Cosa dicono i dolori agli stinchi quando camminano?

La parte inferiore della gamba è la parte della gamba delimitata dal ginocchio e l'articolazione della caviglia. Qualsiasi malattia e lesione di ossa, pelle, tessuto muscolare, vasi sanguigni e nervi può causare disagio in quest'area. Spesso, il dolore alla parte inferiore della gamba causa problemi al ginocchio o alla caviglia, e persino alla colonna vertebrale. In ognuno di questi casi, ci sono altri sintomi specifici oltre al dolore. E solo poche ferite e malattie danno dolore alle gambe quando si cammina. Questi includono, soprattutto, lesioni specifiche di ossa e muscoli, così come patologie vascolari concentrate direttamente in quest'area.

Allungando i muscoli delle gambe

Molto spesso, lo stiramento muscolare si verifica con lesioni, movimenti incuranti della gamba e incidenti. In effetti, un certo muscolo ha un carico inadeguato, che supera di gran lunga la sua forza fisiologica. In questo caso, le fibre muscolari si rompono, sullo sfondo del quale inizia il processo infiammatorio.

Natura del dolore

Se la ferita è minore, il piede non sarà dolorante a riposo. Ma qualsiasi movimento provoca un dolore acuto, come con una contrazione del muscolo, le fibre danneggiate inevitabilmente scoppiano di nuovo.

Il muscolo più spesso allungato nel punto in cui entra nel tendine ed è attaccato all'osso. Ci sono anche interruzioni complete delle fibre stesse, così come lacrime dei muscoli dalle ossa.

Con tali lesioni, una persona avverte un dolore incredibile, poiché non solo il tessuto muscolare è danneggiato, ma anche nervoso. I pazienti lamentano dolori lancinanti e acuti che sono incredibilmente aggravati da qualsiasi movimento del piede, che è accompagnato da una contrazione del muscolo danneggiato.

In un paio d'ore, l'infiammazione aumenta nell'area del danno, il che aumenta notevolmente la sindrome del dolore. Se la rottura del tessuto ha causato sanguinamento, un ematoma si accumula nella parte danneggiata della gamba.

Come trattare una distorsione?

Il primo soccorso e il trattamento in questi casi forniscono una serie di misure:

  1. Un impacco di ghiaccio viene applicato direttamente sull'area danneggiata. Per ciò che è possibile utilizzare il ghiaccio, avvolto con un panno, bottiglie di acqua calda con acqua refrigerata e persino cibi surgelati. Tali procedure aiutano ad alleviare il dolore e prevenire lo sviluppo di gonfiore. Imponi ghiaccio in tempo fino a 15 minuti diverse volte durante i primi 2 - 3 giorni dopo aver ricevuto una ferita.
  2. La vittima si raccomanda riposo a letto e riposo completo per le gambe, soprattutto i primi giorni. Se l'infortunio è senza complicazioni, è permesso di muoversi quando il dolore acuto si abbassa, ma è necessario escludere qualsiasi attività fisica per almeno una settimana.
  3. Il muscolo danneggiato è fissato con una benda elastica. Ciò contribuirà a prevenire la ri-ferita e la sovrappressione. Puoi sostituire la calza elastica o il golf.
  4. L'anestesia viene eseguita secondo lo schema standard per le lesioni, cioè con l'aiuto di farmaci non steroidei. È consentito assumere compresse o iniezioni di Diclofenac, Ibuprofen, Naiz.

In caso di rottura completa o danno simultaneo a diversi muscoli e legamenti, è necessaria un'immobilizzazione più seria. Molto spesso un calco in gesso viene applicato per un periodo fino a 3 settimane. È possibile utilizzare un'ortesi specifica che limita il movimento nell'articolazione della caviglia e trattiene la parte inferiore della gamba.

Microcrack o frattura della gamba

L'osso nella parte inferiore della gamba è danneggiato quando cade da un'altezza sugli arti inferiori, colpi diretti e diretti alla gamba. Il tessuto osseo è in realtà colpito da forze che sono diverse volte più alte della sua elasticità.

Sfortunatamente, nelle immagini a raggi X si riscontrano solo difetti grossolani, in cui vi sono spostamenti di frammenti ossei o grandi frammenti superiori a 5 mm. Il danno da microfratture potrebbe non riflettersi nelle immagini.

  • l'infiammazione;
  • gonfiore;
  • ipersensibilità.

Il paziente si lamenta di avere un dolore alla parte inferiore della gamba quando cammina, il che è causato da un aumento della pressione sul sito della lesione con carichi sulla gamba dolorante.

Perché il dolore appare nelle fratture?

A una frattura, una persona avverte dolore acuto al momento della ferita, che è spiegata dal danno:

  1. L'osso stesso. I recettori del dolore intraosseo, che sono responsabili della formazione e della trasmissione degli impulsi nervosi, sono irritati. Si trovano nelle membrane ossee esterne e sono danneggiati insieme all'osso.
  2. Morbido tessuto osseo. I frammenti ossei feriscono inevitabilmente il tessuto molle situato intorno all'osso. Spesso una frattura è accompagnata da affaticamento muscolare, danni alla pelle, vasi sanguigni. Le terminazioni nervose si trovano in tali tessuti e danno un forte dolore.
  3. Tronchi nervosi. Il paziente avverte sensazioni molto più dolorose se i nervi stessi vengono schiacciati o danneggiati dai frammenti. Allo stesso tempo, il dolore sarà concentrato non solo nella parte anteriore o nella parte posteriore della parte inferiore della gamba, ma anche lungo il nervo e nel luogo della sua innervazione, per esempio nel piede, nelle dita dei piedi, nel tallone.

Sullo sfondo della distruzione di cellule di vari tessuti, le sostanze iniziano a essere rilasciate che danno inizio allo sviluppo del processo infiammatorio. In questo contesto, aumenta il gonfiore e il flusso sanguigno locale interrotto. Allo stesso tempo, la sensibilità dei tessuti aumenta molte volte e una persona avverte dolore non solo mentre cammina, ma anche a qualsiasi tocco dell'arto.

Tuttavia, ci sono fratture in cui il dolore è completamente assente o mite. Tale anomalia si verifica con "fratture patologiche" provocate da processi oncologici. Spiega l'assenza di dolore dalla distruzione delle terminazioni nervose.

Come viene trattata una frattura, una crepa?

La vittima dopo la frattura richiede un pronto soccorso competente. Qualsiasi manipolazione con immobilizzazione, trasporto è effettuata solo dopo anestesia adeguata. A tale scopo vengono utilizzati i FANS, in situazioni critiche analgesici narcotici.

Per il ricovero di una persona è necessario immobilizzare il trasporto dell'arto, per il quale viene applicato un pneumatico dal piede all'anca. Dopo un esame a raggi X, il medico decide le ulteriori tattiche di trattamento:

  • per crepe, viene applicato un calco in gesso;
  • se le immagini mostrano lo spostamento, i frammenti vengono confrontati in ospedale e fissati con gesso per 3-6 settimane;
  • fratture multiple, così come quelle aperte con danni ai tessuti molli, sono trattate chirurgicamente.

In futuro, il paziente è raccomandato riposo a letto per 2 settimane, dopo l'uso di stampelle per il movimento. Durante il periodo di riabilitazione dopo la rimozione del gesso, l'accento è posto sulla terapia fisica, fisioterapia e massaggio.

Aterosclerosi delle arterie

L'aterosclerosi è considerata una malattia metabolica cronica. Sullo sfondo dei disordini del metabolismo del grasso e del colesterolo, si formano placche aterosclerotiche che ostruiscono anche le arterie grandi e medie, che interrompono il flusso sanguigno a vari tessuti. Tale malattia inizia a svilupparsi dopo 20 anni sullo sfondo di uno stile di vita sedentario, fumando e mangiando cibi grassi. In futuro, progredisce e dall'età di 45-50 si manifesta con gravi complicazioni.

La natura del dolore nell'aterosclerosi

Il dolore nell'aterosclerosi anteriore o posteriore anteriore è dovuto alla sovrapposizione del lume delle arterie localizzate in questa parte della gamba. Quando la nave nelle fasi iniziali della patologia è bloccata fino al 70%, il dolore appare solo sotto stress. Durante la camminata, la corsa, l'esercizio fisico, i tessuti richiedono una maggiore quantità di ossigeno. Tuttavia, le navi non sono in grado di fornire questa necessità, a causa della quale si verifica la carenza di ossigeno dei tessuti, che si manifesta con il dolore.

Quando cammini per un lungo periodo, il tuo stinco comincia a ferire improvvisamente, il che rende urgente fermarsi e riposare. Un tale riposo consente il recupero dell'equilibrio di ossigeno nei tessuti e il disagio scompare. Se non è possibile dare un riposo al piede, la persona inizia a zoppicare. Tale claudicatio intermittente è un sintomo caratteristico dei problemi vascolari.

Ma con il progredire della malattia, la situazione sta peggiorando. Il lume dell'arteria si restringe ancora di più, e il riposo non è sufficiente per ripristinare la fame di ossigeno nei tessuti. Anche il minimo sforzo provoca dolore.

Inoltre, sullo sfondo della fame prolungata di ossigeno, le cellule muoiono, a seguito della quale le bradichinine iniziano a essere rilasciate - particelle attive, provocando l'insorgere di dolori lancinanti e piuttosto gravi anche a riposo.

La posizione del disagio sulla parte inferiore della gamba dipenderà dalla posizione delle arterie affette da aterosclerosi.

video

Video - Shin Pain

Principi di trattamento

Lo sviluppo dell'aterosclerosi contribuisce a un'alimentazione scorretta e alla mancanza di attività fisica. Pertanto, cambiare le abitudini gioca un ruolo importante nel trattamento di questa patologia. Il paziente è stato raccomandato:

  • rivedere la dieta da cui sono esclusi i cibi ricchi di colesterolo;
  • includere una moderata attività fisica nel regime giornaliero;
  • smetti di fumare

Non fare a meno della terapia farmacologica.

  • migliorare i processi metabolici nei tessuti di tipo trental;
  • aumentare la saturazione di ossigeno - Actovegin;
  • ridurre il colesterolo - statine.

Nella grave ipossia dei tessuti delle gambe, quando la nave non è in grado di svolgere le sue funzioni, è necessario un intervento chirurgico. L'area interessata dell'arteria viene rimossa o le placche vengono distrutte meccanicamente, il che ripristina la pervietà della nave.

Sfortunatamente, dopo l'intervento chirurgico, le recidive non sono rare, poiché i pazienti non ascoltano le raccomandazioni per la terapia comportamentale, senza le quali il recupero completo è impossibile.

Vene varicose sulle gambe

L'insufficienza venosa è caratterizzata da un trabocco di vene periferiche e profonde con sangue. Prima di tutto, con una tale patologia, sono le gambe e i piedi inferiori a soffrire. La malattia è associata a danni alle valvole, che nel loro stato naturale impediscono il deflusso del sangue. A debolezza di valvole le incrinature tra le loro imposte sono formate. Di conseguenza, il fluido venoso tende nella direzione opposta, che provoca la stagnazione del sangue e lo stiramento delle pareti del vaso. In questo contesto, la pressione nelle vene aumenta significativamente, il che porta ad un peggioramento ancora peggiore delle valvole venose.

La natura del dolore con le vene varicose

All'inizio della malattia, i pazienti lamentano più pesantezza alle gambe. Tuttavia, con l'esposizione prolungata alle gambe nelle vene, la pressione aumenta in modo significativo, il che porta a dolore nella parte inferiore delle gambe. Ulteriore aumento cronico delle vene e comparsa di nodi. Sia la parte posteriore che quella anteriore della tibia sono coperte dalla rete venosa.

Poiché il sangue non scorre in quantità sufficiente per i tessuti situati sopra la vena, inizia la loro ipossia, che causa un forte dolore. E all'inizio le malattie delle gambe fanno male solo dopo una lunga permanenza nella posizione eretta di una persona, ed è sufficiente sollevarle per assicurare il normale deflusso sanguigno. Con il progresso della patologia del dolore sempre più spesso compaiono sotto carichi insignificanti e a riposo.

Come alleviare la condizione delle vene varicose?

Iniziare il trattamento delle vene varicose con l'eliminazione dei fattori provocatori. Si raccomanda al paziente di rifiutare:

  • indossare scarpe scomode e con i tacchi alti;
  • carichi inadeguati sulle gambe;
  • lunga permanenza in pose statiche;
  • cattive abitudini.

Come misure di prevenzione primaria e secondaria vengono applicate associate a un carico moderato sulle gambe. Con le vene varicose raccomandato camminare, nuotare. Assicurati di assegnare una dieta che mira a sbarazzarsi di eccesso di peso, costipazione.

Consigliamo un massaggio debole, un douche a contrasto, un bagno, camminando a piedi nudi, indossando biancheria intima da compressione come antidolorifici e procedure mediche.

  • farmaci non steroidei per il dolore severo;
  • compresse venotoniche e unguenti che tonificano i vasi sanguigni e riducono il sangue, prevengono la formazione di coaguli di sangue.
  • anticoagulanti che riducono la coagulazione del sangue;
  • vitamina.

L'intervento chirurgico è necessario quando compaiono complicazioni come trombosi, ulcere cutanee e tromboflebiti.

Le cause di dolore improvviso nella parte inferiore della gamba durante la deambulazione possono essere di origine traumatica e vascolare. E tali malattie sono trattate con metodi completamente diversi. Pertanto, quando si verificano tali sintomi, non si dovrebbe cercare di sbarazzarsi dei dolori di rimedi popolari o pillole di dolore.

Una decisione competente sarebbe un appello a un medico che può prescrivere un complesso di misure diagnostiche e, sulla base dei risultati dell'esame, spiegare perché è doloroso camminare e come affrontare il problema.

Cosa devo fare se mi fa male la gamba?

Il dolore alle gambe quando si cammina può indicare una patologia in via di sviluppo, oppure può verificarsi in condizioni normali, ad esempio dopo o durante uno sforzo fisico eccessivo. Le malattie che provocano dolore possono influenzare le fibre nervose, i vasi sanguigni e la colonna vertebrale. Molto spesso, il dolore nella parte inferiore delle gambe va via in modo indipendente, dopo una breve pausa, ma ciò è possibile solo a condizione che la sua natura non abbia una base patologica.

Spesso una persona non può determinare il fattore che ha provocato il dolore. In questo caso, devi andare dal medico ed essere esaminato. Non interrompere il dolore con analgesici, poiché un sollievo temporaneo può essere seguito da un grave deterioramento.

Contenuto dell'articolo:

Cosa può ferire le gambe?

Tutte le strutture della gamba sono penetrate da fibre nervose. Pertanto, l'irritazione o il danneggiamento di una qualsiasi delle sue parti porterà a sensazioni dolorose. Ciò si verifica quando la pelle, i muscoli, i legamenti o i tendini, le strutture ossee, le articolazioni, i vasi sanguigni e le terminazioni nervose sono interessate.

Fattori che causano dolore:

Danno ai tessuti diretto a causa di lesioni. Il dolore è acuto. Dopo che la fonte della ferita è stata rimossa, il dolore inizierà a diminuire.

L'infiammazione. Questo processo è accompagnato da gonfiore dei tessuti, dilatazione dei vasi sanguigni, aumento della conta leucocitaria nella zona interessata, compressione delle fibre nervose, che provoca dolore.

Deterioramento della nutrizione della parte inferiore della gamba a causa di un malfunzionamento del sistema circolatorio. Normalmente, il sangue fornisce continuamente sostanze utili alle gambe inferiori e porta via i prodotti metabolici. Se questo processo è disturbato, i prodotti del metabolismo si depositano nei tessuti della parte inferiore della gamba e causano dolore. È potenziato dalla mancanza di ossigeno.

La sconfitta delle fibre nervose. Il dolore nella parte inferiore della gamba può essere causato da danni ai tronchi nervosi a livello del midollo spinale o in un'altra area che ha una relazione con le sue strutture.

Cause del dolore alle gambe

Ci sono diversi motivi principali che possono portare a sensazioni dolorose alle gambe, tra cui:

Patologia dell'apparato osseo della gamba.

Malattie delle strutture muscolari della gamba.

Cause del dolore

Possibili malattie

Lesioni a qualsiasi struttura della parte inferiore provocheranno dolore. La sua intensità dipende dalla gravità del danno e dalla natura della lesione.
Lesioni gravi della parte inferiore della gamba:

Fratture. Il dolore è acuto, intenso.

Lesioni alla spalla (danni ai tessuti con oggetti contundenti). Una persona sperimenta il massimo dolore al momento del danno, dopo di che diminuisce la sua intensità.

Allungando i muscoli della gamba con la loro pausa o senza. Il dolore è acuto, intenso, lancinante, tende ad aumentare durante un tentativo di piegare o flettere la gamba.

Distorsione al ginocchio. Al momento del trauma, il dolore è acuto, spesso accompagnato da gonfiore e dal rapido sviluppo dell'infiammazione.

Dislocazione dell'articolazione della caviglia. Al momento dell'infortunio, il dolore è acuto e in seguito si intensifica solo.

Patologia dell'apparato osseo della gamba

Malattie che possono influenzare le ossa della parte inferiore della gamba:

Malattia di Osgood-Schlatter in cui si verifica la distruzione asettica della tibia. Si sviluppa nel periodo di crescita attiva dello scheletro. Il più delle volte soffrono i bambini che praticano sport attivi, il che porta a microtraumi permanenti di tuberosità tibiale. Il dolore è doloroso, debole, aggravato durante l'estensione della gamba e durante il periodo di riposo scompare. Mentre la malattia progredisce, il dolore diventa più intenso.

Osteite deformante, che è espressa da una diminuzione della forza del tessuto osseo, che porta alle sue frequenti fratture, anche con un leggero sforzo fisico. Il dolore può verificarsi a causa della deformazione dell'osso della gamba, è dolorante, noioso, costantemente perseguitando la persona ed è aggravato in uno stato di riposo.

Malattie delle strutture muscolari della gamba

Patologie dei muscoli che possono portare a dolore nella parte inferiore delle gambe:

Krepatury, che sono caratterizzati da danni alle strutture muscolari con la formazione di micro-lacrime su di loro. Formato dopo un intenso allenamento fisico. Il dolore è intenso, non consente di ridurre completamente il muscolo danneggiato. Non dura più di pochi giorni. L'infiammazione si riduce gradualmente, il dolore scompare e il muscolo viene ripristinato.

Convulsioni. Uno sforzo fisico intensivo o una forte sovraraffreddamento possono provocare una contrazione involontaria dei muscoli delle gambe. Spaszzano dolorosamente, ma dopo pochi secondi il crampo è sparito. In rari casi, dura più di un minuto.

Sindrome Shin scheggiata. Molto spesso, le persone che ne soffrono senza un precedente allenamento iniziano a praticare sport attivi e ad esaurire i loro corpi. Prima di tutto riguarda i corridori e gli atleti. Il dolore sofferente, il più delle volte moderato, si verifica durante l'esercizio fisico, e dopo il suo completamento si ferma.

Sindrome del tunnel, che può includere la sindrome del caso frontale (il dolore aumenta con la flessione della gamba) o la sindrome del caso posteriore (il dolore si intensifica con l'estensione della gamba). Le cause di questa sindrome sono molteplici: fratture, patologie vascolari, lividi, allenamento intensivo. Tuttavia, tutti portano alla formazione di edema e aumento della pressione all'interno della cassa, che comprime i muscoli, interrompe il loro cibo, schiaccia le fibre nervose e provoca l'insorgenza di dolore.

Patologie vascolari che possono portare a dolore nella parte inferiore delle gambe:

Aterosclerosi delle navi che alimentano lo stinco. In questa malattia, i depositi di colesterolo sulle pareti vascolari delle arterie grandi e medie. Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, fino a quando il lume della nave non è completamente coperto da una placca, il dolore può solo disturbare una persona durante l'esercizio. Mentre l'arteria si restringe, il dolore aumenta di intensità, inizia a disturbare la persona anche a riposo.

Endarterite obliterante. In questa patologia, le piccole arterie della parte inferiore delle gambe sono bloccate, il che causa il deterioramento dell'afflusso di sangue ai tessuti e la loro ulteriore necrosi. I fattori di rischio per l'endoarterite sono molti, tra cui: fumo, ipotermia, malattie reumatiche, patologi vascolari, ecc. La malattia è pericolosa solo con il dolore alle gambe, ma anche la formazione di coaguli di sangue.

Le vene varicose sono considerate patologie multifattoriali. Può svilupparsi a causa di predisposizione ereditaria, lavoro sedentario, mantenimento di uno stile di vita sedentario, ecc. Il ristagno di sangue negli arti inferiori porta alla deformazione delle vene, alla loro espansione patologica e al dolore doloroso. Sono rinforzati dopo un lungo carico sulle gambe quando la persona è in posizione eretta.

La tromboflebite porta al ristagno di sangue nelle vene delle parti inferiori della gamba a causa del fatto che sono bloccati da un coagulo di sangue, che provoca la comparsa di dolore. Fattori di rischio per tromboflebiti: malattie infettive sistemiche, lesioni vascolari, vene varicose, ecc.

La bacchetta è piena di fibre nervose che si estendono dal plesso sacrale. A sua volta, lascia i nervi spinali che si estendono dal midollo spinale. Pertanto, le malattie della colonna vertebrale, concentrate nella regione lombosacrale, possono portare a dolore nella parte inferiore delle gambe.

Queste patologie includono:

Osteocondrosi, accompagnata da una violazione dei processi metabolici e dell'afflusso di sangue ai dischi intervertebrali. Ciò porta al fatto che sono deformati, pizzicano le fibre nervose e causano dolore nella parte bassa della schiena, che può irradiarsi alla gamba.

Sporgenza del disco intervertebrale. Questa patologia è caratterizzata dall'uscita di una parte del disco nel canale spinale e dalla compressione del midollo spinale. I dolori sono localizzati nella parte posteriore, abbandonare la gamba. Tirano più spesso, anche se possono essere taglienti.

Ernia del disco. Quando ciò accade, l'anello fibroso si spezza, il che tiene il disco intervertebrale e il suo contenuto iniziano a premere fortemente sul midollo spinale. I dolori diventano intensi e perseguitano una persona su base continuativa.

Infezioni che possono causare dolore alla parte inferiore delle gambe:

La formazione di un punto d'ebollizione sulle gambe.

Erisipela, che causa dolori acuti di bruciore nell'area della sua formazione.

Ulcere trofiche alle gambe, che si formano a causa della rottura dell'afflusso di sangue ai tessuti dell'arto inferiore. Spesso questo problema si verifica in persone con diabete mellito, con vene varicose, con endoarterite obliterante.

Osteomielite, in cui l'infezione colpisce il tessuto osseo e provoca la sua distruzione. Il dolore è pressante, atroce, acuto. Qualsiasi movimento diventa doloroso.

Se una persona sviluppa un tumore, le fasi iniziali della sua formazione spesso non sono accompagnate da sensazioni dolorose. Si presentano quando il tumore cresce di dimensioni.

La parte inferiore della gamba può soffrire dei seguenti tumori benigni della natura:

Tuttavia, i tumori non sono sempre di natura benigna. A volte possono contenere cellule tumorali. Questi tumori comprendono: sarcoma, melanoma e carcinoma a cellule squamose della pelle. Tutti i tumori maligni hanno una tendenza alla rapida crescita e alla diffusione delle metastasi.

Diagnosi del dolore alle gambe

A volte la causa del dolore nella parte inferiore della gamba è ovvia per una persona, come nel caso delle lesioni. In tale sviluppo di eventi, è necessario contattare immediatamente un traumatologo e ricevere l'assistenza appropriata. Tuttavia, le cause del dolore nella parte inferiore delle gambe non sono sempre in superficie. Spesso, per identificarli è necessario un esame e una consulenza completa con diversi specialisti (neurologo, angiosurgeon, specialista in malattie infettive, ortopedico, oncologo, ecc.).

Tipo di malattia

Metodi diagnostici

Malattie del tessuto osseo della parte inferiore della gamba

Per rilevare la malattia di Osgood-Schlatter, sarà necessario un esame a raggi X, ma rivela solo cambiamenti patologici negli stadi successivi della malattia. Per la diagnosi precoce mostrata CT.

I sintomi che sono caratteristici di questa malattia:

Dolore e gonfiore nella zona dei tessuti molli della parte inferiore della gamba. Per essere più precisi, l'edema è localizzato appena sotto l'articolazione del ginocchio.

Il dolore si intensifica durante l'esercizio della gamba.

Per rilevare l'osteite deformante è necessario donare il sangue per l'analisi biochimica. Allo stesso tempo, nel paziente verrà rilevato un alto livello di fosfatasi alcalina. La radiografia dell'osso consente di deformarne la curvatura e la deformazione, e la scintigrafia consente di chiarire in quali aree ossee si verificano processi metabolici eccessivamente attivi.

Curvatura delle ossa della gamba.

Coinvolgimento nel processo patologico dell'articolazione caviglia e ginocchio, che causa limitazioni nella sua mobilità.

Frequenti fratture dovute all'aumentata fragilità ossea.

Malattie dei muscoli delle gambe

Se il dolore alla parte inferiore della gamba è provocato da rari spasmi muscolari e non infastidisce la persona in modo continuativo, non è possibile mostrare alcun problema.
Tuttavia, quando le sensazioni dolorose perseguitano una persona per un lungo periodo, è necessario consultare un medico:

Con frequenti convulsioni, è necessario donare il sangue per un'analisi generale e determinare il livello di vitamine e microelementi in esso, per esempio, vitamine del gruppo B, calcio, ferro, ecc. Per la rilevazione di patologie ereditarie, può essere richiesta una ricerca genetica. Un metodo diagnostico ausiliario è l'elettromiografia.

Per il rilevamento della sindrome del tunnel è necessario un esame a raggi X, ecografia dei tessuti molli della parte inferiore della gamba. La risonanza magnetica ti consente di valutare le condizioni di tutte le strutture della gamba. Oltre al dolore nella sindrome del tunnel, il paziente presenterà gonfiore della gamba, intorpidimento e debolezza muscolare.

Patologia vascolare della gamba

Il danno ai vasi sanguigni è sempre grave, perché è necessario consultare un medico il più presto possibile:

L'aterosclerosi è accompagnata da lamentele da parte dei pazienti riguardo a intorpidimento delle gambe durante l'attività fisica, il loro raffreddamento e indolenzimento. Con la forma di esecuzione della malattia, le ulcere trofiche possono formarsi, nell'area dell'arteria tibiale posteriore non c'è pulsazione. La diagnosi è ridotta alla donazione di sangue per l'analisi biochimica (saranno rilevati alti livelli di colesterolo totale, trigliceridi e LDL, nonché una diminuzione del colesterolo HDL). Per chiarire la diagnosi, è necessaria una dopplerografia delle navi con o senza un mezzo di contrasto. Poiché l'aterosclerosi colpisce il cuore, ai pazienti viene prescritto un ECG.

Con l'obliterazione dell'endarterite, i pazienti lamentano dolore alle gambe, affaticamento durante la deambulazione, raffreddamento delle estremità, intorpidimento. Un segno evidente della malattia è la claudicazione intermittente, che è accompagnata da cianosi della pelle. Quando la malattia viene trascurata, le persone formano ulcere trofiche sulle gambe, che sono complicate dall'aggiunta di infezione. Metodi diagnostici: reovasografia, capillare, doppler, angiografia, termografia. Tutti questi metodi di ricerca forniscono informazioni sullo stato delle navi.

Vene varicose Oltre al dolore, questa patologia è accompagnata da sintomi quali pesantezza alle gambe, gonfiore, crampi e cianosi della pelle. Le vene doloranti saranno chiaramente visibili sotto la pelle. Quando la forma delle vene varicose viene trascurata, le ulcere trofiche si sviluppano nel paziente. Per il rilevamento della patologia eseguire le vene ad ultrasuoni e Doppler. Per completare l'immagine della malattia, è possibile utilizzare una TC o una risonanza magnetica. Con la minaccia della trombosi, il sangue deve essere donato per valutare le sue capacità di coagulazione.

La tromboflebite è accompagnata da compattazione e arrossamento della pelle della parte inferiore della gamba nell'area in cui si è formato il coagulo. La gamba diventa calda al tatto, gonfia. Forse un aumento generale della temperatura corporea. Per rilevare la patologia, è necessario donare il sangue per un'analisi generale (il livello di leucociti e di ESR sarà aumentato), il sangue per l'analisi biochimica (aumento del livello di D-dimero), il sangue per la valutazione del suo sistema di coagulazione. Per chiarire la posizione della trombosi dopplerografia o risonanza magnetica.

Disturbi della colonna vertebrale

Prima viene rilevata la patologia, maggiore è la probabilità di successo della terapia.
Per identificare l'osteocondrosi della regione lombosacrale, è necessario concentrarsi sui reclami del paziente:

Dolore lombare che si irradia alla coscia e alla gamba.

Limitazione del raggio di movimento nella colonna lombare.

Deterioramento della sensibilità delle gambe con il loro frequente torpore.

Debolezza muscolare e deterioramento degli organi nella pelvi.

I metodi di esame strumentale includono i raggi X e la CT dell'area interessata.
Per la diagnosi di un'ernia del disco o della sua protrusione, i sintomi simili sono caratteristici. Metodi diagnostici: TC e raggi X.

infezione

Le infezioni che colpiscono i tessuti molli con formazione di bolle, cellulite, cancrena, erisipela o ulcera trofica non causano difficoltà diagnostiche. Il più delle volte, il medico sufficiente esame esterno della parte inferiore della gamba per mettere la diagnosi.
Per chiarire la natura della malattia prescrivere studi come:

Semina BAK dall'area colpita.

Metodi di ricerca sierologici.

Quando si forma un'ulcera trofica, viene prelevato il sangue per determinare il livello di glucosio in esso. Se si sospetta una patologia vascolare, vengono eseguite angiografia e ecografia Doppler.
L'osteomielite richiede una risonanza magnetica o TC, che consente un esame dettagliato delle condizioni delle ossa della parte inferiore della gamba.

Neoplasie tumorali

Le neoplasie tumorali potrebbero non manifestarsi per molto tempo. Pertanto, si dovrebbe sempre prestare attenzione ai segni indiretti che possono indicare lo sviluppo del cancro.
I primi sintomi includono:

Stanchezza generale e debolezza.

Perdita di peso

Aumento della temperatura corporea ai segni subfebrillari. Dura per diverse settimane o addirittura mesi.

Per rilevare un tumore, sarà richiesta una TC o una risonanza magnetica, una scintigrafia o un'angiografia. Quando si forma una neoplasia sul tessuto osseo, può essere rilevata mediante esame a raggi X.
L'istologia dei tessuti tumorali viene effettuata per determinare la presenza di cellule maligne in esso, nonché per chiarire il tipo di neoplasma.

Cosa fare con il dolore alle gambe?

Il dolore non può essere tollerato. Questo segnale avverte una persona che qualcosa non va nel suo corpo.

Fino al momento in cui viene fatta una diagnosi, si consiglia a una persona di assumere antidolorifici che possono farlo sentire meglio.

Questi farmaci includono:

Preparati del gruppo di FANS (Diclofenac, Nimesil, Paracetamolo, ecc.), Che sono prescritti per la somministrazione orale e per via intramuscolare. Sono utilizzati per eliminare praticamente qualsiasi tipo di dolore nella parte inferiore della gamba.

Analgesici narcotici. Questi sono farmaci come Morphine, Omnopon, Codeine. Sono prescritti per dolori marcati, interni, sottocutanei o intramuscolari. Tali farmaci vengono rilasciati solo dietro prescrizione medica o vengono prescritti pazienti interni, ad esempio per ridurre il dolore dopo una frattura ossea.

Con lesioni shin. Gli aspetti principali del trattamento di una lesione alla gamba sono per garantire l'immobilizzazione degli arti. Prima dell'arrivo della squadra medica, viene applicato un raffreddore al luogo di ferimento o stiramento. In casi difficili, ad esempio, per fratture o rotture di legamenti, è richiesto un intervento chirurgico. Durante il periodo doloroso, gli antidolorifici sono prescritti al paziente.

Durante la fase di recupero, viene mostrato il trattamento di fisioterapia: elettroforesi, UHF, magnetoterapia.

Video: cosa fare se il periostio è malato (osso davanti al ginocchio):

Con malattie del tessuto. Per il trattamento della malattia di Osgood-Schlatter, è prima necessario fornire l'arto interessato con riposo completo. Si consiglia al paziente di non praticare sport. Durante lo sforzo fisico, si consiglia di utilizzare bende elastiche.

Dolore alla gamba con l'uso di FANS. Per eliminare lo stadio acuto della malattia, sono prescritti UHF e terapia magnetica. L'operazione viene eseguita solo nel caso in cui la tuberosità tibiale sia gravemente deformata.

Quando si deforma l'osteite, il paziente deve aderire al riposo a letto, assumere farmaci: preparazioni di calcio, farmaci del gruppo FANS, acido pamidronico, acido alendronico.

Un altro punto di trattamento è la prestazione della terapia fisica, che è individualizzata per ciascun paziente.

Per le malattie dei muscoli delle gambe. Se il dolore alla gamba è causato da crampi, allora è necessario sedersi o sdraiarsi per non perdere l'equilibrio. Quando si sovrariscalda, il muscolo deve essere riscaldato. Per prevenire le convulsioni, è necessario mangiare bene, eseguire un massaggio regolare della parte inferiore della gamba e aumentare l'attività fisica.

La sindrome shin scheggiata e la sindrome del tunnel vengono interrotte assumendo i FANS. Assicurati di abbandonare l'esercizio di quegli esercizi che hanno causato dolore o ridurre lo sforzo fisico sugli arti inferiori.

Quando patologie vascolari. Se il dolore alle gambe è causato da aterosclerosi, allora è necessario rivedere il tuo stile di vita, aumentare l'attività fisica, smettere di fumare e cibo spazzatura. Per migliorare la microcircolazione nei tessuti, al paziente viene prescritto Trental e Actovegin. I farmaci di Simvastatina e Pravastatina aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. L'operazione sulle navi viene effettuata in casi gravi, solo con ipossia tissutale grave con la loro necrosi.

La terapia dell'endarterite obliterante si riduce all'assunzione di farmaci. Per l'espansione dei vasi sanguigni prescritti No-silo, mostra anche i mezzi per ridurre la viscosità del sangue. Dopo l'adesione di complicanze infettive, vengono prescritti antibiotici al paziente. Massaggio e fisioterapia (UHF, procedure termiche, elettroforesi) hanno un buon effetto. L'operazione è indicata per patologia grave, ma non risolve il problema, ma porta solo un sollievo temporaneo.

Per sbarazzarsi della malattia varicosa, è necessario eliminare il fattore che ha portato al suo sviluppo. Prima di tutto riguarda l'ipodynamia. Pertanto, tutti i pazienti con vene varicose devono aumentare la loro attività fisica. La correzione della droga è ridotta all'assunzione di FANS. Preferibilmente è meglio somministrare l'Aspirina, che non solo elimina il dolore e allevia l'infiammazione, ma anche assottiglia il sangue, prevenendo la formazione di coaguli di sangue. Inoltre, ai pazienti vengono prescritti anticoagulanti e angioprotettori. Per non far traboccare le vene, puoi indossare biancheria intima a compressione. Per il trattamento di collaterali gravemente danneggiati, è necessaria la scleroterapia o la rimozione della vena.

Se un paziente sviluppa tromboflebiti, viene ricoverato in ospedale in caso di emergenza, poiché un coagulo di sangue aumenta la probabilità di morte. Al paziente vengono prescritti anticoagulanti, antiaggreganti, angioprotettori e farmaci antinfiammatori. Nei casi più gravi, è indicato un trattamento chirurgico con rimozione delle vene colpite o cauterizzazione.

Nelle malattie infettive La terapia per le malattie infettive richiede l'uso di antibiotici. La loro scelta dipende dal tipo di flora patogena che il processo purulento ha provocato. La preferenza dovrebbe essere data ai farmaci con un ampio spettro d'azione (penicilline, tetracicline, cyfialosporine). Se la terapia antibatterica non consente di eliminare il problema, viene indicato l'intervento chirurgico con rimozione di masse purulente e sezioni di tessuti morti.

L'amputazione dell'arto è una misura estrema che viene utilizzata per salvare la vita del paziente.

Il trattamento delle neoplasie tumorali coinvolge i seguenti tipi di assistenza medica:

Spesso sono combinati tra loro. Quando si diffonde la metastasi, al paziente vengono fornite cure palliative volte a migliorare la qualità della sua vita.

Istruzione: Nel 2005, ha completato uno stage presso la Prima Università Medica Statale di Mosca intitolato a I. M. Sechenov e ha conseguito un diploma nella specialità "Neurologia". Nel 2009, la scuola di specializzazione nella specialità "Malattie nervose".

Mal di gambe inferiori quando si cammina

Condividi nuove informazioni in:

contenuto:

Cos'è questo dolore?

La bacchetta è una parte della gamba dal ginocchio al tallone, consiste nella tibia e nelle ossa della tibia, alle quali si unisce la rotula. La parte inferiore e le ossa della tibia terminano con due processi: la caviglia interna ed esterna, dove sono collegati da legamenti. Nella parte superiore di queste ossa si articolano, lungo l'intera lunghezza della membrana connessa.

Nella composizione della gamba ci sono aree distinte anteriori e posteriori, il confine tra il quale all'esterno si estende dal bordo posteriore della testa del perone al bordo posteriore della caviglia esterna e all'interno - lungo il bordo interno della tibia.

Attaccati alla parte anteriore e posteriore degli stinchi sono i muscoli, che sono divisi in 3 gruppi: piedi e dita anteriori ed estensori; esterno, piede flettente, oltre a ritrarre e ruotarlo verso l'esterno; e i muscoli della schiena (polpaccio), flettendo le dita e il piede.

Il dolore alle gambe è abbastanza comune e nella maggior parte dei casi non richiede alcun trattamento (carico statico prolungato, posizione eretta, posizione seduta, camminata lunga e esercizio eccessivo). Quest'ultimo si verifica in particolare quando una persona inizia a esercitare dopo una lunga pausa. Trauma, ictus, distorsione, lussazione richiedono cure mediche immediate. Molto spesso, la compressione della colonna vertebrale nella colonna lombare può essere la causa del dolore nella parte inferiore della gamba, così come l'assunzione irrazionale di alcuni farmaci senza prescrizione medica.

Quali sono i sintomi del dolore alla gamba?

Il dolore nella parte inferiore della gamba è dolore sulla parte esterna della gamba sotto il ginocchio (l'area della tibia). La lesione è lunga 4-6 pollici (10-15 cm). Il dolore può comparire durante l'esercizio, quindi diminuire. Il dolore shin non è spesso grave. Tuttavia, il dolore può verificarsi nell'atleta, che provoca la cessazione dell'allenamento.

Malattie per le quali questo dolore è caratteristico

Le principali cause di dolore alle gambe:
- Disidratazione o diminuzione del livello ematico di alcuni sali (soda, calcio, potassio, magnesia).
- Assunzione di farmaci, come i diuretici, che causano una forte diminuzione della quantità di sali. Le statine - abbassando il colesterolo, possono danneggiare il tessuto muscolare.
- Spasmo muscolare da sovratensione fisica o carico statico prolungato.
- Legamento lacerante nel trauma muscolare.
- Le fratture staminali depresse.
- Infiammazione dei tendini della parte inferiore della gamba.
- Danno al menisco.
- Aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori (questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di dolore alle gambe durante la deambulazione e la loro scomparsa dopo il riposo).
- Occlusione vascolare (trombosi venosa profonda).
- Osteomielite - una lesione infettiva del tessuto osseo.
- Infiammazione delle articolazioni - artrite, artrosi.
- Danni alle fibre nervose: polineuropatia nel diabete, nei fumatori e nei consumatori di alcol.
- Infiammazione dei tendini e delle guaine tendinee dei muscoli tibiali posteriori e antero-tibiali del polpaccio (tendiniti / tendinaginiti). Questo può causare dolore alla tibia quando si cammina.
- Danno e infiammazione del tendine di Achille - micro e macronadrives parziali (tendiniti, sovraininiti).
- Sindromi "intrappolate" della gamba (sindromi "clamping - compression"); sindrome fissativa del tendine tibiale anteriore; sindromi dei "compartimenti" anteriori, posteriori, laterali dei muscoli delle gambe.
- Infiammazione del periostio della tibia (periostopatia).
- Le fratture da sforzo della parte inferiore della gamba (fratture da "fatica", "marcia").
- Infiammazione dell'articolazione tendineo tendine-zampa-tendine (tendoperiostite-borsite).
- Affaticamento rapido, disagio, dolore ai muscoli della gamba, crampi ai muscoli del polpaccio.
- Muscoli persistenti di contratture ("calpestati") della coscia di natura sovraccarico.
- Micro e macronadvies dei muscoli del polpaccio della gamba.
- Insufficienza linfo-venosa e vene varicose del piede e della gamba.
- Mikronadryvy e infiammazione del proprio legamento patellare (tendinite, periendinite, tendoperiostopatia).
- Infiammazione della tuberosità tibiale: malattia di Osgood-Schlatter (tendinopatia da adolescente "zone di crescita")
- Infiammazione della parte superiore della rotula (tendoperiostopatia, "jumper knee").
- Distorsioni / rotture dei legamenti della caviglia con instabilità del piede.

Cause più rare di dolore agli stinchi:
- L'inizio di un tumore nella coscia o nella parte inferiore della gamba è un osteoma.
- Farmaci come alapurinolo e corticololo.
- La malattia di Paget.
- Tumori ossei maligni - osteosarcoma.
- Compressione della radice nervosa, causata da ernia del disco.
"Raynaud Cidrom.
- Sindrome da compressione tissutale.

I dolori acuti più frequenti nelle gambe sono nelle persone che hanno abusato del fumo per lungo tempo. Questi dolori solitamente scompaiono dopo un periodo di riposo, ma indicano la presenza di gravi problemi che richiedono cambiamenti nello stile di vita. Inoltre, la presenza di tale sindrome del dolore richiede un ulteriore esame del fumatore del paziente per le malattie cardiache e il sistema vascolare nel suo complesso.

Il dolore acuto nella parte inferiore delle gambe con trombosi venosa profonda non rappresenta di per sé un grande pericolo, ma vi è un alto rischio se compare una complicazione (strappare un coagulo di sangue e introdurlo nei polmoni, nel cervello). È possibile che il trattamento chirurgico sia necessario per la trombosi.

Con l'aterosclerosi degli arti inferiori, appare un'immagine simile ai sintomi che i fumatori hanno (sindrome di Raynaud). La differenza fondamentale è che con l'aterosclerosi c'è un vero restringimento dei vasi sanguigni e non uno spasmo come la sindrome di Raynaud.

La sindrome da compressione tissutale è una condizione molto grave che si verifica dopo una forte pressione sulla parte inferiore della gamba. A volte, dopo un gap indolore, si verifica un'emorragia interna nei muscoli della gamba, che comprime le fibre nervose e i vasi sanguigni. La gamba diventa gonfia, calda al tatto e ci sono forti dolori alle gambe. La più grave complicanza possibile con questa sindrome è il danno irreversibile alle fibre nervose e al tessuto muscolare. Quando ciò si verifica, si verifica atrofia muscolare e insufficienza funzionale del piede (piede penzolante). Una persona perde la capacità di piegare il piede, il che gli impedisce di camminare, nuotare e andare in bicicletta.

L'osteomielite è una complicanza comune, specialmente dopo le fratture esposte. Di solito, l'osteomielite della gamba si sviluppa nelle persone con un'immunità debole e, di norma, richiede sia un trattamento chirurgico che un trattamento farmacologico.

Il danno al menisco è un infortunio molto comune negli atleti, specialmente nei calciatori e nei corridori. Il trattamento chirurgico più efficace.

Il dolore alle gambe da spasmo muscolare è più favorevole per il trattamento e non richiede misure speciali, ad eccezione del possibile uso di unguenti con analgesici, massaggi e riposo.

Farmaci che possono essere utilizzati

Prima di tutto, gel anti-infiammatori, unguenti e creme dovrebbero essere utilizzati per alleviare il dolore con dolore agli stinchi, tra cui:

  • Diclofenac è ​​venduto con i nomi di Ortofen, Voltaren, Diclofen, Diklonak, Diklonat, Dikloran, Diklobene, Rapten, Naklofen, Artrozan e altri
  • L'indometacina viene venduta sotto i nomi Metindol, Indomin, Indotard, Indobene, Rheumatin, Inteban, ecc.
  • L'ibuprofene fa parte dei farmaci nurofen, brufen, boline, burana, reumafen e butadiene fa parte di reopirina e pyrabutol.
  • Piroxicam è disponibile sotto forma di preparati per pirocam, roxicam, pyrox, erazone e lornoxicam è venduto sotto il nome xefokam.
  • Il ketoprofene è venduto sotto il nome di chetonal, flexen, arthrosilane, profenide, canavon.
  • Ketorolac è disponibile sotto forma di farmaci Ketorol, Ketalgin, Dolak, Adolor.

È inoltre possibile combinare agenti antinfiammatori e analgesici locali con

forma compressa delle stesse droghe:

  • Ibuprofen (MIG)
  • Naproxen (Bonifen)
  • Dexketoprofen (Dexalgin)
  • indometacina
  • diclofenac
  • nimesulide
  • etoricoxib
  • diflunisal
  • atseklofenak
  • etodolac
  • lornoxicam
  • ketoprofene
  • flurbiprofene

Medici da contattare

traumatologo
flebologo
angiosurgeon
oncologo

Condividi nuove informazioni con amici e conoscenti in:

La bacchetta è una regione anatomica che copre lo spazio tra il ginocchio e il tallone. Esso, come altre aree del corpo, è una formazione a più strati: la pelle giace sopra, sotto di essa - un piccolo tessuto sottocutaneo, sotto - muscoli, ossa, tra i quali passano vasi e nervi. La peculiarità del dolore nella parte inferiore della gamba è che possono essere causate non solo da malattie infiammatorie, neoplastiche o disturbi circolatori di una qualsiasi delle strutture che lo compongono. È quest'area che farà male in risposta a grave intossicazione (ad esempio, con leptospirosi o influenza); è qui che il sangue è più difficile da scalare attraverso le vene contro la gravità, il che crea i prerequisiti per la formazione delle vene varicose.

Consideriamo il motivo per cui le gambe delle gambe fanno male in relazione alla localizzazione e alla natura della sindrome del dolore, ma per prima cosa cerchiamo di evidenziare brevemente l'anatomia, in modo che in seguito sia chiaro quale sia il nome.

Piccola anatomia

La pelle della parte inferiore della gamba non ha nulla che la distingua dalla pelle delle altre zone. Temperatura, dolore e sensibilità tattile dei suoi nervi, a partire dalla parte bassa della schiena e passando attraverso la coscia.

Il tessuto sottocutaneo della gamba è abbastanza ben definito. Sulla superficie frontale vi sono le vene sottocutanee - piccole e grandi, oltre a un nervo che va alla pelle. Solo i loro rami si spostano verso la superficie posteriore. Le vene superficiali comunicano con profondità, giacendo tra gli strati muscolari, con l'aiuto di speciali vene perforanti (comunicative).

Sotto la fibra sulla superficie frontale c'è la fascia - un film che copre i muscoli, ma qui è più simile a un tendine nella sua densità. Sulla superficie posteriore, la fascia non è così densa, ma è divisa in 2 fogli, che dividono i muscoli in 2 strati - superficiali e profondi. Sotto i muscoli ci sono 2 ossa: tibiale - all'interno, peroneo - all'esterno.

Muscoli del polpaccio (muscoli crurali). Non coprono tutta la sua superficie frontale, lasciando una porzione "nuda" della tibia lungo la sua superficie esterna (può essere facilmente trovata). I muscoli della parte posteriore della gamba costituiscono il cosiddetto "secondo cuore". Quando camminano, spingono il sangue dalle vene nella circolazione sistemica contro la gravità, e una quantità piuttosto grande di sangue può essere depositata in queste vene. Pertanto, in situazioni che comportano perdita di sangue o perdita di liquidi, le gambe stanno cercando di sollevare. Quando il flusso sanguigno è sovraffollato, che è accompagnato da un aumento della pressione sanguigna, le gambe si abbassano e anche con le procedure termiche provano, espandendo le vene, per rimuovere una grande quantità di sangue in esse.

Ossa. Ce ne sono due: tibiale larga e larga, così come peroneo piccolo, simile a una canna. Sopra e sotto nella tibia ci sono delle rientranze in cui è inserita la fibula. Tale connessione non è molto affidabile, quindi le ossa sono inoltre fissate da una membrana di tessuto connettivo denso. Passa attraverso questa membrana, penetra attraverso di essa, i nervi e i vasi sanguigni.

Cosa può ferire le gambe

Sulla parte inferiore della gamba può svilupparsi:

  1. l'infiammazione;
  2. traumi;
  3. gonfiore;
  4. disturbi circolatori;
  5. danno alle fibre nervose.

Fai subito una prenotazione che lo stinco della gamba sinistra ha la stessa struttura di quello di destra. Pertanto, nel seguente materiale, considereremo il dolore in base alla loro localizzazione nella stessa gamba - sia a destra che a sinistra.

Gamba intera dolorante

La sindrome di dolore di una tale localizzazione è caratteristica per:

  1. Frattura degli stinchi causata da urti, lesioni, salti da un'altezza o da una caduta. All'inizio, il dolore può essere localizzato localmente, nel punto in cui è caduto il colpo, ma poi l'intera gamba viene catturata. Inoltre, i movimenti nell'articolazione della caviglia diventano estremamente difficili.
  2. Osteite deformante, caratterizzata dalla predominanza dei processi di distruzione ossea sulla sua formazione. L'osso interessato è deformato, che è accompagnato da dolori sordi e dolorosi, che quasi non passano, e a riposo può aumentare.
  3. Disturbi dell'erogazione di sangue a causa di aterosclerosi o endoarterite obliterante, quando le navi che alimentano i tessuti della parte inferiore della gamba si restringono sempre di più, privandole del cibo.
  4. La cancrena di gas, quando la gamba è stata ferita, e sull'oggetto della ferita c'era del terreno dove c'erano i batteri del clostridium (questo potrebbe essere un chiodo, vetro e così via). Leggi la cancrena degli arti inferiori.
  5. Uno qualsiasi dei tumori che si sviluppano nella zona crurale, che ha causato la spremitura dei vasi sanguigni o il loro blocco da parte delle cellule tumorali. Quindi, spremere i vasi può essere tumori benigni (osteoma, condroma, lipoma, fibroma) e tumori (saranno chiamati sarcomi). Solo l'osteosarcoma, il condrosarcoma, il leiosarcoma, il melanoma, il carcinoma a cellule squamose della pelle, il rabdomosarcoma e altri possono ostruire i vasi sanguigni.

Ferita sulla parte anteriore della gamba

Quando i tessuti della parte inferiore del corpo sono doloranti, ciò potrebbe essere dovuto ai seguenti motivi.

Un colpo sul davanti, una caduta sul ginocchio quando si guida uno skateboard, pattini a rotelle o una bicicletta, che ha causato non una frattura, ma solo danni ai tessuti molli, sarà accompagnato da dolore nella parte inferiore della gamba dalla parte anteriore.

Può anche essere una distorsione o una rottura dei legamenti che si sono verificati durante un infortunio o un allenamento potenziato.

Al giro della gamba farà male a tutti.

La superficie anteriore della gamba può essere bruciata durante la cottura - acqua bollente o olio bollente. Un punto rosso vivo o anche un blister con contenuto acquoso apparirà in questo posto.

infiammazione

Nella parte anteriore, può verificarsi spesso erisipela. È una macchia rossa o rosa di diametro non molto piccolo, simile a una fiamma dipinta.

L'infiammazione può essere causata non solo da streptococchi, come nel viso. Altri microbi possono anche innescare il processo infiammatorio nei tessuti molli locali. Possono arrivarci se sono feriti da un materiale infetto, con scarsa disponibilità di sangue e quando si verificano ulcere trofiche.

L'infiammazione non deve essere causata da microbi. Questo può essere eczema o neurodermite, causata da vari motivi, tra cui le malattie degli organi interni.

Sindrome del tunnel anteriore

Questo è il nome di infiammazione e gonfiore dei muscoli della zona crurale anteriore, posti in un caso fasciale separato, che ne limita l'ulteriore espansione.

Il dolore è grave, è localizzato nella parte anteriore, cattura il piede, aumenta quando la gamba è piegata.

Malattia di Osgood-Schlatter

Questa malattia si sviluppa più spesso nelle persone di età compresa tra 10 e 20 anni, che hanno una crescita attiva del tessuto osseo e allo stesso tempo sono attivamente coinvolte in sport come il calcio, il jogging o il basket, accompagnati da un carico maggiore sulle gambe. L'essenza della malattia: danno al sito osseo (tuberosità) sulla tibia, a cui è attaccato il tendine.

Il dolore appare gradualmente, il suo primo episodio - dopo il carico fisico. All'inizio è debole, poi diventa forte. Si intensifica quando la gamba è estesa, e se la gamba è a riposo, il dolore diminuirà.

Danni al menisco del ginocchio

Nasce dagli atleti. È caratterizzato da un forte dolore al ginocchio e alla gamba, accompagnato da una limitazione dell'attività motoria dell'arto e un aumento del volume articolare.

Sindrome "gamba divisa"

Questa condizione si verifica in atleti che lavorano con un grande carico sulle gambe, che lo hanno dato immediatamente, senza una buona preparazione.

Il dolore è doloroso, debole o moderato, si manifesta durante l'esercizio e a riposo scompare.

Ulcere trofiche

Questa comparsa di tessuti locali che muoiono sulla pelle è associata a diabete mellito, tromboflebite, vene varicose o endoarterite obliterante. È caratterizzato dall'apparizione non solo di un difetto della pelle, ma anche di un dolore pressante e arcuato in quest'area.

La sua ragione - attività fisica pronunciata. Si manifesta con dolori locali nel muscolo infiammato, che aumenta con la sua spremitura e determinati movimenti. Se la miosite non viene curata, il muscolo si indebolisce e atrofizza. Leggi di più sui sintomi e sul trattamento della miosite.

Mal di schiena della parte inferiore della gamba

Il dolore alla parte posteriore della gamba è tipico per tali malattie e condizioni:

Se un colpo o una caduta cadevano sulla schiena e non causavano una frattura, i tessuti molli nella zona danneggiata si farebbero male.

Se fa male da dietro e da un lato (lungo la superficie interna), può essere periostite - infiammazione del periostio. Le sue ragioni: prolungato sforzo fisico in persone non allenate, lividi, fratture. Tali dolori si sviluppano spesso nella parte inferiore della gamba destra, che di solito è "scattosa" e riceve un grande carico. Appaiono dopo un breve periodo di tempo dopo l'esercizio o l'esercizio fisico. Nel punto della lesione può esserci un lieve gonfiore, che se toccato, sarà doloroso o spiacevole. La pelle non è rossa, non edematosa.

Processi infiammatori

Esattamente gli stessi processi descritti per la superficie frontale possono svilupparsi e causare dolore in questa localizzazione.

Sindrome profonda del tunnel posteriore

Se i muscoli che si trovano più in profondità dei tricipiti della parte inferiore della gamba si infettano, perdono il loro normale apporto di sangue, o si stirano, quindi, essendo collocati nella fascia e incapaci di espandersi, iniziano a dolere.

Dolore - sulla superficie posteriore della crurale. È acuto, scoppiando. Aumenta quando si cerca di raddrizzare la gamba. Se la patologia non viene trattata, l'edema appare nella zona interessata, la pelle diventa rossa o diventa bluastra e la temperatura sale sopra di essa. Più tardi la sensibilità è disturbata, i muscoli iniziano a peggiorare.

Stretching gastrointestinale del vitello

Se non riesce a saltare o tenta di correre molto velocemente, può verificarsi uno stiramento del muscolo gastrocnemio. Questo si manifesta con un dolore acuto nelle divisioni crurali posteriori al momento dello stretching. Dopo un po 'i tessuti si gonfiano e i dolori si intensificano.

Infiammazione del tendine d'Achille

Un forte sforzo fisico può provocare l'infiammazione del tendine attaccato al calcagno. In questo caso, il dolore doloroso appare nelle sezioni inferiori della parte posteriore della gamba. È migliorato se è necessario piegare il piede, ad esempio, quando si cammina o si corre.

Miosite dei muscoli della schiena

Il muscolo inizia a ferire e questo dolore aumenta con l'estensione del piede, schiacciando il muscolo, con il cambiamento del tempo.

La rottura della cisti di Baker

Alcune persone nel foro sul dorso dell'articolazione del ginocchio possono essere una capsula di tessuto connettivo con un liquido - la cisti di Baker. Se si rompe e il fluido entra negli spazi intermuscolari, questo si manifesta con dolore, tenerezza e un aumento della temperatura locale.

Stinco dolorante sulla superficie interna

Il dolore nella parte inferiore della gamba può essere causato da:

  • periostite tibiale;
  • trauma a quest'area;
  • erisipela sviluppata in quest'area;
  • la sindrome di "gamba divisa";
  • formazioni tumorali localizzate in questa zona;
  • neuropatia sottocutanea.

Lo stinco fa male all'esterno

Il dolore nel lato esterno si verifica quando:

  • traumi;
  • l'infiammazione;
  • ustioni;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale;
  • lombare ernia intervertebrale;
  • se il carcinoma a cellule squamose della pelle si trova in questa zona.

Ossa doloranti della parte inferiore della gamba

Quando si nota dolore nelle ossa dello stinco della gamba, può parlare di:

  • periostite. La sindrome del dolore è causata da un forte carico di gambe, particolarmente spesso osservato nei soldati del primo mese di servizio o da coloro che hanno deciso di "pompare" rapidamente le gambe. Sopra il periostio infiammato c'è un leggero rigonfiamento della pelle di un colore immutato, l'osso in questo posto è doloroso. Alla radiografia per i primi 20 giorni non è visibile nulla;
  • Malattia di Osgood-Schlatter;
  • osteite deformante. Questo processo è caratterizzato dalla rottura dei normali processi che si verificano nelle ossa della gamba. Invece del processo di rinnovamento osseo (distruzione e creazione) che avviene gradualmente e in modo equilibrato, la distruzione comincia a prevalere. Le ossa cercano di recuperare, ma questo avviene più lentamente, quindi tendono a rompersi;
  • osteomielite - infiammazione del midollo osseo situato nella tibia. Il dolore è arcuato, severo, accompagnato da febbre, sonnolenza, debolezza e talvolta nausea. Maggiori informazioni sui sintomi dell'osteomielite.

Dolore muscolare

Se il dolore è nei muscoli della gamba, può essere:

  1. miosite;
  2. "piega" muscolare, derivante da un sovraccarico di tessuto muscolare durante l'esercizio o il lavoro. Il dolore può essere piuttosto grave; passa dopo un breve periodo di inattività;
  3. vene varicose, quando le vene dilatate sono visibili sul retro della gamba;
  4. leptospirosi. Questa malattia si verifica spesso nei cacciatori e nei pescatori, caratterizzata da un decorso grave con danni al fegato e ai reni. Entrambe le gambe fanno male, è anche accompagnata da debolezza, febbre. Dopo un po ', una persona potrebbe notare il desiderio della propria pelle e quindi - una diminuzione della quantità di urina;
  5. il dolore al muscolo della gamba può essere osservato dopo i suoi crampi che si verificano sullo sfondo della disidratazione, durante la gravidanza, mentre in acqua fredda;
  6. disturbo di innervazione derivante da osteocondrosi o ernia intervertebrale, localizzata nella colonna lombare;
  7. Sindrome del tunnel: anteriore, posteriore o laterale.

Dolori della pelle

Il dolore nella pelle della gamba è contrassegnato con:

  • Tessuto traumatico (schiarimento, schiacciamento, schiacciamento). In questo caso ci sarà un livido o un livido sulla pelle; anche una persona deve ricordare il fatto di infortunio.
  • Brucia: solare, chimica o fisica. La pelle è arrossata, gonfia, potrebbero esserci vesciche su di essa. Una persona può indicare il fatto dell'ustione.
  • Infiammazione (ad esempio, erisipela o herpes). Tale infiammazione è un fenomeno notevole. Pertanto, il processo di erisipela sembra una macchia rosa brillante sulla pelle, calda al tatto, con bordi chiari e simili a fiamme. L'herpes zoster è un gruppo di vescicole situato lungo il tronco del nervo, la pelle sotto cui fa male.
  • Cellulite, cioè fusione di tessuto sottocutaneo causata da batteri piogeni. Si verifica dopo una lesione penetrante o sullo sfondo di ulcere trofiche, quando stafilococchi, streptococchi, Pseudomonas aeruginosa e altri batteri cadono sotto la pelle.

Diagnosi approssimativa della natura del dolore

La parte inferiore della gamba fa molto male quando:

  • Malattia di Osgood-Schlatter;
  • cellulite;
  • gangrena del gas associata alla penetrazione nella ferita ai piedi della terra, polvere (da solo o con un oggetto feroce) contenente clostridi - batteri anaerobici;
  • tumori che si sviluppano dalle ossa di questa zona anatomica. Il dolore è acuto, lancinante, peggio durante lo sforzo fisico;
  • sindromi da tunnel.

I dolori acuti sono caratteristici dell'osteomielite - infiammazione purulenta delle ossa, che contiene il midollo osseo rosso. Il dolore è arcuato, costante, estenuante. È accompagnato da un peggioramento della condizione (debolezza, sonnolenza, diminuzione dell'appetito) e un aumento della temperatura. Diventa doloroso camminare e quando si tocca l'osso affetto, la sindrome del dolore aumenta.

Se il dolore è fastidioso, può parlare di:

  1. tendinite (infiammazione dei tendini della parte inferiore della gamba). Si sviluppa spesso con lesioni tendinee, frequenti o intensi sforzi fisici, quando c'è una lacrima nel punto di attacco all'osso. Il dolore è localizzato nella regione dello strappo, la pelle in questo punto si gonfia, può arrossarsi leggermente, mostra una maggiore sensibilità tattile e del dolore;
  2. ernia del disco;
  3. osteite deformante.

Quali ulteriori sintomi possono indicare

Il dolore quando si corre nelle gambe è un sintomo, parlando di una violazione del flusso di sangue ai tessuti. Questo è caratteristico di due malattie: obliterante (ovvero, restringimento del lume dei vasi sanguigni) aterosclerosi e obliterazione dell'endarterite. Nelle fasi iniziali della malattia, l'intera gamba sarà ammalata solo con lunghe camminate o sforzi fisici considerevoli. Quando il dolore nella parte inferiore delle gambe si verifica quando si cammina, o anche completamente a riposo, ciò significa che la malattia è andata lontano e senza prendere misure appropriate può verificarsi la morte del tessuto (cancrena).

Un simile sintomo può essere osservato anche nei tumori quando il tessuto appena formato ha schiacciato i vasi che alimentano tutti gli altri tessuti. Non deve essere un tumore maligno; Lipoma o condroma possono benissimo causare questo quadro clinico.

Inoltre, il dolore durante la deambulazione si verifica quando:

  1. distorsioni muscolari. Questo accade un po 'dopo infortuni, incidenti o movimenti scomodi;
  2. fratture ossee o microcracks. Questa condizione è anche provocata dal trauma, in contrasto con le malattie arteriose che si presentano "da zero";
  3. malattia delle vene varicose della gamba.

Se la gamba è gonfia, potrebbe essere:

  • Periostite. In questo caso, il gonfiore è piccolo, ma toccarlo è doloroso. Il colore della pelle non è cambiato. Il dolore si verifica 2-3 giorni dopo un allenamento estenuante, livido o frattura.
  • Osteomielite. È caratterizzato da febbre, arrossamento e gonfiore nella zona, dolore durante la camminata.
  • Ascesso. La temperatura aumenta, l'appetito diminuisce, può sentirsi male. Gonfiore e tenerezza nella zona crurale si estendono su una vasta area.
  • Cancrena di gas. C'è sempre una ferita, in cui i batteri che non portano ossigeno vengono portati sotto la pelle.
  • Gonfiore e scolorimento delle gambe a bluastro, suggerisce una grande vena che si sovrappone a un trombo. Ciò richiede un intervento chirurgico urgente.
  • Un leggero gonfiore senza scolorazione della pelle può indicare lo sviluppo di insufficienza venosa con le vene varicose.
  • Sindrome del tunnel

Se la tua gamba inferiore fa male a un bambino

Il dolore nella parte inferiore del corpo di un bambino può verificarsi come risultato di quanto sopra:

  1. frattura, contusione o compressione prolungata dei tessuti della regione crurale;
  2. crampi muscolari in acqua fredda o sviluppati con diarrea, quando c'è disidratazione e privazione del corpo di calcio o magnesio, altre condizioni, accompagnate da una diminuzione della concentrazione ematica di calcio / magnesio;
  3. osteomielite;
  4. parodontite;
  5. La malattia di Schlatter;
  6. gangrena del gas.

I tumori nell'infanzia si sviluppano molto raramente, ma con l'esclusione di questi motivi, è necessario essere esaminati per le patologie tumorali, tra cui.

Azioni per il dolore crurale

Che cosa fare con un tale sintomo prima di consultare un medico dipende dalla causa della malattia:

  1. Se c'è stata una ferita o un allenamento intenso il giorno prima, puoi bere il farmaco anestetico: Nimid, Ibuprofen o Dexalgin. Gli arti dovrebbero essere riposati, i muscoli dovrebbero essere fasciati con una benda elastica. Per ridurre la sindrome del dolore, è possibile applicare il ghiaccio avvolto in un pannolino asciutto fino al punto dolente per 15-20 minuti 3-4 volte al giorno. Violazione del movimento della gamba, aumento dell'edema dopo l'infortunio - un motivo per rivolgersi a uno specialista traumatologico.
  2. Se il dolore è apparso spontaneamente, nonostante il fatto che una persona non abbia una malattia varicosa, questo è anche un motivo per visitare un traumatologo.
  3. Sindrome del dolore, febbre e deterioramento delle condizioni generali indicano la necessità di visitare un traumatologo (se le ossa fanno male) o uno specialista di malattie infettive (quando i muscoli fanno male). È necessario chiamare un'ambulanza e recarsi in un ospedale infetto o in qualsiasi altro ospedale se, oltre alla sindrome da dolore corale, si verifica uno dei seguenti sintomi:
    • diminuzione della quantità di urina;
    • ingiallimento della pelle;
    • febbre alta, soprattutto quando è ridotta in misura ridotta quando si assumono farmaci antipiretici;
    • sensazione di "mancanza di aria";
    • mancanza di respiro;
    • dolore nell'ipocondrio destro.
  4. Quando noti che è diventato doloroso camminare, ma solo la parte inferiore della gamba, e non la schiena, fa male alla dopplerografia (scansione triplex o duplex) delle arterie degli arti inferiori e poi visita il chirurgo vascolare.
  5. Quando il vitello è preoccupato a causa di frequenti crampi muscolari, donare il sangue per il calcio e il magnesio, consultare il proprio medico di famiglia, il medico di famiglia o il pediatra.
  6. L'edema, il dolore arcuato, lo scricchiolio dei tessuti nel luogo in cui si è verificato un trauma diverse volte, parla del possibile sviluppo di gangrena del gas, potenzialmente letale. Viene trattato solo in un ospedale chirurgico per operazione e lavaggio costante della ferita con perossido di idrogeno, permanganato di potassio e altre soluzioni che portano ossigeno ai tessuti, il che è dannoso per i clostridi.

I recettori sensibili al dolore si trovano nella maggior parte dei tessuti della parte inferiore della gamba. Il dolore alla parte inferiore della gamba è causato dalla sconfitta della sua parte. Nella maggior parte delle manifestazioni, il dolore alla caviglia nella parte anteriore è provocato da disturbi facilmente curabili.

Cause del dolore

Cause del dolore alle gambe, quando si cammina - stanchezza, forte esercizio. Il problema è risolto esclusivamente da un medico.

I danni, i processi patologici che causano dolore alle gambe, condizionalmente nel luogo di localizzazione sono divisi in gruppi:

  • patologia muscolare;
  • danno ai legamenti e ai tendini;
  • danni a ossa e detriti;
  • processi patologici delle terminazioni nervose e dei vasi sanguigni;

Le cause che causano dolore nella parte inferiore delle gambe comprendono: periodo di gestazione, assunzione di farmaci contenenti ormoni, deficit di equilibrio del sale marino nel corpo, radicolite della regione lombare, processi infiammatori nei tessuti grassi, rottura di una cisti situata nella zona poplitea.

Patologia dei muscoli nella parte inferiore della gamba

Cause del dolore alle gambe quando si cammina - un certo numero di malattie del tessuto muscolare:

  • miosite, manifestata da dolore esterno, aggravata dalla pressione sulla zona interessata, altri effetti. La malattia provoca intorpidimento e rigidità del movimento. Con lo sviluppo della malattia, in assenza di un trattamento adeguato, inizia un processo atrofico nei muscoli;
  • lo stress fisico è inerente agli atleti. La possibilità di danni muscolari aumenta quando si utilizza una scarpa da corsa che non protegge il piede dal girare il piede verso l'interno mentre si muove su superfici inclinate. Il disagio si manifesta davanti, fuori, all'interno. La localizzazione del dolore dipende da quale gruppo o parte dei muscoli è esposto allo stress;
  • spasmo, dolore acuto sul lato destro o sinistro della gamba, da superlavoro, problemi nel lavoro del sistema metabolico del corpo, cattiva circolazione. Lo shin è acuto. Gravi problemi di salute sono segnalati dall'insorgenza di convulsioni notturne;
  • stretching e lacrimazione, si verificano durante gli sport gravi, mentre si indossano scarpe scomode. I sintomi che feriscono i muscoli delle gambe, e l'arto è molto gonfio, appaiono durante il primo giorno;

Danni ai legamenti e ai tendini

Grave dolore nella parte anteriore dei muscoli delle gambe, a causa di danni ai legamenti e ai tendini, hanno vari gradi di gravità e localizzazione. Cause nei processi iniziali che hanno causato la comparsa di distruzione. Il danno può derivare da:

  • infiammazione del legamento rotuleo. Il dolore doloroso si forma davanti alla parte inferiore del muscolo. Un altro sintomo è che la gamba è gonfia nell'area sotto la rotula;
  • la rottura del legamento nella rotula porta ad una completa mancanza di controllo della funzione motoria nell'articolazione del ginocchio. La vittima non è in grado di reggersi in piedi, piegarla. Al momento della ferita, si sente un incidente, le sensazioni sono simili a un colpo alla parte anteriore del ginocchio con un bastone. Dopo mezzo mese inizia il processo di atrofia muscolare. Il danno è causato da un atterraggio fallito dopo un salto o inciampato quando si sale una scala;
  • danno al tendine d'Achille delle gambe. Gli infortuni sono comuni. Il dolore è acuto, localizzato tra il piede e i polpacci. Gli infortuni sono causati da un forte carico durante l'inizio degli atleti, senza prima riscaldare il muscolo gastrocnemio e il tendine di Achille;

Danni alle ossa e agli alberi

Frequenti danni alle cause dell'integrità dell'osso, servono come caduta, carico sistematico. Ci sono un certo numero di malattie che causano danni all'osso della gamba:

  • l'osteomielite, un processo purulento di natura necrotica, copre i muscoli e il cervello all'interno dell'osso. La base dell'evento sono i microbi purulenti che entrano nel corpo attraverso danni ai tessuti o a causa di fratture aperte;
  • La malattia di Osgood-Shlyattera, infiammava la tibia tra i tendini. Una causa comune di dolore al ginocchio e di fronte agli adolescenti. Cause: crescita intensiva delle ossa e dei muscoli della caviglia a questa età;
  • l'artrite, provoca dolore interno nei muscoli della gamba e nella parte anteriore della gamba;
  • patologia ossea di natura distrofica, chiamata osteoartrosi. Il dolore è permanente;

Processi patologici di terminazioni nervose e vasi sanguigni

Spesso, il disagio si verifica quando si formano coaguli di sangue nei vasi sanguigni e c'è insufficiente afflusso di sangue alle gambe. Oltre al dolore interno dell'osso e del muscolo, i sintomi sono:

  • le gambe diventano bianche pallide, fredde al tatto;
  • sull'arto ferito, il polso è estremamente debolmente palpabile, non sentito affatto;
  • compare la debolezza muscolare cronica;
  • è difficile per il paziente mantenere l'equilibrio su una superficie piana;
  • le gambe diventano intorpidite;
  • ulcere mal curate, che causano dolore nella parte inferiore delle gambe.

Spesso, le cause del dolore nella parte inferiore delle gambe sono il risultato di vene varicose.

Cause ormonali di problemi

Spesso il dolore nella parte inferiore delle gambe si verifica durante la gravidanza, i farmaci ormonali. Cause di disagio durante i cambiamenti ormonali nella mancanza di sale nel corpo. Il dolore durante la gravidanza si verifica a causa del gonfiore delle gambe.

La radicolite dei lombi colpisce i muscoli sciatico. Il dolore nella regione lombare interna, tra l'osso sacro, viene prodotto sulla superficie delle gambe. Spesso, le sensazioni di disagio sono completate dalla sensazione di brividi che striscia sulla pelle.

cellulite

Essendo un processo infiammatorio, localizzato sotto la pelle, è in grado di provocare la formazione di globuli dolorosi nello strato grasso, fino a 50 mm di dimensione. La pelle diventa gonfia e diventa rosso vivo. Le formazioni durano fino a diversi anni, scoppiano, lasciano piccole depressioni sulla superficie, la pelle è coperta da macchie scure.

La comparsa di patologia è accompagnata da effetti del dolore, nausea, vomito, mancanza di appetito, aumento della temperatura corporea del paziente.

Trattamento del dolore nella parte inferiore della gamba

Per capire cosa fare, come trattare le sensazioni che si presentano, che causano disagio, è importante smettere di muoversi, applicare freddo, alleviare il dolore e l'infiammazione. È necessario applicare il ghiaccio attraverso un tessuto intermedio, evitando il processo infiammatorio dai tessuti in eccesso. Non applicare freddo su ferite aperte. Dopo ciò dovresti cercare aiuto medico.

Cosa fare, cosa significa trattare, decide il medico, sulla base dei risultati degli esami del sangue, delle urine, dei raggi X. È importante eliminare la causa della malattia, per prevenire possibili conseguenze negative.

A volte, per la diagnosi, la scelta di un metodo di terapia, sono necessari ulteriori studi: ultrasuoni e Doppler. Quando la gravidanza richiede un metodo avanzato per diagnosticare la condizione.

Trattare il dolore alla gamba in modo conservativo o chirurgico.

Trattamento conservativo

Il metodo include l'uso di anestetici, mezzi per rimuovere il processo infiammatorio, metodi della medicina tradizionale. Antibiotici, agenti non steroidei e ormoni, se necessario, hanno un impatto sulle cause del dolore.

Durante la gravidanza, la maggior parte dei farmaci e degli interventi sono controindicati per l'uso, vengono utilizzati in caso di emergenza, sotto la supervisione di un medico.

Eventi chirurgici

La chirurgia è un metodo utilizzato quando assolutamente necessario, quando gli agenti terapeutici non apportano miglioramenti alle condizioni del paziente, nei casi di emergenza, quando un osso è schiacciato o una frattura aperta.

L'evento per la prevenzione delle lesioni della parte inferiore della gamba - indossare scarpe comode, riscaldando le articolazioni prima dei carichi assunti.