiare il centro di gravità a causa dell'aumento di peso;
  • ridotta elasticità dei legamenti;
  • l'aspetto delle vene varicose;
  • pressione fetale sulla vena cava;
  • pizzicando il nervo sciatico;
  • mancanza di calcio e fosforo a causa del deterioramento del metabolismo del sale marino;
  • un cambiamento nel background ormonale che porta a una ristrutturazione nel corpo.

Puoi evitare spiacevoli conseguenze con l'aiuto di:

  1. indossare scarpe comode;
  2. indossare bende elastiche;
  3. frequente adozione di una posizione orizzontale;
  4. uso di una doccia a contrasto e vari vassoi;
  5. ricarica al mattino e ginnastica leggera di sera;
  6. nuoto e altri sport natura calma.

I crampi notturni smettono perfettamente di mangiare cibi ricchi di calcio e fosforo.

Problemi di vena

A volte una persona avverte dolore ai polpacci a causa di malattie associate a vasi venosi.

Questi includono:

Trombosi che colpisce le vene profonde. La patologia deve essere prontamente trattata, in quanto vi è il rischio che un coagulo di sangue si trovi nelle vene profonde e le porti con sangue direttamente nel cuore. Successivamente, entrano nei vasi polmonari con il rischio di intasare le arteriole.

Questo processo è chiamato embolia polmonare ed è considerato una complicanza pericolosa. In alcuni casi, porta alla morte. È importante sapere che la trombosi venosa delle gambe è una malattia più pericolosa che deve essere trattata immediatamente. La trombosi ha un numero di sintomi:

  • gonfiore della gamba; la lucentezza della pelle nel sito della lesione con un chiaro schema delle vene;
  • dolore all'interno della parte inferiore della gamba, più vicino al piede o superiore alla coscia;
  • dolore quando si piega il piede - dolore intollerabile.

Diagnosticare la trombosi

Aiuta la solita diagnosi. Fondamentalmente, questa malattia si verifica sulla base di lesioni, interventi chirurgici o altre gravi patologie. Le malattie venose si verificano sullo sfondo dell'oncologia, ad esempio nel cancro del polmone o del pancreas. La trombosi si verifica nelle donne dopo il parto.

Le cause principali della trombosi venosa profonda sono infezioni batteriche, lesioni e problemi ai nervi.

La malattia identificata richiede un ricovero immediato e un riposo a letto rigoroso.

Circa il 90% dei pazienti dopo trombosi acuta ha una malattia cronica post-trombotica.

È possibile la riformazione della malattia. La persona si stanca rapidamente, gli arti colpiti si gonfiano molto, il grasso sottocutaneo si ispessisce. Le ulcere trofiche compaiono all'ultimo stadio.

Chirurgia delle vene varicose

Questa situazione è corretta solo da un intervento chirurgico.

Vene superficiali varicose. Diagnosticato facilmente mediante ispezione visiva. È una malattia ereditaria. Inizia a disturbare dopo 20 anni, per lo più di sesso femminile.

Inizialmente, una persona nota un difetto estetico. In una fase successiva, pesantezza agli arti, affaticamento, dolore e crampi. Nelle fasi successive, si sviluppa la dermatite, si formano ulcere trofiche.

Per il dolore associato alle vene, è necessario contattare immediatamente il chirurgo.

Malattia arteriosa

È caratterizzato da dolore acuto insopportabile. Ciò è dovuto alla mancanza di sangue che scorre nella zona interessata. C'è una mancanza di ossigeno e di nutrienti nelle arterie, lo sviluppo di processi distruttivi, che portano alla cancrena.

Occlusione acuta

La malattia delle arterie degli arti inferiori è caratterizzata dalla cessazione completa del flusso sanguigno verso i vasi. Colpa trombosi. Un coagulo di sangue può formarsi per diversi motivi:

  • danno alla parete arteriosa a causa di malattie croniche o lesioni alla nave;
  • cambiamenti nel sangue causati da leucemia, malattie croniche, farmaci;
  • fallimento della circolazione del sangue durante lo spasmo nei vasi, interventi chirurgici nel tronco arterioso, con reazioni d'urto.

Rara è l'embolia degli arti inferiori. Quando le navi sono ostruite da una parte di un coagulo di sangue.

Riconoscere l'occlusione delle arterie può essere bruciando il dolore intollerabile, gonfiore delle gambe, il loro raffreddamento. Dopo aver sviluppato paralisi e cancrena a causa della mancanza di ossigeno.

Insufficienza arteriosa cronica

Colpisce gli arti inferiori. Le cause sono aterosclerosi o endarterite. Determinare quale patologia fosse la causa del dolore nei polpacci delle gambe può essere secondo l'anamnesi.

aterosclerosi

Lesione vascolare cronica che si verifica dopo 40 anni per coloro che sono soggetti a disturbi ereditari del metabolismo lipidico.

Il più delle volte colpisce il genere maschile, all'età di 50 - 60 anni. L'aterosclerosi è preceduta da ipertensione, diabete mellito, ischemia e disturbi nella circolazione sanguigna del cervello.

Endarterite obliterante

La malattia è di origine sconosciuta. È considerato il tutto nella predisposizione ereditaria, nei virus o nel fumo. Più spesso le donne dopo 40 anni soffrono.

La principale differenza

La differenza delle ultime due malattie nella lesione dell'aterosclerosi solo di grandi vasi e l'endarterite sono le arteriole.

Con l'aterosclerosi è quasi impossibile trovare un polso sotto il ginocchio. Problemi meno comuni con la palpazione della coscia.

L'endarterite obliterante è caratterizzata dalla comparsa di forti dolori solo di notte.

In entrambi i casi, la persona avverte forti dolori, accompagnati da crampi. A volte il dolore quando si cammina è così insopportabile che appare la claudicatio intermittente.

La particolarità risiede nell'aspetto acuto del dolore, che costringe a stare fermi per un paio di minuti, dopo di che passa.

Con l'aterosclerosi, non c'è dolore se la persona è a riposo.

Il dolore notturno e a riposo può essere accompagnato da una serie di altri segni:

  • la caduta dei capelli;
  • cambiamento delle unghie;
  • atrofia muscolare;
  • pallore delle gambe quando sollevato, iperemia dopo l'abbassamento;
  • ulcerazione e cancrena.

Danno muscolare

Il dolore avvertito nei polpacci delle gambe può indicare la miosite: danno muscolare. Caratterizzato da dolore fastidioso o dolorante, aggravato durante il movimento, che porta alla completa immobilizzazione.

Quando si preme sul punto colpito, si sente anche dolore. Nella fase avanzata, i noduli e le ciocche si tentano.

miosite

La causa più comune di danni ai muscoli nei polpacci delle gambe è la sovratensione banale o lesioni. Meno comunemente, le malattie infettive e l'ipotermia portano alla miosite.

Miosite cronica si verifica sullo sfondo di una forma acuta. Questi includono la miosite professionale, quando la professione richiede di mantenere le gambe in costante tensione.

Il dolore nella miosite è molto diverso. Da permanente a temporaneo, ottuso o molto acuto, dolente o sparante. Per alleviare il dolore può essere completo riposo e un impacco caldo.

Il dolore al polpaccio è una conseguenza della trichinosi - il danno muscolare causato dai parassiti. L'infezione si verifica da maiale scarsamente cotto. La prima cosa che si verifica è vomito, diarrea e febbre. La malattia è spesso confusa con avvelenamento semplice. Solo dopo un po 'tutti i sintomi ritornano e si aggiungono deboli attacchi dolorosi ai polpacci delle gambe.

Il sospetto del processo infiammatorio nei muscoli diventa una ragione per rivolgersi a un neuropatologo. In caso di trichinosi, è coinvolto un paziente affetto da malattie infettive.

Neurite e polineurite

Queste malattie sono caratterizzate da forti dolori di trazione o lacerazione nel nervo interessato.

Spesso c'è un pizzicamento del nervo sciatico, che porta alla sindrome del muscolo piriforme. Accompagnato da bruciore alle gambe, che porta alla debolezza e alla mancanza di sensibilità nei muscoli del polpaccio.

La polineurite è caratterizzata da un pizzicotto di diversi nervi. Oltre al dolore, la sensibilità è ridotta e la funzione motoria è ridotta. Con grave malattia, distrofia dei muscoli, paralisi, ulcere non guarigione compaiono.

Principi generali di trattamento

Per i disturbi costantemente fastidiosi nei polpacci, è necessario:

  • fare riferimento al medico di distretto, che farà riferimento a uno specialista;
  • superare test;
  • sottoporsi all'esame delle navi e del sistema muscolo-scheletrico.

Le malattie vascolari sono trattate con la chirurgia. I processi infiammatori sono eliminati medicamentalmente.

Le seguenti procedure aiuteranno a ridurre il dolore:

  • elettroforesi;
  • bagni terapeutici;
  • crioterapia;
  • trattamento termico;
  • terapia magnetica.

A casa, puoi alleviare la condizione con l'aiuto di pediluvi preparati con un decotto di erbe curative.

Prevenire le malattie è sempre più facile che curare. Per fare questo, è necessario monitorare il peso, evitando l'obesità. Rinunciare a tutte le cattive abitudini

Eliminare ogni tipo di stress, tempo per riposare, mangiare bene. Il più importante nel trattamento e nella prevenzione del dolore è la ginnastica medica, che rafforza i muscoli e previene i vari stiramenti.

Scopri qual è il dolore ai polpacci quando cammini?

Una persona deve camminare molto durante il giorno, facendo le faccende domestiche o lavorando. Non è sorprendente che la sera ci sarà pesantezza, stanchezza e dolore alle gambe. Questi dolori potrebbero non essere sempre associati a gambe tese.

Il dolore ai polpacci delle gambe quando si cammina può essere una "cartina di tornasole", che indica una possibile patologia. In questo caso, è consigliabile scegliere il tempo libero e visitare la clinica.

Il dottore è un neurologo, il policlinico cittadino della città di Orenburg. Istruzione: Accademia medica statale di Orenburg, Orenburg.

Malattie di navi venose

I motivi più comuni per cui i vitelli sono dolenti comprendono le seguenti malattie venose:

  • Trombosi venosa acuta.
  • Sindrome post-trombotica.
  • Vene varicose

Trombosi venosa acuta

Descrizione della malattia
Patologia si verifica quando il flusso sanguigno è disturbato a causa di intasamento delle vene.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

Le cause di questa patologia sono un cambiamento strutturale nelle pareti delle vene, alta coagulazione del sangue.

Localizzazione e carattere del dolore al polpaccio
Il dolore si fa sentire dopo una lunga durata o camminare. In questo momento, le gambe iniziano semplicemente a "lamentarsi". L'epicentro delle sensazioni dolorose è il sito venoso immediato della lesione.
Sintomi aggiuntivi

  • Puffiness degli arti inferiori.
  • Pesantezza speciale nelle gambe
  • Arrossamento visibile
  • C'è una sensazione di bruciore.
  • Convulsioni.

Quale dottore può aiutare
È possibile risolvere il problema contattando il chirurgo-flebologo.
Diagnosi della trombosi venosa acuta
Una diagnosi accurata può essere effettuata utilizzando due metodi di test della vena:

  • Flebografia: identificazione di coaguli di sangue mobili.
  • Scansione ultrasonografica duplex: rilevamento accurato della trombosi venosa.

Processo terapeutico
Il trattamento può essere di due tipi:

  • Conservatore. Sono prescritti antidolorifici (Diclofenac, Aertal), farmaci del gruppo flebotonico (Troxevasin, Troxerutin, ecc.). Nella fase finale, la terapia viene eseguita con l'aiuto di anticoagulanti indiretti.
  • Chirurgia. La seconda opzione è giustificata in caso di rilevamento di coaguli di sangue mobili vicino a qualsiasi tumore o linfonodo.

Sindrome post-trombotica

Descrizione del problema
La sindrome post-trombotica deriva dalla trombosi acuta.

La malattia è causata da un danno alle vene, accompagnato dalla rottura dei capillari.

La natura e la posizione del dolore
Il dolore più intenso nei polpacci si osserva nel punto di rottura dei capillari. Il dolore ha un carattere fastidioso e non consente a una persona di muoversi normalmente.
Funzionalità aggiuntive:

  • La comparsa di ematomi sul sito di danno alle vene.
  • C'è una tinta marrone sulla pelle attorno al danno.
  • Il punto dolente comincia a prudere.
  • Peeling caratteristico della pelle a causa della sua aridità.

Quale medico ti aiuterà
Un medico qualificato può fornire un flebologo.
diagnostica
Un esame esterno da parte di un medico qualificato sarà sufficiente per stabilire la sindrome post-trombotica.
Come sbarazzarsi della sindrome post-trombotica
Esclude qualsiasi attività del paziente, in modo da non ricadere. Si consiglia di prendere una posizione orizzontale in cui i piedi dovrebbero essere leggermente più alti dei fianchi.

È importante indossare una maglia di compressione appositamente progettata per evitare la rottura ripetuta dei capillari.

Vene varicose

Descrizione della malattia
Patologia in cui vi è assottigliamento delle pareti delle vene. Ciò è dovuto a un malfunzionamento delle valvole nelle vene. Le valvole non hanno la capacità di chiudersi completamente a causa della pressione alta. Nel tempo, le valvole si atrofizzano e le pareti delle vene a causa del ristagno di sangue perdono elasticità e stiramento.
Dolore e localizzazione
La sindrome è un dolore tirante. Il dolore dei piedi quando si cammina è particolarmente palpabile. In uno stato di abbandono ad ogni passo, sembra che la vena danneggiata stia per esplodere.
Sintomi correlati

  • Le aree interessate delle vene sono visibili ad occhio nudo.
  • Le vene assomigliano a un fiume serpeggiante.
  • Se la gamba è tesa, la vena potrebbe contrarsi spiacevolmente.
  • Alla fine della giornata c'è un grosso peso nelle gambe.

Quale medico ti aiuterà
Con le vene problematiche, è necessario contattare un flebologo.

Lo specialista fornirà le raccomandazioni necessarie per il trattamento delle vene malate.

la diagnosi
L'esame del medico sarà sufficiente per identificare la causa del dolore nei polpacci quando si cammina. Inoltre, è possibile utilizzare ecografia, reovasografia, flebografia.
Processo terapeutico
Il trattamento si riduce a rafforzare le pareti delle vene malate mediante flebotonica (Cyclo 3 Fort, Anavenol, Asklesan, Phlebodia 600, ecc.). Inoltre, è necessario indossare indumenti di compressione che aiutano a mantenere il normale flusso sanguigno nelle vene danneggiate.

Patologia delle navi arteriose

La violazione della funzionalità dei vasi arteriosi è una delle possibili cause di dolore alle gambe quando si cammina.

Patologie come l'obliterazione dell'endarterite e l'aterosclerosi possono essere attribuite a questo gruppo di malattie.

Endarterite obliterante

Descrizione della patologia
La malattia è una patologia cronica delle arterie del sangue, accompagnata da obliterazione, cioè blocco dei vasi sanguigni. In definitiva, senza intervento medico, c'è un alto rischio di morte.
Localizzazione e natura del dolore alle gambe
L'effetto del dolore di solito trova il paziente che cammina.

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca. Istruzione: FNBI prende il nome da V.Nasonova, Astrakhan State Medical Academy.

Segni aggiuntivi

  • Affaticabilità elevata e rapida di piedi e polpacci anche durante la camminata a breve termine.
  • Le membra sono gonfie.
  • I piedi si sentivano costantemente freddi.
  • La pelle diventa secca e le unghie diventano fragili.
  • Crampi in movimento.
  • I piedi acquisiscono pallore.
  • Lo sviluppo della patologia porta a ulcere e cancrena.

Che cosa tratta il dottore
Si consiglia di contattare un flebologo chirurgo.
la diagnosi
Vengono utilizzati i seguenti metodi di diagnosi:

  • Angiografia.
  • Capillaroscopia.
  • Ecografia Doppler.
  • Rheovasography.

Come viene trattata l'endoarterite obliterativa
Sbarazzarsi della patologia non può, si può solo migliorare la condizione delle navi, avvertendo il peggio - la cancrena.

Il trattamento è il seguente:

  • Sminuzzamento del sangue, aumento della pervietà della vena ("Redergam", "Tiefen", "Angiotrophin").
  • L'uso di farmaci che riducono il rischio di coaguli di sangue ("Aspirina", "Trental").
  • Fisioterapia: diatermia, baroterapia, elettroforesi.

aterosclerosi

Descrizione della malattia
L'aterosclerosi è un tipo di patologia delle arterie caratterizzata dal riempimento del lume venoso con placche di colesterolo.

La malattia è caratteristica degli anziani dall'età di 50 anni.

Dolore ai polpacci
C'è un dolore fastidioso nei luoghi della sconfitta delle vene durante il movimento attivo.
Sintomi correlati

  • Pesantezza alle gambe alla fine della giornata lavorativa.
  • Prurito in aree di vene malate.
  • Peeling.
  • Dopo aver camminato, i piedi e le gambe si gonfiano.
  • Sentire i piedi freddi a causa della scarsa circolazione del sangue attraverso i vasi.

Quale specialista ti aiuterà
Se i sintomi sopra elencati sono costantemente fastidiosi, dovresti contattare un flebologo.
Diagnosi di aterosclerosi
Sono utilizzati i seguenti tipi di diagnostica:

Corso di trattamento
Per ridurre le manifestazioni negative dell'aterosclerosi, i farmaci vengono utilizzati per ridurre la viscosità del sangue, alleviare il dolore, prevenire la formazione di nuove placche.

Danni ai tronchi nervosi che innervano gli arti inferiori

Descrizione della malattia
La patologia è dovuta alla violazione dell'integrità della struttura del nervo dovuta a lesioni.

A causa di insufficiente innervazione in una persona, la funzione motoria, la sensibilità della pelle, ecc., Sono disturbate.

Localizzazione e caratteristiche del dolore
Nei primi minuti dopo l'infortunio, il dolore è insopportabile. Dopo un certo periodo di tempo, la sensibilità di fianchi, gambe e piedi si indebolisce.
Quale dottore può aiutare
In questo caso, dovresti cercare l'aiuto di un neuropatologo.
la diagnosi
Stabilire chiaramente lo stato del nervo danneggiato può essere solo utilizzando elettromiografia.
Effetto terapeutico
La fisioterapia è utilizzata insieme alla terapia farmacologica ("acido nicotinico", "bendazolo", vitamine B12, B1).

Il paziente è sottoposto a massaggio, elettroforesi, terapia fisica.

Malattie dei muscoli del polpaccio

Uno dei motivi per cui un paziente soffre di mal di piedi è la miosite. La patologia ha due forme: acuta e cronica. La miosite è caratterizzata da processi infiammatori nel polpaccio, causati da complicanze da influenza, sovratensioni fisiche e lesioni.
Come fa il dolore alle gambe
Dolore doloroso, molto peggio quando si cammina. Per alleviare la tensione, il paziente deve sedersi sulla panca.
Sintomi aggiuntivi

  • La formazione di piccoli noduli muscolari.
  • Gonfiore del polpaccio.
  • Rossore.
  • I muscoli della gamba sono sentiti superdensi.

A quale specialista andare
Le qualifiche del terapeuta saranno sufficienti per stabilire questa patologia.
Diagnosi di miosite
La malattia muscolare può essere rilevata attraverso le seguenti attività:

  • Esame esterno
  • Biopsia.
  • Imaging a risonanza magnetica.

Come si svolge il corso di trattamento?
Gli antispastici non steroidei sono presi per l'anestesia. La miosite senza suppurazione viene trattata con unguenti ("Fastum gel", "Apizartron", "Dolobene").

Inoltre, usano iniezioni "Mydocalm", "Diclofenac", così come fondi in compresse "Traumeel C", "Aponil".

Malattie del tessuto circostante

Questo gruppo di cause che causano problemi alla parte inferiore della gamba quando si cammina includono le seguenti patologie comuni:

  • Artrite delle articolazioni della caviglia e del ginocchio.
  • Osteomielite della tibia o / e fibula.
  • Infiammazione della pelle e / o del tessuto sottocutaneo della gamba.
  • Lacerazione o rottura del tendine di Achille.

Artrite alla caviglia e al ginocchio

Descrizione della malattia
Patologia dovuta a processi infiammatori nelle articolazioni.

La causa principale dell'artrite sono le infezioni associate all'angina e ai gonococchi.

Dolore ai polpacci
Quando si cammina in modo veloce o facile, ci sono dolorosi spremuti. Sembra come "colpi di scena" comuni. Il paziente deve fermarsi per alleviare il dolore. Inoltre, puoi sentire dolore in una posizione rilassata, durante il sonno, quando una persona cambia posizione del corpo.
Segni aggiuntivi

  • Gonfiore visibile delle articolazioni.
  • Rossore della pelle nella sede dell'articolazione colpita.
  • Capacità nei momenti di dolore.

Chi può aiutare
Degli specialisti che possono assistere il paziente, è necessario contattare un reumatologo. Inoltre, possono essere collegati medici come un traumatologo, uno specialista in malattie infettive, un dermatologo e uno specialista in tubercolosi.
la diagnosi
L'esame iniziale esterno non è sufficiente per una diagnosi accurata. I seguenti metodi diagnostici sono usati per questo:

  • Campionamento del sangue per analisi per determinare la concentrazione di leucociti, ESR.
  • Revmoproby.

Processo terapeutico
Si consiglia di non sforzare la gamba dolorante con movimenti attivi. È necessario fissare l'articolazione dolente con una benda elastica, facendo una leggera benda spremitura.

I farmaci anti-infiammatori e anti-batterici sono prescritti dai farmaci.

In parallelo, è possibile assumere integratori alimentari e unguenti di riscaldamento con il contenuto della composizione di collagene per accelerare la rigenerazione del tessuto cartilagineo dell'articolazione.

I pazienti con peso corporeo eccessivo dovrebbero normalizzare il loro peso. Questo è necessario per ridurre il suo impatto negativo sulle articolazioni dolenti.

Inoltre, la fisioterapia viene effettuata attraverso massaggi, bagni di fango, procedure ad ultrasuoni.

In caso di emergenza, quando il trattamento conservativo non ha dato una dinamica positiva al recupero, l'intervento chirurgico è prescritto per mezzo di artroplastica.

Osteomielite della tibia o / e fibula

Che cos'è una malattia
La malattia è un'infezione purulenta delle ossa della gamba. La malattia può essere sia asimmetrica che simmetrica, cioè può influenzare sia uno stinco che entrambi. La causa dell'infezione può essere una ferita aperta.

Esistono due forme di osteomielite:

  • Forma acuta: la comparsa della patologia per la prima volta.
  • Forma cronica, caratterizzata da esacerbazioni periodiche.

Posizione del dolore e del dolore
Il paziente può sentire dolore sia attraverso la parte anteriore della parte inferiore della gamba che nel mezzo dell'osso. Il dolore durante lo spostamento è spiacevole, in forte aumento in natura.
Sintomi correlati

  • Il forte aumento della temperatura a 39 gradi.
  • Arrossamento pronunciato nell'area del danno alle ossa.
  • Gonfiore.
  • Fuochi purulenti
  • Si verifica la disidratazione
  • C'è una fistola purulenta (in forma cronica).

Quale medico ti aiuterà
Per identificare la malattia e il suo successivo trattamento efficace, è coinvolto un trauma chirurgo.

Metodi diagnostici

  • Ispezione iniziale visiva
  • Esame del sangue
  • Imaging a risonanza magnetica.
  • Scansione radioisotopica.
  • Biopsia.
  • Radiografia.

Come trattare l'osteomielite
Il processo di trattamento viene effettuato esclusivamente in ospedale. Utilizza un approccio integrato utilizzando i seguenti punti:

  • Trattamento farmacologico, finalizzato alla distruzione di focolai infettivi. Il metodo di trattamento prevede la nomina di antibiotici specializzati ("Ceftriaxone", "Cefazolin", "Fuzidin", "Linkamitsin", "Vancomycin", "Kefzol"). Inoltre, i farmaci vengono utilizzati per rafforzare il sistema immunitario ("Amixin", "Timolin", "Timogen").
  • Fisioterapia, destinata a migliorare la rigenerazione dei tessuti danneggiati, nonché la riabilitazione del paziente (irradiazione ultravioletta, elettroforesi).
  • Terapia dietetica Il paziente dovrebbe mangiare alimenti ricchi di calcio, ferro, fosforo, che migliorano qualitativamente la struttura del tessuto osseo.

Infiammazione della pelle e / o del tessuto sottocutaneo della gamba

Descrizione della patologia
Esistono numerose malattie cutanee purulente (impetigine, ascesso, ecc.) Causate da stafilococchi, streptococchi, gonococchi).
Localizzazione e natura del dolore
Il posto della sindrome del dolore è al centro di manifestazioni purulente. Maggiore è la suppurazione, maggiore è il grado di dolore, non solo in uno stato di calma, ma anche durante il movimento.

Il dolore è diverso dalla natura pulsante e dolorante.

Quale medico ti aiuterà
Si consiglia di contattare i medici di specializzazione stretti: un chirurgo, un dermatologo, un medico di malattie infettive.
la diagnosi
Condotto un'ispezione visiva della lesione della pelle, così come un esame del sangue.
Come trattare
Le ferite sono trattate con disinfettanti. Sono prescritti farmaci specializzati del gruppo antibiotico.

Lacerazione o rottura del tendine di Achille

Descrizione del danno
Il tendine di Achille è un intermedio tra i muscoli del polpaccio e l'osso del tallone, garantendo una normale camminata e corsa. Il rischio di tali lesioni è possibile nel caso di sport attivi.

La ferita è tipica per gli atleti, i giocatori di football.

Sensazioni di dolore
In caso di lesioni, il dolore penetrante si verifica nella regione di nadpyatna, dietro la gamba.
Sintomi aggiuntivi

  • Non c'è possibilità di stare sulla punta del piede.
  • Si forma un ematoma evidente.
  • Gonfiore nella zona danneggiata della gamba.

Quale specialista ti aiuterà
Dovresti contattare un chirurgo traumatologo, ortopedico.
la diagnosi
Alta categoria professionale non sarà difficile da determinare da segni esterni danni al tendine di Achille. Viene eseguita la risonanza magnetica o l'esame ecografico della regione della gamba danneggiata per determinare la rottura / rottura del tendine.
Processo di trattamento
Per una corretta giunzione del tendine, viene applicato un calco in gesso per impedire il movimento del piede. In casi speciali, l'operazione viene eseguita cucendo un tendine rotto.

Il trattamento prevede un corso di riabilitazione. Al paziente viene prescritta la pace, senza movimento attivo.

Viene prescritta la fisioterapia e una serie speciale di esercizi per ripristinare il normale funzionamento dei muscoli della gamba e del tendine.

Patologia della colonna vertebrale

I problemi più comuni che causano dolore alle gambe durante lo spostamento sono le seguenti malattie spinali:

  • Osteocondrosi.
  • Lesioni alla colonna vertebrale.
  • Patologia spinale cronica.
  • Tumori.
  • Tubercolosi spinale.

osteocondrosi

Descrizione del problema
La patologia è spiegata dalla modifica dei dischi della colonna vertebrale lombare che interessano il tessuto interdiscis.
Sindrome del dolore e sua posizione nella parte inferiore della gamba
Il dolore si verifica nel vitello, se l'osteocondrosi non viene trattata affatto.

In questo caso, la sensazione dolorosa si riflette sul polpaccio (lato esterno) della parte inferiore della gamba con un effetto di trazione.

Ulteriori segni di osteocondrosi lombare

  • Dolore durante l'inclinazione o la rotazione brusca del tronco.
  • Perdita temporanea di flessibilità al momento della malattia.
  • Caratteristico clic nelle vertebre.

Quale dottore può aiutare
Un terapeuta, un neuropatologo sarà in grado di far fronte a questa patologia.
Come viene trattata l'osteocondrosi lombare
Al paziente viene prescritto un riposo a letto per ridurre l'effetto dei movimenti attivi sulla colonna vertebrale.

Si consiglia di dormire su un materasso rigido, escludere un letto di guscio.

Un paziente con osteocondrosi viene prescritto farmaci anti-infiammatori non steroidei. L'effetto più efficace è fornito dai seguenti farmaci:

Lesione spinale

Descrizione del problema
Ci sono due tipi di lesioni del midollo spinale che causano dolore nella deambulazione nella parte inferiore della gamba: una frattura e un livido con qualche dislocazione delle vertebre.
Come fanno male i polpacci
Quando il dolore al movimento incurante nella parte inferiore della gamba è "sparare attraverso" in natura. Il dolore può essere localizzato sia sul retro della gamba che sulle parti laterali.
Ulteriori sintomi per le lesioni spinali

  • Se è una frattura, la vittima non può girare il busto di lato.
  • La formazione di un ematoma esteso.
  • La limpidezza è possibile immediatamente dopo l'infortunio.

Quale medico ti aiuterà
È necessario contattare un chirurgo di trauma.
diagnostica
Viene eseguita una scansione MRI, viene effettuata una radiografia del punto danneggiato sulla colonna vertebrale.
Corso di trattamento
In caso di frattura è necessario posizionare la vittima in modo da escludere il dolore durante il trasporto. Indipendentemente dalla gravità della lesione (contusione, frattura), è prescritto il riposo a letto.

In base alla gravità della lesione, la durata del trattamento può essere fino a sei mesi.

Sono usati i seguenti farmaci:

  • Per l'accrescimento di alta qualità della vertebra - "Calcio D3 Nicomed".
  • Per migliorare la struttura della cartilagine interdisc - "Alflutop", Teraflex.
  • Per alleviare la sindrome del dolore - Diclofenac, Meloxicam, Nimesulide, Ketorolac.
  • Per i lividi vengono utilizzati Fastum Gel, Voltaren Emulgel, Ketonal, Nise Gel.

Per ripristinare completamente la funzione motoria spinale, è prescritto un corso di riabilitazione (fisioterapia, terapia fisica).

Disturbi della colonna vertebrale cronica

Descrizione della patologia
La patologia più comune è l'ernia intervertebrale. A causa del trauma alla nascita o del danno ricevuto durante il lavoro, i dischi vertebrali sono modificati. Per questo motivo, si verifica una protrusione del disco intervertebrale. Durante il movimento, le vertebre iniziano a premere sul disco intervertebrale, irritandone le terminazioni nervose. Questo effetto dà dolore.

Inoltre, l'ernia intervertebrale ha un'alta probabilità di insorgenza nelle persone obese.

Localizzazione della sindrome del dolore
Nel caso di un'ernia intervertebrale, il dolore può essere dato alla gamba destra o sinistra, a seconda del lato della protrusione ernia. Il paziente avverte il dolore di una natura trascinante che, con una grande quantità di ernia, può raggiungere la parte inferiore della gamba.
Ulteriori segni di un'ernia intervertebrale

  • È difficile alzarsi al mattino dopo il sonno.
  • Il paziente si sente rigido nel movimento.
  • Durante le esacerbazioni, la gamba può diventare insensibile fino allo stinco.
  • Dopo una lunga seduta su una sedia, è difficile per una persona alzarsi, avendo completamente rilassato la schiena.

Quale specialista è in grado di aiutare
Per consultazione è necessario visitare un neurologo.
la diagnosi
L'opzione migliore è condurre uno studio di risonanza magnetica.
trattamento
Se l'ernia è di piccole dimensioni, si consiglia di utilizzare la soluzione per iniezione intramuscolare "Diclofenac" o altri preparati medici simili che aiutano ad alleviare il dolore e l'infiammazione.

tumori

La malattia più pericolosa della colonna vertebrale, che porta alla morte, è un tumore maligno.

L'oncologia, localizzata nella colonna lombare, può influire negativamente sulle gambe della gamba.

Localizzazione del dolore nei polpacci
All'ultimo stadio del cancro, il paziente avverte dolore fortemente fastidioso non solo nella coscia, ma anche nella parte inferiore della gamba. La sindrome del dolore può anche verificarsi in una posizione orizzontale calma del corpo.
Quale medico si occupa di tumori spinali
Si consiglia di contattare il chirurgo oncologo.
la diagnosi
È possibile determinare con precisione il sito del tumore conducendo la risonanza magnetica.
trattamento
I seguenti corsi di medicina sono condotti:

  • La chemioterapia.
  • Radioterapia
  • Intervento chirurgico

Tubercolosi spinale

Descrizione della malattia
Patologia di natura cronica a causa di processi infettivi e infiammatori.

La fonte di infiammazione è il batterio Koch.

La natura e il luogo del dolore nelle gambe
Durante la camminata veloce o il movimento improvviso e incurante, il dolore può sparare. La concentrazione del dolore - il lato esterno del muscolo gastrocnemio.
Quadro clinico aggiuntivo

  • La temperatura viene mantenuta a lungo nel range di 37-37,5 gradi.
  • Dolore nella regione lombare.
  • Perdita di tono fisico, stanchezza.
  • Limitazione del movimento durante la rotazione del tronco.

Quale medico ti aiuterà
Per risolvere il problema, i seguenti specialisti sono collegati:

diagnostica

  • Test del sangue e delle urine.
  • MR.
  • Radiografia.

Processo terapeutico
Sono prescritti farmaci anti-infiammatori e anti-infettivi (Etambutolo, Rifampicina, Streptomicina, Isoniazide).

diabete mellito

Descrizione della patologia
La patologia è espressa nella carenza di insulina e nei disordini metabolici nel corpo.
Localizzazione e natura del dolore alle gambe nel diabete
Il dolore nella parte inferiore della gamba può essere sentito a causa dello sviluppo di aterosclerosi. Con un restringimento del lume delle vene della gamba, la quantità ottimale di sangue è inferiore a quella, che si traduce in dolore nei polpacci.

Il dolore è doloroso in natura, si diffonde su tutta la superficie della gamba.

Sindromi da diabete aggiuntive

  • Fatica.
  • Basso tono fisico
  • Costante desiderio di bere
  • Il paziente sente costantemente freddo nelle gambe.
  • Pelle secca e traballante.

Chi aiuterà con il diabete
Un endocrinologo è un medico specializzato per l'individuazione e il trattamento del diabete.
Diagnosi di diabete
Esame del sangue per i livelli di zucchero.
Processo terapeutico
I seguenti farmaci sono prescritti:

Per pazienti particolarmente gravi si utilizzano iniezioni di insulina.

In quali casi immediatamente dal medico

Se trovi quelli o altri sintomi che caratterizzano alcune malattie che causano dolore ai polpacci, non puoi auto-medicare, ma devi contattare la clinica dal terapeuta. Il medico terrà un ricevimento e ti indirizzerà a un medico altamente specializzato.

Il medico fornirà una risposta qualificata, perché i vitelli si feriscono mentre cammina, quale è la malattia e come trattare il disturbo.

Pronto soccorso per il dolore al polpaccio

Il dolore ai polpacci non deve essere portato sulle gambe, è consigliabile sedersi, ma piuttosto prendere una posizione orizzontale sul letto o sul divano. Questo aiuterà ad alleviare le gambe dallo stress fisico, migliorare il flusso sanguigno negli arti inferiori.

Non c'è bisogno di sopportare il dolore. Gli spasmi affilati e prolungati sono meglio rimossi prendendo un paio di pillole di farmaci anestetici. Per fare questo, puoi usare "Diclofenac", "Analgin", "Ketanov", ecc.

Non sarà superfluo condurre un massaggio leggero indipendente dei muscoli della gamba. Ciò contribuirà ad aumentare il flusso sanguigno, rilassare i muscoli tesi, calmare la sindrome del dolore.

Quando una persona avverte dolore al polpaccio, è necessario essere vicino alla vittima in caso di possibile ricaduta dolorosa.

Assicurati di guardare il seguente video

Conclusione sull'argomento

Sintomi come il dolore ai polpacci, specialmente quando si cammina, possono essere una fastidiosa "campana" patologica pericolosa per la vita. Col tempo, rivolgendosi alla clinica più vicina, una persona sarà in grado di proteggersi da gravi conseguenze. È importante affidarsi alle qualifiche dei professionisti.

Un medico della specializzazione appropriata è in grado di prescrivere il corso ottimale di trattamento, per fare una diagnosi accurata.