Come viene rimosso lo sperone calcaneare?

Il dolore nella zona del tallone mentre si cammina è un chiaro segno della presenza di uno sperone calcaneare. La patologia non è pericolosa per la vita, ma causa molti problemi e limita le prestazioni. La malattia è trattata con successo con un trattamento conservativo sotto la supervisione di un medico. In alcuni casi è necessaria la rimozione chirurgica dello sperone calcaneare. Esistono diverse tecniche per liberarsi del problema e tornare alla vita attiva.

Indicazioni per il trattamento chirurgico degli speroni calcistici

Lo sperone calcaneare o la fascite plantare è una malattia infiammatoria della fascia plantare con la formazione di escrescenze ossee nella zona del tallone. Uno stimolo nella vita di tutti i giorni si chiama osteofita, che si verifica con una funzione compensatoria. Inoltre provoca dolore durante la deambulazione, limita la mobilità.

Un chiaro segno della presenza dello sperone calcaneare è un dolore nella zona del tallone mentre si cammina

La patologia di solito si sviluppa nelle donne dopo i 40 anni a causa di forti sforzi fisici, piedi piatti, artrosi delle articolazioni, lesioni alle caviglie e scarpe scomode. Viene trattato con successo con l'aiuto di metodi conservativi - antinfiammatori e antidolorifici, fisioterapia, dispositivi ortopedici. Con la loro inefficacia, viene prescritto l'intervento chirurgico.

Le indicazioni per l'operazione sono:

  • scarsa efficacia della terapia farmacologica;
  • nessun miglioramento dopo il trattamento conservativo;
  • dolore persistente nella zona del tallone;
  • rapida crescita di osteofiti con danni ai tessuti adiacenti;
  • significative difficoltà di movimento;
  • l'incapacità di svolgere compiti professionali.

Con un trattamento tempestivo al medico e un'adeguata terapia complessa, la malattia si ritira in pochi mesi. Un risultato positivo è osservato nella maggior parte dei pazienti. Se il dolore e i problemi di movimento persistono per lungo tempo, non fare a meno delle tecniche operative. La fattibilità di tale trattamento è determinata individualmente dal medico curante. Decide come rimuovere lo sperone sul tallone del meno traumatico.

Tipi di operazioni di rimozione del tallone

L'intervento chirurgico è il tipo di trattamento che è stato fatto per durare. Le statistiche mostrano che solo il 10% dei pazienti è in programma per un intervento chirurgico.

Gli ortopedici offrono diversi metodi efficaci:

  • endoscopica;
  • minimamente invasivo con controllo a raggi X;
  • quanto (laser);
  • aperto.

Nella maggior parte dei casi clinici vengono utilizzate tecniche minimamente invasive, che aiutano a eliminare il problema in breve tempo ea ripristinare completamente la mobilità.

Dissezione endoscopica

La chirurgia endoscopica è una procedura chirurgica per la rimozione di escrescenze ossee. Non richiede un'apertura completa della fascia, come nella fasciectomia, che riduce significativamente il fattore traumatico. Tutte le manipolazioni vengono eseguite con l'ausilio di speciali attrezzature endoscopiche: trocar, tubo (cannula), fotocamera.

La procedura chirurgica per la rimozione di escrescenze ossee è un'operazione endoscopica.

La procedura stessa viene eseguita passo dopo passo:

  1. Il paziente viene somministrato anestesia regionale. Il chirurgo esegue due piccole incisioni (3-5 mm) su entrambi i lati del tallone, suddividendo la fascia.
  2. Gli strumenti elencati sono inseriti nei fori. Usando l'immagine sul monitor, il medico esclude la crescita ossea.
  3. I tagli sono trattati con antisettico e cuciti con filo medico.

La rimozione endoscopica dello sperone sul piede è considerata un metodo di trattamento delicato. Ti permette di sbarazzarti rapidamente e indolore degli osteofiti. Allo stesso tempo, il periodo di riabilitazione è significativamente ridotto. Micro incisioni con adeguato trattamento antisettico guariscono dopo pochi giorni. È consentito salire sulla gamba il secondo giorno dopo l'operazione. L'attività motoria viene ripristinata in 1-2 settimane.

Come rimuovere lo sperone calcaneare con il metodo minimamente invasivo?

La chirurgia mini-invasiva con raggi X è una tecnica chirurgica relativamente nuova che consente di rimuovere gli osteofiti con lesioni tissutali minime. È usato abbastanza spesso con l'inefficacia di trattamento conservatore.

Rimozione degli speroni del tallone minimamente invasiva

La procedura è simile all'endoscopia, ma ci sono due importanti differenze:

  • un'incisione è fatta solo uno, circa 3 mm;
  • l'intero processo è controllato da un tubo radiogeno mobile.

Il picco del tallone viene rimosso in anestesia locale, che elimina qualsiasi reazione allergica sistemica.

Inoltre, questa operazione ha molti vantaggi innegabili:

  • basso trauma alla fascia e alla pelle;
  • indolore;
  • rischio minimo di infezione della ferita;
  • non è necessario applicare l'intonaco;
  • rapido recupero di attività.

Dopo 12-14 ore dall'intervento, il paziente può calpestare il tallone. Non sono richiesti lunghi ricoveri e riabilitazione. Devi solo monitorare lo stato dell'incisione fino alla guarigione e seguire le raccomandazioni del medico per il recupero.

Tecnica quantistica

La terapia quantistica è un'opzione alternativa per la rimozione del tallone mediante frantumazione laser. Viene usato con una significativa sindrome del dolore, quando i farmaci non portano un risultato positivo. Viene eseguito in modo non invasivo utilizzando uno speciale apparato che produce radiazioni quantistiche a bassa frequenza.

La terapia quantica viene eseguita in modo non invasivo utilizzando un apparecchio speciale.

Il corso del trattamento è lungo, lo schema standard comprende 20 procedure. Le sessioni si svolgono su base ambulatoriale, non è richiesto il ricovero ospedaliero.

Il principio di funzionamento è il seguente:

  • la gamba del paziente viene trattata con laser per 20 minuti;
  • le manipolazioni sono effettuate ogni giorno per 10 giorni;
  • dopo una pausa di 2 settimane, il percorso viene ripetuto, ma già a una frequenza più elevata di onde.

Di conseguenza, si ottengono importanti effetti terapeutici:

  • le escrescenze ossee nel tallone vengono distrutte;
  • il dolore è fermato;
  • infiammazione e gonfiore ridotti;
  • l'ipertono muscolare viene rimosso;
  • i processi metabolici nei tessuti sono attivati;
  • miglioramento della circolazione sanguigna locale.

Dopo un ciclo di terapia quantica, il paziente si sente molto meglio, i ritorni della mobilità degli arti. Ma è importante capire che la procedura è efficace solo come metodo sintomatico. Non sostituisce chirurgicamente la rimozione dello sperone calcaneare e non elimina la causa della malattia.

La mobilità degli arti ritorna dopo un corso di terapia quantistica.

Operazione aperta

La chirurgia aperta è raramente eseguita in questo momento. Questo tipo di chirurgia obsoleta è abbastanza traumatico perché richiede una profonda incisione della fascia (fasciectomy). Nominato in cliniche dove non ci sono attrezzature moderne, così come per indicazioni individuali.

Le caratteristiche distintive di questa tecnica sono:

  • sotto anestesia generale;
  • grande lesione dei tessuti molli;
  • alto rischio di infezione della superficie della ferita;
  • la necessità di una lunga degenza ospedaliera;
  • fissando le gambe con intonaco;
  • lungo periodo di riabilitazione;
  • la probabilità di complicazioni e recidive.

L'intervento tradizionale consiste nel fare una grande incisione con un bisturi nella regione plantare. I calcinati sono estratti meccanicamente attraverso l'incisione. Il drenaggio viene inserito nel foro, la ferita viene suturata. Per diversi giorni, viene effettuato un accurato trattamento antisettico, se necessario, vengono prescritti antibiotici. La gamba è completamente immobilizzata per almeno due settimane. Dopo questo, è permesso camminare un po 'sotto la supervisione di un dottore. Il recupero completo richiede in media 2-3 mesi.

Chirurgia attualmente raramente aperta

In casi eccezionali è consigliabile un trattamento chirurgico tradizionale degli speroni calcistici. Se possibile, viene scelto un metodo più moderno ed efficace.

Caratteristiche della riabilitazione postoperatoria

Il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico al tallone può essere diverso.

La velocità di recupero dipende in gran parte dal tipo di intervento e dalle caratteristiche individuali del corpo:

  • dopo il trattamento minimamente invasivo e l'endoscopia, il recupero richiede 2-5 giorni;
  • la chirurgia aperta richiede due o anche tre settimane di riposo per un arto.

È importante considerare la soglia del dolore e le malattie associate di ogni singolo paziente. La riabilitazione in presenza di artrosi o diabete mellito, anche dopo chirurgia mini-invasiva, può richiedere settimane. Anche la guarigione dei tessuti gioca un ruolo importante. I punti vengono solitamente rimossi per 5-7 giorni, dopodiché viene stabilita una modalità delicata di attività fisica fino a quando la ferita non è completamente guarita.

La velocità di recupero dipende dal tipo di intervento.

L'intero periodo di recupero deve essere conforme alle raccomandazioni mediche:

  • Non sovraccaricare la gamba, specialmente nei primi giorni dopo l'intervento;
  • riprendere gradualmente l'attività motoria;
  • eliminare completamente i carichi atletici per almeno un mese;
  • monitorare le condizioni della ferita, sciacquare con antisettico;
  • su base continuativa per utilizzare dispositivi ortopedici (solette, ortesi di supporto, cuscinetti per tallone);

Al fine di evitare complicazioni e recidive della malattia, è necessario sottoporsi a controlli regolari con il medico curante.

Possibili complicazioni dopo aver rimosso lo sperone sul tallone

Testimonianze dei pazienti indicano che nella maggior parte dei casi, la chirurgia può liberarsi dalla fascite plantare. La sindrome del dolore scompare, i normali ritorni di attività fisica. Questo è possibile solo con l'intervento corretto e il rispetto delle misure postoperatorie. Nella situazione opposta, le complicanze non sono escluse.

Ci possono essere complicazioni nella forma di un rinnovato dolore quando si cammina

Molto spesso si manifestano a lungo termine e sono espressi:

  • dolore rinnovato quando si cammina;
  • suppurazione dell'area calcaneare (tipica per i pazienti diabetici sotto forma di piede diabetico);
  • violazione della sensibilità della caviglia a causa del danneggiamento delle fibre nervose;
  • piede piatto pronunciato;
  • lo sviluppo di una neoplasia benigna (neuroma);
  • difficoltà di movimento nei processi di deformazione delle articolazioni.

Immediatamente dopo l'intervento può verificarsi un'allergia all'anestesia, specialmente dopo la fasciotomia. È importante monitorare costantemente il benessere e ispezionare la gamba per l'infiammazione. Ai primi sintomi di disagio, consultare un medico. Le complicazioni non trattate sono irte di gravi deformità articolari, completa perdita di mobilità dell'articolazione della caviglia, con conseguente disabilità.

Controindicazioni per la chirurgia

Qualsiasi intervento chirurgico, inclusa la terapia laser non invasiva, richiede un esame preliminare e un'analisi dettagliata delle condizioni del paziente. Esistono numerose e severe controindicazioni per la salute, in cui tale trattamento è indesiderabile o completamente proibito.

Si consiglia di scegliere un metodo alternativo per:

  • storia di allergie anestesia;
  • processo infettivo acuto nel corpo;
  • neoplasie maligne patologiche;
  • diabete scompensato;
  • disturbi ormonali, in particolare sullo sfondo delle malattie della tiroide;
  • grave cardiopatia;
  • problemi con la coagulazione (coagulante) della funzione del sangue.

Con estrema cautela, la procedura per la rimozione dello sperone calcaneare è prescritta a pazienti di età avanzata. Il bisogno è determinato individualmente secondo rigorose indicazioni cliniche. Questa categoria include anche donne incinte. Se possibile, si raccomanda una terapia conservativa.

Disagio e dolore nell'area del tallone: ​​un'indicazione diretta per chiedere aiuto medico. Nelle fasi iniziali, la fascite viene trattata con successo e rapidamente con farmaci e fisioterapia. L'intervento chirurgico è necessario solo come ultima risorsa se la terapia conservativa non porta risultati. È importante consultare uno specialista in modo tempestivo. Solo lui sa come rimuovere lo sperone sul tallone nel modo più efficiente e indolore possibile. Operazione riuscita: una garanzia di benessere e conservazione della capacità lavorativa per molti anni.

Originariamente pubblicato 2018-09-07 10:29:25.

Trattamento chirurgico degli speroni calcistici

Speroni al tallone - una malattia di persone che conducono uno stile di vita attivo. Con carichi prolungati sui piedi, sull'osso del tallone, si origina un processo peculiare, quando si muove, si crea una fascia microscopica che impedisce la guarigione, a volte diventa infiammata.

Quando si verifica uno sperone, la persona soffre di dolore al primo passo, il movimento successivo è meno doloroso, dopo una breve pausa c'è un dolore acuto. Più spesso con gli speroni del tallone, le persone sopra i 40 anni soffrono di sovrappeso, deformità del piede o alterata circolazione del sangue.

Diagnosi e trattamento

Fondamentalmente, lo sperone calcaneare è trattato con rimedi popolari, a casa. L'esame tattile aiuta a riconoscere la malattia - quando si preme il tallone si verifica la sindrome del dolore. Ci sono casi in cui il dolore si diffonde su tutto il tallone, ma solitamente il dolore è locale.

Per chiarire la diagnosi, viene prescritta una radiografia del piede, ma nella fase iniziale della malattia il "picco osseo" potrebbe non apparire sulla radiografia. In medicina, lo sperone calcaneare è chiamato fascite plantare, la malattia è abbastanza comune.

Viene prescritto un trattamento chirurgico degli speroni del tallone, se il dolore non scompare dopo 5-6 mesi di trattamento domiciliare. I moderni metodi di intervento chirurgico sono meno traumatici e minimamente invasivi. Tuttavia, gli effetti terapeutici complessi sullo sperone calcaneare sono più efficaci della chirurgia.

Metodi per rimuovere chirurgicamente gli speroni calcistici

Le operazioni sono suddivise in:

  1. Moderno - endoscopico,
  2. Modi tradizionali.

Considera le caratteristiche distintive. Il primo metodo è più comunemente usato in medicina. Due piccoli tagli sono realizzati sul tallone, uno per una camera chirurgica coperta con fibra ottica, l'altro per lavorare con gli strumenti. In primo luogo, gli strati più profondi della pelle vengono tagliati, quindi il processo osseo viene rimosso con uno speciale strumento chirurgico, l'osso viene rimosso, la rimozione viene eseguita sotto osservazione dalla telecamera. L'intervento va rapidamente, le incisioni guariscono per circa 15 giorni.

Rimuovere la crescita con il secondo metodo è più veloce. Durante l'operazione, una crescita ossea viene rimossa attraverso un'incisione per azionare gli strumenti e il controllo sull'operazione viene eseguito attraverso una macchina a raggi X. A meno di un modo - è necessario escludere il movimento di una gamba malata per 10-15 giorni.

Le suture postoperatorie vengono rimosse dopo 10 giorni. Entrambi i metodi per rimuovere la crescita ossea utilizzano lo stesso strumento medico chiamato fresa.

L'intervento chirurgico è controindicato per le persone anziane, poiché le ferite guariscono peggio, il periodo di riabilitazione dura più a lungo e più difficile, il rischio di infezione sulle ferite o l'infiammazione dei punti postoperatori è alto. In età avanzata, è probabile che si verifichi il rischio di contrattura, anche con un breve periodo di immobilizzazione del piede, può essere osservata atrofia parziale dei muscoli del piede. Nei pazienti anziani, i cambiamenti degenerativi delle articolazioni e dei tessuti ossei non sono esclusi.

Il trattamento chirurgico dello sperone calcaneare in pazienti anziani è prescritto solo nei casi più gravi quando la cura della malattia con metodi conservativi è esclusa.

Le cicatrici postoperatorie causano un disagio estetico, quindi le donne raramente ricorrono alla chirurgia.

I metodi cardinali dei bambini per il trattamento degli speroni del tallone non sono prescritti. È inefficace eseguire l'operazione del bambino - le ossa dei bambini sono morbide e flessibili, così gli stimoli del tallone del bambino possono essere curati con la medicina tradizionale o con metodi più moderni.

Periodo di riabilitazione

Per il periodo di recupero, i chirurghi consigliano di indossare plantari ortopedici personalizzati. È severamente vietato indossare scarpe scomode che deformano il piede o il modello di materiali densi e ermetici. Scarpe sbagliate - la causa degli speroni del tallone.

Il trattamento degli speroni del tallone con metodi nazionali non è vietato. Tuttavia, dovrebbe essere trattato sotto la supervisione di un medico.

Quando si cura chirurgicamente uno sperone, c'è il rischio di recidiva della malattia. L'efficacia dell'operazione non supera il 90%, un intervento drastico è raccomandato se il trattamento con metodi conservativi non ha aiutato.

Con la chirurgia, a volte si verificano complicazioni:

  • Sindrome del dolore ripetuto;
  • Possibile danno ai nervi del piede;
  • C'è il rischio di un tumore benigno;
  • Il rischio di infezione in una ferita aperta;
  • Forse la sensazione di contrazione dei muscoli del piede.

Pertanto, i medici raccomandano di trattare lo sperone calcistico con metodi conservativi, piuttosto che chirurgicamente.

Una qualsiasi delle operazioni selezionate viene eseguita in anestesia locale, se ci sono controindicazioni ad anestesia, infiammazione o altre malattie, l'operazione è assolutamente controindicata.

Un metodo conservativo comune è la terapia quantistica, il trattamento dello sperone calcaneare con un laser. La penetrazione del raggio laser stimola gli enzimi necessari per i processi biochimici del corpo umano.

Con l'uso corretto della terapia laser, l'area interessata è l'effetto terapeutico. Gli edemi, l'infiammazione vengono rimossi, risulta essere un leggero effetto analgesico, il recupero è più veloce.

Il trattamento laser viene effettuato in 2 fasi. Durante la prima fase, la procedura laser viene eseguita 10 volte al giorno con una frequenza di esposizione di circa 50 Hz, al secondo stadio la frequenza di irradiazione laser sale a 80 Hz, la procedura viene eseguita due settimane dopo il primo stadio.

Controindicazioni alla terapia quantistica

Non è consentito l'uso di raggi laser in pazienti con diabete mellito, tireotossicosi, insufficienza cardiaca o polmonare, con tumore benigno.

La terapia laser non elimina lo stimolo del tallone, ma tratta l'infiammazione creata intorno al processo osseo, ma esiste un metodo chirurgico di trattamento con un laser che deframmenta lo sperone calcaneare.

Per ottenere l'effetto desiderato, il processo osseo viene perforato usando un ago per anestesia ossea. Sperone calcaneare potente del raggio di irradiazione del laser.

Nel caso clinico di fascite plantare, un approccio individuale è necessario quando si sceglie un trattamento. È necessario studiare attentamente il quadro clinico del paziente. Nella nomina del trattamento chirurgico dello sperone calcaneare, è necessario garantire l'assenza di tutte le possibili controindicazioni. La decisione sull'intervento chirurgico è presa dal chirurgo, dopo un esame approfondito.

È meglio non portare all'aspetto degli speroni del tallone, scegliere scarpe comode, monitorare la salute e la salute del piede. Se la malattia è già presente, fare ogni sforzo per trattare lo sperone calcaneare con un metodo conservativo, senza intervento chirurgico. Oltre alle opzioni di cui sopra sono utilizzati:

  • Azoto liquido;
  • Terapia magnetica;
  • Terapia ad ultrasuoni;
  • UHF;
  • Elettroforesi.

Ogni metodo presenta svantaggi e vantaggi.

carenze

Metodo uno Chirurgia endoscopica

  1. Viene eseguito in anestesia locale, ci sono controindicazioni.
  2. Non dà un risultato garantito.
  3. Pelle violata
  4. Complicazioni significative.

Metodo due Rimozione sprone tallone

  1. Lungo periodo di riabilitazione
  2. Le controindicazioni sono possibili, l'operazione richiede l'anestesia locale.
  3. Nessuna garanzia di successo.
  4. Violazione della pelle.
  5. Costi significativi della procedura e riabilitazione.

Metodo tre Terapia quantica

  1. C'è una lista impressionante di controindicazioni.
  2. Implica costi significativi per le procedure.

vantaggi

Metodo uno Chirurgia endoscopica

  1. Rapida riabilitazione.
  2. Non c'è traccia di chirurgia.
  3. Operazione veloce

Metodo due Rimozione sprone tallone

  1. Alta velocità dell'operazione.
  2. Rimozione di depositi di calcio.

Metodo tre Terapia quantica

  1. Procedura indolore
  2. La terapia laser non richiede il ricovero in ospedale.
  3. Indicatore di alta efficienza: oltre il 90%.
  4. Mancanza di periodo di riabilitazione, è sufficiente seguire le raccomandazioni dei medici.

Prevenire l'aspetto della malattia

Gli speroni del tallone, se non trattati, hanno conseguenze spiacevoli. Queste sono deformità del piede, problemi con il sistema locomotore, un cambiamento irreversibile nell'andatura di una persona.

Per la prevenzione della malattia, scegli le scarpe giuste. I tacchi lunghi o le scarpe senza suola non sono raccomandati dai medici. I plantari ortopedici sono raccomandati, specialmente quando i piedi piatti. Aiutano a distribuire il peso del piede, correggendo i piedi piatti, riducendo il carico sul sistema muscolo-scheletrico.

Durante la gravidanza, è importante monitorare le condizioni dei piedi, impastare i piedi ogni giorno, monitorare l'alimentazione, camminare regolarmente.

È importante monitorare il peso, sovrappeso - un carico aggiuntivo sul sistema muscolo-scheletrico. L'eccessiva attività influisce negativamente sulle gambe, così come l'insufficiente mobilità. Se senti fastidio nei talloni, consulta un medico. L'auto-trattamento non è il benvenuto, in assenza di consultare un medico, la malattia può essere esacerbata. Effettuare regolarmente una visita medica, monitorare lo stato dell'apparato muscolo-scheletrico, la colonna vertebrale, le articolazioni e la circolazione sanguigna.

Segui le semplici linee guida, prenditi cura della tua salute e non avrai bisogno dei metodi descritti.

Caratteristiche della rimozione chirurgica degli speroni calcistici

Quando il trattamento chirurgico dello sperone calcaneare è indicato solo in assenza di un risultato positivo dalla terapia conservativa in corso. Qualsiasi intervento chirurgico rappresenta un rischio anche se viene applicata l'anestesia locale. Il nido viene trattato con 3 principali metodi operativi: aperto, con l'aiuto di un endoscopio e sotto controllo radiografico con un intervento mini-invasivo. La scelta del metodo richiesto è lasciata alla discrezione del chirurgo, poiché vengono presi in considerazione tutti i fattori associati e le possibili complicazioni.

Indicazioni e controindicazioni

La rimozione chirurgica dello sperone calcaneare viene eseguita solo secondo le indicazioni. Questi includono:

  • mancanza di un effetto positivo dalla terapia conservativa prescritta per 6-12 mesi;
  • sindrome da dolore grave, a causa della quale il paziente non può muoversi;
  • deambulazione alterata e incapacità a mantenere uno stile di vita attivo;
  • incapacità di svolgere attività professionali.

Insieme a questo, la rimozione chirurgica della crescita non è consentita a tutte le persone. Ci sono alcune limitazioni alla sua implementazione. Devono essere presi in considerazione per prevenire lo sviluppo di complicanze. Non è auspicabile avere un intervento chirurgico per pazienti di età superiore a 60 anni. Ciò è dovuto al fatto che nella vecchiaia c'è un alto rischio di infezione batterica e lo sviluppo di infiammazione nell'area delle ferite postoperatorie, perché sono molto mal curati.

Il divieto copre la presenza di molteplici reazioni allergiche ai farmaci, in particolare agli anestetici, che sono usati per alleviare il dolore.

Metodi di interventi chirurgici

La rimozione chirurgica dello sperone calcaneare viene eseguita con vari metodi in anestesia locale. A seconda di ciò, dipende non solo la complessità dell'intervento, ma anche il periodo di recupero. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Il metodo tradizionale di rimozione della crescita è caratterizzato da accesso aperto e dissezione del tessuto nella parte posteriore del tallone. In questo caso, l'incisione è di dimensioni piuttosto grandi e tutte le manipolazioni sono eseguite sotto il controllo visivo dei medici. Questa è una procedura molto traumatica, accompagnata da una lunga ripresa, che dura fino a 1,5-2 mesi.

Quando l'operazione di sperone calcaneare può essere eseguita con metodi minimamente invasivi utilizzando attrezzature speciali. Questi includono i seguenti metodi:

  1. L'uso dell'endoscopio. Durante l'operazione, i medici producono 2 piccole incisioni non più lunghe di 0,5 cm. In uno di essi viene inserito un endoscopio, l'immagine della telecamera viene visualizzata sullo schermo. Ciò consente al chirurgo di vedere l'area di intervento e garantisce l'accuratezza dell'azione. In un'altra incisione, uno strumento per l'incisione della fascia plantare e l'escissione della crescita.
  2. Intervento mini-invasivo sotto il controllo di apparecchiature a raggi X. In questo caso, solo 1 piccola incisione con una lunghezza di 3-5 mm è fatta per l'inserimento di strumenti chirurgici (microscalpel, fresa). Il monitoraggio viene effettuato con l'aiuto dei raggi X. Questo è il metodo chirurgico meno traumatico di trattamento degli speroni sui talloni, ma è molto pericoloso. Questo fatto è dovuto al fatto che il medico non è in grado di monitorare costantemente il processo dell'operazione, che è ad alto rischio di danni ai vasi sanguigni e alle terminazioni nervose.

I metodi chirurgici minimamente invasivi per il trattamento dello sperone calcaneare sono caratterizzati da un piccolo numero di controindicazioni per la somministrazione, piccole incisioni, un basso rischio di infezione della ferita postoperatoria, l'assenza di cicatrici pronunciate e un periodo di recupero relativamente breve compreso tra 2 e 14 giorni.

Cura delle ferite post-operatorie

Per accelerare il recupero e abbreviare il periodo di recupero, il paziente deve seguire tutte le raccomandazioni del medico. Nei primi giorni dopo l'operazione, in nessun caso dovresti caricare la gamba malata. Le restrizioni persistono fino al completo recupero. L'esame delle ferite e la medicazione vengono eseguiti quotidianamente, il che ti permetterà di notare i primi segni di infezione e di agire se necessario. Ecco perché qualche volta hai bisogno di stare in ospedale.

Solo un medico può dare consigli su quando un paziente può calpestare una gamba dolorante. Se l'operazione è stata eseguita in modo aperto, il piede dovrebbe essere in una posizione fissa per 2 settimane, con un minimo di invasività - da 2 giorni.

Dopo la dimissione, è necessario utilizzare speciali plantari ortopedici, che sono desiderabili eseguire su ordinazione. Le scarpe dovrebbero essere comode e di alta qualità. Ciò eviterà ulteriori lesioni al tallone mentre si cammina.

Se necessario, assicurati di sottoporti a un corso di fisioterapia. Aiuteranno i tessuti danneggiati a recuperare più velocemente.

Al fine di prevenire il ricondizionamento dello sperone calcareo, si consiglia di utilizzare regolarmente pediluvi a base di infuso di erbe medicinali (camomilla, salvia, ecc.). È necessario prendersi cura della pelle dei piedi, periodicamente per massaggiare.

Possibili complicazioni

Nonostante il fatto che il trattamento chirurgico dello sperone calcaneare sia un intervento abbastanza semplice, c'è il rischio di sviluppare certe complicazioni.

Questi includono:

  1. Speroni di rieducazione. Dopotutto, la rimozione della crescita non rimuove la causa del suo verificarsi e vi è la possibilità di riemergere dell'educazione.
  2. Il rischio di danni ai vasi sanguigni e alle terminazioni nervose durante la dissezione della fascia.
  3. La formazione di un tumore benigno sotto forma di neuroma, che si forma spesso nell'area delle terminazioni nervose danneggiate.
  4. L'omissione dell'arco del piede.
  5. La penetrazione di un'infezione batterica in una ferita postoperatoria e lo sviluppo di un processo infiammatorio.
  6. L'emergere della sindrome della colonna laterale del midollo spinale.

Questo è il motivo per cui l'operazione di rimozione dello sperone calcaneare viene eseguita solo secondo le indicazioni. Non può essere fatto solo su insistenza del paziente che vuole eliminare radicalmente il problema e non impegnarsi in un trattamento a lungo termine. Per evitare lo sviluppo di complicanze postoperatorie, si dovrebbe seguire rigorosamente le raccomandazioni di uno specialista e seguire tutte le istruzioni.

Rimozione chirurgica degli speroni del tallone

La fascite plantare inizia a essere trattata con metodi conservativi - medici, ortopedici e fisioterapici. Ma se i metodi collaudati non portano il risultato desiderato, succede che ricorrono alla chirurgia per rimuovere lo sperone calcaneare.

Posso rimuovere chirurgicamente lo sperone calcaneare e quali tipi di operazioni sono attualmente utilizzati? In quali casi viene mostrato un intervento chirurgico? Quanto è efficace la chirurgia del tallone? L'articolo proverà a rispondere a queste domande.

Indicazioni per la chirurgia

Il trattamento degli speroni del tallone con mezzi conservativi è efficace nella maggior parte dei casi. In genere, i pazienti con sintomi di fascite plantare scompaiono in sei mesi, al massimo un anno. Ma in alcuni pazienti, la terapia non dà un risultato positivo. E in questi casi, la persona decide di giacere sul tavolo operatorio.

Le indicazioni per la chirurgia del calcagno del tallone sono le seguenti:

  • i sintomi degli speroni calcistici non vanno via per 12 mesi;
  • il paziente continua a provare dolore e disagio fisico;
  • lo stimolo del tallone riduce significativamente l'attività fisica;
  • una persona è privata di uno stile di vita normale;
  • la malattia ostacola l'attività professionale.

Prima dell'intervento vengono presi in considerazione l'età della persona, le malattie concomitanti e l'effetto dell'anestesia. Con cautela ha fatto ricorso al funzionamento dei pazienti con diabete. La chirurgia anziana non è raccomandata a causa del rischio di effetti anestetici. Inoltre, nella vecchiaia, le capacità rigenerative del corpo possono essere inadeguate.

Tipi di operazioni con sperone calcagno e metodi di attuazione

La rimozione chirurgica dello sperone calcaneare viene eseguita in tre modi:

  • tradizionale sperone a tallone aperto;
  • chirurgia endoscopica;
  • dissezione della fascia plantare sotto controllo radiografico.

La scelta del metodo è determinata dal medico dopo un esame approfondito. Attualmente sono diffusi due metodi di chirurgia mini invasiva: endoscopici e sotto controllo radiografico. Il loro principale vantaggio è il rapido recupero nel periodo postoperatorio. La maggior parte delle persone operate vengono scaricate dall'ospedale 2-3 giorni dopo la rimozione dello sperone.

Metodo chirurgico tradizionale per rimuovere gli speroni del tallone

Questo è un metodo obsoleto che i medici possono applicare in qualsiasi reparto chirurgico tecnicamente non finanziato. L'obiettivo della chirurgia è di rilasciare la fascia. Tale operazione per rimuovere lo sperone calcaneare è associata al rischio. È fatto sotto anestesia.

Le fasi della chirurgia tradizionale:

  • In primo luogo, il chirurgo tratta il campo chirurgico;
  • quindi sezionare con un bisturi una grande incisione sulla suola;
  • esponendo la fascia plantare, il medico rimuove le calcificazioni da esso;
  • per prevenire la compressione del nervo, il medico lo rilascia dissecando il muscolo adduttore del quinto dito del piede;
  • inserisce il drenaggio;
  • cuce la ferita.

Per diversi giorni il paziente si sta vestendo con il trattamento della ferita con antisettici e antibiotici. Dopo il riassorbimento si rimuove il drenaggio infiltrato.

Nella fase successiva, il piede viene messo in gesso per 2 settimane. Sotto la supervisione di un medico riabilitatore, il paziente inizia a camminare dopo 3 settimane. Sono necessari 1,5-2 mesi per il restauro finale del piede - questo è un grosso inconveniente del metodo. L'efficacia dell'operazione è del 90%, ma c'è il rischio di complicazioni, come l'omissione dell'arco del piede a causa di cambiamenti nel supporto strutturale, danni al sistema nervoso, ingresso di infezioni. La chirurgia attualmente aperta è usata raramente.

Chirurgia endoscopica

Per la prima volta questo metodo di trattamento della fascite plantare è stato applicato relativamente di recente. La rimozione dello sperone calcaneare viene eseguita chirurgicamente per via endoscopica in anestesia di conduzione. L'essenza dell'operazione è la fasciotomia con successiva rimozione della crescita ossea. Questa tecnica elimina lo stress dell'aponeurosi plantare, allevia il dolore.

Il trattamento chirurgico viene effettuato attraverso due piccole incisioni. Per prima cosa, circa 5 mm di incisione viene eseguita sulla superficie mediale della regione del tallone. Un trocar endoscopico e una cannula vengono inseriti attraverso di esso fino al bordo laterale opposto del tallone, dove viene realizzata la stessa piccola apertura di uscita. Immediatamente dopo la rimozione della cannula, una telecamera endoscopica viene inserita nell'incisione mediale. Nel bordo laterale opposto del tallone iniettato con un bisturi, che tagliava la fascia. L'immagine del campo chirurgico viene trasmessa allo schermo del monitor, con il quale il chirurgo può seguire il corso dell'operazione.

Il metodo endoscopico rende più facile per il chirurgo eseguire l'operazione con uno sperone calcaneare e offre al paziente i seguenti vantaggi.

  1. Ritiro rapido dei sintomi del tallone.
  2. Metodo di parzializzazione dell'intervento chirurgico.
  3. Guarigione rapida di cicatrici.
  4. Breve periodo di riabilitazione
  5. Mobilizzazione rapida del paziente operato.

Dopo l'intervento chirurgico nella zona del piede, il dolore persiste nel sito della ferita per qualche tempo. Per ripristinare completamente l'attività fisica, il paziente deve seguire le raccomandazioni del medico.

Rimozione dei raggi X dello sperone calcaneare

Un altro metodo di trattamento chirurgico dello sperone calcaneare è una dissezione mini-invasiva della fascia plantare sotto controllo radiografico.

L'operazione è la seguente.

  1. Il paziente è sul tavolo operatorio disteso sullo stomaco con il piede abbassato. Prima dell'intervento chirurgico, il medico, sotto controllo radiografico, determina la localizzazione dello sperone calcaneare. Il tubo a raggi X mobile trova la posizione esatta dello sperone calcaneare sul tallone. Un medico con una cannula segna la posizione dello sperone.
  2. L'operazione viene eseguita in anestesia locale. Per fare questo, un anestetico viene iniettato nel sito di attacco della fascia plantare al calcagno, che inoltre previene il sanguinamento.
  3. In contrasto con il metodo endoscopico, con questa operazione, viene eseguita solo un'incisione con una lunghezza di 3 mm. Sotto controllo radiografico con uno speciale bisturi con affilatura triangolare, viene effettuata un'incisione sulla fascia nel punto di attacco al calcagno. La dissezione viene eseguita al momento dell'estensione del piede e del pollice, quando la fascia plantare viene allungata al massimo. L'operazione viene eseguita senza un'imbracatura. Una macchina a raggi X scatta periodicamente delle istantanee durante un'operazione.
  4. Nella fase successiva, una speciale fresa con molatura laterale viene introdotta attraverso la stessa incisione. Con il suo aiuto, l'escrescenza dell'osso è tagliata dal calcagno. Questa manipolazione viene eseguita anche sotto controllo a raggi X.
  5. Dopo che il medico con l'aiuto dei raggi X era convinto che lo sperone calcaneare fosse stato rimosso, la ferita fu lavata con una soluzione antisettica e fu applicato un punto.

Pertanto, l'operazione allevia una persona dallo sperone calcistico stesso. Il vantaggio della tecnica endoscopica è il trauma minimo dei tessuti molli. Questo riduce significativamente i tempi di recupero del paziente.

Periodo di riabilitazione

La durata del periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico in pazienti diversi differisce a causa della soglia individuale della sensibilità al dolore. Pertanto, la riabilitazione dura da 2 giorni a 2 settimane. Le suture postoperatorie vengono rimosse dopo 1 settimana. Il medico stabilisce un regime di esercizio dolce finché la ferita non guarisce.

Dopo l'intervento, il paziente deve ordinare e applicare solette ortopediche individuali. Ciò ridurrà il dolore nel periodo di recupero precoce. Nelle solette successive vengono utilizzati per la vita per la correzione del piede. Gli strumenti ortopedici distribuiscono correttamente il carico sul piede, riducono il rischio di flatfoot e complicazioni dopo l'intervento chirurgico.

Complicazioni e conseguenze

Risultati positivi a breve termine dopo trattamento chirurgico dello sperone calcaneare sono stati osservati nel 70-90% dei pazienti. Altre persone hanno complicanze postoperatorie in una prospettiva remota.

Le complicanze più frequenti sono:

  • ricorrenza del dolore al piede;
  • l'infezione postoperatoria della ferita è più comune nei pazienti diabetici;
  • alto rischio di danni alle fibre nervose, che porta a una violazione della sensibilità e del movimento del piede;
  • formazione del neuroma postoperatorio;
  • l'omissione dell'arco longitudinale del piede, che porta alla progressione del piede piatto;
  • frattura da fatica del piede a causa della sindrome della colonna laterale;
  • effetti dell'anestesia.

Fasciotomia appiattisce l'arco longitudinale del piede. E questo porta alla progressione della malattia e allo sviluppo di problemi secondari. Per evitare complicazioni, si consiglia di indossare plantari ortopedici.

L'operazione a breve termine allevia rapidamente il dolore, ma a lungo termine, circa la metà dei pazienti è insoddisfatta dei suoi risultati. Il fatto è che l'operazione elimina solo la conseguenza della fascite plantare e la causa della malattia rimane.

Sulla base di quanto sopra, poniamo l'accento sulle idee principali. Per l'intervento chirurgico con ricorso al tallone sperone, quando tutti i metodi di trattamento conservativi non hanno dato un risultato positivo. Esistono 3 tipi di operazioni di rimozione del calcagno, ma i metodi minimamente invasivi sotto controllo endoscopico e dei raggi x sono popolari. Sebbene l'operazione allevia rapidamente il dolore, non elimina le cause della malattia. In un lontano futuro, possono manifestarsi recidive della malattia e complicanze postoperatorie. Per prevenire gli effetti dell'operazione, si consiglia di indossare costantemente plantari ortopedici.

Vantaggi e svantaggi della rimozione chirurgica dello sperone calcaneare

Uno sperone calcaneare è una crescita eccessiva di un osso che si verifica quando vi è una violazione del metabolismo del calcio nel tessuto osseo, che è causato dall'uso di calzature di scarsa qualità o dal trattamento tardivo delle malattie del piede. Identificato da ispezione manuale e raggi X. La rimozione chirurgica dello sperone calcaneare è una misura estrema prescritta da un medico.

Metodi di rimozione

A seconda delle dimensioni e della gravità della formazione degli speroni, sono prescritti metodi di trattamento:

  • farmaci;
  • bende adesive;
  • solette ortopediche;
  • massaggio;
  • funzionamento;
  • tecniche cosmetologiche.

Dalla chirurgia

Il trattamento chirurgico dello sperone calcaneare è prescritto nei casi più gravi quando altri metodi sono impotenti. La rimozione degli speroni sulle gambe avviene in anestesia generale. In caso di allergie o controindicazioni, viene somministrato un farmaco anestetico locale.

Esistono tre tipi di chirurgia:

  1. Metodo aperto - traumatico e obsoleto, usato raramente. Il tessuto del tallone è separato, l'accesso alla crescita è aperto, la rimozione viene effettuata.
  2. Endoscopico - 2 incisioni sono fatte. Il primo per la manipolazione medica. Il secondo è per la camera chirurgica attraverso la quale viene effettuata l'osservazione.
  3. Minimamente invasivo. Viene praticata un'incisione di 2-3 mm e l'osso viene rimosso con un bisturi. Il corso dell'operazione viene visualizzato sulla macchina a raggi X.

L'operazione per rimuovere lo sperone calcaneare è controindicata nei bambini e negli anziani. Le ossa dei bambini sono morbide, in grado di guarire con metodi di trattamento conservativi. Nella vecchiaia, il processo di recupero è difficile, rallentando la rigenerazione dei tessuti e la cicatrizzazione delle ferite. Il risultato: cambiamenti atrofici nei muscoli del piede, degenerazione articolare, cartilagine.

Metodi di cosmetologia

Metodi moderni ben consolidati di cosmetologia medica. Sono usati per piccole entità, quando puoi evitare un intervento chirurgico. La crescita viene rimossa nei seguenti modi:

  • terapia ad onde d'urto;
  • esposizione laser;
  • criochirurgia;
  • la radioterapia;
  • terapia magnetica;
  • elettroforesi.

Trattamento mediante il metodo delle onde d'urto: l'effetto degli ultrasuoni sul fuoco infiammatorio. Inizia il processo di rigenerazione nel tessuto osseo, schiaccia i depositi di calcio, rimuove il processo infiammatorio. È impossibile eseguire la procedura ipotonica, incinta, in allattamento, in violazione della coagulazione del sangue, tumori maligni.

L'esposizione all'azoto liquido è adatta per gli speroni calcaneari nella fase iniziale della formazione. A causa della temperatura fredda di -198 gradi, il gonfiore e l'infiammazione vengono prevenuti, la crescita del tessuto osseo si ferma.

Il trattamento a raggi X è un modo efficace per rimuovere la proliferazione ossea, fermare il dolore. Si consiglia di condurre fino a 10 sessioni. L'impatto è nella zona del piede, quindi è escluso il rischio di danni alla salute.

La tecnica della magnetoterapia è l'effetto forza delle onde magnetiche sul tessuto. Il metabolismo nella zona danneggiata viene accelerato, la circolazione del sangue è migliorata. Il corso consiste in 20 procedure. È vietato l'uso per aritmie, infarto miocardico recente e ictus. In presenza del dispositivo, è possibile l'uso indipendente a casa, dopo aver consultato il medico.

Rimuovere l'elettroforesi accumulata può essere dovuta alla somministrazione di farmaci nella lesione con l'aiuto di impulsi elettrici. Il farmaco allevia il dolore, l'infiammazione, si accumula nella zona di azione. Idrocortisone e ioduro di potassio sono introdotti. Non consentito per la procedura in oncologia, ipertensione e asma.

Quando hai bisogno di cancellare

Uno sperone calcaneare è una conseguenza di indossare scarpe scomode, scarpe con i tacchi alti, problemi alle articolazioni e stress ai piedi. Può verificarsi nella parte posteriore e laterale del tallone. sintomi:

  • forte dolore acuto quando si cammina;
  • dolore in uno stato calmo;
  • dolore quando premuto;
  • cambiamento dell'andatura;
  • formazione solida convessa (in forma sviluppata).

Contribuire alla formazione degli speroni: artrite cronica, gotta, aterosclerosi, diabete, reumatismi. Più spesso le persone sono sovrappeso, atleti (calciatori, corridori) e ragazze che preferiscono le scarpe con i tacchi.

La chirurgia per rimuovere gli speroni sul tallone è assegnata nei seguenti casi:

  • forte dolore;
  • crescita progressiva;
  • violazione del solito modo di vivere (incapacità di muoversi);
  • l'inefficacia di altri metodi medici.

Cura dopo la rimozione e prevenzione di recidiva

Il periodo di recupero per la chirurgia richiede da 10 a 15 giorni. Dopo aver rimosso gli speroni sulle gambe con il metodo aperto, il restauro richiederà 1-2 mesi. Per questo periodo è necessario limitare la mobilità dell'area operata.

Alcuni giorni possono perdere sangue dalla ferita, è necessario cambiare le bende ogni giorno. Nelle prime due settimane dopo l'intervento chirurgico, i chirurghi sono stati prescritti per indossare un cerotto o una benda. Dopo la rimozione si consiglia di indossare scarpe ortopediche e solette. È necessario escludere lo sforzo fisico, partecipare alle sessioni di fisioterapia.

Dopo la riabilitazione dovrebbe essere impegnato nel rafforzare i legamenti e muscoli. Ginnastica adatta, tappetini per massaggi (applicatore Kuznetsov), massaggio. Si consiglia di consultare il proprio medico per lo sviluppo della terapia complessa.

Per prevenire la formazione di crescite dovrebbe:

  • tempo per curare le malattie della colonna vertebrale;
  • rafforzare i muscoli del piede;
  • tenere traccia del peso;
  • prevenire le malattie articolari;
  • indossare scarpe comode di alta qualità;
  • condurre uno stile di vita attivo.

Possibile formazione di cicatrici postoperatorie. Unguenti, creme (Kontraktubeks, Imoferase, Dermatiks Ultra) e rimedi popolari aiuteranno a metterli in guardia.

Il comfort di una persona, le abilità fisiche e l'andatura dipendono dal buon funzionamento del sistema locomotore. In medicina esistono metodi conservativi che consentono di formare lo sperone rapidamente e indolore. Osservando le misure preventive e non avviando la malattia, puoi evitare un intervento chirurgico.

Pronta rimozione degli speroni del tallone

Lo sperone calcaneare è una malattia comune. Il più delle volte viene trattato con l'aiuto di fisioterapia, massaggi e metodi tradizionali. Ma nei casi gravi e avanzati, l'ortopedico può raccomandare chirurgicamente la rimozione dello sperone calcaneare.

Che cos'è uno sperone calcaneare e quando viene prescritta un'operazione

Secondo alcuni rapporti, fino al 10% della popolazione adulta soffre di fascite plantare. A rischio sono le persone che conducono uno stile di vita attivo, le donne oltre i 40 anni, nonché i pazienti con disturbi metabolici, sovrappeso e piedi piatti.

Lo sperone è uno sprawl osseo nella zona del tallone, che porta dolore acuto, ferendo la crescita dei tessuti circostante. Sulla radiografia, la patologia è chiaramente visibile, in genere la dimensione del picco è da 0,5 a 1 cm.

Il trattamento della fascite plantare viene effettuato principalmente a casa con l'aiuto di ricette popolari e dispositivi ortopedici. Ma, se dopo 5-6 mesi la terapia non ha dato un risultato positivo, viene prescritto un trattamento chirurgico della crescita ossea.

Tipi di operazioni, loro differenze, vantaggi e svantaggi

La rimozione chirurgica dello sperone calcaneare viene utilizzata solo quando altri mezzi non hanno portato al risultato desiderato. Esistono diversi tipi di intervento chirurgico, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi e svantaggi.

L'operazione per rimuovere lo sperone calcaneare è abbastanza semplice, di solito i pazienti lasciano l'ospedale per 2 - 3 giorni dopo la procedura. Ma, per prevenire le ricadute, è necessario stabilire la causa del picco ed eliminarle.

Se appare uno sperone calcaneare, l'operazione per rimuoverla non viene immediatamente prescritta, si consiglia di provare prima i metodi di trattamento domiciliare.

L'intervento chirurgico ha un numero di indicazioni per l'uso:

  • La mancanza di effetto del trattamento effettuato entro sei mesi;
  • Incapacità di ridurre il carico sugli arti inferiori;
  • Dolore prolungato che interferisce con la normale attività fisica.

Operazione aperta

La procedura tradizionale, che è sempre più rara negli ospedali. L'operazione aperta è considerata un metodo di trattamento obsoleto e traumatico, eseguito in istituti in cui non ci sono attrezzature moderne. Il periodo di riabilitazione è allungato per 1,5 - 2 mesi, di cui almeno 2 settimane in cui il paziente dovrà camminare con l'intonaco.

I vantaggi di questo metodo di intervento sono la disponibilità e la facilità di funzionamento. La rimozione operativa dello sperone calcaneare con il metodo aperto presenta diversi svantaggi:

  • Uso di anestesia locale;
  • Il lungo periodo operativo che può essere allungato per 2 mesi;
  • Violazione dell'integrità della pelle.

Dissezione endoscopica

La chirurgia si sta evolvendo e con essa nuovi metodi di trattamento. La chirurgia del tallone endoscopico è un modo moderno ed economico per rimuovere la crescita ossea. Durante la procedura vengono eseguite due incisioni sulla pelle del piede, la cui profondità è di circa 0,5 cm. Una è necessaria per la camera chirurgica con la quale il medico e la seconda per la dissezione della fascia plantare nel punto di attacco alla formazione ossea. La dissezione riduce lo stress nel tallone, causando dolore e infiammazione. 15 giorni dopo l'intervento, le incisioni guariscono.

Gli svantaggi di questo metodo di intervento sono: la violazione della pelle, motivo per cui vi è un alto rischio di infezione, danni alle fibre nervose, che possono disturbare la sensibilità e la mobilità del piede.

Chirurgia mini-invasiva ai raggi X.

Un modo moderno per eliminare gli speroni del tallone, che non è utilizzato in tutte le cliniche. L'essenza del metodo risiede nel fatto che viene eseguita una sola incisione con una profondità di 3 mm, ed è per questo che la fascia viene tagliata con un bisturi. Dopo di ciò entra in un mulino per la rimozione di uno sperone.

Il principale vantaggio di questo tipo di chirurgia è la sua lesione al tallone minima. A causa della quale la riabilitazione dura 2 giorni, il gesso non viene indossato dopo le manipolazioni.

Il costo della chirurgia per rimuovere fascite plantare è di 5-10 mila rubli per una gamba. Uno svantaggio significativo è che il chirurgo non può vedere cosa sta accadendo sotto la pelle, a causa del quale esiste una possibilità di dissezione troppo profonda o, al contrario, insufficiente della fascia.

Terapia quantica

La terapia laser per il trattamento degli speroni calcistici è stata recentemente utilizzata. La sua azione si basa sul miglioramento della circolazione sanguigna nell'area della patologia, che stimola il metabolismo cellulare, rimuove le tossine e accelera la guarigione delle aree colpite. Il corso è diviso in 2 parti. Il primo stadio dura 10 giorni, la frequenza è utilizzata - 50 Hz, il secondo stadio viene eseguito solo quando necessario, due settimane dopo la fine del primo corso, la potenza di irradiazione del laser è di 80 Hz.

In media, per il trattamento del laser sperone calcaneare occorrono 8 - 10 procedure. Il costo di una sessione è in media di 900 rubli. Ma questo costoso tipo di terapia ha i suoi vantaggi: trattamento indolore, veloce, antiedema, antiinfiammatorio, antidolorifico.

Controindicazioni per questo tipo di terapia sono: gravidanza, periodo di allattamento, malattie oncologiche, disturbi emorragici, malattie cardiovascolari e infezioni.

Controindicazioni

Il trattamento chirurgico dello sperone calcaneare non è raccomandato per le persone anziane a causa della difficoltà di guarigione. La chirurgia non è adatta a coloro che hanno controindicazioni all'uso dell'anestesia, così come in presenza di malattie infettive. Per i pazienti con diabete, si raccomanda di eseguire un intervento con estrema cautela.

complicazioni

Rimozione dello sperone sul tallone chirurgicamente è usata raramente, solo il 5-10% dei pazienti cade sul tavolo operatorio. Tra questi pazienti, il 70-75% della malattia recede dopo il trattamento. Per il resto, la sindrome del dolore può rimanere, così come le conseguenze indesiderabili. Su Internet è possibile leggere recensioni sul trattamento chirurgico e non sono sempre positive a causa del possibile verificarsi di complicanze.

Le complicazioni più comuni sono:

  • Recidiva - il ritorno di disagio e dolore dopo l'intervento chirurgico;
  • Violazione della sensibilità e della mobilità delle gambe;
  • La comparsa di neuromi - fibre nervose troppo cresciute, ferite durante l'operazione;
  • Deformazione dell'arco del piede;
  • Infezione da ferita aperta;
  • Guarigione prolungata dopo l'intervento chirurgico;
  • Complicazioni causate dall'uso dell'anestesia.

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

L'operazione di rimozione dello sperone calcaneare ha un periodo di riabilitazione, durante il quale è auspicabile non appesantire gli arti inferiori, è meglio attendere che le ferite guariscano completamente. La riabilitazione può durare da 2 giorni a 2 settimane, a seconda del tipo di intervento. Dopo 7-10 giorni, i punti vengono rimossi, si consiglia di acquistare solette ortopediche individuali che ridurranno il carico sul tallone. Si consiglia di indossarli non solo nel periodo postoperatorio, ma anche nella vita di tutti i giorni, per prevenire lo sviluppo di varie patologie associate alla deformazione del piede.

Rimuovere lo sperone calcaneare chirurgicamente aiuta a risolvere il problema della malattia. Tuttavia, al fine di evitare recidive, è necessario eliminare le cause iniziali della crescita ossea, altrimenti si dovrà tornare alla terapia molte volte. È meglio trattare la fascite plantare con metodi conservativi, ma se dovessi ancora ricorrere a un'operazione, allora scegli il metodo che più ti aggrada e assicurati di procedere secondo le raccomandazioni del medico.