Muscolo Ilio-psoas

Il muscolo ileopsoas (PPM) appartiene al gruppo di muscoli interni della regione pelvica. È abbastanza grande e consiste dei muscoli ileale e lombare. Questa coppia di muscoli è collegata l'una all'altra, ma ha un inizio diverso. PPM fornisce supporto per la parte posteriore, consente di eseguire movimenti di piegatura.

Il dolore ai lombi e alla superficie anteriore della coscia può indicare la sindrome del muscolo iliopsico (SPPM). Questa malattia è accompagnata da una forte sindrome da dolore, limitazione dell'attività motoria. Per evitare gravi complicazioni, è necessario diagnosticare e trattare l'SPPM.

Caratteristiche strutturali

Il muscolo ileopsoas è collegato con i muscoli profondi della schiena, quindi la salute della colonna vertebrale dipende dalla sua condizione. Ad esempio, un muscolo che raddrizza la colonna vertebrale e mantiene la sua posizione verticale è strettamente correlato all'articolazione dell'anca e al rene. Di conseguenza, nelle gravi patologie di un sistema di allenamento anti-personale, la funzionalità dei muscoli della schiena è disturbata. Quindi aumenta il rischio di curvatura della colonna vertebrale.

L'anatomia del PPM è piuttosto interessante e può differire leggermente da persona a persona. Il muscolo ileopsoas è costituito da fibre muscolari, almeno due muscoli: l'ileo e la grande lombare. Nel 45% delle persone, la piccola lombare fa parte di questo gruppo muscolare. L'MRP passa dalla regione pelvica attraverso la lacuna muscolare (lo spazio tra il legamento inguinale e l'osso iliaco), precipitandosi verso il basso. Passa davanti all'articolazione dell'anca, coprendo la testa e la cavità, e poi arriva alla coscia.

Più in dettaglio la struttura della pianificazione MRP sarà descritta di seguito:

  • La parte superiore dei grandi muscoli lombari è attaccata alle superfici laterali delle vertebre che vanno dal dodicesimo pettorale, così come a tutte quelle lombari. Ciuffi più sottili sono attaccati ai processi trasversali delle vertebre del segmento lombare, e più specificamente, alla loro parte anteriore e ai bordi inferiori. Nella regione pelvica, il grande muscolo lombare (BPM) è collegato all'ileo, quindi si forma un APM. Sotto il tendine del muscolo ileopsoas è collegato allo sputo minore del femore (un piccolo tumulo nell'area in cui il collo del femore passa nel corpo). BPM è spesso, la sua forma ricorda un fuso. Si trova in profondità nel solco iliaco. Ecco i nervi responsabili dell'attività del plesso lombare.
  • Secondo le statistiche, circa il 45% delle persone ha un piccolo muscolo lombare (MPM). È estremamente importante per gli animali che si muovono su quattro arti, ma è quasi inutile per gli umani. Si trova sulla superficie frontale del grande muscolo lombare. Dall'alto, è attaccato alla parte anteriore della 12a vertebra toracica, così come a una o due vertebre superiori della colonna lombare. Alla base del suo tendine entra nella fascia iliaca ed è attaccato al ramo superiore dell'osso pubico, così come l'articolazione iliaca-pubica. È un muscolo non permanente, sottile, a forma di fuso. Innervation MMM: rami muscolari del plesso lombare.
  • Il muscolo ileale (PM) si trova nell'addome nella nicchia iliaca. Si trova abbastanza in profondità, quindi non funzionerà per sondare. Dall'alto, è attaccato ai due terzi superiori della fossa iliaca (recesso sulla superficie interna dell'ala ileale). Copre la parete anteriore della grande pelvi e quindi fissa il femore. Il PM e il tendine del muscolo ileopsoas all'uscita del bacino sono trattenuti nella lacuna muscolare insieme al nervo femorale e al nervo dermico laterale della coscia.

funzioni

PPM praticamente non partecipa al movimento, ma influenza la stabilizzazione del corpo quando le articolazioni sono fisse. Ed è anche coinvolto nella flessione dell'anca o del ginocchio. Inoltre, tutti gli altri muscoli della coscia sono attaccati ad esso, che si trovano nella parte bassa della schiena.

I dettagli della pianificazione MRP saranno descritti di seguito:

  • La sua funzione principale è la flessione dell'articolazione dell'anca. Quando il bacino e la colonna vertebrale sono fissati, PPM avvicina la gamba al corpo.
  • Quando le gambe sono fisse, il muscolo ileopsoas è coinvolto nel piegare il bacino in avanti, portando il corpo più vicino ai fianchi, ad esempio, quando si esercita con una pressa.
  • La MRP è coinvolta quando una persona è in piedi e inclina in avanti il ​​bacino, quindi aumenta la curva naturale nella parte inferiore della schiena.
  • Il muscolo ilio-psoas aiuta a inclinare il corpo di lato quando le gambe e il bacino sono fissi.
  • La MRP è coinvolta nel movimento circolare esterno della coscia. A volte è coinvolta nel rapimento dell'anca.

Il muscolo lombare rimane attivo quando una persona è in piedi o seduta. Aiuta a mantenere il corpo in posizione verticale.

L'attività del muscolo ileale durante la posizione eretta è minima. Quando una persona cammina, il PM è attivo e il BPM è teso solo al momento prima del movimento della gamba e durante il suo movimento in avanti. Il muscolo ileale è coinvolto durante la corsa, quando l'uomo flette la gamba nell'articolazione dell'anca.

L'indebolimento della MRP può causare slouching o contribuire alla formazione di una "schiena piatta". Quando la parte posteriore dell'articolazione dell'anca (TBS) è allungata, i fianchi si sviluppano. Normalmente, MRP fornisce supporto e contrasta lo stress che si verifica. Quando si incurvano per lungo tempo sul legamento della parte anteriore della TBS, questo può portare all'instabilità dell'articolazione. A causa dell'eccessiva compensazione tissutale, aumenta la probabilità di squilibrio (rottura della simmetria, discrepanza tra la dimensione e la forza dei muscoli associati).

La sindrome iliopsomatica

Uno dei motivi più comuni per cui il muscolo ileopara fa male è SPPM (sindrome peale ileale). Questa è una patologia muscolo-tonica, che si manifesta con spasmo SPM. Durante ogni contrazione involontaria del muscolo, il paziente avverte un dolore pronunciato, a causa del quale l'attività locomotoria dei fianchi viene disturbata per qualche tempo.

Aiuto. Secondo le statistiche, SPPM nel 50% dei casi viene diagnosticato in pazienti con malattie delle articolazioni, in particolare l'anca o in caso di danno PPM.

SPPM può attivare i seguenti fattori negativi:

  • Le malattie delle articolazioni (in particolare l'articolazione dell'anca) e la colonna vertebrale sono le cause più comuni della sindrome.
  • Lesioni alle articolazioni o ai fianchi, inclusa l'artrite.
  • Ematomi retroperitoneali derivanti da lesioni o disturbi del sangue.
  • Tumori primitivi o diffusione di cellule tumorali dalla lesione ad altri organi.

Molto spesso SPPM si verifica quando si combinano uno stile di vita passivo e sport pesanti. Ad esempio, se una persona dopo 10 ore di lavoro al computer è andata in palestra per condurre un allenamento di forza, il rischio di spasmo del muscolo ileopsoas aumenta notevolmente. Per evitare questo, dopo una lunga seduta, devi camminare per 10-15 minuti, fare un riscaldamento e poi iniziare l'allenamento.

Nella sindrome iliopsomatica, il corpo spesso si inclina verso l'organo danneggiato. Quindi aumenta il carico sulle articolazioni ossee nella regione pelvica. Ciò porta inevitabilmente all'infiammazione delle articolazioni e alla mobilità limitata, quando il paziente non riesce a piegare / flettere completamente l'arto.

SPPM ha un quadro clinico pronunciato:

  • L'area dell'articolazione dell'anca inizia a ferire quando si tenta di eseguire un movimento flessore / estensore con il piede. Il dolore può diffondersi nella parte anteriore della coscia, nella parte bassa della schiena e talvolta nell'intestino.
  • I muscoli dell'arto ferito diventano deboli, la pesantezza insorge durante i movimenti, ad esempio quando si piega l'anca o si alza l'arto dritto.
  • Con un movimento improvviso del piede, un dolore acuto (lombalgia) appare nella parte bassa della schiena.
  • È difficile per un paziente sedersi da una posizione sdraiata, spesso per questo ha bisogno dell'aiuto degli altri.
  • Il paziente è difficile da muovere senza bastone, con le stampelle. In assenza di dispositivi di assistenza, cerca di appoggiarsi a pareti o mobili.

Se non trattato, il dolore nell'area della coscia aumenta, si ha una sensazione di intorpidimento, formicolio, l'attività motoria è notevolmente ridotta. Poiché il nervo femorale si trova vicino all'ASM, il rischio di danni è elevato quando compaiono disturbi neurologici (intorpidimento all'inguine, agli arti, perdita di capacità di sedersi, sdraiarsi, alzarsi, ecc.). Diventa difficile per il paziente camminare a causa del disagio e del dolore.

Se avverti dolore alla zona lombare o all'anca, dovresti consultare un medico, che ti aiuterà a identificare la loro natura, a fare un piano di trattamento.

Perché il muscolo ilio-lombare fa male

Il muscolo ileo-lombare (oropsoas) svolge un ruolo significativo nello svolgimento delle attività quotidiane - correndo, camminando, piegando il tronco. Colpisce anche lo sviluppo di altri muscoli della regione lombare. Vale la pena capire perché sta iniziando a ferire e come sbarazzarsi del disagio.

Cause dei problemi muscolari ileo-lombari e sintomi caratteristici

Una causa comune di dolore nel muscolo ileopsoas è il tono aumentato dei vari muscoli della parte inferiore del tronco:

  • muscolo retto dell'addome;
  • basso addome rettilineo;
  • lombare quadrato;
  • lunga dorsale;
  • muscoli glutei destro e sinistro;
  • muscolo a forma di pera.

Questi gruppi di fibre muscolari sono esaminati da un medico per qualsiasi dolore nella regione lombare.

Le principali cause della sindrome del muscolo miofasciale ileopsoas (codice ICD M79.1):

  • Il trauma dei muscoli o l'area in cui si trova.
  • Ematoma nella regione retroperitoneale, derivante da lesioni addominali e malattie del sangue. Di conseguenza, può svilupparsi un processo infiltrativo-suppurativo (accumulo di sangue e linfa nel tessuto).
  • L'ipotermia può portare allo spasmo vascolare e allo sviluppo di sindromi edematose.
  • Raramente il dolore nel ileopsoas si verifica a causa dello sviluppo di tumori e della comparsa di metastasi.
  • Disturbo circolatorio durante la seduta prolungata, che porta alla formazione di fattori scatenanti (aree di maggiore irritazione) nel muscolo.

Il pericolo di danni al muscolo iliopsomatico è che i muscoli danneggiati portano alla nevralgia femorale, interrompendo la sensibilità del nervo femorale. Come risultato di tali fenomeni, la gamba può smettere di piegarsi e infrangersi. A causa di lesioni muscolari, può verificarsi un ascesso - infiammazione purulenta. Una delle conseguenze del processo infiammatorio è la formazione di calcinati - capsule con tessuto morto (ulcere).

La lombalgia da ipertonio del muscolo lombare-iliaco si verifica nel 30% di tutti i casi. Spesso sbarazzarsi del disagio non funziona anche quando si sceglie una terapia di combinazione.

I problemi si verificano a causa di spasmi muscolari, che porta ad una riduzione delle fibre e provoca un forte dolore, così come l'ispessimento del muscolo ileopsoas. Di conseguenza, cessa di funzionare normalmente. Il seguente quadro clinico è osservato:

  • Grave debolezza della gamba, osservata dal lato dell'affetto o opsoas. Si manifesta nei movimenti di flessione ed estensore.
  • Incapacità di impegnarsi in attività fisica e successivamente - camminare. All'ultimo stadio della malattia, il paziente non può muoversi senza un bastone, una sedia a rotelle o un deambulatore.
  • Il paziente è difficile sedersi a letto.

Una sindrome dolorosa particolarmente grave si manifesta nella regione pelvica. Nella posizione supina, il dolore è completamente sparito.

Se si ignorano questi sintomi e il dolore nel muscolo ileopsoas, il nervo femorale è influenzato nel tempo, la persona perde la capacità di muoversi in modo indipendente. Possibile distruzione del tessuto articolare e accorciamento dell'arto. È importante prestare attenzione in tempo al dolore all'anca, all'intestino e alla parte bassa della schiena, che può dare ai glutei.

Fare una diagnosi

Per indagare sullo stato del muscolo ileopsoas, tali metodi diagnostici consentono:

  • Esame a raggi X. Sulla radiografia della parte inferiore della schiena e del paziente sacrale vi è una maggiore densità dell'ombra nella zona del muscolo lombare.
  • MR. Utilizzando questo metodo, il medico determina come il contorno del muscolo lombare è aumentato a livello delle vertebre lombari L2-L4.
  • EMG ad ago. L'elettromiografia consente di determinare come l'attività muscolare aumenta con l'ipertensione dell'articolazione dell'anca (estensione del corpo in posizione prona sull'addome), che viene eseguita sulle capre sulla parete svedese.
  • Il metodo di determinazione del dolore pelvico Ulyatovskoy, Zaporozhtseva e Silver. Consiste nella massima flessione del ginocchio, situata sul lato interessato del corpo. Il paziente giace sulla schiena. Dopo aver piegato il ginocchio, il soggetto si appoggia sui palmi delle mani e sui primi ceppi e poi rilassa la gamba per 3 minuti ogni 10 secondi. Se c'è dolore dopo questo esercizio, il paziente viene diagnosticato.
  • Alla palpazione, il medico può rilevare un sigillo nell'area danneggiata, che è un'infiltrazione (accumulo di linfa o sangue).

Tali metodi consentono di determinare lo stato dei muscoli e prescrivere il trattamento.

Metodi di trattamento

La posizione o opsoas non le permettono di massaggiare. È possibile rilassare i muscoli tesi con l'uso di un'estensione dell'apparato spinale. Le tecniche di rilassamento manuale sono anche adatte per il rilassamento - il medico gestisce gli effetti terapeutici. L'agopuntura aiuta a ridurre il dolore.

La terapia complessa include:

  • modalità di scarico - oropsoas richiede un cambiamento nell'intensità del lavoro;
  • indossare una benda;
  • esercizi terapeutici e yoga, rafforzando i muscoli del corpo;
  • prendendo miorilassanti e farmaci antinfiammatori.

Nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia, viene utilizzato il rilassamento postisometrico. Se risulta inefficace, fai un blocco muscolare medico.

Il rilassamento postisometrico viene eseguito in diverse versioni:

  • Il paziente giace sulla schiena. Arto inferiore appeso al divano. Lo specialista tiene la parte superiore della caviglia. Con l'inalazione, il paziente inizia ad alzare la gamba, mantenendo la posizione eretta. In questo caso, il medico resiste al movimento. Ad un certo punto nel tempo, il piede si ferma per 10 secondi.
  • Il paziente si trova sull'addome. Il medico con una mano preme sulla parte bassa della schiena del paziente, e l'altra tiene la coscia nella sua parte inferiore. Con un respiro, il paziente deve premere il piede contro il divano e quindi fissare la posizione per 12 secondi. Quando il paziente espira, il medico allunga il muscolo ileopsoas. La tecnica viene ripetuta 3 volte.
  • Il paziente giace sulla schiena. Il bacino si trova sul bordo del divano. La gamba, che si trova sul lato dei muscoli per essere rilassata, si blocca, mentre l'altra è in posizione piegata. Il medico si trova sul bordo inferiore del divano, fissando la parte superiore della coscia del paziente con una mano e la parte inferiore della gamba sana con l'altra. Durante l'inspirazione, il paziente solleva la gamba, sperimentando la resistenza del medico. La posizione è fissa per 10 secondi. Mentre espiri, lo specialista allunga il muscolo interessato, schiacciando la coscia. La tecnica viene ripetuta 3 volte.

Il blocco farmacologico della sindrome muscolare iliopsomatica ha anche diverse opzioni. Uno dei cocktail medicinali: 400 mg di cianocabalamide, 25-50 mg di idrocortisone e soluzione allo 0,5% di novocaina. Una miscela da 50 a 100 ml viene iniettata nel muscolo ileopsoas. L'iniezione è posizionata ad un angolo rispetto alla superficie femorale.

La seconda variante del blocco del muscolo lombare viene eseguita con l'approccio paravertebrale - l'ago per puntura entra a livello della vertebra lombare superiore fino al processo trasversale. Quindi l'ago gira intorno al bordo superiore fino a quando cade di 5 cm nella direzione in avanti. Se il blocco viene eseguito con precisione tecnica, il paziente percepisce calore nell'arto e l'eliminazione del dolore nell'articolazione dell'anca durante il processo di iniezione.

Se le abilità di eseguire un blocco di farmaci sono assenti e gli strumenti necessari non sono disponibili, la composizione medicinale viene introdotta nella zona del triangolo di Skarpov - la parte anteriore superiore della coscia a livello dell'inguine. L'iniezione viene eseguita verso l'esterno dal fascio vascolare.

Se la sindrome dolorosa è abbastanza forte, un impacco caldo umido viene posto sullo stomaco del paziente - viene posizionato sulla zona dalla coscia piccola alla gabbia toracica. Tuttavia, questo metodo non può essere utilizzato per l'infiammazione.

Utilizzato anche per il trattamento della kinesiotipizzazione - sulla zona interessata del nastro adesivo di cotone. Kinesiotiping migliora la linfa e il flusso sanguigno. Se necessario, fare ricorso alla tenotomia: tagliare una parte dei tendini alla giunzione del muscolo con un piccolo spiedino. Negli stadi successivi della malattia, il fascio muscolare deve essere accorciato.

Esercizi nel muscolo ileopsoas

Esercizi speciali del corso di ginnastica terapeutica aiutano a sbarazzarsi del disagio nella regione lombare e nell'articolazione dell'anca:

  • Inizia l'esercizio sempre con lo stretching in posizione prona. È necessario alzare le gambe dritte alternativamente fino a quando appare il dolore muscolare. Ad ogni allenamento successivo aumenta la quantità di movimento, che aiuta ad alleviare lo spasmo del muscolo ileopsoas.
  • I muscoli lombari dovrebbero essere ulteriormente addestrati. Posizione di partenza - in piedi. La persona impegnata si alza alternativamente fino alla gamba piegata al ginocchio ad angolo retto.
  • Alla fine della sessione, quando il dolore era quasi finito, il paziente esegue esercizi sulla barra. Nella posizione di appendere sulla barra orizzontale solleva le gambe piegate e tocca l'addome con i fianchi, poi lentamente li abbassa.

L'ileopsoas si allunga fino a quando i sintomi dolorosi scompaiono completamente.

Ci vuole un sacco di tempo per ripristinare un muscolo - da diversi mesi. È importante seguire tutte le raccomandazioni del medico in relazione all'attività fisica e svolgere esercizi. L'allenamento muscolare aiuta a stabilizzare la colonna vertebrale e la regione lombare. Durante il periodo di recupero, il paziente esegue gli esercizi a casa. Trattare la sindrome dovrebbe essere completa. Dal momento che i dolori nei glutei e nell'intestino possono irradiarsi dal ileopsoas, è importante consultare un medico se si manifesta un disagio prolungato di debolezza e altri sintomi dolorosi.

La sindrome iliopsomatica

ileopsoas sindrome è riflesso secondario vertebrale, sindrome (in mezzo lombari patologia vertebrale) o variante muscolo-tonica e sindromi neurodistrofici causato da un danno diretto ai muscoli derivanti da traumi, tazovovoy patologia delle varie eziologia (infiammazione, oncologia, distrofici), così come i disturbi dell'anca articolazione (frattura del collo del femore, artrite dell'anca, stadio iniziale della necrosi asettica della testa del femore sti). La sindrome del muscolo ileopsoas si verifica nel 30-40% dei pazienti con patologia dell'anca, e come una malattia indipendente nel 2,5% (di solito nelle persone più giovani).

Le manifestazioni cliniche contribuiscono alla malattia intestinale, della cistifellea o dei reni. La realizzazione di una riacutizzazione è solitamente dovuta a sovraccarico fisico.

ANATOMIA DEL MUSCOLO RIMOVIBILE SUBTELETICO

(. M ileopsoas) del muscolo ileopsoas totale è costituito da due muscoli: il muscolo psoas (m psoas.) Ei muscoli iliache (m iliaco.), Che, a partire in luoghi diversi (nelle vertebre lombari e ileo), si è unito in muscolo singolo foglie iliopsoas muscolari (dietro il legamento inguinale) attraverso una fessura nel muscolo della coscia e la zona è collegata al piccolo trocantere. Prima di fissare al piccolo trocantere muscolo ileopsoas situato sulla superficie anteriore dell'articolazione dell'anca, chiudendo un bordo anteriore dell'acetabolo e della testa femorale, spesso avere una borsa mucosa comune giunto. Per lungo tempo entrambe le parti del muscolo prendono parte alla formazione della base muscolare della parete posteriore della cavità addominale.

Il grande muscolo lombare (M. Psoas major) inizia con cinque denti dalla superficie laterale del XII corpi toracici, le quattro vertebre lombari superiori e la corrispondente cartilagine intervertebrale. I fasci muscolari più profondi hanno origine dai processi trasversali di tutte le vertebre lombari. Situato di fronte ai processi trasversali, questo muscolo aderisce strettamente ai corpi vertebrali. In qualche modo restringendo, il muscolo scende e leggermente verso l'esterno, connettendosi con fasci del muscolo iliaco, m. iliacus, forma il comune muscolo ileopsoas.

Il muscolo ileale (M. Iliacus) è massiccio, piatto e riempie l'intera fossa iliaca, la fossa iliaca (ilium), adiacente al grande muscolo lombare dal lato laterale. Parte dai due terzi superiori della fossa iliaca, dal labbro interno della cresta iliaca, dal sacroiliaco anteriore e dal legamento iliopsomatico. I fasci che compongono il muscolo, convergono probabilmente in linea terminale e qui si fondono con i fasci di m. psoas major, formando m. ileopsoas.

Il muscolo ileopsoas (M. Iliopsoas) flette l'anca all'articolazione dell'anca, ruotandola verso l'esterno. Con un'anca fissa, inclina (flette) il corpo in avanti. Innervazione: rr. muscoloso plesso lombare (L1-L4). Rifornimento di sangue: aa. iliolumbalis, circumflexa ilium profunda.

IMMAGINE CLINICA E DIAGNOSTICA

I segni clinici caratteristici di questa sindrome aiutano nel riconoscimento della sindrome muscolare iliopsomatica (o iopsoalgii).

Reclami. I pazienti lamentano dolori violenti nella regione lombare, che poi compaiono nell'inguine o nella parte inferiore del gluteo. I dolori sono aggravati nella posizione sull'addome, quando si cammina, si estende l'anca, si gira il corpo in una "direzione sana".

Sintomi vertebrali, posturali e locomotori. Il rivestimento pelvico sul lato affetto è caratteristico, il che porta ad un accorciamento funzionale dell'arto inferiore e dell'iperlordosi della colonna lombare. Quando si cammina o si sta in piedi, il paziente è inclinato in avanti o verso il lato del paziente. Inclinare indietro è impossibile, e avanti è facilmente possibile. I pazienti preferiscono sdraiarsi sulla schiena o sui fianchi con una gamba piegata, che è causata da miofissazione iliolombare. Questo spiega anche la deformità lombare fissa, spesso nel tipo di cifosi. Se l'attività tonica del muscolo forma iperlordosi, allora la curvatura a S più sfavorevole della colonna vertebrale si verifica nel piano sagittale. I pazienti quasi non possono camminare, preferiscono sedersi o sdraiarsi solo dalla propria parte. Il dolore spontaneo all'inguine e alla regione lombare appare quando l'anca è estesa (sintomo di Wasserman, attualmente considerato come un test per l'allungamento del muscolo ileopsoas). Caratterizzato da dolore muscolare e tendine immediatamente al di sotto della media del legamento pupillare (inguinale) o dal suo attaccamento al piccolo spiedino. Questa area di neuromiofibrosi viene palpata nel quadrante gluteo esterno inferiore. A volte è possibile palpare un muscolo doloroso attraverso una parete addominale rilassata (analogia con il sintomo di Shkolnikov-Osna). Una reazione positiva del rilassamento postisometrico del muscolo lombare-iliaco è caratteristica: un aumento del range di movimento nell'articolazione dopo uno stiramento prolungato (2-5 minuti) del muscolo lombare secondo S.P.Peselovsky, un risultato positivo dopo l'esecuzione del blocco terapeutico e diagnostico m. ileopsoas.

Complicazioni dall'articolazione dell'anca. La patologia del muscolo ileo-lombare porta a una distorsione della pelvi "sul lato malato", pressione sulla zona dell'articolazione dell'anca, causando infiammazione secondaria e flessione rotazionale e adduzione della contrattura (un tipo di sindrome da iperpressione dell'articolazione dell'anca). Questo complesso di sintomi provoca dolore persistente e contratture in almeno il 30% dei pazienti, imitando e aggravando il decorso di varie malattie e lesioni dell'articolazione dell'anca (Ugnivenko V.I.). La diagnosi di psoas-sindroma complica in gran parte la somiglianza clinica di questa sindrome con le manifestazioni cliniche dell'artrite dell'articolazione dell'anca: dolore nella testa del femore con irradiazione dell'articolazione del ginocchio, articolazione dell'anca verso l'esterno, piegata e ridotta, flessione attiva nell'articolazione dell'anca è nettamente limitata.

Sintomo neurale complesso. Il complesso del sintomo neurale include dapprima dolore e poi eventi parestetici lungo le superfici anteriore e interna della coscia, e talvolta la parte inferiore delle gambe. Ci sono lamentele di una leggera diminuzione della forza nella gamba, più spesso notato quando si cammina. Ipestesia o iperpatia è determinata al di sotto del legamento pupartico nelle parti antero-mediale della coscia e raramente nella parte inferiore della gamba. Possibile ipotensione e ipotrofia del quadricipite, riflesso del ginocchio ridotto.

Il corso di solito è cronicamente recidivante, progressivamente riequilibrante. La fase di aggravamento è ritardata di oltre un mese. La regressione della malattia è protratta. La remissione è incompleta.

Sulla radiografia della colonna lombare in proiezione diretta, a volte un aumento della densità dell'ombra del grande muscolo lombare sul lato interessato, viene rilevata la curvatura della colonna vertebrale nel piano frontale, associata a distorsione pelvica e iperlordosi lombare.

La risonanza magnetica (MRI) è determinata da un aumento del contorno del muscolo lombare a livello di L2-L4, probabilmente a causa del suo iper tono.

Con l'ago EMG nella zona di uscita del muscolo da sotto il legamento pupale, si osserva un aumento dell'attività spontanea con iperestensione nell'articolazione dell'anca e una diminuzione dell'ampiezza al massimo sforzo sul toron interessato.

Un metodo per la diagnosi di dolore pelvico unilaterale o bilaterale, dovuto alla sindrome da ileopsoas, pubblicato da Ulyatovskaya L.N.; Silver LA; Zaporozhtsevym D.A. 10 febbraio 2003 (Base dei brevetti della Federazione Russa). L'essenza di questo metodo è la seguente. Il rilassamento postisometrico viene eseguito flettendo una gamba nel ginocchio in posizione supina, quindi il paziente con i palmi di entrambe le mani appoggia sul ginocchio e i tempi per dieci secondi alternativamente e rilassa la gamba per 2-3 minuti. Azioni simili sono eseguite con l'altra gamba. Se il rilassamento postisometrico porta ad una diminuzione evidente del livello del dolore pelvico su uno o entrambi i lati, viene diagnosticato un dolore pelvico unilaterale o bilaterale dovuto alla sindrome ileo-psoas.

TRATTAMENTO

Metodi di eliminazione della sindrome del muscolo lombare-iliaco
Nelle fasi iniziali della sindrome, il muscolo lombare-iliaco (con l'eccezione dei casi di questa sindrome nella patologia della cavità addominale e degli organi pelvici) è prodotto dal metodo di rilassamento postisometrico, in caso di inefficacia, viene eseguito il blocco muscolare. Il trattamento completo comprende metodi per stabilizzare la colonna lombare (modalità di scarico, bendaggio, esercizi terapeutici per rafforzare i muscoli del corpo), rafforzamento generale, terapia antinfiammatoria, idrokinesiterapia e rilassanti muscolari.

Rilassamento postisometrico del muscolo ileopsoas

La prima opzione La posizione iniziale del paziente - sdraiata sulla schiena, la gamba si blocca dal divano. La posizione iniziale del medico - in piedi di fronte alla testa, fissa il terzo superiore della gamba con la stessa mano. Durante l'inspirazione, il paziente solleva la gamba dritta, superando la resistenza del medico. La posizione è fissata a 9-12 secondi. All'espirazione - la gamba scende liberamente. La ricezione viene ripetuta 3-4 volte.

La seconda opzione La posizione iniziale del paziente - sdraiato sul suo stomaco. La posizione iniziale del medico è rivolta verso la testa. Il braccio e la coscia opposti del medico fissano il terzo inferiore della coscia del paziente, l'altro braccio - la colonna lombare. Durante l'inspirazione, il paziente tende a premere il piede contro il divano e il medico resiste. La posizione è fissata a 9-12 secondi. All'espirazione - il medico produce uno stiramento passivo del muscolo, sollevando la gamba del paziente e fissando la parte inferiore della schiena. La ricezione viene ripetuta 3-4 volte.

La terza opzione La posizione iniziale del paziente - sdraiato sulla schiena, alla fine del divano, il bacino sul bordo del divano. La gamba, sul lato del muscolo rilassato, si blocca, l'altra è piegata alle articolazioni del ginocchio e dell'anca. La posizione iniziale del medico si trova all'estremità del divano, di fronte al paziente. Una mano del medico fissa il terzo inferiore della coscia, l'altro - il terzo superiore della gamba inferiore di una gamba sana piegata. All'inalazione - il paziente cerca di alzare la gamba abbassata, superando la resistenza del medico. La posizione è fissata a 9-12 secondi. All'espirazione - il medico produce uno stiramento passivo dei muscoli con moderata pressione sulla coscia della gamba discendente. La ricezione viene ripetuta 3-4 volte.

Blocco medicinale m.iliopsoas secondo i metodi sviluppati in CITO
La prima opzione La miscela medicinale nel volume di 50-100 ml (soluzione allo 0,5% di novocaina, 25-50 mg, idrocortisone, 400 mg, cianocobalamide), dopo appropriata anestesia, viene inserita nell'addome iliopsoas, situato nell'area pelvica, attraverso l'anestesia. Direzione dell'ago: punto di entrata - 6 cm Sotto la piega inguinale a livello del terzo medio e esterno, direzione dell'ago con un angolo di 30 gradi rispetto alla superficie della coscia verso la spina dorsale superiore dell'ioum, attraverso la lacuna musculorum nella cavità pelvica fino a quando appare la resistenza alla fascia muscolare.. La correttezza dell'introduzione è determinata dalla comparsa di parestesia nella proiezione dell'innervazione del nervo femorale e dalla rimozione della componente muscolare della contrattura in flessione nell'articolazione dell'anca.

La seconda opzione Blocco del muscolo lombare con approccio paravertebrale. Paravertebral (5-6 cm di distanza dal processo spinoso) al livello L1-L2, un ago di perforazione lungo 15-20 cm viene inserito completamente nel processo trasversale della vertebra e, piegandosi attorno al bordo superiore, alla sensazione di "cedimento" a una profondità di 5 cm. nella direzione in avanti. Con l'implementazione tecnicamente corretta del blocco al momento dell'introduzione, appare una sensazione di calore nell'arto, parestesia, eliminazione del dolore nell'articolazione dell'anca.

La terza opzione In caso di mancanza di abilità o strumenti necessari per una puntura piena, la miscela medicinale viene introdotta nell'area "triangolo Skarpovskiy" verso l'esterno dal fascio vascolare.

Cause di sviluppo, manifestazione ed eliminazione della sindrome da ileopsoas

contenuto:

Il muscolo ileopsoas appartiene ai muscoli pelvici. È attaccato al piccolo sputo del femore. Il suo scopo è quello di piegare il tronco e fissare gli altri muscoli della coscia nella regione lombare. Nello stato rilassato, il muscolo ileopsoas ti permette di attirare le ginocchia al petto. Si scopre che è attivamente coinvolta nel processo di corsa, camminata e anche nella coordinazione del corpo umano.

La sindrome da ileopsoas è una malattia muscolo-tonica. Il motivo principale è la lesione del muscolo stesso o dell'area del corpo in cui si trova. Molto spesso, e questo è circa il 40% di tutte le diagnosi, questa sindrome è osservata nelle persone che hanno determinate malattie delle articolazioni.

Altri fattori di danno includono ematomi nello spazio retroperitoneale. Possono verificarsi da soli, ad esempio, in malattie del sangue o a causa di lesioni all'addome. In rari casi, la causa è un tumore, sia l'iniziale che quelli risultanti da metastasi.

Ma il principale pericolo di questa malattia è che il tessuto muscolare colpito inizia a influenzare il lavoro del nervo femorale, che si trova nelle immediate vicinanze. Questo porta allo sviluppo della sindrome della nevralgia femorale, e se c'è una violazione della funzione sensoriale o motoria di questo nervo, c'è un grosso rischio che la gamba smetta completamente di piegarsi o infrangersi.

Quadro clinico

La sindrome iliopsomatica, i cui sintomi sono piuttosto pronunciati, si basa su uno spasmo, cioè una contrazione muscolare involontaria, accompagnata non solo dal dolore, ma anche da una compromissione del muscolo stesso.

I principali sintomi della malattia possono essere considerati debolezza delle gambe sul lato affetto del corpo durante la flessione o l'estensione, che è particolarmente pronunciata nell'articolazione dell'anca. Diventa molto difficile per una persona prendere una posizione seduta da una posizione prona. A volte non puoi farlo da solo.

Anche l'articolazione del ginocchio soffre, quindi camminare, fare jogging, gli sport attivi a volte diventano impossibili. Per spostarti devi usare una sedia a rotelle, stampelle o l'aiuto di un'altra persona.

Oltre allo spasmo muscolare, e questo può essere chiamato una reazione particolare al dolore, si verifica un danno al nervo femorale, che è molto pericoloso se non trattato e se i muscoli rimangono spasionati per un lungo periodo.

Il dolore può essere localizzato in varie parti del corpo. Questo può essere la parte bassa della schiena, e nella posizione prona il dolore scompare quasi completamente. Inoltre, il dolore può essere sentito nell'intestino o lungo la parte anteriore della coscia.

Come sbarazzarsi di uno spasmo

Lo spasmo può essere rimosso in diversi modi. Per fare questo, puoi:

  1. Approfitta dell'agopuntura.
  2. Fai un auto-massaggio del fianco e della vita.
  3. Per andare al bagno - l'acqua calda e l'aria riscaldata aiutano molto.
  4. Fai un impacco.
  5. Prendi i medicinali prescritti dal medico.
  6. Usa il sistema di allungare i muscoli.

La sindrome del muscolo lombare-iliaco può anche essere trattata con l'aiuto di esercizi appositamente progettati che possono essere eseguiti solo come prescritto da un medico.

Gli esercizi di stretching non solo alleviano lo spasmo, ma facilitano anche le condizioni generali del paziente. Rilassa anche, ripristina tono, alterata circolazione sanguigna e influenza favorevolmente lo stato fisico e psicologico del paziente.

Regole di esecuzione

Il trattamento della sindrome muscolo-ileo-lombare con l'aiuto di esercizi deve essere eseguito secondo determinate regole.

  1. Non esercitare uno sforzo eccessivo nell'esecuzione delle lezioni.
  2. Segui le regole della respirazione.
  3. Non lavorare troppo e interrompi l'esercizio quando compare il dolore.

Il primo esercizio è supino. Gamba piegata nella coscia, mettere da parte, gamba libera per appendere in giù. Anche un arto sano si piega ai fianchi. Premi saldamente la schiena sul letto e fissa questa posizione per 20 secondi.

Il secondo esercizio viene eseguito in posizione prona sullo stomaco. Affidandosi alle braccia, è necessario piegare il busto in alto, con la testa inclinata all'indietro e il collo esteso. Fissare la posizione per 20-30 respiri, quindi abbassare lentamente la testa, rilassare il busto e abbassare fino alla posizione iniziale.

Il terzo esercizio viene eseguito anche sul pavimento sul retro. Il dorso deve essere premuto con forza sul pavimento, dopo di che è necessario sollevare leggermente le gambe dal pavimento, che prima dovrebbe essere piegato alle ginocchia. Ripeti questi movimenti 8 - 10 volte.

Prima di iniziare tale trattamento, è necessario consultare uno specialista. Se gli esercizi di cui sopra non hanno beneficiato, è possibile utilizzare il trattamento farmacologico, che deve anche nominare solo un neurologo.

A proposito, potresti anche essere interessato ai seguenti materiali GRATUITI:

  • Libri gratuiti: "TOP 7 esercizi dannosi per esercizi mattutini, che dovresti evitare" | "6 regole di stretching efficace e sicuro"
  • Restauro delle articolazioni del ginocchio e dell'anca in caso di artrosi - video gratuito del webinar, che è stato condotto dal medico di terapia fisica e medicina sportiva - Alexander Bonin
  • Lezioni gratuite per il trattamento del mal di schiena da un medico certificato di terapia fisica. Questo medico ha sviluppato un esclusivo sistema di recupero per tutte le parti della colonna vertebrale e ha già aiutato più di 2.000 clienti con vari problemi alla schiena e al collo!
  • Vuoi imparare come trattare un nervo sciatico? Quindi guarda attentamente il video a questo link.
  • 10 componenti nutrizionali essenziali per una colonna vertebrale sana - in questo rapporto imparerai quale dovrebbe essere la tua dieta quotidiana in modo che tu e la tua colonna vertebrale siete sempre in un corpo e uno spirito sani. Informazioni molto utili!
  • Hai l'osteocondrosi? Quindi raccomandiamo di esplorare metodi efficaci di trattamento dell'osteocondrosi lombare, cervicale e toracica senza farmaci.

Cosa fare se fa male al muscolo ileopsoas

Nel corso della vita, la parte posteriore di una persona riceve un carico giornaliero enorme. Diversi muscoli svolgono diverse funzioni e forniscono supporto per un'area specifica. Succede spesso che qualcosa "fallisca".

Il mal di schiena può essere un chiaro segno della sindrome da iliopsoas. Per il trattamento di questo problema è necessario capire quali sono le caratteristiche strutturali di queste articolazioni muscolari, quali funzioni svolgono.

Anatomia e funzione del muscolo lombare

L'anatomia umana è piuttosto complicata. Il muscolo ileopsoas appartiene ai muscoli pelvici e si forma quando il grande muscolo psoas è combinato con il piccolo muscolo ileale. Passa dalla cavità pelvica attraverso la lacuna muscolare, quindi passa lungo la superficie anteriore fino alla base dell'articolazione dell'anca.

I muscoli che compongono il ileopsoas svolgono un ruolo importante per i flessori dell'anca, lavorando come stabilizzatori specifici. In altre parole, è questo muscolo che è uno dei muscoli flessori più potenti e importanti.

Per scoprire le cause del dolore, dovresti capire l'anatomia in modo più dettagliato e scoprire dove si trova il muscolo principale:

  1. Il muscolo principale psoas si trova negli addominali ed è attaccato allo sputo minore del femore. Responsabile per l'impostazione dell'anca in movimento, fornendogli l'opportunità di girare e piegarsi. Innervazione nervosa - plesso lombare.
  2. Il muscolo ileale si trova in profondità nell'addome e si trova nella fossa iliaca. Lo sputo minore del femore è il sito principale di attaccamento. Il compito principale è lo stesso di quello del grande muscolo lombare, cioè l'impostazione della coscia in movimento. Innervazione nervosa - femorale.
  3. Il piccolo muscolo lombare fornisce la possibilità dell'incavo posteriore pelvico. Allo stesso tempo, questo muscolo si trova solo nel 40% della popolazione ed è teoricamente considerato quasi inutile per il corpo umano.

Cioè, lo scopo principale del muscolo iliopsomatico può essere considerato quello di garantire la flessione del corpo, mettendo in movimento l'anca. Permette alla persona di attirare le ginocchia al petto, così come camminare e correre liberamente.

Qual è la sindrome del muscolo ileo-lombare

A differenza di artrite e artrosi, sindrome ileopsoas è una malattia delle ossa non è parte del sistema motorio e disturbi di carattere muscolare tonico.

Allo stesso tempo, questa malattia compare in quasi la metà dei casi in persone che soffrono di problemi alle articolazioni, specialmente con l'anca. Spesso, la malattia può essere associata con lo sviluppo della malattia degenerativa del disco lombare o sporgenza come nelle lesioni del muscolo nervo intervertebrale si infiamma e riducono verificano violazioni.

È importante! Lo spasmo del muscolo ileopsoas è una contrazione involontaria, che può essere accompagnata da dolore acuto e crampi.

motivi

Come ogni malattia, la sindrome iliopsoas ha le sue ragioni per lo sviluppo.

Molto spesso, il verificarsi di una patologia simile è affetto da malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale.

In altri fattori che influenzano lo sviluppo dei sintomi e la comparsa di dolore, e altre lesioni sono le cause di ematoma retroperitoneale e le lesioni, per esempio, malattia del sangue congenita.

Sfortunatamente, non è necessario escludere anche le malattie oncologiche, i tumori che sono comparsi sia primariamente sia a causa della diffusione delle metastasi.

Va notato che lo sviluppo e la progressione della malattia può portare a femorali nevralgie perché il nervo femorale si trova in prossimità del muscolo danneggiato, come si vede nella foto.

È importante! E 'necessario essere attenti a tutto il dolore alla schiena e le cosce, dal momento che lo sviluppo della malattia e la sua distribuzione può influenzare la capacità di flessione ed estensione degli arti.

sintomi

Questa malattia è il risultato di disturbi nel tessuto muscolare - muscoli, quindi i suoi sintomi sono abbastanza pronunciati e hanno le loro caratteristiche.

La base della patologia è lo spasmo, cioè la contrazione muscolare, che si verifica involontariamente e che è più spesso accompagnata da dolore e interruzione del muscolo.

I sintomi più comuni sono:

  • dolore e disagio nella regione lombare quando si cerca di piegare il corpo;
  • intorpidimento lungo la colonna vertebrale nella colonna lombare, ad es. quando tocchi la pelle, le sensazioni diventano simili a quelle che appaiono quando l'arto perde, forse anche una leggera sensazione di formicolio;
  • i movimenti dell'arto nella zona dell'anca sono difficili: le difficoltà sorgono quando si piega l'anca, così come quando si prova a sollevare una gamba dritta;
  • quando provi a fare un movimento brusco con il piede, c'è un mal di schiena nella regione lombare;
  • con lo sviluppo della patologia, il dolore può verificarsi nella zona della coscia stessa: intorpidimento, disagio si fa sentire, la mobilità è severamente limitata.

Perché accanto al muscolo interessato è il nervo femorale può essere diverse manifestazioni di nevralgie, che porta alla incapacità di cambiare autonomamente la posizione: sedersi, alzarsi, sdraiarsi. Camminare e correre sono quasi impossibili.

Un tale stato può mettere definitivamente fuori uso gli atleti, poiché ogni movimento attivo è limitato e porta sensazioni dolorose.

Indipendentemente dalla posizione del dolore, è necessario contattare uno specialista per la diagnosi e la prescrizione del trattamento corretto.

Spesso il problema è che è difficile localizzare il dolore: alcune persone i sintomi della più vivace nella regione lombare, in altri avvertiti con maggiore intensità il disagio nella parte anteriore della coscia o anche l'intestino.

trattamento

Cosa succede se l'ileopsoas provoca dolore e provoca disagio, limitando la vita normale?

Liberarsi da uno spasmo è possibile in diversi modi:

  1. Riferirsi a uno specialista aiuterà a determinare la causa del dolore. Il medico diagnosticherà e, dopo aver ricevuto i risultati, prescriverà i farmaci necessari per alleviare una condizione acuta.
  2. Agopuntura, ad es. l'agopuntura aiuta a sbarazzarsi dello spasmo.
  3. L'automassaggio della coscia e della parte bassa della schiena favorisce il rilassamento e l'allungamento del muscolo spastico e migliora anche la circolazione del sangue nella zona interessata.
  4. Una compressa o un bagno caldo aiuta a rilassare il muscolo angusto.
  5. Applicare una serie di esercizi per allungare il muscolo ileopsoas.

Esercizi speciali studiati per eliminare la sindrome del muscolo lombare-iliaco dovrebbero essere eseguiti solo dopo la prescrizione del medico. Se la causa del dolore - in un'altra malattia, si può solo peggiorare la condizione.

In caso di spasmo, gli esercizi speciali contribuiscono non solo all'eliminazione del clampaggio muscolare, ma anche ad alleviare la condizione generale. Rilassamento e ripristino del tono e della circolazione sanguigna alterata si verificano entro poche ore dopo la terapia fisica.

È importante! Quando esegui degli esercizi, dovresti monitorare attentamente le tue condizioni. Se ti senti peggio, l'esercizio dovrebbe essere fermato.

È inoltre necessario seguire una serie di semplici regole quando si esegue un complesso:

  • tutti gli esercizi devono essere eseguiti lentamente, senza movimenti improvvisi e senza sforzi eccessivi;
  • la respirazione deve essere regolare e corretta, senza interruzioni e ritardi;
  • Non è necessario fare esercizi con la forza e prima dell'inizio del superlavoro.

Gli esercizi più semplici che aiuteranno a riportare il muscolo a uno stato normale:

  1. Sdraiati sulla schiena sul letto, devi piegare la gamba nella coscia e spostarla lateralmente, permettendo alle gambe di appenderle liberamente. Allo stesso tempo, un arto sano dovrebbe semplicemente essere piegato ai fianchi. La parte posteriore dovrebbe essere premuta strettamente sul letto. Mantenere la posizione necessaria per 20 secondi, quindi sdraiarsi.
  2. Steso sullo stomaco e appoggiato sulle braccia, è necessario chinarsi dietro, buttando indietro la testa il più possibile, come se si stirassero i muscoli addominali. Fissare la posizione per 30 secondi, quindi abbassare lentamente la testa e rilassarsi completamente.
  3. Sdraiati sul pavimento sulla schiena, devi spingere la schiena sul pavimento, sollevare le ginocchia piegate per qualche secondo. Ripeti 10 volte.

Eseguire questi esercizi è solo dopo aver consultato uno specialista.

conclusione

Qualsiasi dolore alla schiena o le cosce dovrebbe causare una visita obbligatoria a un medico, perché solo uno specialista può fare una diagnosi e di nominare un trattamento competente per aiutare tornare alla vita normale.

Yoga e salute umana

Il muscolo ileo-lombare è una causa comune di dolore alla schiena lungo la colonna lombare e la superficie anteriore della coscia. In questa pubblicazione, consideriamo in dettaglio l'anatomia e la funzione del muscolo iliopsoas.

Muscolo Ilio-psoas. Anatomia.

Il muscolo ileo-lombare consiste di 3 muscoli: il grande lombare, il piccolo lombare (che non è sempre presente e circa il 50% delle persone ce l'ha) e il muscolo iliaco.

Nella parte superiore, il grande muscolo lombare è attaccato alle superfici laterali dei corpi del 12 ° pettorale e di tutte le vertebre lombari, ai corrispondenti dischi intervertebrali, nonché con ciuffi più sottili alle superfici anteriori e ai bordi inferiori dei processi trasversali delle vertebre lombari. Nella cavità pelvica, si combina con il muscolo iliaco, formando il muscolo ileopsoas. Sotto il tendine del muscolo ileopsoas è attaccato lungo la superficie posteriore-interna del femore al piccolo spiedino.

Il piccolo muscolo lombare (quando disponibile) si trova di fronte al grande muscolo lombare. In alto, si attacca alla superficie anteriore della 12a toracica e ad una o due vertebre lombari superiori, e in basso al pettine del ramo superiore dell'osso pubico, all'elevazione iliaca-combiac e alla fascia iliaca.

Il muscolo iliaco nella parte superiore è attaccato ai due terzi superiori delle superfici della fossa iliaca, rivestendo completamente la parete esterna della grande pelvi e anche attaccato alla superficie adiacente del femore.

Il muscolo ileale e il tendine del muscolo ileopsoas, quando escono dalla zona pelvica, passano in una stretta lacuna muscolare insieme al nervo femorale

e spesso con il nervo cutaneo laterale della coscia.

Tale spazio limitato in caso di affezione del muscolo ileopsoas crea un aumento del rischio di violazione di questi nervi con lo sviluppo dei sintomi corrispondenti.

Muscolo Ilio-psoas. Funzione.

1. La funzione principale del muscolo ileopsoas è la flessione dell'articolazione dell'anca. Con una pelvi e una spina dorsali fisse, la sua riduzione avvicina la gamba al corpo.

2. Con le gambe fisse, inclina il bacino in avanti e avvicina il corpo alle cosce.

3. Il muscolo ilio-lombare in posizione eretta è coinvolto nell'inclinazione pelvica in avanti, aumentando la lordosi nella colonna lombare.

4. Il grande muscolo lombare con bacino e gambe fissi prende parte all'inclinazione laterale del corpo.

5. I muscoli dell'io sono coinvolti nella rotazione esterna della coscia.

6. A volte il muscolo ileo-lombare prende parte all'abduzione dell'anca nell'articolazione dell'anca, ma mai nel fantasma.

Il muscolo lombare rimane attivo a lungo in posizione eretta o seduta. Gioca un ruolo importante nel mantenere la postura eretta. Nella posizione eretta del muscolo ileale viene attivato solo in misura ridotta. Durante la deambulazione, il muscolo ileale è in uno stato attivo e il muscolo lombare è teso appena prima della fase del tratto della gamba e all'inizio, quando la gamba si muove anteriormente. La corsa causa una significativa attività del muscolo ileale durante la flessione della gamba all'articolazione dell'anca.

Nella seguente pubblicazione, esamineremo in dettaglio i punti trigger del muscolo ileopsoas, le aree del dolore riflesso, nonché gli esercizi terapeutici con i quali è possibile eliminare il dolore miofasciale che emana da questo muscolo e punti trigger.

Tutto sul muscolo ileo-lombare: esercizi efficaci per il rafforzamento e l'allungamento

Ecologia del consumo. Fitness e sport: Ilio-muscolo lombare svolge un ruolo importante nella realizzazione di esercizi legati al sollevamento pesi.

Il muscolo ileo-lombare svolge un ruolo importante nell'esercizio del sollevamento pesi e della corsa o camminata quotidiana. Colpisce anche la nostra forma fisica e lo sviluppo di vari gruppi muscolari.

Questo articolo ti aiuterà a capire meglio il lavoro del muscolo iliopsomatico e a rafforzarlo eseguendo semplici esercizi.

I muscoli che formano il muscolo ileopsoas

Il muscolo ileopsoas (lat. Musculus iliopsoas) è il muscolo del gruppo interno dei muscoli pelvici.

È formato come risultato della connessione dei fasci muscolari distali dei grandi muscoli lombari e iliaci. Il muscolo della cavità pelvica esce attraverso la lacuna muscolare e, scendendo verso il basso, passa attraverso la superficie anteriore dell'articolazione dell'anca, collegando un sottile tendine corto alla piccola inclinazione del femore.

I due muscoli che formano il muscolo ileopsoas sono particolarmente importanti per il gruppo flessorio dei muscoli della coscia e funzionano come stabilizzatori. Infatti, il muscolo ileopsoas è uno dei muscoli flessori più potenti. C'è anche un terzo muscolo, che sarà discusso più tardi.

Anatomia del muscolo ileopsoas

Grande muscolo lombare. Questo muscolo, che si trova negli addominali.

  • Azione. Nell'articolazione dell'anca, il muscolo si flette, ruota e fa muovere la coscia.
  • Origin. Organi e processi trasversali delle vertebre.
  • Luogo di attacco dei muscoli. Piccolo sputo del femore.
  • Innervazione nervosa Plesso lombare.

Muscolo iliaco Situato nel profondo dello stomaco nella fossa iliaca.

  • Azione. Funziona allo stesso modo del muscolo lombare.
  • Origin. Fossa iliaca.
  • Luogo di attacco dei muscoli. Piccolo sputo del femore.
  • Innervazione nervosa Femorale.

Piccolo muscolo lombare. Circa il 40% della popolazione ha un piccolo muscolo lombare. È interessante notare che il piccolo muscolo lombare è un muscolo estremamente importante per il movimento di cani e gatti e quasi inutile per gli umani.

  • Azione. Contribuisce alla creazione di una curva lordotica nella colonna lombare e nella schiena inclinata pelvica.
  • Origin. Organi e processi trasversali della prima vertebra lombare.
  • Luogo di attacco dei muscoli. Ramo superiore dell'osso pubico.
  • Innervazione nervosa Ramo anteriore del lombo.

Debolezza nel muscolo ileopsoas

Un debole muscolo psoas ileale può portare a una schiena morbida o piatta. La gravità e la tensione della parte posteriore dell'articolazione dell'anca crea uno stiramento dei fianchi. Gli studi hanno dimostrato che in condizioni normali, l'ileopsoas lavora per creare una fase di supporto e resistenza alla tensione. L'allungamento prolungato porta al fatto che il rilassamento che si verifica aumenta lo stress sui legamenti anteriori dell'articolazione dell'anca, che può portare all'instabilità dell'articolazione dell'anca. Può anche causare squilibri muscolari a causa di un'eccessiva compensazione del tessuto muscolare.

Debolezza nel muscolo ileopsoas e nello sport

La debolezza del muscolo ileo-lombare riduce la capacità dell'articolazione dell'anca di piegarsi e rende anche difficile il movimento del corpo in avanti quando si solleva da una posizione seduta o quando si cammina in salita. Se fai jogging, anche la qualità del tuo passo e di conseguenza l'allenamento peggioreranno.

Per capire come questo può influenzare il sollevamento pesi, basta guardare l'esercizio, che è chiamato "jerk olimpico" e infatti è il sollevamento di potenza del bilanciere al petto. Molti hanno sentito dell'espressione "triangoli di potere" usati nel sollevamento pesi. Questa è la posizione in cui le gambe sono piegate ai fianchi e il corpo è inclinato in avanti. Se hai muscoli iposo-lombari deboli, sarà difficile per te essere in questa posizione. Inoltre, molto probabilmente non sarai in grado di eseguire il colpo più forte e sollevare il peso. La debolezza di questo muscolo può causare instabilità nella posizione dell'atleta e dargli fastidio.

Come rafforzare il muscolo ileopsoas

Rafforzare questo muscolo ti aiuterà a sviluppare velocità, destrezza e forza quando fai esercizi di sollevamento pesi. Puoi eseguire uno degli esercizi di base qui sotto prima o dopo l'allenamento.

Sollevare le gambe

Sdraiati sulla schiena, allunga le gambe di fronte a te. Metti le mani sotto il culo o dietro la testa. Se hai le mani dietro la testa, fai attenzione che la parte inferiore della schiena rimanga sul pavimento e non sia curva. Il modo migliore è immaginare che stai tirando l'ombelico verso la colonna vertebrale. Sollevare un piede di pochi centimetri. Fai 10-15 volte ogni gamba.

Sollevare le gambe

Prendere posizione sulla barra orizzontale. Sollevare entrambe le gambe sul petto. È importante che le ginocchia raggiungano il petto. Puoi aiutare te stesso con i gomiti.

Angolo di seduta

Sdraiarsi sul pavimento Sollevare la parte inferiore delle gambe, le ginocchia piegate a 90 gradi. Metti le mani sulla parte inferiore delle gambe e inizia a sollevare la parte superiore del corpo. Tirare le braccia in avanti ai lati. Cerca di alzare entrambe le gambe il più in alto possibile. Mantieni questa posizione per 10-15 secondi. Ripeti l'esercizio 10 volte.

Allungando il muscolo ileopsoas

La tensione in questo muscolo può essere associata a disagio nella parte bassa della schiena, poiché i muscoli esercitano una pressione sul bacino e influenzano il movimento della parte bassa della schiena e dei fianchi. Fai i seguenti esercizi per "allungare" i muscoli.

Affondo basso

Sappiamo tutti cosa è l'affondo. Non dimenticare di tenere una gamba piegata alle ginocchia a 90 gradi e la seconda quasi parallela al pavimento. Alza la parte superiore del tuo corpo. Se vuoi, puoi alzare le braccia sopra la testa per aumentare la tensione.

ponte

Sdraiarsi sul pavimento Piega le gambe alle ginocchia in modo che i piedi si avvicinino il più possibile ai glutei. Le mani dovrebbero essere sul pavimento ai lati.

assicella

Siediti sul pavimento. Metti le mani sul pavimento con le dita ai piedi. Inizia gradualmente ad alzare il bacino in modo da sentire la tensione nelle tue mani. Le gambe dovrebbero essere piegate con un angolo di 90 gradi. Se ti senti a tuo agio in questa posizione, raddrizza le gambe sulle ginocchia. Cerca di rimanere in questa posizione per 30 - 60 secondi.