I piedi doloranti - cosa fare? Cause, diagnosi, trattamento

Il dolore alle gambe è familiare a tutti. Dopo una lunga passeggiata o camminando sui tacchi alti, molti di noi si sono raggrinziti per le dolorose sensazioni nei nostri piedi o polpacci.

Ma alcuni sintomi citati persegue abbastanza persistentemente e allo stesso tempo, indipendentemente dal carico ricevuto. Perché le persone hanno le gambe doloranti? Cosa succede se questo attacco diventa permanente? Come sbarazzarsi di esso e prevenire la ricorrenza? Ne parleremo più avanti nell'articolo.

La causa del dolore alle gambe - la patologia dei vasi sanguigni

Quindi, i tuoi piedi feriscono. Cosa fare, come superare la malattia? Effettuare immediatamente una prenotazione: non esiste una panacea, è necessario avere una chiara idea delle cause dei sintomi spiacevoli. Dopotutto, possono essere provocati da molti fattori: problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni, anomalie nel sistema vascolare o malattie dei muscoli delle gambe.

Ma il più delle volte il sintomo descritto è causato da problemi circolatori, cioè una violazione del deflusso venoso e, di conseguenza, un aumento della pressione sanguigna nei vasi. La congestione venosa può causare irritazione delle terminazioni nervose e dolore. Questo dolore è solitamente descritto come "noioso", rendendo le gambe pesanti, "plumbee" (specialmente la sera), e più spesso è un segno di sviluppo delle vene varicose.

Un'altra causa di disagio è la presenza di aterosclerosi. Questa patologia provoca un irrigidimento delle pareti dei vasi sanguigni, ed è questo che più spesso serve come spiegazione per l'inizio del dolore nei muscoli gastrocnemio. Il dolore compressivo in questo caso diventa particolarmente evidente mentre si cammina. A proposito, uno dei segni più importanti della presenza di aterosclerosi è la costante sensazione di piedi freddi, non importa quanto sia caldo in giro.

Trattamento del dolore nella patologia vascolare

Se le vene varicose feriscono i piedi, cosa si può fare, solo il medico può decidere. Questa malattia viene trattata con farmaci che migliorano il flusso sanguigno nei vasi e regolano il loro tono ("Ginkor-forte", "Detralex", "Pentoxifylline", "Trental", ecc.), Così come con anticoagulanti - per esempio, pomata con eparina.

Se il farmaco non aiuta, viene utilizzato un intervento chirurgico: le vene colpite vengono rimosse o vengono iniettate soluzioni che incollano le pareti insieme.

Nell'aterosclerosi degli arti inferiori, la terapia mira a ridurre il dolore e prevenire il blocco dei vasi, che può causare la comparsa di ulcere e lo sviluppo di cancrena nelle gambe. Per fare questo, prescrivere farmaci che normalizzano il colesterolo ("colestiramina", "Lovastatina") e acido nicotinico. E come rimedio locale, applica un unguento Sophora.

Il dolore alle gambe può essere causato da malattie delle articolazioni o della colonna vertebrale.

Ma non solo i problemi con i vasi sanguigni possono causare ferite ai piedi (cosa fare è un sintomo di molte malattie!). Ad esempio, i disturbi nei dischi intervertebrali possono causare dolore irradiante (cioè irradiante) negli arti inferiori (a proposito, la colonna vertebrale stessa non può ferire in questi casi). Inoltre, questo sintomo può manifestarsi molti anni dopo le lesioni alla schiena dell'infanzia o nelle persone affette da scoliosi.

I dolori associati alla patologia delle articolazioni sono di natura speciale - sono forti, "torcenti". Sono accompagnati da edema e arrossamento nella zona interessata, e quando il tempo cambia, di solito c'è anche un aumento del disagio. Di norma, i dolori descritti sono localizzati all'anca, al ginocchio o al piede e talvolta diverse articolazioni sono interessate contemporaneamente.

Quindi, nei casi in cui la gamba fa male al di sopra del ginocchio (fino alla coscia), possiamo parlare di artrosi dell'articolazione dell'anca. E se il disagio al ginocchio porta ad una perdita della sua mobilità, allora abbiamo una foto di artrite. A proposito, una delle sue forme è la gotta. Il suo dolore è particolarmente estenuante e protratto.

Va notato che solo uno specialista può determinare esattamente quale malattia ha causato dolore persistente alle gambe. Ma in alcune situazioni, la spiegazione è ovvia.

Cos'è la deformità in valgo?

Questo è un disturbo abbastanza comune a cui le donne di età superiore ai 40 anni sono più suscettibili, chiamate deformità in valgo. Questa patologia è una crescita della crescita della cartilagine alla base dell'alluce, che fa piegare quest'ultimo, e la forma del piede stesso cambia, causando molti problemi al paziente.

Pertanto, se hai un osso sulla gamba e arrossamento o sfregamento della pelle su di esso, dovresti iniziare immediatamente a curare la malattia, poiché è molto difficile liberarsi di questo problema nella fase avanzata.

Nella fase tardiva dello sviluppo della deformità in valgo, il paziente è tormentato da dolori debilitanti nel pollice e dalle piante dei piedi, le articolazioni si infiammano e compaiono i natoptysh. Le scarpe diventano molto difficili da raccogliere a causa delle dita contorte e delle ossa notevolmente ingrandite, inoltre, questa patologia influisce negativamente sullo stato della colonna vertebrale, così come sulle articolazioni del ginocchio e dell'anca.

Come vengono trattate le articolazioni delle gambe

Il trattamento di qualsiasi dolore alle articolazioni, indipendentemente dal fatto che le caviglie delle gambe, delle ginocchia o dei fianchi siano dolenti, deve essere effettuato solo sotto la supervisione di uno specialista. L'autodiagnosi, come capisci, comporta il rischio di valutare erroneamente il grado di danno e di determinarne la causa.

Avendo stabilito una diagnosi accurata, il medico prescrive misure terapeutiche volte a:

  • riduzione del dolore,
  • rimozione di infiammazione
  • migliorare la circolazione sanguigna
  • ripristino delle funzioni dell'articolazione danneggiata.

Per questo sono prescritti antidolorifici (Ketanol, Ibuprofen), condroprotettori progettati per rigenerare la struttura cartilaginea dell'articolazione (condroitina), nonché pomate che alleviano l'infiammazione (Fastum, Voltaren-gel, ecc.). Le forme infettive di artrite richiedono l'uso di antibiotici. E in alcuni casi (ad esempio, in caso di grave deformità in valgo o artrosi), al paziente viene mostrato un intervento chirurgico.

Dolore al piede causato da piedi piatti

Ma spesso i problemi non appaiono così chiaramente come nel caso in cui l'osso sulla gamba fa male. Il paziente può a lungo e non sospettare che si verifichino cambiamenti patologici nel suo corpo. In particolare, questo vale per tutte le patologie conosciute delle gambe, chiamate piedi piatti - l'omissione dell'arco longitudinale o trasversale del piede.

In medicina, ci sono 3 tipi di questa patologia:

  • paralisi da piede piatto risultante da poliomielite o paralisi;
  • traumatico, che si basa sulle conseguenze delle fratture di caviglie o piedi;
  • statico, sviluppato come risultato di grandi carichi sui piedi.

Tutte queste condizioni si sviluppano gradualmente, causando al paziente di cambiare la forma del piede (diventa molto più ampio, l'arco si appiattisce), la camminata diventa pesante, le caviglie e il mal di schiena, spesso le gambe si fanno male durante la notte e il gonfiore delle estremità si preoccupa di sera e passando di mattina.

Dolori alle gambe nella miosite dei muscoli del polpaccio

Un'altra causa grave che può causare dolore alle gambe è l'infiammazione (miosite) dei muscoli del polpaccio. Un carico insolito per il paziente, trauma, ipotermia, una malattia infettiva, così come la patologia del tessuto connettivo può portare al suo verificarsi.

Con questo tipo di miosite, il paziente sulla pelle degli arti inferiori appare arrossamento separato con un aumento della temperatura locale, gambe dal ginocchio al piede ferito (specialmente nella zona del polpaccio), compare debolezza muscolare e la sindrome del dolore aumenta anche con carichi minori.

Una caratteristica della malattia descritta sono le aree dense con noduli e corde palpabili che vengono palpati nelle aree colpite. Tuttavia, il tentativo di tale sondaggio provoca un aumento del dolore lancinante nel paziente.

Come viene trattata la miosite

Se hai dolori alle gambe dal ginocchio al piede e hai anche trovato in te stesso gli altri segni di patologia sopra elencati, dovresti consultare immediatamente un medico.

Lo specialista, di regola, assegna il riposo a letto, al fine di assicurare la pace dei muscoli malati e degli antidolorifici (Voltaren, Ketonal, ecc.). Come terapia locale, vengono comunemente usati farmaci anti-infiammatori con effetto riscaldante ("Dolex", "Apizatron", "Fanigan", ecc.). In presenza di infezione, vengono prescritti antibiotici.

Se le tue gambe sono costantemente doloranti, cosa fare prima

Come puoi vedere, l'elenco delle cause che possono causare dolore alle gambe è piuttosto impressionante. Pertanto, se sei tormentato dal sintomo descritto, vai dal medico. Inizia con un terapeuta e, se necessario, ti rimanda a un chirurgo ortopedico oa un neuropatologo.

Certo, puoi prendere alcune misure mediche da solo, ma tieni presente che non ti salveranno dalla malattia, ma alleggeriranno la condizione solo per un po '.

Quindi, se le gambe fanno male, si lamentano, poi i bagni caldi con l'aggiunta di sale Epsom sono un buon rimedio. Dopo di loro, tra l'altro, è necessario sciacquare i piedi con acqua fredda e lubrificare con crema idratante.

Anche la doccetta a contrasto dei piedi aiuta molto. Per fare questo, alternativamente tenerli sotto un flusso di acqua calda e fredda (per un minuto per ogni doccia). Termina la procedura con acqua fredda.

L'olio di abete è anche un buon rimedio. Viene strofinato nei punti di dolore dopo un bagno da 10-15 giorni.

Ancora una volta su cosa fare quando le gambe fanno male

Se le ginocchia sono cotte, i polpacci fanno male o i piedi sono feriti, è facile capire cosa fare: è necessario essere esaminati da uno specialista e, seguendo le sue raccomandazioni, eliminare la malattia che causa dolore.

Dopo tutto, tutti i suoi tipi sono provocati da diversi motivi, rispettivamente, devono essere trattati con metodi diversi. Non dovresti scegliere le loro medicine. Questo può solo aggravare la malattia o distorcerne i sintomi, che successivamente interferiscono con la diagnosi corretta. Non rischiare la tua salute, consulta un medico in tempo e le tue gambe ti ringrazieranno con una facile passeggiata! Ti benedica!

Piedi doloranti - cause, trattamento e prevenzione

Dolore alle gambe

La causa principale dei problemi ai piedi a qualsiasi età è scomoda da indossare scarpe e uno stile di vita sedentario. In giovane età, le persone non capiscono quali problemi si possono incontrare in un periodo successivo della vita solo a causa delle scarpe col tacco alto. Pertanto, non dovresti indossare sempre queste scarpe. Le case in generale sono sempre consigliate di andare a piedi nudi o in pantofole morbide.

Affinché le gambe siano comode, non dovresti essere sempre nella stessa posizione, devi camminare di più. Se il lavoro non consente di farlo, dopo essere tornato a casa è consigliabile sdraiarsi, allungare un po 'le gambe all'altezza, e poi camminare ancora per qualche minuto. Al mattino e alla sera, mentre sei a letto, dovresti fare esercizi elementari mentre dondoli e torcono i piedi.

Per il dolore alle gambe, è utile dormire, mettere un rullo di coperta o un cuscino spesso sotto i piedi. Molto bene allevia la fatica camminando sui talloni e sui piedi, all'esterno dei piedi. Si consiglia di calciare un bastone o una palla quando le caviglie si gonfiano.

Cause del dolore alle gambe

Ci sono varie cause di dolore alle gambe. Questi includono le malattie:

L'evento più comune di dolore alle gambe a causa di malattia vascolare. Il dolore è causato da una violazione del deflusso del sangue venoso, a causa della quale la pressione nei vasi aumenta.

Stasi di sangue nelle vene

La stasi del sangue nelle vene è la ragione per cui le terminazioni nervose sono irritate e il dolore si sviluppa. Il dolore più comune "la natura contundente, così come, spesso, sentiva pesantezza nelle gambe. Con il passare del tempo, le vene varicose possono svilupparsi.

La tromboflebite provoca dolore lancinante, che può trasformarsi in una sensazione di bruciore sotto la pelle. La tromboflebite è caratterizzata da dolore persistente, che colpisce in particolare i muscoli gastrocnemio.

aterosclerosi

L'aterosclerosi delle arterie può anche causare dolore alle gambe. Per questa malattia è caratterizzata da ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni. Questa malattia causa contrazioni al dolore nei muscoli del polpaccio. L'aterosclerosi molto spesso comporta dolore ai muscoli della gamba. Quando cammina il dolore aumenta. L'aterosclerosi è caratterizzata da una sensazione di piedi freddi in ogni momento dell'anno.

Disturbi della colonna vertebrale

Il gruppo di malattie associate alla colonna vertebrale e che causa dolore alle gambe è piuttosto esteso. Disturbi nella colonna vertebrale, ad esempio, un'ernia o una protrusione, possono portare a dolore radiante, cioè dolore che dà alle gambe. Dolore alla colonna vertebrale, allo stesso tempo, opzionale.

Malattie articolari

Spesso le cause del dolore alle gambe sono malattie delle articolazioni. Tali dolori causano una sensazione di "torsione" delle gambe. Questa sindrome può peggiorare durante un cambiamento climatico. Se la malattia è sufficientemente trascurata, la sindrome del dolore può diventare permanente, a volte diventando semplicemente dolorosa. Il più caratteristico di questo è il dolore della gotta.

Se c'è dolore all'articolazione del ginocchio, questo può essere un segno della distruzione della cartilagine nell'articolazione. Tuttavia, una diagnosi accurata, così come la nomina di farmaci dovrebbero essere eseguiti solo da professionisti esperti.

Piedi piatti

I piedi piatti possono essere una delle cause del dolore alle gambe, che si manifesta costantemente. Questa malattia è caratterizzata da affaticamento durante la deambulazione e da una sensazione di pesantezza alle gambe. I piedi piatti richiedono l'esecuzione quotidiana di una serie di esercizi speciali, che dovrebbero essere sviluppati da uno specialista. Per alleviare il decorso della malattia, utilizzando plantari ortopedici.

Malattia dei nervi periferici

La malattia del nervo periferico può causare dolore alle gambe. La nevralgia provoca dolore parossistico lungo le fibre nervose. Non c'è dolore tra gli attacchi e gli attacchi possono durare da pochi secondi a pochi minuti.

La sciatica (lesione del nervo sciatico) è caratterizzata da dolori ad alta intensità che si diffondono sulla parte posteriore della coscia o sull'intera gamba. I sentimenti dei pazienti sono descritti come aventi una "corda dolorante tesa". Durante l'esame può essere rilevato:

Occorre prestare particolare attenzione alla formazione di sciatica acuta, soprattutto nei bambini, in modo da non confonderlo con la coxite tubercolare acuta, che è caratterizzata da dolore all'articolazione stessa, durante la sua palpazione, durante l'esercizio (picchiettamento sul tallone), abduzione e stiramento del piede. Potrebbe esserci anche un sintomo "piega della pelle addensata" localizzato nell'area dell'articolazione dell'anca.

Lesione del nervo femorale

Nella maggior parte dei casi, la malattia è secondaria, in presenza di osteocondrosi lombare, a volte con spondilite (spesso nei bambini), tumori localizzati nella colonna vertebrale. Caratterizzato dalla sconfitta delle sensazioni dolorose del nervo femorale sulla superficie interiore anteriore della coscia.

Inoltre, il dolore si verifica quando il nervo femorale viene palpato lungo il suo corso. Ci sono sintomi caratteristici della tensione dei nervi:

È necessario differenziare il dolore derivante dalla sconfitta del nervo femorale dal dolore che si verifica a causa di infiammazione nel muscolo ileopsoas (il cosiddetto psoitis), accompagnato da contrattura dell'anca durante la flessione.

Inoltre, ci sono dolori nello studio del retto, così come durante la palpazione dell'addome. È anche possibile cambiamenti nel sangue, febbre. Questi segni segnalano un processo infiammatorio. Il dolore più acuto si avverte con l'infiammazione muscolare. La miosite è una malattia abbastanza pericolosa che richiede un trattamento e un monitoraggio costante da parte di un medico.

osteomielite

Il dolore agli arti inferiori può anche essere causato da osteomielite, una malattia infettiva delle ossa. Per questa malattia è caratterizzata da dolore prolungato e acuto. In una situazione del genere, la causa della sindrome del dolore sono le stesse ossa.

lesioni

A volte la causa del dolore alle gambe è una lesione (frattura, livido, distorsione o rottura di legamenti o muscoli), in tali situazioni, le misure da adottare sono abbastanza ovvie. Succede che tali violazioni non si verificano contemporaneamente, ma si sviluppano gradualmente, come risultato:

  • carichi eccessivi;
  • indossare scarpe scomode;
  • riscaldamento insufficiente prima di fare gli esercizi;
  • correndo su una superficie dura.

Altri motivi

Il rossore della pelle, la febbre e il dolore acuto nella parte inferiore della gamba sono la prova più probabile di erisipela.

Il flemmone (processo infiammatorio purulento), la trombosi, l'edema linfatico possono essere caratterizzati da artrosi e dolore lancinante nella parte inferiore delle gambe, nonché da edema denso. I dolori sono aggravati dalla palpazione e dal lavoro muscolare.

Il dolore alle gambe può essere un sintomo

Prevenzione e trattamento del dolore alle gambe

Ad esempio, se si hanno problemi con i vasi sanguigni, è necessario limitare il consumo di cibi grassi e ricchi di colesterolo, eseguire esercizi progettati per prevenire lo sviluppo di vene varicose e anche perdere peso.

Evitare seduti o in piedi prolungati. Se sei impegnato nel lavoro in piedi o seduto - cambia regolarmente posizione e fai delle pause per riscaldarti.

Ottimo aiuta camminare semplice, avanzando da un piede all'altro, dimenando le dita dei piedi. Il ciclismo, o almeno un esercizio con lo stesso nome, non è certo una panacea per le vene varicose.

Problemi con le articolazioni o la colonna vertebrale richiedono un trattamento tempestivo, così come il rigoroso rispetto delle istruzioni del medico. Se i problemi con la colonna vertebrale si verificano frequentemente e con essi si irradiano i dolori alle gambe, si raccomandano corsi di trattamento periodici, che consistono in agopuntura, terapia del vuoto, sedute di terapia manuale.

Un medico dovrebbe essere consultato se:

  • i piedi diventano freddi, deboli e deboli;
  • i dolori affilati in gambe continuano più di tre giorni;
  • il dolore dà alla parte inferiore e superiore delle gambe;
  • a seguito della lesione si è verificato un edema grave;
  • la pelle si gonfia e diventa blu.

Prodotti per la cura del piede

Dal momento che la pelle delle suole prende tutto il colpo su se stessa, spesso diventa infiammata, diventa ruvida, insensibile. Dopo tutto, ci sono molte ghiandole sudoripare, che emettono circa cento millilitri di sudore al giorno. E il primo aiuto per i piedi sono i bagni caldi. Aiuteranno anche con tacchi rotti e ruvidi.

Pediluvi

Un pizzico di sale e soda viene aggiunto ad una bacinella con acqua tiepida, anche leggermente calda, per ammorbidirsi. Scaldiamo le gambe, asciughiamo i bordi con la pomice, godiamoci quanto vuoi. Dopo questo, i piedi vengono asciugati e lubrificati con crema, olio o grasso.

Questa procedura può permettere a tutti. Se c'è, alcune gocce di tea tree o di olio essenziale di lavanda possono essere lasciate cadere nel bacino.

Il pediluvio alla camomilla disinfetta perfettamente crepe, graffi e graffi. Se dopo di esso per pulire i piedi con mezzo limone, quindi sotto l'azione di acido citrico lo strato grossolano scompare, la pelle viene levigata. In estate puoi sostituire la camomilla con qualsiasi erba.

Scrub ai piedi

Il peeling del piede è anche un massaggio, poiché viene eseguito con un movimento circolare lungo il piede, dalla punta delle dita al tallone. Allo stesso tempo, la pelle dei piedi viene pulita e tonica, e appare una sensazione di comfort e leggerezza.

A casa puoi fare un peeling alla carota semplice e molto efficace. È necessario strofinare su una grattugia e aggiungere la farina d'avena tritata nel rapporto di uno a tre. La pappa risultante per trattare i piedi, quindi lavare.

E questa è una ricetta brasiliana: un piccolo barattolo di panna acida mescolato con sette cucchiai di zucchero. Sfregato nelle suole di cinque minuti, lavato via.

Massaggio ai piedi

Il massaggio ai piedi può essere fatto con un pennello o con le mani. Prima massaggiato dalle dita al ginocchio, e poi più in alto nella gamba. Puoi farlo sulla pelle asciutta, puoi farlo in bagno con acqua e sapone o con qualsiasi crema.

Domande e risposte sul tema "dolore alla gamba"

Domanda: ho 50 anni. In ottobre, una wen fu rimossa nell'area della scapola sinistra. Dopo un po ', i dolori in entrambe le gambe sono comparsi e continuano fino a questa posizione in posizione supina, specialmente di notte. Revmoprob negherà. Indicatori KLA, OAM Per favore aiutami. Dal momento che il sito. Reumatologo nominato FANS, altri ausiliari. lek-va. Dolori ogni giorno, dolenti di sera e di notte.

Risposta: Esistono molte cause di dolore alle gambe: osteocondrosi, osteoporosi, artrosi, artrite, ecc. Hai bisogno di un esame più dettagliato. Alla consultazione con un neurologo erano?

Domanda: Ciao! Ho avuto un'operazione di ernia inguinale lato sinistro. Dopo di ciò, ho avuto un dolore alla gamba, nella zona del polpaccio, della coscia, a volte le dita dei piedi si sono intorpidite. Ho fatto un'ecografia dei vasi e delle arterie delle gambe, risonanza magnetica della colonna vertebrale, ma i medici dicono che non è collegato a questo, ma non possono fare una diagnosi accurata. Aiutatemi per favore, dimmi di cosa sono collegati questi dolori e quale medico dovrei contattare. Sarei molto grato per la risposta.

Domanda: Ciao! Dimmi, per favore, mi fa male la gamba sinistra. Principalmente nella zona dei polpacci, ma periodicamente il dolore passa nella coscia e l'intera gamba fa male. Ha fatto un'ecografia delle gambe, risonanza magnetica della colonna vertebrale. Non c'è niente e la gamba fa molto male. A cosa può essere collegato e quale medico devo contattare?

Risposta: hai bisogno di una consultazione interna di un neurologo e di un ortopedico.

Domanda: Ciao. Spesso fanno male le gambe, appena sotto il ginocchio. Il dolore dura circa 10 minuti e quindi è difficile camminare.

Risposta: Leggi la risposta precedente.

Domanda: le gambe quando si cammina sono 100-150 m.

Risposta: le cause più comuni sono le vene varicose e l'aterosclerosi.

Domanda: Ciao! Ho avuto glandodif.anemia. Ora mezzo anno l'emoglobina è normale 146-150. Ma le mie gambe fanno molto male, è difficile stare in piedi e camminare a causa del dolore alle gambe. A questo proposito, è stato esaminato. La vitamina B12 è normale, gli ormoni dello scudo, il ferro è normale, la risonanza magnetica della testa e il midollo spinale sono normali (protrusione), l'ENMG è normale, la miastenia non è ). Allo stesso tempo, è difficile per me camminare, stare in piedi, un buon esame del sangue (la mia frequenza normale è normale). Cosa potrebbe essere? Non so cosa esaminare? Potrebbe essere un'astenia? Può dare debolezza e dolore alle gambe? Passa? O sono gli effetti dell'ipossia?

Risposta: 1. Dopo l'anemia da carenza di ferro, il corpo ha bisogno di recuperare. 2. Possibili recidive di anemia, se la causa non viene eliminata, deve essere controllata. 3. Ci possono essere altre cause di dolore alle gambe: malattie dei vasi delle gambe; colonna vertebrale; muscolare; articolazioni.

Domanda: Ciao! Fa male la gamba sinistra appena sopra il ginocchio, per così dire, fuori, per più di un anno; ha fatto un'ecografia - nessuna trombosi o anormalità venosa; un neurologo prescritto pillole per neurologia. Niente ha aiutato. Neanche l'ernia. Il dolore è così interessante, come se proprio sotto la pelle, a un certo punto il posto più doloroso. Il dolore è intermittente, a volte semplicemente non toccare la pelle della gamba.

Risposta: Consultazione di un ortopedico, raggi X dell'articolazione del ginocchio. Se c'è un cambiamento nella pelle, un grumo nella vendetta del dolore è un dermatologo.

Domanda: Ciao, di notte tira le gambe e torce il piede, rigidità al mattino, piedi congelati la sera?

Risposta: Le cause delle malattie in cui le gambe si attorcigliano, si trovano in vari disturbi. Tra questi: artrosi, artrite; malattie del sistema muscolare delle estremità; La sindrome di Ekbom; processi patologici nel sistema urinario; malattie neurologiche; l'anemia; reumatismi; problemi della nave; malattie cardiache. Il fatto che le gambe e le braccia si attorcigano, può portare a diete severe, quando il corpo manca di sostanze elementari: vitamine e microelementi. Ci sono altri fattori che influenzano il disagio alle gambe e alle braccia: scarpe scomode o scarpe col tacco alto; stile di vita sedentario; l'obesità; sensibilità ai cambiamenti climatici; alta assunzione di sale; mancanza di vitamine del gruppo B. Qualunque sia la fonte di dolore alle articolazioni o ai muscoli degli arti, è necessario condurre un esame completo del corpo e il più presto possibile per eliminare la causa dell'indisponibilità.

Domanda: Mio figlio ha 5 anni. Quando ha il naso che cola, il raffreddore o il mal di gola, si lamenta costantemente del dolore alla gamba nella zona del polpaccio. Si sveglia di notte e piange, lamentandosi del dolore. Test reumatici passati: il risultato è negativo. Si prega di avvisare che questo potrebbe essere, e quale specialista contatterà. Grazie

Risposta: assicurati di fare una radiografia. Inoltre, il dolore può essere associato a insufficienza venosa, è necessario escludere anche leptospirosi e trichinosi. Pertanto, assicurarsi di consultare il proprio medico e fare il test.

Domanda: un uomo ha 29 anni di dolore alle gambe, non quando cammina, ma di notte, più vicino al mattino. Ogni notte gambe "colpi di scena". Questo è un sintomo di aterosclerosi? Quali malattie è come?

Risposta: ciao Dolori e disagio simili alle gambe si osservano nella cosiddetta sindrome delle gambe senza riposo - una comune malattia neurologica, ma questa sindrome è caratterizzata dallo sviluppo dei sintomi la sera e nella prima metà della notte. L'aterosclerosi di solito si sviluppa più tardi e causa claudicatio intermittente - dolore alle gambe quando si cammina. Un giovane (specialmente un fumatore) dovrebbe eliminare la malattia di Buerger. Altre cause di dolore alla gamba possono essere patologia della colonna vertebrale e del midollo spinale, malattie delle ossa e delle articolazioni. Per risolvere il problema, consultare uno specialista.

Domanda: ho 28 anni. Recentemente, le sue gambe hanno cominciato a dolere terribilmente. Quando si cammina, il dolore a volte si attenua. Nel resto della situazione, dolori terribili su tutta la gamba, in particolare la superficie interna delle gambe e l'articolazione del ginocchio. Edema solo sulla gamba destra. Il chirurgo ha messo in dubbio la diagnosi: tromboflebite delle vene interne. L'ecografia ha confutato questa diagnosi. Stile di vita sedentario, senza peso in eccesso, senza diabete. Negli ultimi 5 anni, le gambe si gonfiano ogni notte, il dolore sofferente passato dopo il resto. Recentemente, Piracetam è stato iniettato all'interno, perché potrebbe provocare un terribile dolore alle gambe oggi? Grazie in anticipo

Risposta: Oltre all'usuale ecografia, è necessario effettuare un Doppler dei vasi delle gambe, al fine di rilevare la velocità del flusso sanguigno venoso e arterioso nei vasi. Inoltre, è necessario eseguire una radiografia di entrambe le gambe (con l'inclusione delle articolazioni del ginocchio e della caviglia nell'immagine), per escludere la patologia ossea organica.

Domanda: buon pomeriggio. Mio padre ha afferrato la sua schiena e mi ha abbandonato, quando stavo facendo un massaggio, ho sentito che c'era un nodulo sulla mia natica destra, ha detto quando gli ho detto che era molto doloroso alla gamba. Forse si è rotto o freddo, ha persino chiamato un'ambulanza, ma i dottori non hanno detto niente.

Risposta: tuo padre ha bisogno di consultare un neurologo. Senza un esame personale, così come un esame a raggi X, è impossibile determinare con precisione l'entità della lesione e dell'infiammazione, nonché prescrivere un trattamento adeguato. Solo dopo aver condotto un esame personale e aver ottenuto i risultati dell'esame, il medico fornirà una diagnosi accurata e prescriverà un trattamento adeguato.

Domanda: Ciao. Tre mesi fa, i tendini di Achille in entrambi i Nagas erano malati allo stesso tempo, il dolore quando camminava e quando veniva toccato, non c'erano feriti.

Risposta: Molto spesso, tali dolori sono manifestazioni di tendinite - infiammazione del tendine di Achille. Per una diagnosi più accurata, è necessario eseguire un'ecografia dell'area interessata e sottoporsi a un esame ortopedico.

Piedi doloranti: cause, diagnosi, trattamento

Le persone di diverse età spesso lamentano dolore alle gambe. Ciò è dovuto al fatto che la causa della sindrome può essere molte malattie e condizioni. Alcuni di essi causano gravi danni alla salute e senza un trattamento tempestivo rappresentano un pericolo per la vita. Al fine di evitare lo sviluppo di complicazioni in caso di dolore alle gambe, è necessario consultare un medico per un consiglio. L'auto-trattamento è inaccettabile.

A seconda dell'età della persona, sono più probabili determinate cause di dolore alle gambe. Le persone anziane hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie degenerative di diversi sistemi corporei. Le cause più comuni di dolore alle gambe sono:

  • insufficienza venosa;
  • insufficienza arteriosa;
  • danno ai nervi periferici (polineuropatia);
  • lombalgia;
  • malattie delle articolazioni.

Il più delle volte, l'insufficienza venosa cronica è il risultato di vene varicose. In questo caso, ci sono lamentele di dolore alle gambe, che di solito compaiono la sera dopo una lunga permanenza in posizione eretta. Molti pazienti notano che le loro gambe si gonfiano per la fine della giornata e difficilmente entrano nelle scarpe.

Rende più facile sdraiarsi con gli arti sopra il livello del corpo. All'esame, di solito è possibile determinare le vene varicose dilatate sotto la pelle e con la prolungata esistenza della patologia - pigmentazione e anche ulcere trofiche.

La sindrome del dolore acuto può essere associata allo sviluppo di tromboflebiti. Questa malattia a volte si verifica spontaneamente, ma più spesso appare nei pazienti costretti a letto nel periodo postoperatorio (ad esempio, dopo la rimozione dell'utero e altri interventi). Questa condizione richiede un trattamento urgente, in quanto può essere complicata da tromboembolismo polmonare, che porta alla morte.

Insufficienza arteriosa cronica si sviluppa spesso a causa di aterosclerosi obliterante degli arti inferiori. Di solito questa condizione è combinata con ipertensione mal controllata, ipercolesterolemia e lunga esperienza di fumare. Un'altra possibile causa di insufficienza arteriosa è l'endarterite obliterante, una malattia autoimmune. Con questi disturbi, il dolore si verifica durante lo sforzo fisico (anche durante la normale camminata), poiché il flusso di sangue attraverso i vasi ristretti è inadeguato in questo momento.

Il quadro clinico è caratterizzato dallo sviluppo della claudicatio intermittente. Ciò significa che dopo una certa quantità di attività fisica (individuale in ciascun caso), sorge una sindrome dolorosa, per il sollievo di cui una persona ha bisogno di fermarsi e riposare per un po '. Dopo che la deficienza di ossigeno è stata compensata, le sensazioni diminuiscono, il paziente può continuare a muoversi. La pelle sembra essere pallida (meno spesso rosso porpora a causa dell'espansione dei vasi ipodermici in risposta all'ipossia), fredda al tatto, la pulsazione sulle arterie delle gambe è ridotta.

Per patologie che causano dolore doloroso alle gambe e polineuropatia. Questa violazione dei nervi periferici si manifesta in diversi modi:

  • polineuropatia metabolica (diabetica, uremica, ecc.);
  • tossico (alcolico);
  • alimentare (carenza di vitamina B1);
  • ereditaria (polineuropatia di Charcot-Marie-Tuta, ecc.);
  • autoimmune (polineuropatia di Hyena-Barre);
  • tossico-infettivo (danno ai nervi periferici nella difterite).

I più comuni sono la polineuropatia metabolica, in particolare nel diabete mellito. Il quadro clinico è caratterizzato da vari sintomi: dolore alle gambe a riposo (polpacci), specialmente di notte, sensazione di freddo, formicolio, gattonare e disagio può verificarsi quando un leggero tocco sulla pelle. Le gambe con polineuropatia sono calde, la pulsazione sulle arterie degli arti inferiori è preservata. Caratterizzato da una diminuzione di tutti i tipi di sensibilità al di sotto delle ginocchia, sia anteriormente e posteriormente, e fenomeni atrofici nei muscoli del piede.

Il dolore alle gambe può verificarsi a causa di osteocondrosi della colonna lombare e sacrale. In questo caso, la sensazione di tiro si estende dalla parte posteriore della coscia alla parte antero-laterale della parte inferiore della gamba e del piede posteriore.

Aumento del dolore si verifica quando si tenta di inclinare il corpo in avanti. Il riflesso del tendine d'Achille diminuisce, la sensibilità della pelle diminuisce.

La causa del dolore alle gambe può essere numerose malattie delle articolazioni. La malattia più comune è la deformazione dell'osteoartrosi. In questo caso si verificano sensazioni sgradevoli durante lo spostamento, specialmente all'inizio (ad esempio, passando da una sedia). Molti pazienti si lamentano di dolori costanti ("gambe doloranti") quando il tempo cambia. Con la prolungata esistenza della deformazione della malattia si verifica. Le articolazioni delle gambe di grandi dimensioni più comuni (ginocchio, anca).

Con elevati livelli di acido urico nel sangue, si sviluppa la gotta, alternando attacchi acuti e periodi di remissione. Spesso viene colpita la prima articolazione metatarso-falangea del piede.

C'è anche una malattia autoimmune, come l'artrite reumatoide, che attacca principalmente le piccole articolazioni del piede e della mano. La sindrome in questo caso si verifica dopo un lungo riposo (al mattino) ed è caratterizzata da rigidità delle articolazioni. Dopo aver fatto gli esercizi, il dolore scompare gradualmente. Con l'esistenza prolungata della malattia si verificano deformazioni tipiche.

La patologia cronica in età precoce è molto meno comune, ma non possiamo escludere completamente la possibilità di cause caratteristiche degli anziani.

Molto spesso nei bambini e nei giovani dolori alle gambe sono di natura temporanea funzionale. Ad esempio, compaiono dopo carichi estremi (durante la corsa veloce e / o lunga, più squat).

Nelle donne, il dolore alle gambe è spesso associato a un cambiamento delle dimensioni dell'utero e una violazione della relazione anatomica tra il plesso del nervo pelvico durante la gravidanza e durante le mestruazioni.

Una grave causa di disagio in un bambino può essere l'osteomielite, un'infezione purulenta che colpisce tutti gli strati dell'osso, incluso il midollo osseo. Quando si verifica dolore intenso, movimento limitante, grave intossicazione e febbre.

È impossibile fare una diagnosi da sola senza un ulteriore esame, anche con un quadro clinico ovvio. Per scoprire la causa della sindrome del dolore, dovresti consultare un medico.

In caso di vene varicose degli arti inferiori, è necessaria la consultazione di un chirurgo o di un flebologo. Inoltre, vasi Doppler ad ultrasuoni (ultrasuoni Doppler) delle gambe. Venotonics (Detralex, Phlebodia, ecc.) Sono prescritti per l'uso a lungo termine, o si raccomanda un trattamento chirurgico.

Con lo sviluppo di insufficienza arteriosa, è necessario consultare un chirurgo vascolare e condurre un USDG dei vasi delle gambe. A seconda del grado di stenosi, possono essere raccomandate le preparazioni conservative (antiaggreganti, anticoagulanti, prostaglandine) o chirurgiche.

Un neurologo dovrebbe essere consultato con polineuropatia e osteocondrosi. Nel primo caso, l'elettromiografia a volte viene eseguita, nel secondo - una risonanza magnetica della colonna vertebrale. La polineuropatia viene trattata con farmaci metabolici (vitamine del gruppo B, acido tiottico), antidepressivi (Amitriptilina, Duloxetina), anticonvulsivanti (Gabapentitis, Pregabalin) o potenti farmaci (Tramadol) sono prescritti per ridurre il dolore. Anche il risarcimento per la malattia di base (diabete mellito, insufficienza renale cronica) è importante. Nell'osteocondrosi spinale viene eseguito un trattamento completo, compresa la terapia conservativa (farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), glucocorticosteroidi, vitamine del gruppo B, massaggi, ginnastica. Nei casi più gravi, è necessario un intervento chirurgico.

Patologia delle articolazioni coinvolti reumatologo. È richiesto un esame a raggi X delle aree interessate, viene determinato il livello del fattore reumatoide e dell'acido urico nel sangue. In caso di dolore severo in qualsiasi patologia articolare, i FANS sono prescritti. La terapia specifica per l'artrite reumatoide include glucocorticosteroidi, citostatici e altri farmaci. In caso di artrosi deformante, vengono prescritti condroprotettori (Dona, Strumatum, ecc.), In casi avanzati vengono eseguite articolazioni protesiche. Per la gotta, il trattamento è Allopurinolo.

L'osteomielite è una patologia chirurgica. Se si sospetta questa malattia, è necessario un esame a raggi X dell'arto interessato. Terapia antibatterica e disintossicante, è richiesto un intervento chirurgico con rimozione di una messa a fuoco purulenta nell'osso.

Cause di dolore doloroso alle gambe

Il dolore è il sintomo principale della maggior parte dei disturbi del corpo umano. Il dolore si verifica a causa dell'irritazione dei recettori nervosi nel sito di patologia. Ad esempio, il dolore doloroso alle gambe può essere un segno dello sviluppo della patologia nelle articolazioni, nelle arterie e nelle vene, nei muscoli e nei tessuti ossei.

Molti pazienti descrivono la natura del dolore in modi diversi. Può variare da sovraccarico, stress emotivo e anche semplici movimenti. Le sensazioni sono sempre descritte in modi diversi, ma gli epiteti più tipici per descrivere il dolore sono: opaco, dolorante, tirante, arcuato, ecc. Inoltre, la durata dello stato di disagio è indicata: prolungato, secondo dolore, parossistico.

Il dottore è un neurologo, il policlinico cittadino della città di Orenburg. Istruzione: Accademia medica statale di Orenburg, Orenburg.

motivi

La causa principale del dolore alle gambe è l'irritazione dei recettori nervosi, in particolare il pizzicamento del nervo sciatico nella parte inferiore della cresta vertebrale. La compressione delle radici, che porta a doloroso disagio fino a intorpidimento prolungato, è chiamata "lombaggine".

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca.

Irina Martynova. Laureato presso l'Università medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Neurologo clinico e neurologo dell'Ospedale Policlinico di Mosca Fai una domanda >>

A seconda del lato della diffusione del dolore, ci sono:

  1. dolore alla gamba sinistra;
  2. dolore alla gamba destra.

Le cause di dolore di diversa natura possono essere trovate nelle lesioni ricevute, incluse le conseguenze delle ferite già in via di guarigione:

  • frattura - violazione dell'integrità dell'osso;
  • contusione: danno tissutale chiuso;
  • dislocazione - spostamento dell'osso articolare;
  • sublussazione - spostamento parziale dell'osso dell'articolazione;
  • allungamento;
  • gap.

Inoltre, le cause possono essere dovute a malattie croniche che colpiscono la cartilagine e il tessuto osseo:

  • artrite - infiammazione infettiva del sacco articolare;
  • la miosite è un'infiammazione dei muscoli scheletrici;
  • artrosi - deformità dell'articolazione;
  • gonartrosi - deformità del ginocchio;
  • condrocalcinosi - depositi di calcio nella capsula articolare;
  • osteofiti - escrescenze ossee;
  • condromatosi sinoviale - la formazione di tessuto cartilagineo libero;
  • osteomielite - malattia ossea purulenta;
  • piedi piatti;
  • crepe nelle piccole articolazioni del piede;
  • microtraumi di tendini e fibre;
  • ipodynamia - convulsioni;
  • infiammazione dei tendini.

E anche in varie malattie che sono sia di natura temporanea che cronica:

  1. malattie oncologiche;
  2. danno autoimmune alle articolazioni e ai muscoli;
  3. patologie sistemiche dell'organismo (lupus eritematoso, sclerodermia, dermatomiosite);
  4. vene varicose;
  5. flebite - infiammazione del muro delle vene;
  6. arterite - infiammazione delle arterie;
  7. trombosi venosa - profonda e superficiale;
  8. diabete;
  9. obesità - sovrappeso;
  10. insufficienza renale;
  11. l'alcolismo;
  12. la gravidanza.

Reumatologo - Policlinico della città, Mosca. Istruzione: FNBI prende il nome da V.Nasonova, Astrakhan State Medical Academy.

Cause e trattamento del dolore ai piedi | Come trattare il dolore alle gambe

La causa del dolore può essere molto diversa. Può apparire a causa di edema, ad esempio, nella stagione calda o da una grande quantità di liquidi che si beve, così come da una forte sovratensione, carichi elevati, sciatica e malattie renali. Come trattare i rimedi popolari di dolore alle gambe e tradizionali, leggere più avanti nell'articolo.

Possibili cause di dolore e loro sollievo

Come trattare il dolore con gonfiore alle gambe?

La causa più comune di dolore alle gambe è il gonfiore e le loro conseguenze. In questo caso, le albicocche secche ti aiuteranno. Per fare questo, prendere 50 grammi di albicocche secche e versare questa quantità con un bicchiere di acqua bollente. Successivamente, è necessario mettere da parte la bevanda risultante da infondere per quattro ore. Quando la tintura è pronta, è necessario prendere mezzo bicchiere al giorno. Questo rimedio popolare contribuisce alla rapida rimozione di edema e dolore alle gambe.

Anche le albicocche secche sono una dispensa di sostanze quali: calcio, ferro, fosforo e carotene, che a loro volta hanno un buon effetto sul lavoro dello stomaco e dell'intestino. Ma va ricordato che gonfiore e dolore alle gambe possono apparire non solo a causa della presenza di una grande quantità di liquidi nel corpo, ma anche in connessione con una malattia del sistema cardiovascolare, del fegato e della funzione renale impropria.

Come ridurre il dolore alle gambe, se la loro causa di stanchezza?

Inoltre, quando le gambe fanno male, il trattamento con rimedi popolari offre due metodi più efficaci, come: impacchi e bagni.

Principalmente per il trattamento del dolore alle gambe con impacchi di miele. È molto semplice, è necessario lubrificare i luoghi dolenti con il miele, senza rimpiangere e spalmare di più e poi avvolgere la gamba con una benda sulla parte superiore. Con una tale benda devi essere come un giorno, e poi lavare con acqua tiepida. Questo impacco dovrebbe essere applicato sei volte.

Con affaticamento e dolore alle gambe, puoi usare bagni a contrasto. Per questo hai bisogno di due coxae. In uno si dovrebbe versare acqua calda, nel secondo - freddo. Quindi, immergere il piede prima in una bacinella di acqua calda, quindi con il freddo. Il processo dovrebbe essere completato solo sul bacino con acqua fredda. In un bagno di questo tipo, puoi aggiungere fiori di tiglio e un cucchiaio di sale. Dopo tali bagni, la stanchezza delle gambe scompare nel giro di pochi minuti.

Tutti i suddetti metodi tradizionali di dolore alle gambe saranno un'ottima alternativa quando il dolore alle gambe ti impedisce di vivere e non se ne andrà, e non vorrai prendere medicine.

Come affrontare il dolore alle articolazioni delle gambe?

Per i dolori articolari, preparare le foglie di bardana e sciacquarle. Lascia asciugare le foglie. Lasciare tritare le foglie o tritarle molto finemente. Rilascia il succo dalle foglie. Mescolare il succo preparato con moonshine, vodka, alcool o qualsiasi altra bevanda alcolica forte. Bastone di miscelazione alla stessa proporzione di bardana e alcol. Versare la massa risultante in un barattolo di vetro. Lascia stare. La tintura risultante viene strofinata con dolore alle gambe nelle aree problematiche del luogo. Dopo un'attenta macinatura, è necessario avvolgere il punto dolente con una sciarpa calda. Prima dell'uso, non dimenticare di scuotere la tintura.

Un rimedio per il dolore alle ginocchia.

È necessario distribuire le ginocchia malate con il miele e avvolgere la carta igienica in più file. Successivamente, preparare i cerotti di senape e metterli in cima alla carta. Metti un involucro di plastica o di cellophane e arrotolalo con una sciarpa calda. Per trattare il dolore alle gambe, si consiglia di eseguire questa operazione di notte. Sappi che all'inizio brucerà molto. È necessario sopportare e non rimuovere il rimedio per diverse ore. Dopo 2 ore può essere rimosso, ma non lavare via il miele. Questa procedura può causare arrossamento della pelle, ma questo è solo dal calore. Al mattino, il rossore sparirà completamente, quindi non preoccuparti. In caso di elevata sensibilità della pelle, si consiglia di lubrificare il piede con questo olio prima di questo "impacco". Sebbene questo metodo sia abbastanza semplice, è molto efficace in caso di gambe malate.

Come trattare il dolore dovuto agli speroni del tallone?

Gli speroni sono una causa comune di un fulmine nelle gambe. Preparare circa 2 chili di pesce o pesce non molto costoso. Questo pesce deve essere pulito dalle ossa e dalla cresta. Dividi tutta la carne in una dozzina di pezzi. Distribuire in sacchetti di plastica e riporre in frigorifero. La procedura viene eseguita di sera. Prendi il pesce e fallo sciogliere, poi dividerlo a metà, attaccalo al posto malsano. Indossa un calzino caldo e vai a letto. Al mattino, lava i piedi del pesce. La prescrizione specificata per il dolore alle gambe dovrebbe essere sufficiente per l'intero corso del trattamento.

Come trattare i lividi di dolore?

Lividi è un'altra possibile causa di dolore. Se ti viene un livido sulla gamba, allora una miscela di tuorlo d'uovo e sale ti aiuterà. Inumidire la garza in questa miscela e applicare per l'infortunio durante la notte. Al mattino sentirai un significativo sollievo.

Quali esercizi ti aiuteranno con il dolore alle gambe?

Se le gambe cominciano a ferire, è difficile per noi camminare. Il dolore alle gambe può disturbare anche di notte e portare a uno stile di vita sedentario, che contribuisce alla comparsa di sovrappeso, deposizione di sale e altri problemi. La mancanza di camminare e il riposo attivo indeboliscono il sistema cardiovascolare del corpo. Forza, leggerezza ed elasticità delle gambe possono essere restituite seguendo una dieta prescritta da un medico, ma gli esercizi con dolore alle gambe aiuteranno soprattutto.

Cura con cura i tuoi piedi, lavali ogni giorno e massaggiali. E gli esercizi proposti per il dolore alle gambe sono desiderabili da fare due volte al giorno, mattina e sera. Ripeti e mentre fai il bagno.

Posizione di partenza - sdraiati.

Allungando le gambe, incrociandole e sfregandole l'una sull'altra, piegando leggermente le ginocchia. Sollevare le gambe e allargarle e tornare alla loro posizione originale. Relax. Ripeti l'esercizio 10 volte.

Piega le gambe alle ginocchia, i piedi stanno sul tappeto, e poi lentamente apri le gambe, raccogliendo il lenzuolo con le dita dei piedi.

Gambe divaricate piegate sulle ginocchia, collegare il piede e spingerne uno sull'altro. Allunga le gambe, sorseggiando elasticamente i piedi a te stesso, allarga le ginocchia ai lati, cercando di toccare il tappeto. Respirare profondamente e liberamente. Relax. Ripeti l'esercizio 10 volte.

Siediti, piega le gambe. Accarezzando i fianchi con un movimento circolare. Quindi strofinare i piedi come descritto negli esercizi per migliorare il metabolismo del sale nel corpo. Dopo aver fatto gli esercizi per il dolore alle gambe, respira liberamente, rilassati.

Mettiti in ginocchio, appoggiandoti sulle mani. Piega e apri il piede. Stando a quattro zampe, muovi le ginocchia avanti e indietro. Raddrizza, guarda su e gira di nuovo a quattro zampe. Respirare.

Dalla tua posizione di partenza, mettiti in piedi. La primavera si sposta da un piede all'altro. Disporre le gambe, risistemando i talloni e poi le calze. Quindi anche collegarli. Stare sul bordo di un piede, raccogliendo il piede dell'altro piede "a pugno", 5-10 secondi. Cambia le gambe.

Completa una serie di esercizi camminando sul posto. La respirazione è arbitraria.

Le calzature aiuteranno a trattare il dolore alle gambe.

Oltre agli esercizi per il dolore alle gambe, le scarpe sono di grande importanza. Dovrebbe essere comodo e con un tacco di 2-4 cm Se si soffre di piedi piatti o si ha un sacco di peso, infilare un collo del piede nelle scarpe acquistate di dimensioni maggiori di una misura, che alleggerirà il carico sul piede e ne impedirà l'appiattimento.

Per non provare disagio, prima infilare il collo del piede per 20-30 minuti, quindi - per un'ora o più. E quando il piede diventa più flessibile, non lo noterai più. Togliendo il collo del piede dalle scarpe, cerca di mantenere la corretta posizione del piede.

Radicolite come fonte di dolore alle gambe

Il dolore alla gamba quando si cammina si manifesta in varie malattie, ma ora parleremo di radicolite, che spesso accompagna l'osteocondrosi. La radicolite è una malattia della radice nervosa. È vero, adesso i medici hanno iniziato a usare un altro termine più capiente, la radiculopatia per la sua designazione. Ma ancora, per non confonderti, useremo il nome precedente - radicolite.

La comparsa di dolore alla gamba a causa di sciatica è causata da una violazione della circolazione sanguigna della fibra nervosa, cioè dalla carenza di ossigeno. Ciò accade quando la radice stessa o i vasi che la riforniscono di sangue sono schiacciati da ernie del disco o escrescenze ossee provenienti dall'articolazione vertebrale. O la fibra nervosa è deformata dalle punte lasciate dopo l'infiammazione.

Immagina per un momento come ti sentirai se c'è una quantità insufficiente di ossigeno nell'aria, come accade, ad esempio, sulle cime delle montagne. Molto probabilmente, non molto buono. Quindi, qualcosa di simile è percepito nel nostro caso e nelle fibre nervose: non hanno abbastanza "aria" per la normale "respirazione". Scientificamente, questo è chiamato ipossia o mancanza di ossigeno.

È per questo motivo - a causa della mancanza cronica di ossigeno - che le cellule nervose diventano particolarmente sensibili a tutti i tipi di effetti avversi. Questa è la risposta alla domanda sulla causa del dolore alle gambe con radicolite. Anche le circostanze esterne o interne più insignificanti possono peggiorare la condizione di tessuto sfavorevole. E questo si manifesta con il dolore alle gambe. Ma dovresti sapere che la sensazione di dolore alla gamba dà la radice, portando le informazioni da un arto, cioè quello che avverte una persona del pericolo. Toccato qualcosa di caldo - c'è un'ipossia acuta di tessuto nervoso nel punto di contatto. Se persiste, è pieno di danni. Come con un attacco di cuore, il muscolo cardiaco è danneggiato dalla fame prolungata di ossigeno. Siamo così disposti che il nostro cervello impara immediatamente sull'ipossia e ci informa su di esso nella sua lingua. Noi percepiamo il segnale come un dolore alla gamba.

Ma la spina dorsale motoria, che trasmette il comando ai muscoli, non può avvertirci dei loro problemi di dolore. Non ci sono fibre in esso che portano tali informazioni. Notiamo la sua malattia perdendo qualsiasi muscolo, riducendo la sua forza. All'uscita dalla colonna vertebrale, le radici sensoriali e motorie si uniscono formando un nervo. Pertanto, quando una persona avverte un dolore alla gamba, indicando lo svantaggio di una radice sensibile, possiamo anche pensare al problema del motore.

Perché è importante trattare il dolore con radicolite in tempo?

Perché l'autore ha fatto un'escursione nell'anatomia? E per chiarire perché le gambe fanno male quando si cammina e che anche la radice "silenziosa" del motore è sottoposta agli stessi effetti avversi. Affinché gli "amanti" soffrissero nelle loro gambe prima della presentazione del rapporto annuale, sono stati avvertiti di possibili "sorprese".

Ma può risultare così. Ti sei riunito a teatro, indossato un abito da sera. E all'improvviso il marito, avendo smesso di legare la cravatta, si chiede: "Che cosa è con te, caro, una gamba è più magra dell'altra?" Considera che la serata è rovinata.

Come ridurre il dolore alla gamba con radicolite?

Per quanto riguarda l'ernia - radicolite, non è del tutto vero che un piccolo pezzo di carne, chiamato ernia del disco, sia di per sé in grado di avere un tale effetto dannoso sul rifornimento di sangue nella fibra nervosa. Il suo ruolo è spesso piuttosto modesto. Mentre accompagna la nascita di un'ernia, l'edema dei tessuti molli circostanti può diventare il principale fattore che porta alla spremitura dei vasi sanguigni che forniscono la fibra nella parte problematica della colonna vertebrale. Ciò è confermato dall'assenza di qualsiasi dolore alle gambe di persone che sono state trattate con successo per complicanze di un'ernia del disco senza rimozione chirurgica di esso.

Per renderlo più chiaro, immagina che molte navi entrino ed escano dalla fibra nervosa per tutto il suo corso. Quindi, se un'ernia stringe solo quelle navi che si trovano nell'area del suo contatto con la radice nervosa, allora l'edema è intorno all'intera circonferenza della fibra nervosa all'interno della sua prevalenza. Ne consegue che il trattamento conservativo della radicolite è ridotto principalmente al farmaco antiedematoso (sinonimo di antiinfiammatorio) e al miglioramento della funzione di pompaggio dei muscoli da cui dipende l'apporto di sangue al nervo. E per il trattamento del dolore alla gamba, il cui aspetto è associato a un'ernia del disco, allungare attivamente i muscoli lombari e glutea secondo lo schema precedentemente proposto. In caso di dolore alle gambe, i muscoli delle gambe e dei piedi saranno allungati. Il numero di ripetizioni degli esercizi dovrebbe dipendere dall'aspetto o dal rafforzamento del dolore.

Una volta sorto, la sciatica spesso non passa negli anni, manifestandosi con periodiche esacerbazioni. Anche la rimozione della causa originale della malattia, come l'infiammazione della colonna vertebrale e persino la rimozione dell'ernia non portano necessariamente alla scomparsa della sciatica e del dolore alle gambe. La malattia può assumere indipendenza, indipendentemente dai tratti del suo fattore di origine, a causa dei cambiamenti nella fibra nervosa stessa.

Trattamento del dolore durante l'esacerbazione della sciatica

Un peggioramento può essere causato da un nuovo danno al disco o da ipotermia o lesione. A volte il dolore alla gamba non cattura l'intero arto, ma solo la superficie esterna della parte inferiore della gamba o del gluteo. La radicolite più pronunciata, minore è la resistenza del tessuto nervoso all'ipossia, e il più presto il dolore alla gamba appare in risposta all'azione più comune. Nel periodo di esacerbazione, è anche preoccupata nella posizione prona, aggravata quando tossisce, starnutisce. La tensione a breve termine dei muscoli della gamba può aumentare il dolore in essa, perché, contraendosi, schiacciano i vasi che alimentano la fibra nervosa danneggiata con il sangue. La postura erroneamente scelta, che ha alterato in peggio il rapporto spaziale ernia-radice, può anche causare un aumento del dolore alla gamba e il desiderio di cambiare la posizione del corpo o dell'arto. Un leggero raffreddamento delle gambe e persino un cambiamento nella pressione atmosferica possono causare un aumento del dolore alle gambe.

Ci vuole un periodo acuto. I processi rigenerativi nei tessuti nervosi procedono lentamente, quindi il trattamento della sciatica è lungo. Il dolore alle gambe doloranti spesso persiste per diversi mesi.

Come trattare le gambe con radicolite con rimedi casalinghi?

Chiedi: come affrontare il dolore rimanente? Forse dovremmo sopportare? O continuare a ricevere farmaci antinfiammatori? Tollera, ovviamente no. Ma non dovresti essere coinvolto in pillole. Il trattamento principale per il dolore alle gambe potrebbe essere quello di seguire queste semplici linee guida.

Prima di tutto, non permettere l'apparenza o il rafforzamento del dolore alle gambe. Questa dovrebbe essere la regola principale. Trova tali posizioni del corpo quando il dolore è assente o minimo. Se il dolore alla gamba dopo un po 'di tempo riprende nella posizione appena selezionata, cambialo immediatamente.

Calcola il tempo della tua permanenza in posizione eretta in modo che le terminazioni nervose malate non incontrino ulteriori difficoltà.

Impara a camminare correttamente per prevenire il dolore alle gambe: trattiene la larghezza del passo della gamba malata, specialmente zoppicando su di essa. In caso di arresto forzato, non fare male la gamba di supporto. Non sarà superfluo quando si cammina e si cammina.

Per trattare il dolore alle gambe, utilizzare prodotti ortopedici che aiutano a migliorare il flusso sanguigno dai vasi radicolari. Per lo stesso motivo, osserva il normale svuotamento dell'intestino.

Con il freddo, indossare più calore per prevenire dolori alle gambe. Questo si riferisce non solo a scarpe calde, ma anche a pantaloni e calze caldi.

Ecco tutte le raccomandazioni. Cerca di ricordarli. E non solo per ricordare, ma per osservare rigorosamente, qualunque cosa tu faccia. In caso contrario, la sciatica può prendere un corso prolungato e causare un sacco di problemi, nonostante il trattamento diverso del dolore alle gambe. Prenditi cura dei tuoi nervi in ​​senso letterale e figurativo.

Reni come causa del dolore agli arti

I reni nel corpo umano sono disposti in modo tale da essere al massimo protetti da influenze esterne avverse dell'ambiente. Ma se una persona soffre di mal di gola e SARS sulle gambe, non segue le regole dell'igiene personale e viola la dieta, tutto ciò può causare l'infiammazione del sistema urinario e dei reni. Reni: dolore alle gambe e alla schiena - sintomi della malattia renale. Ecco 2 argomenti che verranno trattati oggi.

Recentemente, ci sono stati frequenti reclami da persone su dolori alle gambe e nella zona posteriore a causa di problemi renali. Cosa fare se senti dolore alla regione lombare e alle gambe? Come diagnosticare questa malattia? La cosa più importante è che non si dovrebbe fare la diagnosi da soli. È necessario consultare un medico: un neurologo o un urologo. Lui, sulla base della diagnosi ecografica e dei risultati dei test, prescriverà il trattamento corretto.

Come fermare il dolore alle gambe con malattie renali?

Sintomi della malattia renale:

gonfiore. Le gambe e il viso per malattie renali sono molto gonfie. Dolore alle gambe e gonfiore più evidente al mattino, e la sera l'intensità diminuisce;

dolore ai reni. Il dolore nelle malattie croniche è monotono. Se i reni sono molto dolenti e i dolori sono acuti e quasi intollerabili, ciò significa un blocco del condotto;

febbre, a volte perdita di peso e scolorimento della pelle;

problemi di urinare. Questo è frequente minzione, crampi e dolori;

con leggeri picchiettamenti dalla schiena lungo le costole, il dolore intollerabile sorge nei reni;

dopo lo sforzo fisico, aumentano i dolori alle gambe e alla schiena;

Tutti questi sintomi indicano chiaramente che sono i reni che fanno male, e sono loro che provocano dolore alle gambe e alla schiena.

Cosa fare in una situazione del genere, abbiamo già detto: cercare cure mediche urgenti.