NogiHelp.ru

Il dolore ai fianchi e ai glutei di solito causa:

  1. Osteoartrosi dell'articolazione dell'anca: la coxartrosi
  2. Necrosi asettica della testa del femore - infarto dell'articolazione dell'anca, necrosi avascolare
  3. Infiammazione del tendine femorale - trocanterite
  4. Sindrome del muscolo della pera con danni alla colonna lombare
  5. Artrite - infiammazione delle articolazioni

1. Artrosi dell'articolazione dell'anca (coxartrosi).

Osteoartrosi dell'articolazione dell'anca (coxartrosi): questa diagnosi viene fatta molto spesso. Molto più spesso del necessario. Quando un paziente visita un medico per il dolore all'anca, in almeno la metà dei casi gli verrà diagnosticata una coxartrosi - artrosi dell'articolazione dell'anca. Fortunatamente, infatti, la coxartrosi è meno comune. I medici competenti sanno che tra coloro che hanno presentato domanda per il dolore alle cosce, i pazienti con coxartrosi rappresentano circa il 25-30%.

La coxartrosi di solito si manifesta dopo 40 anni, un po 'più spesso nelle donne che negli uomini. La malattia può interessare entrambe le articolazioni dell'anca e entrambe. Di regola, la coxartrosi si sviluppa lentamente, per 1-3 anni. Anche se ci sono delle eccezioni - a volte, dopo un infortunio, un sovraccarico o un forte dolore senza nervi, il dolore cresce abbastanza rapidamente, nel giro di giorni o settimane.

Un sintomo distintivo della coxartrosi è il dolore all'inguine, che si irradia dalla parte anteriore e laterale della coscia. A volte questi dolori si diffondono sul gluteo o danno al ginocchio. Il dolore si verifica principalmente quando si cammina e quando si tenta di alzarsi da una sedia o da un letto. A riposo, si abbassano quasi sempre.

Un altro sintomo distintivo della coxartrosi è la restrizione della mobilità della gamba interessata. È difficile per un malato prendere la gamba di lato, è difficile tirare la gamba al petto; difficile da indossare calze o scarpe. È improbabile che una persona malata possa sedersi su una sedia "a cavallo", con le gambe divaricate, o lo farà con molta difficoltà. La gamba quasi cessa di ruotare (dalla coscia) a destra-sinistra o ruota a causa dei movimenti della vita.
Maggiori informazioni sull'artrosi dell'articolazione dell'anca

2. Necrosi asettica della testa del femore

La necrosi asettica della testa del femore (infarto dell'articolazione dell'anca, necrosi avascolare) è pari a circa il 5-10% del numero di persone che si sono lamentate del dolore alle cosce.

I sintomi della necrosi asettica quasi completamente coincidono con i sintomi della coxartrosi, è molto difficile distinguere una malattia da un'altra. Ma a differenza della coxartrosi, la necrosi asettica si sviluppa più spesso rapidamente, nel giro di pochi giorni. Abbastanza spesso, il dolore cresce al massimo e diventa insopportabile durante i primi due o tre giorni. Inoltre, in molti casi di dolore, il dolore non si ferma alla fine anche a riposo, un dolore alla gamba può logorare una persona quasi tutta la notte. Il resto viene solo all'alba, alle 4-5 ore.

Un'altra differenza rispetto alla coxartrosi: la necrosi asettica colpisce spesso uomini relativamente giovani, di età compresa tra 20 e 45 anni. Gli uomini di età superiore ai 45 anni soffrono di necrosi asettica molto meno frequentemente. Ancora meno spesso le donne si ammalano (7-8 volte meno spesso degli uomini).
Maggiori informazioni sulla necrosi asettica

3. Infiammazione dei tendini femorali - trocanterite

Infiammazione dei tendini femorali (trocanterite): questa malattia si verifica molto spesso - circa il 25-30% del numero di persone che hanno fatto domanda per il dolore ai fianchi.

La trocanterite può essere unilaterale, quando una gamba si ammala o bilaterale, quando i tendini femorali si infiammano su entrambe le gambe contemporaneamente. Le donne si ammalano molto più spesso degli uomini e il picco di incidenza cade sul periodo di riorganizzazione climaterica del corpo, quando il tendine e il tessuto muscolare si indeboliscono. Sebbene ci siano casi in cui le giovani donne si ammalano di trocanterite.
La malattia di solito si sviluppa abbastanza rapidamente, entro 3-15 giorni. La trocanterite si manifesta con attacchi di dolore sulla superficie esterna della coscia (regione delle brache).

Il dolore si verifica più spesso quando si cammina o si trova sul lato doloroso. Il dolore fin dall'inizio può essere piuttosto intenso, ma a differenza della coxartrosi con trocanterite, non vi è alcun accorciamento della gamba e non vi è alcuna limitazione del movimento nell'articolazione dell'anca. La gamba può essere facilmente messa da parte e ruota liberamente in tutte le direzioni. A differenza di una persona che soffre di coxartrosi, una persona che soffre di trochanteritis può liberamente mettere le gambe in piedi, senza alcuna difficoltà a legare le sue stringhe, può facilmente sedersi "a cavalcioni" su una sedia, con le gambe divaricate.
Maggiori informazioni sull'infiammazione del tendine femorale.

4. Sindrome del muscolo della pera

Sindrome del muscolo della pera con danni alla colonna lombare. Succede molto spesso - circa il 30-40% del numero che ha fatto domanda per il dolore all'anca.

La malattia è più spesso unilaterale (destra o sinistra). Il dolore cresce rapidamente, più spesso in 1-3 giorni, dopo un movimento senza successo, sollevamento pesi o una forte esperienza emotiva, stress. In alcuni casi, l'attacco è preceduto da mal di schiena acuto o cronico. La più grande intensità di dolore nella sindrome del muscolo a forma di pera è osservata nell'area dei glutei; allo stesso tempo il sacro e un lombo possono ferire; in alcuni casi, il dolore può cadere lungo la parte posteriore del piede, fino al tallone. In contrasto con la coxartrosi, il dolore si manifesta molto raramente nell'inguine e, in ogni caso, nella sindrome del muscolo a forma di pera, il dolore nel gluteo sarà molto più forte del dolore all'inguine.

Il dolore al gluteo può essere gravemente espresso sia durante il giorno che durante la notte. A volte è difficile per un paziente trovare una posizione comoda nella prima metà della notte, ea volte una persona malata si sveglia dal dolore alle 3-4 del mattino. Tuttavia, metà dei pazienti ha dolore solo durante i movimenti e quando cammina. Allo stesso tempo, non vi è alcuna limitazione del movimento dell'articolazione dell'anca durante la rotazione della gamba: il piede ruota completamente. Ma spesso c'è un forte dolore alla zona lombare o nella regione glutea quando si cerca di sollevare una gamba raddrizzata o piegarsi in avanti mentre si sta in piedi con le gambe dritte.
La causa della sindrome del muscolo della pera è il danneggiamento della colonna lombare

5. polimialgia reumatica

La polimialgia reumatica è piuttosto rara - circa l'1% del numero ha attratto il dolore ai fianchi. Le donne over 50 hanno maggiori probabilità di ammalarsi. Nel 70-80% dei casi, la malattia inizia dopo uno stress grave o grave (influenza).

La malattia si sviluppa abbastanza rapidamente, entro 3-20 giorni. Di regola, i primi sintomi della malattia sono pronunciati simmetrici (cioè identici a destra e sinistra) rigidità e dolore alle cosce (il dolore non cade sotto le ginocchia) e dolori di contrasto nelle articolazioni della spalla. Il dolore è accompagnato dall'incredibile debolezza dei malati. Tali pazienti vengono portati dal medico letteralmente "sotto le braccia", ma non a causa del dolore, ma proprio a causa della debolezza. È un'incredibile debolezza un punto chiave nella diagnosi. Spesso, debolezza e dolore nella polimialgia reumatica sono accompagnati da una diminuzione dell'appetito, perdita di peso e un aumento della temperatura corporea.
Maggiori informazioni sulla polimialgia reumatica

6. Artrite - infiammazione delle articolazioni

L'artrite è circa il 2-4% di coloro che lamentano dolore ai fianchi. Alcuni tipi di artrite portano all'infiammazione delle articolazioni dell'anca e, rispettivamente, accompagnate da dolore all'inguine o ai fianchi. E anche se questo accade abbastanza raramente, dobbiamo ricordarlo.

Nei casi più tipici, le articolazioni dell'anca sono affette da artrite quasi non meno importante, molto più tardi rispetto ad altre articolazioni. Quindi la diagnosi differenziale tra l'artrite e, ad esempio, la coxartrosi non è difficile - perché nel momento in cui le articolazioni dell'anca si infiammano, il paziente di solito sa già di avere l'artrite e molto spesso sa quale.

Tuttavia, con alcuni tipi di spondilite anchilosante e con alcune rare varianti di artrite reattiva, l'infiammazione delle articolazioni dell'anca può essere anteriore ad altre manifestazioni della malattia o può essere l'unico sintomo della malattia. E poi è molto difficile fare una diagnosi corretta - tale infiammazione delle articolazioni dell'anca è molto facilmente scambiata per l'artrosi. In questi casi, anche un medico competente può commettere un errore.

Ma ancora ci sono alcuni segni "speciali" che permettono di distinguere l'infiammazione artritica delle articolazioni dell'anca da altre malattie delle cosce e, in primo luogo, dalla coxartrosi. Il principale segnale di pericolo, che può indicare la natura artritica dell'infiammazione delle articolazioni, è la rigidità mattutina e il dolore su tutto il corpo e le articolazioni, che si verifica immediatamente dopo il risveglio e quindi passa nell'arco di un'ora o durante la prima metà della giornata. Tale rigidità è caratteristica delle malattie infiammatorie delle articolazioni, principalmente per la spondilite anchilosante e l'artrite reumatoide.

In secondo luogo, contrariamente alla coxartrosi, il dolore da artrite di solito raggiunge la massima intensità durante la notte, intorno alle 3-4 del mattino. L'intensità di tali dolori è molto alta e il dolore non diminuisce da un cambiamento nella posizione del corpo, come nel caso, per esempio, della trocanterite. Quando si muove e si cammina, il dolore, a differenza dell'artrosi, al contrario, molto spesso diminuisce piuttosto che aumenti. Alla sera, dopo che la persona malata si è "dispersa", il dolore potrebbe scomparire del tutto, al fine di divampare con una nuova forza di notte, al mattino.

Un indizio, inoltre, può servire come l'età del paziente. Questi tipi di artrite sono più comuni per i giovani, di età compresa tra 15 e 40 anni. E la trocanterite, la polimialgia reumatica e la coxartrosi, con rare eccezioni, iniziano all'età di oltre 40 anni.

Un articolo del Dr. Evdokimenko per il libro Pain in the Legs, pubblicato nel 2004. Modificato nel 2012

Tutti i diritti riservati.

Molte condizioni causano dolore nella regione frontale della coscia e dell'inguine, a cui si fa riferimento in medicina come un dolore anteriore nell'articolazione dell'anca. Il dolore in quest'area si verifica nelle persone di tutte le età e livelli di attività. Il dolore all'anca e all'inguine può svilupparsi improvvisamente, di solito a causa di un infortunio, o si sviluppa gradualmente. Disturbi dell'articolazione dell'anca e strutture di supporto spiegano la maggior parte dei casi di dolore nella parte anteriore della coscia.

Dolore all'anca e all'inguine: possibili cause

Distorsione e rottura del tendine sono cause comuni nella parte anteriore della coscia tra gli atleti dilettanti, in particolare quelli coinvolti in uno sport che include la corsa, la rotazione veloce delle gambe. Lo stretching - lo strappo delle fibre muscolari o tendinee - di solito si verifica improvvisamente o bruscamente. Tendinopatia descrive un'anomalia del tendine, tra cui tendinite e tendinosi. La tendinite si riferisce all'infiammazione acuta del tendine e la tendinosi descrive il degrado del tendine dovuto a un eccessivo uso cronico. Diversi muscoli e tendini convergono nella parte anteriore della coscia, tra cui l'ileopsoas, il muscolo retto della coscia, il muscolo adduttore della coscia e il retto dell'addome. Il trauma a uno o più di questi muscoli di solito causa un improvviso dolore nella parte anteriore della coscia. Con la tendinosi, il dolore di solito si sviluppa gradualmente o in modo intermittente e peggiora con l'attività continua.

L'artrite è una causa comune di dolore nella zona dell'anca e dell'inguine. Molti tipi di artrite possono interessare l'anca, che hanno tutti un'infiammazione e un dolore comuni. L'osteoartrosi è l'artrite dell'anca più comune. È più comunemente diagnosticato in persone con più di 50 anni, ma può svilupparsi prima - specialmente se prima c'è stata una lesione all'anca. L'artrite reumatoide (RA) può colpire anche i fianchi. Anche se questo può accadere a qualsiasi età, la RA inizia più spesso in persone di età compresa tra i 28 ei 60 anni. Altri tipi di artrite che possono colpire i fianchi, tra cui l'artrite psoriasica e infettiva, tra gli altri. Le condizioni infiammatorie sistemiche, come il lupus e la polimialgia reumatica, possono anche causare infiammazione e dolore all'anca nella parte anteriore della coscia. Come trattare l'artrite dell'anca.

Malattie delle ossa e della cartilagine.

L'articolazione dell'anca è formata da una testa arrotondata del femore o dalla testa del femore e da un calice sul bacino, chiamato acetabolo. Entrambe le superfici sono ammorbidite dalla cartilagine per ridurre l'attrito e prevenire l'attrito tra le ossa. I problemi dell'anca o della cartilagine solitamente causano dolore all'anca e all'inguine. Un esempio è una frattura del collo del femore, situata appena sotto la testa del femore. Le fratture traumatiche sono generalmente evidenti. Piccole fratture, chiamate fratture da stress, sono più sottili e rappresentano il trauma eccessivo che è più comune nei corridori. Un'altra possibile causa del dolore frontale dell'anca è una condizione chiamata necrosi asettica della testa del femore. In questa condizione, la testa del femore muore lentamente a causa di insufficiente afflusso di sangue. I fattori di rischio comprendono la precedente lesione ossea e l'uso a lungo termine di steroidi orali. Come trattare una frattura dell'anca.

Altre patologie ossee e cartilaginee che spesso causano dolore anteriore:

  • Rottura dell'anello della cartilagine che circonda il giunto.
  • Danni al rivestimento cartilagineo della testa del femore o dell'acetabolo.
  • Escrescenze ossee

La compressione dei nervi dell'articolazione dell'anca è un'altra possibile causa. La spremitura nervosa spesso causa dolore in questa zona, accompagnata da intorpidimento, bruciore o formicolio della parte interna della coscia. Il nervo trasmesso passa attraverso il bacino e innervora diversi muscoli della coscia. Il dolore e altri sintomi di solito si verificano o peggiorano con alcuni movimenti delle gambe, tra cui stretching e adduzione della coscia o stretching della gamba verso l'interno.

L'aderenza aleo-inguinale è un'altra sindrome da compressione nervosa che può causare dolore nella parte anteriore della coscia. I sintomi tipici includono un dolore bruciante nella parte anteriore della coscia, che di solito irradia allo scroto o alle labbra e alla parte interna superiore della coscia. Poiché i percorsi del nervo ileo-inguinale passano attraverso la parete addominale, piegandosi in avanti, spesso allevia la pressione sul nervo e riduce il disagio. Se non trattata, questa condizione può anche causare debolezza e gonfiore della parete addominale inferiore sul lato interessato. Un rigonfiamento o ernia del disco intervertebrale nella colonna vertebrale inferiore - la colonna lombare - può anche a volte portare al dolore. Come trattare l'ernia del disco

I calcoli renali sono pietre mineralizzate che si trovano nel sistema renale. Quando queste pietre entrano nell'uretere (il canale attraverso il quale l'urina passa dal rene alla vescica), si chiama ureterolitiasi. La maggior parte dei calcoli renali sono ossalato di calcio o fosfato di calcio. Altre pietre possono essere ammonio fosfato, acido urico o pietre cisteina.

I calcoli renali sono presenti con un esordio acuto di dolore colico nell'addome, che inizia dal lato e si irradia all'inguine, allo scroto o alle labbra. È spesso associato a nausea e vomito.

I calcoli renali, ovviamente, non dovrebbero essere trattati a casa, e dovresti consultare immediatamente un medico. È importante ottenere una TC addominale per valutare se la pietra può passare attraverso il tratto urinario o se deve essere rimossa chirurgicamente.

L'ernia è un tumore morbido e spugnoso nella zona inguinale che può proiettarsi nello scroto. Questa condizione è solitamente indolore, ma la torsione dell'ernia può portare a forti dolori, consultare immediatamente un medico. L'ernia viene ripristinata chirurgicamente.

Ghiandole linfatiche allargate (linfoadenite).

Traumi nella zona inguinale, ostruzione del normale drenaggio, irritazione chimica, ematoma (formazione di coaguli di sangue) e la presenza di corpi estranei sono tutti fattori che possono contribuire ad un aumento dei linfonodi.

Il processo di solito inizia come flemmone (infezione della pelle), che porta alla necrosi (formazione di pelle morta) e alla localizzazione del pus e alla formazione di un ascesso, così come la diffusione linfatica, cioè la linfoadenite. L'area inguinale sarà rossa, tenera, calda e gonfia. Potresti anche avere lieve febbre e malessere. Consultare immediatamente un medico. Cause di dolore all'anca e ai glutei.

Borsite e altre cause.

Altre condizioni ortopediche e mediche possono causare dolore all'anca e all'inguine. Una borsa è una borsa piena di liquido situata tra ossa e muscoli o tendini che riduce l'attrito durante il movimento. L'infiammazione della borsa ilio-lombare, situata nella parte anteriore della coscia, può portare a dolore, che di solito appare o peggiora con l'attività - in particolare estendendo la gamba indietro dalla coscia. La borsite Ileo-lombare spesso forma un rigonfiamento nella zona inguinale.

È importante notare che un certo numero di malattie che non sono associate al sistema muscolo-scheletrico, può portare a dolore all'anca, all'inguine e all'addome inferiore, solitamente accompagnato da altri segni e sintomi. Questi includono edema addominale e pelvico, oltre a una vasta gamma di disturbi digestivi, urinari e riproduttivi del sistema. È importante notare che l'attività fisica di solito non è associata al dolore causato da queste condizioni.

L'osteonecrosi è una condizione che si verifica quando il flusso sanguigno insufficiente raggiunge l'osso, le cellule muoiono e l'osso può rompersi. Uno dei luoghi più comuni per l'osteonecrosi è l'articolazione dell'anca.

Sindrome dell'anca attaccabile è una parola usata per descrivere tre diversi problemi nell'area dell'anca. In primo luogo, quando la parte ispessita dell'ampia fascia della coscia scatta fuori dalla coscia. Il secondo si verifica quando il flessore più profondo dell'anca scatta sulla parte anteriore dell'articolazione dell'anca. Infine, una rottura della cartilagine o del labbro superiore attorno all'articolazione dell'anca può causare una sensazione di ticchettio.

Lussazione dell'articolazione dell'anca.

Un infortunio a forza bruta, come un incidente d'auto o un infortunio sportivo, può causare il movimento dell'articolazione dell'anca quando le estremità delle ossa diventano costrette a lasciare la loro posizione normale. La dislocazione dell'anca è una ferita molto dolorosa che può immobilizzare l'articolazione dell'anca, rendendo quasi impossibile camminare. Se pensi di esserti slogato l'anca, consulta immediatamente un medico. Cause del dolore nel coccige.

Ulteriori azioni e precauzioni

Indipendentemente dalla tua età e dal tuo livello di attività, non dovresti ignorare il dolore nell'area dell'anca e dell'inguine. Questo disagio può limitare le tue attività, mettendo potenzialmente in pericolo la tua salute a lungo termine e può indicare un serio problema medico. Rivolgersi al proprio medico il più presto possibile se si ha dolore all'anca e all'inguine. Rivolgersi al medico immediatamente se il dolore è correlato a un incidente o infortunio, è grave o peggiora o è accompagnato da segnali e sintomi di allarme, tra cui:

  • Incapacità di muovere normalmente la gamba.
  • Intorpidimento improvviso delle gambe, debolezza o paralisi.
  • Edema scrotale in rapido sviluppo.
  • Sanguinamento vaginale inaspettato, soprattutto se sei incinta.
  • Febbre, brividi o pelle appiccicosa.
  • Nausea, vomito o feci sanguinolente o nere.
  • Vertigini o svenimento.

A causa dell'anatomia e della funzione molto complesse, l'area della coscia e dell'inguine può essere molto confusa e misteriosa per medici e terapisti che non si specializzano in quest'area. La maggior parte dei pazienti sono sorpresi dal terapeuta fino al dottore fino a quando; trovano la diagnosi corretta e poi si interrogano dal terapeuta al medico finché non trovano sollievo.

Vedi anche: trattamento della coxartrosi dell'articolazione dell'anca.

La persona usa l'articolazione dell'anca per camminare, tenere il corpo nella posizione desiderata e ridistribuire il peso corporeo tra gli arti inferiori e la colonna vertebrale. Quando le funzioni di questa articolazione ossea sono limitate, la qualità della vita del paziente diminuisce. In questo caso, può soffrire di dolore all'articolazione dell'anca, che si estende alla gamba o all'inguine, affrontando le cause di questo sintomo e i metodi di trattamento delle principali malattie.

Vedi anche: Come trattare il dolore nell'articolazione dell'anca mentre si è seduti

Cause del dolore

Il disagio può verificarsi a causa di danni alle articolazioni, alle ossa, ai legamenti e alla cartilagine. Nella maggior parte dei casi, il dolore è accompagnato da intorpidimento e mobilità limitata. Le malattie più comuni di TBS si trovano in donne in gravidanza, atleti e anziani.

Il dolore può verificarsi per i seguenti motivi:

  • lesioni (fratture ossee e distorsioni);
  • l'artrite;
  • effetti dell'infezione;
  • coxartrosi o altri cambiamenti degenerativi;
  • necrosi del tipo asettico della testa del femore;
  • processi infiammatori nella borsa articolare;
  • malattia del tessuto connettivo autoimmune;
  • sinfisite e periodo di gestazione.

Per determinare con precisione la causa del dolore, devi passare la diagnosi. Il primo stadio dovrebbe essere una visita dal medico.

Fattori di età

È interessante notare che la frequenza e le cause del dolore nella regione pelvica dipendono dall'età:

  1. Nei bambini al di sotto di un anno, la causa più comune di disagio è la dislocazione congenita del femore, le patologie a cui è risultata l'epifisolisi e le deformità in varo. In alcuni casi, i bambini possono sperimentare un'artrosi purulenta acuta.
  2. Nei bambini più grandi e negli adolescenti, le cause sono nascoste in deformità articolari, lesioni, deformità in varo acquisite, tubercolosi delle ossa, sinovite transitoria o malattia di Perthes.
  3. Negli adulti e negli anziani ci sono spesso lesioni, costringendo l'acetabolo, le deformità articolari e l'artrosi.

Allo stesso tempo, all'età di 18 anni, la patologia TBS si trova solo nell'8-10% dei casi. Le persone di mezza età lamentano dolore nel 30% dei casi e i pazienti in 50-59 anni soffrono di queste malattie nel 40% dei casi. Molto spesso, le patologie articolari acquisite si riscontrano in persone di età superiore ai 60 anni. Nella maggior parte dei casi, le donne soffrono di problemi di TBS. Possono apparire a causa di gravidanza e cambiamenti ormonali.

Nelle donne incinte, il dolore doloroso all'articolazione dell'anca e il tiro all'inguine si verificano a causa della divergenza delle ossa. La preparazione per il processo di nascita nel corpo inizia in anticipo, già a 4-6 mesi di sviluppo fetale. Dolori lievi sono posti per natura, sono legati al fatto che il feto si sviluppa, aggiunge peso e inizia a fare pressione sulle ossa pelviche e gli organi interni. Tuttavia, in caso di forti dolori, è necessario consultare un medico, poiché spesso sembra che la TBS faccia male, e questo fastidio si abbandona all'inguine, e infatti sta avvenendo un'eccessiva divergenza della sinfisi.
Leggi anche: Perché ci sono dolori all'articolazione dell'anca: trattamento e visita di un medico

Caratteristiche del corso di varie malattie

Ciascuna delle malattie ha i suoi sintomi con cui può essere distinta dagli altri. Descrizione delle patologie più comuni:

  1. Uno dei segni della borsite è il mal di schiena. Quando si sposta la gamba, il disagio è aggravato e di notte il paziente può avvertire forti dolori di bruciore. La borsite può essere purulenta. In questo caso, la gamba del paziente sul lato affetto non sarà in grado di distendere completamente, e nella regione del muscolo della coscia, è possibile trovare un sigillo, spesso abbastanza grande nell'area.
  2. Con la coxartrosi si verificano cambiamenti distrofici e degenerativi nell'articolazione - la nutrizione è disturbata nei tessuti, che porta alla loro distruzione. A causa di questa patologia, il paziente non può muovere le gambe. Il tipo secondario della malattia diventa una complicazione di una frattura dell'anca. In alcuni casi, è accompagnato da tumori ossei. Nella prima fase, una persona avverte disagio solo dopo uno sforzo prolungato, ad esempio, camminare a lungo o muoversi lungo le scale con un carico nelle loro mani. Il dolore scompare dopo una breve pausa. Se la patologia non viene notificata in anticipo, passa al secondo stadio. Con un carico giornaliero normale, il dolore appare sulla parte interna ed esterna delle cosce, che iniziano a cedere all'inguine e scendere nella gamba. Nella terza fase, la malattia tormenta una persona anche di notte e si sviluppa la zoppia, che richiede l'uso di una canna.
  3. A causa di cadute, incidenti e lesioni domestiche, si verifica una dislocazione dell'articolazione. Porta alla limitazione del movimento degli arti inferiori, alla perdita di sensibilità dell'articolazione della caviglia e del piede. L'ultimo sintomo compare se le terminazioni nervose sono danneggiate. Se questa patologia ha colpito entrambe le articolazioni, si verifica un cambiamento nell'andatura o si verifica una claudicatio intermittente. Ai neonati viene spesso diagnosticata una dislocazione congenita dell'anca associata al sottosviluppo dell'acetabolo. Con esso, il femore si estende oltre la cavità, formando una dislocazione.
  4. La frattura dell'anca è il secondo disturbo più comune riscontrato nelle persone anziane. È caratterizzato dal verificarsi di dolore acuto e completa restrizione del movimento. Questa patologia è terribile per le sue complicanze, come l'artrite batterica. Le complicazioni fanno sì che le ossa crescano insieme in modo errato. Il trattamento viene effettuato solo in ospedale.
  5. La sublussazione è chiamata perdita incompleta di contatto tra l'osso e l'acetabolo.
  6. Tendinite si verifica più spesso negli atleti. È caratterizzato dal dolore, aggravato dall'esercizio, mirato all'articolazione. In alcuni casi, è asintomatico.
  7. I reumatismi colpiscono le articolazioni grandi, compresa l'articolazione dell'anca. Questa è una lesione del tessuto connettivo, in cui il disagio copre la schiena, le grandi articolazioni (ginocchia, gomiti, area pelvica). 2 settimane dopo l'inizio della malattia, il dolore nelle articolazioni raggiunge il suo apice, e poi gradualmente scompare. Questa malattia è terribile in quanto sviluppa difetti cardiaci. Di regola, i reumatismi diventano una conseguenza dell'angina streptococcica mal curata in modo improprio.
  8. Con l'artrite, il disagio è dato non solo all'inguine, ma anche alla gamba, il dolore spesso incatena l'anca e raggiunge il ginocchio. È difficile per una persona camminare e alzarsi da una posizione seduta. Allo stesso tempo, il più grande disagio appare al mattino, e la sera la malattia può quasi non manifestarsi. Carichi eccessivi possono causare rigidità nel movimento e dolore acuto.

Il trattamento prescritto dal medico dipende dalla diagnosi. Non esiste un rimedio universale che aiuti da tutte le malattie contemporaneamente, quindi, quando appare questo sintomo, non puoi auto-medicare. In alcuni casi, sarà richiesto il ricovero per sbarazzarsi della malattia.

Fare una diagnosi

Molte persone chiedono a quale dottore rivolgersi quando compaiono i sintomi. Il primo consulto è sempre con il tuo medico di famiglia o terapista. Ti indirizzerà alle consultazioni con specialisti ristretti. Di regola, inoltre, il paziente viene esaminato da un ortopedico, un neurologo e un chirurgo. Quali medici controlleranno il corso del trattamento dipende dai sintomi della malattia, dalla diagnosi e dall'esame iniziale. In alcuni casi è coinvolto un fisioterapista aggiuntivo.

Assicurati di passare gli studi diagnostici:

  • Ultrasuoni e radiografia (il paziente viene inviato prima a questi studi);
  • è necessario un emocromo completo per valutare le condizioni del paziente;
  • nel corso di studi biochimici rivelano marcatori specifici di patologie reumatologiche;
  • Nell'analisi delle urine, viene prestata particolare attenzione agli indicatori di bilirubina, proteine ​​e glucosio;
  • l'analisi morfologica dei campioni di biopsia aiuta a determinare la struttura del materiale;
  • per la visualizzazione dell'articolazione mediante tomografia computerizzata;
  • tessuto corporeo in diversi piani visualizzati mediante risonanza magnetica;
  • il flusso sanguigno nei tessuti danneggiati viene esaminato mediante osteoscintigrafia.

Quando ci si rivolge a uno specialista, è importante riportare i fatti di febbre, reazioni cutanee o gonfiore.

Come viene effettuato il trattamento?

Nelle fasi iniziali, la coxartrosi viene trattata in modo conservativo con farmaci antinfiammatori, condroprotettori e farmaci per migliorare la microcircolazione del sangue nell'articolazione interessata. Inoltre, puoi prescrivere fisioterapia e ginnastica speciale. Nella fase 3, puoi liberarti della malattia solo con l'aiuto della chirurgia. Nel trattamento dell'artrite, i rimedi ormonali vengono aggiunti ai rimedi elencati.

In caso di qualsiasi malattia, è necessario eliminare il carico sull'articolazione dolorante, compreso il tempo di sonno - provare a riposare, sdraiandosi sul lato sano o sulla schiena. Per il dolore grave, i medici possono raccomandare l'assunzione di paracetamolo o farmaci non steroidei, come l'ibuprofene. Nei casi difficili, possono essere prescritti steroidi.

La fisioterapia viene utilizzata per patologie acute del dolore e dell'infiammazione, ad esempio l'elettroforesi viene spesso utilizzata. Questa procedura consente di somministrare farmaci ad un'articolazione dolorante in alta concentrazione. Il trattamento è assolutamente indolore, l'unico svantaggio è che durante questo periodo può essere sgradevole sentire odore di droghe usate. Inoltre, possono essere utilizzati laser terapia, fonoforesi e terapia diadinamica.

A volte preoccupato per un forte dolore alla coscia che si verifica a sinistra ea destra. Le cause, le forme di dolore sono varie.

Il dolore all'anca si presenta bruscamente e improvvisamente, a volte gradualmente, aumentando nel tempo. Dolore localizzato nella parte superiore della coscia, cede nell'inguine, sotto il ginocchio, nel piede. Gli uomini e le donne soffrono di dolore all'anca con la stessa frequenza, le cause del dolore sono diverse e sono dovute a caratteristiche anatomiche e fisiologiche.

Spesso la sensazione di dolore è accompagnata da una sensibilità compromessa come la disestesia o la parestesia. Nel primo caso, la percezione del freddo, del caldo e di altre influenze è disturbata. Nel secondo, il paziente si sente gattonare, intorpidimento nell'area colpita. La sintomatologia è causata dalla compressione dei tronchi nervosi del tessuto muscolare infiammato o dei legamenti. Forse intorpidimento della pelle. Rivolgersi al proprio medico con tali reclami.

Consultare un professionista, descrivendo i sintomi, le sensazioni. Il medico determinerà le cause del dolore, ti dirà quali test, gli esami devono essere fatti e prescrivi il trattamento. A seconda dei risultati dell'esame e della diagnosi, il chirurgo ortopedico, angiosurgeon, specialista in malattie infettive, specialista della tubercolosi sarà impegnato nel trattamento del dolore nell'area dell'anca.

Dov'è il dolore alla coscia

Localizzazione del dolore acuto o dolente alla coscia:

  1. La parte anteriore superiore della coscia fa male a causa di anomalie nell'articolazione dell'anca. Fonti di dolore: i muscoli dell'anca e dell'articolazione dell'anca destra, i disturbi nei dischi intervertebrali, le articolazioni. Arteria femorale e vena, linfonodi nell'inguine, organi pelvici nelle donne. La causa del dolore all'inguine è una frattura della testa del femore nelle persone anziane, dislocazione della testa dell'articolazione dell'anca con la testa spostata in avanti all'osso pubico.
  2. I muscoli delle cosce fanno male a causa di anomalie nella zona lombare e nella colonna vertebrale sacrale.
  3. La parte posteriore della coscia fa male a causa di problemi con il muscolo grande gluteo, la sua fascia, patologia del nervo sciatico, l'articolazione sacroiliaca.
  4. Con ernie, fratture, lussazioni dell'articolazione dell'anca, compare il dolore all'inguine.

Il dolore è doloroso, tirando, peggio di notte. È associato a disturbi neurologici. Forse, nell'oncopatologia dei tessuti molli o delle ossa. Il dolore è associato allo sforzo fisico, tale dolore si placa durante la notte, durante il riposo. Le cause più comuni di dolore sono l'artrosi deformante dell'articolazione dell'anca o del ginocchio. Quando la patologia neurologica ha osservato violazioni della sensibilità ai cambiamenti di temperatura, parestesie cutanee.

Con un'ernia del legamento inguinale sul lato destro, la patologia dei vasi della regione femorale e iliaca sviluppa un dolore tirante all'inguine.

I principali fattori eziologici

Cause di dolore all'anca:

  1. Lesioni al femore o all'anca dopo una caduta o un impatto. Gli atleti professionisti, le persone associate all'attività fisica sono soggetti a lesioni.
  2. Frattura della parte superiore o mediana del collo del femore. Le persone anziane sono suscettibili, si verificano nelle donne, a causa di disturbi climaterici. I cambiamenti ormonali nelle donne di età matura e anziana portano allo sviluppo dell'osteoporosi. Le fratture compaiono dopo un movimento incauto, cadendo da un'altezza della propria crescita. Il trattamento è lungo, non sempre porta l'effetto desiderato. In alcuni casi, la formazione di una falsa articolazione.
  3. Frattura della parte sacrale dell'osso pelvico, l'osso pubico. È caratterizzato da un forte dolore all'inguine. Viene scattata un'immagine a raggi X per una diagnosi differenziale di lussazione dell'articolazione dell'anca.
  4. Lesione da compressione nella prima vertebra lombare dopo una caduta da una grande altezza, atterrando sui glutei.
  5. Lesioni pelviche

Dolore come conseguenza della ferita

  • Stretching e lividi i tessuti molli della regione femorale, interna, bicipiti, quadricipiti. Nelle persone anziane, l'usura dei legamenti porta a lesioni dei tessuti molli, alterazioni degenerative della superficie della testa articolare. Nei giovani, le lesioni si verificano dopo l'esercizio.
  • Malattie infiammatorie nell'articolazione dell'anca sinistra, fibromialgia, spondiloartrite anchilosante. La temperatura dell'articolazione aumenta, si arrossa, si gonfia.
  • Malattie della coscia e vasi ileali. Se avverte dolore all'inguine, si può sviluppare trombosi dell'arteria femorale o iliaca.
  • Endocrinopatie, malattie infettive, tra cui l'osteomielite.
  • Il dolore all'anca è causato da uno sforzo fisico che distrugge la cartilagine e i tessuti molli. L'infiammazione nei tessuti molli, dopo l'infortunio, irrita il nervo sciatico. Ciò causa dolore al grande gluteo e alla parte posteriore della coscia. Il dolore raggiunge l'area del tallone. Il paziente non può stare in piedi o sedersi a lungo.

    Tirare il dolore può essere causato da caratteristiche dell'articolazione dell'anca, cambiamenti nei tessuti molli. Il dolore all'anca sopra il terzo medio o all'inguine è causato dalla patologia nella colonna vertebrale - osteocondrosi, artrosi dei dischi, restringimento del canale spinale. La curvatura della spina dorsale causa spasmo, dolore nel muscolo della parte anteriore della coscia.

    Se il dolore alle gambe non viene trattato, la frequenza e la natura del dolore peggiorano.

    Il trattamento delle lesioni dell'anca e della coscia viene spesso eseguito chirurgicamente. A una frattura con un offset, i frammenti dell'osso sono fissati con aghi speciali, piastre di titanio. Nel periodo postoperatorio, condurre ginnastica. Esegui esercizi per la parte superiore del corpo e un arto sano.

    Frattura del femore

    Per le fratture negli anziani, il trattamento chirurgico in alcuni casi non viene eseguito, a causa di controindicazioni. I pazienti sono trattati e prevenuti per le piaghe da decubito.

    Cosa causa dolore all'anca

    La causa del dolore all'anca, specialmente a destra, è l'osteocondrosi della colonna lombare o sacrale. Deterioramento dovuto a lavori seduti, cattiva postura. La curvatura della spina dorsale causa dolore all'articolazione dell'anca sinistra.

    Un fastidioso dolore alla gamba, all'interno e al fronte, è causato da una malattia varicosa. La sua localizzazione è molto più bassa, più vicina alla superficie interna della coscia e della parte inferiore della gamba.

    Se la gamba fa male sul lato esterno e posteriore della coscia, sotto il ginocchio e fino al piede, la causa è il pizzicamento del nervo sciatico con una massa di muscolo infiammato e spasmodico. Il dolore disturba il paziente dietro la superficie esterna della gamba e ha il carattere della lombaggine per tutta la lunghezza. Quando si muove, la natura del dolore cambia.

    Tratti tali dolori in un complesso con procedure physiotherapeutic:

    • Elettroforesi con sostanze medicinali.
    • La terapia magnetica.
    • Correnti ad altissima frequenza.
    • Applicazioni di paraffina.
    • Massaggi ed esercizi terapeutici.

    Questo trattamento migliorerà il flusso sanguigno nell'area della coscia, allevia gonfiore e infiammazione.

    Se la parte destra della coscia fa male e vi è intorpidimento della gamba da dietro e più in alto nella regione gluteo esterna, anche con un leggero movimento, ciò è dovuto ad anomalie nella colonna vertebrale. Con la curvatura della colonna vertebrale a causa della scoliosi, si verifica un cambiamento degenerativo nelle articolazioni dell'anca. La violazione delle radici nervose è accompagnata da intorpidimento o parestesie nella parte sinistra.

    La curvatura spinale viene curata con esercizi ginnici. Gli esercizi terapeutici rafforzano il busto muscolare delle aree femorali e vertebrali. Esercita subito dopo aver rimosso lo stato acuto.

    Se l'anca fa male quando si cammina

    Spesso si lamentano dolore nella regione dell'anca quando si cammina, il disagio e la difficoltà con i movimenti. Molto spesso, questa patologia è causata da una lesione nei tessuti molli. Il dolore è localizzato sulla superficie e profondo nei tessuti molli.

    Non fa sempre male all'articolazione, spesso colpisce la superficie esterna della coscia e la parte inferiore della gamba sopra il centro.

    Cause di disagio nella regione femorale quando si cammina:

    1. Frattura della testa o del collo del femore.
    2. Artrite dell'articolazione dell'anca.
    3. Artrite reumatoide
    4. Processi infiammatori nei tendini.
    5. Tubercolosi nell'articolazione dell'anca. In questo caso, si formano perdite purulente nell'articolazione dell'anca e sotto il ginocchio. Gruppi regionali di linfonodi aumentano e marciscono. La temperatura locale congiunta è ridotta.

    Il trattamento completo del dolore dell'anca e dei glutei viene eseguito da un neurologo o vertebrologo. Per la diagnosi di condurre l'esame a raggi X, CT, RM. In caso di disturbi degenerativi o distrofici, vengono rilevate lesioni alle ossa o ai tessuti molli, è necessaria la consultazione con un chirurgo ortopedico, reumatologo e specialista in malattie infettive.

    Il trattamento completo include:

    1. Farmaci antinfiammatori non steroidei. Questi includono Diclofenac, Ortofen, Voltaren e molti altri.
    2. Farmaci anti-infiammatori ormonali. Spesso nella pratica reumatologica, utilizzare il farmaco di azione prolungata nella forma di iniezione Diprospan. Kenalog farmaco intraarticolare.
    3. Condroprotettore. I preparati per ripristinare la struttura e la funzione della cartilagine sono condroitina e glucosamina. Forse l'introduzione di farmaci per via intramuscolare o orale. Il trattamento è lungo e regolare.
    4. Comprime sulla coscia interessata. Allevia il dolore e l'infiammazione Dimeksid. Comprime con Dimexide sulle aree interessate.
    5. Trattamento di fisioterapia
    6. Massaggio e terapia fisica. La ginnastica terapeutica viene condotta nel primo periodo di recupero sotto la guida di un istruttore in esercizi di fisioterapia.

    Dopo l'eliminazione dell'infiammazione acuta, vengono eseguiti massaggi terapeutici, tecniche di terapia manuale, esercizi di allungamento del quadricipite femorale, muscoli della schiena e interni e legamenti.

    Per la tubercolosi, sono trattati chirurgicamente. Allo stesso tempo prescritto spettro di farmaci anti-TB. Il trattamento della coxite tubercolare è lungo e sistematico. Dopo l'intervento chirurgico, viene prescritta un'ortesi, un trattamento fisioterapico e un lungo corso di farmaci anti-tubercolari.

    Patologia vascolare

    Il dolore all'anca può essere causato da trombosi o tromboflebiti dell'arteria femorale o iliaca. La trombosi acuta dell'arteria ileale si manifesta con dolore nell'addome inferiore o nell'inguine. Quando la trombosi del dolore dell'arteria femorale si diffonde sulla superficie interna della coscia. Gamba, spesso a sinistra, mentre si gonfia e diventa blu, specialmente l'interno.

    Il paziente deve essere urgentemente ricoverato in ospedale. Nel periodo acuto, viene iniettato con eparina, farmaci trombolitici. Al fine di prevenire complicazioni infettive e lo sviluppo della sepsi, i farmaci antibatterici sono prescritti con un ampio spettro di azione.

    La trombosi acuta e il tromboembolismo sono trattati chirurgicamente. Sopra l'area di localizzazione di un coagulo di sangue la nave è legata o è installato un dispositivo al suo interno che impedisce al coagulo di sangue di spostarsi ulteriormente lungo il letto vascolare. Si consiglia di indossare indumenti a compressione o arti bendati con bende elastiche. Fasciare la gamba dalla caviglia verso l'alto, per prevenire il ristagno di sangue nella rete venosa e la formazione di coaguli di sangue.

    Metodi della medicina tradizionale

    Supplemento al trattamento medico, fisioterapico e chirurgico - mezzi e metodi della medicina tradizionale. Il trattamento tradizionale offre una prescrizione che utilizza l'infusione di gemme di pino per il trattamento dei processi infiammatori nella regione dell'anca e dell'anca. In un barattolo di vetro scuro, piega un po 'di giovani boccioli di pino e versa lo zucchero. Il barattolo è riempito a metà. La parte superiore del barattolo dovrebbe essere libera. È strettamente chiuso e posto in calore per 7 giorni. Quando la miscela viene infusa, la banca riceverà uno sciroppo, che viene sfregato nella zona malata. Fai la macinatura della coscia e prendi il composto dentro. È necessario bere 3 cucchiai al giorno. La durata del trattamento è fino a tre mesi.

    Il dolore e l'infiammazione alla gamba vengono rimossi con l'aiuto della tintura dal sabelnik della pianta. Versare qualche cucchiaino di erba secca di cinquefoil con mezzo litro di vodka, chiudere bene il contenitore e metterlo in un luogo buio per un mese. Dopo aver filtrato la miscela e averla bevuta prima dei pasti, 30 gocce. Usato anche la tintura per sfregamento nella coscia.

    Allevia il dolore nell'articolazione dell'anca, la spina dorsale e la zona d'anca della tintura di alcol ficus. Per cucinarlo, hai bisogno di tre foglie fresche di ficus. Macinarli accuratamente, metterli in un contenitore di vetro scuro e versare 500 ml di vodka. Insistere per due settimane. Filtrare la miscela e strofinare in quei luoghi in cui si tratta di dolore acuto acuto.

    Gli integratori biologici sono usati per trattare il dolore e l'infiammazione delle articolazioni. Il trattamento topico viene effettuato con l'aiuto della crema "Collagen Ultra". Questa crema allevia il dolore e l'infiammazione, serve come fonte aggiuntiva di collagene per le articolazioni.

    Per ripristinare la struttura della cartilagine colpita, includere nella dieta pasti ricchi di collagene e gelatina - gelatina, gelatine, gelatina. Prendi al mattino a stomaco vuoto un cucchiaio di gelatina sciolta in acqua tiepida. Per migliorare il gusto, aggiungi miele e succo di limone.

    Coloro che sono costretti a stare in piedi per molto tempo devono scaldarsi ogni ora e cambiare la posizione delle loro gambe. Quando sei seduto, puoi toglierti le scarpe e camminare a piedi nudi per la stanza. Arrotolare una palla di gomma con punte sulla superficie della coscia. Queste palle sono vendute nella rete di farmacie.

    Al mattino, l'auto-massaggio delle gambe è fatto. Sono fatti movimenti leggeri di carezze dei palmi sulla superficie della coscia. Massaggiare dal ginocchio all'inguine, evitando il punto di accumulo dei linfonodi.

    Prenditi cura delle scarpe comode, non limitando i movimenti. Se sei sovrappeso, devi pensare alla sua correzione con l'aiuto della dieta e degli esercizi ginnici. In caso di disturbi metabolici pronunciati, consultare un endocrinologo, sottoporsi ad esame e trattamento per la correzione del peso.

    Dolore nella parte interna della coscia, che si diffonde all'inguine: cause, diagnosi e trattamento

    Il dolore all'interno della coscia più vicino all'inguine può verificarsi in una persona di qualsiasi livello di forma fisica ea qualsiasi età. Non sempre il dolore in questa zona è associato a fatica muscolare o lesioni, a volte indicano malattie delle articolazioni, legamenti o organi della piccola pelvi. È importante non ignorare questo segnale allarmante del corpo e scoprire la causa del dolore all'inguine e al lato interno della coscia per iniziare il trattamento il prima possibile.

    Perché la gamba nella coscia si fa male all'inguine

    Tra le cause più comuni di dolore, localizzate in quest'area, si possono identificare mialgia di varie eziologie, problemi con vasi sanguigni, lesioni, malattie del tessuto connettivo, nevralgie, ernie e neoplasie.

    Malattie e lesioni delle articolazioni e delle ossa

    Con un forte colpo, una caduta da un'altezza, un incidente d'auto, un dolore acuto sul lato interno della coscia, che si estende nell'inguine, può indicare un trauma alle ossa e alle articolazioni:

    • fratture del collo del femore, del femore, del sacro, dell'osso pubico;
    • dislocazione o contusione dell'articolazione dell'anca.

    Le malattie del sistema muscolo-scheletrico possono essere attribuite a cause non traumatiche del dolore:

    • L'artrite dell'anca è una malattia infiammatoria cronica del tessuto sinoviale, accompagnata dalle sue alterazioni degenerative.
    • La sinovite è un'infiammazione che si verifica nel sacchetto sinoviale di un'articolazione, causata da traumi o infezioni, accompagnata dall'accumulo di fluido essudativo nei tessuti.
    • La coxartrosi è una patologia di natura degenerativa, che causa cambiamenti distrofici nei tessuti dell'articolazione, fino alla sua completa distruzione.
    • La tendinite è un'infiammazione dei tessuti dei tendini dei muscoli che tengono e muovono l'articolazione dell'anca.
    • La borsite è una malattia infiammatoria dei tessuti molli della sacca articolare sinoviale, che è di natura infettiva o traumatica.

    Inoltre, con radicolite, spostamento dei dischi vertebrali e ernie intervertebrali derivanti dal sollevamento pesi possono verificarsi dolori che si irradiano all'inguine.

    Dolore muscolare

    Spesso il dolore alla parte interna della coscia e all'inguine è causato da microtraumi dei muscoli e dei legamenti. Danni a fibre muscolari, gonfiore, infiammazione del tessuto muscolare, causa di dolore, possono essere dovuti a:

    • carichi anormali e inadeguatamente elevati nello sport o in qualsiasi altro tipo di attività fisica;
    • infortuni domestici e professionali;
    • il lungo statico rimane in una postura scomoda e non fisiologica;
    • mancanza di collagene ed elastina nel corpo, responsabile della forza e dell'elasticità dei tessuti;
    • cambiamenti degenerativi nel tessuto muscolare causati da uno stile di vita sedentario;
    • malattie del tessuto connettivo geneticamente provocate.

    Malattie degli organi interni

    Il dolore alla coscia sinistra e all'inguine può essere dovuto alla patologia degli organi interni nelle immediate vicinanze dell'articolazione dell'anca. Il dolore riflesso può essere uno dei segni della malattia:

    • Un'ernia inguinale è un'uscita patologica di anse intestinali attraverso il canale inguinale oltre la cavità addominale.
    • L'appendicite è un'infiammazione acuta dell'appendice. In questo caso, il dolore può essere localizzato nella coscia e nell'inguine a destra.
    • Malattie infiammatorie del sistema genito-urinario - cistiti, uretrite, urolitiasi e altri.
    • Emorroidi - il ristagno delle feci causato dalla difficoltà nella defecazione a causa di emorroidi patologicamente ingrossate e infiammate, può causare dolore addominale inferiore, dando nell'inguine e nella parte interna della coscia.

    Patologia vascolare

    Il dolore nell'area descritta può anche essere associato a funzioni compromesse dei grandi vasi del sistema circolatorio. In alcuni casi, il dolore può indicare una condizione che minaccia la vita del paziente. Le seguenti possibili cause di dolore meritano particolare attenzione:

    • Occlusione dell'aorta addominale. Il blocco completo del lume dell'arteria principale che fornisce sangue agli arti inferiori può causare forti dolori all'anca e all'inguine.
    • La stenosi delle arterie femorali è un restringimento del lume dei vasi più grandi, che causa un esteso disturbo circolatorio negli arti inferiori e nella piccola pelvi.
    • Embolia dell'arteria renale: blocco da un coagulo di sangue, grasso, aria o embolia liquida del lume del vaso.
    • Aterosclerosi delle navi

    Altri motivi

    Altre cause di dolore sulla superficie interna della coscia e all'inguine comprendono:

    • La linfoadenite è un'infiammazione dei grandi linfonodi localizzati nell'area dell'inguine.
    • Il sarcoma è una malattia maligna in cui le cellule ossee sane vengono sostituite dal cancro. Il dolore nella parte sinistra della coscia e nell'inguine può indicare indirettamente un tumore nel femore sinistro, rispettivamente nella destra - la presenza di tumori nella coscia destra.
    • Cambiamenti fisiologici che si verificano nel corpo di una donna durante la gravidanza. Una condizione simile nella tarda gestazione non è considerata una patologia e si verifica nella grande maggioranza delle donne in gravidanza. Di norma, qualche tempo dopo la nascita, il dolore scompare completamente.
    • Crescita ossea. In alcuni casi, la crescita ossea attiva nei bambini e in particolare negli adolescenti può essere accompagnata da dolore moderato.

    Metodi diagnostici

    Se il dolore all'anca e all'inguine è sorto a causa di un colpo, una caduta, una gamba o un livido, molto probabilmente ha una natura traumatica. Per aiuto, è necessario contattare un traumatologo. Se la parte interna della coscia e la piega inguinale fa male senza una ragione apparente, dovresti contattare il terapeuta che esaminerà e, dopo aver preso la storia, consulterà uno specialista: chirurgo, chirurgo ortopedico, neuropatologo o chirurgo vascolare.

    Poiché il successo del trattamento dipende principalmente dalla diagnosi corretta e tempestiva, è importante identificare la causa del dolore il prima possibile. La prima fase della diagnosi della malattia è un esame fisico, durante il quale il medico scoprirà l'estensione e la natura del dolore, esaminerà l'area danneggiata, valuterà la mobilità dell'arto. Per una diagnosi più accurata, potrebbero essere necessari metodi diagnostici di laboratorio e strumentali:

    • analisi del sangue generale clinica e biochimica;
    • analisi del sangue per la sterilità per rilevare le lesioni batteriche;
    • radiografia dell'articolazione dell'anca e del femore per chiarire la loro posizione e valutare la condizione dei tessuti;
    • Ultrasuoni degli organi pelvici e della cavità addominale per escludere patologie in quest'area;
    • RM e TC per una valutazione più accurata di organi e tessuti.

    Metodi di trattamento

    Se il dolore nella parte interna della coscia e delle pieghe dell'inguine deriva da una lesione, l'aiuto principale sarà quello di immobilizzare l'arto interessato e alleviare la sindrome del dolore con analgesici o blocco di iniezione. Nella fase di riabilitazione, possono essere prescritti metodi di trattamento fisioterapico per accelerare la rigenerazione dei tessuti e ripristinare la mobilità.

    In altri casi, il trattamento dipenderà dalle cause alla radice del dolore. Per il sollievo dei processi infiammatori nei tessuti e negli organi, possono essere prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei e glucocorticoidi e, nella natura infettiva del dolore, possono essere prescritti antibiotici e farmaci antivirali.

    Nella maggior parte dei casi, il trattamento sarà conservativo, ad eccezione delle patologie che minacciano la vita del paziente.

    L'intervento chirurgico viene utilizzato se il dolore è causato da:

    • appendicite acuta;
    • ernia inguinale;
    • occlusione dei vasi femorali;
    • urolitiasi;
    • frattura complessa con spostamento di frammenti ossei.

    Nella fase di riabilitazione, possono essere prescritti metodi fisioterapeutici di trattamento:

    • esercizio terapeutico;
    • massaggio;
    • elettroforesi;
    • balneoterapia;
    • terapia magnetica;
    • Riscaldamento UHF;
    • terapia laser.

    Il dolore nella zona interna della coscia è un segnale del corpo che non può essere ignorato: una diagnosi e un trattamento tempestivi aiuteranno ad eliminare il dolore e prevenire lo sviluppo di complicazioni e le misure preventive aiuteranno a evitare il ripetersi della malattia ea mantenere la salute per molti anni.